close

Enter

Log in using OpenID

1 Avviso Pubblico per la selezione di n. 11 laureati (di cui n. 6 con

embedDownload
 Avviso Pubblico per la selezione di n. 11 laureati (di cui n. 6 con borsa di studio e n. 5 senza borsa), per la partecipazione al corso di formazione da attivare nell’ambito del progetto dal titolo ”Formazione di personale altamente qualificato orientato alle Biotecnologie della Salute applicate allo studio di patologie umane multifattoriali ad elevato impatto sociale, con potenziali applicazioni diagnostiche, farmacologiche e di screening", finanziato congiuntamente al progetto di ricerca PON01_02460, dal titolo "Studio per la realizzazione di un presidio diagnostico per l’individuazione di strategie terapeutiche personalizzate per il diabete di tipo 2 mediante approcci di genomica e trascrittomica” – DIAGEN‐SC di cui al programma operativo nazionale “ricerca e competitività 2007‐2013”. • Visto il Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007‐2013 per le Regioni della Convergenza (“PON R&C”), previsto dal QSN e adottato con Decisione CE (2007) 6882 della Commissione Europea del 21 dicembre 2007 (CCI: 2007IT161PO006), cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dal Fondo di Rotazione (FDR) per l’attuazione delle Politiche Comunitarie, ex art. 5 della L. 16 aprile 1987 n. 183 e ss.mm.ii; • Visto il D.M. dell’8 agosto 2000, n. 593, “Modalità procedurali per la concessione delle agevolazioni previste dal D. Lgs. 297/1999” e ss.mm.ii., tra cui in specie il D.M. del 6 dicembre 2005, n. 3245/Ric. ed il D.M. del 2 gennaio 2008, prot. GAB./4 Adeguamento delle disposizioni del DM 593/2000 alla Disciplina Comunitaria sugli Aiuti di Stato alla Ricerca, Sviluppo ed Innovazione di cui alla Comunicazione 2006/C 323/01; • Visto il Decreto Direttoriale del 18 gennaio 2010 n. 01/Ric., recante l’“Invito alla presentazione di Progetti di Ricerca Industriale nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007‐2013 – Regioni Convergenza Asse I – Sostegno ai mutamenti strutturali; Obiettivo Operativo: Aree scientifico tecnologiche generatrici di processi di trasformazione del sistema produttivo e creatici di nuovi settori; Azione: Interventi di sostegno della ricerca industriale”; • Visto i Decreti Direttoriali del 14 ottobre 2011, n. 634/Ric., del 28 ottobre 2011 n. 873/Ric., del 10 novembre 2011 n. 932/Ric, del 29 novembre 2011 n. 1062/Ric., del 18 maggio 2012, n. 231/Rice del 15 ottobre 2012 n. 678/Ric, rettificato dal Decreto Direttoriale dal 12 novembre 2012 n. 755/Ric., con i quali sono stati approvatigli aggiornamenti della graduatoria delle domande ammesse al finanziamento con D.D. 293/Ric.; E’ indetta dal Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali (DiSMeT) della Università degli Studi di Napoli “Federico II, in qualità di struttura responsabile della gestione finanziaria del progetto di formazione, una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il reclutamento di n. 11 laureati in discipline tecnico‐scientifiche (di cui 6 potranno godere di borsa di studio e 5 1
saranno ammessi come uditori, cui verrà assegnata borsa di studio, qualora siano resi disponibili ulteriori fondi dal MIUR), per la partecipazione al corso di formazione nell’ambito del Progetto di ricerca industriale e di formazione contrassegnato dal Codice identificativo PON01_02460 ‐ "Studio per la realizzazione di un presidio diagnostico per l’individuazione di strategie terapeutiche personalizzate per il diabete di tipo 2 mediante approcci di genomica e trascrittomica” Durata e descrizione del corso Il corso avrà una durata di 10 mesi per un monte ore complessivo di milletrecento (1300 ore), ripartite in tre Moduli: • Mod. A "Approfondimento conoscenze specialistiche" ‐ 350 ore di cui: -
200 ore di didattica frontale; 150 ore di pratica in affiancamento • Mod. B "Esperienze operative in affiancamento a personale impegnato in attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale" ‐ 600 ore di cui:. -
100 ore di didattica frontale comune 100 ore di didattica frontale specifico per due profili : BIO ‐ COM 150 ore di tutoraggio specifico per due profili : BIO ‐ COM 250 ore di autoapprendimento • Mod. C "Apprendimento di conoscenze in materia di programmazione, gestione strategica, valutazione e organizzazione operativa dei progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale" ‐ 350 ore di cui: -
200 ore di didattica frontale 150 ore di tutoraggio Obiettivo del corso è quello di formare: 1‐ Ricercatori orientati alle Scienze Biotecnologiche della Salute applicate allo studio di patologie umane multifattoriali ad elevato impatto sociale, mediante approcci di genomica e trascrittomica con potenziali applicazioni diagnostiche, farmacologiche e di screening (profilo BIO) per un minimo di n. 4 formandi; 2‐ Ricercatori orientati alla Biologia Computazionale per la gestione informatica e l’analisi statistica dei dati sperimentali e clinici relativi a patologie umane multifattoriali ad elevato impatto sociale, mediante approcci di genomica e trascrittomica con potenziali applicazioni diagnostiche, farmacologiche e di screening (profilo COM) per un minimo di n. 2 formandi. Ulteriori 5 formandi saranno selezionati tra quelli che in graduatoria avranno ottenuto il punteggio più elevato, indipendentemente dal profilo. A conclusione del percorso formativo sarà prevista la presentazione e la discussione di una relazione finale nella quale il formando evidenzi, in forma propositiva, osservazioni sui principali 2
aspetti critici del corso, in relazione, tra l’altro, alle previste possibilità di inserimento nel mondo del lavoro. Le attività di formazione si svolgeranno presso le seguenti strutture didattiche e i seguenti laboratori: Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’ Università degli Studi di Napoli “Federico II”, DiatechPharmacogenetics, Istituto di Genetica e Biofisica, Istituto per le Applicazioni del Calcolo e l’ Istituto di Endocrinologia e Oncologia Sperimentale del CNR. Requisiti di ammissione Possono partecipare alla selezione, senza limiti di cittadinanza, tutti coloro che alla data di scadenza del presente bando siano in possesso dei seguenti requisiti: • diploma di laurea magistrale o specialistica in Scienze Biologiche, Medicina e Chirurgia, Scienze Biotecnologiche, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Ingegneria o lauree equipollenti (per il profilo BIO). • diploma di laurea magistrale o specialistica in Scienze Biotecnologiche, Bioinformatica, Matematica, Fisica, Informatica, Statistica, Ingegneria o lauree equipollenti (per il profilo COM). Elementi di valutazione: • Titoli: o Corsi di specializzazione e/o dottorato di ricerca; o Documentata attività svolta in laboratori di biologia cellulare, molecolare e bioinformatica. • Conoscenza scritta e parlata della lingua inglese; • Conoscenza dell’uso del computer, di internet e dell'informatica di base; • Conoscenza della biologia cellulare, molecolare e bioinformatica; • Pubblicazioni. I candidati non devono aver compiuto i 40 anni di età alla data di emissione del presente bando. Non possono partecipare alla selezione coloro che abbiano un rapporto di coniugio, ovvero un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con un Professore appartenente al Dipartimento ovvero con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo. Il soggetto selezionato dovrà attenersi alle disposizioni per la prevenzione della corruzione di Ateneo secondo il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Ateneo, approvato dal 3
Consiglio di Amministrazione con delibera del 30.01.2014 n. 39, consultabile sul sito www.unina.it al link: http://allegati.unina.it/ateneo/pianoanticorruzione/Piano2014_31Gen14.pdf ed i relativi codici di comportamento consultabili sul sito www.unina.it al link http://allegati.unina.it/personaleTA/codicecomportamento/CodiceF2_App6AntiCorr.pdf Modalità di presentazione delle domande: Gli interessati dovranno far pervenire presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali, Segreteria Amministrativa, Via S. Pansini n. 5, Edificio n. 18 Napoli, entro e non oltre le ore 12,00 del 4 giugno 2014 (fa fede la ricevuta rilasciata dall’Ufficio accettante) la domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, firmata in calce e corredata da copia firmata del documento di identità. secondo l’Allegato A A pena di esclusione dalla selezione, i plichi dovranno recare la dicitura “SELEZIONE FORMAZIONE PROGETTO PON01_02460”. La consegna potrà essere effettuata nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 15:00 Nella domanda ciascun candidato dovrà dichiarare, sotto la propria responsabilità, ai sensi del D.P.R. 445/2000 i seguenti dati: a) cognome, nome, data e luogo di nascita, codice fiscale, residenza, cittadinanza e indirizzo e‐
mail o numero di fax presso il quale desidera siano inviate le comunicazioni relative alla presente selezione; b) titoli accademici conseguiti specificando le istituzioni che li hanno conferiti. La domanda, debitamente sottoscritta, dovrà essere corredata da: 1. Curriculum Vitae Europeo; 2. Fotocopia firmata del documento di riconoscimento in corso di validità; 3. Eventuali pubblicazioni ed altri titoli 4. Eventuali attestati (corsi di perfezionamento, attività svolte presso istituti di Ricerca ed altro). La domanda dovrà altresì contenere l’ indicazione della preferenza per il profilo (BIO oppure COM) per il quale si intende partecipare e l’ autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali). Ai sensi dell’art. 13, 1° c., del citato Codice, il trattamento dei dati contenuti nelle istanze di partecipazione alla selezione è finalizzato unicamente alla gestione del procedimento e lo stesso avverrà con utilizzo di procedure informatiche e di archiviazione cartacea dei relativi atti. I documenti allegati alla domanda possono essere prodotti: ‐ in originale; ‐ in copia autenticata ai sensi dell’art. 18 del DPR 445/2000; 4
‐ in copia dichiarata conforme all’originale con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa ai sensi dell’art. 19 del DPR citato; ‐ ovvero con le modalità di cui agli artt. 46 e 47 del predetto decreto e successive modifiche. Le dichiarazioni mendaci o la falsità degli atti, richiamate dall'art. 76 del D.P.R. 445/2000, sono punite ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. Modalità di selezione dei partecipanti La valutazione delle domande verrà effettuata da una commissione appositamente costituita e formata da un Docente designato dal Direttore del Dipartimento, dal Responsabile Scientifico del progetto di formazione, da uno o più esperti nelle discipline oggetto della formazione e da un funzionario del Dipartimento, designato dal Direttore, con funzioni di Segretario verbalizzante. La selezione si baserà sulla valutazione del curriculum e dei titoli presentati di cui al punto “elementi di valutazione” (fino a 30 punti) e su un colloquio (fino a 60 punti) atto a verificare le conoscenze di biologia cellulare, molecolare e bioinformatica, della lingua inglese e dell'informatica di base. Verranno valutate anche le esperienze professionali e di ricerca acquisite in precedenza. Inoltre la commissione valuterà le caratteristiche personali di affidabilità, disponibilità e propensione al "nuovo" quale strumento di crescita professionale dei candidati. L'attribuzione del punteggio sarà determinata nel modo seguente: a) fino a 30 punti per titoli così ripartiti: • fino a 15 punti per il voto di laurea, che verrà valutato come segue: 9 voto da 95 a 100 punti 3 9 voto da 101 a 104 punti 6 9 voto da 105 a 109 punti 9 9 voto 110 punti 12 9 voto 110 e lode punti 15 • fino a 5 punti per corsi di specializzazione e/o dottorati di ricerca in considerazione all'affinità con le materie oggetto del corso; • fino a 10 punti per pubblicazioni scientifiche tenendo in considerazione i seguenti criteri: 9 originalità e innovatività della produzione scientifica e rigore metodologico; 5
9 congruenza dell’attività del candidato con le tematiche indicate nell’avviso di selezione; 9 rilevanza scientifica della collocazione editoriale delle pubblicazioni e loro diffusione all’interno della comunità scientifica; b) fino a 60 punti per il colloquio orale. Prove preselettive La Commissione si riserva la facoltà, qualora il concorso presenterà un elevato numero di domande, di espletare una prova preselettiva al fine dell'ammissione alla selezione. Saranno ammessi alla prova preselettiva i candidati che avranno conseguito un punteggio minimo di 12 su 30 punti alla valutazione dei titoli. Sulla base dei risultati della prova preselettiva è formata una graduatoria preliminare. Sono ammessi alla fase successiva un numero di concorrenti non superiore a 30, nonché i candidati classificatisi ex equo all’ultimo posto utile per l’ammissione. Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non verrà preso in considerazione per la formazione della graduatoria di merito del concorso. L’eventuale prova preselettiva potrà essere realizzata con l'ausilio di sistemi informatici e consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta multipla, sulle materie oggetto del colloquio. Diario della prova d'esame Nel sito internet www.medicinatraslazionale.unina.it verrà dato avviso della sede e della data di svolgimento del colloquio orale o dell'eventuale prova preselettiva. Tale pubblicazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti e, pertanto, i candidati saranno tenuti a presentarsi, senza alcun altro preavviso, all'indirizzo, nei giorni e nell'ora indicati nell'avviso. Nel caso in cui, per circostanze straordinarie e imprevedibili, si renda necessario, dopo la pubblicazione del calendario, rinviarne lo svolgimento, la notizia del rinvio e il nuovo calendario saranno egualmente diffusi mediante avviso nel sito internet www.medicinatraslazionale.unina.it. La mancata presentazione nel giorno e nell'ora indicata nel calendario, qualunque ne sia la causa, comporterà l'esclusione dalla selezione. Formazione della graduatoria e ammissione al corso Espletata la prova orale del concorso, la commissione esaminatrice formula la graduatoria interna di merito. In caso di parità di punteggio precede in graduatoria il candidato più giovane di età. Il giudizio di merito della Commissione è insindacabile. La graduatoria sarà comunicata sul sito www.medicinatraslazionale.unina.it. Tali comunicazioni hanno valore di notifica per tutti i concorrenti e diretti interessati. 6
Ai primi 6 candidati (4 profilo BIO e 2 profilo COM) scelti, sarà assegnata, da parte del DISMET , una borsa di studio per l’intero periodo di durata del relativo percorso formativo; formalizzata mediante apposito contratto disciplinante: • le modalità di esecuzione del corso di formazione; • l’ammontare mensile della borsa è definito per un costo totale per la struttura di € 2.146,00 comprensivi di ogni onere a carico sia del percipiente, sia dell’amministrazione; • dettagliato piano di studio che il formando sarà tenuto a seguire con profitto pena la decadenza del contratto stesso. I successivi 5 candidati scelti saranno ammessi come uditori, con possibilità di assegnazione di borsa in itinere, eventualmente formalizzata mediante apposito contratto disciplinante: • le modalità di esecuzione del corso di formazione; • dettagliato piano di studio che il formando sarà tenuto a seguire con profitto pena la decadenza del contratto stesso. La borsa non è cumulabile con altre borse di studio, né con assegni o sovvenzioni di analoga natura, né con stipendi o retribuzioni di qualsiasi natura, derivanti dal rapporto di impiego pubblico o privato. L'assegnatario che dopo aver iniziato le attività programmate non le prosegua regolarmente ed ininterrottamente per l'intera durata della borsa, o che si renda responsabile di gravi e ripetute mancanze, per proposta del responsabile della Formazione, è dichiarato decaduto con motivato provvedimento del Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali. Coloro che una volta iniziata la frequenza siano incorsi nella dichiarazione di decadenza sono tenuti a restituire le somme percepite. La richiesta di restituzione dovrà essere effettuata dal Direttore, come parimenti, a cura dello stesso, dovrà essere emesso il decreto di accertamento della somma da restituire. Napoli, 16.05.2014 F.to Il Direttore Prof. Domenico Bonaduce 7
ALLEGATO A (Schema di domanda da presentare in carta semplice)
Al Direttore del Dipartimento
Universitario di Scienze Mediche
Traslazionali
Via S. Pansini n. 5 - 80131 Napoli
OGGETTO: Avviso pubblico per la selezione di n. 11 laureati per la partecipazione al corso di formazione
da attivare nell’ambito del progetto PON01_02460 DIAGEN-SC dal titolo ”Formazione di personale
altamente qualificato orientato alle Biotecnologie della Salute applicate allo studio di patologie umane
multifattoriali ad elevato impatto sociale, con potenziali applicazioni diagnostiche, farmacologiche e di
screening”.
_l_ sottoscritt_ Cognome_________________________________Nome____________________________,
CHIEDE
di essere ammess_ alla selezione pubblica in oggetto per il profilo (*)_________________.
_l_ sottoscritt_ , consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000 per le ipotesi
di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, dichiara sotto la propria responsabilità:
- di essere nat_ a ____________________________________ (provincia di ______ ) il __________;
- di essere cittadin_ ________________________;
- di essere residente in ______________________________________(provincia _______) CAP _________
Via__________________________________________________________________________n. _______
- di essere in possesso della Laurea in ________________________________________________________
conseguita in data ____________, presso______________________________________________________
con voto______
- di essere in possesso di__________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________________
_l.sottoscritt_ dichiara la piena accettazione delle condizioni riportate nel presente bando pubblico,
Il sottoscritto elegge ai fini del presente bando il proprio recapito, se diverso da quello indicato come
residenza, al quale indirizzare eventuali comunicazioni (il candidato si impegna a segnalare successive
variazioni dello stesso)
_______________________________________________________________________________________
_l sottoscritt_ esprime il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali ai sensi del D. Lgs.
193/2006 limitatamente alle finalità di cui al presente bando.
Data,_______________
Firma
(*) Indicare la tipologia di profilo per il quali si chiede di partecipare: BIO oppure COM
FAC-SIMILE
ALL. B
Al Direttore del Dipartimento Universitario di
Scienze Mediche Traslazionali
Via S. Pansini n. 5 - 80131 Napoli
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’
Il/La sottoscritto/a……………………………………………………………………... (nome) (cognome) nato/a ……………………………………………………………(…………………..) (luogo) Il …………………………. residente ………………… via ………………………… (data) ( luogo) (provincia) Consapevole delle sanzioni penali previste in caso di dichiarazioni mendaci, ai sensi del DPR 28.12.2000 n. 445, al fine della
partecipazione all’avviso pubblico di selezione per la partecipazione al Corso di formazione nell’ambito del progetto din ricerca
PON01_02460 da svolgersi presso il Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’Università di Napoli Federico II
DICHIARA
CHE LE FOTOCOPIE, RELATIVE AI DOCUMENTI DI SEGUITO INDICATI ED ALLEGATI ALLA PRESENTE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA, SONO CONFORMI ALL’ORIGINALE ________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________________________________________ Luogo e data ‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐‐ FIRMA (1) (1) la firma apposta di proprio pugno, deve essere accompagnata dalla fotocopia di un valido documento di identità. Informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgvo. 196/2003: i dati sopra riportati sono raccolti ai fini del procedimento per il quale vengono rilasciati e verranno utilizzati esclusivamente per tale scopo e, comunque, nell'ambito delle attività istituzionali dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, titolare del trattamento. All'interessato competono i diritti di cui all'art. 7 del D. Lgvo. 196/2003. AVVERTENZE: 1. Il dichiarante è penalmente responsabile in caso di dichiarazione mendace (art. 76, D.P.R. 28.12.00 n. 445) 2. Il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75, D.P.R. 28.12.00 n. 445) 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
304 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content