close

Enter

Log in using OpenID

Bando docenti esterni - Progetto CeSMA - 19 giugno

embedDownload
 M.I.U.R. Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Ce.S.M.A. – Centro di Servizi Metrologici Avanzati Università degli Studi di Napoli Federico II BANDO per il reclutamento di personale docente per lo svolgimento di attività di formazione nell’ambito del progetto Ce.S.M.A.” Autorizzato e finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007‐2013 (D.D. 968/Ric del 11/11/2011), e disciplinato con D.D. del 25/11/2011, prot. n. 2662. (Cod. Identificativo: PONa3_00055 ‐ CUP Formazione: E61D11000260007) Il Ce.S.M.A. – Centro di Servizi Metrologici Avanzati, con sede in Napoli alla via Cintia, 26 – (c.a.p. 80126), in esecuzione del Decreto Direttoriale n. 4 del 19 giugno 2014, intende reclutare, mediante selezione per titoli, personale docente per lo svolgimento di attività di formazione nell’ambito del progetto CE.S.M.A.. Art. 1) Oggetto del bando Le attività di formazione richieste, ripartite in n. 6 moduli operativi, hanno oggetto e durata di seguito specificate: Pagina 1 di 12 Modulo 1 • utilizzarli • Titolo: Indicatori del Sistema di Gestione della Qualità. Come sceglierli, gestirli ed Durata: 16 ore • Obiettivi: Il corso si propone di illustrare ai partecipanti le metodologie di base per la scelta, la gestione e l’utilizzazione degli indicatori di un Sistema di Gestione della Qualità. • Contenuti: Scelta degli indicatori: cosa sono; le diverse tipologie; i molteplici ambiti di applicazione. Pianificare la scelta degli indicatori: cosa monitorare; come monitorarlo; responsabilità. Attuazione degli Indicatori: raccolta dati; confronto dei dati; analisi dei dati. Riesame degli indicatori con valutazione costi benefici. Costruzione dei Dashboard • Modalità di erogazione: lezioni frontali; esempi applicativi; esercitazioni pratiche Modulo 2 • prodotto • Titolo: La certificazione di prodotto regolamentata: introduzione alle Direttive CE di Durata: 8 ore • Obiettivi: Il corso si propone di fornire ai partecipanti una visione generale della certificazione di prodotto utilizzando quale esempio descrittivo il settore dei dispositivi medici • Contenuti: Le Direttive CE di prodotto: cenni storici; fasi per la marcatura del prodotto. I dispositivi medici: informazioni generali. La direttiva europea 93/42 CEE e ss.mm.ii. I requisiti essenziali e le norme armonizzate: cosa sono e come gestirli. Cenni sulla valutazione clinica. Cenni sulla gestione del rischio • Modalità di erogazione: lezioni frontali; esempi applicativi; esercitazioni pratiche Modulo 3 • Titolo: La Gestione della Sicurezza nei Laboratori • Durata: 24 ore • Obiettivi: Il corso si propone di fornire ai partecipanti una visione generale della gestione della sicurezza nei laboratori secondo quanto disposto dal “Testo Unico per la Salute e Sicurezza del Lavoro” D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii. • Contenuti: Testo Unico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Aspetti organizzativi e attività tecnico gestionale dei laboratori. Requisiti gestionali e requisiti tecnici del personale dei Pagina 2 di 12 laboratori. Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR). Il programma di attuazione delle misure di prevenzione. La prevenzione incendi e i piani di emergenza. La segnaletica di sicurezza • Modalità di erogazione: lezioni frontali; esempi applicativi; esercitazioni pratiche Modulo 4 • Titolo: UNI‐EN‐ISO 27001:2006/2013: come implementare e migliorare un Sistema di Gestione dell’Informazione • Durata: 24 ore • Obiettivi: Il corso si propone di trasmettere ai partecipanti tutte le informazioni di base relative ai principi, contenuti, concetti e requisiti della norma UNI‐EN‐ISO 27001 ai fini di una sua corretta applicazione • Contenuti: Definizione degli obiettivi e delle politiche volte alla sicurezza dell’informazione. Metodologie e strumenti per l’analisi e la gestione del rischio. Macro‐famiglie di controlli applicabili per la gestione dei rischi che gravano sulle informazioni. Implementazione e avvio del Sistema di Gestione per la Sicurezza dell’Informazione (SGSI). Strumenti e metodologie per il mantenimento e il miglioramento del SGSI. Gestione documenti e registrazioni. Responsabilità della Direzione. Audit interni. Riesame Direzione • Modalità di erogazione: lezioni frontali; esempi applicativi; esercitazioni pratiche Modulo 5 • Titolo: La soddisfazione del cliente • Durata: 8 ore • Obiettivi: Il corso si propone di fornire ai partecipanti le basi per l’applicazione di metodologie finalizzate alla rilevazione della soddisfazione del cliente • Contenuti: Contesto e uso delle indagini sulla soddisfazione del cliente. Processo per la rilevazione della soddisfazione del cliente. Processo per la costruzione di indicatori di prestazione: indicatori sintetici di soddisfazione del cliente e altri indicatori di prestazione sui clienti • Modalità di erogazione: lezioni frontali; esempi applicativi; esercitazioni pratiche Modulo 6 • Titolo: Processi di start up e spin off • Durata: 70 ore Pagina 3 di 12 • Obiettivi: Il corso si propone di fornire ai partecipanti le competenze manageriali necessarie a facilitare i processi di start up/spin off, supportando l’elaborazione del progetto • Contenuti: Approfondimento teorico di metodi e strumenti: business idea, analisi di contesto (es: SWOT), strumenti di analisi delle risorse e competenze, piani funzionali, piano economico finanziario. Sperimentazione dei metodi e strumenti: elaborazione di un piano d’impresa in start up, con sviluppo di un business plan che preveda anche la fase di raccolta fondi presso soggetti terzi (es:.venture capital). Approfondimento delle nuove modalità di raccolta fondi (es:. il crowdfounding), anche attraverso la sperimentazione diretta • Modalità di erogazione: lezioni frontali; esempi applicativi; esercitazioni pratiche Art. 2) Requisiti di partecipazione Possono concorrere all’attribuzione dell’incarico esclusivamente coloro, che nell’ambito delle tematiche oggetto dei moduli formativi, siano: •
docenti di ogni grado del sistema universitario/scolastico e dirigenti dell’Amministrazione Pubblica impegnati in attività formative proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione; funzionari dell’Amministrazione Pubblica impegnati in attività formative proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione con esperienza almeno quinquennale; ricercatori senior (dirigenti di ricerca, primi ricercatori) impegnati in attività proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione; dirigenti d’azienda o imprenditori impegnati in attività del settore di appartenenza, rivolte ai propri dipendenti, con esperienza professionale almeno quinquennale nel profilo o categoria di riferimento; esperti di settore senior e professionisti impegnati in attività di docenza, con esperienza professionale almeno quinquennale nel profilo /materia oggetto della docenza (Profilo 1); •
ricercatori universitari di primo livello e funzionari dell’Amministrazione Pubblica impegnati in attività proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione; ricercatori junior con esperienza almeno triennale di docenza e/o conduzione/gestione progetti nel settore di interesse; professionisti o esperti con esperienza almeno triennale di docenza e/o di conduzione/gestione progetti nel settore/materia oggetto della docenza (Profilo 2); •
assistenti tecnici (laureati) con competenza ed esperienza professionale nel settore; professionisti od esperti junior impegnati in attività proprie del settore/materia oggetto della docenza (Profilo 3). I Candidati dovranno presentare apposita istanza, redatta secondo lo schema di domanda allegato (All.1), unitamente al curriculum sintetico dell’attività didattica e scientifica, ad un elenco Pagina 4 di 12 delle pubblicazioni e degli altri titoli ritenuti significativi ai fini della selezione. Inoltre, al fine dell’individuazione del profilo di pertinenza, i candidati dovranno dichiarare il proprio status di servizio. Oltre ai requisiti precedentemente indicati è richiesta la cittadinanza italiana o la cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; Non possono essere ammessi alla prova selettiva coloro che sono esclusi dall’elettorato politico attivo. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere, inoltre, i seguenti requisiti: •
godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza; •
essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; •
avere adeguata conoscenza della lingua italiana. I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione. L’amministrazione può disporre, in ogni momento, con provvedimento motivato, l’esclusione dalla procedura selettiva per difetto dei requisiti prescritti. Art. 3) Modalità di presentazione della domanda e termine La domanda di ammissione alla selezione, redatta su carta semplice secondo lo schema allegato al bando, dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 9 luglio 2014 al seguente indirizzo: Ce.S.M.A. – Direzione e Segreteria Amministrativa – Via Cintia, 26 – Complesso Universitario di Monte S. Angelo – 80126 Napoli. Sulla busta (chiusa) devono essere riportati: Cognome, Nome e Indirizzo completo del Candidato e la dicitura “PROGETTO CE.S.M.A. ‐ DOCENTI”. Il recapito a mano delle domande è consentito dal lunedì al venerdì, tra le ore 9.00 e le ore 12.00, con esclusione dei giorni festivi e prefestivi. Ai fini dell’accertamento del rispetto del termine di presentazione farà fede esclusivamente il timbro apposto sulla busta dal Ce.S.M.A., con l’attestazione del giorno e, in caso di recapito nell’ultimo giorno utile, anche dell’ora di ricezione. In alternativa è possibile l’invio a mezzo pec, all’indirizzo [email protected], o a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Pagina 5 di 12 Per l’invio a mezzo raccomandata A.R. non farà fede il timbro a data dell’Ufficio Postale ma solo l’effettiva data e ora di arrivo al Ce.S.M.A.. Oltre la domanda come da allegato, la busta dovrà contenere: • il curriculum vitae del Candidato redatto secondo il formato europeo, firmato in ogni pagina, con autorizzazione al trattamento dei dati personali, come da D.Lgs. n. 196/2003, e corredato dell’autocertificazione ai sensi del DPR n.445/2000 e ss.mm.ii; • firmato; la copia (fronte/retro) di un documento di identità in corso di validità debitamente • selezione. l’eventuale elenco delle pubblicazioni e degli altri titoli ritenuti significativi ai fini della Resta salva la facoltà per il Ce.S.M.A. di procedere all’accertamento della veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazione o di atti di notorietà rese dai Candidati, ai sensi della normativa suindicata. In caso di dichiarazioni incomplete, la Commissione Giudicatrice ha facoltà di richiedere integrazioni e/o chiarimenti al Candidato al fine di ammettere a valutazione il titolo autocertificato. Si ricorda che le dichiarazioni mendaci e false sono punibili ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. Dalla domanda dovrà risultare, infine, il recapito eletto ai fini di ogni comunicazione relativa alla selezione, impegnandosi a segnalare le eventuali variazioni che dovessero intervenire successivamente (via, numero civico, città, C.A.P., provincia, numero telefonico ed indirizzo e‐mail). Il Ce.S.M.A. non assume alcuna responsabilità per il caso di irreperibilità o per la dispersione di comunicazioni imputabile ad inesatta indicazione del recapito da parte del candidato, o mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di recapito indicato nella domanda. Ogni candidato, all’interno della domanda di partecipazione, dovrà compilare la tabella presente, indicando uno o più moduli ovvero sub moduli di docenza con la relativa durata. Gli aspiranti che siano dipendenti di una Pubblica Amministrazione, dovranno far pervenire a questa Struttura l’autorizzazione all’incarico da parte dell’ente di appartenenza. Art. 4) Valutazione comparativa dei Candidati La procedura di valutazione comparativa sarà affidata ad una Commissione Giudicatrice nominata con Decreto del Direttore del Ce.S.M.A. sulla base della documentazione presentata dai candidati, tenuto conto della specificità della produzione scientifica, dell’attività didattica svolta e delle esperienze risultanti dal curriculum e dagli eventuali titoli allegati alla domanda. Pagina 6 di 12 Al termine dei lavori la commissione designerà i Candidati vincitori relativamente a ciascun modulo didattico. Art. 5) Formalizzazione del rapporto Il conferimento dell’incarico avverrà mediante la stipula di un contratto di collaborazione a progetto ai sensi del Titolo VII, Artt. 61‐69, D.Lgs 276/2003 ovvero di un contratto di prestazione occasionale. Il vincitore, a pena di decadenza, dovrà sottoscrivere per accettazione il relativo contratto entro il termine perentorio di quindici giorni dalla data di pubblicazione delle graduatorie. La mancata sottoscrizione del contratto nel termine sopra indicato determinerà la decadenza da ogni diritto. In tal caso subentrerà il Candidato immediatamente successivo nella graduatoria di merito. Lo stesso accadrà in caso di recesso entro due mesi dall’inizio del contratto. Art. 6) Importo e durata del contratto Per il personale docente sono previsti i seguenti massimali di costo ammissibile: Profilo 1: docenti di ogni grado del sistema universitario/scolastico e dirigenti dell’Amministrazione Pubblica impegnati in attività formative proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione; funzionari dell’Amministrazione Pubblica impegnati in attività formative proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione con esperienza almeno quinquennale; ricercatori senior (dirigenti di ricerca, primi ricercatori) impegnati in attività proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione; dirigenti d’azienda o imprenditori impegnati in attività del settore di appartenenza, rivolte ai propri dipendenti, con esperienza professionale almeno quinquennale nel profilo o categoria di riferimento; esperti di settore senior e professionisti impegnati in attività di docenza, con esperienza professionale almeno quinquennale nel profilo /materia oggetto della docenza: ‐
€ 100,00/ora, al lordo di I.r.pe.f. e della quota di contributo previdenziale obbligatoriamente a carico del Committente. Pagina 7 di 12 Profilo 2: ricercatori universitari di primo livello e funzionari dell’Amministrazione Pubblica impegnati in attività proprie del settore/materia di appartenenza e/o di specializzazione; ricercatori junior con esperienza almeno triennale di docenza e/o conduzione/gestione progetti nel settore di interesse; professionisti o esperti con esperienza almeno triennale di docenza e/o di conduzione/gestione progetti nel settore/materia oggetto della docenza. ‐
€ 80,00/ora, al lordo di I.r.pe.f. e della quota di contributo previdenziale obbligatoriamente a carico del Committente. Profilo 3: assistenti tecnici (laureati) con competenza ed esperienza professionale nel settore; professionisti od esperti junior impegnati in attività proprie del settore/materia oggetto della docenza. ‐
€ 50,00/ora, al lordo di Irpef e della quota di contributo previdenziale obbligatoriamente a carico del Committente. In base alle domande pervenute e agli incarichi assegnati verrà predisposto, per ogni singolo docente, un calendario con l’indicazione delle ore da destinare all’attività di formazione, il relativo profilo assegnato e l’importo orario riconosciuto. 2014. L’erogazione dell’attività formativa è prevista nel periodo: 8 settembre 2014 – 30 novembre Art. 7) Valutazione dell’attività, revoca del contratto e recesso I compiti del titolare del contratto, determinati dal contratto individuale, sono svolti sotto la direzione del Responsabile dell’attività di formazione. Il titolare del contratto è tenuto a presentare alla Direzione del Ce.S.M.A. una relazione finale sulle attività svolte. Il titolare del contratto che intenda recedere è tenuto a darne comunicazione al Direttore del Ce.S.M.A. con almeno trenta giorni di preavviso. In caso di recesso con preavviso il contrattista sarà regolarmente liquidato fino al momento della cessazione. In caso contrario sarà trattenuta dall’amministrazione la quota relativa al mancato preavviso. Nei confronti del titolare del contratto che interrompa senza giustificato motivo lo svolgimento delle attività pianificate o che si renda responsabile di gravi e ripetute mancanze sarà avviata la procedura di risoluzione del rapporto. Pagina 8 di 12 Art. 8) Divieto di cumulo, incompatibilità e aspettative Il contratto di cui al presente bando non dà luogo, in alcun caso, a diritti per l’accesso ai ruoli del personale di Ce.S.M.A. Il titolare del contratto può svolgere altre attività di lavoro, a condizione che tale attività sia dichiarata dalla Struttura stessa compatibile con l’esercizio dell’attività di formazione, non comporti conflitto di interessi e non rechi pregiudizio alcuno al Ce.S.M.A.. I dati personali trasmessi dai Candidati con le domande di partecipazione alla procedura selettiva, ai sensi degli articoli 10 e 12 della legge 31 dicembre 1996, n. 675, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali procedimenti di attribuzione degli assegni in questione. Art. 9) Pubblicità della procedura selettiva Il bando relativo alla presente procedura selettiva verrà pubblicato sui siti web istituzionali dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e del Centro di Competenza Regionale Ce.R.I.C.T.. Tutte le comunicazioni saranno diffuse tramite e‐mail e/o qualsiasi altro mezzo di comunicazione (PEC, fax, telegramma, raccomandata, ecc) idoneo ad attestarne l’avvenuta notifica. Le comunicazioni avranno effetto liberatorio per il Ce.S.M.A. e sarà cura dell’interessato verificare l’avvenuta ricezione del messaggio. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. Informazioni e chiarimenti possono essere richiesti al Ce.S.M.A. – Direzione e Segreteria Amministrativa a mezzo fax al 081‐67.66.21. Il Direttore del Ce.S.M.A. Prof. Massimo d’Apuzzo Pagina 9 di 12 ALLEGATO 1 – DOMANDA Progetto Ce.S.M.A. Autorizzato e finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007‐2013 (D.D. 968/Ric del 11/11/2011), e disciplinato con D.D. del 25/11/2011, prot. n. 2662. (Cod. Identificativo: PONa3_00055 ‐ CUP Formazione: E61D11000260007) Al Centro di Servizi Metrologici Avanzati
Il/La sottoscritto/a _______________________________________ nato/a a _________________________ (prov.______) il ____________________, codice fiscale: _______________________________________ residente in _______________________________________ (prov._______) c.a.p. _________ via ____________________________________________________ n. _______ CHIEDE di essere ammesso a partecipare alla procedura selettiva per titoli per il reclutamento di personale docente per lo
svolgimento di attività di formazione nell’ambito del progetto “Ce.S.M.A.”, offrendo la seguente disponibilità:
MODULO
TITOLO MODULO
N° ORE
A tal fine, consapevole delle sanzioni penali per il caso di dichiarazioni mendaci nonché per il caso di
formazione e/o uso di atti falsi previsti dall’art.76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445,
Pagina 10 di 12 DICHIARA
1.
di essere cittadino _________________________________
2.
di essere residente in _______________________________
3.
di non aver non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso
1
1
in caso contrario, indicare le condanne riportate Pagina 11 di 12 4.
di possedere i requisiti relativi al Profilo (barrare il profilo di pertinenza):
[1], [2] o [3] (v.articolo 2 del Bando)
5.
di essere in possesso del seguente stato di servizio ________________________________________
___________________________________ presso ________________________________________
6.
di non aver alcun rapporto di dipendenza con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”
7.
di eleggere il proprio domicilio in _____________________________________________________
___________________________________ (città, via, numero e c.a.p.) tel. ____________________
8.
(se necessario) di specificare, secondo quanto previsto dall’art.20, comma 2, della L.n.104/1992,
l’ausilio necessario in relazione al proprio handicap nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi
_________________________________________________________________________________
Allega elenco con l’indicazione dei titoli e documenti inviati a corredo della presente domanda, nonché il
curriculum vitae et studiorum ed elenco pubblicazioni.
Il sottoscritto chiede che ogni comunicazione inerente il presente bando gli venga recapitata al seguente
indirizzo:
___________________________________________________________tel_____________________________
fax ________________________________ e-mail __________________________________________
Il/La sottoscritto/a, in merito al trattamento dei dati personali, esprime il consenso al trattamento degli stessi ai
sensi del Dlgs 196/2003.
Il sottoscritto, consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 47 e 76 del DPR n. 445 del 28.12.00 sulle
disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, nel caso di mendaci
dichiarazioni, falsità negli atti, uso o esibizione di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità,
dichiara, sotto la propria personale responsabilità, che quanto riportato nella presente domanda e presentato
come documentazione, risponde a verità.
Luogo e Data _____________
Firma________________________
Dichiara, infine, di essere consapevole che, secondo quanto previsto dall’art.13 del D.Lgs. 30 giugno 2003,
n°196, tutti i dati personali forniti saranno trattati nel rispetto delle modalità di cui all’art.11 del citato decreto
legislativo, esclusivamente per le finalità connesse e strumentali al presente bando di selezione ed all’eventuale
gestione del rapporto nell’ambito del progetto.
Luogo e Data ______________
Firma________________________
Si allega copia del documento di identità in corso di validità. Pagina 12 di 12 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
10 630 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content