close

Enter

Log in using OpenID

catalogo protezioni 2014new x WEB

embedDownload
GENNAIO 2014
CASSETTE
di facile applicazione
di facile applicazione
senza intaccare
senza intaccare
il supporto
col collante
...E PER
OGNI
SPORGENZA
...E
PERTIPO
OGNIDITIPO
DI SPORGENZA
Maxionda: la protezione avvolgente di nuova generazione
di facile applicazione
con POLYCOLL
Sabbiere
Modello brevettato
Testato a norma UNI EN 913
6
Wall-Mat
Rivestimento murale
Testato a norma UNI 913.
Wall-Mat ignifugo in lastre di Poliolefina di spessore 30 mm rivestite su un lato con Poliestere di elevata resistenza ed
elasticità ad alta capacità di assorbimento urto, particolarmente adatto per protezioni collettive (strutture sportive, scuola
dell’obbligo, case di riposo, ecc,) di pareti di grandi dimensioni.
Si abbina a Maxionda
dove, oltre alle pareti,
siano presenti colonne
o vengano richieste
soluzioni complesse.
Onda di collegamento fra lastre di Wall-Mat.
Linea antifortunistica in tubolare plastico antiurto
e antischeggia per una pubblicità “SICURA”
TOBIA
cod.2212/2215
Tabellone a cavalletto
stabile e sicuro
con il sistema di bloccaggio
“FAST LOCK”
Richiudibile e facilmente trasportabile
TOBIA FLASH cod.2202/2203
Transenna ripiegabile e superleggera quale supporto tabelloni pubblicitari
Zavorrabile con sabbia all’interno del tubolare
Industria
POLYMAT - MAXIONDA,
la SOLUZIONE per ogni esigenza di sicurezza anche per l’industria
Polytermo
li della linea
Tutti i model
ati
sono brevett
ammortizzatori atossici
in Polymat
mod. PolyTermo Basic Giallo
mod. PolyTermo Basic Standard
atossici in Polymat
di forma ellittica.
mod. PolyTermo Light Standard
mod. PolyTermo Light multicolori
Modello ideato
per la scuola dell’obbligo
e palestre.
mod. EuroTermo bianco/blu
mod. EuroTermo bianco/rosso
mod. HappyTermo
Dettagli tecnici Polytermo
Per la sicurezza della protezione si è fatto riferimento:
norma UNI 10809 e particolarmente ai punti:
3.2 SCALABILITA’ - 3.3 INATTRAVERSABILITA’ - 3.4 IMPUGNABILITA’ CORRIMANO - 4 PRESTAZIONI MECCANICHE
norma EN 1177 : 1997 + A1 2001: ASSORBIMENTO D’IMPATTO
La linea original-Polytermo
è realizzata con tubolare
plastico ignifugo cl.1
definito A.A.A.:
Atossico
Antiurto
Antischeggia
Prova del martello
su Tubo NON AAA
Prova del martello su Tubo AAA
che si deforma e non scheggia
Distanziale rigido brevettato a norma UNI 10809 : 99 - 3.3
a garanzia dell’ INATTRAVERSABILITA’ delle barriere
che devono essere inattraversabili in qualsiasi punto
da una sfera di 100mm di diametro.
OK
Apribile da adulti a doppio
dente di Sicurezza
per una tenuta superiore.
La NUOVA STAFFA ha
un doppio aggancio quale “Sicura”
per evitare l’apertura accidentale
per urto trasversale che potrebbe
far scattare il primo dente.
Cancelli per interni ed esterni
a singola o doppia apertura
esente
da Form
amide
Materiale e struttura microcellulare di elevata resistenza ed elasticità
totalmente atossico, ad alta capacità di assorbimento urto, indirizzato
alla prima infanzia, scuola dell’obbligo e strutture sportive.
Light
Per un confortevole isolamento dal pavimento.
Versione alleggerita del mod. Basic.
facilmente
Per una protezione e comfort maggiori.
, elasticità e robustezza
atossici
in modo amovibile
I “giochi
I “giochi
dimenticati”
dimenticati”
dei grandi
dei grandi
per i bambini
per i bambini
di oggidi oggi
che si possono
che si possono
posizionare
posizionare
all’aperto
all’aperto
o al chiuso...
o al chiuso...
a 12 maniglie
a 12 maniglie
Modello brevettato
Modello brevettato
PISTA DELLE
PISTA DELLE
BIGLIEBIGLIE
GIOCOGIOCO
DELL’OCA
DELL’OCA
TIRO AITIRO
BARATTOLI
AI BARATTOLI
design
design
li ne a
“C’era
iochi d
MADE IN ITALY
una
li ne a
“C’era
ella tr volta
adizio ”
ne
iochi d
MADE IN ITALY
una
ella tr volta
adizio ”
ne
Tappeto atossicoTappeto
+ 5 divertenti
atossico
giochi
+ 5 divertenti
per tutte le
giochi
età per tutte le età
t
Polyma
BOWLING
BOWLING
®
t
Polyma
®
a norma UNI-EN 71 - parti 1-89, 2-94
a norma
e 3-95 UNI-EN
- dir. comunit.
71 - parti
n. 88/378
1-89, 2-94
- D. eL.3-95
313/91
- dir.e comunit.
dir. 2005/84/CE
n. 88/378
(DM- D.
20/03/08)
L. 313/91 e dir. 2005/84/CE (DM 20/03/08)
CAMPANA
CAMPANA
CATTURA
CATTURA
I NUMERI
I NUMERI
Tiro ai numeri
Tiro ai numeri
Sicurezza
Sicurezza
per laper
casa...
la casa...
GIGA BOX
GIGA BOX
realizzato
realizzato
per la trasmissione
per la trasmissione
“S.O.S TATA”
“S.O.S TATA”
...per...per
la scuola...
la scuola...
...per...per
esterni...
esterni...
... e per
... elocali
per locali
pubblici...
pubblici...
uadrio scuola
nell‛ Isola di “C‛era una volta...”
un’area ludo-psicomotoria componibile e versatile dove sviluppare
agilità, destrezza e abilità in tutta SICUREZZA
www.codexsrl.com
[email protected]
Febbraio, 2014
Quadrio
e
spessore: 18 mm - 20 mm
Polyshock
spessori: da 25mm a 80mm
La pavimentazione drenante in granulo di gomma (SBR) con l’innovativo incastro a coda di rondine,
(MODELLO BREVETTATO) garantisce la massima tenuta tra gli incastri (4mt di perimetro= 6,20mt di
connessione) ed una facile ed agevole posa in opera su tutte le tipologie di sottofondi .
Quadrio Artt. 2418-2420: grazie al suo spessore ridotto è la pavimentazione più indicata
a rivestire piazzali,
camminamenti e superfici in genere che non richiedono capacità di assorbimento caduta (HIC) - scarica la
brochure “Quadrio scuola” e “Quadrio ricezione” sul nostro sito.
Polyshock Artt. 2425-2480: si presenta in diversi spessori per soddisfare l’ HIC richiesta dalle AREE DI
SICUREZZA dei giochi e dalle attrezzature da esterno.
COME SCEGLIERE LO SPESSORE ADEGUATO DEL POLYSHOCK
Lo spessore di Polishock adeguato per la messa a norma, secondo gli standard di certificazione UNI 1177 (riferimento HIC=1000), si definisce in base
Altezza Critica di Caduta (ACC). Vedi la tabella qui sotto. Sovrapponendo diversi strati di piastre si raggiungono anche valori elevati di ACC.
A.C.C.
mt
spessore mm
PolyShock
alcuni
all'
esempi
d’utilizzo:
0,8
1,2
1,4
1,7
2,4
25
30
40
45
80
mt 0,50
mt 1,40
mt 1,30
mt 1,00
Quadrio 18/20 mm
PolyShock 30 mm
MISURE E PESO
PolyShock 40 mm
PIASTRE
cm 105 x 105
25
(interasse cm 100)
cm 52,5 x 105
cm 52,5x 52,5
105
BORDO
cm 25 x 105
105
55
25
quadrio: sp.18 mm - 14,5 Kg m2
polyshock: sp.25 mm - 22 Kg m2
ANGOLO
cm 25 x 25
PESO
• sp. 20 mm - 20 Kg m2
• sp. 30 mm - 24 Kg m2
sp.40 mm - 28 Kg m2 • sp. 45 mm - 30 Kg m2
sp. 80 mm - 55 Kg m2
mt 1,70
PolyShock 45 mm
CARATTERISTICHE
DRENANTE
La particolare mescola porosa
consente la traspirazione e il tappeto
risulta totalmente drenante,
anche dopo grandi pioggie.
ISOLAMENTO TERMICO
e INSONORIZZANTE
la composizione in granulato
di gomma conferisce alla
pavimentazione un alto grado
di insonorizzazione
e isolamento termico.
Manutenzione: ogni 2 anni si consiglia l’applicazione della vernice a spruzzo “Long Life” resistente ai raggi UV
Per avere maggiori informazioni visita il nostro sito www.codexsrl.com
1R
CODEX presenta:
E’ pomeriggio. i bambini sono usciti da scuola da un pezzo. c'è un caldo sole primaverile. non si sente un granchè in strada. niente
grida acerbe di giovanissimi che corrono, giocano, si sbucciano le ginocchia. forse sono a casa? forse davanti alla televisione?
0 a un computer?
Dovere morale dell'intera società civile, è quello di far crescere i più piccoli in ambienti sani e stimolanti.
Ecco di nuovo i bimbi uscire dalle loro abitazioni, spezzando Ia monotonia dei compiti, dei cartoni animati,e dei computer,
ansiosi di sfidarsi a chi ha I'idea più originale nel saltare, lanciare, correre. E sorridere…….
I giocattoli di una volta potevano essere meno belli di quelli attuali, ma Ia magia stava anche nella loro unica semplicità.
CODEX crede in tutto questo.
Crede in prodotti dove il bambino possa interagire col bambino e fabbrica prodotti dove il loro pensiero può emergere.
Salto in lungo contro Videogiochi. Mondo virtuale contro corse in bicicletta. E-mail contro amici di penna.
Chiacchierate e sincere relazioni umane contro le chat.
II buon vecchio antico sfida la facile tecnologia:
IL GIARDINO DEI GIOCHI DI “C’ERA UNA VOLTA”
regole:
Nel mondo dei 4 CANTONI (un quadrato di
almeno 10 m.per Iato), c'e destrezza e velocità.
Con una "guardia" al centro del quadrate, gli altri
devono scambiarsi di posto (anche di traverso) e
raggiungerlo prima della "guardia".Se arriva prima
quest'ultima, si perde il posto e un altro va in mezzo.
E via di nuovo!!!
GUADO (VARIANTE DEI 4 CANTONI)
Il gioco si svolge a Squadre che posizionano sui
lati opposti del quadrato di gioco. A turno partirà
un concorrente per squadra che saltando a piè
pari dentro ai cerchi dovrà raccogliere una
formina e riportarla alla base sempre saltando a
piè pari nei cerchi. Appena depositata alla base
la formina potrà partire un compagno che , con
le stesse modalità, dovrà recuperare un’altra
formina e così via fino a che saranno state
raccolte tutte le formine.
BOWLING E LANCIO DEGLI ANELLI
I birilli possono essere "abbattuti" o centrati con l'anello.
Diversa abilità. Diversa Ia vittoria.Part1te infinite per un
tutti contro tutti, o anche a squadre.
Con la CAMPANA sicuramente a molti genitori
torneranno in mente i ricordi d'infanzia, quando il mondo
della svago era quasi interamente di competenza della
propria mente. La Codex ripropone questa gioco in cui,
dopo aver lanciato il proprio dischetto
di gomma (senza colpire il segno nè farlo uscire dal
tracciato, pena il passaggio del gioco a un altro giocatore),
bisogna saltare su un solo piede percorrendo il
campanone, chinarsi e raccoglierlo.
Molto apprezzati restano anche gli immortali dama e
tria. A spopolare sarà sicuramente anche il bi-loo, un
gioco che non finisce mai. Un tracciato che si può
inventare ogni giorno, facendo vivere al protagonista
un'avventura degna della fantasia del miglior Steven
Spielberg. Rettilinei, curve parabohche, ponti ,
gincane, etc. sta al bambino provare Ia sua abilita di
giocatore.
Installazione a Venezia
Nota: per il gioco delle biglie, è necessario conoscere alcune
importanti regole:
Articolo 4. Lungo una pista possono giocare contemporaneamente al massimo otto giocatori. Ogni giocatore deve avere un
"fermo" per poter posare Ia propria biglia fuori dal tracciato (per non
disturbare il giocatore che segue).
Articolo 5. A sorteggio, parte uno dei giocatori in gara effettuando
inizialmente tre colpi( per opposizione delle dita,
non si accetta una spinta a mano aperta).
Dopo questa prima sequenza di colpi chi è in testa, può effettuare un
colpo successivoe così via (mettendo sempre la biglia fuori dal
percorso.
Articolo 6. In caso di parità (due o piu giocatori passano il via con
lo stesso numero di colpi), si precede ad un colpo seccodalla
partenza, chi arriva piu avanti ha vinto.
Articolo 7. Se Ia biglia esce dal percorso si riparte da dove è stata
colpita (Ia posizione e indicata dal segnalino). Articolo 8. Non sono
ammesse biglie personali salvo il caso in cui l'arbitro, verificata
l'idoneità della stessa, non conceda l'autorizzazione
Articolo 9. Non è ammesso lo spostamento laterale della biglia,
solo in caso di difetto della base di appoggio (d1fferenza di base) I'
arbitro può acconsentire di fermare Ia stessa con Ia mano sinistra e
"ciccare" con Ia destra.
Articolo 10. I giocatori possono appellarsi all'arbitro in case di
evidenti violazioni del regolamento
Articolo 12. I giocatori sono tenuti ad un comportamento
rispettoso verso l'arbitro e gli altri giocatori, un eventuale secondo
richiamo comporta Ia squalifica dalla gara.
Installazione a Central Park -New York
2R
scuola
uadrio
il SALTO IN LUNGO
il GUADO
il PERCORSO AD OSTACOLI PARALLELO
Scuola materna “SS Angeli Custodi” - Ponte San NIcolò - PD
il TIRO DEGLI ANELLI
SALTO IN LUNGO
QUATTRO CANTONI
i QUATTRO CANTONI
l’ALBERO DELLE MANI
PERCORSO AD OSTACOLI PARALLELO
GUADO
La PISTA PER TRICICLI personalizzabile
QUADRIO
la TRIA
TIRO DEGLI ANELLI
facile da fissare
il primo e unico pavimento in gomma per esterni
COMPOSIZIONE:
granuli
di
gomma
riciclata
deferrizzata
e
miscelata
con
resina
con semplice pre
autobloccante - antiscivolo - drenante
DIMENSIONE PIASTRE: cm 105x105 (con interasse 100 cm.) e 105x55 cm.
delle dita
di resistenza elevata per una “caduta protetta”
Spessore: mm 15 / 18
COLLEGAMENTO:
a
mezzo
incastri a coda di rondine.
PISTA PER TRICICLI PERSONALIZZABILE
3R
18
19
BOWLING
CAMPANA
TRIO
MINIGOLF
TRIA
4R
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
5 787 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content