close

Enter

Log in using OpenID

Corridoio Laurentina-Tor Pagnotta Il Municipio

embedDownload
I “5 STELLE”
AL CIRCO MASSIMO
LINEE DEVIATE
Cantiere a via Anagni
Al Prenestino, prorogati sino a fine
mese i lavori in via Anagni: la linea
213, verso largo Preneste, percorre via Olevano Romano e via Prenestina. In direzione contraria, deviazione su via Olevano Romano.
Agenzia della Mobilità, oggi sciopera l’Usb
Oggi, per uno sciopero indetto dal
sindacato di base Usb, saranno
possibili disagi nelle attività al pubblico dell’agenzia Roma Servizi per
la Mobilità. Si tratta dello sportello permessi (strisce blu, Ztl, etc..)
di piazzale degli Archivi, all’Eur; il
contact center infomobilità
0657003, il numero verde disabili
800154451, il box informazioni della stazione Termini e i check point
bus turistici di Laurentina e Aurelia.
LA NOVITÀ
Da domani pomeriggio al Circo
Massimo manifestazione del
Movimento 5 stelle: sino a domenica via dei Cerchi sarà
chiusa con la deviazione delle
linee di bus C3, 53, 80, 81, 85,
87, 160, 186, 628 e 810.
L’INIZIATIVA
Corridoio Laurentina-Tor Pagnotta
Il Municipio IX: “Apre a novembre”
La prossima settimana partiranno i lavori per realizzare il ponte sul Raccordo
Sulla Roma-Nettuno
più igiene e decoro
grazie al lavoro
dei “pulitori” di treni
Entro la fine di novembre il primo
tratto del corridoio della mobilità
Laurentina-Tor Pagnotta sarà aperto al passaggio di tutti i mezzi di
trasporto pubblico.
Ad annunciarlo il presidente del
Municipio IX, Andrea Santoro.
“Finalmente l’abbiamo spuntata –
ha detto - e il prossimo 15 ottobre
il consorzio Tor Pagnotta2 e Roma
Metropolitane avvieranno i tanto attesi lavori di realizzazione del ponte sul Raccordo per il passaggio del
filobus”. Un’altra “grande opera”
romana, quindi, sta per arrivare a
una fase cruciale anche se si spera di non doversi imbattere nei problemi tecnici e burocratici che hanno portato al rinvio dell’apertura
della linea C della metropolitana.
“Entro la fine di novembre – ha
precisato Santoro al termine di una
riunione alla quale hanno partecipato anche gli assessori comunali Caudo, Improta e Masini, esponenti della segreteria del sindaco
Marino e dell’avvocatura capitolina - Roma Metropolitane ha assicurato la nuova pavimentazione
Più igiene e decoro sulla linea Roma-Nettuno, dove dalle 12 alle 20
su 12 convogli pomeridiani entrano in servizio gli addetti alla pulizia dei treni. Il servizio di Trenitalia è attivo sui convogli a maggiore frequentazione, con quattro
operatori che puliscono e igienizzano le toilette, i vestiboli e le maniglie delle porte di salita, svuotano
i portarifiuti e intervengono in situazioni particolari o su espressa
richiesta dei viaggiatori piuttosto
che del personale ferroviario.
Al mattino, al momento, il servizio
di pulizia “pulitore dei treni” è attivo solo sul convoglio in partenza
alle 7,30 da Nettuno. L’attività dei
pulitori dei treni, quindi, si concentra al termine dell’ora di punta mattutina, quando i treni hanno già effettuato più corse con molti viaggiatori, e prosegue nel resto
della giornata per assicurare la
massima pulizia dei convogli nel
viaggio di ritorno. Se gradito dagli
utenti, il servizio potrebbe essere
esteso anche sulla linea FL5 Roma-Civitavecchia
stradale delle laterali di via Laurentina, da viale dell’Umanesimo
a viale Ignazio Silone. Si avvia a
soluzione anche la questione dell’apertura della strada interna al
comprensorio Tor Pagnotta 2 – ha
aggiunto - poiché la stessa municipalizzata installerà i pali di sostegno per l’elettrificazione, utili a
sostenere le armature dell’illuminazione stradale, fino a via di Ca-
IL CASO
stel di Leva”.
La prossima settimana, intanto,
dovrebbero iniziare anche i lavori
di realizzazione del ponte sul Raccordo che consentiranno il passaggio dei filobus e apriranno la
strada al prolungamento del corridoio fino a Trigoria. Un intervento
previsto dal progetto iniziale sul
quale tuttavia ancora non ci sono
certezze
LA PROTESTA
L’AGENDA
Riunione con lavoratori e sindacati. Azienda invitata al confronto
Domani in Centro corteo
da piazza della Repubblica
Nel fine settimana eventi
a Torrenova e in Prati
Un’inchiesta sul rispetto del contratto di servizio con Roma Capitale da parte di Roma Tpl, che gestisce alcune linee di bus periferiche della città.
È quanto chiesto dalla Commissione capitolina Mobilità, presieduta da Annamaria Cesaretti, al termine di una riunione organizzata
per fare luce sulla sospensione di
due conducenti che, in qualità di
sindacalisti, avevano concesso
un’intervista a un programma televisivo, evidenziando alcune cri-
Domani mattina in Centro sfilerà la
protesta della scuola. Dalle 9 alle
14, corteo tra piazza della Repubblica, piazza Venezia e Santi
Apostoli. Saranno deviate le linee
H, 5, 14, 16, 30, 40, 44, 46, 53,
60, 61, 62, 63, 64, 70, 71, 75,
80, 80B, 81, 82, 83, 85, 87,
105, 160, 170, 360, 492, 590,
628, 649, 714, 715, 716, 780,
781, 810, 910 e 916. Nelle stesse ore, sit-in a viale Trastevere e
possibili stop per le linee 3, H, 8,
44, 75, 115 e 780
Sabato e domenica, dalle 15 a fine giornata, per una festa religiosa a via di Torrenova le linee di bus
053 e 056 saranno deviate.su
via dei Coribanti e via Laerte.
In Prati invece, manifestazione a
via Candia. La strada domenica, a
partire dalle 8, sarà chiusa tra piazza Santa Maria delle Grazie e via
Leone IV. Deviazione per le linee
490, 492 e 495 che, in direzione
della stazione Tiburtina, percorreranno via Marcantonio Bragadin e
via Cipro
Roma Tpl, la Commissione Mobilità chiede un’inchiesta
ticità nel servizio ai passeggeri. All’incontro era stata chiesta la partecipazione dei rapprentanti del
consorzio privato che, tuttavia,
non si sono presentati. I lavoratori intervenuti, inoltre, hanno evidenziato la presenza di altre problematiche legate alla gestione del
servizio.
I membri della commissione capitolina hanno così chiesto un
approfondimento, auspicando anche la presenza dell’assessore alla Mobilità, Guido Improta
www.muoversiaroma.it - Trasporti&Mobilità a cura di Roma Servizi per la Mobilità. Anno XIV n. 168 Reg. Trib. Roma n. 163 del 24/4/2001 - Direttore responsabile: Andrea Burli
Redazione: piazzale degli Archivi, 40 - 00144 Roma. Tel: 06.46952080. Fax 06.46957839. E-mail: [email protected] Giovedì 9 ottobre 2014
L’OPPORTUNITÀ
Ztl, sosta tariffata e contrassegni per disabili
per ottenere il permesso bastano pochi click
Su www.agenziamobilita.roma.it da due anni c’è lo sportello virtuale al servizio di residenti e domiciliati
Spesso, probabilmente a causa di
una scarsa conoscenza del computer o di resistenze all’innovazione tecnologica, soluzioni comode e, grazie al web, a portata
di mouse, non vengono sfruttate
a pieno.
A Roma, da più di due anni
l’Agenzia per la Mobilità ha messo a disposizione la sua piattaforma elettronica di pagamento
permettendo l’accesso ai suoi
servizi tramite internet. Lo sportello al pubblico “virtuale” è su
agenziamobilita.roma.it.
Tra i servizi offerti, quello per la
gestione delle targhe delle auto al
servizio di persone disabili che risiedono nella Capitale e sono in
possesso del contrassegno speciale di circolazione. Via web,
può inoltre essere chiesto il permesso di circolazione e sosta nelle Ztl o sulle strisce blu.
Il servizio, pensato anche per le richieste di rinnovo o cambio targa,
è riservato a chi risiede o è domiciliato all’interno delle Zone a
traffico limitato o nelle aree con
sosta tariffata. Tutto senza muoversi da casa: una soluzione di cui,
mediamente, “approfitta” solo il
25 per cento degli interessati, nel
caso delle Ztl, 35 per cento per le
Pratiche e pagamenti online
per ridurre il traffico in città
strisce blu.
Collegandosi a www.agenziamobilita.roma.it, ci si deve registrare compilando un modulo con i
dati richiesti. Quindi si accede al
servizio desiderato semplicemente seguendo le istruzioni. A questo punto, per quanto riguarda ad
esempio i permessi per le Ztl per
residenti e domiciliati, la pratica
viene lavorata e chiusa dagli uffici dell’Agenzia e il permesso arriva direttamente a casa..
Con la stessa facilità è possibile
richiedere il cambio di un numero di targa legato ad un contras-
LE VOSTRE SEGNALAZIONI
L’EVENTO
Torna la “Granfondo Campagnolo”
Domenica, tra le 7,30 e le 14, torna l’appuntamento con la “Granfondo Campagnolo”, manifestazione ciclistica tra Roma e i Castelli. Partenza e arrivo a via dei
Fori Imperiali. I partecipanti, ne
sono attesi 5mila, affronteranno un
percorso di 123 chilometri attraversando anche il Centro, con
segno speciale di circolazione rilasciato a una persona con disabilità. Anche in questo caso, se i
riscontri che il sistema effettua in
tempo reale giungono a buon fine,
l’autorizzazione alla modifica richiesta diventa immediatamente
esecutiva; non cambia la data di
scadenza del permesso.
Grazie alla collaborazione tra
Agenzia e Poste Italiane, infine, è
possibile accedere alla piattaforma elettronica di pagamento di
quest’ultima per effettuare tutte le
operazioni che prevedono un costo
Lo sportello al pubblico è virtuale ma gli effetti del suo funzionamento sono, e potrebbero esserlo di più, assolutamente reali
e tangibili.
A Roma, ci sono circa 230 mila
cittadini interessati ai permessi di
sosta, con oltre 30 mila rinnovi
ogni anno. Gli utenti registrati allo sportello virtuale dell’Agenzia
per la Mobilità, ad oggi sono oltre
60mila. Per quest’ultimi, i vantaggi personali, riconducibili al risparmio di tempo, sono facilmente intuibili. Ma al di là dei benefici che ne ricavano i cittadini
registrati su agenziamobilita.roma.it, ve ne sono altri che si
estendono al traffico e all’ambiente di tutta la città: meno
spostamenti, meno veicoli su strada, meno emissioni nocive.
Il servizio, è in linea con il Piano
Strategico per la Mobilità sostenibile approvato da Roma Capitale
e lo slogan della campagna lanciata due anni fa per farlo conoscere puntava proprio sul beneficio in termini di sostenibilità:
“Muoversi meno, muoversi meglio”
piazza Venezia, Bocca della Verità, il Circo Massimo e Caracalla,
pedalando poi sulla Colombo, l’Ardeatina e l’Appia. La pedonaliazzazione festiva di via dei Fori Imperiali, normalmente prevista per
le 9, sarà anticipata alle 5,30.
Sul resto del percorso, chiusure al
traffico al passaggio dei ciclisti,
con la conseguente temporanea
deviazione o limitazione delle linee
bus C3, C11, 44, 75, 80, 81, 83,
85, 87, 118, 130, 160, 170,
218, 628, 654, 664, 671, 673,
702, 714, 715, 716, 765 e 766.
La 660, tra le 8 e le 9 circa, sarà sospesa, mentre il tram 3, dalle 6,30 alle 8,30, farà servizio solo tra Valle Giulia e Parco del Celio. Dettagli su muoversiaroma.it e
su granfondoroma.com
Vorrei segnalare che la fermata di
Oceano Indiano/Maputo praticamente è inesistente, in quanto incivilmente viene scambiata per il
parcheggio del supermercato antistante. Quindi sono costretta ad
aspettare l’autobus in mezzo a viale dell’Oceano Indiano (strada ad alto scorrimento). A niente sono servite le varie liti con i personaggi che
mi fanno cenno di spostarmi, in
quanto devono “uscire” o “entrare” dal loro “comodo parcheggio”.
Inoltre, il supermercato è dotato di
vari parcheggi interni: sotterranei
e laterali. Quindi, dato che la risposta
di questi incivili parcheggiatori selvaggi è “sono 10 anni che parcheggio qui” come il solito malcostume italiano, vi chiedo di aiutarmi a segnalare questa pessima
abitudine - Vale.
Risponde la redazione
Abbiamo inoltrato la sua segnalazione all’Atac e a Roma Tpl al fine
di attivare i rispettivi ausiliari del
traffico, a volte decisamente solerti
e veloci. Parcheggiare all’interno
degli spazi di fermata dei bus, infatti,
comporta una multa da circa 84 euro e la decurtazione di 2 punti dalla patente di guida.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
223 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content