close

Enter

Log in using OpenID

DD 414 Proroga TPL - Provincia di Imperia

embedDownload
PROVINCIA DI IMPERIA
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 414 DEL 27/06/2014
SETTORE STRADE – TRASPORTI – LL.PP. - EDILIZIA SCOLASTICA
ATTO N. C/ 486 DEL 27/06/2014
OGGETTO: Servizio di Trasporto Pubblico Locale (TPL), urbano ed extraurbano, su gomma e filoviario
nella Provincia di Imperia. Contratto n. 20591 del 25.09.2002 successivamente modificato con
atti Rep. 21902 del 18.12.2003, Rep. n. 26282 del 27.02.2008, Rep. n. 27890 del 10.03.2010,
Rep. n. 28336 del 29.03.2011, Rep. n. 28894 del 30.08.2012), Rep. 29384, 29385, 29386 del
19.12.2013, Rep. 29588 del 28.04.2014. PROROGA dal 01.07.2014 al 31.01.2015 e Impegno
di spesa
IL DIRIGENTE
Richiamate per quanto in esse contenuto e disposto le deliberazioni n. 331 del 30.12.2013
e n. 13 del 23.01.2014 con le quali la Giunta, al fine di non incorrere nell’interruzione di pubblico
servizio, ha tra l’altro stabilito di prorogare in via tecnica il contratto di servizio TPL in essere con
la Riviera Trasporti Spa, per il periodo 1.01.2014 – 30.06.2014, in pendenza di gara, del ricorso
al TAR per l’annullamento previa sospensiva degli atti di gara, presentato dalla Regione Liguria, e
nelle more degli esiti delle verifiche regionali riguardo alle modalità di gestione del periodo
transitorio prima dell’entrata in funzione dell’agenzia regionale;
Atteso che, conseguentemente, con determinazioni dirigenziali del settore Strade Trasporti
LL.PP. e Grandi Infrastrutture n. 1063 del 31.12.2013 e n. 57 del 28.01.2014, è stato stabilito:
• di prorogare in via tecnica, per il periodo 1.01.2014 – 30.06.2014, il contratto di
servizio TPL urbano ed extraurbano, su gomma e filoviario, in essere con la Riviera
Trasporti Spa, in pendenza di gara, in attesa della pronuncia del TAR sulla sospensiva
richiesta dalla Regione Liguria e nelle more degli esiti delle verifiche regionali riguardo alle
modalità di gestione del periodo transitorio, prima dell’entrata in funzione dell’agenzia
regionale, prevista dalla L.R. 33/2013;
• di dare atto che il contratto di servizio TPL sarà prorogato per il suddetto periodo
1.01.2014 – 30.06.2014 alle stesse condizioni di cui al contratto n. 20591 del 25.09.2002
successivamente modificato con atti Rep. 21902 del 18.12.2003, Rep. n. 26282 del
27.02.2008, Rep. n. 27890 del 10.03.2010, Rep. n. 28336 del 29.03.2011, Rep. n. 28894
del 30.08.2012), Rep. 29384, 29385, 29386 del 19.12.2013 ;
• di procedere ad impegnare la spesa relativa alla proroga per il periodo 1.01.2014 –
30.06.2014, ammontante a complessivi Euro 6.262.915,80 all’Intervento 1050103 (Cap.
7300) esercizio 2014 del Bilancio Pluriennale 2013/2015 nell’ambito delle risorse trasferite
dalla Regione Liguria e dai Comuni, dando atto che nessuno impegno di spesa viene posto
a carico del Bilancio della Provincia e che comunque la suddetta somma complessiva è
ripartita in importi mensili di Euro 1.043.819,30 rientranti nei limiti dei dodicesimi di
bilancio ai sensi dell’art. 163 TUEL;
Documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente art. 20 Dlgs 82/2005 - Atto
pubblicato il 30/06/2014 - Esecutivo il 27/06/2014
1
•
•
di dare comunicazione della presente determinazione alla Riviera Trasporti Spa e
all’Ufficio Contratti per l’espletamento dei necessari adempimenti per la formalizzazione
della proroga del contratto;
di dare atto che le spese relative alla proroga del contratto TPL sono a totale carico della
Riviera Trasporti S.p.A. e che la proroga del contratto, ai sensi dell’art. 11 comma 8 del
D.Lgs. n. 163/2006 diverrà efficace dopo la verifica degli ulteriori requisiti prescritti.
Preso atto che:
- con atto Rep. 29588 del 28.04.2014 è stato prorogato per il periodo 01.01.2014 –
30.06.2014 il contratto Rep. 20591 del 25.09.2002, stipulato con la Riviera Trasporti Spa per il
trasporto pubblico locale nella provincia di Imperia (successivamente modificato con atti Rep.
21902 del 18.12.2003, Rep. n. 26282 del 27.02.2008, Rep. n. 27890 del 10.03.2010, Rep. n.
28336 del 29.03.2011, Rep. n. 28894 del 30.08.2012, Rep. 29384, 29385, 29386 del 19.12.2013
che si intendono richiamati);
- che gli atti della gara bandita da questa Provincia per l’affidamento del servizio di TPL
nella Provincia di Imperia sono stati sospesi dal TAR Liguria con ordinanza cautelare n. 65/2014
del 05/02/2014, a seguito del ricorso presentato dalla Regione per l’annullamento, previa
sospensiva, del bando di gara, stante la vigente disposizione regionale sulla costituenda agenzia
per il trasporto pubblico locale;
- che l’udienza per la decisione di merito sul ricorso è stata fissata per il 26/06/2014;
Vista la lettera della Regione Liguria – Assessorato Trasporti – prot. n. PG/2014/96/503
del 13/5/2014, acquisita al protocollo di questo Ente ai nn. 22335 e 22337 del 15.05.2014 e con
cui si comunica che il 09/05/2014 - nella seduta n. 42 - è stato approvato dalla giunta regionale
il Disegno di legge n. 143 che: prevede – all’art. 1 comma 3 - che “al fine di non interrompere il
servizio di TPL e di consentire l’aggiudicazione unitaria entro il 31.12.2015, in presenza di servizi di
trasporto i cui contratti di servizio siano scaduti o in scadenza, i soggetti esercenti il servizio
continuano ad assicurare l’integrale e regolare prosecuzione delle attività ed, in particolare, il
rispetto degli obblighi dei servizio pubblico e degli standard minimi del servizio pubblico locale, alle
condizioni previste negli stessi contratti scaduti o in scadenza o in eventuali successivi atti che
abbiano regolato il rapporto, fino al subentro del nuovo gestore scaturente dalla nuova procedura ad
evidenza pubblica e comunque non oltre il 31.12.2015”; fissa, ex art. 1 comma 1, al 30/9/2014 il
termine ultimo per la costituzione dell’agenzia regionale; dispone all’art. 1 comma 4 che <<la
mancata costituzione dell’Agenzia regionale per il TPL entro il 30.09.2014 comporta la
disapplicazione della LR 33/2013 e delle presente legge e la riviviscenza della LR 31/98>>;
Considerato che l’Ufficio Legale di questa Provincia, a seguito della Direttiva di Giunta
Provinciale n. 74 del 06.06.2014, ha presentato e depositato in data 10.06.2014, presso il TAR
Liguria, congiuntamente al difensore della Regione Liguria, istanza di rinvio dell’udienza di merito
del richiamato ricorso alla prima udienza successiva al 30/9/2014 - termine ultimo, indicato
dall’art. 1 comma 1 del citato DDL n. 143 del 9/5/2014, per la costituzione dell’agenzia
regionale;
Rilevato che a oggi non sono state apportate modifiche alla legge regionale 33/2013 e vista la
delibera della Giunta regionale n. 548 del 9/5/2014, recante “Atto di indirizzo a FI.L.S.E. S.p.A.
per la costituzione dell'Agenzia regionale per il trasporto pubblico locale. L.r. 33/2013, art. 11.”,
con cui sono stati approvati gli atti costitutivi dell'agenzia regionale per il trasporto pubblico locale
e si è conferito a Filse il mandato di partecipare, in nome e per conto della Regione, al capitale
sociale dell'agenzia medesima per il 40%;
Viste le considerazioni/osservazioni avanzate da questa Provincia alla Regione con note prot.
n. 16646 del 7.04.2014 e prot. n. 19460 del 28.04.2014 in ordine alla organizzazione e alla
gestione del servizio di trasporto pubblico locale - ivi compresa l’esperibilità della procedura ad
evidenza pubblica per il territorio imperiese;
Documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente art. 20 Dlgs 82/2005 - Atto
pubblicato il 30/06/2014 - Esecutivo il 27/06/2014
2
Atteso che, con deliberazione di Giunta Provinciale n. 143 del 26.06.2014, dichiarata
immediatamente eseguibile,
o al fine di non incorrere nell’interruzione di pubblico servizio:
o nelle more dell’approvazione da parte del Consiglio Regionale delle modifiche e/o
integrazioni alla vigente normativa regionale sul TPL;
o nell’attesa di conoscere l’esito del percorso relativo alla costituzione dell’agenzia unica
regionale con l’approvazione da parte dei consigli provinciali e comunali degli atti
costitutivi l’agenzia regionale;
o in pendenza di gara e della pronuncia del TAR sul ricorso per l’annullamento degli atti di
gara della Provincia di Imperia,
o in attesa del riordino delle funzioni conseguente all’entrata in vigore della L. 56/2014, che
ha profondamente ridisegnato il ruolo istituzionale e le funzioni fondamentali delle
provincie,
si è stabilito:
- di prorogare in via tecnica, per il periodo 1.07.2014 – 31.01.2015, il contratto di servizio TPL in
essere con la Riviera Trasporti Spa, sottoponendo detta proroga a condizione risolutiva espressa
nel caso in cui si addivenga alla definizione del procedimento di gara per l’affidamento del servizio
(attualmente sospeso con ordinanza cautelare del TAR Liguria n. 65/2014 del 05/02/2014),
avente efficacia dalla data di stipula del nuovo contratto ovvero qualora non sia garantita da parte
dei Comuni la copertura finanziaria per il 2015 ;
- di dare atto che il contratto di servizio TPL in essere sarà prorogato per il periodo 1.07.2014 –
31.01.2015 alle stesse condizioni dell’anno 2013;
- di dare atto che la spesa relativa alla proroga per il periodo 1.07.2014 – 31.01.2015,
ammontante a complessivi Euro 7.306.735,10 trova capienza all’Intervento 1050103 (Cap. 7300)
esercizio 2014 per €. 6.262.915,80 e esercizio 2015 per €. 1.043.819,30 del Bilancio Pluriennale
2013/2015 nell’ambito delle risorse trasferite dalla Regione Liguria e dai Comuni e che nessuno
impegno di spesa viene posto a carico del Bilancio della Provincia; e che comunque la suddetta
somma complessiva è ripartita in importi mensili di €. 1.043.819,30 rientranti nei limiti
dei dodicesimi di bilancio ai sensi dell’art. 163 TUEL;
- di demandare al Dirigente del Settore Strade e Trasporti, LL.PP. e Grandi Infrastrutture
l’adozione dell’atto di proroga di cui all’oggetto e di tutti gli atti connessi e conseguenti la presente
deliberazione comprese le modalità, patti e condizioni del contratto, sottoscrizione afferenti il
servizio Trasporto Pubblico Locale, nonché di dare comunicazione del presente provvedimento
alla Riviera Trasporti Spa;
Ritenuto pertanto, alla luce di quanto sopra esposto, provvedere all’adozione della
determinazione dirigenziale di proroga in oggetto;
Dato atto che nelle more di acquisizione della documentazione necessaria alla stipula del
contratto, in particolare della certificazione antimafia, al fine di non provocare interruzione di
pubblico servizio e nel contempo disciplinare i rapporti economici intercorrenti con la società,
occorre richiedere alla Riviera Trasporti Spa la sottoscrizione del presente atto per accettazione.;
Visto il DURC regolare, relativo alla Riviera Trasporti S.p.A, valido fino al 16.10.2014;
Dato atto che verrà ottemperato a quanto disciplinato dal D.Lgs. 14.03.2013 n. 33 e
successive modifiche ed integrazioni;
Ritenuto pertanto necessario procedere ad impegnare la spesa relativa alla proroga per il
periodo 1.07.2014 – 31.01.2015, ammontante a complessivi Euro 7.306.735,10 all’Intervento
1050103 (Cap. 7300) esercizio 2014 per €. 6.262.915,80 e esercizio 2015 per €. 1.043.819,30 del
Bilancio Pluriennale 2013/2015 nell’ambito delle risorse trasferite dalla Regione Liguria e dai
Comuni dando atto che nessuno impegno di spesa viene posto a carico del Bilancio della
Provincia; e che comunque la suddetta somma complessiva è ripartita in importi mensili di
€. 1.043.819,30 rientranti nei limiti dei dodicesimi di bilancio ai sensi dell’art. 163 TUEL;
Vista la L.R. n. 42 del 23.12.2013 con la quale è stato approvata la legge finanziaria 2014;
Visto il D.Lgs. n. 422/1997;
Vista la L.R. 31/1998
Vista la L.R. n. 33/2013
Visto il Regolamento Europeo n. Reg. (CE) 23 ottobre 2007, n. 1370/2007 relativo ai
servizi pubblici di trasporto di passeggeri su strada;
Documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente art. 20 Dlgs 82/2005 - Atto
pubblicato il 30/06/2014 - Esecutivo il 27/06/2014
3
Visto il DL 31.05.2012 n. 78, convertito con L. 30.07.2010 n. 12 e s.m.i. (L. 135/2012);
Visto il D.Lgs. n. 267 del 18.8.2000 di approvazione del Testo Unico delle Leggi
sull’ordinamento degli Enti Locali e successive modifiche;
Vista la deliberazione del Consiglio Provinciale n. 23 in data 19/07/2013, con la quale
sono stati approvati il Bilancio di Previsione per l'esercizio 2013, il Bilancio Pluriennale e la
Relazione Previsionale e Programmatica per il triennio 2013/2015;
Vista la deliberazione del Consiglio Provinciale n. 24 in data 19.07.2013 di approvazione
del piano di Riequilibrio Provinciale di cui all'art. 243 bis del TUEL;
Visto il Decreto del Ministero dell'Interno in data 29 aprile 2014 che differisce
ulteriormente il termine per l'approvazione del Bilancio di Previsione al 31 luglio 2014.
Verificato, ai sensi dell'art. 9, comma 1, lettera a) del D.L. n. 78/2009, convertito in L.
102/2009, della delibera di Giunta Provinciale n. 30 del 20.02.2014, lettera f), nonché alla luce
dell'attestazione di cui alla nota prot. n. 0028622 del 27.06.2014 che il programma dei
pagamenti conseguenti all'assunzione del presente impegno di spesa è compatibile con i relativi
stanziamenti di Bilancio e con le regole di finanza pubblica, in particolare il rispetto degli obiettivi
del Patto di Stabilità Interno;
Dato atto che è stato esercitato il controllo preventivo di regolarità e correttezza
amministrativa ai sensi dell’art. 147 bis del TUEL 267/2000 s.m.i.;
Visto il T.U. delle leggi sull’ordinamento degli EE.LL. n. 267 del 18.08.00 e s.m.i.;
Visto lo Statuto Provinciale approvato dal C.P. con deliberazione n. 64 del 10.6.91 e
successive modifiche ed integrazioni;
Visto il Regolamento di Contabilità approvato dal Consiglio Provinciale con Deliberazione
n. 6 del 30/01/2013;
Visto il parere del Responsabile del Servizio espresso in merito alla regolarità tecnica ai
sensi di quanto stabilito dall'art. 49, 1° e 3° comma, del D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000 riportato
in calce alla presente proposta;
Visto che il Responsabile del Settore Finanziario, previo controllo preventivo, ha firmato
digitalmente l’allegato parere di regolarità contabile e attestazione di copertura finanziaria reso ai
sensi degli articoli 49, 1° comma e 147 bis del D.Lgs. n.267/200 e smi;
DETERMINA
Per i motivi in premessa specificati, al fine di non incorrere nell’interruzione di pubblico servizio:
-
-
-
-
di prorogare in via tecnica, per il periodo 1.07.2014 – 31.01.2015 il contratto di servizio TPL
in essere con la Riviera Trasporti Spa, sottoponendo detta proroga a condizione risolutiva
espressa nel caso in cui si addivenga alla definizione del procedimento di gara per
l’affidamento del servizio (attualmente sospeso con ordinanza cautelare del TAR Liguria n.
65/2014 del 05/02/2014), avente efficacia dalla data di stipula del nuovo contratto ovvero
qualora non sia garantita da parte dei Comuni la copertura finanziaria per il 2015 ;
di dare atto che il contratto di servizio TPL sarà prorogato per il suddetto periodo 1.07.2014
– 31.01.2015 alle stesse condizioni del 2013 di cui al Contratto Rep. n. 20591 del
25.09.2002 successivamente modificato con atti Rep. 21902 del 18.12.2003, Rep. n. 26282
del 27.02.2008, Rep. n. 27890 del 10.03.2010, Rep. n. 28336 del 29.03.2011, Rep. n. 28894
del 30.08.2012), Rep. 29384, 29385, 29386 del 19.12.2013, Rep. 29588 del 28.04.2014;
di procedere ad impegnare la spesa relativa alla proroga per il periodo 1.07.2014 –
31.01.2015, ammontante a complessivi Euro 7.306.735,10 trova capienza all’Intervento
1050103 (Cap. 7300) esercizio 2014 per €. 6.262.915,80
e esercizio 2015 per €.
1.043.819,30 del Bilancio Pluriennale 2013/2015 nell’ambito delle risorse trasferite dalla
Regione Liguria e dai Comuni, che nessuno impegno di spesa viene posto a carico del
Bilancio della Provincia; e che comunque la suddetta somma complessiva è ripartita in
importi mensili di €. 1.043.819,30 rientranti nei limiti dei dodicesimi di bilancio ai
sensi dell’art. 163 TUEL;
dato atto che nelle more di acquisizione della documentazione necessaria alla stipula del
contratto, in particolare della certificazione antimafia, al fine di non provocare interruzione
Documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente art. 20 Dlgs 82/2005 - Atto
pubblicato il 30/06/2014 - Esecutivo il 27/06/2014
4
-
di pubblico servizio e nel contempo disciplinare i rapporti economici intercorrenti con la
società, occorre richiedere alla Riviera Trasporti Spa la sottoscrizione del presente atto per
accettazione;
di trasmettere copia della presente determinazione all’Ufficio Contratti per l’espletamento dei
necessari adempimenti per la formalizzazione della proroga del contratto;
di dare atto che le spese relative alla proroga del contratto TPL sono a totale carico della
Riviera Trasporti S.p.A.;
di dare atto che la proroga del contratto, ai sensi dell’art. 11 comma 8 del D.Lgs. n.
163/2006 diverrà efficace dopo la verifica degli ulteriori requisiti prescritti.
IL DIRIGENTE DEL SETTORE
(Ing. Michele RUSSO)
Documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente art. 20 Dlgs 82/2005 - Atto
pubblicato il 30/06/2014 - Esecutivo il 27/06/2014
5
Visto del Responsabile di Ragioneria (ex art. 151 D.Lg.s 267/2000).
Verificata la regolarità della documentazione nonché la copertura finanziaria della spesa di
Euro 7.306.735,10 di cui Euro 6.262.915,80 all’Int. 1050103 Cap. 7300 esercizio 2014 e esercizio
2015 Euro 1.043.819,30 del Bilancio Pluriennale 2013/2015;
Verificato, ai sensi dell'art. 9, comma 1, lettera a) del D.L. n. 78/2009, convertito in L.
102/2009, della delibera di Giunta Provinciale n. 30 del 20.02.2014, lettera f), nonchè alla luce
dell'attestazione di cui alla nota prot. n. 0028622
del 27.06.2014 che il programma dei
pagamenti conseguenti all'assunzione del presente impegno di spesa è compatibile con i relativi
stanziamenti di Bilancio e con le regole di finanza pubblica, in particolare il rispetto degli obiettivi
del Patto di Stabilità Interno;
Dato atto che è stato esercitato il controllo preventivo di regolarità contabile ai sensi dell’art.
147 bis del TUEL si attesta la regolarità contabile del provvedimento.
Data _____________________
IL RESPONSABILE DI RAGIONERIA
(Dr.ssa Cinzia BARILLA’)
N. _______________ REG. ALBO PRETORIO
Si certifica che il presente verbale è stato affisso all'Albo Pretorio di questa Provincia il giorno
____________________.per rimanervi 15 giorni interi e consecutivi fino a tutto il ____________________.
IL MESSO PROVINCIALE
__________________________________
Documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente art. 20 Dlgs 82/2005 - Atto
pubblicato il 30/06/2014 - Esecutivo il 27/06/2014
6
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
106 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content