close

Enter

Log in using OpenID

Convegno Amelia ottobre 2014

embedDownload
Si ringrazia il CESVOL
per aver reso possibile
questa giornata.
ore 9.00 / 13.00
Sabato
Ottobre
Amelia - Sala Conti Palladini
4
PER UNA MIGLIORE ORGANIZZAZIONE
SI PREGA DI COMUNICARE LA PROPRIA
PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO A:
[email protected]
Servizio baby-sitting
PER INFO
CONVEGNO
AMELIA - VIA CADUTI SUL LAVORO 22
349 1847314 - 349 7959797
www.ludotecalaquilone.it
Associazione
A
As
so
ociazione
nuove famiglie e differenze
di genere nei servizi 0-6
L’Aquilone
L’Aquilone
Associazione
A
As
so
ociazione
AMELIA - VIA CADUTI SUL LAVORO 22
349 1847314 - 349 7959797
www.ludotecalaquilone.it
PER INFO
CONVEGNO
nuove famiglie e differenze
di genere nei servizi 0-6
Servizio baby-sitting
PER UNA MIGLIORE ORGANIZZAZIONE
SI PREGA DI COMUNICARE LA PROPRIA
PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO A:
[email protected]
Si ringrazia il CESVOL
per aver reso possibile
questa giornata.
4
Sabato
Ottobre
Amelia - Sala Conti Palladini
ore 9.00 / 13.00
TESTIMONIANZA FAMIGLIA
ARCOBALENO UMBRIA
L
Responsabile Centro Regionale di Documentazione,
aggiornamento e sperimentazione sull’infanzia
DR.ssa MOIRA SANNIPOLI
Lo sviluppo cognitivo e socio-relazionale
dei bambini che crescono
nelle famiglie omoparentali
Psicologo esperto in età evolutica
Specialista in psicoterapia
DR. PIETRO BUSSOTTI
Coffee Break
I sistemi e le relazioni nelle famiglie
Medico - Specialista in Psicoterapia familiare
e Medicina Psicosomatica
DR. LUCIANO SANI
Interventi
Psicologa e Psicoterapeuta
Modera
DR.ssa TANIA FONTANELLA
Sindaco di Amelia
Saluti
DR. RICCARDO MARAGA
PROGRAMMA
culturali e storiche che attraversano
la società contemporanea
investono anche
l’istituzione familiare
che diventa sfaccettata
e multiforme ed apre a nuovi
orizzonti la riflessione e la pratica
con nuove famiglie.
Nonostante le trasformazioni in
atto, stereotipi e pregiudizi
riguardo al tema delle
differenze di genere si riscontrano
nei diversi ambienti di vita,
di lavoro e di svago;
la riflessione sulle identità di genere
è ancora agli inizi
e in modo particolare
nel mondo educativo e formativo
la scarsa attenzione a queste
tematiche rappresenta una
non piena attuazione dei diritti
che spettano ai bambini
e le bambine.
e trasformazioni
culturali e storiche che attraversano
la società contemporanea
investono anche
l’istituzione familiare
che diventa sfaccettata
e multiforme ed apre a nuovi
orizzonti la riflessione e la pratica
con nuove famiglie.
Nonostante le trasformazioni in
atto, stereotipi e pregiudizi
riguardo al tema delle
differenze di genere si riscontrano
nei diversi ambienti di vita,
di lavoro e di svago;
la riflessione sulle identità di genere
è ancora agli inizi
e in modo particolare
nel mondo educativo e formativo
la scarsa attenzione a queste
tematiche rappresenta una
non piena attuazione dei diritti
che spettano ai bambini
e le bambine.
È da maschio, è da femmina:
il gioco e gli stereotipi di genere
Le trasformazioni
PROGRAMMA
Saluti
DR. RICCARDO MARAGA
Sindaco di Amelia
Modera
DR.ssa TANIA FONTANELLA
Psicologa e Psicoterapeuta
Interventi
DR. LUCIANO SANI
Medico - Specialista in Psicoterapia familiare
e Medicina Psicosomatica
I sistemi e le relazioni nelle famiglie
Coffee Break
DR. PIETRO BUSSOTTI
Psicologo esperto in età evolutica
Specialista in psicoterapia
Lo sviluppo cognitivo e socio-relazionale
dei bambini che crescono
nelle famiglie omoparentali
DR.ssa MOIRA SANNIPOLI
Responsabile Centro Regionale di Documentazione,
aggiornamento e sperimentazione sull’infanzia
È da maschio, è da femmina:
il gioco e gli stereotipi di genere
TESTIMONIANZA FAMIGLIA
ARCOBALENO UMBRIA
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
529 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content