close

Enter

Log in using OpenID

cosplay_provincia_16_09_2014 (1)

embedDownload
28 Busto Arsizio e Gallarate
LA PROVINCIA DI VARESE
MARTEDÌ 16 SETTEMBRE 2014
Giù la vetrina del tabaccaio
Scappano con 10mila euro
I ladri, forse nordafricani, hanno rotto il vetro usando un tombino
Nel bottino i soldi della cassa, Gratta&Vinci, ricariche telefoniche
Gallarate
RICCARDO SAPORITI
Abbattono la vetrina usando un
tombino, entrano e in meno di
tre minuti se ne vanno con un
bottino di circa 10mila euro. Ennesima spaccata nella notte tra
domenica e lunedì al bar tabaccheria Bossi di via Postcastello.
Gruppo di stranieri
Poco dopo le quattro del mattino tre uomini si sono avvicinati
all’ingresso. Uno di loro trasportava un chiusino di ghisa
recuperato a qualche decina di
metri dal locale. Sono bastati
due colpi ben assestati per aprire un varco nella vetrina, allargato poi a suon di calci. Un’operazione che ha causato il ferimento di uno dei malviventi.
Mentre il terzo faceva da palo, gli altri due sono entrati nel
bar. «Uno si è diretto verso una
delle casse, l’altro ha preso
“Gratta&Vinci” e ricariche telefoniche», spiega il titolare Alessandro Bossi dopo aver visionato le immagini dell’impianto
di videosorveglianza.
Prima di uscire hanno arraffato anche il secondo registratore. Quindi sono fuggiti, lasciando dietro di sé il caos: oltre
ai vetri in frantumi, i monitor
delle casse per terra.
L’operazione è durata meno
di tre minuti ma i vicini, svegliati dal rumore, hanno allertato
le forze dell’ordine. La prima ad
arrivare sul posto è stata una
pattuglia della Polizia di Stato,
seguita a ruota da una volante
dei Carabinieri.
Nonostante l’intervento
tempestivo i tre malviventi, tutti apparentemente di origine
nordafricana, sono riusciti a
darsi alla fuga. Portando con sé
Casse rovesciate per terra, caos ovunque: ecco cosa ha trovato il proprietario della tabaccheria
Una settimana fa
era stato rapinato
il negozio di telefoni
in via Parini
I commercianti
della zona
hanno voluto
riparare il danno
un bottino di più di mille euro
in contanti, quasi 7mila euro in
tagliandi “Gratta&Vinci” e all’incirca 2mila in ricariche telefoniche.
Grande solidarietà
Nordafricani come quelli che
giusto una settimana fa hanno
colpito un negozio di cellulari
in via Parini ad Arnate. Anche
allora i vicini chiamarono i carabinieri, che riuscirono ad arrestare uno dei componenti della banda. Mentre qualche giorno prima è stata la Ps ad effettuare i rilievi in via Puricelli,
dove è stata sfondata la vetrina
di un punto vendita di alimentari.
In entrambe le occasioni, i
ladri sono scappati a mani vuo-
te. Solo al bar Bossi hanno ottenuto un bottino. Il locale è lo
stesso in cui, quattro anni fa,
venne venduto un biglietto della Lotteria Italia premiato con
1 milione di euro. Questa volta,
però, la dea bendata ha guardato
da un’altra parte.
Non l’hanno fatto, invece, i
commercianti della zona. Ieri
intorno alle 7 il titolare di Milani arte è sceso a portare a spasso
il cane. «Ha visto cosa era successo e mi ha detto che alla vetrina ci avrebbe pensato lui tramite la Vetreria gallaratese»,
racconta Bossi. Risultato: prima
di mezzogiorno la porta di ingresso era come nuova. Un piccolo segnale di speranza in una
giornata altrimenti nera per il
barista vittima della rapina. 1
Strade più sicure
e patenti ritirate
Grazie al lavoro
dei carabinieri
Paura a Busto
Camion a fuoco
ma il conducente
si mette in salvo
Busto Arsizio
Busto Arsizio
Operazione strade sicure dei carabinieri: nell’ultimo fine settimana, infatti, è
stato condotto un massiccio controllo
sulle principali arterie cittadine.
Mattinata di fuoco a Busto Arsizio: i
vigili del fuoco del distaccamento di
Busto-Gallarate, coordinati dai colleghi del comando provinciale di Varese, infatti, sono intervenuti per spegnere un incendio che ha avvolto un
camion che stava trasportando carta.
Il monitoraggio anti stragi del
sabato sera hanno portato al ritiro di un paio di patenti e alla
denuncia di due automobilisti,
beccati al volante con tassi alcolemici superiori alla soglia di tolleranza.
Ogni fine settimana, purtroppo, si verificano numerosi incidenti stradali dovuti spesso all’abuso di alcool e droghe. Sostanze che riducono, e di parecchio, le condizioni di lucidità per
chi si trova alla guida di una macchina. Per chi torna a casa, dopo
una serata trascorsa in un locale,
viaggiare in condizioni non ottimali, è un rischio enorme. Da
tempo, ormai, i controlli da parte
delle forze dell’ordine si sono fatti sempre più intensi. In particolare nei fine settimana, con numerose pattuglie disseminate sul
territorio impegnate in posti di
controllo.
Nelle ultime ore l’operazione,
a Busto Arsizio, ha richiesto 50
carabinieri della Compagnia di
Busto. Nel complesso sono state
denunciate 6 persone: due automobilisti per guida senza patente, due persone per guida in stato
di ebbrezza, una persona per
porto abusivo di strumenti da
scasso, poiché trovata in possesso di oggetti da effrazione senza
giustificato motivo. Una persona
è stata denunciata per violazione
della legge sugli stranieri.Inoltre,
due persone sono state segnalate
agli organi competenti in quanto
assuntori abituali di sostanze
stupefacenti: in loro possesso,
infatti, è stata scovata una modica quantità di cocaina, eroina e
marijuana. È stato un week end
molto intenso, tanto che complessivamente sono state identificate più di 150 persone e sono
stati controllati quasi un centinaio di veicoli, con l’elevazione
di numerose contravvenzioni al
Codice della Strada. 1 P. Vac.
Fumetti e robot prendono vita
È arrivato “Cassano in Comics”
Cassano Magnago
Per un’intera giornata il parco della
Magana si è trasformato in un grande
fumetto, capace di richiamare almeno
4mila visitatori per l’evento che ha visto gli appassionati delle nuvolette indossare i panni dei loro personaggi preferiti.
Numerose famiglie con bambini
hanno popolato l’area verde di
Soiano, trovandosi a tu per tu con
Biancaneve, l’Uomo ragno, Batman, Lupin e molti altri protagonisti di racconti a fumetti, ma
anche di cartoni animati, serie tv
e videogiochi. Quella andata in
scena alla Magana è stata infatti
una gara di cosplay, un passatempo che consiste nel vestire il
costume del proprio mito, cercando di interpretarlo al meglio.
Un mondo nuovo
Si è insomma rivelata un autentico successo la prima edizione
della manifestazione “Cassano
in comics”, promossa dalla fumetteria “Otaku hero” di via San
Francesco: «Con questa iniziativa abbiamo voluto far conoscere
un mondo non a tutti noto»,
spiega Cristina Santoro, che
gestisce il negozio insieme alla
sua famiglia e che, insieme a un
nutrito staff di collaboratori, ha
organizzato la giornata di domenica.
Ad aggiudicarsi il primo premio come gruppo sono stati Gabriele e Francesco Carnelli,
con il cosplay di Baubau & Jack
Skeletron, dal film “Nightmare
before Christmas”.
La miglior interpretazione è
stata invece quella di Daniela
Brugnone e Germano Palli, che
hanno imitato i protagonisti della serie televisiva “The Walking
Dead”, mentre il premio simpatia è andato a Francesco Carmignan, nelle vesti di Jocker, dal
Il vincitore Alessandro Cerbo
I fatti si sono svolti ieri mattina
attorno alle 11.15 all’altezza di
via Amendola a Busto Arsizio.
A un certo punto, lungo la strada l’autocarro in corsa ha preso
fuoco.
Diverse macchine che in
quel momento stavano attraversando via Amendola si sono
accorti del fumo che fuoriusciva dall’autocarro.
Il mezzo, in marcia, ha, infatti, attirato l’attenzione di
diversi passanti che hanno subito richiesto l’intervento da
parte dei soccorsi. Ma il conducente si era già reso conto di
quel che stava succedendo,
tanto che in un attimo ha fermato il mezzo ed è riuscito a
mettersi in salvo prima che il
mezzo pesante fosse completamente avvolto dalle fiamme e
fosse troppo tardi.
Si sono vissuti momenti di
pure terrore, fino a quando non
sono intervenuti i vigili del
fuoco che si sono subito dati da
fare per spegnere il fuoco. Con
un’autopompa e un’autobotte
hanno domato le fiamme, che
nel frattempo stavano avvolgendo il mezzo, e lo hanno messo in sicurezza.
Nessuno per fortuna si è fatto male, ma la paura è stata
grande. L’incendio è stato alimentato dal contenuto del
mezzo: all’interno, come detto,
c’erano rotoli di carta che in un
attimo hanno preso fuoco rendendo la situazione estremamente complicata.
Per il momento non è ancora
chiaro il motivo per cui è scoppiato il rogo. Le cause potrebbero essere del tutto accidentali, ma finora non è stato possibile stabilire l’innesco delle
fiamme. 1 P. Vac.
film “Batman - The Dark Knight
rises”.
Mostra mercato
Non è mancato un riconoscimento per il miglior accessorio:
quello di Manuela Blanco e Andrea Cerbo, con un cosplay dal
videogioco “Halo”. Il ruolo maschile più riuscito è stato quello
di Alessandro Cerbo, nei panni
di Shredder, dal cartone animato
“Tartarughe Ninja”. Nella categoria femminile ha infine vinto
Andrea Maira, interprete di Nidalee, dal videogioco “League of
Legends”.
La divertente competizione è
stata accompagnata da una mostra mercato del fumetto, anche
questa molto apprezzata dal
pubblico nonché dall’amministrazione comunale, che ha patrocinato l’evento. «Sembrava di
essere all’interno di un paese da
fiaba», sottolinea entusiasta
Alessandro Passuello, assessore alle Attività culturali e per il
tempo libero, che non esita a parlare di «successo inaspettato,
davvero al di là di ogni previsione: l’iniziativa sarà senza dubbio
riproposta il prossimo anno». 1 L. Gir.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
223 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content