close

Enter

Log in using OpenID

del 20 marzo 2014

embedDownload
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2296
Federazione Italiana Giuoco Calcio
Lega Nazionale Dilettanti
COMITATO REGIONALE TOSCANA
VIA GABRIELE D’ANNUNZIO, 138 – 50135 FIRENZE
TELEFONO: 055 6521400 – FAX: 055 6540782/055 617028
TELEX: 570523 COTOSC
Indirizzo Internet: www.figc-crt .org
e-mail: [email protected]
STAGIONE SPORTIVA 2013 – 2014
Comunicato Ufficiale N. 51 del 20/03/2014
1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.
Nessuna comunicazione
2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.
Nessuna comunicazione
3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
3.1. Consiglio Direttivo
Nessuna comunicazione
3.2. Segreteria
3.2.1. LIMITE RITARDO TOLLERATO PER I CAMPIONATI
ECCELLENZA - PROMOZIONE - PRIMA E SECONDA CATEGORIA
DI
Si avvertono le Società partecipanti ai campionati a margine che dalle ultime TRE gare in
calendario, il tempo di attesa previsto dall'art. 54 punto 3 delle N.O.I.F., viene limitato a 20' (venti
minuti primi) in applicazione del punto 3 del predetto articolo e ciò per ragioni di classifica.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2297
3.2.2. VARIAZIONE DATE ED ORARI GARE
Si comunica che allo scopo di assicurare la massima regolarità nello svolgimento dei campionati di
Eccellenza, Promozione, 1^ e 2^ categoria e Juniores Regionale, per tutte le gare delle ultime TRE
giornate di gara non saranno concesse variazioni (posticipo, anticipo, cambio orario, ecc.) a quelle
previste dal calendario.
Questo Comitato Regionale si riserva, peraltro, di esaminare la possibilità di autorizzare, in deroga,
spostamenti di data e di orario per le gare nelle quali sono impegnate Società, che per la loro
posizione di classifica, non siano interessate alla promozione od alla retrocessione.
3.2.3. MIGLIORE FORMAZIONE
Reputiamo opportuno rammentare che le Società della Lega Nazionale Dilettanti sono tenute a
schierare, nelle gare di Campionato, la loro migliore formazione.
La trasgressione alla norma, senza provati e giustificati motivi, potrà comportare il deferimento agli
Organi Disciplinari.
3.2.4. ORARIO UFFICIALE INIZIO DELLE GARE
Si ricorda a tutte le Società che da domenica 30 marzo fino a tutto il 26 aprile 2014 compreso, le
gare ufficiali dovranno avere inizio alle ore 15.30.
Effettuandosi sullo stesso campo due gare di categoria diversa, quella inferiore dovrà avere inizio
alle ore 13.30.
Mentre le gare del Campionato Juniores Regionale dovranno avere inizio 30’ dopo l’orario ufficiale.
3.2.5. GARA DI FINALE COPPA TOSCANA DI SECONDA CATEGORIA
In data 18 marzo 2014 alla presenza dei Dirigenti delle Società interesate sono state stabilite,
presso la sede di questo Comitato, le modalità amministrative ed organizzative della gara di finale
della manifestazione indicata in oggetto fra TIRRENIA A. - MEZZANA.
La stessa si effettuerà presso il Centro Formazione Federale Stadio Bruno Buozzi località DUE
STRADE (Firenze), mercoledi 26 MARZO 2014 ore 15,30
Se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si procederà ad effettuare due tempi
supplementari di 15’ ciascuno, al termine dei quali, persistendo ulteriore parità si procederà
all’effettuazione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e
“Decisioni Ufficiali”.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2298
3.2.6. CALENDARIO GARE PER LA FASE DEI PLAY OFF E PLAY OUT E
SPAREGGI DEI CAMPIONATI DI ECCELLENZA – PROMOZIONE – 1^ E
2^ CATEGORIA STAGIONE SPORTIVA 2013/2014
Il Consiglio di Presidenza di questo Comitato ha stabilito le date di effettuazione di quanto indicato in
oggetto e che di seguito riportiamo:
a) CAMPIONATO DI ECCELLENZA
EFFETTUAZIONE PLAY-OFF
-
senza necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente del
Campionato:
27.04.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la 2^ contro la 5^ e la 3^ contro la 4 ^
04.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
-
con necessità di spareggio nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: spareggio nell’ambito del girone in campo neutro
04.05.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la 2^ contro la 5^ e la 3^ contro la 4^
11.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
EFFETTUAZIONE PLAY-OUT
-
senza necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
13.04.2014 : gara unica fra la 12^ contro la 15^ e 13^ contro la 14^ in casa della meglio classificata *
-
con necessità di spareggio per determinare la società che retrocederà direttamente:
13.04.2014: gara di spareggio in campo neutro e gara unica fra le società non interessate allo spareggio in
casa della meglio classificata *
27.04.2014 : gara unica fra le società interessate allo spareggio in casa della meglio classificata *
N.B. qualora si dovesse verificare la necessità di sospendere alcune gare in calendario per il
13.4.2014 per ragioni di giocatori impegnati nella Rappresentativa del Torneo delle Regioni le date
di cui sopra potranno essere modificate.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2299
b) CAMPIONATO DI PROMOZIONE
EFFETTUAZIONE PLAY-OFF
-
senza necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la 2^ contro la 5^ e la 3^ contro la 4^
04.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
11.05.2014: spareggi fra le vincenti dei play off e la vincente di Coppa Italia
Con i seguenti accoppiamenti:
. vincente girone A contro vincente girone B
. vincente girone C contro vincente Coppa Italia
18.05.2014: spareggio finale tra le vincenti degli accoppiamenti delle gare di cui sopra
Tutte le gare degli spareggi di cui sopra si effettueranno con gara unica in campo neutro
-
con necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: gara di spareggio nell’ambito del girone in campo neutro
04.05.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la 2^ contro la 5^ e la 3^ contro la 4^
11.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
18.05.2014: spareggi fra le vincenti dei play off e la vincente di Coppa Italia
Con i seguenti accoppiamenti:
. vincente girone A contro vincente girone B
. vincente girone C contro vincente Coppa Italia
25.05.2014: spareggio finale tra le vincenti degli accoppiamenti delle gare di cui sopra
Tutte le gare degli spareggi di cui sopra si effettueranno con gara unica in campo
N.B. qualora si dovesse verificare la necessità di sospendere alcune gare in calendario per il
13.4.2014 per ragioni di giocatori impegnati nella Rappresentativa del Torneo delle Regioni le date
di cui sopra potranno essere modificate.
EFFETTUAZIONE PLAY-OUT
-
senza necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
27.04.2014: gara unica fra la 12^ contro la 15^ e la 13^ contro la 14^ in casa della meglio classificata
-
con necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
27.04.2014: gara di spareggio in campo neutro e gara unica fra le società non interessate allo spareggio in
casa della meglio classificata
04.05.2014: gara unica fra le società interessate allo spareggio in casa della meglio classificata
N.B. qualora si dovesse verificare la necessità di sospendere alcune gare in calendario per il
13.4.2014 per ragioni di giocatori impegnati nella Rappresentativa del Torneo delle Regioni le date
di cui sopra potranno essere modificate.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2300
C) CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
EFFETTUAZIONE PLAY-OFF
-
senza necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la 2^ contro la 5^ e la 3^ contro la 4^
04.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
11.05.2014 spareggi fra le vincenti dei play off
Con i seguenti accoppiamenti:
. vincente girone A contro vincente girone B
. vincente girone C contro vincente girone D
. vincente girone E contro vincente girone F
Le gare degli spareggi di cui sopra si effettueranno in gara unica in campo neutro.
-
con necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: gara di spareggio nell’ambito del girone in campo neutro
04.05.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la: 2^ contro 5^ e la 3^ contro la 4^
11.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
18.05.2014 spareggi fra le vincenti dei play off
Con i seguenti accoppiamenti:
. vincente girone A contro vincente girone B
. vincente girone C contro vincente girone D
. vincente girone E contro vincente girone F
Le gare degli spareggi di cui sopra si effettueranno in gara unica in campo neutro.
EFFETTUAZIONE PLAY-OUT
-
senza necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
27.04.2014: gara unica fra la 12^ contro la 15^ e la 13^ contro la 14^ in casa della meglio
classificata
-
con necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
27.04.2014: gara di spareggio in campo neutro e gara unica in campo neutro fra le società non interessate
allo spareggio in casa della meglio classificata
04.05.2014: gara unica fra le società interessate allo spareggio in casa della meglio classificata
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2301
D) CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
EFFETTUAZIONE PLAY-OFF
-
senza necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la 2^ contro la 5^ e la 3^ contro la 4^
04.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
11.05.2014 : spareggi fra le vincenti dei play off
Con i seguenti accoppiamenti:
. vincente girone A contro vincente girone B
. vincente girone C contro vincente girone D
. vincente girone E contro vincente girone F
. vincente girone G contro vincente girone H
. vincente girone I contro vincente girone L
. vincente girone M contro vincente girone N
Le gare degli spareggi di cui sopra si effettueranno in gara unica in campo neutro.
-
con necessità di spareggi nell’ambito del girone per determinare la Società vincente il campionato:
27.04.2014: gara di spareggio nell’ambito del girone in campo neutro
04.05.2014: gara unica in casa della meglio classificata fra la: 2^ contro 5^ e la 3^ contro la 4^
11.05.2014: gara di finale fra le vincenti delle gare di cui sopra in campo neutro
18.05.2014 : spareggi fra le vincenti dei play off
Con i seguenti accoppiamenti:
. vincente girone A contro vincente girone B
. vincente girone C contro vincente girone D
. vincente girone E contro vincente girone F
. vincente girone G contro vincente girone H
. vincente girone I contro vincente girone L
. vincente girone M contro vincente girone N
Le gare degli spareggi di cui sopra si effettueranno in gara unica in campo neutro.
EFFETTUAZIONE PLAY-OUT
-
senza necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
27.04.2014: gara unica fra la 12^ contro la 15^ e la 13^ contro la 14^ in casa della meglio classificata
-
con necessità di spareggio per determinare la Società che retrocederà direttamente:
27.04.2014: gara di spareggio in campo neutro e gara unica fra le società non interessate allo spareggio in
casa della meglio classificata
04.05.2014: gara unica fra le società interessate allo spareggio in casa della meglio classificata
Tutte le modalità di effettuazione dei play off - play out e successivi spareggi sono state pubblicate sul
C.U. N. 22 del 15.10.2013 e che per opportuna conoscenza riportiamo nuovamente in altra ma
contestuale parte del presente Comunicato Ufficiale.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2302
E) CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
Si riportano di seguito le modalità di effettuazione della fase regionale per stabilire la Società che
rappresenterà la Toscana in fase nazionale
gare di semifinale: (vincente girone A – vincente girone B)
sabato 26 aprile 2014
(vincente girone C – vincente girone D)
gara di finale:
(vincente A-B - vincente C-D)
sabato 03 maggio 2014
Sia le gare di semifinale che la gara di finale si effettueranno in gara unica in campo neutro.
Se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si effettueranno due tempi supplementari di 15’
ciascuno. Persistendo la parità si provvederà all’effettuazione dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla
Regola 7 delle “Regole del Gioco” e “Decisioni Ufficiali”.
La vincente del Titolo Regionale verrà comunicata alla L.N.D. Roma che curerà l’organizzazione in fase
Nazionale.
NORME DI SVOLGIMENTO
PLAY-OFF E PLAY-OUT
STAGIONE SPORTIVA 2013/14
PREMESSO che, in base alle disposizioni inderogabili dell’art. 51 N.O.I.F.:
A) la squadra prima classificata di ogni girone viene direttamente ammessa al campionato di
categoria superiore ed almeno l’ultima classificata retrocede direttamente al campionato di
categoria inferiore;
B) in caso di parità di punteggio al termine del campionato tra 2 squadre, il titolo sportivo in
competizione (promozione diretta al campionato di categoria superiore o retrocessione diretta
al campionato di categoria inferiore) verrà assegnato mediante spareggio in campo neutro, con
eventuali tempi supplementari e calci di rigore;
C) in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre si procederà preliminarmente alla
compilazione di una speciale graduatoria (cd. Classifica avulsa) tra le squadre interessate in
base all’art. 51, c. 3, 4 e 5, con spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi
supplementari e calci di rigore tra le due squadre meglio classificate, se si tratta di promozione
al campionato di categoria superiore o tra le due squadre peggio classificate se si tratta di
retrocessione al campionato di categoria inferiore.
STABILITI come criteri univoci per le gare di Play-Off:
A) partecipano alle gare dei play-off le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun
girone;
B) nell’ipotesi che una delle suddette società, abbia già acquisito il diritto di partecipare al
campionato di categoria superiore, disputerà i play-off, al posto di quest’ultima, la società 6^
classificata del girone interessato, la quale dovrà occupare l’ultimo posto nella graduatoria
delle 4 partecipanti;
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2303
C) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, come previsto dal
C.U. n. 23 del 14.07.11 della L.N.D., per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare
ai play-off ovvero per stabilire l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e
5 dell’art. 51 N.O.I.F., a compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre
interessate, tenendo conto, nell’ordine:
a.
b.
c.
d.
e.
dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
dal maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
del sorteggio.
D) nel primo turno, le 4 società partecipanti ai play-off si incontreranno fra loro in gara unica sul
campo delle società che al termine del campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la
migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:
a. Seconda classificata – Quinta classificata;
b. Terza classificata – Quarta classificata.
E) se il distacco tra le due squadre 2^ e 5^ classificata, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di
play-off non verrà disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo;
F) se il distacco tra le due squadre 3^ e 4^ classificata, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di
play-off non verrà disputato e la società 3^ classificata passerà al turno successivo;
G) se il distacco tra le due squadre 2^ e 3^ classificata, è pari o superiore a 10 punti, gli incontri
di play-off non verranno disputati e la società 2^ classificata risulterà vincente dei play-off;
H) nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi
supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno, la società meglio
classificata al termine del campionato;
I) le società vincitrici dei due accoppiamenti, disputeranno la gara di finale per stabilire la
squadra vincente dei play-off. Tale gara sarà disputata in campo neutro. In caso di parità al
termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore
parità, verrà considerata vincente la società in migliore posizione di classifica al termine del
campionato.
STABILITI come criteri univoci per le gare di Play-Out:
partecipano alle gare dei play-out le 4 società ultime classificate al termine del campionato,
esclusa la società retrocessa direttamente nel campionato di categoria inferiore;
A) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, come previsto dal
C.U. n. 23 del 14.07.11 della L.N.D., per individuare le squadre che parteciperanno ai playout ovvero per stabilire l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5
dell’art. 51 N.O.I.F., a compilare una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre
interessate, tenendo conto, nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
d. dal maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
e. del sorteggio.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2304
B) le 4 società partecipanti ai play-out si incontreranno fra loro in gara unica da svolgersi in
casa della meglio classificata,in caso di parità di punteggio al termine del confronto,anche
dopo i tempi supplementari, retrocederà nel campionato di categoria inferiore la squadra
peggio classificata al termine del campionato, secondo i seguenti accoppiamenti:
a. A (Sq. classificata al quintultimo posto) – D (Sq. classificata al penultimo posto);
b. B (Sq. classificata al quartultimo posto) – C (Sq. classificata al terzultimo posto).
C) se il distacco tra le due squadre A e D, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-out non
verrà disputato e la società D retrocederà direttamente nel campionato di categoria inferiore;
D) se il distacco tra le due squadre B e C, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-out non
verrà disputato e la società C retrocederà direttamente nel campionato di categoria inferiore;
L’applicazione di quanto illustrato sopra è valida e condivisibile per tutti i campionati
dilettanti regionali e provinciali della stagione sportiva 2013/2014
E) Criteri, norme e modalità per determinare gli spareggi
(1) Per il Campionato di Promozione le modalità di svolgimento degli spareggi tra le
vincenti i play off dei rispettivi gironi e la vincente la Coppa Italia:
* Primo spareggio : accoppiamenti tra le suddette quattro squadre stabiliti come segue:
Vincente girone A contro vincente girone B
Vincente girone C contro vincente Coppa Italia
* Spareggio finale
Gara tra le vincenti gli accoppiamenti del primo spareggio.
* Le gare sia del primo spareggio che di quello finale si effettueranno in gara unica in
campo neutro. Al termine dei 90’ regolamentari persistesse la parità, si effettueranno due
tempi supplementari di 15’ ciascuno, persistendo la parità si provvederà all’ effettuazione
dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla regola 7 delle “regole del calcio” e
“decisioni ufficiali”.
°
Qualora la squadra vincente la Coppa Italia di Promozione dovesse, per effetto dei
play out o direttamente, retrocedere al campionato di categoria inferiore, lo spareggio
sara’ effettuato tra le 3 squadre vincenti i play off dei rispettivi gironi con la formula e le
modalità previste per i triangolari.
(2) per il Campionato di 1° categoria, le modalità di svolgimento degli spareggi tra le vincenti
i play-off dei rispettivi gironi :
•
accoppiamenti tra le squadre interessate, vincenti la finale play off del proprio girone,
stabiliti come segue:
• gir. A contro gir. B
gir. C contro gir. D
gir. E contro gir. F
•
•
Le gare degli spareggi si effettueranno in gara unica in campo neutro.
Se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si effettueranno due tempi
supplementari di 15’ ciascuno. Persistendo la parità si provvederà all’effettuazione
dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e
“Decisioni Ufficiali”.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2305
(3) per il Campionato di 2° categoria, le modalità di svolgimento degli spareggi tra le
vincenti i play-off dei rispettivi gironi :
•
accoppiamenti tra le squadre interessate, vincenti la finale play off del proprio girone,
stabiliti come segue:
• gir. A contro gir. B
gir. C contro gir. D
gir. E contro gir. F
gir. G controgir. H
gir. I contro gir. L
gir.M contro gir. N
•
•
Le gare degli spareggi si effettueranno in gara unica in campo neutro.
Se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si effettueranno due tempi
supplementari di 15’ ciascuno. Persistendo la parità si provvederà all’effettuazione
dei calci di rigore con le modalità stabilite dalla Regola 7 delle “Regole del Gioco” e
“Decisioni Ufficiali”.
3.2.7. 17^ EDIZIONE TROFEO COPPA PROVINCIALE “RISERVATO ALLE
SOCIETA’ DI 3^ CATEGORIA – FASE REGIONALE
In relazione a quanto stabilito dal regolamento del Torneo a margine allegato al C.U. 14 del 5.9.2013
si determinano di seguito le modalità per la fase regionale, come previsto dall’art. 3 lett. B del
predetto regolamento raggruppando in due accoppiamenti e due triangolari le società vincenti della
fase provinciale delle Delegazioni di:
1° triangolare
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI MASSA C.
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI LUCCA
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PISTOIA
= REAL MONTIGNOSO
= vincente ATLETICO FORTE DEI
MARMI/LUCCASETTE
= VALDIBURE
2° triangolare
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI AREZZO
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI FIRENZE
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PRATO
= C.S. VITIANO
= NOVA VIGOR MISERICORDIA
= GRUPPO SPORTIVO QUERCETO
Stabilendo per sorteggio l’ordine di effettuazione delle gare dei triangolari che avrà lo svolgimento
indicato dall’art. 4 del Regolamento di Coppa che riportiamo:
“””
Triangolari:
la squadra destinata a riposare nella prima giornata è quella indicata al terzo posto di ogni
triangolare (C) ;
la squadra destinata a disputare la prima gara in casa è quella indicata al primo posto di ogni
triangolare (A), incontro
(A – B);
nella seconda giornata riposa la squadra che ha vinto la prima gara o, in caso di pareggio quella che
ha disputato la gara
in trasferta;
nella terza giornata si svolge la gara fra le squadre che non si sono incontrate in precedenza;
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2306
Risulta vincente del turno la squadra che:
ha ottenuto il maggior numero di punti;
a parità di punti la miglior differenza reti;
a parità di differenza reti il maggior numero di reti segnate;
a parità di reti segnate (nel caso di persistente parità di due sole squadre) fa’ fede l’esito dell’incontro
diretto fra le due;
ad ulteriore persistente parità o nella ipotesi di completa parità fra tutte e tre le squadre, si procede
per sorteggio a cura
del Comitato Regionale organizzatore della fase.
“””
Il sorteggio del primo triangolare ha dato il seguente esito:
società A :
società B :
società C :
vinc. ATLETICO FORTE MARMI/LUCCASETTE
REAL MONTIGNOSO
VALDIBURE
. prima gara: vinc.ATLETICO FORTE M./LUCCASETTE – REAL MONTIGNOSO giorno 02/04/14
campo e orario da definire
. seconda gara:
09/04/14
gara, campo e orario da definire
. terza gara:
16/04/14
gara, campo e orario da definire
sorteggio del secondo triangolare ha dato il seguente esito:
società D :
società E :
società F :
QUERCETO
VITIANO
VIGOR MISERICORDIA
. prima gara: QUERCETO - VITIANO giorno 2/4/14 campo USELLA orario da definire
. seconda gara:
09/04/14
gara, campo e orario da definire
. terza gara:
16/04/14
gara, campo e orario da definire
1° accoppiamento
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI LIVORNO
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI PISA
= COLLEVICA
= CALCIO GALLENO
2° accoppiamento
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GROSSETO
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI SIENA
= ALDOBRANDESCA ARCIDOSSO
= ATLETICO PIAZZE
Con gare di andata e ritorno stabilendo per sorteggio la società che giocherà la prima gara in casa.
-
Supererà il turno la società che nei due incontri avrà ottenuto il maggior numero di reti nel
corso delle due gare;
-
a parità di reti segnate sarà dichiarata vincente la società che avrà segnato il maggior
numero di reti in trasferta;
-
a parità persistente, al termine del secondo incontro, l’arbitro procederà a far eseguire i calci
di rigore secondo norma.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2307
Il sorteggio ha dato il seguente esito:
1° accoppiamento – gara di andata: GALLENO – COLLEVICA
giorno 02/04/14
Campo e orario da definire
2° accoppiamento – gara di andata: ATLETICO PIAZZE – ALDOBRANDESCA ARCIDOSSO
giorno 02/04/14 Campo e orario da definire
Le gare di ritorno a campi invertiti si effettueranno il giorno: 16/04/2014
SEMIFINALI 23/04/2014
Gara unica fra la società vincente il primo triangolare e la società vincente il primo accoppiamento;
la società vincente il secondo triangolare e la società vincente il secondo accoppiamento;
la società che deve giocare in casa viene stabilita per sorteggio.
Il sorteggio ha dato il seguente esito:
vincente: 1° triangolare - vincente 1° accoppiamento
vincente: 2° triangolare - vincente 2° accoppiamento
Supererà il turno la squadra che ha segnato il maggior numero di reti, a parità di reti al termine dei
90’ regolamentari si effettueranno due tempi regolamentari di 15’ ciascuno al termine dei quali
persistendo la parità sarà ammessa alla finale la squadra che avrà giocato in trasferta.
FINALE 30/04/2014
Gara unica in campo neutro tra le società vincenti le semifinali così ordinate:
vincente triangolare / accoppiamento n. 1 vincente triangolare / accoppiamento n. 2
se al termine dei 90’ regolamentari persistesse parità si procederà all’effettuazione di due tempi
supplementari di 15’ ciascuno, al termine dei quali persistendo ancora parità si procederà co
l’esecuzione dei calci di rigore secondo norma.
MODALITA’ AMMINISTRATIVE
Nel turno a gara unica l’incasso, detratto l’importo da versare alla SIAE, dovrà essere suddiviso in
parti uguali fra le società interessate all’incontro.
Nel turno con gare di andata e ritorno e nel triangolare l’incasso della gara è di competenza della
società che gioca in casa.
Nella gara di finale, dall’incasso dovrà essere tolto l’importo da versare alla SIAIE, l’importo dovuto
alla società che ha concesso il campo (pari a € 100,00), il 10% dell’incasso netto da versare ancora
alla società che ha concesso il campo, il rimanente dovrà essere suddiviso fra le società finaliste.
CALENDARIO GARE
02.04.2014
prima gara triangolari e prima gara accoppiamenti
09.04.2014
seconda gara dei triangolari
16.04.2014
terza gara dei triangolari e gare di ritorno accoppiamenti
23.04.2014
gara unica di semifinale
30.04.2014
gara di finale campo neutro
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2308
Le Società interessate alle gare della manifestazione di cui sopra dovranno comunicare a
questo Comitato regionale entro il mercoledi precedente alla data della gara in calendario
il campo di gioco e l’orario della stessa.
Per quanto riguarda l’orario l’accordo raggiunto dovrà essere comunicato da entrambe le
società interessate.
Con l’occasione si segnala inoltre che tutte le comunicazioni inerenti alla fase Regionale
della coppa (provvedimenti del Giudice Sportivo Territoriale, cambi di orario, campi ecc.
verranno riportate sul Comunicato Ufficiale di questo Comitato Regionale
3.2.8. COPPA ITALIA DI PROMOZIONE
A seguito dei risultati conseguiti nel torneo indicato in oggetto si è aggiudicata la vittoria la Società
A.S.D. SERAVEZZA alla quale vanno le nostre più vive congratulazioni da estendere anche ai
giocatori, Tecnici e Dirigenti.
3.2.9. RAPPRESENTATIVA JUNIORES REGIONALE
La Commissione Tecnica ha reso noto i nominativi dei giocatori convocati per GIOVEDI’ 27 MARZO
2014 ore 14.30 (inizio gara ore 15.30) presso il C.F.F. FIGC–L.N.D. “Bruno Buozzi – Due Strade”
– via Ximenes 74 Firenze, contro la prima squadra della società C.S. Porta Romana A.S.D. in
preparazione al Torneo delle Regioni 2014.
ARMANDO PICCHI
ART. IND. LARCIANESE
BALDACCIO BRUNI
CASTELNUOVOGARFAGNANA
FIRENZE OVEST
GHIVIZZANO BORGO A MOZZANO
INTERCOMUNALE MONSUMMANO
ISOLOTTO
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
LUNIGIANA 1919
NUOVA A.C. FOIANO
PONTASSIEVE
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
QUARRATA OLIMPIA
REAL CERRETESE
RIGNANESE
SAN DONATO TAVARNELLE
SANGIMIGNANOSPORT
SANGIOVANNIVALDARNO
SERAVEZZA
SINALUNGHESE
CONSIGLIERE REGIONALE
Responsabile Rappresentativa
COMMISSARIO TECNICO
SEGRETARIO
MEDICO
ACCOMPAGNATORI UFFICIALI
MASSAGGIATORI
MAGAZZINIERE
ROPPOLO Dennis
BORSELLI Andrea
LISCHI LUCA, FRACASSI LUCA
FABBRI MASSIMILIANO
BELLI FEDERICO
CECCHETTI GIACOMO
PANCONESI GIANMARCO
BRUNI PIETRO
GUEYE EL HADJI
FILIPPI ANDREA
TENTI MARCO
GORI Matteo
SANNINO DANIELE
FELICI EDOARDO
FALLENI Mattia
BENNATI LORENZO
MASSAI ANDREA, BELLOSI FRANCESCO
BRUNO TOMMASO
BENUCCI Enrico
FIALDINI Andrea
RUSSO GIORGIO
Sig. Mario TRALCI
Sig. Uberto GATTI
Sig. Piero MORGENNI
Dott. Eligio CAVALLI
Sig. Mauro BAMBI, Sig. Enrico VANNINI
Sig. Giuliano PIERI, Sig. Luigi NARDINELLI
Sig. Roberto PALCHETTI
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2309
3.2.10. COMUNICAZIONI DELL’UFFICIO TESSERAMENTO
TESSERAMENTO CALCIATORI STRANIERI
A seguito delle numerose richieste di informazioni e solleciti ricevute relativamente alle
pratiche di tesseramento di calciatori stranieri, si invitano le Società a verificare attraverso la
propria pagina web sul sito www.lnd.it lo stato della pratica dei suddetti calciatori (pratica
convalidata dal Comitato – pratica tesseramento con errori).
Pertanto solo i calciatori stranieri presenti nella sezione “pratiche aperte” con a
destra del relativo nominativo la spunta verde pratica “convalidata dal Comitato”
potranno essere impiegati in gara.
SVINCOLO PER ACCORDO ARTICOLO 108 DELLE N.O.I.F. – PROCEDURA ON LINE
Si ricorda che a partire dalla corrente Stagione sportiva gli svincoli in epigrafe potranno essere
effettuati esclusivamente tramite procedura on line, operando nella propria pagina web sul sito
www.lnd.it
Il percorso da seguire è il seguente: Tesseramento dilettanti
Tesseramento DL alla voce Svincolo
per accordo (art. 108).
Una volta completata la procedura, il documento dovrà essere spedito o depositato in triplice copia
presso questo Comitato comprensivo di data di stipulazione, firme e timbro della Società.
Ricordiamo inoltre che il documento dovrà pervenire a questo Comitato entro 20 giorni dalla stipula
dell’accordo e che il termine ultimo per l’invio o la consegna dello stesso è stabilito per il 30 giugno
2014.
TERMINI E MODALITÀ PER I TESSERAMENTI
Si comunica che nel sito di questo Comitato Regionale (www.figc-crt.org) alla sezione
“modulistica” è consultabile il “Promemoria per le Società–Stagione sportiva 2013/2014”.
SVINCOLI GIOVANI CALCIATORI CON VINCOLO ANNUALE ART. 109 N.O.I.F.
In base a quanto disposto con il C.U. N. 1 stagione sportiva 2013/14, in ordine alle richieste di
svincolo dei giovani calciatori con vincolo annuale art.109 N.O.I.F. per non avere preso parte a gare
dopo quattro giornate di campionato/torneo, ricevute le documentazioni a riguardo, si dispone lo
svincolo dei sottosegnati calciatori a far data dal 20 marzo 2014:
Cognome
ANTINORI
Nome
FRANCESCO
data nascita
19/08/2003
matricola
5.830.421
Società di appartenenza
RINASCITA DOCCIA
MATURITÀ AGONISTICA
A seguito deposito presso questo Comitato Regionale di idonea documentazione, ai sensi dell’art.
34/3 delle N.O.I.F., è stato rilasciato attestato di "maturità agonistica" ai seguenti tesserati:
NOME
SOCIETÀ
DATA DI NASCITA
DECORRENZA
BENGALA GOMSI ALEX MARTIAL
BIGAZZI MARGHERITA
CAVIGLIA GIACOMO
FERRARIS SIMONE
SECCHI GIADA
PRATO
STELLA AZZURRA
FUTSAL PISTOIA
AUDACE ISOLA D’ELBA
REAL AGLIANESE
27/06/1998
26/01/1999
26/02/1999
15/07/1998
20/09/1999
13/03/2014
14/03/2014
18/03/2014
15/03/2014
13/03/2014
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2310
3.2.11. TORNEI ORGANIZZATI DALLE SOCIETÀ
In appresso si riporta l'elenco dei tornei approvati:
N.
SOCIETÀ
237 TUSCAR
NOME DEL TORNEO E CATEGORIE
INIZIO
Pulcini
264 GALCIANESE
SETTORE
01/05/2014
01/05/2014
Giovanile
25/04/2014
25/04/2014
Giovanile
19/04/2014
21/04/2014
Giovanile
Torneo Nazionale Prato Cup
Pulcini
265 PIANESE A.S.D.
TERMINE
1° Memorial Piero Sempre con Noi
Torneo Internazionale Coppa Italia Under 13
Esordienti
3910
GIOVANI FUCECCHIO
Torneo di Pasqua
GIOVANISSIMI
19/04/2014 21/04/2014 GIOVANILE
3911
GIOVANI FUCECCHIO
Torneo di Pasqua
GIOVANISSIMI B
19/04/2014 21/04/2014 GIOVANILE
3912
GIOVANI FUCECCHIO
Torneo di Pasqua
ESORDIENTI
19/04/2014 21/04/2014 GIOVANILE
3647
CASALE FATTORIA
Torneo Barducci
ESORDIENTI
23/04/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3517
PONTE A GREVE
Torneo Valenti – Zoi
GIOVANISSIMI
08/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3520
PONTE A GREVE
Torneo Nencini – Il ponte
ALLIEVI
08/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3724
CAPOSTRADA
21° Memorial Tito Bini
ESORDIENTI
03/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3742
PONTE 2000
28° Torneo A. Pellegrini
GIOVANISSIMI
12/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3598
VICCHIO
Torneo Vignini
GIOVANISSIMI
25/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3864
AGLIANESE
Torneo Aglianese 2014
ESORDIENTI
19/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
3861
AGLIANESE
Torneo Aglianese 2014
GIOVANISSIMI
19/05/2014 30/06/2014 GIOVANILE
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2311
3.3. MODIFICHE AL PROGRAMMA GARE DEL: 22 e 23 marzo 2014
del 22 marzo:
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
Variazione orario
A seguito di accordo fra le società interessate le sotto indicate gara verranno effettuate come in
appresso:
ANTIGNANO BANDITELLA - ASTA
CASTELBADIE – ROSIGNANO SEI ROSE
C. CASTELFIORENTINO – CENAIA
ORE 15,00
ORE 15,00
ORE 16,30
del 23 marzo:
CAMPIONATO DI PROMOZIONE
Variazione campo
Causa indisponibilità del campo principale, la sotto indicata gara verrà effettuata sul campo a fianco
indicato:
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO – ZENITH AUDAX
STADIO COMUNALE VAIANO
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
Variazione campo
Causa indisponibilità dei campi principali, le sotto indicate gare verranno effettuate sui campi a
fianco indicati:
VIRTUS C. – ACQUACALDA S.P. VICO
SPEDALINO C. – CHIESINA U.
CAMPO TERNI S.ROMANO G.NA
IMPIANTO SUSSIDIARIO 1
SEM BARONTINI AGLIANA
RED DEVILS CASTELFRANCO – AMICI MIEI
CAMPO SUSSIDIARIO
VIA DELLO STADIO
Variazione orario
A seguito di accordo fra le due società la sotto indicata gara verrà effettuata come in appresso:
CASALE MARITTIMO – RIO MARINA
3.4. RECUPERI
Nessuna comunicazione
ORE 14,30
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2312
CALCIO FEMMINILE
CAMPIONATO REGIONALE SERIE C
Variazione campo
Causa indisponibilità dei campi principali, le sotto indicate gare verranno effettuate sui campi a
fianco indicati:
REAL AGLIANESE – RB VALDINIEVOLE
STADIO COMUNALE
G. BELLUCCI” AGLIANA (PT)
SERAVEZZA – BAGNI DI LUCCA
CAMPO SPORTIVO “LA PRUNICCIA”
LOC.STRETTOIA–PIETRASANTA (LU)
CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – SIENA C. F.
CAMPO COMUNALE “IRIO
VALDRIGHI”
VIALE KENNEDY,2
CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (GR)
RAPPRESENTATIVA TOSCANA FEMMINILE
La Commissione tecnica ha reso noto i nominativi delle calciatrici convocate per Mercoledi’ 2
APRILE p.v. alle ore 14.00 presso: il campo comunale “ E. BOSCHI” della Società U.P.D.
ISOLOTTO via Pio Fedi, 7 Firenze (zona Isolotto)(campo in erba artificiale).
In caso di impossibilità delle atlete convocate, le società dovranno informare lo scrivente Comitato
entro e non oltre il giorno LUNEDI’ 31 Marzo p.v. via FAX 055/6540782 oppure contattare
direttamente la Sig.ra Luciana Pedio al numero 368/459803.
Si prega di portare al seguito copia della certificazione di idoneità all’attività agonistica, senza la
quale non sarà possibile partecipare alla gara.
2003 LUCCA
CASTELFRANCO C.F.
DON BOSCO FOSSONE
FIRENZE
FIRENZE SUD
FIRENZUOLA
FORTIS BORGO S. LORENZO
GALLUZZO 2010
GIOVANI CALCIATORI
LIVORNO SORGENTI
MONTESPERTOLI
REAL AGLIANESE
ROSIGNANO SEI ROSE
SANGIOVANNI VALDARNO
STELLA AZZURRA
VENTURINA CALCIO
VIRTUS COMEANA
CONA Julia, LEHMANN Clizia.
RITA Aurora, ORSINI Alice.
PIERINI Maria Chiara
BEDINI Alessia, DELL’AMICO Cristina, RICCI Sofia,
PAOLINI Lucrezia, VATTERONI Francesca
GIORGETTI Alessandra, POGGI Eleonora,
UGOLINI Eleonora, GRUNDMANN Rebecca.
VALORIANI Bianca.
CALAMINI Simona.
BAIONA Alice, PURSE Bethany Rebecca,
LO BOSCO Alessia, AIELLO Azzurra,
BLINISHTA Silvana.
GIAMBRA Emma.
BURATTI Elisa.
MACCIO Dalila.
CIRRI Margherita.
BUGIANI Marta, QUAFOKU Martina.
LO VECCHIO Ginevra.
PICCIOLI Silvia
BERTOLINO Nila, GWIAZDOWSKA Aleksandra,
PESCI Camilla, BROGI Caterina,
PAGANINI Carlotta, SERLUCA Ilenia.
DEL LAMA Carlotta.
LULLI Maria Sole.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2313
RESPONSABILE RAPPRESENTATIVA
DELEGATO DAL CONSIGLIO DIRETTIVO:
RESPONSABILE REGIONALE Calcio Femminile
DIRIGENTI
ALLENATORE
MEDICO
MASSAGGIATORE
MAGAZZINIERE
CARLO NESI
LUCIANA PEDIO
GLORIA POGGIALI/GIACOMO ROSSI
STEFANO DINO
DOTT. GIOVANNI TORRI
LINA ABATE
GIANCARLO GIULIANI
CALCIO A CINQUE
RIUNIONE SOCIETA’
Si informano tutte le Società che l’incontro denominato “ CHE VOGLIAMO….?” previsto per
lo scorso 15/03/2014 si terrà SABATO 5 APRILE 2014 alle ore 10:00 presso la Delegazione
Provinciale di Pistoia Via Montessori 1 PISTOIA.
Ricordiamo che saranno presenti il Presidente Nazionale della Divisione Calcio a 5, Ing. Fabio
Tonelli, il Presidente del Comitato Regionale Toscano, Dott. Fabio Bresci, il Responsabile
Regionale Calcio a 5 Antonio Scocca e tutti i Responsabili Provinciali del Calcio a 5. Si
raccomanda la presenza di tutte le Società.
A TUTTE LE SOCIETA’
Si invitano tutte le società a leggere attentamente i Comunicati Ufficiali n. 98/A e 99/A della
F.I.G.C. allegati al C.U. 35 del 19/12/2013 inerenti l’abbreviazione dei termini procedurali per le
ultime quattro giornate di campionato, degli eventuali spareggi e per le gare di play-off e play-out
stagione sportiva 2013/2014.
Si avvertono tutte le società che dalle ultime tre gare in calendario il tempo di attesa previsto
dall’art. 54 delle N.O.I.F. viene limitato a 15’ (quindici minuti primi) in applicazione del punto 3 del
predetto articolo e ciò per ragioni di classifica.
Si avvertono tutte le società che nelle ultime tre gare in calendario non sarà consentita
alcuna variazione al programma prestabilito, eccezion fatta per le gare che dovessero riguardare
Società senza oggettivo interesse di classifica.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2314
CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA TOSCANA CALCIO A 5 MASCHILE
La Commissione Tecnica in preparazione al TORNEO DELLE REGIONI ha reso noto i nominativi
dei giocatori convocati allo stage in programma per MERCOLEDI 26 MARZO 2014.
I giocatori sotto indicati dovranno presentarsi, in tenuta di allenamento, presso la sede sotto indicata
muniti di copia di certificazione medica valida, pena l’esclusione dalla selezione. In caso di
impossibilità a partecipare si prega avvisare la Segreteria di questo Comitato al nr. 055 6521431
entro il 24/03/2014.
ISTITUTO STATALE RUSSELL NEWTON , Via Fabrizio De Andrè, 6 (già Via Ponte di
Formicola, 41) - Scandicci (FI)
Convocazione ore 21:00, i seguenti giocatori:
Cubillos Fabrizio
Dodaro Luca
D’Alterio Luigi
Turo Enrico
Esposito Federico
Ponti Alessio
Nari Angelo
D’Alaimo Alessio
Stefanini Fabio
Maddaloni Lorenzo
Rotondo Massimiliano
Montorzi Samuele
Grancioli Davide
Mernissi Alae
Tommasino Carlo
Ed Daoudy Hamza
(Bulls Prato Calcio a 5)
(Città di Massa Calcio a 5)
(Futsal Sangiovannese)
(Futsal Sangiovannese)
(Futsal Terranuovese)
(Legea Prato San Giusto C5)
(Massa e Marina Calcio a 5)
(Monsummano Calcio a5)
(Monsummano Calcio a5)
(Unione Montalbano Calcio)
(Unione Montalbano Calcio)
(Montecalvoli Calcio a Cinque)
(Real Fucecchio)
(Real Fucecchio)
(Real Fucecchio)
(Verag Prato Est Avis)
Responsabile Rappresentativa Delegato Consiglio Direttivo:
Allenatore Responsabile:
Vice allenatore:
Dirigente Responsabile:
Assistente tecnico:
Medico:
Segretario:
Massaggiatore:
Sig. Carlo Nesi
Sig. Giacomo Aliboni
Sig. Daniele Morini
Sig. Pietro Curci
Sig. Luca Marinari
Dott. Giovanni Torri
Sig. Antonio Gaggioli
Sig. Leonardo Cetoloni
SERIE C1
Si comunica che la gara I.G.P. PISA-FIRENZE C. A 5 del 21/03/2014 si disputerà il 26/03/2014
con inizio alle ore 21:15 sullo stesso impianto.
SERIE C2
Si comunica che la gara SALIVOLI CALCIO – ELBA '97 si disputerà il 22/03/2014 presso la
palestra “La Pieve” in Campiglia Marittima, Via Venturinese, 8 con inizio alle ore 16:30
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2315
SERIE D
SEMIFINALI PLAY-OFF
28/03/2014
FINALI PLAY-OFF
04/04/2014
JUNIORES
PLAY-OFF
SEMIFINALI
andata 22/03/2014
FUTSAL SANGIOVANNESE-REAL FUCECCHIO
CUS PISA-MONTECALVOLI ore 15,00 (Struttura Geodetica)
andata 29/03/2014
REAL FUCECCHIO-FUTSAL SANGIOVANNESE
MONTECALVOLI-CUS PISA
ALLIEVI
Si comunica che la gara FUTSAL PISTOIA-CUS PISA del 23/03/2014 si disputerà domenica
30/03/2014 con inizio alle ore 11:00 sullo stesso impianto.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2316
4. NORME GENERALI PER LO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITÀ
GIOVANILE
DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE ULTIME TRE GARE
CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI, GIOVANISSIMI E ALLIEVI FASCIA B A
LIVELLO REGIONALE, DILETTANTI/PURE 2013/2014
Si rende noto a tutte le Società che a partire dalle gare in programma del 6 Aprile 2014 compreso,
e per il girone C Allievi del 4 Maggio 2014 compreso, fino al termine dei Campionati Regionali
Allievi e Giovanissimi Dilettanti/Pure, non saranno accettate richieste di posticipo di incontri
diversi da quelli precedentemente stabiliti con il calendario gare.
Le gare relative alle ultime tre giornate in calendario dei campionati Allievi e Giovanissimi
saranno disputate alle ore 10.30, orario stabilito di ufficio da questo Comitato, fatta eccezione
per le ultime tre gare del campionato Allievi Fascia B a livello Regionale che saranno disputate il
sabato alle ore 16.00, e come sotto indicato:
−
−
−
Gare del 06 Aprile 2014
Gare del 27 Aprile 2014
Gare del 04 Maggio 2014
ore 10:30
ore 10:30
ore 10:30
Allievi Regionali girone C
−
−
−
Gare del 04 Maggio 2014
Gare del 11 Maggio 2014
Gare del 18 Maggio 2014
ore 10:30
ore 10:30
ore 10:30
Allievi Fascia B a Livello Regionale
−
−
−
Gare del 05 Aprile
Gare del 12 Aprile
Gare del 26 Aprile
2014
2014
2014
ore 16:00
ore 16:00
ore 16:00
Oltre a ciò, viene ridotto il tempo di attesa per la presentazione delle squadre in campo a
venti (20) minuti per entrambe le categorie.
Si invitano le Società ad effettuare la programmazione interna delle proprie partite in rispetto a detta
disposizione. Nel contempo si pregano le medesime dall'astenersi nel formulare istanze di orario
diverse da quanto sopra stabilito.
RADUNI PER GIOVANI CALCIATORI
Questo Comitato Regionale su richiesta della Società interessata autorizza lo svolgimento del
seguente raduno per giovani calciatori:
Società organizzatrice
Sigla
in collaborazione con
F.C. ESPERIA VIAREGGIO
SRL
IN PROPRIO
ASD GIOVANI ROSSONERI
2010
AC MILAN
Data raduno
25.3. 2014
9.4.2014
Orario
Località
Categorie
15,00 STADIO DEI PINI
BRESCIANI
GIOVANISSIMI
15,30 IMPIANTO MOLLUNGO
FERRUCCIA DI
QUARRATA
GIOVANISSIMI
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2317
ATTIVITA' DI BASE - FEBBRAIO 2014
Comitato Regionale
I sotto indicati responsabili tecnici regionali dell’attività di base e scolastica e i componenti dell’equipe psicopedagogica hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
11/02/2014C.R. Toscana SGS
GABBRIELLI ENRICO
11/02/2014 C.R. Toscana SGS
11/02/2014C.R. Toscana SGS
BECHERONI ANDREA
BINAZZI SARA
11/02/2014C.R. Toscana SGS
CIACCI ISABELLA
21/02/2014 SAN GIULIANO F.C. A.S.D.
GABBRIELLI ENRICO
25/02/2014C.R. Toscana SGS
BECHERONI ANDREA
28/02/2014C.R. Toscana SGS
GABBRIELLI ENRICO
Tipo di intervento
Stage Tecnico
17/02/2014
DP PRATO
GABBRIELLI ENRICO
19/02/2014
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
GABBRIELLI ENRICO
ATTIVITA' DI BASE SVOLTA NELLE DELEGAZIONI PROVINCIALI
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Delegazione Provinciale Arezzo
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione Dirigenti/Genitori
12/02/2014
UNION TEAM CHIMERA AREZZO SSDARL
ERMINI PIERALDO
18/02/2014
TERRANUOVESE A.S.D.
ERMINI PIERALDO
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
24/02/2014
DP AREZZO
PIANIGIANI LUCA
24/02/2014
DP AREZZO
ERMINI PIERALDO
Delegazione Provinciale Firenze
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione Dirigenti/Genitori
18/02/2014 SCANDICCI CALCIO S.R.L. S.D.
BERTINI SIMONE
24/02/2014
SANCASCIANESE CERBAIA A.S.D.
CIACCI ISABELLA
26/02/2014
ATLETICA CASTELLO A.S.D.
BINAZZI SARA
Tipo di intervento
24/02/2014
Tipo di intervento
Stage Tecnico
SETTIGNANESE A.S.D. U.S.
PAPINI VINICIO
Verifica gara
08/02/2014
BAGNO A RIPOLI A.C.D.
PAPINI VINICIO
22/02/2014
FCG FLORIA 2000 U.S.D.
PAPINI VINICIO
23/02/2014
FIORENTINA S.P.A. ACF
PAPINI VINICIO
Tipo di intervento
Visita scuola calcio
25/02/2014
ISOLOTTO U.P.D.
PAPINI VINICIO
27/02/2014
PONTE A GREVE U.P.D.
PAPINI VINICIO
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2318
Delegazione Provinciale Grosseto
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
13/01/2014
Tipo di intervento
DP GROSSETO
FANCIULLI ZENOBIO
LEONARDO
Verifica gara
09/02/2014
PAGANICO U.S.D.
16/02/2014
NUOVA GROSSETO BARBANELLA ASD.P.
FANCIULLI ZENOBIO
LEONARDO
FANCIULLI ZENOBIO
LEONARDO
Delegazione Provinciale Livorno
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
03/02/2014
Tipo di intervento
DP LIVORNO
QUIRICONI MAURIZIO
Verifica gara
09/02/2014
LIVORNO 9 S.D. C.S.
FRASCHETTI ANDREA
13/02/2014
SALIVOLI CALCIO A.S.D.
QUIRICONI MAURIZIO
23/02/2014
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL
QUIRICONI MAURIZIO
23/02/2014
LIVORNO 9 S.D. C.S.
FRASCHETTI ANDREA
27/02/2014
VENTURINA CALCIO A.S.D.
QUIRICONI MAURIZIO
Tipo di intervento
25/02/2014
Visita scuola calcio
SUVERETO POL.D.
QUIRICONI MAURIZIO
Delegazione Provinciale Lucca
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione Dirigenti/Genitori
28/02/2014
Tipo di intervento
12/02/2014
Tipo di intervento
CASTELNUOVO GARFAGNANA U.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
Riunione tecnico organizzativa
DP LUCCA
PAGANELLI ANTONIO
Verifica gara
08/02/2014
AQUILOTTI S.ANNA A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
15/02/2014
LIDO DI CAMAIORE A.S.D. A.C.
PAGANELLI ANTONIO
22/02/2014
ATLETICO LUCCA S.C. A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
23/02/2014
AQUILOTTI S.ANNA A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
25/02/2014
LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL A.S.
PAGANELLI ANTONIO
Tipo di intervento
Visita scuola calcio
13/02/2014
CAMAIORE CALCIO A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
18/02/2014
LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL A.S.
PAGANELLI ANTONIO
19/02/2014
CGC CAPEZZANO PIANORE1959 A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
21/02/2014
SPORTING SAN DONATO A.S.D F.C.
PAGANELLI ANTONIO
Delegazione Provinciale Massa Carrara
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Verifica gara
15/02/2014
ATLETICO PERTICATA A.S.D.
STIRPE FEDERICO
16/02/2014
SPORTING MASSESEROMAGNANO S.S.D.
STIRPE FEDERICO
16/02/2014 ATLETICO CARRARA DEIMARMI A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
22/02/2014 POVEROMO A.S.D.
STIRPE FEDERICO
Tipo di intervento
Visita scuola calcio
20/02/2014 TIRRENIA ACADEMY A.S.D.
PAGANELLI ANTONIO
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2319
Delegazione Provinciale Pisa
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione Dirigenti/Genitori
14/02/2014
PORTA A LUCCA G.S.
ATTANASIO SARA ANNA
21/02/2014
FORCOLI 1921 VALDERA A.S.D.
ATTANASIO SARA ANNA
28/02/2014
FRECCIA AZZURRA A.S.D.
ATTANASIO SARA ANNA
Tipo di intervento
13/02/2014
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
DP PISA
ATTANASIO SARA ANNA
Verifica gara
08/02/2014
SCINTILLA PISAEST AR.L. S.S.D.
ATTANASIO SARA ANNA
15/02/2014
PONSACCO 1920 SSD ARL F.C.
GIOBBI SANDRO
15/02/2014
INTERPORTUALE PISANA ASD FC
ATTANASIO SARA ANNA
16/02/2014
ARCI ZAMBRA POL.
GIOBBI SANDRO
16/02/2014
GARZELLA MARINESE U.S.D. POL.
ATTANASIO SARA ANNA
20/02/2014
SAN GIULIANO F.C. A.S.D.
ATTANASIO SARA ANNA
22/02/2014
PRIMAVERAGORI A.D.C.
ATTANASIO SARA ANNA
Tipo di intervento
Visita scuola calcio
03/02/2014
11/02/2014
SAN GIULIANO F.C. A.S.D.
FRECCIA AZZURRA A.S.D.
ATTANASIO SARA ANNA
ATTANASIO SARA ANNA
24/02/2014
INTERPORTUALE PISANA ASD FC
GIOBBI SANDRO
Delegazione Provinciale
Prato
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione tecniche
26/02/2014
MALISETI TOBBIANESE ASD
BECHERONI ANDREA
28/02/2014
GALCIANESE S.S.D.
BECHERONI ANDREA
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
07/02/2014
DP PRATO
BECHERONI ANDREA
18/02/2014
DP PRATO
BECHERONI ANDREA
Tipo di intervento
Riunione Dirigenti/Genitori
26/02/2014 CALENZANO
Tipo di intervento
GABBRIELLI ENRICO
Verifica gara
08/02/2014 MEZZANA A.S.D. G.S.
12/02/2014 PIETA 2004 A.S.D.
GABBRIELLI ENRICO
RICCI NICCOLO'
16/02/2014 ZENITH AUDAX A.S.D.
GABBRIELLI ENRICO
22/02/2014
GRIGNANESE A.C.D.
GABBRIELLI ENRICO
Delegazione Provinciale Pistoia
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione Dirigenti/Genitori
21/02/2014
Tipo di intervento
PISTOIA NORD A.S.D. G.S.
TEGLIA MARCO
Riunione tecnico organizzativa
01/02/2014
QUARRATA OLIMPIA A.S.D. A.C.
TEGLIA MARCO
25/02/2014
Pistoia , Pistoia-(PT)
ANTONELLI ROBERTO
28/02/2014
PISTOIA NORD A.S.D. G.S.
TEGLIA MARCO
Tipo di intervento
Verifica gara
09/02/2014
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD A.C.
TEGLIA MARCO
12/02/2014
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD A.C.
TEGLIA MARCO
16/02/2014
GIOVANI CALCIATORI A.C.D.
TEGLIA MARCO
23/02/2014
AGLIANESE A.C.D.
TEGLIA MARCO
26/02/2014
AGLIANESE A.C.D.
TEGLIA MARCO
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2320
Delegazione Provinciale
Siena
I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attività:
Tipo di intervento
Riunione tecnico organizzativa
03/02/2014
DP SIENA
BOCCI TIZIANA
07/02/2014
DP SIENA
BOCCI TIZIANA
26/02/2014
Sinalunga , Siena-(SI)
BETTINI MAURO
28/02/2014
SIENA NORD POL.
BETTINI MAURO
Tipo di intervento
Verifica gara
15/02/2014
VALENTINO MAZZOLA A.S.D. POL.
BETTINI MAURO
22/02/2014
27/02/2014
ASTA A.S.D.
SIENA NORD POL.
BETTINI MAURO
BETTINI MAURO
Tipo di intervento
Visita scuola calcio
05/02/2014
TORRITA A.S.D. U.S.
BETTINI MAURO
06/02/2014
VIRTUS ASCIANO S.S.D.
BETTINI MAURO
18/02/2014
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA A.S.D.
BETTINI MAURO
24/02/2014
PIANESE A.S.D. U.S.
BETTINI MAURO
TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETA’
Il Consiglio Direttivo d’intesa col Coordinatore Regionale del Settore Giovanile e Scolastico ha
deliberato che, visto il parere favorevole del Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, nel periodo
25 marzo – 30 giugno, per i soli Tornei Primaverili Regionali e Provinciali organizzati dalle
Società, in deroga a quanto stabilito dal C.U. n. 1 del Settore Giovanile e Scolastico in merito al
numero dei calciatori da utilizzare nelle gare, le Società hanno la facoltà di impiegare un numero di
calciatori come di seguito riportato:
Esordienti primo anno 2002: da 9 c. 9
a
11 c. 11
Per tutto il resto rimane invariato quanto già previsto.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2321
RAPPRESENTATIVA REGIONALE GIOVANISSIMI 1999
La Commissione tecnica ha reso noto i nominativi dei calciatori convocati per MARTEDI 25
MARZO 2014 ore 14,30 (inizio gara ore 15,15) presso: Centro Federale Figc “Bruno Buozzi“ via
L. Ximenes,74 (Due Strade) – Firenze. Per disputare una gara amichevole con i Giovanissimi
Nazionali della Società EMPOLI F.C. in preparazione al Torneo delle Regioni 2014.
Si prega di portare al seguito copia della certificazione di idoneità all’attività agonistica
BIBBIENA
CALENZANO
CGC CAPEZZANO PIANORE
MARGINE COPERTA
OLIMPIA FIRENZE
SAN MICHELE C.V.
SCANDICCI CALCIO
SESTESE CALCIO
SPORTING ARNO
TAU CALCIO ALTOPASCIO
CONSIGLIERE REGIONALE
Responsabile Rappresentativa
COMMISSARIO TECNICO
COORDINATORE RAPPRESENTATIVA
COMMISSARIO TECNICO Allievi
COLLABORATORE TECNICO
MEDICO
FISIOTERAPISTA
MAGAZZINIERE
ANDREINI Nicola
KHADIM Sarr
BIANCHI Alessio
BARTOLINI Jacopo, BIAGI Fabio,
MENCARINI Niccolò
FALCIANI Duccio, MERLINI Lorenzo,
MIGLIORINI Dario
BINI Diego, PETRONI Roberto
CORRADI Andrea,TRAVERSARI Niccolò
FABBIANI Pietro, MONACO Lorenzo
PAOLI Jacopo
FERRANTI Luca, MUSSI Matteo, TINTORI Nicola
Sig. Filippo RAFFAELLI
Sig. Marco NEROZZI
Sig. Alessandro CAMMILLI
Sig. Stefano MANNELLI
Sig. Roberto CHITI
Dott. Giampaolo ANDROSONI
Sig. Lorenzo MATTEUZZI
Sig. Patrizio NUVOLI
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2322
5. RISULTATI GARE
Gare del 10, 11, 12, 14, 15, 16 e 18 marzo 2014
CAMPIONATO ECCELLENZA
GIRONE A
CALCIO CASTELFIORENTINO
G.URBINO TACCOLA
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO
LAMMARI 1986
PIETRASANTA MARINA 1911
PONSACCO 1920 SSD ARL
SAN MARCO AVENZA 1926
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
S.C. CENAIA
INTERCOMUNALE MONSUMMANO
CASTELNUOVO GARFAGNANA
ART.IND.LARCIANESE
ROSIGNANO SEI ROSE
2
2
1
3
0
3
0
-
2
2
1
1
0
0
0
BALDACCIO BRUNI
BUCINESE A.S.D.
CASTELNUOVESE
GIALLO BLU FIGLINE
NUOVA A.C. FOIANO
NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI
PORTA ROMANA A.S.D.
SANGIOVANNIVALDARNO
RIGNANESE
CALENZANO A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
SAN DONATO TAVARNELLE
ALBINIA
SINALUNGHESE A.S.D.
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
0
1
1
0
1
2
1
2
-
3
1
1
2
1
0
1
1
LAMPO 1919
LUNIGIANA 1919
MALISETI TOBBIANESE ASD
MARINA LA PORTUALE A.S.D.
SAGGINALE
SIGNA 1914 A.D.
TERME MONTECATINI
ZENITH AUDAX
BAGNI DI LUCCA
VAIANESE IMPAVIDA VERNIO
REAL FORTE QUERCETA SRL
SERAVEZZA
SAN MINIATO BASSO CALCIO
REAL CERRETESE A.S.D.
MONTELUPO A.S.D.
VICCHIO A.S.D.
2
1
0
3
0
1
3
8
-
0
0
1
1
0
2
0
0
AUDAX RUFINA
BIBBIENA
GRASSINA
M.M. SUBBIANO CAPOLONA
MARCIANO
O RANGE CHIMERA AREZZO
PRATOVECCHIO A.S.D.
SANSOVINO S.R.L.
CASTIGLIONESE A.S.D.
FIRENZE OVEST A.S.D.
SANGIUSTINESE
SOCI S.S.D.AR.L.
PONTASSIEVE
ARNO LATERINA
FONTE BEL VERDE
ANTELLA 99
0
0
0
2
1
3
1
2
-
0
0
0
0
0
3
1
1
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
BIG BLU GRACCIANO
CASCINA VALDERA
CASTELBADIE A.S.D.
CERTALDO
MANCIANO
S.MARIA A M.MONTECALVOLI
SAN DONATO ACLI
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL
GAMBASSI
PECCIOLESE ALTA VALDERA
QUERCEGROSSA
ALABASTRI VOLTERRA
ASTA
STAGGIA
CUOIOPELLI
1
0
1
3
0
1
0
1
-
0
0
1
1
1
1
0
3
GIRONE B
CAMPIONATO PROMOZIONE
GIRONE A
GIRONE B
GIRONE C
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2323
CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
GIRONE A
ATLETICO PODENZANA 2004
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
COREGLIA A.S.D.
FOLGOR MARLIA
MARGINONE 2000
PIEVE FOSCIANA
PONTEBUGGIANESE SRL
SERRICCIOLO
SPORTING BM 2012
VALLICISA 2000 GS SUCCISA
BARGA
VILLA BASILICA
AULLESE 1919
UNIONE MONTIGNOSO 2005
PORCARI
VORNO A.S.D.
2
2
2
0
0
2
1
1
-
0
0
0
2
1
0
1
1
AGLIANESE
MONTALE
PONTE A CAPPIANO F.C.
SAN GIUSTO
SANROMANESE VALDARNO
SEXTUM BIENTINA
STAFFOLI A.S.D.
VIACCIA CALCIO
LIMITE E CAPRAIA A.S.D.
LASTRIGIANA
VINCI A.S.D.
TAVOLA CALCIO 1924
FUCECCHIO A.S.D.
C.F. 2001 CASALE FATTORIA
GINESTRA FIORENTINA ASD
COMEANA BISENZIO
1
0
1
1
0
0
1
0
-
0
3
2
1
1
0
0
0
AUDACE GALLUZZO A.S.D.
LA NUOVA POL.NOVOLI
MONTAIONE
OLIMPIA PALAZZOLO
PIAGGE
RESCO REGGELLO
RONTESE
S.PIERO A SIEVE A.S.D.
S.GODENZO A.S.D.
SETTIGNANESE A.S.D.
IDEAL CLUB INCISA
PELAGO
MOLINENSE A.S.D.
GREVIGIANA
AUDACE LEGNAIA
IMPRUNETA TAVARNUZZE
2
2
2
2
2
3
1
2
-
0
1
2
1
0
2
1
2
ACCIAIOLO CALCIO
AQUILA SCINTILLA A R.L.
CASCINE SPORTIVA
CASTIGLIONCELLO
GUARDISTALLO MONTESCUDAIO
LORENZANA CRESPINA A.S.D.
MONTEROTONDO
PERIGNANO CALCIO
SPORTING CECINA 1929
FRATRES PERIGNANO A.S.D.
GEOTERMICA
FOLLONICA
PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.
LIVORNO NORD PONTINO ASD
AUDACE ISOLA D ELBA
DONORATICO
0
1
0
0
2
3
0
0
-
0
1
2
1
2
0
0
1
1
2
0
1
3
2
1
*
1
2
1
2
1
0
0
GIRONE B
GIRONE C
GIRONE D
GIRONE E
ALBERORO 1977
VAGGIO PIANDISCO 1932
BADIA AGNANO A.S.D.
TERONTOLA A.S.D.
BETTOLLE
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
CESA A.S.D.
TALLA A.S.D.
CORTONA CAMUCIA
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
OLMOPONTE AREZZO
AMBRA
RASSINA
TRAIANA
TORRITA A.S.D.
LUCIGNANO
* PREANNUNCIO DI RECLAMO SOCIETÀ LUCIGNANO
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2324
GIRONE F
ARGENTARIO
BADESSE CALCIO
CALDANA
CASTIGLIONESE
MAGLIANESE
PIEVESCOLA
SORANO A.S.D.
VALDARBIA CALCIO
PONTE D ARBIA A.S.D.
S.QUIRICO
PAGANICO
FONTEBLANDA
ALBERESE
RIBOLLA
VIRTUS CHIANCIANO T.1945
PIENZA
2
1
0
2
0
1
1
1
-
1
1
0
1
2
4
0
1
ATLETICO CARRARA DEIMARMI
BARBARASCO
DON BOSCO FOSSONE
FIVIZZANESE
LUCCA CALCIO
MONTI
STIAVA
TIRRENIA ACADEMY
MONZONE 1926
ATLETICO PONTREMOLI
FILVILLA
ATLETICO TERRAROSSA
POVEROMO
RICORTOLA
BARGECCHIA
APUANIA CALCIO
1
2
1
4
2
0
1
1
-
1
5
1
0
1
0
2
2
AMICI MIEI
CANDEGLIA PORTAALBORGO
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD
CECINA 2000 A.S.D.
CHIESINA UZZANESE A.S.D.
GIOVANI VIA NOVA B.P.
NIEVOLE
PISTOIA NORD A.S.D.
CASALGUIDI 1923CALCIO SRL
RED DEVILS CASTELFRANCO
ANTARES A.S.D.
PISTOIACALCIO
SAN FELICE
SPAS GIOVANILE STAFFOLI
SPEDALINO CALCIO G.S.
UNIONE PONTIGIANA
1
2
1
1
0
0
1
1
-
3
1
1
3
0
3
3
1
FORNACI 1928
MORIANESE
AQUILA S.ANNA
PIANO DI COREGLIA
ORENTANO CALCIO
VIRTUS
CORSAGNA
RIVER PIEVE
0 *
2 0 1 4 0 2 -
1
CORTENUOVA
GALCIANESE
POGGIO A CAIANO 1909
S.MARIA A.S.D.
JOLO CALCIO
SAN MARTINO
SEANO 1948
LA QUERCE 2009
4
2
1
1
0
6
0
3
4
1
2
0
2
0
1
0
CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
GIRONE A
GIRONE B
GIRONE C
A. FORNOLI A.S.D.
ACQUACALDAS.PIETRO A VICO
DIAVOLI NERI GORFIGLIANO
FILETTOLE CALCIO
MONTAGNA PISTOIESE
MONTUOLO NAVE
SACRO CUORE
TAU CALCIO ALTOPASCIO
* VEDI DECISIONI G.S.T.
2
3
2
0
0
2
GIRONE D
CASINI
LA BRIGLIA MISERICORDIA V
MALMANTILE
MEZZANA A.S.D.
OLIMPIA TAVOLA
PIETA 2004
PONZANO
PRATO 2000
-
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2325
GIRONE E
CASTELDELBOSCO A.S.D.
FABBRICA
FORNACETTE CASAROSA ASD
GHEZZANO 2005 A.S.D.
LAIATICO
NUOVA COREA MIGLI 98
PORTUALE GUASTICCE
SELVA CAPANNOLI CALCIO
SAN GIULIANO F.C.
TIRRENIA
ATLETICO FORCOLI 2012
A. BELLANI A.S.D.
CAPANNE
ANTIGNANO BANDITELLA
SPORTING CLUB CALCI
BELVEDERE A.S.D.
2
1
1
2
0
2
0
2
-
2
1
1
0
0
4
1
0
ALTA MAREMMA
CAMPIGLIA
CASTELNUOVO VAL DI CECINA
CASTIGLIONE DELLA PESCAIA
RIO MARINA
RIOTORTO
SALINE
SALIVOLI CALCIO
VENTURINA CALCIO
ETRUSCA VETULONIA
VALPIANA
MONTIERI A.S.D.
VADA
POMARANCE
CASALE MARITTIMO
MARCIANA MARINA
2
1
3
0
1
2
1
1
-
1
0
0
4
0
2
1
0
AMIATA
INTERCOMUNALE S.FIORA
MONTALCINO
MONTEMERANO A.S.D.
ORBETELLO A.S.D.
ROSELLE 2012
S.ANDREA
SAURORISPESCIA DILETTANT.
NEANIA CASTEL DEL PIANO
CASOTTO PESCATORI MARINA
AURORA PITIGLIANO
NUOVA RADICOFANI
CASTELL AZZARA
MONTORGIALI
MARSILIANA AICS
PORTO ERCOLE
2
4
3
3
2
0
0
4
-
0
0
0
3
2
0
0
0
1
1
3
0
3
2
0
0
2
-
3*
1
1
1
2
0
3
0
3
4
1
0
1
2
1
2
0
-
1
0
0
0
1
1
2
1
GIRONE F
GIRONE G
GIRONE H
VIRTUS COMEANA
SETTIMELLO A.S.D.
ATLETICA CASTELLO
CENTRO STORICO LEBOWSKI
ATLETICO CALCIO IMPRUNETA SANCASCIANESE CERBAIA
CHIANTI NORD A.S.D.
CALCIO ALBACARRAIA 1997
CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D RIFREDI 2000
ISOLOTTO
FLORENCE SPORTING CLUB
PONTE A GREVE
SETTIMELLO A.S.D.
SAN GIUSTO LE BAGNESE
S.LORENZO CAMPI GIOVANI
VIRTUS COMEANA
RINASCITA DOCCIA
* GARA DELLA 9A DI RITORNO–GIOCATA IL 12/03
GIRONE I
BARBERINO V.ELSA A.S.D.
CASOLESE
LA SORBA CASCIANO
RADDA IN CHIANTI
RAPOLANO TERME
SAMBUCA U. CASINI A.S.D.
TORRENIERI A.S.D.
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
PIANELLA
CAMBIANO UNITED A.S.D.
VIRTUS ASCIANO
RADICONDOLI
GEGGIANO A.S.D.
CHIANTIGIANA
AMELINDO MORI
CASTELLINA SCALO
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2326
GIRONE L
ATLETICO FIGLINE
CASTIGLION FIBOCCHI
CHITIGNANO
FAELLA
PERGINE A.S.D.
POPPI
SULPIZIA A.S.D.
VIRTUS LEONA
STIA
STRADA
SALUTIO
CAVRIGLIA
ETRURIA CAPOLONA
FOLGOR CASTELLUCCIO 2008
FULGOR CASTELFRANCO
INDOMITA QUARATA
1
0
1
1
1
0
1
1
-
1
0
1
0
1
0
0
3
AFFRICO A.S.D.
BAGNO A RIPOLI
BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB
GALLIANESE
LUCO A.S.D.
S.BANTI BARBERINO
SAN CLEMENTE
UNITED FIRENZE
FIRENZUOLA
LUDUS 90 VALLE DELL ARNO
FIRENZE SUD SPORTING CLUB
SALES A.S.D.
ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.
FLORIAGAFIR BELLARIVA
SCARPERIA 1920 A.S.D.
VAGLIA 1970
2
2
1
3
2
0
1
3
-
2
2
2
0
0
1
1
2
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
ASINALONGA
COZZANO
FRATTA S.CATERINA
OLIMPIC 96
PIEVE AL TOPPO 06
S.FIRMINA
VICIOMAGGIO
CAMUCIA CALCIO
MONTAGNANO 1966
TEGOLETO
SPOIANO
MONTECCHIO
CIRCOLO FRATTICIOLA
S.MARCO LA SELLA
BATTIFOLLE A.S.D.
2
4
1
1
2
0
1
1
-
2
1
2
1
1
2
1
1
PONSACCO 1920 SSD ARL
LAMPO 1919
G.URBINO TACCOLA
GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO
LUNIGIANA 1919
LAMMARI 1986
CASCINA VALDERA
1
1
1
1
3
2
1
-
0
1
4
0
0
0
3
1
1
4
0
0
3
0
0
1
2
3
1
-
2*
2*
1*
1*
2
2
0
2
0
3
2
0
GIRONE M
GIRONE N
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES
GIRONE A
ART.IND.LARCIANESE
CASTELNUOVO GARFAGNANA
FOLGOR MARLIA
FUCECCHIO A.S.D.
REAL FORTE QUERCETA SRL
SERAVEZZA
SPORTING BM 2012
GIRONE B
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL VALDARBIA CALCIO
LIVORNO NORD PONTINO ASD
CASTELBADIE A.S.D.
S.C. CENAIA
ASTA
SAN MINIATO BASSO CALCIO
CUOIOPELLI
ALBINIA
CASTELBADIE A.S.D.
ASTA
CUOIOPELLI
ATLETICO PIOMBINO SSD ARL ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
LIVORNO NORD PONTINO ASD
CALCIO CASTELFIORENTINO
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI VALDARBIA CALCIO
ROSIGNANO SEI ROSE
BIG BLU GRACCIANO
S.C. CENAIA
ANTIGNANO BANDITELLA
SAN MINIATO BASSO CALCIO
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
* GARA DELLA 9A DI RITORNO–GIOCATA IL 12/03
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2327
GIRONE C
C.F. 2001 CASALE FATTORIA
CALENZANO A.S.D.
FIRENZE OVEST A.S.D.
LASTRIGIANA
MALISETI TOBBIANESE ASD
SAN DONATO TAVARNELLE
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SETTIGNANESE A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
MEZZANA A.S.D.
RINASCITA DOCCIA
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
ISOLOTTO
PIETA 2004
POGGIO A CAIANO 1909
SALES A.S.D.
2
1
2
3
1
0
2
1
-
2
2
1
2
0
2
1
0
ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.
ANTELLA 99
O RANGE CHIMERA AREZZO
PONTASSIEVE
RESCO REGGELLO
RIGNANESE
SINALUNGHESE A.S.D.
SOCI S.S.D.AR.L.
GRASSINA
BIBBIENA
SANGIOVANNIVALDARNO
CORTONA CAMUCIA
BETTOLLE
M.M. SUBBIANO CAPOLONA
NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI
BALDACCIO BRUNI
1
0
2
6
2
1
2
1
-
2
0
0
0
1
0
2
0
PISA CALCIO FEMMINILE
REAL AGLIANESE
SERAVEZZA
2003 LUCCA A.S.D.
CASTIGLIONE DELLA PESCAIA
PONTE A GREVE
2
0
2
1
2
6
-
3
4
2
1
0
1
DON BOSCO FOSSONE
VIGOR RIGNANO
SAN MINIATO A.S.D.
SAN GIUSTO LE BAGNESE
BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D
1
0
2
2
5
-
2
1
7
2
2
MONTECALVOLI CALCIO A 5
GERACI FIRENZE CALCIO A 5
CMC CALCIO A 5 LIVORNO
FUTSAL SANGIOVANNESE
I.G.P. CALCETTO CLUB PISA
TRIPETETOLO 97
CDP COIANO
ORANGE PISTOIA
4
5
4
3
5
2
4
5
-
1
6
5
4
5
2
5
2
GIRONE D
CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE C
GIRONE A
AREZZO A.S.D.
BAGNI DI LUCCA
CASENTINO CALCIO FEMM.
CF LIVORNO SORGENTI
RB VALDINIEVOLE CF
SIENA CALCIO FEMMINILE
CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D
GIRONE A
BARGA
RINASCITA DOCCIA
S.LORENZO CALCIO A.S.D.
SETTIMELLO A.S.D.
VIRTUS CHIANCIANO T.1945
CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1
GIRONE A
ATON GREEN FLORENCE
CASCINA MONTECALVOLI C5
CITTA DI MASSA CALCIO A 5
FIRENZE CALCIO A 5
FUTSAL TERRANUOVESE
LASTRIGIANA
POLISPORTIVA E. CURIEL
SORMS GILBARCO CECCHI
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2328
CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2
GIRONE A
SALIVOLI CALCIO
BULLS PRATO CALCIO A 5
ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO REAL FUCECCHIO
ELBA 97
FUTSAL PONTEDERA
FRECCIA AZZURRA
BULLS PRATO CALCIO A 5
LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5 MASSA E MARINA CALCIO A 5
MONSUMMANO CALCIOACINQUE
VERAG PRATO EST AVIS
POGGIO A CAIANO 1909
SALIVOLI CALCIO
VIGOR FUCECCHIO A.S.D.
ATHLETIC CLUB SUVERETO
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 10/03
1
4
4
1
3
2
9
3
– 14*
- 7
- 7
- 4
- 4
- 4
- 5
- 0
5
5
2
6
5
4
3
2
5
-
3*
2
2
4
2
7
8
4
6
3
6
2
6
3
-
7
2
6
5
2
2
13
2
2
3
4
-
2*
2
3
3
4
2
15
4
7
4
-
1
3
3
7
GIRONE B
ATLETICO SAN GIMIGNANO
LE CRETE
CALCIO A CINQUE REMOLE
DLF FIRENZE CALCIO
CENTRO SPORTIVO ANCHETTA
BOOMERANG
FUTSAL EUROFLORENCE
REAL CALCETTO RAPOLANO
FUTSAL TORRITA
DEPORTIVO CHIESANUOVA VP
LE CRETE
S.MICHELE C.VIRTUS
SAN GIOVANNI CALCIO A 5
MATTAGNANESE BSL
SESTOESE CALCIO A CINQUE
ATLETICO SAN GIMIGNANO
SPORTIVA STAGGIA
MENSSANA SIENA CALCIO A 5
* GARA DELLA 8A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/03
CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D
GIRONE A
GARZELLA MARINESE U.S.D.
MASSA CALCIO A 5
OLTRERA A.S.D.
PISTOIESE CALCIO A 5
UNILABEL ASD
FOLLONICA
CALCETTO INSIEME
VERSILIA C5
UNIONE MONTALBANO CALCIO
AQUILA SCINTILLA A R.L.
GIRONE B
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD ULIGNANO CALCIO A5
FORTIS JUVENTUS 1909
LE VIZIR
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD OLIMPIA TAVOLA
TIMEC CALCIO A CINQUE ASD SPORTING ARNO A.S.D.
ULIGNANO CALCIO A5
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
VIRTUS CALCIO POGGIBONSI
LA SORBA CASCIANO
* GARA DELLA 5A DI RITORNO–GIOCATA IL 10/03
CAMPIONATO CALCIO A 5 JUNIORES –PLAY OFF
QUARTI DI FINALE–RITORNO
REAL FUCECCHIO
MONTECALVOLI CALCIO A 5
FUTSAL SANGIOVANNESE
SPORTIVA STAGGIA
FUTSAL TORRITA
FUTSAL TERRANUOVESE
BULLS PRATO CALCIO A 5
C.U.S. PISA
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2329
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI C5 MASCHILI
GIRONE A
C.U.S. PISA
ATON GREEN FLORENCE
SAN GIOVANNI CALCIO A 5
C.U.S. PISA
sq.B
CALCETTO POGGIBONSESE
FUTSAL PISTOIA
9 4 1 -
1
8
1
ANTIGNANO BANDITELLA
CALENZANO A.S.D.
FORCOLI 1921 VALDERA
JOLLY MONTEMURLO
MARGINE COPERTA A.S.D.
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SPORTING ARNO A.S.D.
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
MALISETI TOBBIANESE ASD
SAN MINIATO A.S.D.
CASCINA VALDERA
BIBBIENA
FCG FLORIA 2000
S.MICHELE C.VIRTUS
TAU CALCIO ALTOPASCIO
2
1
1
0
4
1
0
1
-
1
1
0
2
0
3
2
0
ALBINIA
FOLLONICA
NAVACCHIO ZAMBRA
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
ROSIGNANO SEI ROSE
SAN DONATO TAVARNELLE
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
SPORTING CECINA 1929
CALCIO CASTELFIORENTINO
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
PORTA A PIAGGE A.S.D.
CERTALDO
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
S.FREDIANO CALCIO
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
0
2
3
7
0
3
5
2
-
3
3
2
2
0
0
2
0
ARNO LATERINA
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
FORTIS JUVENTUS 1909
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
LASTRIGIANA
S.FIRMINA
SINALUNGHESE A.S.D.
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
PIANESE A.S.D.
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
RESCO REGGELLO
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
SETTIGNANESE A.S.D.
TUSCAR
PONTASSIEVE
CORTONA CAMUCIA
0
4
2
1
0
1
1
2
-
2
2
0
1
1
1
1
1
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD
GIOVANI FUCECCHIO 2000
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL
MONTELUPO A.S.D.
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
S.MARIA A.S.D.
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
LUCCASETTE A.S.D.
AGLIANESE
DON BOSCO FOSSONE
SPORTING MASSESEROMAGNANO
LUNIGIANA 1919
ATLETICO LUCCA S.C.
3
4
0
0
2
1
2
-
0
2
2
0
4
0
0
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
GIRONE A
GIRONE B
GIRONE C
GIRONE D
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2330
CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE
GIRONE A
AFFRICO A.S.D.
CASCINA VALDERA
FORCOLI 1921 VALDERA
ISOLOTTO
MONTELUPO A.S.D.
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
SPORTING ARNO A.S.D.
CALENZANO A.S.D.
PONTASSIEVE
JOLLY MONTEMURLO
TAU CALCIO ALTOPASCIO
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
S.MICHELE C.VIRTUS
SETTIGNANESE A.S.D.
FCG FLORIA 2000
3
1
2
1
0
2
2
2
-
0
1
0
0
1
0
2
2
2
0
1
6
3
2
7
3
2
-
2*
0
2
0
1
0
0
3
0
CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
GIRONE A
FORCOLI 1921 VALDERA
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
CASCINA VALDERA
FORCOLI 1921 VALDERA
CGC CAPEZZANO PIANORE1959 MARGINE COPERTA A.S.D.
FCG FLORIA 2000
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
PORTUALE GUASTICCE
SPORTING ARNO A.S.D.
S.MICHELE C.VIRTUS
JOLLY MONTEMURLO
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
NAVACCHIO ZAMBRA
SETTIGNANESE A.S.D.
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
TAU CALCIO ALTOPASCIO
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
* GARA DELLA 8A DI RITORNO–GIOCATA IL 11/03
GIRONE B
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
BIG BLU GRACCIANO
CALCIO CASTELFIORENTINO
CERTALDO
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
VINCI A.S.D.
FIDES CASCINA
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
ROSIGNANO SEI ROSE
MONTELUPO A.S.D.
POGGIBONSESE CALCIO
S.MARIA A.S.D.
SAN DONATO TAVARNELLE
ANTIGNANO BANDITELLA
2
1
6
2
1
1
4
0
-
1
1
0
2
1
1
1
3
BELMONTE ANTELLA GRASSINA
BIBBIENA
FIRENZE OVEST A.S.D.
MALISETI TOBBIANESE ASD
O RANGE CHIMERA AREZZO
PIANESE A.S.D.
PONTASSIEVE
RINASCITA DOCCIA
ARNO LATERINA
S.FIRMINA
AFFRICO A.S.D.
ZENITH AUDAX
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
ISOLOTTO
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
CALENZANO A.S.D.
2
2
0
0
2
4
1
1
-
1
3
1
0
2
0
1
1
FORNACI 1928
GIOVANI VIA NOVA B.P.
LUCCASETTE A.S.D.
RICORTOLA
SAN MARCO AVENZA 1926
STIAVA
PESCIAUZZANESE
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
LASTRIGIANA
FOLGOR MARLIA
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
PISTOIA NORD A.S.D.
2
1
1
2
6
1
-
2
2
0
0
1
2
GIRONE C
GIRONE D
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2331
GIRONE E
CARRARESE CALCIO S.R.L.
CITTA DI PONTEDERA S.R.L.
FIORENTINA S.P.A.
sq.B
LIVORNO CALCIO S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
PRATO SPA
SIENA S.P.A.
PISA 1909 S.S.AR.L.
ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.
GROSSETO F.C. S.R.L.
GAVORRANO S.R.L.
PRATO SPA
sq.B
FIORENTINA S.P.A.
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
0
3
2
4
0
1
6
-
2
0
0
1
6
1
7
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
PRATO SPA
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
LIVORNO CALCIO S.R.L.
ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.
CARRARESE CALCIO S.R.L.
FIORENTINA S.P.A.
SPEZIA CALCIO
GAVORRANO S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
GROSSETO F.C. S.R.L.
CITTA DI PONTEDERA S.R.L.
PISA 1909 S.S.AR.L.
FIORENTINA S.P.A.
sq.B
PRATO SPA
sq.B PRATO SPA
TUTTOCUOIO 1957 S.M. SRL
SIENA S.P.A.
* GARA DELLA 4A DI RITORNO–GIOCATA IL 12/03
3
2
3
3
3
1
3
3
0
-
2*
2
1
2
2
3
3
3
3
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'
GIRONE A
COPPA ITALIA PROMOZIONE
FINALE
CASTIGLIONESE A.S.D.
SERAVEZZA
0 -
3
COPPA REGIONALE JUNIORES FEMMINILE
GIRONE A
CASTELFRANCO C.F.
SIENA CALCIO FEMMINILE
* GARA DELLA 1A DI ANDATA–GIOCATA IL 15/03
14 -
0*
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2332
6. GIUSTIZIA SPORTIVA
6.1. DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO TERRITORIALE
Il Giudice Sportivo Territoriale per la Toscana Cleto Zanetti, assistito dal Rappresentante A.I.A.
Giovanni Martini e dai Sostituti Giudici Jacopo Piccioli, Lorenzo Rocchi e Federico Carpanesi nella
seduta del 19/03/2014 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:
6.1.1. CAMPIONATO ECCELLENZA
GARE DEL
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
800,00 SAN DONATO TAVARNELLE
Per accensione di due fumogeni nel settore riservato ai sostenitori ospiti.
Euro
60,00 BALDACCIO BRUNI
Per calciatore in distinta con nome errato.
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
18/ 4/2014
LITTA GIOVANNI
(GIALLO BLU FIGLINE)
A fine gara protestando rivolgeva gesto offensivo verso il D.G..
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
SIMONI EMANUELE
(BUCINESE A.S.D.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
CALA CAMPANA GAETANO
(CASTELNUOVESE)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
FETTOLINI MARCO
BATTISTONI STEFANO
BENVENUTI LUCA
GAGGIOTTI EMANUELE
BALLERI MATTEO
DELL AMICO NICOLA
VICHI FRANCESCO
(GIALLO BLU FIGLINE)
(LAMMARI 1986)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI)
(PONSACCO 1920 SSD ARL)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SINALUNGHESE A.S.D.)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2333
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CORTI MATTEO
GIANNINI FRANCESCO
PELLEGRINI DARIO
MONACO DI MONACO MARIO
ANGIOLINI GABRIELE
GALLIGANI ELIA
CASTELLANI MATTEO
CICALI FRANCESCO
CALDARELLI JACOPO
FEDELE GIONA
(CALCIO CASTELFIORENTINO)
(CALENZANO A.S.D.)
(LAMMARI 1986)
(NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI)
(ROSIGNANO SEI ROSE)
(S.C. CENAIA)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
(SANGIOVANNIVALDARNO)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
AMATUCCI MATTEO
MAZZONI LEONARDO
MODICA SAMUELE
CAFARELLI ANDREA
NARDONI TOMAS
(ART.IND.LARCIANESE)
(CALENZANO A.S.D.)
(ROSIGNANO SEI ROSE)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SANGIOVANNIVALDARNO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BOLOGNESI NICOLA
MENCHETTI STEFANO
GORACCI ANDREA
BRIZZI ANTONIO
VAGLINI LORENZO
BONELLI ANDREA
POLLINI LORENZO
REGOLI VIERI
(LAMMARI 1986)
(LAMMARI 1986)
(NUOVA A.C. FOIANO)
(PIETRASANTA MARINA 1911)
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
(SAN MARCO AVENZA 1926)
(SANGIOVANNIVALDARNO)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
6.1.2. CAMPIONATO PROMOZIONE
GARE DEL
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FRANCI ARGANTE
(ARNO LATERINA)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
18/ 4/2014
MASSI MASSIMO
(GRASSINA)
Per contegno irriguardoso verso il D.G..
FINO AL
4/ 4/2014
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2334
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
CASTELLANI GUIDO
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
QUAGLIERINI STEFANO
(REAL CERRETESE A.S.D.)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE
DINELLI EMANUELE
(REAL CERRETESE A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA
FERRETTI CHARLES
BARSOTTI MICHELE
D AMBROSIO LUCA
ARAPI ARBER
PIZZILLO DAVIDE
SOLDANI ANDREA
DELLA LUNA RICCARDO
CARLI NICCOLO
TINAGLI DANIELE
GERI DANIELE
SANTUCCI ANTONIO
(ARMANDO PICCHI CALCIO SRL)
(CASCINA VALDERA)
(CASCINA VALDERA)
(MARCIANO)
(MARCIANO)
(MARINA LA PORTUALE A.S.D.)
(O RANGE CHIMERA AREZZO)
(QUERCEGROSSA)
(REAL FORTE QUERCETA SRL)
(SIGNA 1914 A.D.)
(STAGGIA)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
DAMIANO LORENZO
VENDITTO ANTONELLO
FALSINI ANTONIO
LAVEGLIA MASSIMO
CICCARELLI SIMONE
(ANTELLA 99)
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(BIBBIENA)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
BINDI GIACOMO
CHINI NICCOLO
PELLEGRINI MICHAEL
SUSINI MIRKO
TERRAFINO NICCOLO
TAFI JACOPO
SORINI MATTEO
TORI DAVID
PAOLONI GIUSEPPE
GIANNELLI FRANCESCO
ROMAGNOLI DAVIDE
SAMMARTANO AMEDEO
DORETTI GABRIELE
(ARNO LATERINA)
(AUDAX RUFINA)
(CASTELBADIE A.S.D.)
(CUOIOPELLI)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(GAMBASSI)
(LAMPO 1919)
(M.M. SUBBIANO CAPOLONA)
(MANCIANO)
(PECCIOLESE ALTA VALDERA)
(S.MARIA A M.MONTECALVOLI)
(SANGIUSTINESE)
(SERAVEZZA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
DI MAURO SALVATORE
INGLESE FRANCESCO
(LAMPO 1919)
(SERAVEZZA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2335
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
BELLAGAMBA MATTIA DANIELE
VENTURI GIANLUCA
ZOPPI ALESSANDRO
FREDIANI SAMUELE
GHELARDONI GIACOMO
CIRINEI MAICOL
DEGLI ESPOSTI DARIO
MORI GABRIELE
PIRONE SAVERIO
SPAGNOLI CRISTIAN
BENEDINI DAVIDE
CARBONI FRANCESCO
QUAGLIERINI STEFANO
(ALABASTRI VOLTERRA)
(ALABASTRI VOLTERRA)
(ANTELLA 99)
(CASCINA VALDERA)
(CASCINA VALDERA)
(CASTELBADIE A.S.D.)
(CUOIOPELLI)
(FONTE BEL VERDE)
(FONTE BEL VERDE)
(LUNIGIANA 1919)
(MARINA LA PORTUALE A.S.D.)
(O RANGE CHIMERA AREZZO)
(REAL CERRETESE A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
CASELLI LORENZO
MENSINI FEDERICO
BRESCHI ALESSANDRO
ROCCHICCIOLI TOMMASO
ROSSETTI SIMONE
SANI ANDREA
FUSAI RICCARDO
MUCILLI ALESSANDRO
MATTEI ANDREA
FROSINI FRANCESCO
BARTOLINI FEDERICO
RENIERI GIULIO
BINOZZI LUCA
CENI SIMONE
(ASTA)
(ASTA)
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(BIG BLU GRACCIANO)
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
(GRASSINA)
(MONTELUPO A.S.D.)
(SANSOVINO S.R.L.)
(SIGNA 1914 A.D.)
(SIGNA 1914 A.D.)
(SOCI S.S.D.AR.L.)
(VAIANESE IMPAVIDA VERNIO)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2336
6.1.3. CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
GARE DEL
16/ 3/2014
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
PREANNUNCIO DI RECLAMO
GARA DEL 16/3/2014 TORRITA A.S.D. - LUCIGNANO
Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' U.S.D.
LUCIGNANO si soprassiede ad ogni decisione in merito.
Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti
disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.
GARE DEL
15/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
BENSI JACOPO
(S.QUIRICO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
MARCONI MATTIA
(S.QUIRICO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
SARDELLI GIULIO
GARE DEL
(BADESSE CALCIO)
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
250,00 PONTE D ARBIA A.S.D.
Per proprio sostenitore che scaglia un pallone con violenza verso un
calciatore avversario raggiungendolo al volto e facendolo cadere a terra.
Euro
160,00 AULLESE 1919
Per rissa tra propri sostenitori e sostenitori avversari.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2337
Euro
160,00 MARGINONE 2000
Per rissa tra propri sostenitori e sostenitori avversari.
Euro
90,00 OLIMPIA PALAZZOLO
Per carenze funzionali nello spogliatoio arbitrale.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
4/ 5/2014
FINO AL
18/ 4/2014
CEDRONI REMO
(ARGENTARIO)
Rivolgeva al D.G. frasi offensive e bestemmiava.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
SCALI DAVIDE
(SANROMANESE VALDARNO)
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
4/ 4/2014
GIANNINI CLAUDIO
(BADIA AGNANO A.S.D.)
A fine gara dava una spinta ad un calciatore avversario.
FERRARO GIUSEPPE
(SAN GIUSTO)
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
BOLOGNI SERGIO
18/ 4/2014
(PELAGO)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
18/ 4/2014
GUIDI SANDRO
CASSIANI TIZIANO
SQUALIFICA
FINO AL
(SANROMANESE VALDARNO)
(VALLICISA 2000 GS SUCCISA)
4/ 4/2014
BENVENUTI IACOPO
ZUCCARO FABIO
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(S.PIERO A SIEVE A.S.D.)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER NOVE GARE
GUIDI NICCOLO
(PONTE A CAPPIANO F.C.)
Espulso per aver rivolto ad un avversario una frase di discriminazione
razziale.
SQUALIFICA PER TRE GARE
GIOVANI GIANLUCA
(ARGENTARIO)
Espulso per somma di ammonizioni, alla notifica si rivolgeva in maniera
irriguardosa nei confronti del D.G..
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2338
MORIANI SAMUEL
(ARGENTARIO)
Espulso per somma di ammonizioni, alla notifica si rivolgeva al D.G. in
maniera irriguardosa.
SQUALIFICA PER DUE GARE
CUCCOLI FABRIZIO
GERI MATTEO
LOTTI LORENZO
AGUZZI PAOLO
BACCI RICCARDO
SIMIELE NICOLA
(CESA A.S.D.)
(GINESTRA FIORENTINA ASD)
(GINESTRA FIORENTINA ASD)
(LUCIGNANO)
(PELAGO)
(S.PIERO A SIEVE A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA
RINALDINI MATTEO
CAMARRI MATTEO
PERUZZI ALESSANDRO
ALBONETTI ALESSIO
PACINI FRANCESCO
LUBRANO NICCOLO
RAGLIANTI TOMMASO
GABBANI STEFANO
TORRINI STEFANO
TOGNOZZI MICHEL
CORSINOVI ALBERTO
MALQUORI PAOLO
RICCIARDI ALESSIO
TORTORIELLO ALEX
BONINI DARIO
SPIGHI MANUELE
BARLETTI ANDREA
MONETTI NICCOLO
GONNELLI LEONARDO
MATTEELLI DAVIDE
(AGLIANESE)
(ALBERESE)
(BADIA AGNANO A.S.D.)
(CALDANA)
(FOLLONICA)
(FONTEBLANDA)
(GUARDISTALLO MONTESCUDAIO)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(MARGINONE 2000)
(MONTAIONE)
(MONTAIONE)
(MONTAIONE)
(OLIMPIA PALAZZOLO)
(PERIGNANO CALCIO)
(RASSINA)
(RESCO REGGELLO)
(RONTESE)
(SAN GIUSTO)
(SANROMANESE VALDARNO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
RICCI LUCA
(AULLESE 1919)
A fine gara scavalcava la recinzione che separava il terreno di gioco dalla
tribuna, cercando di raggiungere un capannello di persone coinvolte in una
rissa.
BENVENUTI PATRICH
(S.GODENZO A.S.D.)
A fine gara scavalcava il recinto di gioco nel tentativo di raggiunger e il
pubblico sugli spalti.
CAMARA ADAMA
(S.GODENZO A.S.D.)
A fine gara scavalcava il recinto di gioco nel tentativo di raggiungere il
pubblico sugli spalti.
FERRI FRANCESCO
(S.GODENZO A.S.D.)
A fine gara scavalcava il recinto di gioco nel tentativo di raggiungere il
pubblico sugli spalti.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2339
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
CIARDI PAOLO
BIONDI GIACOMO
CAPIZZI JACOPO
MATTEOLI ANDREA
PARDOSSI ALESSIO
(GINESTRA FIORENTINA ASD)
(MARGINONE 2000)
(PIAGGE)
(SANROMANESE VALDARNO)
(SANROMANESE VALDARNO)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
VIETTI TOMMASO
GLORIA CESARE
VANNOZZI DANIELE
BAGNATORI DANIELE
ARLIA LORENZO
TOSOLINI DANIELE
ANNONI MATTEO
BANCHETTI FEDERICO
PELLEGRINI MARCO
VOLTERRANI MATTEO
PERREGRINI FABIO
(AMBRA)
(AUDACE GALLUZZO A.S.D.)
(BETTOLLE)
(FOLGOR MARLIA)
(LASTRIGIANA)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(MARGINONE 2000)
(OLMOPONTE AREZZO)
(PONTE A CAPPIANO F.C.)
(SEXTUM BIENTINA)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CIOLLI YARI
MARZI LEONARDO
CIARDELLI NICOLA
MORIANI VALERIO
NEGRARI NICOLO
FIALDINI JIMMY
ROSSI MIRCO
SADOTTI GIACOMO
MAIMONE MANUEL
MANFREDA MICHELE ALESSAN
GIANFILIPPO LUCA GIUSEPPE
MATTA CHRISTIAN
BATISTONI GIANLUCA
TOCCHI MIRCO
BALDINI NICHOLAS
PASSALACQUA VINCENZO
BARTOLONI MATTEO
INCERTI GABRIELE
TOCCAFONDI JACOPO
NWAGAGBO VICTOR ODITA
ZERINI LEONARDO
MACCHIONI GIANLUCA
VINCI MATTIA
FANTOZZI FABRIZIO
TOMEI DAVID
GIANI FRANCESCO
BORGHESI ALESSANDRO
SANTI FEDERICO
TESTI LORENZO
RAZZOLI ANDREA
SALVIETTI IACOPO
POLI DAVID
BARNI STEFANO
RICCI LORENZO
(ACCIAIOLO CALCIO)
(AMBRA)
(AQUILA SCINTILLA A R.L.)
(ARGENTARIO)
(ATLETICO PODENZANA 2004)
(AULLESE 1919)
(CESA A.S.D.)
(CESA A.S.D.)
(COMEANA BISENZIO)
(CORTONA CAMUCIA)
(DONORATICO)
(DONORATICO)
(FOLLONICA)
(FOLLONICA)
(GEOTERMICA)
(GUARDISTALLO MONTESCUDAIO)
(IMPRUNETA TAVARNUZZE)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(OLIMPIA PALAZZOLO)
(PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.)
(PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.)
(PONTE A CAPPIANO F.C.)
(PONTE D ARBIA A.S.D.)
(SEXTUM BIENTINA)
(TALLA A.S.D.)
(TAVOLA CALCIO 1924)
(TAVOLA CALCIO 1924)
(TORRITA A.S.D.)
(TORRITA A.S.D.)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
(VILLA BASILICA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2340
AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr
ATZORI DANIELE
MANETTI SAMUELE
ANSELMI TOMMASO
FERRI FRANCESCO
(ARGENTARIO)
(LASTRIGIANA)
(PIENZA)
(S.GODENZO A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
BONI ALESSIO
GOZZI MARCO
SABATINI MIRALDO
CAMARA MOUSTAPHA
BASAGNI FABIO
RISALITI LORENZO
LAMI MARZIO
VALLESI GIANNI
STORAI FRANCESCO
(FONTEBLANDA)
(IMPRUNETA TAVARNUZZE)
(MAGLIANESE)
(PONTE D ARBIA A.S.D.)
(RESCO REGGELLO)
(SAN GIUSTO)
(SANROMANESE VALDARNO)
(STAFFOLI A.S.D.)
(VIACCIA CALCIO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
DESIDERI MASSIMILIANO
PECORINI TOMMASO
PERINI FRANCESCO
SBAL FILIPPO
BERTI LORENZO
ANGELINI ALESSANDRO
BIENTINESI YARI
MEINI FEDERICO
BARBANTI FABIO
NASTASI MIRKO
LUCHERINI MARCO
PUCCINI MARCO
ROSADINI MAURIZIO
TOZZI UMBERTO
ROMBOLINI CLAUDIO
VECCHI FRANCESCO
BAGNI ANTONIO
ROSSI ALESSANDRO
VERRI DAMIANO
GORI ROBERTO
DEL DOTTO NICOLA
(ACCIAIOLO CALCIO)
(AQUILA 1902 MONTEVARCHI)
(AUDACE GALLUZZO A.S.D.)
(AUDACE GALLUZZO A.S.D.)
(AULLESE 1919)
(BARGA)
(FOLLONICA)
(FRATRES PERIGNANO A.S.D.)
(GUARDISTALLO MONTESCUDAIO)
(LORENZANA CRESPINA A.S.D.)
(LUCIGNANO)
(MAGLIANESE)
(OLIMPIA PALAZZOLO)
(PELAGO)
(PERIGNANO CALCIO)
(PIEVE FOSCIANA)
(PIEVESCOLA)
(RASSINA)
(S.GODENZO A.S.D.)
(TERONTOLA A.S.D.)
(VORNO A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BARTOLETTI ANDREA
MAGNI TOMMASO
CHELOTTI FRANCESCO
DEL GIUDICE MICHAEL
GIGONI LORENZO
BACCETTI LUCA
DI LORENZO SIMONE
LORENZI THOMAS
FONTANA CRISTIANO
GIUNTOLI DAMIANO
NANNELLI FILIPPO
NICOLOSI DANIELE
MERCURI ANDREA
CECCARELLI TEO
CIURINI ALESSIO
SEVERI LEONARDO
PAOLINI RICCARDO
(AGLIANESE)
(AGLIANESE)
(ATLETICO PODENZANA 2004)
(AULLESE 1919)
(CASTIGLIONCELLO)
(CASTIGLIONESE)
(CESA A.S.D.)
(DONORATICO)
(GREVIGIANA)
(IDEAL CLUB INCISA)
(IDEAL CLUB INCISA)
(LA NUOVA POL.NOVOLI)
(LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)
(MONTAIONE)
(MONTAIONE)
(OLMOPONTE AREZZO)
(PAGANICO)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2341
MORI ANDREA
MONACI ANDREA
SADRAT IBRAHIM
GIGLI GIANLUCA
MARINI FILIPPO
SEQUINO CRESCENZO
LUCCHESI DANIELE
PUCCETTI DANIELE
NICOLETTI SILVIO
FAGIOLI JARI
MARSILI LORENZO
DONATELLI DAVIDE
FONTANI MATTEO
BEGOTTI MARCO
DE STEFANO MAURIZIO
BIAGINI MAURIZIO
KRAMER DENIS
(PALAZZI MONTEVERDI A.S.D.)
(PORCARI)
(S.GODENZO A.S.D.)
(S.PIERO A SIEVE A.S.D.)
(SETTIGNANESE A.S.D.)
(SORANO A.S.D.)
(SPORTING BM 2012)
(SPORTING BM 2012)
(UNIONE MONTIGNOSO 2005)
(VAGGIO PIANDISCO 1932)
(VAGGIO PIANDISCO 1932)
(VALDARBIA CALCIO)
(VALDARBIA CALCIO)
(VALLICISA 2000 GS SUCCISA)
(VALLICISA 2000 GS SUCCISA)
(VILLA BASILICA)
(VILLA BASILICA)
6.1.4. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
GARE DEL
12/ 3/2014
NESSUNA COMUNICAZIONE
GARE DEL
16/ 3/2014
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
GARA: U.S.D. ACQUACALDAS.PIETRO A VICO/U.S.D. MORIANESE DEL 16 MARZO 2014
(sospesa al 1° del s.t. sul risultato di 3-0).
La gara del Campionato Regionale di Seconda Categoria Girone C AcquacaldaS.
Pietro a Vico-Morianese veniva sospesa definitivamente dall'arbitro al 1' del
s.t. e sul punteggio di 3-0 a causa di accadimenti tali da portare ad una
riduzione degli effettivi della squadra dell'U.S.D. Morianese al di sotto del
minimo regolamentare;
- tutto ciò premesso, il Giudice Sportivo Territoriale ritiene che:
- con la decisione di sospendere definitivamente la gara per la riduzione degli
effettivi dell'U.S.D. Morianese al di sotto del minimo regolamentare, l'Arbitro
ha fatto buon governo delle disposizioni fissate dalla Regola 3 del Regolamento
di Gioco e dall' art. 64 comma 1 delle N.O.I.F.;
- ne consegue in applicazione della norma di cui all'art. 17 comma 1 C.G.S.,
infliggersi all'U.S.D. Morianese la punizione sportiva della perdita della gara
per 0-3.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
300,00 PISTOIA NORD A.S.D.
Per persona non autorizzata che accede indebitamente allo spogliatoio
arbitrale impossessandosi della documentazione ufficiale della gara.
Euro
180,00 COZZANO
Per carenze funzionali nello spogliatoio arbitrale. Per persona estranea
recinto spogliatoi fine gara.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2342
Euro
150,00 A. BELLANI A.S.D.
Per contegno offensivo verso il D.G.. Reiterata recidiva.
Euro
140,00 BARGECCHIA
Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G..
Euro
110,00 NUOVA COREA MIGLI 98
Per carenze igienico funzionali nello spogliatoio arbitrale.
Euro
90,00 MONTUOLO NAVE
Per contegno offensivo verso il D.G..
Euro
90,00 RIOTORTO
Per contegno offensivo verso il D.G..
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
20/11/2014
CAPINERI TOSETTI MICHELE
(ATLETICO TERRAROSSA)
Allontanato per aver offeso il D.G., alla notifica entrava indebitamente
sul terreno di gioco reiterando le offese e minacciando l'arbitro.
In tale frangente spingeva con il braccio il D.G. all'altezza della spalla
facendolo spostare di alcuni metri. Avvicinava, inoltre, la propria testa a
quella dell'arbitro senza pero' colpirlo. Uscendo dal terreno di gioco
persisteva nel proprio contegno minaccioso e ingiurioso che reiterava anche
dalla tribuna.
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
POLI DANILO
PESCINI PIERO
CRESCI PAOLO
MARCONI NICOLA
FINO AL
18/ 4/2014
(ALTA MAREMMA)
(S.MARIA A.S.D.)
(SCARPERIA 1920 A.S.D.)
(VIRTUS ASCIANO)
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
4/ 4/2014
CARMIGNANI PIER LUIGI
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
TOZZI TOMMASO
(FLORENCE SPORTING CLUB)
GIANNELLI GIUSEPPE
(PISTOIA NORD A.S.D.)
Per comportamento non regolamentare a fine gara.
DELLA PINA FABRIZIO
SALVATORI DANILO
(POVEROMO)
(SAMBUCA U. CASINI A.S.D.)
A CARICO DI MASSAGGIATORI
SQUALIFICA
FINO AL
VITTORI DANIELE
(PIANELLA)
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
4/ 5/2014
SPINELLI SERGIO
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
Bestemmiava e rivolgeva al D.G. gesto offensivo.
18/ 4/2014
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2343
SQUALIFICA
FINO AL
18/ 4/2014
BRACCIALI FABRIZIO
SQUALIFICA
FINO AL
(MONTAGNANO 1966)
4/ 4/2014
PICCI MARCO
(VALPIANA)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE
GIOVANI LORENZO
(A. BELLANI A.S.D.)
Espulso per avere rivolto dalla panchina frase irriguardosa al D.G., alla
notifica si opponeva alla propria identificazione e rivolgeva all'Arbitro
gesto offensivo. Doveva intervenire il capitano per identificarlo.
SQUALIFICA PER TRE GARE
NASSI SERGIO
(A. BELLANI A.S.D.)
Espulso per somma di ammonizioni di poi, offendeva il D.G..
SISTI SIMONE
(ATLETICO FIGLINE)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
TERZIANI ENRICO
(S.FIRMINA)
Bestemmiava e rivolgeva al D.G. frase irriguardosa.
SQUALIFICA PER DUE GARE
LOTTI EDOARDO
FUSINI MARCO
SARTINI DAVID
LAZZERINI MARCO
DI MAINA ANDREA
TERZO MARCO
VOLPE ANDREA
DOGANIERI GIULIO
COSMINEANU CIPRIAN
DORONI CRISTIANO
FIORE MATTEO
CAPPELLI ANDREA
BALDACCHERI SIMONE
GUERRI MASSIMO
(AMICI MIEI)
(ATLETICO FIGLINE)
(BARBARASCO)
(CAMPIGLIA)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)
(MEZZANA A.S.D.)
(MONTEMERANO A.S.D.)
(MORIANESE)
(MORIANESE)
(S.MARIA A.S.D.)
(SAN FELICE)
(VALPIANA)
(VICIOMAGGIO)
SQUALIFICA PER UNA GARA
BONGIORNI SIMONE
FREDIANI GABRIELE
PARLAPIANO ANDREA
CLAVO LORENZO
BUCCI FABIO
MORELLI SIMONE
SANI LORENZO
COLI MANUEL
LOTTI DANIELE
DEGLI INNOCENTI LORENZO
GIOVANNARDI LORENZO
VERNICH GIACOMO
BIANCHI JACOPO
(APUANIA CALCIO)
(AQUILA S.ANNA)
(ATLETICO CALCIO IMPRUNETA)
(ATLETICO TERRAROSSA)
(CANDEGLIA PORTAALBORGO)
(CASTELDELBOSCO A.S.D.)
(CHIANTI NORD A.S.D.)
(FILETTOLE CALCIO)
(FILETTOLE CALCIO)
(FIRENZE SUD SPORTING CLUB)
(FIRENZUOLA)
(FLORENCE SPORTING CLUB)
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2344
PINZUTI MATTIA
CONTI ANDREA
MARTINELLI LORENZO
SHEREMETI ALBANO
IACOMONI PAOLO
PALMACCI ALESSIO
MASTRINI ANDREA
BIANCHI FRANCESCO
BOCCHIBIANCHI SANDRO
RONCUCCI MIRKO
SARTI SAMUEL
CASSANO PIETRO
TESCONI ANDREA
PUCCI GIANLUCA
BIANCHI RICCARDO
TAGLIABOSCHI VANNI
CHINI LORENZO
FERRI MARCO
CERI MATTEO
ROMEI GIACOMO
TOZZI ALBERTO
GIUNTINI TOMMASO
GIUBBOLINI LUCA
CIARPAGLINI SIMONE
BRUNI LORENZO
PINSUTI ANDREA
GIOVANNINI MANUEL
(ISOLOTTO)
(LA QUERCE 2009)
(LUCCA CALCIO)
(MALMANTILE)
(MONTAGNANO 1966)
(MONTEMERANO A.S.D.)
(MONZONE 1926)
(MORIANESE)
(MORIANESE)
(ORBETELLO A.S.D.)
(PONTE A GREVE)
(PORTUALE GUASTICCE)
(POVEROMO)
(RED DEVILS CASTELFRANCO)
(RIFREDI 2000)
(RIFREDI 2000)
(RINASCITA DOCCIA)
(RIOTORTO)
(ROSELLE 2012)
(S.MARIA A.S.D.)
(SAN MARTINO)
(SCARPERIA 1920 A.S.D.)
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
(STIA)
(TIRRENIA ACADEMY)
(TORRENIERI A.S.D.)
(VICIOMAGGIO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE
EMILIANI ALESSANDRO
(ROSELLE 2012)
A fine gara minacciava il D.G..
SQUALIFICA PER UNA GARA
CINOTTI NICCOLO
(PONZANO)
Gia' ammonito durante la gara per proteste, al termine della stessa
persisteva in tale atteggiamento.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIV infr
BIGLIAZZI IACOPO
TOSCHI NICOLAS
(CASTELLINA SCALO)
(MONTUOLO NAVE)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
BELLUCCI ANDREA
MASSI RICCARDO
ELMI FRANCESCO
STELLA ALESSIO
FIORILLI MASSIMO
SANTI NICOLA
GRECO MANFREDI
CASAROSA TOMMASO
MELA MATTIA
MACIGNI IACOPO
CAVIGLI MAURIZIO
(CAPOSTRADA BELVEDERE ASD)
(FULGOR CASTELFRANCO)
(GHEZZANO 2005 A.S.D.)
(INDOMITA QUARATA)
(RADDA IN CHIANTI)
(SACRO CUORE)
(SAURORISPESCIA DILETTANT.)
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
(SPEDALINO CALCIO G.S.)
(STIA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2345
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
PANTIFERI TOMMASO
BELLOTTI DAVIDE
EL ATTIFI AHMED
MOSTI GLAUCO
GIANNONI LUCA
FABIANI FILIPPO
PRATESI MIRKO
FALCONI RICCARDO
SCAPIGLIATI DIEGO
BARTOLOMEO ANDREA
GIRONI PETER
TESTI EMANUELE
CUZZOLA ALESSANDRO
BENNATI NICOLA
GIANNERINI ANDREA
CIOLLI CLAUDIO
GALEOTTI FILIPPO
ZAMBONI MATTEO
CONFORTI GUIDO
NESI SIMONE
IOZZELLI PAOLO
NUCCIOTTI ALESSANDRO
ERPICI ALAN
NANNINI JACOPO
RITROVATI DAVIDE
ALOCCI TOMMASO
BERTELLONI FABIO
PANDOLFI LUCA
POLICANO GIUSEPPE
SALVADORI SIMONE
NARDI NICCOLO
CAMBI IACOPO
CRESCI EDOARDO
FORNAINI LUCA
SENESI MARCO
CIGOLINI TOMMASO
(ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.)
(ATLETICO PONTREMOLI)
(ATLETICO PONTREMOLI)
(ATLETICO TERRAROSSA)
(BARGECCHIA)
(CASALE MARITTIMO)
(CASALGUIDI 1923CALCIO SRL)
(CASTELDELBOSCO A.S.D.)
(CASTELL AZZARA)
(CASTELLINA SCALO)
(CASTELLINA SCALO)
(CASTIGLION FIBOCCHI)
(CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)
(COZZANO)
(ETRURIA CAPOLONA)
(ETRUSCA VETULONIA)
(ETRUSCA VETULONIA)
(FAELLA)
(LUCCA CALCIO)
(MEZZANA A.S.D.)
(NIEVOLE)
(NUOVA RADICOFANI)
(OLIMPIC 96)
(POMARANCE)
(PONZANO)
(PORTO ERCOLE)
(POVEROMO)
(RAPOLANO TERME)
(RED DEVILS CASTELFRANCO)
(S.LORENZO CAMPI GIOVANI)
(SAN FELICE)
(SAN GIULIANO F.C.)
(SCARPERIA 1920 A.S.D.)
(VICIOMAGGIO)
(VICIOMAGGIO)
(VIRTUS LEONA)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
GUIGGIANI GIACOMO
RICCI ANDREA
TROIANI MATTEO
BERTI MATTEO
TIRINNANZI PAOLO
CONSOLONI TOMMASO
MARIANELLI MARCO
GIROMINI MANUEL
FUSI NICCOLO
CAVALCANTE ENZO
DE SANTI MATTEO
CIRAUDO ALFREDO
CAPECCHI MATTIA
PINI LORENZO
NUTARELLI ANDREA
MAZZILLI DANILO
CHIAVERINI YURI
LODOLA DAVIDE
SANTINI MARCO
BOSCHETTI LORENZO
LUPPI ALESSANDRO
(ALTA MAREMMA)
(AMELINDO MORI)
(AMELINDO MORI)
(APUANIA CALCIO)
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(ATLETICO FORCOLI 2012)
(ATLETICO FORCOLI 2012)
(BARBARASCO)
(BARBERINO V.ELSA A.S.D.)
(BARGECCHIA)
(BARGECCHIA)
(CAMUCIA CALCIO)
(CASALGUIDI 1923CALCIO SRL)
(CASOLESE)
(CASTELL AZZARA)
(CHIANTIGIANA)
(CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D)
(DON BOSCO FOSSONE)
(ETRURIA CAPOLONA)
(FILETTOLE CALCIO)
(FILVILLA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2346
CHIARUCCI MIRKO
MICHELIZZI FRANCESCO
VANELLA LUCA
SILVESTRI FRANCESCO
MANCIOPPI ALESSANDRO
SPIGA NICCOLO
MELCHIONNO DANIELE
SHKURTI EUXENIO
BELMONTE LUCA
FREDIANI RICCARDO
MARTELLINI CORRADO
BASSO MATTIA
BRESCIA FRANCESCO
MATTEUCCI GIORGIO
ROMANO PIETRO
GAGLIARDI RICCARDO
SERVIDEI MARCO
CHESI ALESSIO
BANDONI TIZIANO
BIMBI ANDREA
RICCI CLAUDIO
ROCCHICCIOLI ROBERTO
INGROSSI MATTEO
GASPARI FRANCESCO
LOFFREDI ROBERTO
GIGLIOLI TOMMASO
BRINI ALESSIO
CARRAI LUCA
SALADINI LAPO
DOCCINI TOMMASO
GIORGETTI RICCARDO
XEKA BEHEXHED
GAMBINO MICHELE
BUCCI ALESSANDRO
ETERE FABRIZIO
BERTINI LUCA
PUCCETTI ALESSANDRO
RAPALLI LUCA
MEINI FRANCESCO
BILIOTTI SAVERIO
MAGAGNINI MASSIMO
GIOMMARELLI GIULIO
CLEMENTE SILVIO
(FLORENCE SPORTING CLUB)
(FLORIAGAFIR BELLARIVA)
(FORNACETTE CASAROSA ASD)
(FORNACI 1928)
(FRATTA S.CATERINA)
(FULGOR CASTELFRANCO)
(GALCIANESE)
(GHEZZANO 2005 A.S.D.)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
(LA QUERCE 2009)
(LA QUERCE 2009)
(LUCCA CALCIO)
(MARCIANA MARINA)
(MARSILIANA AICS)
(MARSILIANA AICS)
(POVEROMO)
(PRATO 2000)
(RADICONDOLI)
(RIFREDI 2000)
(RIVER PIEVE)
(ROSELLE 2012)
(SALIVOLI CALCIO)
(SALIVOLI CALCIO)
(SAMBUCA U. CASINI A.S.D.)
(SAN MARTINO)
(SANCASCIANESE CERBAIA)
(SCARPERIA 1920 A.S.D.)
(SELVA CAPANNOLI CALCIO)
(SETTIMELLO A.S.D.)
(SPAS GIOVANILE STAFFOLI)
(SPEDALINO CALCIO G.S.)
(SPORTING CLUB CALCI)
(SULPIZIA A.S.D.)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(UNITED FIRENZE)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
(VICIOMAGGIO)
(VIRTUS)
(VIRTUS ASCIANO)
(VIRTUS COMEANA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr
MORELLI ALEX
(RIVER PIEVE)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
NERI GREGORIO
BONGIORNI SIMONE
OLEANDRO ANDREA
MARRUCCI MIRKO
MORBIDI JACOPO
FAMMONI ELIA
PICCIONI JURI
PERILLO MARCO
LUCCHESI FRANCESCO
FOIANESI TOBIA
(ALTA MAREMMA)
(APUANIA CALCIO)
(BAGNO A RIPOLI)
(BARGECCHIA)
(BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB)
(CALCIO ALBACARRAIA 1997)
(CASTIGLIONE DELLA PESCAIA)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(MALMANTILE)
(MONTAGNANO 1966)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2347
GUARNIERI DANIELE
FRANCHI GIOVANNI
BETTI GIANLUCA
MARTINO MAYKOL
(NUOVA COREA MIGLI 98)
(PIEVE AL TOPPO 06)
(SAURORISPESCIA DILETTANT.)
(SCARPERIA 1920 A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
PIACENTINI DIEGO
PRIORI FEDERICO
DUCHINI FRANCESCO
LISCIA MARCO
BERTOLOTTI MATTEO
VIVOLI LEONARDO
MORETTI STEFANO
RUGGIERO FEDERICO
MAGINI NICOLA
BRACCINI NICCOLO
BIANCHI NICOLA
SCHERILLO LUCA
LANDUCCI DAVIDE
NEZHA ARDJAN
GIANGERI MICHELE
RENTINI YURI
DI BARTOLOMEO ANTONY
BARLUZZI MARCO
PAVIDEGLIINNOCENTI FABIO
BORCHI ALESSANDRO
OLDRINI FILIPPO MATTIA
VENTO CRISTIAN
BORGIA DANIELE
CHIAPPE MICHELE
BARTOLUCCI TOBIA
LORIGA LEONARDO
BARTOLETTI EDOARDO
BIASI ERIK
TITONE PIETRO
HILLA ERGYS
CANNONI CLAUDIO
CHINI LORENZO
MAGALDI DAVIDE
DIOP ALLE
MAXHARRI EMILJAN
CARBONI MATTEO
CARMIGNANI ALESSANDRO
INNOCENTI STEFANO
BARTARELLI LEONARDO
ERCOLI LORENZO
BESSI GREGORIO
MOLINARO NICOLA
GIACONIA MIRKO
PANICUCCI FRANCESCO
GHIGNONI TOMMASO
DEL SARTO FABIO
SABATINI GABRIELE
CORRADESCHI LUCA
FANESCHI LORENZO
GORACCI NIKI
MASSELLUCCI ALESSANDRO
MANZINI FEDERICO
GORI MATTEO
MONTICOLO MATTEO
MAGAGNINI GIANMARCO
DE CICCO FRANCESCO
(A. FORNOLI A.S.D.)
(A. FORNOLI A.S.D.)
(ASINALONGA)
(BAGNO A RIPOLI)
(BARBARASCO)
(BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB)
(CAMPIGLIA)
(CAPOSTRADA BELVEDERE ASD)
(CASTELL AZZARA)
(CHIANTIGIANA)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(CORTENUOVA)
(DIAVOLI NERI GORFIGLIANO)
(ETRURIA CAPOLONA)
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
(FULGOR CASTELFRANCO)
(GEGGIANO A.S.D.)
(LUDUS 90 VALLE DELL ARNO)
(MALMANTILE)
(MARCIANA MARINA)
(MONTORGIALI)
(MONTUOLO NAVE)
(NIEVOLE)
(PIEVE AL TOPPO 06)
(PISTOIA NORD A.S.D.)
(PISTOIACALCIO)
(POVEROMO)
(RADICONDOLI)
(RAPOLANO TERME)
(RINASCITA DOCCIA)
(RINASCITA DOCCIA)
(S.BANTI BARBERINO)
(S.LORENZO CAMPI GIOVANI)
(S.LORENZO CAMPI GIOVANI)
(S.MARCO LA SELLA)
(SALINE)
(SALUTIO)
(SAMBUCA U. CASINI A.S.D.)
(SAN FELICE)
(SAN MARTINO)
(SPAS GIOVANILE STAFFOLI)
(SPEDALINO CALCIO G.S.)
(STIAVA)
(SULPIZIA A.S.D.)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(TEGOLETO)
(TORRENIERI A.S.D.)
(TORRENIERI A.S.D.)
(TORRENIERI A.S.D.)
(TORRENIERI A.S.D.)
(UNITED FIRENZE)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
(VICIOMAGGIO)
(VIRTUS)
(VIRTUS COMEANA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2348
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
ISIKSUN NICCOLO
VIRGILI LAPO
CERI LORENZO
DIOUF AHMET TIDIANE
MORELLI ALESSIO
ANGELI ALESSANDRO
MATTEIS DENNY
RESCINITO GIANLUCA
SPARAPANI MATTEO
BUGOSSI GIACOMO MICHELE
CAVALLINI SIMONE
CAPPAGLI SAMUELE
NARDI PAOLO
RISTORI ALESSANDRO
SHKURTAJ XHULIANO
STOICAN DANIEL
STRANGIO BRUNO
DINI NICO
PIETRYCH KAMIL
SCALI ANDREA
MICHELOTTI TOMMASO
PERILLO LORENZO
GIOVANI ANDREA
CARINI LORENZO
ALLORI LORENZO
CONTE DAVIDE ANIELLO
MARZULLO WALTER
MERCANTINI TOMMASO
CREA VINCENZO
FRESCUCCI MATTEO
FINESCHI GIOVANNI
BOCCIA MIRKO
SANI ANDREA
LA ROSA MARCO
ZANOBETTI FILIPPO
BONAIUTI LORENZO
STIAVELLI FRANCESCO
BARBARO NICOLO
BARBARO GIOVANNI
FRILLI GABRIELE
LAURENZI NICOLA
BURRESI GIOVANNI
GIANNETTI MATTEO
MANGANELLI MARCO
MARCHETTI ALESSIO
BONFIGLI NICOLA
GIOMI SIMONE
SANTINI RAFFAELE
TURILLAZZI AUGUSTO
ROSSI FRANCESCO
RIGHINI GIANMARCO
GALANTINI GIOVANNI
MBENGUE SERIGNE MACOUMB
PESIRI LORENZO
TEMPESTI LORENZO
CIABATTI FRANCESCO
ALUNNI BALDI IACOPO
CAVATI CRISTIANO
ZAMPONI GERARDO
ORLANDO MICHELANGELO
(AFFRICO A.S.D.)
(AFFRICO A.S.D.)
(ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.)
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(ATLETICO FORCOLI 2012)
(BARGECCHIA)
(BELVEDERE A.S.D.)
(BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB)
(CAMPIGLIA)
(CAMUCIA CALCIO)
(CAPANNE)
(CASALE MARITTIMO)
(CASALE MARITTIMO)
(CASALE MARITTIMO)
(CASALGUIDI 1923CALCIO SRL)
(CASTELNUOVO VAL DI CECINA)
(CASTELNUOVO VAL DI CECINA)
(CASTIGLION FIBOCCHI)
(CASTIGLIONE DELLA PESCAIA)
(CHIANTIGIANA)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(CHIESINA UZZANESE A.S.D.)
(CHITIGNANO)
(CIRCOLO FRATTICIOLA)
(FIRENZE SUD SPORTING CLUB)
(FIRENZUOLA)
(FIVIZZANESE)
(FOLGOR CASTELLUCCIO 2008)
(FORNACI 1928)
(FRATTA S.CATERINA)
(GEGGIANO A.S.D.)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(INTERCOMUNALE S.FIORA)
(JOLO CALCIO)
(LA QUERCE 2009)
(MONTAGNA PISTOIESE)
(MONTIERI A.S.D.)
(NUOVA COREA MIGLI 98)
(NUOVA COREA MIGLI 98)
(OLIMPIC 96)
(PIANELLA)
(PIANELLA)
(PIANELLA)
(PISTOIA NORD A.S.D.)
(POVEROMO)
(RADICONDOLI)
(RAPOLANO TERME)
(RAPOLANO TERME)
(RED DEVILS CASTELFRANCO)
(RIOTORTO)
(S.ANDREA)
(S.MARIA A.S.D.)
(S.MARIA A.S.D.)
(SALES A.S.D.)
(SALUTIO)
(SAN GIUSTO LE BAGNESE)
(SPAS GIOVANILE STAFFOLI)
(SPEDALINO CALCIO G.S.)
(SPORTING CLUB CALCI)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2349
PUCCINI FILIPPO
BARSOTTI LUCA
METOZZI MICHELE
FAGNI LORENZO
PIANIGIANI FRANCESCO
LENZI ANDREA
LORENZETTI CRISTIAN
(STIA)
(STIAVA)
(SULPIZIA A.S.D.)
(UNIONE PONTIGIANA)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
(VALPIANA)
(VIRTUS)
6.1.5. CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES
GARE DEL
12/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
BACCARO FABIO
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER DUE GARE
BARTALI LORENZO
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
SQUALIFICA PER UNA GARA
GIANNONI MIRCO
PELLEGRINI GIACOMO
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(VALDARBIA CALCIO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
PORCELLOTTI MARCO
MONTECALVO ALBERTO
BISO ALESSIO
(ASTA)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(S.C. CENAIA)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
ANICHINI MASSIMILIANO
CAPONI LUCA
CASANGIU IONUT CRISTIN
(ASTA)
(CUOIOPELLI)
(S.C. CENAIA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
CONSIGLIO VINCENZO
MANNARI FILIPPO
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(CASTELBADIE A.S.D.)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2350
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BACCARO FABIO
MORENA JONATHAN
AULETTA MATTIA
PACELLA MARCO
ALBANESE MIRKO
GARE DEL
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(CUOIOPELLI)
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
(VALDARBIA CALCIO)
15/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
4/ 4/2014
LATINI STEFANO
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER QUATTRO GARE
PASCOLI ANDREA
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
Espulso per aver offeso il D.G., alla notifica raccoglieva un pallone fuori
dal terreno di gioco e lo tirava in campo in segno di protesta.
Successivamente colpiva con due violenti pugni la struttura plastica di
accesso al tunnel degli spogliatoi.
SQUALIFICA PER TRE GARE
MINIATI MATTEO
(ARMANDO PICCHI CALCIO SRL)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
PALA FABIANO
(ASTA)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
PORCELLOTTI MARCO
(ASTA)
Espulso per essersi rivolto in maniera irriguardosa nei confronti del D.G..
Sanzione aggravata in quanto capitano.
GJONI KLODJAN
(CALCIO CASTELFIORENTINO)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
MARZOCCHI LEONARDO
(CALENZANO A.S.D.)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
RICCI FABRIZIO
(CUOIOPELLI)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
CHIARI GIANMARCO
(ISOLOTTO)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
FUSI GIACOMO
(ISOLOTTO)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
CAPUTO ANGELO ANTONIO
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
Per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2351
SQUALIFICA PER DUE GARE
DELLANNO ANDREA
CIARDI ALESSIO
GIUNTI GIULIO
(ALBINIA)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(SAN MINIATO BASSO CALCIO)
SQUALIFICA PER UNA GARA
BASTOGI NICCOLO
SORISI ALESSIO
MANNORI LEONARDO
PUCCI FEDERICO
FALLANI ANDREA
GJOLI GJERGJ
MEDINI NICHOLAS
BONCIANI LEONARDO
GORI FEDERICO
RUGGIERO VINCENZO
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(CALENZANO A.S.D.)
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(MEZZANA A.S.D.)
(MEZZANA A.S.D.)
(RINASCITA DOCCIA)
(SPORTING BM 2012)
(VALDARBIA CALCIO)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
CONSIGLIO VINCENZO
MANNARI FILIPPO
GIANDONATI EDOARDO
BRESCHI NICCOLO
BASTIANINI LORENZO
RUGGIERO VINCENZO
(ATLETICO PIOMBINO SSD ARL)
(CASTELBADIE A.S.D.)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(RINASCITA DOCCIA)
(VALDARBIA CALCIO)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CANUZZI CRISTIANO
FIUMI LEONARDO
D AMORE GIACOMO
BRACCI ANDREA
ETTOUFI IMAD
OGLIALORO ANTONIO
ROTI LORENZO
KOCIU ALJON
PISTELLI MATTIA
BALLERINI DARIO
CIARDI ALESSIO
MAURELLO MATTIA
VANNI PIETRO
CALDERONI TOMMASO
DONATI NICCOLO
BOTTI GABRIELE
COLONNA LORENZO ANDREA
(ALBINIA)
(ANTELLA 99)
(ANTIGNANO BANDITELLA)
(BALDACCIO BRUNI)
(BETTOLLE)
(BETTOLLE)
(CALENZANO A.S.D.)
(ISOLOTTO)
(ISOLOTTO)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(LASTRIGIANA)
(O RANGE CHIMERA AREZZO)
(OLIMPIA FIRENZE A.S.D.)
(POGGIO A CAIANO 1909)
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
(RESCO REGGELLO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
GIUSTI FABIO
TAVANTI TOMMASO
PICCINI TOMMASO
GIUNTOLI SEBASTIANO
PASCOLI ANDREA
FARNESI NICOLA
PAMPALONI LUCA
LI GRECI MARCO
(ART.IND.LARCIANESE)
(BETTOLLE)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(CASTELNUOVO GARFAGNANA)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(FOLGOR MARLIA)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(MEZZANA A.S.D.)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2352
LAURI GIACOMO
DONDI FEDERICO
MICHELACCI ENRICO
BETANZO IBANEZ DIEGO
(OLIMPIA FIRENZE A.S.D.)
(SINALUNGHESE A.S.D.)
(SOCI S.S.D.AR.L.)
(VALDARBIA CALCIO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
MATTEUCCI IACOPO
LANZI NICOLA
BROGI FRANCESCO
SACCENTI EDOARDO
NESI MATTEO
KHALIL OMAR
COSCETTI LORENZO
DUNAIEV DENYS
NIBBI MARCO
GARZELLI KEVIN
MIMINI XHULIAN
RIANI PIERGIORGIO
CIBELLA ANTONINO
RADICE ETTORE
BALDUINI ANDREA
SILVESTRI LORENZO
GORETTI GABRIELE
MARETTI MARCO
RICCUCCI ETTORE
TALINI ALESSANDRO
(ART.IND.LARCIANESE)
(BALDACCIO BRUNI)
(BIBBIENA)
(C.F. 2001 CASALE FATTORIA)
(FIRENZE OVEST A.S.D.)
(FUCECCHIO A.S.D.)
(G.URBINO TACCOLA)
(GHIVIZZANO BORGOAMOZZANO)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(LIVORNO NORD PONTINO ASD)
(LUNIGIANA 1919)
(MALISETI TOBBIANESE ASD)
(PIETA 2004)
(PONSACCO 1920 SSD ARL)
(REAL FORTE QUERCETA SRL)
(SALES A.S.D.)
(SALES A.S.D.)
(SINALUNGHESE A.S.D.)
(SPORTING BM 2012)
6.1.6. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE C
GARE DEL
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
BARGELLI SARA
MALOS MARIANA
LA MONICA BARBARA
GHIANDI CHIARA
(CASTIGLIONE DELLA PESCAIA)
(CASTIGLIONE DELLA PESCAIA)
(CF LIVORNO SORGENTI)
(PONTE A GREVE)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CECI SIMONA
ALIAJ BORALDA
(CF LIVORNO SORGENTI)
(REAL AGLIANESE)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
PAOLI GIULIA
(2003 LUCCA A.S.D.)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2353
6.1.7. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D
GARE DEL
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
60,00 BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D
Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al
tempo massimo di attesa.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
PAOLINO LAURA
(SETTIMELLO A.S.D.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
DELGRAZIA ILARIA
(RINASCITA DOCCIA)
6.1.8. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1
GARE DEL
14/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
150,00 CITTA DI MASSA CALCIO A 5
Per contegno offensivo verso il D.G.. Per lancio di un tappo di plastica
che raggiunge l'arbitro in testa senza causare alcuna conseguenza.
Recidiva.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
FINO AL
4/ 5/2014
MARRADI ALESSANDRO
(CITTA DI MASSA CALCIO A 5)
Entrava indebitamente sul terreno di gioco e rivolgeva al D.G. frase
irriguardosa.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2354
SERAFINI SIMONE
(FUTSAL SANGIOVANNESE)
Per aver offeso i DD.GG. e proferito frase blasfema.
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
4/ 5/2014
CECCANTINI DAVID
(FUTSAL TERRANUOVESE)
Allontanato per aver offeso i DD.GG., uscendo dal campo persisteva nel
proprio contegno.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER DUE GARE
FORZINI ALESSANDRO
(FUTSAL TERRANUOVESE)
SQUALIFICA PER UNA GARA
SALVINI GABRIELE
BONINI NICCOLO
CANNIZZARO GIUSEPPE
(CMC CALCIO A 5 LIVORNO)
(POLISPORTIVA E. CURIEL)
(POLISPORTIVA E. CURIEL)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
DEANGELI CESARE
(CITTA DI MASSA CALCIO A 5)
A fine gara rivolgeva al D.G. frasi irriguardose. Sanzione aggravata in
quanto capitano.
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIII infr
FRANCO ANDREA
(I.G.P. CALCETTO CLUB PISA)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
FESTA CHRISTIAN
PISCONTI PASQUALE
MENCATTINI TOMMASO
(FUTSAL SANGIOVANNESE)
(FUTSAL SANGIOVANNESE)
(TRIPETETOLO 97)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
GIORGI LEONARDO
CONTE MAURIZIO
(FIRENZE CALCIO A 5)
(ORANGE PISTOIA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
CATTANI SIMONE
ANDREI FEDERICO
CHISCI DAMIANO
CECCHI LORENZO
(CITTA DI MASSA CALCIO A 5)
(FIRENZE CALCIO A 5)
(FUTSAL TERRANUOVESE)
(SORMS GILBARCO CECCHI)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2355
6.1.9. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2
GARE DEL
11/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
CAMARCA ANDREA
DI PRINCIPE FABIO
GARE DEL
(ATLETICO SAN GIMIGNANO)
(LE CRETE)
14/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
BRUNACCI LORENZO
(MATTAGNANESE BSL)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
BORSI LUCA
(SAN GIOVANNI CALCIO A 5)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER UNA GARA
MASSI FABRIZIO
CORAZZA CRISTIAN
SCOPERTO FILIPPO
(FUTSAL TORRITA)
(SALIVOLI CALCIO)
(SAN GIOVANNI CALCIO A 5)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
GIACOMELLI FRANCESCO
BANDINI NICCOLO
MECHINI DIEGO
FIALDINI ELIO
(ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO)
(DEPORTIVO CHIESANUOVA VP)
(LE CRETE)
(MASSA E MARINA CALCIO A 5)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
GIANNINI DAVIDE
(SPORTIVA STAGGIA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
GEPPONI LORENZO
(LE CRETE)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2356
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
FILIPPINI GIANNI
ROVELLI MATTEO
AGNELLI NICOLA
MARRONE LUCA
SALVINI MILKO
IVANAJ ALVIN
GARE DEL
(CALCIO A CINQUE REMOLE)
(CENTRO SPORTIVO ANCHETTA)
(LE CRETE)
(LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5)
(REAL FUCECCHIO)
(S.MICHELE C.VIRTUS)
15/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
BALDACCINI IGOR
FINO AL
18/ 4/2014
(FUTSAL PONTEDERA)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
MICELI FRANCESCO
(ELBA 97)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
PUCCI GABRIEL
(FUTSAL PONTEDERA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
RIDI DAVIDE
MALACARNE FILIPPO
(ELBA 97)
(FUTSAL PONTEDERA)
6.1.10. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D
GARE DEL
14/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER TRE GARE
GUIDI MICHELE
(FOLLONICA)
Espulso per aver offeso il D.G., dopo la notifica reiterava le offese.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2357
FONTANI LORENZO
(MONTERIGGIONICHIANTIBANCA)
Per condotta violenta verso un calciatore avversario.
SQUALIFICA PER UNA GARA
GAGLIO VINCENZO
(FOLLONICA)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
GUIDI MICHELE
(FOLLONICA)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
BURRESI FILIPPO
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
FORESTIERI EZEQUIEL MAURIC
FONTANI LORENZO
GARE DEL
(LA SORBA CASCIANO)
(MONTERIGGIONICHIANTIBANCA)
18/ 3/2014
NESSUNA COMUNICAZIONE
6.1.11. CAMPIONATO CALCIO A 5 JUNIORES– PLAY OFF
GARE DEL
15/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
120,00 SPORTIVA STAGGIA
Per aver consentito l'accesso al recinto spogliatoi a persona estranea.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER SEI GARE
FUSCO VINCENZO
(SPORTIVA STAGGIA)
A gioco fermo afferrava per il collo un calciatore avversario spingendolo.
Successivamente tentava prima di colpirlo con tre calci all'altezza della
testa senza riuscirvi e poi colpiva lo stesso con un forte schiaffo
provocando rossore sulla parte lesa.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2358
SQUALIFICA PER UNA GARA
DIAFERIA LUCA
(SPORTIVA STAGGIA)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
D ALTERIO LUIGI
MEROLA ANTONIO
(FUTSAL SANGIOVANNESE)
(FUTSAL SANGIOVANNESE)
I AMMONIZIONE
CUBILLOS FABRIZIO
GUASTI ANDREA
LIBURDI SAMUEL
CAVOTO RICCARDO
SACCHETTI MIRKO
GIANNINI EDOARDO
GATTO MARCO
SESSA EMANUELE
(BULLS PRATO CALCIO A 5)
(BULLS PRATO CALCIO A 5)
(FUTSAL SANGIOVANNESE)
(FUTSAL TERRANUOVESE)
(FUTSAL TERRANUOVESE)
(MONTECALVOLI CALCIO A 5)
(SPORTIVA STAGGIA)
(SPORTIVA STAGGIA)
6.1.12. CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI C5 MASCHILI
GARE DEL
15/ 3/2014
NESSUNA COMUNICAZIONE
GARE DEL
16/ 3/2014
NESSUNA COMUNICAZIONE
6.1.13. CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
GARE DEL
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
HULCHEVSKYY STEPAN
KARAJ SAIMIR
PALANTI LORENZO
LO POMO LEONARDO
IACOPETTI LAPO
RICCI EMANUELE
LAMOLLE TOMMASO
(ALBINIA)
(ATLETICO LUCCA S.C.)
(LANCIOTTO CAMPI V.S.D.)
(MONTELUPO A.S.D.)
(PONTASSIEVE)
(SETTIGNANESE A.S.D.)
(SPORTING CECINA 1929)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2359
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
KARAJ SAIMIR
ORGANELLI NICOLO
BRESCIANI NICOLAS
ZALLINAJ ALTIN
BENGASINI ELIA
(ATLETICO LUCCA S.C.)
(LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL)
(LUNIGIANA 1919)
(OLIMPIA FIRENZE A.S.D.)
(SINALUNGHESE A.S.D.)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CALCAGNO LUCIANO
PALLANTI SAMUELE
MALENTACCA LORENZO
DEL FREO GABRIELE
GIANNINI MATTEO
VITI FRANCESCO
D ANIELLO FRANCESCO
CINI TOMMASO
SARDONE GIULIO
PACE GIUSEPPE
FIORAVANTI LUCA
ELEZI RENALDO
D ANTONIO LEON
(AGLIANESE)
(AQUILA 1902 MONTEVARCHI)
(BIBBIENA)
(CGC CAPEZZANO PIANORE1959)
(CORTONA CAMUCIA)
(MONTELUPO A.S.D.)
(MONTERIGGIONICHIANTIBANCA)
(S.FIRMINA)
(SAN MINIATO A.S.D.)
(SINALUNGHESE A.S.D.)
(SPORTING MASSESEROMAGNANO)
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
(UNIONE POL.POLIZIANA ASD)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
MUGNAI CRISTIAN
PINI LEONARDO
(RESCO REGGELLO)
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
BERRETTI SIMONE
DI COCCO FEDERICO
ERODIANI COSIMO
ZAHOUANI ABDENNAHIM
DA PRATO NICCOLO
QUAGLIA MARCO
DE PASQUALE GUIDO
TINCA NICOLA
VANNINI EMANUELE
(CALENZANO A.S.D.)
(CASCINA VALDERA)
(FCG FLORIA 2000)
(LASTRIGIANA)
(LIDO DI CAMAIORE A.S.D.)
(LIDO DI CAMAIORE A.S.D.)
(MONTERIGGIONICHIANTIBANCA)
(ROSIGNANO SEI ROSE)
(SETTIGNANESE A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
GERARDINI GABRIELE
TESTI FRANCESCO
VAGHEGGINI TOMMASO
BUTI GIANMARCO
SARTI LORENZO
MASINI PIETRO
LAGJI ANGELO
SCALI LORENZO
MARTELLINI LORENZO
CELLESI GIULIO
SKENDERAJ XHONI
SCIACCA FRANCO
DAVERI MICHAEL
CERBONE SEBASTIANO
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(AREZZO FOOTBALL ACADEMY)
(CALENZANO A.S.D.)
(FOLLONICA)
(FORTIS JUVENTUS 1909)
(PONTASSIEVE)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
(SAN MINIATO A.S.D.)
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
(SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)
(SINALUNGHESE A.S.D.)
(TUSCAR)
(VALENTINO MAZZOLA A.S.D.)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2360
6.1.14. CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE
GARE DEL
15/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA
FINO AL
PAGLIUCA LUIGI
4/ 4/2014
(SCANDICCI CALCIO S.R.L.)
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
TOGNACCINI TOMMASO
(PONTASSIEVE)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
MOUSSAID HAMZA
(ISOLOTTO)
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CARRETTI LUCA
COSTAGLI MATTIA
CAPPELLI LORENZO
(AFFRICO A.S.D.)
(CASCINA VALDERA)
(SPORTING ARNO A.S.D.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
MOCCIA FERDINANDO
(ISOLOTTO)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BERTONERI THOMAS
(TAU CALCIO ALTOPASCIO)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2361
6.1.15. CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
GARE DEL
11/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
RISI ALFONSO
GARE DEL
(COIANO SANTA LUCIA A.S.D.)
15/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
PEGOLLO ANDREA
(CARRARESE CALCIO S.R.L.)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
LAZZARINI MIRKO
ANDOLFI TOMMASO
GARE DEL
(CGC CAPEZZANO PIANORE1959)
(CITTA DI PONTEDERA S.R.L.)
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
80,00 O RANGE CHIMERA AREZZO
Per contegno offensivo verso il D.G. a fine gara. Recidiva.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
ROSI GIUSEPPE
BINETTI ALESSANDRO
MUGNAI NICOLA
(ISOLOTTO)
(LASTRIGIANA)
(POGGIBONSESE CALCIO)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2362
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
VIRGILI NICCOLO
CARFAGNA ANTONIO
MARCHI ALESSANDRO
BOCCHI EDOARDO
MIGLIORINI DARIO
TIBERI ALESSIO
ZICHELLA GUIDO
INNOCENTI GIULIO
PETRONI ROBERTO
FABBIANI PIETRO
BATTISTA EDOARDO
GERI NICCOLO
AGOSTINI MATTIA
VIVENZIO FABIANO
(AFFRICO A.S.D.)
(GIOVANI VIA NOVA B.P.)
(LUCCASETTE A.S.D.)
(NUOVA GROSSETO BARBANELLA)
(OLIMPIA FIRENZE A.S.D.)
(PESCIAUZZANESE)
(PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B)
(QUARRATA OLIMPIA A.S.D.)
(S.MICHELE C.VIRTUS)
(SESTESE CALCIO SSD.AR.L.)
(SPORTING ARNO A.S.D.)
(SPORTING ARNO A.S.D.)
(STIAVA)
(ZENITH AUDAX)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr
MARIANELLI MATTEO
CANTALINO RICCARDO
GABRIEL SEAN JOHN
(FORCOLI 1921 VALDERA)
(NUOVA GROSSETO BARBANELLA)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BERRETTI GIACOMO
FIBUCCHI LUCA
CANESTRELLI SIMONE
MANNELLI ALESSANDRO
LONGOSCI MATTEO
FANTACCI ALESSIO
BERTINI DIEGO
BIANCHI THOMAS
BENEDETTI GIACOMO
BENEDETTI LUCA
MORLACCHI ALESSIO
LENZI MARCO
BACCI LEONARDO
FRANCINI MATTEO
MARINARI FILIPPO
MARTINELLI ALESSANDRO
(CALENZANO A.S.D.)
(COIANO SANTA LUCIA A.S.D.)
(EMPOLI F.B.C. S.P.A.)
(FOLGOR MARLIA)
(ISOLOTTO)
(JOLLY MONTEMURLO)
(LASTRIGIANA)
(LIDO DI CAMAIORE A.S.D.)
(PIANESE A.S.D.)
(PIANESE A.S.D.)
(PORTUALE GUASTICCE)
(PRO LIVORNO 1919 SORGENTI)
(QUARRATA OLIMPIA A.S.D.)
(SAN DONATO TAVARNELLE)
(STIAVA)
(STIAVA)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2363
6.1.16. CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'
GARE DEL
12/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
Euro
150,00 EMPOLI F.B.C. S.P.A.
Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al
tempo massimo di attesa.
GARE DEL
15/ 3/2014
NESSUNA COMUNICAZIONE
GARE DEL
16/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
RAVELLI SIMONE
(ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BIANCHI NICCOLO
TOSCANO NICOLO
MECACCI ALBERTO
(CARRARESE CALCIO S.R.L.)
(CITTA DI PONTEDERA S.R.L.)
(LIVORNO CALCIO S.R.L.)
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2364
6.1.17. COPPA ITALIA PROMOZIONE
GARE DEL
12/ 3/2014
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti
sanzioni disciplinari.
A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
SCOSCINI MATTEO
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
BALDOLINI LUCA
BEONI MIRKO
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
(CASTIGLIONESE A.S.D.)
I AMMONIZIONE
MANCINI GIANMARCO
(SERAVEZZA)
6.1.18. COPPA REGIONALE JUNIORES FEMMINILE
GARE DEL
15/ 3/2014
NESSUNA COMUNICAZIONE
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2365
6.2. Delibere della Commissione Disciplinare Territoriale
La Commissione Disciplinare Territoriale, costituita da:
Dott. Carmine Compagnini
Presidente
Avv. Pietro Villari
Componente
Dott. Riccardo Golia
Componente
Sig. Giuseppe Camarlinghi
Rappresentante A.I.A
Con L’ assistenza alla segreteria dei sig.ri Renzo Coli e Tosi Fabrizio si è riunita il giorno 14
Marzo 2014 alle ore 18.00 assumendo le seguenti decisioni
CAMPIONATO DI PROMOZIONE
129 Stagione sportiva 2013 -2014 Oggetto: C.U. n. 47 del 27.02.2014
Reclamo dell’A.S.D. PRATOVECCHIO avverso la squalifica inflitta dal G.S.T. all’allenatore
Fabrizio Innocenti fino 27.06.2014 (quattro mesi).
Reclama l’A.S.D. Pratovecchio avverso la squalifica inflitta dal Giudice Sportivo Territoriale
all’allenatore Fabrizio Innocenti fino al 27.06.2014 (quattro mesi), con la seguente motivazione:
“Allontanato per proteste, alla notifica appoggiava la propria mano destra sulla testa del D.g. e
profferiva frase irriguardosa”.
La reclamante contesta il provvedimento impugnato, chiedendone una riduzione.
La società, nell’enfatizzare l’importanza della partita svoltasi in data 23.02.2014, in quanto incontro
di cartello e valevole per il campionato di promozione girone B, ripercorre le fasi che precedevano il
fatto oggi oggetto di contestazione e, in particolare, lo stato emotivo con il quale l’allenatore ‘in pieno
clima partita’ stava conducendo la propria squadra al risultato.
In detto contesto, evidenzia che l’allenatore, una volta notificata l’espulsione, attraversava il terreno
di giuoco per salutare l’Arbitro e, dopo aver scambiato con quest’ultimo una stretta di mano, gli
appoggiava l’altra mano tra la spalla ed il collo spiegandogli la propria versione dei fatti.
La società rileva altresì che il gesto, seppur evitabile, non era violento (semmai irriguardoso) e che
l’allenatore si dirigeva immediatamente verso l’uscita del campo.
La società ritiene, pertanto, ingiusta e del tutto sproporzionata la squalifica inflitta al proprio
tesserato, in quanto appare verosimile che la squalifica sia figlia non solo del gesto irriguardoso che,
seppur parzialmente c’è stato, ma anche dell’errata interpretazione del fatto da parte del Giudice di
prime cure, per aver quest’ultimo valutato come violento un gesto che poteva al massimo integrare
gli estremi di un comportamento irriguardoso, essendosi l’allenatore limitato semplicemente ad
appoggiare la mano sulla testa dell’Arbitro.
Invero, ribadisce che si è trattato di un semplice gesto di saluto, sicuramente da evitare, che non può
comportare l’irrogazione di una sanzione di tale entità.
La Commissione, acquisito il supplemento di rapporto ai fini istruttori, riunitasi in camera di consiglio,
così decide.
Il reclamo non è fondato e per questo non merita accoglimento.
La reclamante non contesta il dato fattuale, ma ritiene che – in un’ottica sanzionatoria - lo stesso sia
da interpretarsi e valutarsi diversamente rispetto a quanto fatto dal Giudice Sportivo.
Al proposito, offre una ricostruzione dei fatti che si discosta rispetto a quella arbitrale solo perchè precisa la reclamante - l’intenzione dell’allenatore non era quella di cagionare un danno all'Arbitro
ma di 'salutarlo'.
La tesi della reclamante viene, tuttavia, smentita dagli elementi e dalle circostanze di fatto acquisite
con l’istruttoria, le quali risultano univocamente indirizzate nel senso indicato dal Giudice di prime
cure.
La descrizione dei fatti fornita dall’Arbitro non lascia margine di dubbio in ordine alla valutazione e
interpretazione dei fatti e sulla conseguente applicazione delle norme di diritto, tenuto conto del
carattere indubbiamente violento del gesto compiuto dell'allenatore.
Infatti, come già esposto in precedenti decisioni di quest'Organo Giudicante, in punto di
qualificazione della condotta del tesserato sottoposto a procedimento disciplinare, nell’ambito
dell’ordinamento sportivo la condotta violenta non si identifica necessariamente in funzione delle
conseguenze provocate al soggetto passivo dell’azione, ma deve essere connotata - sul piano
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2366
psicologico - da intenzionalità aggressiva in danno altrui, rilevando ai soli della quantificazione della
pena la circostanza che l'atto lesivo sia stato o meno portato a compimento dal soggetto agente, in
quanto il danno all’integrità fisica subito dal destinatario non costituisce, come confermato dal
costante orientamento degli Organi di Giustizia sportiva, un requisito essenziale del concetto di
violenza, rilevando esclusivamente la dinamica del gesto e l’atteggiamento idoneo a ledere del
soggetto agente.
Nel caso di specie, le risultanze probatorie dimostrano che l'allenatore non si è limitato a praticare
un gesto di 'saluto', ma che quest'ultimo - con fare aggressivo - poneva una mano tra la spalla ed il
collo dell'Arbitro dicendogli testualmente: 'tanto lo sapevo che mi buttavi fuori! E' dall'inizio della
partita che provi. Mi volevi buttare fuori fin dall'inizio. Sei venuto qui per quello'.
Sotto questa prospettiva, pertanto, la sanzione applicata dal Giudice Sportivo appare immune da
critiche e perfettamente aderente ai parametri ed ai criteri costantemente applicati in relazione alla
fattispecie dedotta in giudizio.
P.Q.M.
la C.D.T.T.:
-Respinge il reclamo proposto dall’A.S.D. Pratovecchio;
-conferma il provvedimento impugnato;
-ordina l’incameramento della tassa di reclamo.
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
130 stagione sportiva 2013/2014 Gara Olimpia Palazzolo – Ideal Club Incisa (0-1) del
26/01/2014. Campionato di I categoria. In C.U. n.46 del 20/02/2014 C.R.T.
Reclama la società Olimpia Palazzolo contro la seguente decisione del G.S.:
Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n. 42 del 30.1.2014;
-Avverso la regolarita' della gara Olimpia Palazzolo/Ideal Club Incisa, disputata il 26.1.2014
nell'ambito del Campionato di 1' Categoria e terminata con il punteggio di 0 a 1, l'U.S.D. Olimpia
Palazzolo propone rituale reclamo, adducendo che la gara si era svolta in modo irregolare essendosi
concretizzate circostanze che ne avevano alterato la regolare effettuazione. Chiede quindi la
ripetizione della gara.
Il reclamo e' palesemente infondato poiche' persegue l'intento di smentire cio' che chiaramente
risulta dai documenti ufficiali sulla base di assiomatiche ed interessate dichiarazioni di parte. Va
rilevato, infatti, che secondo quanto si evince dall'interpretazione dell'art. 35 comma 3) C.G.S. la
prova in ordine agli avvenimenti attinenti allo svolgimento delle gare e alle eventuali irregolarita' ivi
manifestatesi deve trarsi unicamente dai documenti ufficiali, i quali, com'e' ormai jus receptum,
costituiscono fonte di convincimento assoluta e privilegiata, la cui contestabilita' e' resa
eccezionalmente possibile soltanto in caso di ambiguita', incompletezza o contradditorieta'. Ma nel
caso in esame l'arbitro della partita ha scrupolosamente rilevato con estrema chiarezza ed in
inequivoca linearita' annotato nel testo del suo protocollare referto i fatti contestati e contro tali
precise e limpide emergenze e' vano assumerne l'oppugnabilita' o tentarne la confutazione
attraverso mere, interessate affermazioni contrarie. Riferisce l'arbitro negli atti ufficiali che
l'espulsione del calciatore Tarchi si e' concretizzata non nei tempi indicati dalla reclamante (prima
ammonizione al 52' e seconda ammonizione al 66') ma in termini pressoche' immediati mentre
quella del calciatore Gorini e' avvenuta a "sostituzione avvenuta". Di cio' l'ufficiale di gara ne ha dato
puntuale chiarimento e conferma nel richiesto supplemento di referto. Tutto cio' detto, giova infine
ricordare come il costante indirizzo giurisprudenziale di questo Giudice che ha sempre posto in
risalto il carattere di eccezionalita' della norma contenuta nell'art. 17 comma 4 lett. c), non lasci alcun
spazio alle richieste della reclamante, di cui si puo' giustificare l'amarezza per la sofferta sconfitta nel
derby, ma non certo l'ingresso di una tesi contrastata dagli atti. La tassa va addebitata.
Per questi motivi il G.S.T. rigetta il reclamo come sopra proposto dall'U.S.D. Olimpia Palazzolo di
Incisa Valdarno (Firenze) ed ordina addebitarsi la relativa tassa.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2367
La società Olimpia Palazzolo, in gravame, unicamente riferito al calciatore Tarchi Enrico, contesta la
decisione del G.S. ribadendo sostanzialmente quanto già evidenziato in occasione del suo primo
reclamo avanti al Giudice di prime cure.
La citata, premettendo di essere a conoscenza della piena prova fornita dagli atti ufficiali, di essere a
conoscenza della preclusione in seno ai procedimenti in ordine alla regolarità della gara di mezzi di
prova diversi da quelli sanciti dall’art. 35 comma 3.1 (del C.G.S. n.d.r.), rileva tuttavia l’erroneità della
ricostruzione temporale dei fatti oggetto del giudizio così come riportati dall’arbitro.
In buona sostanza, sostiene che le ammonizioni irrogate al giocatore Tarchi Enrico della società
Ideal Club Incisa hanno avuto una diversa scansione temporale rispetto a quella risultante dai
documenti ufficiali e tale considerazione troverebbe il suo fondamento dalla lettura del rapporto di
gara e del suo supplemento ove, nel primo si rileva una contemporaneità fra la prima e la seconda
ammonizione del citato atleta, con la relativa espulsione, mentre nel secondo documento tale
contemporaneità non è evidenziata ed anzi risulta una diversità di momenti storici che hanno portato
comunque al suo allontanamento dal campo.
Per quanto esposto chiede la ripetizione della gara.
La C.D. esaminati gli atti ufficiali, respinge il reclamo.
In via preliminare occorre osservare e ricordare che il tesseramento di atleti e dirigenti nonchè
l’affiliazione alla F.I.G.C. da parte delle società sportive comporta, in automatico, l’accettazione delle
regole federali, non ultime quelle relative alla giustizia sportiva.
Per dovere di completezza espositiva a questo Giudicante pare opportuno ricordare in via principale
e prodromica alcuni articoli del C.G.S. di particolare rilevanza nella fattispecie che ci occupa.
1)Art. 35 comma 1.1 che recita: “I rapporti dell’arbitro, degli assistenti, del quarto ufficiale e i relativi
eventuali supplementi fanno piena prova circa il comportamento di tesserati in occasione dello
svolgimento delle gare”.
2)Art. 35 comma 3 il quale porta come titolo: “Procedimenti in ordine alla regolarità dello
svolgimento della gara, alla regolarità del campo di giuoco e alla posizione irregolare di tesserati
partecipanti alla gara”.
3)Art. 35 punto 3.1. che inquadra nello specifico il modus operandi della giustizia sportiva
relativamente alla regolarità dello svolgimento delle gare che si esplica: “…sulla base del rapporto
degli ufficiali di gara e degli eventuali supplementi, nonché di atti ufficiali trasmessi da Organi della
Figc, dalle Leghe, Divisioni e Comitati”.
Premesso quanto sopra ed evidenziato il campo giuridico entro il quale esaminare i fatti di gara e le
risultanze emerse dai documenti ufficiali, occorre orientare l’attenzione su quanto rapportato
dall’arbitro.
In prime cure il D.G. trascrive nel rapporto di gara, nella colonna ove vengono indicati i calciatori
espulsi: “Al 16 del 2T il n.14 (Tarchi Enrico) per doppia ammonizione, Infatti, nello stesso momento
in cui lo ammonivo per un fallo di gioco, mi accorgevo che era entrato con sostituzione non
comunicata in precedenza. Lo ammonivo quindi anche per tale infrazione, espellendolo”.
Nel supplemento di rapporto richiesto dal G.S. l’arbitro modifica leggermente i tempi della seconda
ammonizione inflitta al Tarchi, in quanto la stessa non sarebbe avvenuta in contemporanea con la
prima ma successivamente, ovvero subito dopo che la società Olimpia aveva battuto un calcio di
punizione finito direttamente fuori dal campo. Tale lasso di tempo, da quanto ricavabile dallo scritto,
non può essere stato che minimale, così come verrà dimostrato di seguito, comunque, non in
contemporanea alla prima ammonizione.
Su questa discrasia temporale la società reclamante fonda il proprio gravame chiedendo la
ripetizione della gara.
L’istanza, a parere del Collegio, è infondata.
La richiesta di ripetizione della gara si basa su una presunta errata decisione tecnica dell’arbitro ed il
gravame mira esclusivamente a trasformare un errore “formale” dell’arbitro (comunque non
scusabile), in un fatto sostanziale in merito all’esito della gara.
Orbene, tale impostazione non appare condivisibile in quanto, nelle due versioni fornite dall’arbitro, il
lasso di tempo trascorso fra la prima e la seconda ammonizione, così come evidenziato nel
supplemento di rapporto, appare di minima valenza anche in virtù del fatto che la presenza in campo
fra la prima e la seconda ammonizione del calciatore Tarchi non ha assolutamente influito sull’esito
di azioni di gioco a discapito della squadra reclamante. Infatti, il calcio di punizione, in favore della
reclamante stessa, scaturito presumibilmente da un fallo di gioco del Tarchi che ha generato la
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2368
prima ammonizione, si è concretizzato in una battuta diretta fuori dal campo senza esito in termini di
punteggio.
Non solo, ma se è vero quanto riportato negli atti ufficiali ovvero che il calciatore Tarchi è stato
ammonito per la prima volta al 16’ del secondo tempo e che l’arbitro si è accorto della mancata
comunicazione circa il suo ingresso in campo in sostituzione di un compagno di squadra in
occasione della prima sostituzione effettuata dalla società Olimpia Palazzolo, reclamante, avvenuta
al 18’ del secondo tempo, se ne deduce che il tempo intercorso fra le due ammonizioni è stato di
due minuti nei quali è stata effettuata unicamente la battuta del calcio di punizione già ricordato.
Se poi, scorrendo il rapporto di gara, si pone l’attenzione al momento in cui la squadra della Ideal
Club Incisa ha realizzato la segnatura che poi ha conferito l’esito finale della gara, ci si accorge che
essa è avvenuta al minuto 24 del secondo tempo ovvero quando la predetta società si trovava
addirittura con un calciatore in meno sul campo di gioco.
Da sottolineare infine, che proprio grazie ad un errore della dirigenza della squadra avversaria, la
quale non ha comunicato la sostituzione in tempo utile, la società oggi reclamante ha avuto
l’indiscusso vantaggio di giocare parte della gara con un calciatore in più rispetto all’avversario, fatto
questo che non si sarebbe verificato se la società avversaria avesse diligentemente adempiuto al
proprio onere di comunicazione.
In estrema sintesi, anche dato per ammessa una dimenticanza arbitrale, la stessa non ha avuto
alcun effetto circa il regolare svolgimento della gara per cui non può parlarsi di errore tecnico del
D.G. idoneo ad una ripetizione della stessa.
Per quanto attiene la società Idea Club Incisa, contro-interessata, cui correttamente è stata inviata
copia del gravame, la stessa chiede la conferma dello statuito in primo grado riportandosi al testo
sottoscritto dal Giudice Sportivo.
Da quanto esposto, il Collegio ritiene di associarsi all’assunto del G.S. con i distinguo evidenziati.
P.Q.M.
La C.D.T.T. respinge il reclamo e dispone l’addebito della relativa tassa.
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
127 / R - stagione sportiva 2013/2014.
Reclamo proposto dall’U.S.D. Tegoleto avverso la delibera con la quale il G.S.T.
della Toscana ha inflitto al calciatore Gattobigio Michele la squalifica fino al 7 giugno 2014.
(C.U. n. 46 del 20.02.2014).
Contro il provvedimento motivato come di seguito si indica,
“Poneva le mani sul petto del D.G. esercitando una pressione tale da far indietreggiare il D.G.
Accompagnava tale gesto con frase irriguardosa.
Sanzione aggravata in quanto capitano.”, il legale rappresentante della Società di appartenenza del
calciatore inoltra tempestivo reclamo chiedendo una riduzione della squalifica come sopra
comminata.
Affermando di non giustificare il comportamento del Calciatore, il Presidente della Società richiama
altre decisioni – riferite tra l’altro ad un noto calciatore professionista di recente squalificato – che, a
detta del reclamante, sarebbero state più lievi per fatti di maggior gravità rispetto a quello qui
contestato.
Dopo aver esposto il proprio punto di vista in ordine alla tutela, da parte della Giustizia sportiva, dei “
Ragazzi mandati da soli nei campi di provincia” ai quali è dovuto “ il massimo rispetto per ciò che la
domenica rappresentano”, declina eventuali ”inviti” a partecipare al dibattito.
A titolo di premessa si ricorda alla Società istante che l’invio dei “Ragazzi” (termine con il quale la
reclamante intende, evidentemente, riferirsi agli Arbitri) non rientra fra i compiti degli Organi della
Disciplina Sportiva i quali sono chiamati unicamente ad esaminare, ed eventualmente sanzionare
sotto il profilo disciplinare, i comportamenti tenuti dai tesserati nell’ambito federale.
A tal proposito le considerazioni espresse sul reclamo inducono la Commissione a far osservare alla
medesima Società che nel momento in cui un soggetto si tessera o si affilia alla F.I.G.C., egli
assume l’obbligo di osservare le norme che ne regolano l’attività.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2369
Detta osservanza costituisce garanzia reciproca per tutti i tesserati (Dirigenti, Calciatori, Arbitri) e per
gli Enti affiliati, al fine di consentire il corretto svolgimento dell’attività federale.
Per quanto riguarda ancora l’aspetto disciplinare è bene ricordare, in particolare, che ciascun giudice
opera in perfetta autonomia di decisione e che il sistema, proprio al fine di sanare eventuali
discrasie, dispone che il giudizio disciplinare si articoli in più gradi fatta salva, nei casi più gravi, la
possibilità del richiamo degli atti da parte del Presidente Federale.
Si ricorda ancora che gli atti ufficiali di gara fanno piena fede di quanto accaduto nel corso delle
gare, a meno che non vengano posti all’esame degli Organi della Disciplina Sportiva elementi
concreti e fatti documentati atti a porre in dubbio le loro risultanze.
Nel caso di specie nulla è eccepito in ordine al provvedimento disciplinare contestato, non venendo
indicato alcun elemento, ancorché minimo, che possa mettere in dubbio quanto risulta dagli atti
ufficiali.
Con il reclamo proposto in sostanza viene preclusa a questa Commissione la possibilità di
esaminare l’esistenza di qualsiasi fatto che possa indurre alla modifica della decisione contestata e
di interpellare il D.G. al fine di ottenere ulteriori chiarimenti.
Il reclamo è quindi privo della necessaria motivazione prevista dalle norme del Codice di giustizia
Sportivo (art. 33, c. 5).
P.Q.M.
la C.D.T. dichiara inammissibile il reclamo e dispone che venga acquisita la relativa tassa che non
risulta versata.
113 Stagione Sportiva 2013/2014 reclamo Asd United Firenze avverso squalifica calciatore
Munoz Galvis Carlos Andres fino Al 6\9\2014 (C.U. N° 43 Del 6\2\2014)
Propone rituale reclamo la ASD United Firenze avverso la sanzione in oggetto comminata dal G.S.
della Toscana con la seguente motivazione:“ Per aver lanciato con le mani il pallone verso il DG
colpendolo sulla spalla. Il tutto senza conseguenze.”.
La reclamante non contesta l’episodio in sè, ma, ne contesta la volontarietà affermando che il
calciatore lanciava il pallone in modo brusco per restituirlo agli avversari volendo così favorire una
rapida ripresa del giuoco, essendo la sua squadra in svantaggio.
Così facendo colpiva fortuitamente l’arbitro.
Chiede pertanto una sostanziale riduzione della sanzione.
La C.D. esaminati gli atti, acquisito il supplemento di rapporto. decide di accogliere il reclamo.
L’arbitro nel supplemento conferma l’episodio, così come conferma la volontarietà del gesto,
ancorchè non connotato di particolare violenza e, comunque non tale da recare dolore al DG
medesimo.
L’episodio in sé è grave, ma non nel modo valutato dal primo giudice, il quale peraltro ha assunto
una decisione spesso adeguata ad un fatto del genere, senza aver avuto dal primo rapporto
l’adeguata e corretta percezione dell’evento descritto nel primo rapporto in modo estremamente
sintetico.
Nel caso di specie, il lancio del pallone, in modo non violento è assimilabile ad un gesto di protesta e
di mancanza di rispetto del DG e della sua funzione, aggravato dall’aver attinto il DG stesso seppur
senza causare alcuna conseguenza, la sanzione comminata in primo grado, per le valutazioni di cui
ante, appare eccessiva e va ridotta a quattro mesi, anche in considerazione del comportamento
complessivo del calciatore, il quale non ha compiuto né prima dell’espulsione né dopo alcuna
ulteriore condotta offensiva ed antisportiva.
P.Q.M.
La C.D. in accoglimento del reclamo, riduce la squalifica al calciatore Munoz Galvis Carlos Andres
fino al 6 giugno 2014, ordina restituirsi la tassa di reclamo.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2370
CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
124 / R - stagione sportiva 2013/2014.
Reclamo proposto dall’A.S.D. Ponte a Tressa in opposizione alla sanzione dell’ammenda di €
250,00 deliberata dal G.S.T. presso la delegazione Provinciale di Siena.
(C.U. n. 36 del 19.02.2014).
Il provvedimento indicato in epigrafe, oggetto di impugnazione da parte della Società sanzionata, è
così motivato:
“Per tesserati non identificati dal D.G. che, a fine gara davano luogo ad una rissa a seguito della
quale un giocatore del Tressa (Spitaletta Cosimo) era accasciato a terra con evidenti danni fisici. Si
trasmettono gli atti alla Procura Federale per l’eventuale seguito di competenza.”
Contestando la gravosità della sanzione, la reclamante ritiene che non vi sia rispondenza tra quanto
indicato dal D.G. sul rapporto di gara e la motivazione che il G.S.T. pone a base della propria
decisione.
Afferma che il provvedimento deriva da discussioni accesesi, dopo la fine della gara, che hanno dato
luogo a leggere spinte tra calciatori, episodi avvenuti sotto la visione del D.G..
Precisa ancora che, mentre ciò accadeva vicino agli spogliatoi, all’altezza della metà campo, un
tesserato, rimasto sconosciuto, colpiva con una violenta testata un calciatore della reclamante il
quale - a detta della ricorrente - riportava la frattura del setto nasale con prognosi di gg. 30.
Nel lamentare il fatto che episodi di tale gravità possano sfuggire all’attenzione degli arbitri, chiede
l’audizione personale.
Acquisito il supplemento del rapporto di gara, viene ascoltato il rappresentante della reclamante il
quale reitera quanto indicato sul reclamo, aggiungendo che il calciatore colpito avrebbe riferito al
D.G. che a colpirlo era stato il portiere avversario.
La Commissione passa a decisione rilevando che dall’istruttoria compiuta è emerso lo svolgersi di
due distinti episodi costituenti illeciti disciplinari e quindi da sanzionare.
Il primo è quello che ha dato luogo alla decisione impugnata in questa sede, l’ammenda per rissa,
che il G.S.T. ha sanzionato in maniera assolutamente eguale a carico delle due Società partecipanti
alla gara non solo determinando una eguale ammenda, ma motivando esattamente allo stesso
modo i due provvedimenti attestando in tal modo il coinvolgimento di entrambe le squadre.
In merito all’episodio il D.G. ha compilato, in maniera assolutamente minuziosa, il proprio rapporto
indicando che il contatto a fine gara è avvenuto dapprima tra quattro calciatori (due per squadra),
per allargarsi poi a circa dieci, sempre di entrambe le squadre, i quali discutevano “spingendosi
lievemente con le mani sul petto”.
Precisa ancora che comunque, al di là di una certa confusione, non si sono verificati atti tali che
potessero mettere in pericolo l’incolumità dei presenti.
Egli è quindi riuscito, mediante invito rivolto ai capitani delle due squadre ai quali si sono aggiunti
anche alcuni dirigenti, a far rientrare i calciatori negli spogliatoi senza ulteriori conseguenze.
Non sembra alla Commissione che vi sia alcuna discrepanza tra il rapporto di gara e la decisione del
G.S., per cui il reclamo deve essere esaminato esclusivamente in funzione dell’entità della sanzione
irrogata.
Si osserva tal proposito che in effetti quanto accaduto in campo è da riportare, più che nell’ambito
della definizione di rissa (lite violenta, con scambio di insulti e percosse, tra più persone così
determinandosi il “reato di pericolo”), in quello della discussione animata durante la quale non è
stata prerpretata alcuna violenza essendosi i calciatori spinti, in maniera lieve, con le mani sul petto.
E’ indubbio che l’episodio debba essere sanzionato sotto il profilo disciplinare trattandosi di
comportamento antisportivo, ma l’ammenda inflitta appare in realtà eccessiva in ordine sia
all’accaduto, sia alla mancanza di qualsiasi conseguenza e con riferimento alla categoria di
appartenenza, per cui si ritiene equo il determinare l’ammenda nella misura di € 100,00 (cento).
Il secondo episodio, disciplinarmente rilevante e che non emerge in maniera completa dagli atti di
gara, riguarda il fatto che, concluso l’episodio sopra descritto, il D.G. si è girato, al fine di accertare
che anche alle sue spalle la normalità fosse rientrata, rilevando che a circa trenta metri di distanza si
trovava a terra un calciatore della Società Tressa (Cosimo Spitaletta).
Raggiuntolo, ha constatato che sanguinava dal naso, apprendendo dallo stesso che “….. era stato
colpito al volto da una testata di un avversario, cosa che io non ero riuscito a vedere perché
occupato nella gestione dei disordini di cui sopra…..”
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2371
A tale dichiarazione ufficiale si contrappone l’affermazione, resa dalla reclamante solo in questa
sede, che il calciatore Spitaletta avrebbe dichiarato al D.G. che a colpirlo sarebbe stato il portiere
della squadra avversaria, circostanza non rilevabile dal rapporto di gara.
Constatato che il fascicolo è stato già rimesso dal G.S.T. alla Procura Federale per l’accertamento
dei fatti, si dispone la trasmissione al medesimo Ufficio anche degli atti di cui al presente
procedimento per un completo esame della vicenda.
P.Q.M.
la C.D.T. accoglie il reclamo e determina l’importo dell’ ammenda a carico dell’A.S.D. Fronte Tressa
in € 100,00 (cento).
Dispone la restituzione della tassa ove versata e incarica la Segreteria di trasmettere alla Procura
Federale gli atti di cui è causa.
126 Stagione Sportiva 2013/2014 Reclamo C.R.S. Retignano Avverso Ammenda Di Euro 80,00
(C.U. N° 38 Del 27\2\2014
Propone reclamo il CRS Retignano avverso la sanzione pecuniaria in oggetto comminata dal G.S. di
Lucca “per mancanza di richiesta Forza Pubblica”.
La reclamante contesta la decisione allegando la richiesta che, involontariamente il DG non aveva
allegato la richiesta al proprio rapporto.
La C.D. rileva che il ricorso, seppur tempestivo, risulta privo di sottoscrizione, tale vizio avrebbe
potuto essere sanato in udienza ai sensi dell’art. 33 co 9 del CGS, ma il mancato intervento (peraltro
non richiesto dalla reclamante né preteso dalla CD) ha vanificato di fatto la possibile sanatoria.
Il reclamo pertanto risulta inammissibile.
P.Q.M.
La CD dichiara inammissibile il reclamo ed ordina incamerarsi la tassa relativa.
131 stagione sportiva 2013/2014 Reclamo della “ ASD LATIGNANO “ avverso la decisione del
G.S.T. che ha sanzionato il calciatore Donnici Andrea con una squalifica fino al 31/12/2014.
C.U. n.43 del 25/02/2014
Durante il 2 tempo della gara “Latignano-Calcio Galleno” valevole per il campionato di terza
categoria, il calciatore Donnici Andrea colpiva volontariamente un giocatore avversario con una
pedata. Per tale condotta violenta veniva espulso dal terreno di gioco. Una volta mostrato il cartellino
rosso il calciatore in questione si avvicinava al D.G. e gli pestava volontariamente il piede senza
conseguenze. Per tali motivi veniva sanzionato dal G.S. con una squalifica per 10 mesi e 5 giorni.
Avverso il provvedimento del G.S. propone reclamo la società del Latignano. Quest’ultima sostiene
che quando l’arbitro ha estrattoil cartellino rosso si è creata una mischia di 7/8 giocatori, tutti
schierati intorno al D.G. Tra questi calciatori vi era anche il sig. Donnici, il quale mentre parlava con
l’arbitro veniva spinto verso il medesimo, finendo per calpestarlo involontariamente. Chiedeva
immediatamente scusa e abbandonava il terreno di gioco senza alcuna protesta. Per tale motivo la
reclamante chiede una riduzione della sanzione.Nel supplemento di rapporto gara l’arbitro afferma
che, al momento dell’espulsione, non vi erano altri calciatori vicini a lui, se non il solo Donnici.
Ribadisce che gli pestava volontariamente il piede, senza conseguenze e,soltanto con l’intervento di
alcuni compagni di squadra,abbandonava il campo.Questa Commissione Disciplinare esaminati gli
atti di gara, ritiene provati i fatti ascritti al calciatore in oggetto. Ritiene altresì che la squalifica per 10
mesi e 5 giornate inflitta dal G.S. appare eccessiva rispetto alla condotta tenuta dal calciatore. Infatti,
considerato che le 5 giornate coprono la condotta violenta, senza conseguenze, e la resistenza ad
abbandonare il campo, i restanti 10 mesi sembrano eccessivi per sanzionare il pestone subito dal
D.G. Anche perché la condotta del giocatore appare priva di alcuna conseguenza, se non un
momentaneo dolore. Per tale motivo questa C.D. ritiene più equa una squalifica fino al 26/10/2014.
P.Q.M.
Accoglie il reclamo e ordina la restituzione della relativa tassa.
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2372
132 stagione sportiva 2013/2014 – Reclamo della U.S Chianni 1975 avverso dec. del GST
delegazione di Pisa. Esito gara Chianni – Bientina del 9/02/2014 (CU 43 del 26/2/2014)
La società Chianni, ritenendo errata la decisione di primo grado, nei termini previsti, chiede a
questa CDT una revisione del provvedimento.
Il reclamo deve essere dichiarato inammissibile in quanto non notificato alla controparte ( soc.
Bientina ) ai sensi dell’art 33 comma 5 CGS.
P.Q.M.
La CDT dichiara inammissibile il proposto reclamo ed ordina l’incameramento della relativa tassa
JUNIORES REGIONALI
128 stagione sportiva 2013/2014 Oggetto: Reclamo della A.S.D. Cortona Camucia avverso la
squalifica del giocatore Chiaro Antonio fino al 4/05/2014 (C.U. n. 46 del 20/02/2014).
Con rituale e tempestivo gravame, la A.S.D. Cortona Camucia adiva questa C.D.T. contestando la
decisione del G.S.T. specificata in epigrafe ed ancorata al comportamento discriminatorio - con
riferimento all’etnia d’origine di un avversario - tenuto dal calciatore Chiaro Antonio; i fatti si
riferiscono all’incontro esterno disputatosi in data 15 febbraio 2014 contro la società ospitante
O'Range Chimera Arezzo.
Il G.S.T. così motivava la propria decisione: “Per avere rivolto ad un calciatore avversario frase
discriminatoria per motivi di razza”.
L’impugnante eccepiva, nell’atto introduttivo al Giudizio di secondo grado, l’insussistenza del fatto e
lamentava l'inesistenza di qualsiasi comportamento illecito da parte del proprio tesserato.
Il calciatore avrebbe pronunciato alcune frasi ironiche nei confronti di un avversario senza mai
proferire epiteti discriminatori ed il D.G. sarebbe inoltre pienamente consapevole della veridicità della
ricostruzione fornita dalla difesa.
Sottolinea che nel rapporto il D.G. afferma di aver solo sentito l'epiteto e di aver chiesto di indicare il
responsabile senza tener conto che, proprio dietro la panchina, erano presenti tre o quattro tifosi che
avrebbero effettivamente pronunciato frasi razziste.
In ogni caso il giocatore sarebbe esente da qualsiasi atteggiamento discriminatorio poiché lo stesso
vivrebbe in “simbiosi” con un altro calciatore nigeriano con il quale trascorrerebbe moltissimo tempo
condividendo i pasti in perfetta sintonia.
Infine non risponderebbe a verità la circostanza riferita nel rapporto di gara secondo la quale il
giocatore avrebbe abbandonato il campo inveendo verso la propria panchina per aver collaborato
nella sua identificazione e conclude pertanto per l'annullamento della sanzione irrogata.
Il reclamo non può essere accolto.
Le Carte federali conferiscono fede privilegiata alla versione arbitrale che riveste l’indubbio merito
della terzietà nella gara e, nel caso concreto, il D.G. è preciso nel descrivere nel rapporto di gara la
condotta incriminata e nel dettagliarla.
Infatti nell'originario rapporto di gara il D.G. attesta di aver ascoltato direttamente l'epiteto razziale e
di essersi effettivamente fatto coadiuvare per l'identificazione del responsabile che si sarebbe
effettivamente ribellato, dopo il provvedimento di espulsione, pronunciando frasi offensive
all'indirizzo della panchina e lamentandosi: “Potevate star zitti!! Non mi aveva nemmeno sentito”.
Ma ciò che risulta maggiormente rilevante ai fini del decidere è il supplemento arbitrale con il quale il
D.G. smentisce le difese interposte e conferma di avere effettivamente chiesto aiuto per identificare
l'autore delle frasi discriminatorie “soltanto per una maggiore e approfondita sicurezza poiché
durante la sostituzione ho visto benissimo il giocatore (Chiaro Antonio) muovere le labbra e dire
quelle parole perché mi trovavo proprio davanti alla panchina del Cortona”.
Nello stesso atto l'arbitro chiarisce: “...le persone presenti dietro la panchina e fuori dal recinto di
gioco non erano due o tre ma bensì una sola e per giunta questa persona era l'allenatore del
Cortona Camucia, facilmente riconoscibile per via della tuta sociale bianca con lo stemma del
Cortona che indossava e per via delle disposizioni che impartiva ai suoi giocatori. La stessa
persona, al momento dell'espulsione di Chiaro Antonio diceva 'Antonio muoviti, non gli fare perdere
tempo, dillo che sei stato te, forza' e rivolgendosi verso di me diceva 'Arbitro, tanto è stato lui; lo butti
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2373
fuori, è stato lui'. Il giocatore poi usciva dal campo sbraitando e dicendo alla sua panchina 'Grazie,
xxxxxxxx, potevate stare zitti'”.
Occorre precisare che l'art. 11 C.G.S., titolato “Responsabilità per comportamenti discriminatori”
stabilisce che: “Costituisce comportamento discriminatorio, sanzionabile quale illecito disciplinare,
ogni condotta che, direttamente o indirettamente, comporti offesa, denigrazione o insulto per motivi
di razza, colore, religione, lingua, sesso, nazionalità, origine territoriale o etnica, ovvero configuri
propaganda ideologica vietata dalla legge o comunque inneggiante a comportamenti discriminatori.”
e al successivo comma che “Il calciatore che commette una violazione del comma 1 è punito con la
squalifica per almeno dieci giornate di gara...”
Ovviamente nell'applicazione della sanzione, per stabilirne l'entità, si deve necessariamente tenere
conto del fatto che si tratta di un singolo epiteto per cui risulta adeguata la squalifica irrogata dal
G.S.T. ed appiattita sul minimo edittale.
P.Q.M.
La C.D.T. rigetta il ricorso e dispone l'incameramento della relativa tassa
CAMPIONATO ESORDIENTI
123 / R - stagione sportiva 2013/2014. Reclamo proposto dall’U.S.D. Virtus Poggioletto
avverso le delibere con le quali il G.S.T. presso la Delegazione Provinciale di Massa ha
assunto i seguenti provvedimenti disciplinari:
-Gentili Fabrizio, Dirigente, inibizione fino al 04.4.2014;
-Trifoni Pierfederico, Dirigente, inibizione fino al 20.3.2014;
-Alberti Ivan, Allenatore, squalifica fino al 20.6.2014.
(C.U. n. 34 del 20 febbraio 2014).
I provvedimenti indicati in epigrafe, che sono stati motivati come si indica di seguito,
-Gentili Fabrizio, per aver offeso il d.g., sanzione aggravata in quanto dirigente addetto all’arbitro;
-Trifoni Pierfederico, per aver offeso il d.g.;
-Alberti Ivan, allontanato per ripetute proteste dopo essere stato più volte richiamato mentre usciva
reiterava le proteste ed offese al d.g. nel mentre l’arbitro rientrava negli spogliatoi dopo la
sospensione della gara si avvicinava allo stesso offendendolo e minacciandolo gravemente ed era
altresì necessario l’intervento di alcuni dirigenti che gli impedivano di aggredirlo. Sanzione aggravata
per la categoria di riferimento,
vengono impugnati dal legale rappresentante dell’U.S.D. Virtus Poggioletto il quale, dopo aver
descritto con abbondanza di particolari quali sarebbero state le (pessime) condizioni psico-fisiche del
D.G. fino al momento della sospensione e subito dopo, chiede l’annullamento delle sanzioni sopra
evidenziate previa audizione personale.
Il reclamo non reca alcuna contestazione avverso i provvedimenti disciplinari impugnati limitandosi a
chiederne l’annullamento.
La richiesta audizione (ex art. 36/6 e non 40/1 del C.G.S.) disposta per la data odierna, non ha avuto
luogo stante l’assenza di un rappresentante della società, nonostante sia stata effettuata la rituale
convocazione.
In sede di decisione la C.D osserva che il reclamo proposto non è assolutamente conforme ai
principi di ammissibilità che, previsti dal C.G.S., consentono al Giudicante un equo e corretto esame
della vicenda: l’atto di contestazione si è limitato ad una mera richiesta di annullamento delle
sanzioni inflitte senza indicare e documentare alcun elemento atto ad indurre la modifica della
sanzione contestata.
Il gravame è quindi inammissibile perché immotivato secondo quanto disposto dall’art. 36, c. 2, del
C.G.S..
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2374
L’esame dell’atto di impugnazione nella sua premessa induce la C.D. a ritenere che le affermazioni
della Società in ordine al comportamento tenuto dal D.G. meritino un approfondimento al fine di
accertarne o meno la fondatezza.
P.Q.M.
La C.D.T.T. definitivamente pronunciando respinge il reclamo disponendo l’acquisizione della tassa.
Invia gli atti alla Procura Federale per quanto di competenza.
7. Errata Corrige
Nessuna comunicazione
8. Allegati
Nessuna comunicazione
9. CALENDARIO GARE
DEL 22 MARZO 2014 (ORE 15.30):
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE
12^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
DEL 23 MARZO 2014 (ORE 15):
CAMPIONATO DI ECCELLENZA
13^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
CAMPIONATO DI PROMOZIONE
12^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
12^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
12^ GIORNATA DI RITORNO
(eventuali modifiche sono riportate in altra parte del presente C.U.)
DEL 26 MARZO 2014
COPPA TOSCANA DI SECONDA CATEGORIA
GARA DI FINALE
TIRRENIA A.
MEZZANA
ORE 15,30
CAMPO BUOZZI DUE STRADE
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2375
DEL 22 E 23 MARZO 2014:
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI
Girone A
Giornata 11R
TAU CALCIO ALTOPASCIO
JOLLY MONTEMURLO
ALTOPASCIO STADIO COMUNALE
ALTOPASCIO
23-mar
10:45
BIBBIENA
ANTIGNANO BANDITELLA
BIBBIENA VIA CASTELLARE 1
BIBBIENA
23-mar
10:45
MALISETI TOBBIANESE ASD
MARGINE COPERTA A.S.D.
MALISETI COMUNALE
PRATO MALISETI
23-mar
10:30
CASCINA VALDERA
FORCOLI 1921 VALDERA
CASCINA STADIO COMUNALE
CASCINA
23-mar
10:30
SAN MINIATO A.S.D.
CALENZANO A.S.D.
SIENA LOC. S. MINIATO
SIENA LOC. S.MINIATO
23-mar
11:00
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
SCANDICCI STADIO BARTOLOZZI
SCANDICCI
23-mar
10:45
S.MICHELE C.VIRTUS
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
FIRENZE STADIO S.MICHELE
FIRENZE
23-mar
10:00*
FCG FLORIA 2000
SPORTING ARNO A.S.D.
FIRENZE VIALE MALTA "GRAZZINI"
FIRENZE
23-mar
11:00
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
FOLLONICA
UOPINI VIA CARPELLA
UOPINI
23-mar
11:00
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
NAVACCHIO ZAMBRA
LIVORNO/BANDITELLA SUSS PICCHI
LIVORNO BANDITELLA
23-mar
10:30
S.FREDIANO CALCIO
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
S.FREDIANO A SETTIMO "S PARRA"
SAN FREDIANO A SETTIMO
23-mar
10:30
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
Girone B
Giornata 11R
CERTALDO
SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD
CERTALDO SUSSIDIARIO STADIO
CERTALDO
23-mar
10:45
CALCIO CASTELFIORENTINO
SPORTING CECINA 1929
CASTELFIORENTINO SUSS. STADIO
CASTELFIORENTINO
23-mar
10:45
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
SAN DONATO TAVARNELLE
SIENA LOC. CERCHIAIA
SIENA
23-mar
11:00
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
ALBINIA
B. PASSALACQUA VIA AUSTRALIA 15
GROSSETO
23-mar
11:00
PORTA A PIAGGE A.S.D.
ROSIGNANO SEI ROSE
PISA VIA DE RUGGIERO 1 SUSSID.
PISA
23-mar
11:00
Girone C
Giornata 11R
PIANESE A.S.D.
LANCIOTTO CAMPI V.S.D.
PIANCASTAGNAIO STADIO COMUNALE
PIANCASTAGNAIO
23-mar
10:00
CORTONA CAMUCIA
ARNO LATERINA
CORTONA STADIO COMUNALE TIEZZI
CORTONA
23-mar
10:00
SETTIGNANESE A.S.D.
SINALUNGHESE A.S.D.
FIRENZE "ROMAGNOLI A"
FIRENZE
23-mar
11:00
RESCO REGGELLO
LASTRIGIANA
REGGELLO SUSS. VIALE KENNEDY 1
REGGELLO
23-mar
10:45
AREZZO FOOTBALL ACADEMY
FORTIS JUVENTUS 1909
AREZZO/CENTRALE - GIOTTO EST
AREZZO
23-mar
11:00
O RANGE CHIMERA AREZZO
S.FIRMINA
AREZZO "LORENTINI" VIA PIANETI
AREZZO
23-mar
10:45
TUSCAR
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
AREZZO/MANNELLI VIA C PISACANE
AREZZO
23-mar
10:30
PONTASSIEVE
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
PONTASSIEVE STADIO COMUNALE
PONTASSIEVE
23-mar
10:30
Girone D
Giornata 11R
SAN MARCO AVENZA 1926
S.MARIA A.S.D.
AVENZA STADIO VIA COVETTA 41
AVENZA
23-mar
10:45
AGLIANESE
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD
AGLIANA SUSSIDIARIO1 BARONTIN1
AGLIANA
23-mar
10:30
LUCCASETTE A.S.D.
LUCCHESELIBERTAS1905 SDRL
LUCCA/S.CONCORDIO PIAZZA MORO
LUCCA S.CONCORDIO
23-mar
11:00
SPORTING MASSESEROMAGNANO
GIOVANI FUCECCHIO 2000
MASSA LOC. ROMAGNANO "RAFFI"
MASSA LOC. ROMAGNANO
23-mar
10:45
ATLETICO LUCCA S.C.
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
LUCCA S.MARCO "HENDERSON"
LUCCA S.MARCO
23-mar
10:45
DON BOSCO FOSSONE
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
FOSSONE/CAMPO 1 VIA CAVAIOLA
FOSSONE
23-mar
11:00
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
MONTELUPO A.S.D.
CAPEZZANO PIANORE LOC. CAVANIS
CAPEZZANO PIANORE
23-mar
10:30
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2376
CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE
Girone A
Giornata 11R
SETTIGNANESE A.S.D.
MONTELUPO A.S.D.
FIRENZE "ROMAGNOLI A"
FIRENZE
22-mar
FCG FLORIA 2000
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
FIRENZE VIALE MALTA "GRAZZINI"
FIRENZE
22-mar
15:30
16:15
TAU CALCIO ALTOPASCIO
CASCINA VALDERA
ALTOPASCIO STADIO COMUNALE
ALTOPASCIO
22-mar
16:30
PONTASSIEVE
AFFRICO A.S.D.
PONTASSIEVE STADIO COMUNALE
PONTASSIEVE
22-mar
15:30
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
ISOLOTTO
SESTO FIORENTINO SUSS. BIAGIOTTI
SESTO FIORENTINO
22-mar
17:30
JOLLY MONTEMURLO
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
OSTE DI MONTEMURLO "A. NELLI"
OSTE DI MONTEMURLO
22-mar
17:30
CALENZANO A.S.D.
SPORTING ARNO A.S.D.
SUSS. "S. FACCHINI"
CALENZANO
22-mar
15:15*
S.MICHELE C.VIRTUS
FORCOLI 1921 VALDERA
FIRENZE STADIO S.MICHELE
FIRENZE
22-mar
15:30
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI
Girone A
Giornata 11R
NAVACCHIO ZAMBRA
CGC CAPEZZANO PIANORE1959
S.LORENZO ALLE CORTI COMUNALE
SAN LORENZO ALLE CORTI
23-mar
11:00
COIANO SANTA LUCIA A.S.D.
CASCINA VALDERA
PRATO "V. ROSSI A" VLE GALILEI
PRATO S.LUCIA
23-mar
11:00
MARGINE COPERTA A.S.D.
SETTIGNANESE A.S.D.
MARGINE COPERTA "R. BRIZZI"
MARGINE COPERTA
23-mar
10:30
OLIMPIA FIRENZE A.S.D.
FCG FLORIA 2000
FIRENZE/CERRETI2 VIALE FANTI18
FIRENZE
23-mar
10:30
JOLLY MONTEMURLO
SCANDICCI CALCIO S.R.L.
OSTE DI MONTEMURLO "A. NELLI"
OSTE DI MONTEMURLO
23-mar
10:30
FORCOLI 1921 VALDERA
PORTUALE GUASTICCE
CAPANNOLI SUSSIDIARIO STADIO
CAPANNOLI
23-mar
10:30
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
S.MICHELE C.VIRTUS
SESTO FIORENTINO SUSS. BIAGIOTTI
SESTO FIORENTINO
23-mar
11:00
SPORTING ARNO A.S.D.
TAU CALCIO ALTOPASCIO
BADIA A SETTIMO COMUNALE
BADIA A SETTIMO
23-mar
10:45
CALCIO CASTELFIORENTINO
POGGIBONSI/BERNINO CAMPO 2
POGGIBONSI
23-mar
10:30
Girone B
Giornata 11R
POGGIBONSESE CALCIO
MONTELUPO A.S.D.
BIG BLU GRACCIANO
GRAZIANI VIA LANDINI
MONTELUPO F.
23-mar
11:00
SAN DONATO TAVARNELLE
ARMANDO PICCHI CALCIO SRL
TAVARNELLE V.PESA STADIO
TAVARNELLE VAL DI PESA
23-mar
10:00
FIDES CASCINA
MONTERIGGIONICHIANTIBANCA
LATIGNANO VIA DE AMICIS
LATIGNANO
23-mar
10:30
ROSIGNANO SEI ROSE
NUOVA GROSSETO BARBANELLA
ROSIGNANO/LILLATRO A. FACCHINI
ROSIGNANO SOLVAY
23-mar
10:45
ANTIGNANO BANDITELLA
CERTALDO
ANTIGNANO BANDITELLA "BUSONI"
LIVORNO ANTIGNANO
23-mar
11:00
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI
VALENTINO MAZZOLA A.S.D.
LIVORNO VIA V.E. ORLANDO SUSS.
LIVORNO
23-mar
10:30
S.MARIA A.S.D.
VINCI A.S.D.
EMPOLI/BIAGIOLI LOC. S.MARIA
EMPOLI LOC. S.MARIA
23-mar
11:00
Girone C
Giornata 11R
UNIONE POL.POLIZIANA ASD
BELMONTE ANTELLA GRASSINA
ACQUAVIVA STADIO T. CECCUZZI
ACQUAVIVA DI MONTEPULCIANO 23-mar
10:00
AQUILA 1902 MONTEVARCHI
BIBBIENA
MERCATALE VALDARNO STADIO
MERCATALE VALDARNO
23-mar
10:30
10:30
ZENITH AUDAX
RINASCITA DOCCIA
PRATO CHIAVACCI VIA PURGATORIO
PRATO
23-mar
ARNO LATERINA
FIRENZE OVEST A.S.D.
LATERINA STADIO COMUNALE
LATERINA
23-mar
10:30
S.FIRMINA
O RANGE CHIMERA AREZZO
AREZZO LOC. S.FIRMINA
AREZZO
23-mar
10:30
ISOLOTTO
MALISETI TOBBIANESE ASD
FIRENZE/ISOLOTTO VIA PIO FEDI7
FIRENZE
23-mar
10:45
CALENZANO A.S.D.
PONTASSIEVE
CALENZANO STADIO "P. MAGNOLFI"
CALENZANO
23-mar
10:30
AFFRICO A.S.D.
PIANESE A.S.D.
FIRENZE/AFFRICO VIALE FANTI 20
FIRENZE
23-mar
11:00
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2377
Girone D
Giornata 11R
CAPOSTRADA BELVEDERE ASD
GIOVANI VIA NOVA B.P.
CAPOSTRADA VIA BOLOGNESE 44
CAPOSTRADA
23-mar
11:00
LIDO DI CAMAIORE A.S.D.
SPORTING MASSESEROMAGNANO
LIDO DI CAMAIORE "E RAFFAELLI"
LIDO DI CAMAIORE
23-mar
10:30
FOLGOR MARLIA
LUCCASETTE A.S.D.
MARLIA STADIO VIALE EUROPA
MARLIA
23-mar
10:30
QUARRATA OLIMPIA A.S.D.
STIAVA
QUARRATA COMUNALE "L. BENNATI"
QUARRATA
23-mar
10:30
PISTOIA NORD A.S.D.
RICORTOLA
PISTOIA "FORNACI/EDY MORANDI"
PISTOIA
23-mar
10:45
LASTRIGIANA
FORNACI 1928
LASTRA A SIGNA "LA GUARDIANA"
LASTRA A SIGNA
23-mar
11:00
LIVORNO CALCIO S.R.L.
GROSSETO LOC CASOTTO PESCATORI GROSSETO
23-mar
11:00
Girone E
Giornata 7R
GROSSETO F.C. S.R.L.
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
GAVORRANO S.R.L.
LOC. MONTEBORO
EMPOLI
23-mar
10:00
CARRARESE CALCIO S.R.L.
FIORENTINA S.P.A. sq. B
FOSSONE/CAMPO2 VIA DI CAVAIOLA
FOSSONE
22-mar
15:30*
PRATO SPA sq.B
CITTA DI PONTEDERA S.R.L.
PRATO "V. ROSSI B" VLE GALILEI
PRATO S.LUCIA
23-mar
09:45*
PISA 1909 S.S.AR.L.
PRATO SPA
PISA/ABETONE VIA BONANNO PISANO
PISA
23-mar
11:00
FIORENTINA S.P.A.
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
FIRENZE/TRAVE 2 VIA A. VESPUCCI
FIRENZE
23-mar
11:00
ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.
SIENA S.P.A.
LIDO CAMAIORE VIA BOCCHETTE 12
LIDO DI CAMAIORE
23-mar
11:00
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIMI 'B'
Girone A
Giornata 7R
SPEZIA CALCIO
PISA 1909 S.S.AR.L.
SPEZIA/FERDEGHINI VIA MELARA
LA SPEZIA
23-mar
10:00
PISA 1909 S.S.AR.L. sq.B
PRATO SPA sq.B
S.DONATO/S.MINIATO VIA CIMAROS
SAN DONATO
23-mar
11:00
GAVORRANO S.R.L.
TUTTOCUOIO 1957 S.M. SRL
RISPESCIA COMUNALE G. TONIOLO
RISPESCIA
23-mar
10:30
FIORENTINA S.P.A. sq. B
EMPOLI F.B.C. S.P.A.
FIRENZE/AFFRICO VIALE FANTI 20
FIRENZE
22-mar
16:30*
PRATO S.LUCIA
PRATO SPA
ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.
PRATO "V. ROSSI B" VLE GALILEI
22-mar
16:30*
LIVORNO CALCIO S.R.L.
FIORENTINA S.P.A.
STAGNO COMUNALE VIA CARLO MARX STAGNO
23-mar
11:00
SIENA S.P.A.
GROSSETO F.C. S.R.L.
SIENA/BERTONI VIA FAUSTO COPPI
SIENA LOC. ACQUACALDA
23-mar
11:00
CITTA DI PONTEDERA S.R.L.
CARRARESE CALCIO S.R.L.
PONTEDERA STADIO MANNUCCI
PONTEDERA
22-mar
17:30*
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
11° EDIZIONE “COPPA TOSCANA” GIOVANISSIMIE FEMMINILE “TORNEO RICCARDO BECHERONI”
Girone A
Giornata 1A
CASTELFRANCO C.F.
REAL AGLIANESE
CASTELFRANCO “STADIO MARTINI”
CASTELFRANCO
FIRENZE A.S.D.
DON BOSCO FOSSONE
FIRENZE/VIA CHIANTIGIANA 28
FIRENZE
22-mar 18:00*
FORTIS JUVENTUS 1909
STELLA AZZURRA
C.LE SUSSIDIARIO DONATINI
BORGO S. LORENZO
23-mar 10:45
RB VALDINIEVOLE CF
CF LIVORNO SORGENTI
MONSUMMANO/LOIK VIALE MARTINI
MONSUMANO TERME
22-mar 16:00*
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
23-mar 10:30
C.U. N. 51 del 20/03/2014 – pag. 2378
DEL 26 MARZO 2014:
CAMPIONATO ALLIEVI FASCIA B A LIVELLO REGIONALE
GARA RINVIATA DEL 2 MARZO 2014
Girone A
Giornata 8R
CASCINA VALDERA
SESTESE CALCIO SSD.AR.L.
LATIGNANO VIA DE AMICIS
LATIGNANO
26-mar
* ACCORDO TRA SOCIETÀ
Le ammende irrogate con il presente comunicato dovranno pervenire a questo Comitato
entro e non oltre il 31 marzo 2014.
Pubblicato in Firenze ed affisso all’albo del C.R. Toscana il 20/03/2014.
Il Segretario
(Dr. Sauro Falciani)
Il Presidente
(Dr. Fabio Bresci)
17:00*
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
387 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content