close

Enter

Log in using OpenID

Ci prendiamo cura delle “famiglie”

embedDownload
IL GIORNALE DI LATINA
LATINA
LUNEDÌ 9 FEBBRAIO 2015
9
nte gratuita e sostegno psicologico
famiglie”
zioni o per risolvere problemi delicati
L’accoglienza
e l’ascolto sono
fondamentali
nel nostro lavoro
per capire i bisogni
Aida Recchia
Responsabile del consultorio
familiare di Latina
SERVIZI ALLE GESTANTI
Qui sono seguita
da un ginecologo
e sono tutti pronti
a rispondere alle nostre
curiosità sul parto
Paola, 37 anni, di Pontinia
Aspetta il suo primo bambino
Le neo mamme seguite dalla notizia al post partum
Controlli e corsi per gravidanze serene
Agli operatori è possibile rivolgersi
anche per l’interruzione volontaria delle
gravidanze. Nel 2014 sono stati rilasciati
241 certificati a fronte di 425 colloqui
La donna e il bambino al centro
dell’attività del consultorio che
cerca di sostenere una procreazione responsabile. I servizi offerti alle gestanti e alle neo
mamme le accompagnano in
tutte le fasi che i genitori devono affrontare. “Quando una
donna scopre di aspettare un
bambino – ha spiegato la dottoressa Recchia – c’è una prima
accoglienza. Le vengono spiegati quali sono i suoi diritti,
quali analisi potrà fare gratuitamente e le viene proposta un’assistenza sanitaria e psicologica.
Più avanti potrà poi partecipare
, sempre all’interno del consultorio, a un corso di accompagnamento alla nascita e alla genitorialità”. Si tratta di una serie di incontri, con ostetriche e
psicologi che permettono in
primo luogo alle donne che
aspettano un bambino di confrontarsi tra loro, di parlare con
qualcuno che sta vivendo la loro stessa esperienza. La coppia
si prepara all’esperienza del parto e alla nascita della nuova famiglia. Le mamme in particolare possono prendere coscien-
g
Le future mamme durante il corso pre parto con l’ostetrico Severino Sauchella
za insieme dei cambiamenti fisici ed emotivi dell'attesa e confrontarsi con gli esperti per domande che spesso hanno paura
di porre o semplicemente non
sanno a chi. Sono le stesse gestanti che apprezzano questo tipo di lezioni. “Una mia amica–
ha dichiarato Paola, 37 anni, di
Pontinia, che aspetta il suo primo bambino – mi ha parlato di
questo corso perché si era trovata molto bene. Qui mi segue un
ginecologo e sono contenta di
venire perché è molto stimolante. Anche perché rispondo-
no alle domande che ci incuriosiscono rispetto al parto”. È stato il ginecologo – ha detto Valentina, 30 anni, di origini
abruzzese ma residente a Latina
– ad indirizzarmi verso il consultorio. La prima volta che sono venuta mi hanno dato tutte
le informazioni di cui avevo bisogno”. Una volta che il bambino è nato le donne non vengono comunque lasciate sole. È
infatti organizzata un’assistenza al post partum, con lezioni di
baby massaggio, promozione
dell’allattamento al seno e so-
stegno alla genitorialità. “Accogliamo molte utenze immigrate
– ha spiegato ancora la dottoressa Recchia – e per loro siamo
un importante punto di riferimento, ma sempre più spesso
vediamo arrivare qui ragazze
italiane. Anche questo è un segno della crisi. Come quello relativo all’età delle gestanti che è
cresciuto molto negli ultimi
anni. Anche a causa però di una
concezione che ci fa pensare di
essere sempre delle ragazze, anche oltre i 40 anni. L’orologio
biologico, però, non rallenta”.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 645 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content