close

Enter

Log in using OpenID

Clicca per aprire la Brochure

embedDownload
I N T E R V E R R A N N O
Fiscalità del Trasferimento di Azienda
Video Conferenza - 24 Febbraio 2015
Dott.ssa Stefania Nasta – Dott. Domenico Pignotti
Dott.ssa Stefania Nasta
Agenzia delle Entrate di Roma, Direzione Centrale Normativa
Settore Imposte sui redditi e sulle attività produttive,
Ufficio Ristrutturazioni Aziendali
Forum Fiscalità
Dott. Domenico Pignotti
Agenzia delle Entrate di Roma, Direzione Centrale Normativa
Settore Imposte sui redditi e sulle attività produttive,
Ufficio Ristrutturazioni Aziendali
Dott. Giuseppe Tonetti
Fiscalità del Trasferimento di Azienda
Video Conferenza - 24 Febbraio 2015
Comunicazioni periodiche
all’Agenzia delle Entrate;
Gestione Fiscale dei sequestri penali
Video Conferenza - 25 Febbraio 2015
Transfer Pricing: dai metodi reddituali
alla determinazione del valore normale
delle royalty; casi di studio
Video Conferenza - 26 Febbraio 2015
G FORMAZIONE
Agenzia delle Entrate, Direzione Centrale Accertamento
Dirigente, Assistente di Direzione
Dott.ssa Eleonora De Blasi
Agenzia delle Entrate, Direzione Centrale Normativa
Funzionario, Ufficio Adempimenti e sanzioni
Dott. Alessandro Denaro
Agenzia delle Entrate di Roma, Direzione Centrale Accertamento
Settore Internazionale, Ufficio Ruling Internazionale
Dott.ssa Marlinda Gianfrate
Agenzia delle Entrate di Roma, Direzione Centrale Accertamento
Settore Internazionale, Ufficio Ruling Internazionale
Le relazioni sono svolte a titolo personale e non impegnano
la posizione dell’Amministrazione di appartenenza.
I profili tributari per i soggetti ITA-GAAP dei trasferimenti
di azienda nell’ambito del testo unico: tra neutralità,
realizzo ed aspetti elusivi
• La fiscalità del trasferimento diretto: la cessione d’azienda
– Gli aspetti giuridici e contabili della cessione d’azienda: cenni
– La determinazione della plusvalenza ed il relativo trattamento
fiscale
– La rilevanza delle minusvalenze da cessione di azienda
– I profili fiscali dell’avviamento e del badwill
• Gli aspetti giuridici, contabili e fiscali del conferimento di ramo
d’azienda
–Il generale regime di neutralità fiscale dei conferimenti di
azienda
– L’opzione per il riconoscimento fiscale dei maggiori valori iscritti
in bilancio tramite l’assoggettamento ad imposta sostitutiva
–La non elusività del conferimento d’azienda con successiva
cessione delle quote di partecipazione
– I riflessi dell’operazione di conferimento e successiva cessione
delle partecipazione nell’ambito delle indirette: cenni
• Le modalità alternative di trasferimento di azienda: il
conferimento di partecipazioni di controllo e lo scambio di
partecipazioni
– Il conferimento di partecipazioni di controllo o collegamento
– Lo scambio di partecipazioni tramite permuta o conferimento
– La prassi dell’Agenzia delle Entrate
• I trasferimenti del controllo nelle operazioni transnazionali
– La disciplina comunitaria in materia di operazioni straordinarie
– I conferimenti di attivo intracomunitari realizzati tra società di
Stati membri diversi
– Le operazioni intracomunitarie di permuta e conferimento di
partecipazioni
–Analogie e differenze tra normativa domestica e disciplina
comunitaria: cenni
Corso Quintino Sella, 72 • 10132 Torino TO
P. IVA 01554870053
Tel.: +39 34 85 43 01 83
E-mail: [email protected]: [email protected]
www.gformazione.it
Data di programmazione:
24 Febbraio 2015
Orario di programmazione:
9.30 - 13.00 / 14.00 - 15.30
Comunicazioni periodiche
all’Agenzia delle Entrate:
l’archivio dei rapporti finanziari
Gestione Fiscale
dei sequestri penali
Transfer Pricing
Video Conferenza - 25 Febbraio 2015
Dott. Alessandro Denaro, Dott.ssa Marlinda Gianfrate
Video Conferenza - 25 Febbraio 2015
Dott.Giuseppe Tonetti – Dott.ssa Eleonora De Blasi
Video Conferenza - 26 Febbraio 2015
Dai metodi reddituali alla determinazione del valore normale
delle royalty: casi di studio
Dott.Giuseppe Tonetti – Dott.ssa Eleonora De Blasi
L’archivio dei rapporti finanziari: Istituzione, contenuto ed
utilizzo
• Introduzione e analisi dei regolamenti attuativi e delle circolari
esplicative
• Analisi dei principali rapporti finanziari
• I rapporti “scudati”
–Art. 37, c. 5, del D.L. 4/7/2006, n. 223, convertito, con
modificazioni, dalla legge 4/8/2006, n. 248
– Art. 63, c. 1, del D. Lgs. 21/11/2007, n. 231
–Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del
19/1/2007
– Circolare n. 42/E del 24/9/2009
–Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del
29/2/2008
– Circolare n. 18/E del 4/4/2007
–Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del
6/12/2011, n. 170533
–Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del
6/12/2011, n. 175022
–Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del
20/6/2012
La comunicazione integrativa annuale
• Il Provvedimento attuativo
•Criticità operative (rapporti contestati e nella disponibilità,
reintestazioni di rapporti, operazioni straordinarie, rapporti
sottoposti a sequestro, procedure concorsuali…)
• I rapporti “scudati”
• Utilizzo dei dati e liste selettive
– Art. 11 del D.L. 6/12/2001, n. 201, convertito, con modificazioni,
dalla legge 22/12/2011, n. 214
–Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del
25/3/2013
Il sistema di trasmissione dei dati (SID)
Analisi di alcuni casi pratici sottoposti all’attenzione della DC
Normativa dell’Agenzia delle Entrate
Breve premessa sul sequestro e la confisca nell’ambito del Codice
delle leggi anti mafia (D. Lgs. 6/9/2011, n. 159)
Estinzione per confusione dei crediti erariali
• Operatività dell’istituto nelle ipotesi di confisca di beni, aziende e
partecipazioni societarie
– articolo 50, c. 2, del D. Lgs. 6/9/2011, n. 159
Tassazione dei redditi derivanti dai beni sequestrati
• Soggetto passivo d’imposta e soggetto tenuto agli adempimenti
fiscali
• Adempimenti fiscali
• Liquidazione provvisoria e definitiva
– articolo 51, c. 1-3, del D. Lgs. 6/9/2011, n. 159
– circolare n. 156/E-171017 del 7/8/2000
I Servizi infragruppo : breve introduzione
CASO 1
Management fees (metodologia, base di costo e mark up,
pass through costs e shareholder costs)
Gli aggiustamenti di comparabilità nel TNMM
Il Commissionnaire
Il Toll Manufacturer
CASO 2
CASO 3
Il Profit Split: breve introduzione
Produttori integrati
Produttore e distributore
CASO 4
CASO 5
Royalties
CASI 6-7
Dal “CUT” Method ai metodi basati sui profitti
Tassazione dei beni immobili
• L’articolo 1, c. 189, lett. d), n. 2), della legge 24/12/2012, n. 228:
esenzione “generalizzata” da imposte tasse e tributi
•L’articolo 32 del D. Lgs. “semplificazioni”: dall’esenzione alla
sospensione del versamento e l’irrilevanza dei redditi determinati
catastalmente
– articolo 51, c. 3-bis, del D. Lgs. 6/9/2011, n. 159
– circolare n. 12/E del 3/5/2013
Analisi di alcuni casi pratici sottoposti all’attenzione della DC
Normativa dell’Agenzia delle Entrate
Data di programmazione:
25 Febbraio 2015
Data di programmazione:
26 Febbraio 2015
Orario di programmazione:
9.30 - 13.00 / 14.00 - 16.30
Orario di programmazione:
9.30 - 13.30
I N F O R M A Z I O N I
V I DE O C ON F E R E N Z A
Per partecipare sarà sufficiente disporre di una connessione Internet.
Riceverete un link e le credenziali per accedere al servizio.
Nel corso della trasmissione verranno anche presentate le slide proiettate in
sala. Sarà possibile intervenire in diretta via chat integrata.
Modalità di iscrizione
L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo di iscrizione integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato e la priorità d’iscrizione
è determinata dalla data di ricezione del modulo. Si consiglia
pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica per verificare la disponibilità.
Modalità di pagamento
La quota di partecipazione deve essere versata prima dell’effettuazione dell’evento formativo tramite bonifico bancario
intestato a:
G FORMAZIONE
Corso Quintino Sella, 72 – 10132 Torino TO
P. IVA 01554870053
C/O UNICREDIT S.p.A.
IBAN: IT51 cin S abi 02008 cab 01051 n. 0001 0287 7124
Diritto di recesso e modalità di disdetta
Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno
sette giorni prima della data di inizio dell’evento formativo
(escluso il Sabato e la Domenica).
Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine, o dopo la
ricezione del materiale di studio, o qualora si verifichi di
fatto con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata per intero. In qualunque momento
l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante, comunicando il nuovo nominativo alla Segreteria Organizzativa.
Per ulteriori informazioni consultare il sito www.gformazione.it
oppure contattare il numero 348 5430183 o l’indirizzo di posta elettronica [email protected]
SCH E DA DI ISC R I Z ION E
L’iscrizione viene formalizzata al momento del ricevimento della presente
scheda ([email protected] oppure [email protected]) regolarmente
compilata e sottoscritta per accettazione.
Forum Fiscalità
data
Fiscalità del Trasferimento di Azienda
24 Febbraio 2015
€ 450,00 + IVA
Comunicazioni periodiche all’Agenzia delle Entrate;
Gestione Fiscale dei sequestri penali
25 Febbraio 2015
€ 550,00 + IVA
Transfer Pricing: dai metodi reddituali
alla determinazione del valore normale
delle royalty; casi di studio
26 Febbraio 2015
€ 350,00 + IVA
nome
cognome
funzione aziendale
telefono diretto
e-mail
Dati per la fatturazione
ragione sociale
indirizzo
città cap prov.
p. iva
c.f.
CICLO COMPLETO
€ 1 000,00 + IVA
Per informazioni
tel.
fax
e-mail
timbro e firma
Condizioni di pagamento
Bonifico bancario in via anticipata
Ai sensi dell’art. 1341 C.C. Si approva espressamente la clausola relativa alla disdetta
come da note organizzative:
timbro e firma
Informativa Privacy (art. 13 D. Lgs. 196/03)
I dati personali raccolti con la presente scheda sono trattati da G Formazione per iscrizione ai corsi, attività amministrative, elaborazioni statistiche interne e per l’invio di
materiale informativo su future iniziative della nostra azienda. Responsabile del trattamento è la Segreteria di G Formazione, presso la quale possono essere esercitati i diritti
di cui all’art. 7 del D. Lgs. 196/2003 (accesso, integrazione, correzione, opposizione,
cancellazione). Qualora desiderasse ricevere nostro materiale, La preghiamo di barrare
l’apposita casella.
SÌ NO
Desidero ricevere materiale informativo: data e firma
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
408 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content