close

Enter

Log in using OpenID

Copertura a vista non coibentata con membrane

embedDownload
PROPOSTA TECNICA
Copertura a vista non coibentata
Membrane autoadesive linea
1Supporto
2 Massetto di pendenza in calcestruzzo
3Primer bituminoso POLYGLASS
4 Membrana impermeabilizzante POLYGLASS (primo strato)
5 Membrana impermeabilizzante POLYGLASS (secondo strato) *
5Bocchettone in piombo 20/10
*Le membrane bituminose lasciate a vista devono avere la superficie superiore ardesiata.
Copertura a vista
non coibentata
Membrane autoadesive
linea ADESO®
NUMERO:
012
DATA:
08.13
REVISIONE: 4
DA:
POLYGLASS
POLYGLASS SPA
Sede Legale: Viale Jenner, 4 - 20159 MILANO
Sede Amministrativa: Via dell’Artigianato, 34
31047 Ponte di Piave (TV) - Italy
Tel. +39 04227547 - Fax +39 0422854118
www.polyglass.com - [email protected]
12
12
PROPOSTA TECNICA
VOCI DI CAPITOLATO
1. Solaio di copertura in laterocemento, cls, o predalles.
2. Massetto di pendenza in sabbia e cemento, in alternativa con
massetti in alleggerito (con perle di polistirene o argilla espansa)
si dovrà prevedere una finitura (circa 3 cm) in sabbia e cemento.
Ciò eviterà, nel caso di alleggeriti con perle di polistirene, di
bruciarle durante la posa in opera della prima membrana, e
nel caso di massetti alleggeriti con perlite espansa, eviterà che
la superficie di posa si presenti bugnata dopo l’asciugatura
del massetto.
3.
4.
Tutte le superfici sulle quali il manto impermeabile dovrà
essere posato in opera verranno preventivamente trattate
con una mano di primer bituminoso tipo POLYPRIMER HP
45 PROFESSIONAL o IDROPRIMER di POLYGLASS S.p.A.
Prima della posa della membrana bituminosa attendere la
completa essiccazione del prodotto.
L’impermeabilizzazione del I° strato sarà costituita da una
membrana impermeabile prefabbricata della linea ADESO®,
a base di bitume distillato modificato con resine elastomeriche
SBS, realizzate con l’uso di tecnologie innovative che permettono
la stratificazione di più mescole bituminose, con caratteristiche
di autoadesività. La membrana di uso Professionale dello
spessore di 2 mm, armata con tessuto non tessuto di poliestere
da fiocco, rinforzato e stabilizzato con fili di vetro longitudinali,
tipo ELASTOFLEX SA P della POLYGLASS S.p.A. (prodotta
mediante sistema di qualità certificato “UNI EN ISO 9001:2008” e
“UNI EN ISO 14001:2004” certificata
con destinazione d’uso
secondo la norma EN 13707 multistrato). La membrana, avente
flessibilità a freddo -20 °C, è realizzata secondo gli standard
qualitativi imposti dalla tecnologia N.A.T.® (NO AGEING
TECHNOLOGY, innovativo sistema produttivo mediante il
quale avviene il controllo dell’invecchiamento della matrice
polimerica delle membrane bituminose). La membrana sarà
posata in totale aderenza sullo strato precedente, rimuovendo
il film monosiliconato dalla faccia autoadesiva, con sormonti di
almeno 10 cm di lato e 15 cm di testa, la saldatura avviene
per contatto diretto delle sovrapposizioni, mediante pressione
esercitata da un rullo metallico. Il manto dovrà essere risvoltato
e incollato lungo le parti verticali fino alla sommità del risvolto
verticale. Alcune lavorazioni o particolari tecnici potranno
essere agevolate preriscaldando la membrana con apparecchi
ad aria calda o a leggera fiamma di gas propano.
Copertura a vista non coibentata
Membrane autoadesive linea
5.
L’impermeabilizzazione del II° strato sarà costituita da una
membrana impermeabile prefabbricata della linea ADESO®,
a base di bitume distillato modificato con resine elastomeriche
SBS, realizzate con l’uso di tecnologie innovative che permettono
la stratificazione di più mescole bituminose, con caratteristiche
di autoadesività. La membrana di uso Professionale del peso
di 3,5 kg/m2, armata con tessuto non tessuto di poliestere da
fiocco, rinforzato e stabilizzato con fili di vetro longitudinali tipo
ELASTOFLEX SA P GRANIGLIATA della POLYGLASS S.p.A.
(prodotta mediante sistema di qualità certificato “UNI EN
ISO 9001:2008” e “UNI EN ISO 14001:2004” certificata
con destinazione d’uso secondo la norma EN 13707 multistrato).
La membrana, avente flessibilità a freddo -20 °C, è realizzata
secondo gli standard qualitativi imposti dalla tecnologia N.A.T.®
(NO AGEING TECHNOLOGY, innovativo sistema produttivo
mediante il quale avviene il controllo dell’invecchiamento della
matrice polimerica delle membrane bituminose). La membrana
sarà posata in totale aderenza sullo strato precedente,
rimuovendo il film monosiliconato dalla faccia autoadesiva, con
sormonti di almeno 10 cm di lato e 15 cm di testa, la saldatura
avviene per contatto diretto delle sovrapposizioni mediante
pressione esercitata da un rullo metallico. Il manto dovrà essere
risvoltato e incollato lungo le parti verticali fino alla sommità del
risvolto verticale. Alcune lavorazioni o particolari tecnici potranno
essere agevolate preriscaldando la membrana con apparecchi
ad aria calda o a leggera fiamma di gas propano. Tutti i rotoli
del II° strato impermeabile verranno posati longitudinalmente a
quelli del primo strato, con uno sfalsamento sia trasversale che
longitudinale avente dimensione almeno maggiore o uguale a
quella della larghezza della giunzione di saldatura.
1Supporto
2 Massetto di pendenza
3Primer bituminoso POLYGLASS
4 Membrana impermeabilizzante POLYGLASS (primo strato)
5 Membrana impermeabilizzante POLYGLASS (secondo strato)
PROPOSTA TECNICA
Copertura a vista non coibentata
Membrane autoadesive linea
12
caratteristiche tecniche
UNITÁ
DI MISURA
VALORI
NOMINALI
VALORI
NOMINALI
EN 1848-1
EN 1848-1
EN 1848-1
EN 1849-1
EN 1849-1
EN 1928-B
EN 1928-A
EN 1928-B
EN 1296
EN 1928-B
EN 1297
EN 13897
EN 13501-5
EN 13501-1
EN 12316
EN 12317
LUNGHEZZA
LARGHEZZA
RETTILINEITA’
SPESSORE
MASSA AREICA
IMPERMEABILITA’
IMPERMEABILITA’
m
m
mm/10 m
mm
kg/mq
kPa
mm/H2O
15 (-1%)
1 (-1%)
Supera
2 (±0,2)
NPD
Supera
-
≥10
1 (-0,5% +1,5%)
Supera
NPD
3,5 (±10%)
W1
IMPERMEABILITA’ DOPO INVECCHIAMENTO ARTIFICIALE
kPa
Supera
-
kPa
Supera
-
%
Euroclasse
N/50 mm
N/50 mm
FRoof
F
-
FRoof
F
-
N/50 mm
N/50 mm
400 (-20%)
300 (-20%)
EN 12311-1
EN 12691-A
EN 12730-A
EN 12310-1
EN 1107-1
EN 1108
EN 1109
EN 1110
EN 1109
EN 1296
EN 1296 - EN 1297
EN 1928
EN 1296 - EN 1297
EN 12311-1
EN 12114
EN 12039
EN 1931
EN 1850-1
ASTM D 1000
IMPERMEABILITA’ ALL’ACQUA
DOPO ESPOSIZIONE AGLI AGENTI CHIMICI
IMPERMEABILITA’ DOPO ALLUNGAMENTO A BASSA TEMPERATURA
COMPORTAMENTO AL FUOCO ESTERNO
REAZIONE AL FUOCO
RESISTENZA ALLA SPELLATURA DEI GIUNTI
RESISTENZA ALLA TRAZIONE DELLE GIUNZIONI
CARATTERISTICHE MECCANICHE
FORZA A TRAZIONE MASSIMA
Longitudinale
Trasversale
ALLUNGAMENTO A TRAZIONE
Longitudinale
Trasversale
RESISTENZA ALL’URTO
RESISTENZA AL CARICO STATICO
RESISTENZA ALLA LACERAZIONE
Longitudinale
Trasversale
STABILITA’ DIMENSIONALE
STABILITA’ DI FORMA DOPO CAMBIAMENTI CICLICI DI TEMPERATURA
FLESSIBILITA’ A FREDDO
RESISTENZA ALLO SCORRIMENTO AD ELEVATA TEMPERATURA
FLESSIBILITà A FREDDO
DOPO INVECCHIAMENTO TERMICO
IMPERMEABILITA’ ALL’ACQUA
DOPO INVECCHIAMENTO ARTIFICIALE
CARATTERISTICHE MECCANICHE DOPO INVECCHIAMENTO ARTIFICIALE
FORZA A TRAZIONE MASSIMA
Longitudinale
Trasversale
ALLUNGAMENTO A TRAZIONE
Longitudinale
Trasversale
RESISTENZA ALLA PENETRAZIONE DELL’ARIA
ADESIONE DEI GRANULI
PROPRIETA’ DI TRASMISSIONE DEL VAPORE D’ACQUA
DIFETTI VISIBILI
PEELING
%
%
mm
kg
N
N
%
%
°C
°C
35 (-15)
35 (-15)
≥400
≥10
130 (-30%)
130 (-30%)
≤-20
≥100
ELASTOFLEX SA P GRANIGLIATA
CARATTERISTICHE
TECNICHE
ELASTOFLEX SA P
NORMATIVA
EN
400 (-20%)
300 (-20%)
35 (-15)
35 (-15)
≥400
≥10
130 (-30%)
130 (-30%)
≤0,3
≤-20
≥100
°C
-
≤-10
mm/H2O
-
W1
N/50 mm
N/50 mm
-
±30% valore iniziale
±30% valore iniziale
%
%
%
μ
N/10 mm
20000
Assenti
≥20
±30% valore iniziale
±30% valore iniziale
NPD
≤30
20000
Assenti
≥20
ELASTOFLEX SA P e ELASTOFLEX SA P GRANIGLIATA rispondono alla norma prodotto EN 13707 (manti per coperture), EN 13969 TYPE T (fondazioni) e EN 13859-1 (sottotegola).
PROPOSTA TECNICA
Copertura a vista non coibentata
Membrane autoadesive linea
1Supporto
2 Massetto di pendenza in calcestruzzo
3Primer bituminoso POLYGLASS
4 Membrana impermeabilizzante
POLYGLASS (primo strato)
5 Membrana impermeabilizzante
POLYGLASS (secondo strato) *
5Bocchettone in piombo 20/10
*Le membrane bituminose lasciate a vista devono
avere la superficie superiore ardesiata.
Cimosa senza graniglia
Cimosa di testa adesiva
Pellicola monosiliconata
removibile
Cimosa laterale adesiva
Mescola in APP o SBS
Copertura a vista
non coibentata
Membrane autoadesive
linea ADESO®
Armatura di rinforzo
Mescola AUTOADESIVA
NUMERO:
012
DATA:
08.13
REVISIONE: 4
DA:
POLYGLASS
POLYGLASS SPA
POLYGLASS SPA
Sede Legale: Viale Jenner, 4 - 20159 MILANO
Sede Amministrativa: Via dell’Artigianato, 34
31047 Ponte di Piave (TV) - Italy
Tel. +39 04227547 - Fax +39 0422854118
www.polyglass.com - [email protected]
Sede Legale: Viale Jenner, 4 - 20159 MILANO - Sede Amministrativa: Via dell’Artigianato, 34 - 31047 Ponte di Piave (TV) - Italy
Tel. +39 04227547 - Fax +39 0422854118 - www.polyglass.com - [email protected]
08/13
12
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
820 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content