close

Enter

Log in using OpenID

ANDAF ONLUS ANDAF ONLUS

embedDownload
PROGRAMMA
ORE 09:00 – 10:00
“Sedazione terminale: come, quando e perché” Dott.ssa Giardina Patrizia
ORE 10:00 – 11:00
“L’esperienza dell’Hospice dell’Ospedale Papardo di
Messina” - Dott.ssa Giardina Patrizia
ORE 11:15 – 12:15
“Farmacologia di neurolettici e benzodiazepine” Dott.ssa Scuderi Mariagrazia
EVENTO FORMATIVO
RESIDENZIALE
ORGANIZZATO DA:
ANDAF
EVENTO FORMATIVO
RESIDENZIALE
ANDAF
ONLUS
Provider ECM n. 407
ONLUS
Via F. Battiato 38 – Catania
ORE 12:15 – 13:15
“La sedazione terminale a domicilio: la gestione
infermieristica” - Dr. Palazzolo Giuseppe
ORE 15:00 –16:00
“L’assistenza psicologica al paziente e ai familiari
nella sedazione terminale” - Dr. Barbagallo Sebi
ORE 16:00 –17:00
“L’etica del lasciar morire” - Dr. Vittone Gaetano
ORE 17:15 – 18:15
“Problemi e limiti della sedazione terminale a
domicilio” - Dott.ssa Scuderi Mariagrazia
Tel. 095 317777
Tel. 095 315289
Fax: 095 317112
C.F. 93069130875
c/c postale 11816956
Sito web: www.andafonlus.it
e-mail: [email protected]
Dibattito pubblico ed esperti
Questionario di apprendimento
Responsabile Scientifico dell’Evento
Dott.ssa Scuderi Mariagrazia
QUOTA DI ISCRIZIONE: EURO 30
20 Novembre 2014
10 CREDITI ECM
PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI
RIVOLGERSI ALLA SEGRETERIA
ORGANIZZATIVA ECM ANDAF
Ore 9:00
MOD Brochure Rev. 02 del 10/02/2014
Via F. Battiato, 38 - Catania
La sedazione terminale è una procedura
terapeutica intrinseca alle cure palliative
da praticare nel fine della vita quando il
paziente presenta sintomi che inducono
grande sofferenza e che risultano refrattari
a tutte le altre possibili terapie.
Nonostante infatti è possibile e frequente la
necessità di ricorrere alla sedazione terminale
nell’ambito delle cure palliative a domicilio, tale
pratica viene resa di difficile esecuzione dalla
difficoltà di reperire i farmaci principalmente
usati sul territorio.
Nella sedazione terminale, i farmaci, i
dosaggi e le vie di somministrazione
utilizzati sono finalizzati al miglior
controllo dei sintomi e alla conseguente
abolizione della percezione della
sofferenza, non interferendo in alcun
modo con l’evoluzione naturale della
malattia; tuttavia, essendo una pratica
poco nota ancora oggi, pone molti dubbi e
molta confusione in merito.
Si approfondirà inoltre la necessità di una giusta
comunicazione con il malato e la famiglia, con
stretta attenzione sia ai sintomi fisici che agli
aspetti psichici, affettivi e spirituali, discutendo
pertanto la necessità del coinvolgimento attivo
di diverse figure professionali, delle loro
individuali competenze e delle modalità di
interazione e collaborazione.
Durante il corso si discuterà circa le
condizioni, i sintomi e la loro modalità di
presentazione, che costituiscono
indicazione alla sedazione terminale.
Si approfondiranno le conoscenze relative
ai farmaci da utilizzare con relative
posologie e modalità di somministrazione.
A questo proposito si cercherà di sollevare
le criticità relative all’esecuzione di tale
pratica al domicilio del paziente.
Obiettivi del corso
La sedazione terminale viene considerata terapia
necessaria per il controllo di sintomi refrattari
nel fine vita. Numerosi studi mostrano come
ancora oggi venga eseguita solo in una piccola
percentuale dei casi.
Aumentare pertanto le conoscenze e le
competenze tecniche dei professionisti
permetterebbe una più facile applicazione della
pratica, dall’uso corretto di determinati farmaci
ad una corretta comunicazione con il paziente e
la famiglia.
Obiettivo Formativo d’Interesse Nazionale
Trattamento del dolore acuto e cronico,
palliazione.
Destinatari
L’incontro è rivolto a:
Medici, Infermieri, Psicologi.
Calendario
Il Corso si svolgerà
Giovedì 20 Novembre 2014
In un’unica giornata - dalle 9:00 alle 19:30
L’iscrizione dovrà essere effettuata in sede,
entro il 10 Novembre 2014
Sede del corso
ANDAF ONLUS
Via F. Battiato, 38 – Catania
Al fine di garantire un adeguato livello di
apprendimento, si ritiene che il numero di
partecipanti non potrà essere superiore a 10 Medici,
10 Infermieri e 10 Psicologi.
Per ragioni didattiche, tutti gli iscritti al corso
dovranno impegnarsi a garantire la partecipazione al
100% delle ore previste dalla giornata formativa.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
818 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content