close

Enter

Log in using OpenID

Bibbia ebraica. Profeti anteriori. Testo ebraico a fronte

embedDownload
FORMATO EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
COLOMBO DOMENICO ANTONIO
Indirizzo
Telefono
Cellulare
E-mail
Nazionalità
Italiana
Data di nascita
Codice fiscale
PROFILO PROFESSIONALE
Dirigente del Servizio Programmazione strategica e comunitaria della Regione Umbria fino al
2010, dal 1986 al 1999 è stato Dirigente (IX° livello) con responsabilità del Settore I°
“Programmazione agricola e forestale” presso l’Ufficio del Piano.
Ha svolto attività di coordinamento per i Programmi Comunitari nelle fasi di programmazione,
riprogrammazione, monitoraggio, rendicontazione, valutazione e assistenza tecnica dal 1986 al
2010, maturando una esperienza ultraventennale nel settore.
E’ stato responsabile regionale per la redazione, gestione e rendicontazione del programma
plurifondo (FESR, FES, FEOGA) LEADER 2 (1994-1999), nonché coordinatore della partnership
decisionale (DGR n. 4223 dell’11/06/1996).
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Dal 17 /09/2011 al 16/09/2012

Dal 21/03/2013 al
30/11/2013
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
• Dal 1/09/1999 al 30/11/2010
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
Pagina 1 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
COMUNE di SPOLETO (PG), PIAZZA DEL COMUNE n. 1, 06049 SPOLETO
Pubblica Amministrazione
Incarico di Project Manager del Programma Urbano Complesso 2 (PUC 2) "Spoleto - Piazza
delle eccellenze", cofinanziato dal POR FESR Umbria 2007-2013
− Supporto scientifico e tecnico per la gestione del PUC 2 per la regolare attuazione del
programma, per la definizione del monitoraggio e verifica delle procedure e degli strumenti
di gestione e controllo degli interventi, nonché per la gestione delle modalità attuative del
PUC 2 e per la formulazione di eventuali revisioni dello stesso.
− Ha curato i raccordi tra le strutture amministrative della Regione deputate ai programmi e le
strutture tecniche comunali coinvolte nell'attuazione del PUC 2
REGIONE UMBRIA – CORSO VANNUCCI, 96 – 06121 PERUGIA
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Pubblica amministrazione
Dirigente del Servizio Programmazione strategica e comunitaria c/o l’Area della
Programmazione Regionale
−
Ha svolto attività di ricerca, di studio e di elaborazione/redazione di programmi settoriali ed
intersettoriali, sia specifici che inseriti in programmi globali.
−
Ha provveduto alla rendicontazione/certificazione della spesa dell’intero programma Ob 5b
(1994 1999) e seguito le fasi successive alla chiusura finale e saldo finanziario dell’UE e
Ministero dell’Economia e Finanze.
-
Ha partecipato a tutte le fasi negoziali con la Commissione Europea ed i Ministeri
competenti per l’approvazione dei Programmi pluriennali finanziati dalla UE dal 1986 al
2010, mantenendo i rapporti anche durante le fasi di attuazione dei programmi e di
rendicontazione della spesa.
Ha svolto attività di supporto alla cabina di regia dei programmi comunitari nell'ambito del
coordinamento generale dei programmi cofinanziati dall'Unione Europea.
Ha partecipato, per quanto di competenza, all’elaborazione/definizione e gestione dei
seguenti Programmi Comunitari:
•
2000-2006 [ (Reg. 1257/99 - Piano di Sviluppo Rurale (FEOGA); Reg. 1260/1999;
Docup Ob. 2 (FESR, Fondo Sociale); POR Ob. 3 (FSE); iniziative Comunitarie Equal
(FSE); Interreg III (FESR); Leader + (FEOGA); Azioni Innovative (FESR) ];
•
2007-2013 ( Reg. 1083/2006 - POR FESR e POR FES dell’Ob. 2, Cooperazione
territoriale Ob. 3 ) e Piano di Sviluppo Rurale ( Reg. 1698/2005 - FEASR).
Ha partecipato alla definizione dei Piani di sviluppo rurale 2000-2006 e 2007-2013 con
particolare riferimento ai problemi di coerenza con i programmi globali della Regione
Umbria. È stato nominato a tal fine membro del Comitato di sorveglianza.
Ha svolto attività di coordinamento per i Programmi Comunitari, per quanto di
competenza, nelle fasi di programmazione, riprogrammazione, monitoraggio,
rendicontazione, valutazione e assistenza tecnica dal 1986 al 2010.
Ha partecipato per le fasi di programmazione comunitaria (2000-2006 e 2007-2013) alla
definizione dei riparti tra le Regioni delle risorse finanziarie provenienti dall’UE.
E’ stato coordinatore dei gruppi di lavoro per la predisposizione dei piani settoriali (Piano per
la Società dell’Informazione, Piano per lo Sviluppo e la diffusione dell’innovazione, ecc…).
E’ stato membro del Comitato di Sorveglianza per l’Ob. 2, l’Ob. 3, il LEADER + per il periodo
2000-2006, nonché del Comitato di Sorveglianza dell’Ob. 2 2007-2013.
E’ stato nominato responsabile dei Programmi Regionali di Azioni Innovative 2002-2004
(DGR n. 543 del 30/05/2001) e 2006-2007 (DGR n. 525 dell’08/05/2002) con il compito di
redigere e seguire la realizzazione delle azioni e degli adempimenti conseguenti alla
gestione e rendicontazione dei programmi.
E’ stato responsabile regionale dell’Ob. 3 “Cooperazione territoriale europea” dei Programmi
Comunitari 2007-2013 con funzione di redazione/gestione e coordinamento riguardante i
due spazi europei di cooperazione transnazionale South Est European Space (SEES) e
Mediterraneo Occidentale e i programmi interregionali, quali Interreg IVC, Urbact II, Espon
II, Interact II .
E’ stato nominato dalla Giunta Regionale Autorità di Gestione per il Docup Ob. 2 2000 -2006
e per il POR-FESR 2007/2013. L’Autorità di Gestione assolve il compito di responsabile
della gestione del programma. A tal fine cura i rapporti con i responsabili di Misura, con le
Autorità di Certificazione e di Audit, con gli Enti Locali e con la Commissione UE ed i
Ministeri competenti. Inoltre, l’Autorità di Gestione provvede alla definizione del Sistema di
Gestione e Controllo del programma, del manuale dell’Autorità di Gestione, delle Piste di
controllo, del monitoraggio, della riprogrammazione, della rendicontazione/certificazione, del
controllo e valutazione, nonché, della definizione delle procedure e di tutti gli adempimenti
tecnici e amministrativi necessari per l’attuazione dei Programmi. Provvede, altresì, alla
preparazione delle riunioni dei Comitati di Sorveglianza.
E’ stato nominato dalla Giunta Regionale per l’Ob. 2 2000-2006 ( DGR n. 1202 del
03/10/2001) e per il POR 2007-2013 (DGR n. 605 del 23/04/2007) Responsabile dell’asse
assistenza tecnica. L’assistenza tecnica costituisce un Asse/Misura/Azione di ogni
programma comunitario e ha l’obiettivo specifico di supportare le strutture tecnicoamministrative regionali al fine di garantire un miglioramento dei livelli di efficienza del
−
-
-
-
−
−
-
−
-
-
Pagina 2 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
-
-
−
−
−
−
−
• Dal 23/12/1986 AL 31/08/1999
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
REGIONE UMBRIA – CORSO VANNUCCI, 96 – 06121 PERUGIA
Pubblica amministrazione
Dirigente (IX° livello) con responsabilità del Settore I° “Programmazione agricola e
forestale” presso l’Ufficio del Piano
-
-
-
-
−
Pagina 3 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
processo di programmazione ed implementazione del programma e delle iniziative ad esso
correlate. Pertanto, l’attività prevede la valutazione, il monitoraggio, il controllo, gli studi e le
ricerche, nonché l’informazione e la pubblicità.
E’ stato membro del Gruppo di Lavoro Politiche Strutturali 2007-2013 per la predisposizione
del Quadro Strategico Nazionale (designazione della Conferenza dei Presidenti delle
Regioni e delle Province Autonome).
Ha redatto per il periodo 2007-2013 il Documento strategico preliminare regionale per la
programmazione ai fini della predisposizione del quadro strategico nazionale, nonché il
Documento unitario di programmazione, il POR FESR, il Documento “Strumento attuativo
regionale”, il Sistema di gestione e controllo e il Manuale dell’Autorità di Gestione.
Ha partecipato, per le parti di competenza, alla definizione dei Documenti annuali di
programmazione (DAP) e della programmazione negoziata (Patti territoriali, Accordi di
Programma, Contratti d’area, Programmi Integrati Territoriali).
E’ stato membro del nucleo regionale di valutazione degli investimenti pubblici.
Ad interim ha ricoperto l’incarico di responsabile dei Servizi “Economia montana,
forestazione, caccia e pesca” e “Relazioni internazionali con l’Unione Europea” (2006-2008).
Ha partecipato in qualità di relatore a diversi convegni/conferenze sulla riforma dei Fondi
Strutturali e sulla politica di coesione dell’U. E..
Dal 1987 al 2010 è’ stato componente di numerose commissioni di concorsi pubblici con
incarico anche di Presidente.
Dall’inizio dell’attività in Regione è stato membro di numerose commissioni e gruppi di
lavoro con incarico anche di coordinamento.
Ha partecipato alla redazione dei Piani di Sviluppo Regionale 1982-1985, 1986-1990 e
1992-1995 per il settore agricolo-forestale.
Ha partecipato a tutte le fasi negoziali con la Commissione Europea ed i Ministeri
competenti per l’approvazione dei Programmi pluriennali finanziati dalla UE dal 1986 al
2010, mantenendo i rapporti anche durante le fasi di attuazione dei programmi e di
rendicontazione della spesa.
Ha partecipato, per quanto di competenza, all’elaborazione/definizione e gestione dei
seguenti Programmi Comunitari:
•
1986-1989 (Reg. 2088/85; PIM – FESR, FES, FEOGA);
•
1989-1993 [ Reg. 2052/88; ob. 3 (FES); ob. 4 (FES); ob. 5a (FEOGA); ob. 5b (FESR,
FES, FEOGA) ];
•
1994-1999 [ Reg. 2081/93; ob. 3 (FES); ob. 4 (FES); ob. 5a (FEOGA); ob. 5b (FESR,
FES, FEOGA); LEADER 2 (FESR, FES, FEOGA) ].
E’ stato responsabile del Sottoprogramma I (agricoltura e foreste) del PIM Umbria
(1986-1989) e dei sottoprogrammi I (Politiche della qualità), II (Qualificazione agricola
e innovazione) e III (Difesa e qualificazione habitat naturale) finanziati con il FEOGA
nell’ambito del Piano di sviluppo delle zone rurali dell’Umbria - Ob. 5b (1994-1999),
nonché membro del Comitato amministrativo del PIM e del Comitato di Sorveglianza.
Ha partecipato alla rielaborazione del Documento Unico di programmazione dell’Umbria Ob.
5b 1994-1999 a seguito dell’evento sismico del 1997 che ha interessato il territorio umbro.
E’ stato responsabile regionale per la redazione, gestione e rendicontazione del
programma plurifondo (FESR, FES, FEOGA) LEADER 2 (1994-1999), nonché
coordinatore della partnership decisionale (DGR n. 4223 dell’11/06/1996).
Ha partecipato per le fasi di programmazione comunitaria (1987-1993 e 1994-1999) alla
definizione dei riparti tra le Regioni delle risorse finanziarie provenienti dall’UE.
Ha svolto attività di coordinamento per i Programmi Comunitari, per quanto di
competenza, nelle fasi di programmazione, riprogrammazione, monitoraggio,
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
−
-
−
−
−
−
−
−
−
−
• Dal 19/09/1977 al 22/12/1986.
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Ha partecipato alla definizione della legge per la revisione della normativa relativa alle
Comunità Montane.
Ha partecipato alla definizione della revisione dello statuto della Regione Umbria.
Ha partecipato alla Revisione organica della legislazione regionale in agricoltura per
l’elaborazione di un testo unico del settore.
Ha partecipato della modifica Legge Regionale n°. 32/81 “Prescrizione di massima di polizia
forestale”.
Ha partecipato in qualità di relatore a diversi convegni/conferenze in materia di politica
agricola e forestale, nonché sulla riforma dei Fondi Strutturali e sulla politica di coesione
dell’U. E..
Ha collaborato all’analisi per gli investimenti nei settori produttivi ed infrastrutturali.
Ha effettuato analisi di valutazione economica e finanziaria su progetti di elevata rilevanza
socio-economica dell’Umbria.
Ha redatto, per quanto di competenza, i documenti relativi a ”Progetto integrato Trasimeno”,
“Progetto integrato Valnerina”, “Progetto integrato Foligno”, “Progetto integrato Spoleto”,
“Progetto integrato Eugubino-Gualdese” e seguito, per i primi due, lo stato di attuazione.
Ha collaborato all’elaborazione dei documenti: “Indicazioni metodologiche e procedure per
la formazione dei Progetti Integrati”, “Relazione sull’applicazione dei Progetti Integrati
Mediterranei in Umbria”.
REGIONE UMBRIA – CORSO VANNUCCI, 96 – 06121 PERUGIA
Pubblica amministrazione
Funzionario di VIII° livello presso l’Ufficio del Piano
-
-
−
−
−
−
Pagina 4 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
rendicontazione, valutazione e assistenza tecnica dal 1986 al 2010.
Ha partecipato all’elaborazione dei programmi operativi di formazione professionale a valere
sugli Obiettivi 3 e 4 del Reg. 2052/88, in particolare per la determinazione dei fabbisogni
formativi.
Ha partecipato alla definizione della Legge Regionale di trasformazione dell’Ente di Sviluppo
Agricolo in Umbria in Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Assistenza in Agricoltura.
Ha curato la stesura, per la parte riguardante l’agricoltura, del documento “I primi lineamenti
del Piano Urbanistico Territoriale” approvato dalla Giunta Regionale (anno 1978).
Ha partecipato alla predisposizione del Programma agrituristico regionale (DGR n°. 4955
del 26/09/84) e del Piano zootecnico regionale (DGR n°. 299 del 27/01/87).
Ha partecipato alla redazione del Piano paesaggistico dell’Altopiano di Colfiorito (D.G.R. n.
393 del 06/07/1984).
E’ stato componente del Comitato Tecnico Consultivo c/o l’ESAU (Ente di Sviluppo Agricolo
Umbro) dal 1984 fino al 1990 (Legge Regionale n. 41/84).
Ha partecipato alla stesura delle varie relazioni sulle situazioni socio-economiche
dell’Umbria (1970- 1977 e successivamente per gli anni 1978–1979–1980 e 1981) per la
parte agricola-forestale.
E’ stato membro della Commissione regionale per il III° Censimento generale
dell’agricoltura (DGR n. 3583 del 06/07/82) e successivamente per il IV° Censimento (
deliberazione del Presidente dell’ISTAT n° 117/AGC del 09/10/90).
Ha partecipato all’elaborazione/redazione/attuazione dell’Azione Pilota preparatoria del PIM
(Programmi Integrati Mediterranei) per i settori produttivi agricolo e forestale (anno 1986).
Ha partecipato alla definizione di testi normativi regionali, quali la Legge n° 11/87 di
recepimento del Reg. CEE 797/85 e successive modificazioni.
E’ stato relatore a diversi convegni/conferenze in materia di politica agricola e forestale.
Ha partecipato alla valutazione economica e finanziaria dei progetti FIO (Fondo Investimenti
Occupazione) dal 1982 al 1988 relativi ai settori d’irrigazione, agricoltura e zootecnia.
Ha partecipato alle impostazioni dei bilanci annuali e pluriennali della Regione Umbria, con
particolare riferimento ai problemi di coerenza con il Piano Regionale di Sviluppo e ha
redatto le schede programmatiche dei bilanci pluriennali.
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
−
−
• Dal 01/03/1975 al 30/09/1976 e dal
01/02/1977 al 31/08/1977
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
Ha redatto il documento “Prime indicazioni sugli aspetti strutturali dell’agricoltura in Umbria”,
sulla base dei primi dati del III° Censimento generale dell’agricoltura.
Ha redatto il Documento “Considerazioni sulla struttura agroalimentare dei comprensori
della Valle Umbra”.
CIPA (Centro Istruzione Professionale Agricolo) – VIA CAMPO DI MARTE - PERUGIA
Organizzazione di categoria
Istruttore professionale e successivamente con funzione di Responsabile regionale
• Dal 01/10/1976 al 31/01/1977
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
•
Tipo di azienda o settore
•
Tipo di impiego
Istituto Tecnico Agrario “A. Ciuffelli” - TODI
Istruzione
Insegnante
Da giugno 1969 a giugno 1970


Nome e indirizzo del
datore di lavoro
Tipo di azienda o settore

Tipo di impiego
CATA (Centro di Assistenza Tecnica Agricola)
Organizzazione di categoria
Responsabile Tecnico del Centro
ATTIVITÀ FORMATIVA
Docenza e relatore a vari convegni e
seminari
-
Pagina 5 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
Relatore al Seminario organizzato da ARPA c/o l’Università degli Studi di Perugia
Relatore sui Fondi Strutturali dell’Umbria - c/o la Facoltà di Economia e Commercio
Università degli Studi di Perugia in diversi anni.
Partecipazione in qualità di esperto su ”Pianificazione territoriale agricola” al seminario
svoltosi c/o il CIFDA (Consorzio Interregionale per la formazione dei divulgatori agricoli) tra
le Regioni Lazio, Marche, Toscana ed Umbria nei giorni 6 e 7 febbraio 1985 e docenza su
“La programmazione regionale in Umbria con particolare riferimento al PIM ed al Reg. CEE
n°. 2052/88”.
Docenze per corsi professionali rivolti agli imprenditori agricoli.
Docenza corso - Fondi Strutturali Ob. 5a e 5b – programmazione 1994-1999.
Docenza corso di qualificazione per esperti in diritto, economia e politiche comunitarie.
Partecipazione come relatore al seminario “I Fondi Strutturali e l’Umbria”.
Docenza corso di formazione per concorso a 29 posti di funzionario per il territorio.
Docenza su Fondi Strutturali 2000-2006.
Docenza seminario “I capisaldi dell’iniziativa comunitaria Leader+”.
Docenza al seminario per funzionari e dirigenti regionali.
Docenza e relatore nel progetto P.E.TER – Regione Umbria.
Docenza corso di Ordinamento comunitario e strumenti delle politiche comunitarie – Fondi
Strutturali 2000-2006 – corso base.
Docenza corso “Esperto nella progettazione, gestione e rendicontazione di progetti finanziati
dall’Unione Europea”.
Docenza corso per i dipendenti del Comune di Perugia che svolgono attività di
comunicazione ed informazione.
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
-
Docenza corsi SEU (Servizio Europa Umbria) “Esperto in diritto, economia e politiche
comunitarie”.
Docenza corso specializzazione eurogestione.
Docenza corso ordinamento comunitario e strumenti delle politiche comunitarie.
Docenza corso per segretari comunali.
Docenza corso aggiornamento personale sulla programmazione regionale dei fondi
comunitari.
Docenza corso “Gestire il cambiamento nell’ente locale”.
Docenza corso per esperti in diritto, economia e politiche UE.
Docenza corso “Strumenti e politiche comunitarie di sviluppo delle imprese”.
Docenza corso “La politica di coesione per il periodo 2007-2013”.
Docenza corso “Esperto in progetti comunitari per lo sviluppo agricolo e rurale”.
Docenza corso di alta formazione per esperti in diritto, economia e politiche dell’UE.
Docenza master di secondo livello in progettazione e accesso ai fondi europei.
Docenza Progetti Integrati d’Area.
Docenza corso “Esperto cooperazione sociale europea ECOS”.
Docenza corso ”Seminario sulla normativa della politica di coesione 2007/2013 inerente il
FESR”.
Docenza “Esperto in processi di sostegno della cittadinanza attiva europea”.
Docenza per progetto cod. UM 06.03.33.092 – UM 06.03.44.004 titolo corso “XV^ edizione
di alta formazione in diritto, economia e politiche dell’Unione Europea”.
Docenza corso formazione cod. PG. 06.03.34.042.
Docenza corso ”Esperto in programmazione e promozione di reti europee di partenariato”.
Docenza corso “PG.06.03.33.081 – trasformazione e commercializzazione dei prodotti
agroindustriali con indirizzo nella filiera dell’olio”.
Docenza corso “PG.06.03.33.081 – tecnico superiore della trasformazione e della
commercializzazione dei prodotti agroindustriali”.
Docenza al CIFDA di Foligno sull’analisi dei costi e benefici per assistenti in agricoltura.
Docenze organizzate dalle Province di Perugia e Terni per operatori PIM.
FORMAZIONE
Dal 13 al 23 ottobre 1980
1983
1987
-
1998 - 2001
−
2001
2002
2003
2005
2005
2006
−
−
−
−
−
−
2006
2007
−
−
2007
-
2007
2008
−
2008
−
Pagina 6 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
-
Corso su “Programmazione e bilancio regionale” organizzato dalla scuola superiore della
Pubblica amministrazione.
Corso di formazione per funzionari regionali ed enti collegati – metodologie per la
valutazione dei progetti d’investimento pubblico – DGR n. 5857 del 25/10/1983
Corso IASM-ISPES (Azione interregionale di formazione di agenti per lo sviluppo nel quadro
dell’attuazione dei Programmi Integrati Mediterranei); concluso con ricerca individuale e tesi
su “Innovazione e Parchi Tecnologici: il caso umbro”.
Il CCNL 1998/2001 comparto regioni-autonomie locali. Area della dirigenza.
Corso di lingua inglese – level I – complete beginners.
POR Ob. 3 - Misura D2: corso avanzato sugli aiuti di Stato.
La nuova disciplina dei controlli comunitari, analisi della normativa e procedure applicative.
Funzione di gestione, valutazione e controllo dei Fondi Strutturali.
Corso di lingua inglese.
I sistemi e i metodi di valutazione del personale: Finalità, campi di applicazione, modalità di
gestione.
Formazione ed assistenza ai fini dell’avvio della funzione di controllo di gestione.
Innovazione normative: decreti di decentramento e trasferimento risorse/strumenti di
concertazione/attuazione regionale.
Innovazioni normative: politica e amministrazione/poteri e responsabilità dei dirigenti/nuclei
di valutazione.
Riforma del Titolo V° della Costituzione: “Modulo generale”.
Innovazioni normative: l’innovazione del procedimento amministrativo/semplificazione
accesso agli atti e privacy.
Approfondimento in materia di controllo: la politica di coesione nella nuova fase di
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
2008
2008
2009
2009
-
2009
-
programmazione 2007-2013 e i sistemi di gestione e controllo.
IV° seminario: Lavorare in gruppo.
III° seminario: Rapporti con i collaboratori.
VI° seminario: Processo decisionale e problem solving.
La valutazione delle posizioni e prestazioni dirigenziali: norme, metodologie e sistemi di
valutazione.
Attività di gestione informatizzata degli atti della Giunta Regionale e delle determinazioni
dirigenziali: dirigenti.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Da novembre 1970 a febbraio 1975
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Qualifica conseguita
Data
27 Febbraio 1975
Facoltà di Scienze Agrarie dell’Università degli Studi di Perugia
Laurea in Scienze Agrarie (ambito economico) - con votazione 110/110 e lode
2 giugno 1998
Abilitazione professionale per l’attività di agronomo
Iscrizione all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Perugia al n°
772
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
MADRELINGUA
ITALIANO
ALTRE LINGUA
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
CAPACITÀ E COMPETENZE
RELAZIONALI
Vivere e lavorare con altre persone, in
ambiente multiculturale, occupando posti
in cui la comunicazione è importante e in
situazioni in cui è essenziale lavorare in
squadra (ad es. cultura e sport), ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
Ad es. coordinamento e amministrazione
di persone, progetti, bilanci; sul posto di
lavoro, in attività di volontariato (ad es.
cultura e sport), a casa, ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
TECNICHE
[INGLESE ]
[ buono ]
[ elementare ]
[ elementare ]
[OTTIME CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI ACQUISITE NELL’AMBITO DELLA PUBBLICA
AMMINISTRAZIONE PER IL
LAVORO SVOLTO IN QUALITÀ DI DIRIGENTE DELL’AREA
DELLA
PROGRAMMAZIONE REGIONALE, IN CUI I RAPPORTI RELAZIONALI CON LE VARIE ORGANIZZAZIONI SOCIALI
E DI CATEGORIA, CON GLI ENTI LOCALI, CON LE DIREZIONI REGIONALI, CON LE ALTRE REGIONI, CON I
MINISTERI E CON L’UNIONE EUROPEA SONO MOLTO IMPORTANTI. ]
[OTTIME CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE ACQUISITE NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
COME RESPONSABILE DEL SERVIZIO PROGRAMMAZIONE STRATEGICA E COMUNITARIA, CHE
PRESUPPONE L’ORGANIZZAZIONE DELLA PROPRIA STRUTTURA E IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ
COINVOLGENTI LE ALTRE DIREZIONI REGIONALI. ]
[BUONA
CONOSCENZA
AMMINISTRAZIONE ]
DELLE
PROCEDURE
Con computer, attrezzature specifiche,
macchinari, ecc.
Pagina 7 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
INFORMATICHE
ACQUISITE
NELLA
PUBBLICA
ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE
Competenze non precedentemente
indicate.
PUBBLICAZIONI
-
-
Esame dei problemi di valutazione economica e finanziaria di un progetto predisposto per il
Fondo Investimenti Occupazione (FIO) 1984: Progetto di irrigazione anticipata nella zona
occidentale del Trasimeno.
Mutamenti strutturali dell’agricoltura umbra: attività aziendale a tempo parziale.
I Fondi strutturali in Umbria.
Innovazione e parchi tecnologici: il caso umbro
Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti
ai sensi del codice penale e delle leggi speciali.
Pienamente informato delle finalità e modalità del trattamento e rilevato che lo stesso è rispettoso del Codice della privacy (art. 13 D.lgs. 30
giugno 2003, n. 196) e delle finalità perseguite
[X] esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali anche sensibili
[ ] non esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali
Perugia, ………………..
Domenico Antonio Colombo
__________________________________________
Pagina 8 - Curriculum vitae di
COLOMBO, Domenico Antonio
Per ulteriori informazioni:
www.cedefop.eu.int/transparency
www.europa.eu.int/comm/education/index_it.html
www.eurescv-search.com
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
269 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content