close

Enter

Log in using OpenID

Bando di gara aggiornato con proroga scadenza

embedDownload
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
BANDO DI GARA
PER AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA E AGGIUDICAZIONE CON
IL
CRITERIO
DELL’OFFERTA
ECONOMICAMENTE
PIÙ
VANTAGGIOSA,
DELL’INCARICO DI UFFICIO DI DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO PER LA
SICUREZZA
IN
FASE
DI
ESECUZIONE
RELATIVO
AI
LAVORI
DI
RISTRUTTURAZIONE, AMPLIAMENTO E COMPLETAMENTO DELLA RETE IDRICA
COMUNALE
CIG 58348205C8 - CUP J99B14000380002
Questo Ente, intende procedere all’affidamento, a professionisti esterni, dell’incarico tecnico - professionale in
oggetto, ai sensi dell’art. 91 e 124 del Decreto Legislativo n°163 del 12 aprile 2006 e ss.mm.ii. secondo le modalità
sotto indicate.
1. Ente appaltante: Comune di Macerata Campania – Via Umberto Primo n. 37 – 81047 Macerata Campania
(CE) – tel 0823 694039 – fax 0823 694036 – sito web: www.comune.maceratacampania.ce.it - e_mail:
[email protected] – pec: [email protected]
2. Luogo di esecuzione: Intero territorio comunale del Comune di Macerata Campania.
3. Determinazione a contrarre: Determine n. 402 del 11.08.2014.
4. Disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative: Decreto Legislativo 12 aprile 2006 n°163 e
ss.mm.ii., D.P.R. n. 207/2010, per quanto applicabile.
5. Natura dell’appalto e criterio di aggiudicazione: il Comune di Macerata Campania intende affidare,
mediante procedura aperta e aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, come
riportato nell’allegato disciplinare di gara (artt. 81 e 83 D.Lgs. n°163/2006), con valutazione delle offerte
anormalmente basse, di cui all’art. 86, comma 2, 87 e 88 del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii., l’incarico di
direzione lavori e coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione relativo ai lavori di ristrutturazione,
ampliamento e completamento della rete idrica comunale.
6. Categoria del servizio: categoria del servizio 12, CPC 867 dell’allegato II A, del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii.,
- Servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria.
7. Servizio da affidare:
Bando di Gara - Pag. 1 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
a. Direzione lavori, assistenza al collaudo, prove di accettazione(art.148, d.P.R. 207/10)
b. Liquidazione (art.194, comma 1, d.P.R. 207/10)-Rendicontazioni e liquidazione tecnico contabile (Reg. CE
1698/2005 e s.m.i.)
c. Controllo aggiornamento elaborati di progetto, aggiornamento dei manuali d'uso e manutenzione (art.148,
comma 4, d.P.R. 207/2010)
d. Coordinamento e supervisione dell'ufficio di direzione lavori (art.148, comma 2, d.P.R. 207/2010)
e. Ufficio della direzione lavori, per un addetti con qualifica di direttore operativo (art.149, d.P.R. 207/2010)
f. Contabilità dei lavori a corpo (art.185, d.P.R. 207/10)
g. Coordinamento della sicurezza in esecuzione (art.151, d.P.R. 207/2010)
h. Variante delle quantità del progetto in corso d'opera (art.161, d.P.R. 207/2010)
Importo complessivo stimato dei lavori: € 3.669.925,27 complessivi oltre I.V.A., di cui € 2.784.425,57
appartenenti alla Categoria OG6 per “Acquedotti, gasdotti, oleodotti, opere di irrigazione e di evacuazione” ed €
885.500,00 appartenenti alla categoria OG3 per “Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, linee tranviarie,
metropolitane, funicolari, e piste aeroportuali, e relative opere complementari”, appartenenti alle seguenti classi e
categorie di cui alla tariffa professionale:
1. € 2.784.425,57 per la classe e categoria “VIII”;
2. € 885.500,00 per la classe e categoria “VIa”;
Ammontare complessivo delle prestazioni poste a base di gara: € 184.484,13 oltre I.V.A. e oneri previdenziali,
così distinto:
Prestazione
Direzione Lavori
Liquidazione - Rendicontazioni e
Onorario
Spese
Totale
€. 62.638,23
€. 14.635,54
€. 77.273,77
€. 5.711,25
€. 1.334,44
€. 7.045,69
€. 2.982,77
€. 696,93
€. 3.679,70
€. 2.982,77
€. 696,93
€. 3.679,70
€ 8.948,32
€ 2.090,79
€ 11.039,11
€ 9.144,19
€ 2.136,56
€ 11.280,75
liquidazione tecnico contabile
Controllo aggiornamento elaborati
di progetto, aggiornamento dei
manuali d'uso e manutenzione
Coordinamento e supervisione
dell'ufficio di direzione lavori
Ufficio della direzione lavori, per
ogni addetto con qualifica di
ispettore di cantiere
Contabilità dei lavori a corpo
Bando di Gara - Pag. 2 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
Coordinamento della sicurezza in
€ 37.284,66
€ 8.711,63
€ 45.996,29
€ 17.896,64
€ 4.181,54
€ 22.078,22
esecuzione
Variante
delle
quantità
del
progetto in corso d'opera
8. Termine di esecuzione delle prestazioni:
- Direzione lavori, assistenza al collaudo, prove di accettazione – Liquidazione - Rendicontazioni e
liquidazione tecnico contabile - Controllo aggiornamento elaborati di progetto, aggiornamento dei
manuali d'uso e manutenzione - Coordinamento e supervisione dell'ufficio di direzione lavori - Ufficio
della direzione lavori, per un addetto con qualifica di ispettore di cantiere - Contabilità dei lavori a
corpo - Coordinamento della sicurezza in esecuzione - Variante delle quantità del progetto in corso
d'opera: coincidente con l’esecuzione dei lavori; L’inizio dei lavori è previsto entro il mese di dicembre 2014 –
la durata stimata è di giorni 226.
L’aggiudicatario dovrà sottoscrivere il disciplinare/convenzione d’incarico entro 7 (sette) giorni dalla data di
ricezione della comunicazione dell’avvenuto affidamento. La mancata sottoscrizione nei tempi stabiliti equivale
a formale rinuncia dell’incarico.
Tutte le spese, comunque connesse e conseguenti all’affidamento, per la sottoscrizione del disciplinare
d’incarico saranno a carico dell’aggiudicatario.
La presentazione della domanda comporta l’accettazione senza riserva alcuna di tutte le norme, le condizioni e
prescrizioni contenute nel presente avviso.
Il professionista incaricato svolgerà l’incarico secondo le esigenze e le direttive dell’Amministrazione ed in
particolare del responsabile del procedimento.
Il professionista incaricato è tenuto all’osservanza delle disposizioni contenute nel D. L.gs. n°163 del
12/04/2006, nonché nel D.P.R. n. 207/2010 e ss.mm.ii.
Nello svolgimento dell’incarico conferito, il professionista incaricato dovrà attenersi alle istruzioni impartite
dall’Amministrazione anche, sulla base di richieste di altri organi e/o amministrazioni, a seguito di eventuali
pareri, con l’impegno ad osservare tutte le prescrizioni che saranno impartite, senza poter pretendere maggiori
compensi o rimborsi di spese.
Gli atti redatti dal professionista incaricato dovranno rispettare tutte le prescrizioni e le verifiche richieste dai
competenti Uffici.
9. Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico.
Soggetti richiedenti – Qualifiche professionali.
Bando di Gara - Pag. 3 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
Nel rispetto del principio di non discriminazione, possono presentare domanda di partecipazione i seguenti
soggetti, in possesso dei titoli di Studi Italiani o equipollenti dei paesi dell’Unione Europea, come di seguito
specificato:
- liberi professionisti, singoli od associati nelle forme di legge ed iscritti al relativo albo professionale di cui
all’art. 90 comma 1, lettera d) del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii.;
- società di professionisti di cui all’art. 90 comma 1, lettera e) del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii.;
- società di ingegneria di cui all’art. 90 comma 1, lettera f) del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii.;
- Consorzi stabili di società di professionisti e società di ingegneria di cui all’art. 90 comma 1, lettera h) del
D.Lgs. n°163/2006 e ss.mllaz,,z
v vb ,, mm,n.m
m.ii.;
- prestatori di servizi di ingegneria e architettura di cui all’art. 90 comma 1, lettera f) del D.Lgs. n°163/2006 e
ss.mm.ii.;
- raggruppamenti temporanei costituiti dai soggetti su elencati, il cui capogruppo deve essere in possesso
del titolo di studio richiesto.
Nel caso di raggruppamento temporaneo di liberi professionisti o studi associati, dovrà essere prodotta
apposita dichiarazione di intenti, sottoscritta da tutti i liberi professionisti interessati e facenti capo al
raggruppamento temporaneo od allo studio associato, indicante il futuro capogruppo (mandatario), al quale
spetterà la rappresentanza esclusiva dei mandanti nei riguardi della Stazione Appaltante per tutte gli
adempimenti ed atti, di qualsiasi natura, dipendenti dalla convenzione avente ad oggetto i servizi
tecnico-professionali di cui al presente avviso.
Ai sensi dell’articolo 253, comma 5, del D.P.R. 207/2010, i raggruppamenti temporanei previsti dall’articolo 90,
comma 1, lettera g), del codice devono prevedere quale progettista la presenza di almeno un professionista
laureato abilitato da meno di cinque anni all’esercizio della professione secondo le norme dello Stato membro
dell’Unione Europea di residenza.
I raggruppamenti temporanei, in caso di affidamento, dovranno assumere la forma giuridica dell’associazione
temporanea secondo le vigenti disposizioni di legge.
La lingua di redazione della documentazione è quella ITALIANA.
10. Fattori ponderali assegnati agli elementi di valutazione dell’offerta:
L’offerta sarà valutata secondo i criteri sotto indicati e meglio esplicitati al punto II del disciplinare di gara
allegato al presente bando:
Bando di Gara - Pag. 4 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
Elementi di valutazione
Punteggio max
OFFERTA TECNICA
A
B
C
80
Merito tecnico desunto dalla documentazione descrittiva e fotografica (max 3
interventi)
Metodologie che si intendono adottare per l’espletamento del servizio in sede di
esecuzione delle opere con riguardo all’organizzazione dell’Ufficio di Direzione
Lavori, con particolare riguardo alle modalità di interazione/integrazione con il
responsabile del Procedimento.
OFFERTA ECONOMICA
Riduzione percentuale unica che si intende offrire sul prezzo
TOTALE
40
40
20
20
100
Saranno escluse le offerte che sulla base della seduta tecnica non avranno raggiunto la soglia minima
di 40 punti (art. 266 comma 3 DPR 207/2010)
Non verranno ammesse offerte alla pari o in aumento rispetto all’ammontare complessivo delle prestazioni
poste a base di gara.
L’anomalia delle offerte verrà valutata ai sensi dell’art. 86 comma 2 del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii., con i
criteri degli artt. 87 e 88 del medesimo decreto.
11. Termine per la presentazione: le relative offerte, redatte in lingua italiana o corredata da traduzione giurata,
devono pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del 19/11/2014.
12. Indirizzo cui vanno inviate le offerte e relative modalità: punto 1) del presente bando in forma
raccomandata o mediante il servizio di posta celere delle Poste Italiane ovvero tramite agenzia di recapito
autorizzata ovvero consegnate a mano all’ufficio protocollo del Settore Tecnico della Stazione Appaltante, sito
al piano 2° in via Umberto Primo n. 37 – 81047 Macerata Campania (CE).
13. Responsabile del Procedimento: Geom. Antonio Perrone tel. 0823 694038/39 – fax 0823 694036 – e-mail:
[email protected] – pec: [email protected]
14. Modalità di espletamento della gara: l’iter della gara sarà affidato ad apposita commissione giudicatrice
nominata ai sensi dell’art. 84 del D.Lgs. n°163/2006 e ss.mm.ii. e sarà composta da un numero dispari di
componenti. Per ciò che attiene allo svolgimento delle attività della Commissione si fa riferimento all’art. 266, del
D.P.R. n. 207/2010. Le modalità sono riportate secondo quanto previsto nel disciplinare di gara che costituisce
parte integrale del presente bando.
15. Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte: possono assistere alla gara i concorrenti, ovvero
soggetti, uno per ogni concorrente, muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti concorrenti;
16. Aggiudicazione: La commissione di gara, a proprio insindacabile giudizio, procederà all’aggiudicazione che
deve intendersi provvisoria; essa diverrà efficace definitivamente soltanto dopo che l’Amministrazione avrà
Bando di Gara - Pag. 5 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
effettuato con esito positivo le verifiche e i controlli sull’aggiudicatario in ordine al possesso dei requisiti previsti
dal presente bando di gara. A tal fine l’aggiudicatario dovrà produrre, entro sette giorni dall’aggiudicazione, la
documentazione comprovante quanto dichiarato con autocertificazione.
L'Amministrazione si riserva comunque la facoltà di non procedere ad alcun affidamento, a propria discrezione,
senza che i concorrenti possano vantare alcuna pretesa al riguardo.
Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che sia ritenuta congrua e
conveniente. L’Amministrazione si riserva la facoltà di non aggiudicare il servizio.
17. L’offerta: l’offerta e la documentazione inviata dai partecipanti dovrà pervenire esclusivamente in lingua
italiana o corredata da traduzione giurata.
18. Data ora e luogo: prima seduta pubblica il 24/11/2014 alle ore 9,30, presso l’Ufficio Tecnico sito in via
Umberto Primo n. 47 - 2° Piano – Macerata Campania (CE). L’amministrazione si riserva la facoltà di differire la
data, dandone comunicazione mediante pubblicazione di avviso sull’albo pretorio on-line del sito
www.comune.maceratacampania.ce.it. Il luogo e la data di svolgimento delle sedute pubbliche successive alla
prima saranno comunicate ai concorrenti mediante PEC inviata con almeno 3 giorni di anticipo sulla data della
seduta.
19. Dati personali: i dati personali forniti dai concorrenti, per lo svolgimento della procedura di gara, saranno
trattati dalla Stazione Appaltante in conformità a quanto previsto dal D.Lgs. n°196/2003.
20. Pagamenti: Il pagamento del corrispettivo avverrà nella percentuale del 80% proporzionalmente agli Stati di
Avanzamento Lavori e il rimanente 20% ad emissione e approvazione del Certificato di Collaudo.
21. L’offerente è vincolato alla propria offerta per 180 giorni dalla data di presentazione della stessa;
22. Documentazione: il ritiro della documentazione tecnico progettuale relativa al servizio da affidare è
obbligatorio. La stessa potrà essere richiesta entro e non il 31/10/2014 all’indirizzo di Posta elettronica
certificata [email protected] La stessa sarà evasa previo pagamento dell’importo
di € 250,00 con le modalità e nei termini che saranno comunicati al richiedente.
23. Sopralluogo: è obbligatorio il sopralluogo per il quale sarà rilasciata relativa attestazione da parte del
Responsabile del procedimento. La richiesta dovrà effettuare entro e non oltre 27/10/2014 e dovrà essere
effettuata con Posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]
Successivamente e con le medesime modalità sarà comunicata la convocazione. Il sopralluogo potrà essere
effettuato, in caso di A.T.P. anche non ancora costituita, dal solo capogruppo.
24. Fonte di finanziamento: L’appalto è finanziato con fondi “P.O. Campania FESR 2007/13 - Misure di
accelerazione della spesa: attuazione DGR n. 148/2013”. L’espletamento delle procedure di gara avviene
nelle more dell’invio del Decreto di Finanziamento e secondo quanto disposto dalla Delibera di Giunta
Bando di Gara - Pag. 6 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
Regionale n. 40/2014 e dalla Delibera di Giunta Comunale n. 4 del 10.01.2014. Pertanto, la Stazione
Appaltante si riserva la facoltà di annullare la presente procedura di gara in qualunque momento e,
comunque, di procedere all’aggiudicazione definitiva della presente procedura solo ad avvenuta
emissione del Decreto di Finanziamento. Della presente facoltà i soggetti partecipanti sono edotti.
25. L’affidatario del servizio dovrà dimostrare di disporre entro 30 giorni dall’aggiudicazione di un ufficio
nel territorio del Comune di Macerata Campania fornito di telefono e fax
CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale:
I concorrenti non devono trovarsi in alcuna delle clausole di esclusione dalla partecipazione alle gare, indicate
all’art. 38 del D.Lgs 163/2006.
Indipendentemente dalla natura giuridica dei soggetti concorrenti, le prestazioni oggetto dell’appalto dovranno
essere espletate da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dagli ordinamenti professionali vigenti, o
comunque abilitati all’esercizio della libera professione in base alla legislazione dello Stato di appartenenza.
Indipendentemente dalla forma giuridica del candidato devono essere specificate le qualificazioni professionali dei
singoli professionisti, personalmente responsabili.
L’assenza delle condizioni preclusive sopraelencate e l’iscrizione agli appositi albi professionali, o comunque
l’abilitazione all’esercizio della professione, deve essere attestata, a pena di esclusione dalla gara,
mediante dichiarazione sostitutiva, con modalità, forme e contenuti previsti nel Disciplinare di gara.
Per i concorrenti non stabiliti in Italia deve essere prodotta dichiarazione equivalente, resa/e secondo la
legislazione dello stato di appartenenza.
Capacità economica finanziaria
Fatturato globale per servizi, di cui all’art. 252 del D.P.R. 207/2010, espletati negli ultimi cinque esercizi antecedenti
la pubblicazione del bando, per un importo pari a 3 volte l’importo a base d’asta.
Nel caso di raggruppamento temporaneo il requisito deve essere posseduto cumulativamente dal raggruppamento.
Per i Consorzi stabili il fatturato globale in servizi di ingegneria e architettura realizzato da ciascuna società
consorziata, è incrementato secondo quanto stabilito dall’art. 36 comma 6 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.
Capacità tecnica
a) Aver svolto, negli ultimi 10 anni, servizi di cui all’art. 252 del D.P.R. 207/2010, relativi ai compiti assegnati
all’Ufficio Direzione Lavori appartenenti a ciascuna delle seguenti classi e categorie:
Bando di Gara - Pag. 7 a 8
COMUNE DI MACERATA CAMPANIA
Provincia di Caserta
classe VIII per un importo globale non inferiore a Euro 5.568.851,14
classe VI categoria a) per un importo globale non inferiore a Euro 1.771.000,00
Nel caso di raggruppamento temporaneo il requisito deve essere posseduto cumulativamente dal
raggruppamento.
b) Aver svolto, negli ultimi 10 anni, due servizi di cui all’art. 252 del D.P.R. 207/2010, relativi alla Direzione Lavori,
misura e contabilità, al Coordinamento per la Sicurezza in fase di esecuzione, appartenenti a ciascuna delle
seguenti classi e categorie:
classe VIII per un importo globale non inferiore a Euro 2.784.425,57
classe VI categoria a) per un importo globale non inferiore a Euro 885.500,00
Il requisito non è frazionabile per i raggruppamenti temporanei. Ogni singolo servizio dovrà essere stato
integralmente prestato da uno qualsiasi dei soggetti temporaneamente raggruppati.
c) Numero medio annuo del personale tecnico, utilizzato negli ultimi 3 anni, comprendente i soci attivi, i dipendenti,
i consulenti su base annua iscritti ai relativi albi professionali, ove esistenti, e muniti di partiva IVA e che facciano
parte dell’ufficio di direzione lavori e che abbiano fatturato nei confronti della società offerente una quota
superiore al cinquanta per cento del proprio fatturato annuo, risultante dall’ultima dichiarazione IVA, e i
collaboratori a progetto in caso di soggetti non esercenti arti e professioni, non inferiore a 2 volte le unità stimate
secondo i seguenti parametri:
- unità stimate per lo svolgimento dell’incarico (comma 1 lett. d) art. 263 DPR 207/2010) : n. 2
Nel caso di raggruppamento temporaneo il requisito può essere posseduto cumulativamente dal
raggruppamento.
Il Responsabile Unico del Procedimento
Geom. Antonio Perrone
Bando di Gara - Pag. 8 a 8
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
130 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content