close

Enter

Log in using OpenID

Alberto Guidetti, Elster srl - Misura e controllo in

embedDownload
Misura e Controllo per
l’immissione di biometano in rete
L’esperienza Elster in Europa ed il confronto con lo
standard italiano
A. Guidetti - Direttore Commerciale Elster S.r.l.
Immissione di biometano in rete
ieri
Biogas
• Conversione in elettricità e
calore attraverso
cogenerazione locale
• Spesso il calore non può
essere utilizzato
localmente
Cogenerazione
oggi / domani
Biometano
Purificazione e immissione
biometano
Rete Gas
upgrading
elettricità
calore
misura volumi
e qualità
combustibile
• Uso versatile
• Utilizzo ottimizzato
•Versatile use
significa
•Optimized del
heatcalore
utilization
means higher
efficiency
maggiore
efficienza
2
Le cose dovrebbero essere rese più semplici
possibile, ma non troppo semplici!
- Albert Einstein
3
Sistema di misura e controllo
Misura fiscale (fatturazione)
Controllo della qualità
Controllo del potere calorifico
(es. aggiunta propano)
Riduzione di pressione
Odorizzazione
Sistema di controllo/ telemetria
-----------------
Compressione
La normativa in Italia -1
D.Lgs. 5 dic. 2013
Modalità di incentivazione del biometano immesso nella rete del gas naturale
• Incentivi per la produzione e la vendita del biometano in reti di distribuzione/ trasporto o per
autotrazione
• Qualità del gas & Immissione in rete– Riferimento ai codici di Rete esistenti – Mandato AEEGSI
• Procedure di qualifica per i produttori
• Disposizioni Transitorie (in attesa delle specifiche tecniche europee per l’immissione del
biometano nelle reti da emanarsi da parte del CEN in attuazione del mandato M475/ CE)
Limiti di immissione di biometano derivante da biogas prodotto per via termochimica, quali i
processi di gassificazione di biomasse, da gas di discarica e da gas residuati dai processi di
depurazione, da fanghi, da rifiuti urbani e non urbani indifferenziati e dalla frazione organica
ottenuta dal trattamento di rifiuti urbani e non urbani indifferenziati
UNI/ TR11537 – luglio 2014
Il rapporto tecnico fornisce delle indicazioni tecniche per l’immissione nelle reti di trasporto e
distribuzione del biometano ottenuto dalla purificazione di gas prodotti da fonti rinnovabili,
garantendo le condizioni di sicurezza e continuità di servizio.
Qualità
• Mandato EU 447 / Stand Still
• Caratteristiche minime e componenti/ elementi da limitare
• Uni 437
Odorizzazione
• UNI 7133
• No effetto mascheramento
Schemi di Impianto
• Distribuzione
• Trasporto
5
La normativa in Italia -2
AEEGSI DCO 498/ 14 – 16 ottobre 2014
Regolazione dell’accesso e dell’uso delle reti del gas degli impianti di produzione del biometano
Qualità
• Decreto 19 febbraio 2007 (codice di rete), Decreto 5 dicembre 2013 e UNI EN 437
• UNI 7133 (odorizzazione)
• «Tecnicamente libero»
Nell’attuale contesto di standstill l’Autorità si trova in ogni caso nella condizione di non poter fissare
specifiche di qualità e pertanto fino a che tale situazione di standstill non sarà terminata il biometano
da immettere in rete debba essere tecnicamente libero da tutte le componenti in riferimento alle quali
non siano già individuati normativamente i limiti massimi
• Attesa M/ 475
Impianti Misura
• Attività in carico ai Distributori
• procedura per la gestione delle richieste di connessione alla rete
• criteri per a localizzazione del punto di consegna
• specifiche di pressione
• specifiche di qualità
• profilo di immissione nei punti di consegna
• odorizzazione
• disponibilità della misura delle quantità immesse verso il soggetto certificatore (GSE?)
• Attività in Carico ai Produttori
• realizzazione dell’allacciamento
• misura della quantità di biometano
• controllo della qualità del gas prodotto dagli impianti di upgrading
• accesso al gestore di rete dei sistemi di misura
• stoccaggio dei volumi non ricevibili
• compressione fino alla pressione di consegna
Carro bombolaio
è necessario prevedere che siano installati due sistemi di misura per la misura delle quantità e della qualità
del gas:
• uno nel punto in cui il biometano prodotto viene consegnato al carro bombolaio;
• uno nel punto in cui il biometano viene immesso in rete
6
Impianti forniti da Elster
Immissione biometano in rete - Germania
Rostock Seehafen
Rostock Jürgenshagen
Groß Kelle
Altenstadt
Marktoffingen
EnBW Oberriexingen
E.on Bayern Arnschwang
AVA Augsburg
EGS Altenstadt
01.12.2014 Hans Kullmann, Copyright © 2006 Elster Group All Rights Reserved. Elster and its logo, are trademarks of Elster Group
7
Impianti forniti da Elster
Immissione biometano in rete – Regno Unito
Springhill Farms 1&2
Fraddon
Hatfield
Wykes Farm
SGN Portsdown Hill
F.L.I. Energy ‘Euston’
Severn Trent Minworth
Future Biogas
REFood
- Hibaldstow
- Holkham
- Scampton
Chittering
01.12.2014 Hans Kullmann, Copyright © 2006 Elster Group All Rights Reserved. Elster and its logo, are trademarks of Elster Group
8
Impianti forniti da Elster
Immissione biometano in rete - Francia
Forbach
Chaumes en Brie
GRdF 3-12
GRT - Chagny
01.12.2014 Hans Kullmann, Copyright © 2006 Elster Group All Rights Reserved. Elster and its logo, are trademarks of Elster Group
Differenze di approccio tra gli Stati Europei Il caso inglese
–
Standard IGEM/ TD/ 16, Comunication 1768, (IGEM - Institution of Gas Engineers and Managers) fornisce i
requisiti per la progettazione, costruzione, installazione, ispezione, test, funzionamento manutenzione e
distacco da BNEF, Biometano Network Entry Facilities.
Comparabile all’UNI/ TR 11537 si appoggia su numerosi standard esistenti e lascia aperto a future
modifiche/ integrazioni in funzione della esperienza ricavata dagli impianti in esercizio (esempio: contenuto
di Silossani, limiti ammessi, e frequenza delle analisi).
La normativa inglese prevede l’utilizzo di una valvola remota (ROV) gestita dal proprietario di rete per
interrompere il flusso in caso di non rispetto delle specifiche di immissione.
–
Valutazione del rischio
La procedura di Valutazione del Rischio è basata sul National Grid's T/ PM/ GQ/ 8 Management Procedure
for Assessing the Requirement for Gas Quality, Calorific Value and Flow Measurement Systems. Questo
documento fornisce un approccio struttrale per identificare le cause di scostamento dal progetto dei
parametri identificati nelle norme Network Entry Agreements. Come parte delle attività del gruppo EMIB,
Energy Market Issues for Biomethane Projects il documento citato è stato adottato anche dal Galles. Gli
scostamenti sono stati classificati secondo I rischi (valutati come prodotto dell’impatto e della probabilità), e,
dove viene identificato un rischio di significativo scostamento vienre raccomandato una misura specifica di
quella grandezza.
10
UK – Valutazione del rischio
11
Sistema di immissione di biometano in rete
Esempio: Impianto con Q<4000m3/ h interconnesso con rete di distribuzione
Flow
computer
e
telelettura
Datalogger
Filtro
Impianto di
produzione
Accumulo
Compressione
Valvola
a tre
vie
Fornitore biometano
Gascromatografo
Contatore
Odorizzazione
Riduttore di
pressione
Misura e Controllo
Operatore
di Rete12
Proposta Elster per un
Sistema di misura compatto
Soluzione basata su container
-
Contatore
Analisi del Gas
Odorizzazione
Analisi THT (tetraidrotiofene)
Sistema di controllo
Funzionalità portale Web
13
Proposta Elster per un
Sistema di misura compatto
Sistema di Analisi della Qualità del Gas
• EnCal 3000 Biogas
approvato
•PTB (No. PTB-3.31-4016861)
•LNE (N° LNE-23119 rev.0)
•ATEX II2G E Ex d IIB T4
•IP66 (IEC 60068.2.31 & 64)
•EMC (EN61000-6-2/4)
• EnCal 3000 THT
• Sensore di umidità
14
Proposta Elster per un
Sistema di misura compatto
Parametri di misura del gas / misura del potere calorifico
15
Proposta Elster per un
Sistema di misura compatto
Soluzione con valvola ROV – Remote Operating Valve
16
Grazie
Alberto Guidetti
Direttore Commerciale Elster Srl
[email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 072 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content