close

Enter

Log in using OpenID

Delibera del Direttore Generale n. 394 del 19/05/2014 Oggetto: ACN

embedDownload
Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell’Umbria
AZIENDA UNITA’ SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2
Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 – Terni
Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550
Delibera del Direttore Generale n. 394 del 19/05/2014
Oggetto: ACN per la MMG-Dottori: Notargiacomo Loris, Marzola Letizia, Gargaglia
Emanuela, Terranova Ferdinando, Nasrin Zarneshan, Pieri Elisabetta (assegnazione zone
carenti di medicina generale) - Dottori: Liguori Alice, La Torraca Ilaria (assegnazione zone
carenti di pediatria di libera scelta).
IL DIRETTORE GENERALE
VISTA la proposta di delibera in oggetto di cui al num. Provv. 2732 del Servizio Proponente, DIREZIONE
AMMINISTRATIVA MEDICINA CONVENZIONATA TERRITORIALE E SPECIALISTICA
ACQUISITI i pareri del Direttore Sanitario e del Direttore Amministrativo come di seguito indicato:
Direttore Sanitario parere FAVOREVOLE
Direttore Amministrativo parere FAVOREVOLE
DELIBERA
Di recepire la menzionata proposta di delibera che allegata al presente atto ne costituisce parte integrante e
sostanziale e di disporre quindi così come in essa indicato.
IL DIRETTORE SANITARIO (*)
IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO (*)
(Dr. Imolo Fiaschini)
(Dott. Roberto Americioni)
IL DIRETTORE GENERALE (*)
(Dr. Sandro Fratini)
* Documento sottoscritto con firma digitale
Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell’Umbria
AZIENDA UNITA’ SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2
Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 – Terni
Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550
DOCUMENTO ISTRUTTORIO
ALLEGATO ALLA DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE
N. numero DEL data_atto
Normativa di riferimento:
- Artt.34 e 35 dell'ACN per la medicina generale;
- Artt. 33 e 34 dell'ACN per la Pediatria di Libera Scelta;
- DD.GG.RR nn.4495/97 e 1609/99;
- Direttiva Regionale Prot.n.13801 del 06/11/1997;
- Delibera del Direttore Generale n.362/2012 (ex ASL n.3);
- Delibera del Direttore Generale n.963/2013 (USLUmbria2).
Motivazione:
Premesso che ai sensi dell'Art.60 della L.Regionale Umbria 12 Novembre 2012 n.18,
L'Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria 2 è subentrata in tutti i rapporti giuridici attivi e
passivi delle disciolte ex ASL dell'Umbria nn.3 e 4, si espone quanto segue:
La Regione dell’Umbria con atto n. 4495 del 15.07.97 ha costituito presso l’Azienda U.S.L.
n. 3 di Foligno, l'UCR – Ufficio Centrale Regionale – competente in materia di
predisposizione delle graduatorie uniche regionali finalizzate alla copertura delle zone
carenti di assistenza primaria, pediatria di libera scelta e continuità assistenziale.
Con D.G.R. n°1609 del 03.11.99 sono state emanate direttive per il trasferimento all'UCR
(Ufficio Centrale Regionale) di ulteriori compiti relativi alla pubblicazione delle zone carenti
comunicate dalle Aziende Sanitarie regionali nei termini temporali previsti dagli Accordi
Collettivi Nazionali vigenti e all'attuazione, come già era stato stabilito nella Direttiva
Regionale Prot.n.13801 del 06/11/1997, di tutte le procedure culminanti nel conferimento
degli incarichi a tempo indeterminato per lo svolgimento dell'attività di assistenza primaria,
pediatria di libera scelta e continuità assistenziale.
Ai sensi dell'Art.33 del vigente ACN per la Pediatria di libera scelta e dell'art 34 del vigente
ACN per la medicina generale sono state pubblicate le zone carenti di seguito elencate:
a) B.U.R.U. Parte III n.31 del 31/07/2012 (carenze del 1° Semestre 2012)
.n.1 posto di Assistenza Primaria-ambito: Distretto Alto Tevere ( USLUmbria1-ex
ASL1 Città di Castello);
b) B.U.R.U. Parte III n.37 del 20/08/2013 (carenze del 2° Sem.2012 e 1° Sem.2013):
-n.1 posto di Assistenza Primaria-ambito:Distretto del Trasimeno CDS Trasimeno
Ovest (USLUmbria1-ex ASL2 Perugia);
-n.1 posto di Assistenza Primaria-ambito:Distretto Assisano CDS1 (USLUmbria1);
-n.1 posto di Assistenza Primaria-ambito:Distretto Narni/Amelia- Comune di
Amelia (USLUmbria2 –Ex asl n.4 Terni);
-n.1 posto di Assistenza Primaria-ambito:Distretto Alto Tevere-Ambito
Distrettuale (USLUmbria1);
-n.1 posto di Assistenza Primaria-ambito:Distretto Alto Chiascio -Ambito
Distrettuale (USLUmbria1);
-n.1 posto di Pediatria di libera scelta – ambito Distretto del Trasimeno (con
obbligo apertura ambulatorio principale nel Comune di Panicale) ( USLUmbria1);
- n.1 posto di Pediatria di libera scelta – ambito Distretto di Orvieto – CDS Fabro
Scalo.
A seguito delle domande pervenute dai medici aspiranti all'assegnazione delle zone carenti
pubblicate, in applicazione degli Artt 33 e 34 degli AA.CC.NN citati, con la Delibera del
Direttore Generale della ex ASL3 Foligno n.362/2012 e con la delibera del Direttore Generale
dell'USLUmbria2 n.963/2013, sono state approvate le graduatorie relative all'assegnazione
delle carenze sopra elencate.
A tal fine l'Ufficio Centrale Regionale ha provveduto ad attivate le procedure finalizzate ad
individuare il medico avente diritto all'assegnazione di tali carenze, mediante il sistema della
convocazione, in applicazione degli artt. 34 e 35 degli AA.CC.NN., rispettivamente, per la
Pediatria di libera scelta e Medicina Generale
Tenuto conto;
−della posizione assunta nelle graduatorie di cui ai citati provvedimenti 362/2012 e
n.963/2013;
−della opzione manifestata dai medici aspiranti, nella domanda di partecipazione
all’assegnazione delle zone carenti sopra descritte;
−del possesso dell’attestato di formazione in medicina generale (di cui all’art.1, comma 2 e
all’art.2 comma 2 del D.Lvo n.256/91 nonché delle corrispondenti norme dei Dec.L.vi
nn.368/99 e 277/03) che da diritto, per il medico possessore, alla riserva di
assegnazione dei posti pubblicati, di Medicina Generale, nel limite dell'80% (come
stabilito nella DGR n.973 del 05/07/2010), risultano aventi diritto all'assegnazione
delle zone carenti succitate, i medici seguenti che si sono a tal fine dichiaratisi
disponibili:
a) Medicina Generale:
-Dr.Notargiacomo Loris:disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 (ex ASL
n.1 sede Città di Castello) – ambito: Distretto Alto Tevere;
-Dr.ssa Marzola Letizia: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 (ex ASL
n.2 sede Perugia) – ambito: Distretto del Trasimeno CDS Trasimeno Ovest;
-Dr.ssa Gargaglia Emanuela: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 –
ambito: Distretto Assisano CDS1;
-Dr.Terranova Ferdinando: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria2 (ex ASL
n.4) – Ambito: Distretto Narni/Amelia- Comune di Amelia;
-Dr.ssa Nasrin Zarneshan: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 –
Distretto Alto Tevere-Ambito Distrettuale;
Dr.ssa Pieri Elisabetta- disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 - Distretto
Alto Chiascio ambito distrettuale.
b) Pediatria di Libera Scelta:
- Dr.ssa Liguori Alice: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1
ambito: Distretto del Trasimeno (con obbligo apertura ambulatorio principale nel
Comune di Panicale);
-Dr.ssa La Torraca Ilaria- disponibilità per l'assegnazione presso l'Az.
USLUmbria2-ambito: Distretto di Orvieto – CDS Fabro Scalo.
Per l'assegnazione di tali carenze i suddetti medici, entro 90 giorni successivi alla
comunicazione inviata dall'Ufficio Centrale Regionale con quale si prende atto della
acquisizione dell'accettazione manifestata e si da avvio alla procedura di assegnazione della
zona carente, dovranno,a pena di decadenza, adempiere a quanto segue:
•Aprire nell'ambito territoriale carente assegnatogli, uno studio professionale idoneo
secondo le prescrizioni di cui all'Art. 35 dell'ACN per la PLS e all'Art. 36 dell'ACN per
la MMG e darne comunicazione all'UCR e all'Azienda interessata;
•Richiedere il trasferimento della residenza o eleggere il proprio domicilio nella zona
assegnatagli, se risiede in altro Comune;
•Comunicare l'Ordine professionale provinciale al quale è iscritto.
Ai sensi di quanto previsto nell'Art.34 comma 4 dell'ACN per la PLS e nell'Art.35 dell'ACN
per la MMG, l'incarico si intende definitivamente conferito, ai fini della decorrenza
dell'iscrizione nell'elenco e della autorizzazione ad acquisire le scelte degli assistiti, con la
comunicazione della Azienda attestante l'idoneità dello studio oppure alla scadenza del termine
di 15 giorni di cui al comma 9 (dello stesso accordo) qualora la Azienda non proceda alla
prevista verifica di idoneità. E' fatta comunque salva la facoltà delle aziende di far luogo in
ogni momento alla verifica della idoneità dello studio.
Esito dell’istruttoria:
Premesso quanto sopra si propone che sia adottata apposita delibera per:
1) Assegnare le zone carenti di Assistenza primaria e Pediatria di Libera Scelta di seguito
specificate e rilevate dalle Aziende Sanitarie Regionali (Regione Umbria) alle seguenti
date: 01/09/2012 (carenze del 2° Semestre 2012) e 01/03/2013 ( carenze del 1° Semestre
2013) ai seguenti medici:
a) Medicina Generale:
-Dr.Notargiacomo Loris:disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 (ex ASL
n.1 sede Città di Castello) – ambito: Distretto Alto Tevere;
-Dr.ssa Marzola Letizia: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 (ex ASL
n.2 sede Perugia) – ambito: Distretto del Trasimeno CDS Trasimeno Ovest;
-Dr.ssa Gargaglia Emanuela: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 –
ambito: Distretto Assisano CDS1;
-Dr.Terranova Ferdinando: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria2 (ex ASL
n.4) – Ambito: Distretto Narni/Amelia- Comune di Amelia;
-Dr.ssa Nasrin Zarneshan: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 –
Distretto Alto Tevere-Ambito Distrettuale;
- Dr.ssa Pieri Elisabetta- disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 - Distretto
Alto Chiascio ambito distrettuale.
b) Pediatria di Libera Scelta:
- Dr.ssa Liguori Alice: disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria1 ambito:
Distretto del Trasimeno (con obbligo apertura ambulatorio principale nel Comune di
Panicale);
- Dr.ssa La Torraca Ilaria- disponibilità per l'assegnazione presso l'Az. USLUmbria2-ambito:
Distretto di Orvieto – CDS Fabro Scalo.
2) Stabilire che per l'assegnazione delle carenze i suddetti medici, entro 90 giorni successivi
alla comunicazione inviata dall'Ufficio Centrale Regionale con quale si prende atto della
acquisizione dell'accettazione manifestata e si da avvio alla procedura di assegnazione della
zona carente, dovranno,a pena di decadenza, adempiere a quanto segue:
- Aprire nell'ambito territoriale carente assegnatogli, uno studio professionale idoneo secondo
le prescrizioni di cui all'Art. 35 dell'ACN per la PLS e all'Art. 36 dell'ACN per la MMG e
darne comunicazione all'UCR e all'Azienda interessata;
- Richiedere il trasferimento della residenza o eleggere il proprio domicilio nella zona
assegnatagli, se risiede in altro Comune;
- Comunicare l'Ordine professionale provinciale al quale è iscritto.
Ai sensi di quanto previsto nell'Art.34 comma 4 dell'ACN per la PLS e nell'Art.35 dell'ACN
per la MMG, l'incarico si intende definitivamente conferito, ai fini della decorrenza
dell'iscrizione nell'elenco e della autorizzazione ad acquisire le scelte degli assistiti, con la
comunicazione della Azienda attestante l'idoneità dello studio oppure alla scadenza del termine
di 15 giorni di cui al comma 9 (dello stesso accordo) qualora la Azienda non proceda alla
prevista verifica di idoneità. E' fatta comunque salva la facoltà delle aziende di far luogo in
ogni momento alla verifica della idoneità dello studio.
3) Dare atto che la presente delibera non è sottoposta a controllo regionale;
4) Trasmettere il presente atto al Collegio Sindacale.
L’ Addetto all’Istruttoria
Roberto Marandola
Il Responsabile del Procedimento
Roberto Marandola
Il Dirigente del Servizio
Maria Carla Cimato
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
118 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content