close

Enter

Log in using OpenID

Alessandro Vuono - Progetto Bel Canto

embedDownload
ALESSANDRO VUONO
PRESIDENTE
Associazione Musicale “Progetto Bel Canto”
Nato nel 1980 inizia gli studi pianistici con Mario Russo, diplomandosi presso il Conservatorio di Musica
“Stanislao Giacomantonio” di Cosenza. Nel 2006 riceve dal Ministero degli Affari Esteri una borsa di studio
per perfezionarsi presso la Lithuanian Academy of Music and Theatre di Vilnius. Nel 2008 consegue con il
massimo dei voti e la lode il diploma accademico di secondo livello in pianoforte, sotto la guida di Antonella
Calvelli. Si è perfezionato con György Sándor presso il Conservatoire de Musique de Genève, con Daniel
Rivera e Irina Osipova presso l’Accademia Musicale “Giulio Caccini” di Montopoli in Val d’Arno. Ha frequentato le masterclass di Michele Campanella, Roberto Russo, Tiziano Mealli e Simone Soldati.
Vincitore di decine di premi e borse di studio in concorsi nazionali e internazionali (Concorso Pianistico Internazionale “Harmoniae”, Roma; Concorso Internazionale “Città di Massafra”; Selezione Internazionale
“Fryderyk Chopin”, Catanzaro; Premio Musicale A.M.M.I., Salerno; Concorso Nazionale Pianistico “Alessandro Longo”, Torre Orsaia; Concorso Nazionale “A.M.A. Calabria”, Lamezia Terme; ecc.), nel 2005 risulta tra i
vincitori del Premio Nazionale delle Arti (Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Roma), il premio più prestigioso del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per gli istituti di Alta Formazione Artistica,
Musicale e Coreutica.
Ha tenuto concerti in diverse città italiane (Teatro di Marcello, Sala Baldini e Villa Torlonia - Festival delle
Nazioni di Roma; Lucca, Barga, Gioviano e Borgo a Mozzano - Festival Nazionale di Gioviano; Accademia
Europea della Musica e dello Spettacolo, Palazzo Ricci - Montepulciano; Salone dei Marmi e Casino Sociale
- Salerno; Auditorium Pio XII - Pisa; Giardino del Medioevo - Como; Saturnia Festival; Arezzo; Siena; Rimini;
Pesaro; Orciano; ecc.) e in numerosi teatri e sale da concerto di tutta la Calabria. Intensa è l’attività concertistica svolta all’Estero. Come componente del Bel Canto Ensemble si è esibito in oltre venti paesi in Africa,
Asia, America ed Europa (Belgio, Canada, Croazia, Cipro, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Francia, Gabon,
Germania, Italia, Malta, Marocco, Nigeria, Romania, Russia, Slovacchia, Svezia, Svizzera, Turchia ed Ucraina), nelle città di Aarhus (Arla Auditorium), Abu Dhabi (Emirates Palace Auditorium), Abuja (Lagos Hall), Andernos Les Bains (Salle Broustic), Biel (Farelsaal), Bordeaux (Théatre de la Pergola), Bratislava (Accademia
Superiore della Musica e delle Arti), Casablanca (Théatre Italie), Cluj-Napoca (Museo Etnografico, Università
“Babeş-Bolyai” e Conservatorio di Musica “Gheorghe Dima”), Colombo (Taj Samudra - Crystal Hall), Dubai
(DUCTAC - Dubai Community Theatre and Arts Centre), Ginevra (Amphithéâtre du CERN – Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire), Göteborg (Elite Park), Halifax (Bella Rose Arts Centre), Heidelberg
(Stadtgarten), Holzgerlingen (Schönbuch-Gymnasium), Izmir (Turgut Reis), Kaliningrad (Megа Centre, Club
Universal), Labin (Piccolo Teatro), Lagos (Musical Society of Nigeria), Larnaka (Municipal Theatre), Libreville
(Institut Français), Lyon (Temple de la Lanterne), Chy-Chazelles, Metz (Maison de Robert Schuman), Middelfart (Middelfartsalen - Kulturøen) Moncton (Dieppe Culture and Arts Centre), Mosca (MOD Center), Nizza
(SalaMichelangelo), Nicosia (Famagusta Gate, Holy Cross Church), Odessa (Museo Nazionale della Letteratura), Port Harcourt (Novotel), Pula (Auditorium della Comunità Italiana), Rabat (Auditorium della Biblioteca
Nazionale del Regno), Randers (Sct. Mortens Kirkes), Rijeka (Palača Modello), Stoccarda (Große
Sitzungssaal) e Victoria (Ministry Exhibition Hall).
L’attività concertistica svolta all’estero eccelle non solo per la quantità di paesi e città in cui si è esibito e per
il prestigio dei luoghi in cui sono stati realizzati i concerti, ma anche per il prestigio delle istituzioni e delle
manifestazioni culturali e musicali che hanno organizzato gli eventi. Tra queste basta ricordare Teatro
dell’Opera di Roma, Società Dante Alighieri, Maison de Robert Schuman, Fondazione della Cultura Russa, Opera Italia di Mosca, Istituti Italiani di Cultura di Bratislava, Bruxelles, Lyon, Montreal, Mosca, Pechino,
Rabat e Stoccarda, European International Film Festival di Kaliningrad, Italian Festival Week di Abu Dhabi e
Dubai, Musical Society of Nigeria, Ministère de la Culture du Royaume du Maroc, Accademia Superiore della
Musica e delle Arti di Bratislava, Conservatorio di Musica “Nezhdanova” di Odessa, Conservatorio di Musica
“Gheorghe Dima” di Cluj-Napoca, Gaulitana Festival of Music di Victoria, CERN – Centre Européen pour la
Recherche Nucléaire di Ginevra, Marie de Bordeaux, Settimana della Cultura Italiana nel Mondo ad Abuja,
Lagos, Port Harcourt e molti altri. Nel 2012 il Bel Canto Ensemble è stato onorato a Libreville dell’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano.
Nelle numerose tournée in tutto il mondo ha collaborato con diversi artisti italiani e internazionali: Camilla Illeborg, Fatima Anyekema, John Eclou Lucien, Prisca Enyi, Alla Gavrilina, Zinaida Kovaleva, Zhang Miao,
Åsa Nordgren, Joseph Oparamanuike, The Muson Choir, Emeka Nwokedi, Huan Song, Monica De Rosa
McKay, Giuseppe Deligia, Graziano Schiavone, Cristina Alunno, Marco Simonelli e molti altri. Numerosi sono
inoltre i contributi delle emittenti televisive, delle riviste e dei quotidiani nazionali stranieri (The National,Libération, Inside Track, Gaulitanus, L'Union, The Next, This Day Live, Kreiszeitung Böblinger Bote, The
Cyprus Weekly, ecc) che hanno riportato i grandi consensi di pubblico e critica.
Alessandro Vuono ha fatto parte del Consiglio Accademico del Conservatorio di Musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza e del Consiglio Direttivo dell’Associazione Musicisti Professionisti. Ha collaborato con
diverse associazioni nell’organizzazione di eventi culturali e musicali, pubblicazioni editoriali e audiovisive.
Ha svolto attività di tutoraggio nella classe di Pianoforte Principale del Conservatorio di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia È docente di Pianoforte presso le scuole secondarie di primo grado.
All’attività pianistica affianca quella musicologica. Nel 2004 consegue, con il massimo dei voti e la lode, la
Laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo presso l’Università della Calabria, con tesi di
laurea su Manilio Caputi, madrigalista cosentino del XVI secolo pressoché sconosciuto ai moderni studi musicologici. La tesi di laurea, in cui è stata effettuata la prima trascrizione in notazione moderna del Libro Primo de’ Madrigali à IIII del compositore cosentino, è risultata idonea all’assegnazione della XXIX Borsa di
Studio della Fondazione Bonino-Pulejo di Messina per le Facoltà di Lettere e Filosofia, è risultata vincitrice
della borsa di studio Leonardo da Vinci della Comunità Europea per approfondire le ricerche presso il Music
Department della University of Glasgow ed è stata premiata con segnalazione (unica tesi di laurea delle università del Sud Italia) al Premio D.A.M.S. Festival dell’Università di Bologna. Una selezione dei madrigali è
stata incisa dall’Hesperimenta Vocal Ensemble di Arezzo, diretto da Lorenzo Donati. Ha collaborato attivamente con l’Istituto di Bibliografia Musicale Calabrese nella riscoperta e rivalutazione del patrimonio culturale
e musicale calabrese. Ha preso parte al ciclo di conferenze Bartok e il Novecento organizzato dalla Société
Suisse de Musicologie, ha fatto parte del comitato organizzatore del Convegno Internazionale di Studi “Giorgio Miceli e la musica nel Mezzogiorno d’Italia nell’Ottocento” (Università della Calabria), ha relazionato al
Festival Internazionale di Tropea “La Musica tra Rinascimento e Barocco” e ha collaborato alla stesura del
Dizionario dei Musicisti Calabresi (Abramo Editore, 2010).
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
135 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content