close

Enter

Log in using OpenID

27/4 - Basket Carugate

embedDownload
PINK BASKET
INFORMAZIONE SUL FEMMINILE LOMBARDO - 25 aprile 2014
BATTAGLIA FINALE
LA CASTEL E’ PRONTA
CONTRO ALBINO PER L’A2
6 ANNI DI ATTESA
L’ul$ma stagione di Carugate
in A2 è datata 2007/08. Poi la retrocessione e 6 annate nella terza
serie (chiamata prima B1, ora A3),
compresa questa. Adesso la Castel è vicina come mai prima d’ora
al ritorno nel secondo campionato nazionale: nel 2011 arrivò in
finale-playoff ma era previsto un
turno successivo di spareggi. Qui
invece chi vince la serie sale...
VOLA A CANESTRO, CASTEL!
La spinta di Pessano a caccia dell’1-0
A3 - Due vittorie per il sogno
IN EVIDENZA
Ci siamo! Carugate contro Albino, chi vince 2 partite è promosso in A2. Un derby lombardo, dunque, è l’ultimo ostacolo
tra la Castel e un traguardo inseguito fin dal primo giorno di
preparazione pre-campionato. Un obiettivo che il dominio
nella prima fase di stagione aveva fatto sembrare a portata di
mano, e che invece la seconda fase, costellata di infortuni e di
sconfitte, rischiava di allontanare definitivamente. Ma la squadra di Mazzetto è tornata in salute al momento giusto, ha voltato pagina e nella semifinale con Riva del Garda ha chiuso i
conti con 2 vittorie nette, entrambe le volte cambiando marcia, come le grandi squadre sanno fare, dopo uno svantaggio
iniziale. In finale con Albino però ci vorrà ancora qualcosa di
più, perché le bergamasche hanno individualità di spicco
(come l’ex carugatese Fumagalli), carattere e compattezza di
squadra. Tutte doti che possiede anche Carugate, in quantità
superiore: ma bisogna dimostrarlo sul campo. La palla a due
di gara-1 è quasi pronta, a Pessano farà caldo, il grande traguardo dell’A2 è il premio in palio per la migliore.
N° 6
Camilla
CAGNER
N° 7
Claudia
GIUNZIONI
UNA SQUADRA IN MISSIONE - La
carica prima della partita (sopra),
le mani di tutte che si stringono
compatte (a sinistra): alla vigilia
del momento più importante
della stagione, la Castel sa bene
che soltanto la forza del
collettivo può esaltare le individualità e far tagliare il traguardo
della promozione in A2.
MEDIE STAGIONALI:
MEDIE STAGIONALI:
IL CONFRONTO
N° 9
N° 10 (cap.)
Patrizia
Alice
DE GIANNI ROBUSTELLI
1990 - 1.82 - ala 1994 - 1.84 - ala/pivot 1989 - 1.75 - ala
1988 - 1.91 - ala 1988 - 1.73 - guardia
MEDIE STAGIONALI:
MEDIE STAGIONALI:
7,7 punti - 7,4 rimb.
3,4 stopp. - 4,0 recup. 5,7 punti - 4,1 rimb. 8,3 punti - 3,1 recup. 9,0 punti - 5,1 rimb. 8,4 punti - 36% da 3
MEDIE STAGIONALI:
All. Maurizio Mazze o - Vice L. Cesari e S. Borghi
N° 12
Elisa
BONOMI
N° 13
N° 16
N° 19
Elisabetta
Giulia
Giulia
MAZZOLENI COLOMBO MINERVINO
N° 20
Elena
VIGANÒ
1994 - 1.85 - pivot 1994 - 1.75 - play/guar. 1991- 1.74 - guardia 1988 - 1.70 - play 1985 - 1.75 - guardia
MEDIE STAGIONALI:
MEDIE STAGIONALI:
MEDIE STAGIONALI:
MEDIE STAGIONALI:
MEDIE STAGIONALI:
3,1 punti - 1,9 rimb. 11,6 punti - 3,7 recup. 4,2 punti - 2,9 recup. 4,4 punti - 1,3 recup. 6,9 punti - 36% da 3
CARUGATE
ALBINO
PRIMA FASE:
13 vinte
1 persa
PRIMA FASE:
8 vinte
6 perse
SECONDA FASE:
2 vinte
6 perse
SECONDA FASE:
4 vinte
4 perse
PLAYOFF:
2 vinte
0 perse
PLAYOFF:
2 vinte
1 persa
MEDIE PUNTI:
56,0 segnati
45,1 subiti
MEDIE PUNTI:
51,9 segnati
52,0 subiti
PERCENTUALI:
38% da 2
28% da 3
67% ai liberi
PERCENTUALI:
38% da 2
28% da 3
69% ai liberi
CIFRE TOP:
Mazzoleni 11,6 punti
Schieppati 7,4 rimb.
Schieppati 4,0 recup.
Schieppati 16,8 valutaz.
CIFRE TOP:
Fumagalli 13,8 punti
Locatelli 6,5 rimb.
Gatti 1,7 recup.
Fumagalli 12,1 valutaz.
PROGRAMMA
FASSI ALBINO
5
6
7
8
9
11
14
Irene CELERI
Francesca GATTI
Elena LISSANA
Michela BIROLINI
Maria LOCATELLI
Laura FUMAGALLI
Alice CARRARA
’95
’85
’93
’95
’91
’85
’97
1.63
1.70
1.81
1.68
1.82
1.78
1.85
play
play-gua.
ala
guardia
ala
gua.-ala
ala-pivot
15
16
17
18
22
Laura MORANDI
Simona DEVICENZI
Giulia BETTONAGLI
Chiara LUSSANA
Selene MARULLI
Semifinali
Finale per l’A2
CARUGATE
2
RIVA DEL G.
0
ALBINO
2
LAVAGNA
1
CARUGATE
ALBINO
FORMULA - Le vincen delle serie di semifinale (al meglio delle 3 gare) si sfidano nella finale (sempre al meglio
delle 3) per stabilire l’ulma promossa in A2, che si aggiunge alle 2 squadre già salite dire amente dopo la seconda fase: Castel S. Pietro e Alpo.
Albino ha risolto ne%amente la decisiva
gara-3 con Lavagna (66-50) raggiungendo una
Castel già approdata in finale prima di Pasqua
con il 2-0 su Riva del Garda. Nell’altro tabellone-playoff del Nord, la finale è tra Pordenone
e Sarcedo: eliminate Novara e Costamasnaga.
CASTEL CARUGATE IN CAMPO CON...
N° 4
Veronica
SCHIEPPATI
IL PUNTO SUI PLAYOFF
’91
’92
’91
’96
’86
1.63
1.74
1.81
1.71
1.80
All. Nazareno Lombardi
play
ala
ala
guardia
ala
gara-2
mercoledì 30/4
ad Albino
(eventuale) gara-3
il 4/5 a Pessano
COACH MAZZETTO
SULLA CONDIZIONE DELLA CASTEL
- “Abbiamo potuto
lavorare al completo
per tu%a la se&mana, come quasi
mai era successo durante l’anno; siamo a
posto sia fisicamente che mentalmente. No, non temo la pressione.
Nelle ragazze c’è voglia, c’è carica, non $more. Lo svantaggio può essere quello
di aver giocato l’ul$ma par$ta 10 giorni
fa, mentre Albino arriva con l’adrenalina
e il ritmo della semifinale appena disputata. Per questo sarà importante l’approccio iniziale, evitando una partenza
a handicap”.
SUI TEMI DELLA SFIDA CON ALBINO - “I
due preceden$ stagionali, vin$ da noi,
non dicono mol$ssimo: una vi%oria al
supplementare, ma era inizio anno; una
ne%a al ritorno, ma fu una par$ta strana,
con un 16-0 in avvio per noi. Il nostro
punto di forza è la profondità: 10 giocatrici in grado di dare un contributo importante. I ritmi al$ possono consen$rci
di sfru%arla fino in fondo. Albino ha giocatrici da temere, specialmente se in serata posi$va da 3, ma dobbiamo fare in
modo che siano loro a preoccuparsi di
noi, non viceversa”.
ULTIM’ORA - Brillanti U13
Grande prestazione per gli Under 13 della
Castel, allenati da Sara Marchesini, nell’anticipo dell’ultimo turno di campionato, subito dopo la sosta pasquale: battuta
Pioltello, seconda in classifica, per 76-55, ribaltando ampiamente il -12 dell’andata
anche se non basterà a recuperare lo svantaggio nella graduatoria e quindi Carugate
chiuderà terza. Maggiori dettagli nel prossimo numero di “Pink Basket”.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 492 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content