close

Enter

Log in using OpenID

6° corso di formazione specialistica e verifica per qualifica eai

embedDownload
CLUB ALPINO ITALIANO
OTTO ESCURSIONISMO LIGURIA – PIEMONTE - VALLE D’AOSTA
SCUOLA INTERREGIONALE
La Commissione Interregionale per l'Escursionismo (OTTO) Liguria Piemonte e Valle d’Aosta e la
Scuola Interregionale, sulla base delle norme del nuovo regolamento AE e su mandato della
Commissione Centrale di Escursionismo (CCE), organizzano nell’anno 2014 il :
6° CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA E
VERIFICA PER QUALIFICA E.A.I.
(ACCOMPAGNAMENTO IN AMBIENTE INNEVATO)
Riservato agli Accompagnatori di Escursionismo (A.E.) del Club Alpino Italiano
Acceglio - Valle Maira (CN) 8 e 9 Marzo 2014
Pradeboni – Valle Pesio (CN) 29 e 30 Marzo 2014
A CHI SI RIVOLGE IL CORSO
Il corso è destinato agli Accompagnatori titolati di escursionismo (AE) del Club Alpino Italiano, che
intendono approfondire le conoscenze dell’accompagnamento, finalizzate alla prevenzione e
sicurezza in Escursioni in Ambiente Innevato.
Gli aspetti teorici e pratici connessi alla qualifica di EAI, come previsto dai piani didattici proposti da
UNICAI e dalla Commissione Centrale di Escursionismo, saranno sviluppati durante le lezioni tenute
da docenti appartenenti alla SRE e SCE.
AMMISSIONE e REQUISITI
I soci possono essere ammessi ai corsi se in possesso di tutti i requisiti generali indicati all’art. 24 del
Regolamento AE:
Art. 24 – Requisiti e domanda di partecipazione al corso
I titolati che intendono frequentare il corso per EAI devono essere in possesso dei seguenti requisiti,
autocertificati con apposita dichiarazione valida ai sensi di legge:
a. avere compiuto 21 (ventuno) anni alla data del 31 dicembre dell’anno precedente quello di
effettuazione del corso;
b. godere dei diritti civili;
c. essere socio CAI in regola con il tesseramento dell’anno di effettuazione del corso;
d. appartenere all’area territoriale dell’OTTO organizzatore salvo le deroghe previste dal presente
regolamento o espressamente autorizzati dalla CCE;
e. avere la qualifica di AE e avere svolto comprovata attività individuale con racchette da neve e/o
con sci escursionismo e sci alpinismo nella stagione precedente al corso (si richiede certificazione
firmata dal Presidente della Sezione o dal Presidente dell’OTTO di appartenenza – all. 7 ).
Il corso è riservato ad un numero massimo di 30 partecipanti selezionati in base ad un adeguato
curriculum. Qualora il numero dei candidati risultati idonei in base all’accertamento dei requisiti
previsti dovesse superare il numero prefissato di partecipanti al corso, a parità di curriculum verrà data
precedenza ai candidati :
a. appartenenti a Sezioni prive e/o con meno A.E. qualificati EAI;
b. appartenenti all’Area Territoriale dell’OTTO organizzatore.
Domanda
Il titolato che intende partecipare al corso EAI deve presentare la domanda (all. 6, Reg. AE), vistata
dal Presidente della Sezione di appartenenza, completa di curriculum personale (all.7, Reg. AE). La
domanda (esclusivamente in formato pdf) andrà spedita al Segretario della S.R.E., AE Massimo
Chiavarino, mail: [email protected] entro e non oltre il 09/02/2014, controfirmata dal
Presidente della Sezione di appartenenza (se il candidato appartiene ad area territoriale diversa da
quella organizzatrice la domanda deve essere controfirmata anche dal presidente del proprio OTTO).
La comunicazione dell’ammissione al corso verrà inviata esclusivamente per e-mail. Pertanto
si prega di indicare nella domanda di ammissione un indirizzo di posta elettronica.
Alla conferma dell’ammissione al corso, il candidato deve presentare:
a) certificato medico in corso di validità di idoneità alla pratica sportiva non agonistica;
b) ricevuta del versamento della quota di frequenza al corso;
c) una foto digitale;
FREQUENZA DEL CORSO
La frequenza del corso è obbligatoria.
A seguito di verifica positiva di fine corso, i partecipanti conseguiranno il riconoscimento della
qualifica, con trascrizione sul libretto personale della specializzazione di “EAI” abilitato
all’Accompagnamento in Ambiente Innevato.
EQUIPAGGIAMENTO E MATERIALI
I partecipanti dovranno essere muniti di equipaggiamento personale: racchette da neve, bastoncini
telescopici, ARTVA, Pala e Sonda.
STRUTTURA DEL CORSO
Il corso si articolerà in due sessioni di due giorni ciascuna nei week-end: 08-09 e 29-30 marzo
2014, in località ACCEGLIO - VALLE MAIRA (CN) e PRADEBONI – VALLE PESIO (CN).
Lezioni teoriche e pernottamenti c/o l’Albergo “Le Marmotte”, frazione Frere di Acceglio (CN) e
Albergo Trattoria della Posta frazione Pradeboni di Peveragno (CN).
Nelle due sessioni verrà svolto il seguente programma :
PROGRAMMA DEL MODULO EAI (08-09 e 29-30 marzo 2014)
1a SESSIONE
1° giorno
2° giorno
PARTE TEORICA
Morfologia
- L’ambiente innevato
Formazione e struttura del manto nevoso
- Tipi di neve
- Aspetti superficiali
- Cenni sui metamorfismi
Valanghe
- Tensioni del manto
- Cause di distacco
- Tipi di distacco e tipi di valanga
- Influenze meteo
PARTE PRATICA
Uscita pratica con prove dimostrative di:
- Ricerca con l’ARTVA
- Ricerca con le sonde
- Prova di soccorso simulato di gruppo su
travolti da valanga
- Accertamento dell’inclinazione
- Controllo della neve
- Esame del manto nevoso
- Stratigrafia
- Blocco di slittamento
- Influenze antropiche
Autosoccorso
Metodi
- giustificazione dell’autosoccorso
- modalità della ricerca con ARTVA
- modalità delle ricerca con sonde senza ARTVA
Primo soccorso
- disseppellimento e riparo
- elementi di primo intervento
- chiamata 118 o trasporto
- primo soccorso organizzato di gruppo su travolti
da valanga
ARTVA
- Principi di funzionamento
- Modelli in uso
2a SESSIONE
1° giorno
2° giorno
PARTE TEORICA
PARTE PRATICA
Tecnica
- Tecnica di uso delle racchette da neve
Orientamento in ambiente innevato
- Cartografia e orientamento in ambiente
innevato
Scala internazionale del pericolo
Riduzione del rischio
- Riduzione del rischio elementare
- Riduzione avanzata
Preparazione di una escursione
- Cartine, guide, informazioni locali
- Bollettino, scala del pericolo
- Scelta dell’equipaggiamento e dei
compagni
Osservazione dell’ambiente
- Rilevazioni su innevamento, aspetti della
neve, azione del vento
- Riflessioni sul tempo e sulla sua
evoluzione
- Individuazione dei versanti, delle
esposizioni, canaloni, creste, vegetazione
Valutazione del singolo pendio
- Accertamento del singolo pendio
- Controllo della neve
- Eventuali test
- Comportamento
Influenze sulla prevenzione
- Preconcetti sulle valanghe
- Fattore umano
Uscita pratica con prove di:
- Osservazione dell’ambiente
- Rilevazioni su innevamento, aspetti della
neve, azione del vento
- Riflessioni sul tempo e sulla sua
evoluzione
- Valutazione del singolo pendio
- Individuazione dei versanti,delle esposizioni, dei canaloni,creste, vegetazione
- Uso della tecnica con le racchette da neve
- Scelta della traccia e della microtraccia
- Comportamento in situazioni simulate di
dubbia stabilità del manto.
TEST DI VERIFICA E COLLOQUIO FINALE
DIREZIONE DEL CORSO:
Direttore :
Fausto Papini (ANE - ISFE- INV)
Vicedirettore: Alberto Perovani Vicari (ANE)
Segretario:
Massimo Chiavarino
DOCENTI E STAF TECNICO :
BARCELLINI Paolo
CHIAVARINO Massimo
FERRARI Tiziana
GIUSSANO Bartolo
MANTERO Enrico
MARENGO Sergio
PAPINI Fausto
PASERO Adriano
PEROVANI VICARI Alberto
TINGHI G. Luigi
TINIVELLA Marco
TORELLI Pierre
TORREGGIANI Ruggero
ANE
AEI MEDICO
AEI
AEI
AEI CNSAS
AEI
ANE INV ISFE
AEI
ANE
AEI CNSAS
AEI MEDICO
AEI CNSAS
ANE
COSTI:
Il costo di partecipazione al corso è di Euro 290,00 (n.b. 150 € da versare tramite bonifico sul
conto bancario intestato al GR Piemonte e dedicato alla Commissione come di seguito indicato
e 70 + 70 da corrispondere al momento direttamente alle due strutture che ci ospiteranno) e
comprende:
-
vitto e alloggio per i due week-end (pranzo e cena del sabato + pernottamento + colazione e
pranzo della domenica + bevande);
materiale didattico;
contributo spese organizzative.
Le spese di viaggio per raggiungere le località sono escluse.
Il bonifico va effettuato sul c/c bancario con questi riferimenti:
IBAN: IT 47 C 03268 01000052853107262
Intestato a: CLUB ALPINO ITALIANO - REGIONE PIEMONTE
Causale obbligatoria: Cognome, Nome e Sezione di appartenenza – 6° Corso AEI LPV
Per eventuali ulteriori informazioni si prega di prendere contatti con i nominativi sotto indicati:
Presidente dell’ OTTO:
Direttore della scuola:
Direttore del corso:
Segretario del corso:
Sarah Monasterolo
Sergio Marengo
Fausto Papini
Massimo Chiavarino
IL DIRETTORE DELLA SCUOLA
- Sergio Marengo -
IL PRESIDENTE DELL’OTTO
- Sarah Monasterolo –
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
220 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content