close

Enter

Log in using OpenID

colonscopia e rettoscopia - Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina

embedDownload
Ospedale San Giovanni Calibita – Fatebenefratelli
Isola Tiberina - Roma
COLONSCOPIA E RETTOSCOPIA
 Per poter effettuare l’esame endoscopico è necessario portare il referto non più vecchio di 3
mesi di un ELETTROCARDIOGRAMMA
 Portare l’elenco di farmaci assunti, in particolare antiaggreganti o anticoagulanti (la terapia
domiciliare non deve essere sospesa)
 In caso di gravi patologie cardiorespiratorie, portare opportuna relazione del cardiologo o
del medico curante
 In caso di assistenza anestesiologica e/o interventi endoscopici portare in visione anche i
seguenti esami: glicemia, creatinina, emocromo, GOT, TAP, PPT
PREPARAZIONE:
 sospendere frutta, verdura, legumi cotti o crudi 3 giorni prima dell’esame
 il giorno prima dell’esame preparare la soluzione di lavaggio intestinale con SELG 1000 o
KLEAN PREP, mescolando ogni busta in 1 litro d’acqua
in alternativa
AG PEG PLUS o MOVIPREP mescolando le due buste in 1 litro d’acqua seguendo le
istruzioni dei foglietti illustrativi
 per chi effettua l’esame di mattina, il giorno prima bere 2 litri di SELG o KLEAN PREP per
2 volte; la prima dalle 16:00 alle 18:00, la seconda dalle 20:00 alle 22:00 (totale 4 litri di
SELG o KLEAN PREP); nel caso in cui si preferiscano AG PEG PLUS o MOVIPREP,
assumere i 2 litri di soluzione seguiti da 1 litro di acqua naturale, solo tra le 19:00 e le 21:00
 per chi effettua l’esame di pomeriggio, il giorno prima bere 2 litri di SELG o KLEAN PREP
oppure 1 litro di soluzione con AG PEG PLUS o MOVIPREP seguiti da mezzo litro di
acqua naturale dalle 19:00 alle 21:00, ripetendo la stessa preparazione fra le 7:00 e le 9:00
dello stesso giorno dell’esame (totale di 4 litri di SELG o KLEAN PREP oppure 2 litri di
AG PEG PLUS o MOVIPREP + 1 litro di acqua)
NOTA BENE: il MOVIPREP è controindicato nei pazienti con favismo
Dall’inizio della preparazione sospendere sempre l’assunzione di alimenti (è possibile solo bere
liquidi chiari, acqua, brodo, tè o camomilla, succhi di frutta senza polpa, soluzioni idratanti, fino a 3
ore prima dell’esame).
Il paziente dovrà prima recarsi all’ambulatorio per l’esecuzione dell’esame suddetto e
successivamente effettuare il pagamento della prestazione presso gli sportelli di accettazione.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
113 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content