close

Enter

Log in using OpenID

CAMPIONATO NAZIONALE ANA CORSA IN

embedDownload
Approvazione FIDAL PIEMONTE
101/montagna/2014
CAMPIONATO NAZIONALE ANA CORSA IN MONTAGNA A STAFFETTA
REGOLAMENTO TECNICO DELLA MANIFESTAZIONE
La Società Podistica PAM di Mondovì – CN021, l’Associazione Nazionale Alpini , con la
collaborazione della Sezione ANA Cuneo, del Comitato Alpiniadi estive 2014, del Gruppo ANA di
CHIUSA DI PESIO, sotto l’egida e l’approvazione della Commissione Sportiva Nazionale ANA,
organizza, venerdì 06 giugno 2014 a Chiusa di Pesio un CAMPIONATO NAZIONALE ANA di corsa in
Montagna a Staffetta.
Responsabile organizzativo: MAURO Giancarlo – 331 9581564
ARTICOLO 1 – PARTECIPAZIONE ALLA GARA
Al Campionato di Corsa in Montagna a staffetta possono partecipare:
a) Tutti gli alpini in congedo iscritti all’ANA ed in regola con il tesseramento 2014, e il tesseramento
FIDAL 2014 (Amatori, Seniores nati nel 1994 e precedenti) o FIE 2014 oppure in possesso di
certificato medico attestante l’idoneità sportiva agonistica ATLETICA LEGGERA rilasciato da un
centro di medicina sportiva o medico abilitato.
b) Militari delle truppe Alpine con cartellino FIE o FIDAL 2014 oppure con certificato medico
attestante l’idoneità sportiva agonistica ATLETICA LEGGERA rilasciato da un centro di medicina
sportiva o medico abilitato, i Miliari iscritti a cura del Comandante del Reparto saranno inseriti in
una apposita classifica e non parteciperanno all’assegnazione del titolo di Campione Nazionale
ANA.
c) I soci ANA Aggregati (Amici degli Alpini) in regola, con il tesseramento 2014, dovranno, anche,
essere iscritti allo stesso Gruppo e Sezione per l’anno in corso, I concorrenti dovranno essere muniti
di tessera FIE o FIDAL 2014 o in possesso del certificato medico attestante l’idoneità sportiva
agonistica ATLETICA LEGGERA rilasciato da un centro di medicina sportiva o medico abilitato.
Per tali soci, che accettano integralmente i disposti contemplati nel regolamento riservati ai soci
Alpini ANA, saranno compilate classifiche a parte che contribuiranno all’assegnazione di un trofeo
apposito e dedicato , ovviamente, gli Aggregati, non potranno partecipare alle classifiche ed ai
trofei ANA Nazionali.
ARTICOLO 2 – PERCORSO
La gara di staffetta si svolgerà su tre frazioni, con partenza in linea per i concorrenti della prima
frazione. Il percorso, uguale per tutte le frazioni, avrà uno sviluppo di circa 7600 mt ed un dislivello
di circa 180 mt, con partenza e arrivo in piazza Carlo Mauro al centro del paese di Chiusa di Pesio.
Per la terza e quarta categoria la squadra sarà composta di due soli frazionisti e non concorrerà
all’assegnazione del titolo Nazionale ANA 2014.
I concorrenti dovranno compiere l’intero percorso, pena la squalifica. Il concorrente raggiunto da
altri più veloci sarà tenuto a cedere immediatamente il passo ed a non intralciare la gara. Il cambio
di frazione tra i vari atleti dovrà avvenire mediante tocco di persona all’interno della zona di cambio
opportunamente segnalata. Ogni concorrente non potrà disputare più di una frazione.
ARTICOLO 3 - CATEGORIE
I concorrenti saranno suddivisi nelle seguenti quattro categorie:
1a) categoria - fino a 49 anni - classe 1965 e seguenti
2a) categoria - fino a 59 anni - classe dal 1955 al 1964
3a) categoria - fino a 69 anni - classe dal 1954 al 1945
4a) categoria - oltre i 70 anni - classe 1944 e precedenti
I soci aggregati saranno suddivisi nelle seguenti due categorie:
1a) categoria - fino a 49 anni - classe 1965 e seguenti
2a) categoria – oltre i 50 anni - classe 1964 e precedenti
Categoria unica per i Militari in servizio nelle truppe da montagna.
ARTICOLO 4 – ISCRIZIONI
Le iscrizioni devono essere redatte sugli appositi moduli, allegati al presente regolamento,
completati da tutti i dati richiesti. Il modello d’iscrizione dovrà essere firmato tassativamente dal
Presidente della Sezione o dal Comandante del Reparto Alpino.
L’inesattezza o la mancanza dei dati richiesti, anche di un solo concorrente, comportano 30 punti di
penalità alla Sezione da conteggiarsi sulle classifiche dei Trofei Nazionali. Detti moduli dovranno
pervenire entro le ore 18.00 di sabato 31 maggio 2014 alla segreteria Ufficio Gare:
Via Vittorio Veneto 19 – 12011 Borgo San Dalmazzo
Tel 0171 266080 – fax 0171 426950
email [email protected]
La quota di iscrizione di Euro 24.00 per pattuglia di tre atleti e Euro 16,00 per le staffette di due
concorrenti , potrà essere inviata con l’iscrizione o versata prima della gara al ritiro dei numeri
pettorali assegnati.
Non saranno accettate iscrizioni giunte dopo l’orario di chiusura previsto , non redatte sugli appositi
moduli o incomplete di dati.
ARTICOLO 5 – CONSEGNA PETTORALI
Il controllo dei documenti relativi a iscrizione all’A.N.A., tessera FIDAL o certificato medico e la
consegna dei pettorali nonché la distribuzione dei pacchi gara verranno effettuati presso l’Ufficio
Gara allestito in Via Vittorio Veneto 19 in Borgo San Dalmazzo giovedì 05 giugno dalle ore 14,00 alle
19.00, gli originali dei moduli di iscrizione dovranno essere tassativamente consegnati all’ufficio
gare per il controllo degli stessi, nel caso di mancata consegna od inesattezze la Commissione
Sportiva potrà togliere dall’ordine di partenza gli atleti inseriti nelle schede inesatte o non
consegnate, e penalizzare la Sezione di appartenenza.
Dopo questo termine l’ordine di partenza verrà ritenuto definitivo e non sarà più possibile variare i
nominativi e la scaletta dei frazionisti.
La riunione tecnica si terrà alle ore 15,00 di giovedì 05 giugno presso un locale dell’ufficio gare.
ARTICOLO 6 – RITROVO CONCORRENTI
Il ritrovo dei concorrenti è fissato alle ore 8.00 di venerdì 06 giugno presso Piazza Carlo Mauro,
nelle adiacenze della partenza della gara dove verranno distribuiti i pettorali di gara non ritirati il
giovedì ed effettuate le operazioni preliminari. La partenza in linea dei primi staffettisti verrà data
alle 09,00 per la 3a e 4 a categoria e i soci aggregati e i militari
ore 10,00 per la 1a e 2a categoria
Nello stesso luogo della partenza, avverranno i cambi di frazione e la conclusione della gara.
ARTICOLO 7 – CLASSIFICHE
Verranno compilate classifiche separate per ogni categoria, con relative premiazioni, oltre a una
classifica generale per Sezioni A.N.A., sommando i punteggi conseguiti in tutte le categorie dalle
singole staffette, secondo la “tabella 34 A.N.A.” (T 3/60).
ARTICOLO 8 – PREMIAZIONI
Vi saranno due premiazioni:
a) La premiazione olimpica delle prime tre staffette al titolo di Campione Nazionale , verrà
effettuata a Borgo San Dalmazzo piazzale largo Bertello alle ore 20.00. Gli atleti che non si
presenteranno alla premiazione olimpica verranno penalizzati, il loro punteggio non sarà
calcolato come somma per la propria Sezione di appartenenza ai fini della classifica per Sezioni
per le prime Alpiniadi estive 2014.
b) La premiazione riconoscimento e plauso agli atleti
-premiazione alle prime tre staffette di ciascuna delle quattro categorie
-premiazione alle prime tre staffette della categoria “soci aggregati” delle due categorie
-premiazione delle prime tre staffette dei Militari n Armi
-“trofeo Ettore Erizzo” alla 1° Sezione ANA della classifica generale per Sezioni in base alla “tabella
33 ANA “, e riconoscimenti alla II° e III° Sez.
-Trofeo alla 1° Sezione per Soci Aggregati
-Trofeo al 1° Reparto in Armi
Le premiazioni, riconoscimenti e plauso dei concorrenti sono previste alle ore 14,30 presso la
struttura per il pranzo in località Chiusa di Pesio. Tutti i concorrenti premiati dovranno essere
fisicamente presenti con abbigliamento decoroso indossando obbligatoriamente il cappello Alpino,
pena la non consegna del premio e 100 punti di penalità
classifiche dei Trofei Scaramuzza e Presidente Nazionale.
alla Sezione da conteggiarsi sulle
ARTICOLO 9 – RECLAMI
Eventuali reclami dovranno essere presentati alla giuria entro 30’ dall’esposizione dei risultati con le
modalità riportate dall'articolo 13 delle Norme Attività 2014
Con l’iscrizione alla gara i Concorrenti, le Sezioni ed i Reparti Alpini dichiarano di accettare il
presente regolamento e di sollevare gli organizzatori da ogni responsabilità civile e penale per
infortuni, incidenti danno ed altro ad essi derivanti dalla loro partecipazione. Gli organizzatori
declinano ogni responsabilità per eventuali danni od incidenti a terze persone, animali o cose.
L’intera manifestazione sarà affidata ai Responsabili della Commissione Sportiva Nazionale A.N.A.
mentre il cronometraggio e le classifiche saranno gestite dai cronometristi FIE designati dall’ A.N.A.
ARTICOLO 10 - Varie a completamento
Gli organizzatori si riservano di apportare al presente regolamento tutte quelle modifiche che si
rendessero necessarie per il miglior svolgimento della gara. -La manifestazione sportiva avrà luogo
con qualsiasi condizione atmosferica soltanto la Giuria, a fronte di giustificati motivi o per cause di
forza maggiore, potrà intervenire sui tracciati e/o sui programmi al momento delle gare e/o delle
operazioni preliminari alle medesime.
Per quanto non specificatamente contemplato nel presente regolamento, valgono le norme FIDAL
per la corsa in montagna a staffetta, si invitano calorosamente atleti, responsabili sezionali,
appassionati tutti della corsa in montagna a voler presenziare alla cerimonia a titolo anche di
sincero ringraziamento per gli offerenti dei Trofei e per tutti coloro che si sono resi disponibili per
organizzare e gestire queste prime Alpiniadi estive e che hanno provveduto alla costituzione dei
montepremi
Tutti i dati forniti con l’iscrizione saranno trattati nel rispetto delle norme previste nel Decreto Legge 196 del
30/6/2003 (Tutela della privacy).
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
571 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content