close

Вход

Log in using OpenID

Cina, Vietnam, Cambogia

embedDownload
R
U A TUEU US
ZB R
R S
R
SC
G EK M CHOP IA
A
EN
E
I
S
IA A
N B O T
C V DI AL RG A IA
N TI I N
A I
E
M T C AV C A
B N IN IAO
O A A
G M
IA
Est
a
t
201 e
4
PA
RT
EN
ZE
D
A
LL
A
NA
EG
RD
SA
27-02-2014
18:59
Pagina 2
Sommario
14
Cat_Sardegna_2014:Layout 1
NOTA: Legge 269 3 agosto 98 - art. 16: la legge
italiana punisce con la pena della reclusione i reati
inerenti alla prostituzione o alla pornografia minorile,
anche se gli stessi sono commessi all’estero.
Is. Svalbard
(Norvegia)
ISLANDA
NORVEGIA
FINLANDIA
SVEZIA Helsinki
San Pietroburgo
Stoccolma
Tallin ESTONIA
GRAN
Mosca
Riga
LETTONIA
Copenaghen
BRETAGNA
LITUANIA Vilnius
DANIMARCA
IRLANDA
Varsavia
BIELORUSSIA
Bergen
Dublino
FEDERAZIONE RUSSA
Oslo
FAER ØER
GERMANIA
Praga
POLONIA
REP.CECA
L’viv
Budapest
AUSTRIA
Rostov
UNGHERIA
ROMANIA
Bucarest
BULGARIA Mar Nero
Tbilisi
GEORGIA
Sofia
Istanbul
Roma
ARMENIA
ITALIA
PORTOGALLO
Ankara
SPAGNA
GRECIA
AZERBAIJAN
Erevan
M O N GOLI A
KIRGHIZISTAN
TAGIKISTAN
TURKMENISTAN
Tientsin
LIBANO
AFGANISTAN
ISRAELE
H
IRAQ
m
i
GIORDANIA
IRAN
KWAIT
ALGERIA
PAKISTAN
LIBIA
S
a
h
a
r
a
EGITTO
Altopiano
del Tibet
ala
NEPAL
GHANA
COSTA
D’AVORIO
TOGO
BENIN
BURKINA
Shanghai
Wuhan
BHUTAN
Hongkong
INDIA
LAOS
BIRMANIA
YEMEN
Mare
Arabico
Golfo del
Bangala
Hainan
Is.
NIGERIA
MALDIVE
ETIOPIA
Notizie utili ............................................................3/4
Russia.....................................................................5
Crociera Fluviale “La Via degli Zar” ............................6
San Pietroburgo Mosca..............................................7
Mosca e gli antichi Principati........................................8
Asia Minore e Centrale .....................................9
Tour della Georgia ..............................................10-11
Tour dell’Armenia ....................................................12
Magico Uzbekistan ..................................................13
Istanbul e Cappadocia .............................................14
Europa..................................................................15
I tesori della Transilvania e della Bucovina.................16
Polonia del Sud........................................................17
Budapest Vienna .....................................................18
BRUNEI
Equatore
tra
KENYA
SRI LANKA
MALESIA
ma
UGANDA
Oceano
Indiano
An
d
(Ind aman
ia)
e
Su
SOMALIA
CAMERUN
VIETNAM
THAILANDIA
CAMBOGIA
GIBUTI
REP.
CENTROAFRICANA
Canton
OMAN
ERITREA
SUDAN
CONGO
Singapore
Baltico e Scandinavia......................................19
La magia dei Fiordi...................................................20
Capitali Scandinave ................................................21
Helsinki e le Capitali Baltiche ...................................22
Cina ed Oriente .................................................23
Tour Margherita (Shanghai, Xian, Pechino)...............24
Dal Delta del Mekong ad Angkor.............................25
Assicurazione .....................................................26-27
Condizioni di partecipazione....................................28
ASSICURAZIONI FACOLTATIVE
Si prega di leggere attentamente tutte le clausole contenute nelle “condizioni di Assicurazione” Viaggi Tour Operator” (pag. 26-27), in particolare quelle relative alla voce
“esclusioni”. Nel caso fosse ritenuto necessario è possibile
stipulare polizze facoltative.
www.columbiaturismo.it
L’organizzatore dei viaggi contenuti in questo opuscolo, ai sensi e per gli effetti del D.LGS 111/95 è la Columbia Turismo
2•
COREA
DEL SUD
ia
BANGLA
DESH
ARABIA
SAUDITA
so
os
rR
Ma
NIGER
CIAD
CINA
Xian
QATAR
EM. ARABI
MALI
COREA
DEL NORD
Pechino
SIRIA
TUNISIA Mediterraneo
Vladivostok
G ob i
UZBEKISTAN
Tashkent
TURCHIA
MALTA
MAROCCO
KAZAKISTAN
Lago
Aral
pio
r Cas
FRANCIA
S i b e r i a
Irkutsk
Lago Bajkal
Ma
Vienna
Kiev
UCRAINA
Novosibirsk
Kazan
COLUMBIA TURISMO 2014
Notizie utili
1
CONVOCAZIONI Per i viaggi di gruppo l’orario di presentazione in aeroporto ed il piano dei voli definitivo saranno comunicati circa 3/4 giorni prima della partenza. Il cliente
in ogni caso dovrà richiedere la riconferma dell’orario un giorno
lavorativo prima della partenza alla propria agenzia di viaggi.
CHECK IN E DOCUMENTI DI VIAGGIO Le operazioni d’imbarco dei gruppi
in aeroporto (minimo 15 persone) verranno curate da un rappresen-
tante dell’agenzia organizzatrice, che provvederà alla consegna dei documenti di viaggio (biglietti, passaporti, visti, materiale informativo e borsa di viaggio). Nel caso di partenze non di gruppo i documenti di
viaggio verranno inviati con il corriere (vedi punto 2) all’agenzia che ha curato
l’iscrizione al viaggio che li recapiterà all’interessato, il quale si farà carico di espletare le operazioni di imbarco personalmente. Non è prevista la spedizione di detti
documenti in tempi diversi da quelli suindicati.
VISTI D’INGRESSO La società organizzatrice assume l’incarico di inoltrare i documenti necessari alla rappresentanza diplomatica di competenza, ma non potrà
in nessun caso essere ritenuta responsabile del mancato rilascio del visto che è
esclusiva competenza del consolato. Il pagamento della tassa d’ingresso avviene
al momento della presentazione del passaporto al consolato, non è mai rimborsabile anche in caso di mancato rilascio. Il costo del visto comprende: la tassa
consolare, l’assicurazione infortunio e malattia (copertura 30.000 €) e il recupero
spese di agenzia. Per ragioni organizzative, limitatamente ai viaggi di gruppo, il
passaporto vistato verrà restituito il giorno della partenza, in concomitanza alle
operazioni di imbarco. Nel caso il cliente voglia riaverlo in tempi
diversi occorre segnalarlo all’atto dell’iscrizione e seguire una
procedura individuale per l’ottenimento del visto, il costo relativo
e l’importo delle spese di spedizione saranno quantificate di volta in volta.
DOCUMENTI PER L’ESPATRIO I documenti validi per recarsi all’estero sono
il passaporto oppure la carta d’identità, secondo il paese che si intende visitare. La carta d’identità con l’estensione della validità, apposta sulla stessa oppure su un foglio a parte, molto spesso non viene riconosciuta valida, si consiglia
di richiedere una nuova carta d’identità. Si ricorda che il passaporto deve essere firmato e, solo per i paesi ove è necessario il visto d’ingresso, avere almeno due pagine libere, avere validità residua di almeno 6 mesi
dal rientro del viaggio ed essere in buono stato senza pagine piegate o scollate.
Detti documenti sono personali, pertanto il titolare é responsabile della
loro validità e l’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, etc.)
addebitabile a qualsivoglia irregolarità degli stessi. Così come non si assume nessuna responsabilità in merito a danneggiamento, smarrimento o furto di marche
da bollo non applicate come di regola.
ITINERARI E VISITE TURISTICHE Gli itinerari e l’ordine delle visite turistiche
potranno subire variazioni per motivi operativi. Tutte le visite previste nei programmi sono garantite, tuttavia è possibile che, a causa di eventi
speciali, di manifestazioni pubbliche o istituzionali e di lavori
di ristrutturazione, alcuni edifici o luoghi di interesse artistico
siano chiusi al pubblico; l’agenzia organizzatrice non si assume alcuna responsabilità in merito. L’ordine di effettuazione delle visite turistiche potrebbe
subire variazioni rispetto a quanto indicato nel programma per ragioni organizzative. Il giro orientativo della città non prevede ingressi ma solo gli esterni dei
principali monumenti e luoghi d’interesse. La durata delle visite è, mediamente, di 3,5/4 ore includendo partenza/arrivo in hotel.
blemi da risolvere per migliorare la qualità della vita. Anche
molte città in programma (Mosca, San Pietroburgo, Istanbul, Pechino, Shanghai,
etc.) soffrono per questo “moderno e imprevedibile” male; per i visitatori tutto
questo è particolarmente penalizzante perchè fa perdere tempo a scapito delle
visite turistiche. È necessario prevedere per tutti i trasferimenti tempi più lunghi
che, a volte, possono sembrare esagerati ma necessari, in quanto è impossibile
prevedere e programmare con buona approssimazione l’andamento della circolazione stradale.
ASSISTENZA IN LOCO L’assistenza da parte dell’accompagnatore/tour escort
locale è assicurata esclusivamente in caso di gruppo di almeno 25 partecipanti,
secondo quanto indicato nella “scheda tecnica” di ogni destinazione oppure
nella “quota comprende”. Quando viene raggiunto il minimo specificato per
ogni programma, esempio 15 partecipanti (come nel caso dei viaggi in Russia,
Baltico, Scandinavia, etc.), la partenza del viaggio è confermata ma non ci sarà
il tour escort; in questo caso sono garantite tutte le visite in programma con guida-interprete.
MEDICINE Il viaggio può rappresentare uno stress per il fisico, anche se effettuato in paesi abbastanza vicini. Il cambiamento di fuso orario, di abitudini alimentari e di vita può provocare disturbi e malesseri. È prudente evitare affaticamenti; fare uso di acqua imbottigliata per consumi alimentari; evitare cibi crudi
e a rischio quali uova, frutta, verdure, etc. Si consiglia di portare qualche analgesico e antidolorifico, qualche medicinale contro il raffreddore o contro i disturbi
gastrici e intestinali.
AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE AL VIAGGIO Si raccomanda di compilare sempre la scheda di iscrizione e di leggere
le condizioni di partecipazione ai viaggi, il regolamento della Polizza Assicurativa inclusa nel pacchetto (vedi pag. 46-47), questo
per essere informati sin dall’inizio delle normative contrattuali. È
altresì necessario, contestualmente all’iscrizione, consegnare una fotocopia di
un documento personale (passaporto o carta d’identità). Consultare il sito
www.poliziadistato.it/articolo/1087-Passaporto per informazioni
su eventuali aggiornamenti o variazioni relativi ai documenti necessari per l’ingresso nei vari paesi. Si consiglia, inoltre, di esaminare con attenzione il contenuto
dei programmi di viaggio, il tipo e la qualità dei servizi pagati, le spiegazioni ed
i suggerimenti relativi alle realtà e alle caratteristiche del paese da visitare.
Si consiglia di consultare www.viaggiaresicuri.it oppure il sito dell’Ambasciata d’Italia in loco per avere informazioni aggiornate sulla situazione sociale,
politica, economica e sanitaria della destinazione prescelta.
2
SPEDIZIONI DOCUMENTI DI VIAGGIO Quasi sempre le spedizioni contengono documenti personali come il passaporto ed altri documenti indispensabili per l’espatrio; per questo motivo viene richiesto che, al momento
dell’iscrizione al viaggio, l’interessato indichi il nome dello spedizioniere e il tipo di spedizione preferito. In mancanza di ciò, l’agenzia organizzatrice utilizzerà i servizi di primarie società di corrieri in campo nazionale e
non potrà essere ritenuta, in nessun caso, responsabile di eventuali disguidi o
ritardi nelle consegne.
ASSICURAZIONE Tutti i partecipanti sono assicurati con la compagnia Europ
Assistance per rimborso spese mediche, rientro anticipato, assistenza in loco e
inoltre furto, smarrimento, avaria dei bagagli. Si precisa che eventuali denunce
devono essere inoltrate all’Europ Assistance direttamente dall’interessato seguendo le istruzioni contenute nelle Condizioni
di Polizza, fornite unitamente ai documenti di viaggio.
È BENE CONSULTARE:
VISITE ED ESCURSIONI FACOLTATIVE Le escursioni, i servizi e le prestazioni acquistate dal viaggiatore nelle
località di destinazione del viaggio e non compresi nel
prezzo del pacchetto turistico, pur potendo essere descritte in questo opuscolo a titolo di illustrazione delle
possibilità offerte dal paese visitato, sono estranee all’oggetto del Contratto di Viaggio stipulato col TO nella
veste di organizzatore. Pertanto nessuna responsabilità potrà essere ascritta al TO né a titolo di organizzazione né a titolo di intermediazione di servizi acquistati dal viaggiatore in loco, anche nell’eventualità che, a titolo di cortesia, residenti, accompagnatori o corrispondenti locali possano occuparsi
della prenotazione e dell’acquisto dei servizi stessi per
conto del viaggiatore.
www.viaggiaresicuri.it
www.amb..............esteri.it (1)
www.dovesiamonelmondo.it
www.meteo.it
www.enac-italia.it
www.agenziadogane.it
(1) Per ogni Paese del quale si desidera avere informazione al posto
dei puntini inserire il nome della
capitale. Per esempio, nel caso
della Russia:
www.ambmosca.esteri.it
TRAFFICO In tutte le grandi metropoli il traffico automobilistico è diventato uno dei più difficili pro-
COLUMBIA TURISMO 2014
MANCE La mancia, oramai in tutto il mondo, è diventata
una voce “obbligatoria” per la buona riuscita del viaggio.
La somma da versare in loco, all’accompagnatore o al capogruppo all’inizio del viaggio, è stimata in € 4 per persona per ogni giorno di viaggio.
CASI DI DISSERVIZIO L’eventuale reclamo dovrà essere presentato per iscritto all’agenzia corrispondente e
all’albergo al momento in cui viene riscontrato il disservizio; una copia dovrà essere inviata all’uffi-
cio organizzatore entro 10 giorni lavorativi
dal rientro in Italia. In caso di partenza anticipata
è necessario farsi rilasciare una dichiarazione dall’albergo.
Solo sulla base di questi documenti verranno presi in esame eventuali rimborsi.
Quasi sempre ci sono i tempi per risolvere
il problema in loco pertanto si raccomanda di informare, richiedendo di intervenire al più presto, il corrispondente locale, la propria agenzia di
viaggi o il tour operator.
•3
Notizie utili
3
ALBERGHI La classificazione alberghiera viene stabilita dalle
autorità locali competenti in materia ed in alcuni casi, soprattutto
nelle piccole città, non corrisponde per qualità agli
standard internazionali. Nel nord e centro Europa gli hotel
di 3 stelle e molti di 4 stelle, tenuto conto della situazione climatica, sono sprovvisti di aria condizionata; può dunque accadere, durante l’estate, nel caso di giornate particolarmente calde, di dover sopportare qualche disagio. Nella maggior parte dei casi le camere prenotate vengono assegnate alle
ore 15.00 e devono essere lasciate entro le ore 12.00.
Molti alberghi richiedono, a garanzia degli extra, un deposito in contanti o una
carta di credito. Per i viaggi di gruppo, a causa del numero limitato di camere
con letto matrimoniale, è possibile garantire solo ed esclusivamente la sistemazione in camera doppia; così come non è possibile garantire camere vicine o
comunicanti. A volte gli alberghi di 4 stelle superiore e di 5 stelle che
lavorano principalmente con il traffico business, nei week end e nei periodi
di ferie accettano di ospitare anche gruppi turistici alle tariffe normalmente praticate per questo tipo di clientela. È utile avvertire
il cliente che in questi alberghi, quasi sempre, esistono differenze
tra il tipo di servizio offerto; per esempio, spesso per i pasti viene riservata
una sala per i clienti individuali ed un’altra per quelli di gruppo, oppure l’uso gratuito di internet solo per i primi o altro. In questi hotel per la cena è previsto il servizio ai tavoli, alcuni alberghi, a volte in alta stagione, possono organizzare un
buffet turistico che consiste di antipasti assortiti, due primi piatti, secondo piatto
di carne e di pesce, formaggi, dolci e frutta; generalmente, sul banco delle bevande, è offerta acqua potabile da dispenser e vari succhi.
CAMERA SINGOLA La richiesta di prenotazione della camera singola viene
accettata sempre salvo disponibilità locale, pertanto se in loco non sarà disponibile
al ritorno dal viaggio sarà rimborsata.
CAMERA TRIPLA In generale gli hotels dei paesi in oggetto non dispongono
di camere triple, si tratta quasi sempre di un piccolo lettino da campeggio (cm. 60x160) aggiunto in una camera doppia adatto esclusivamente per
bambini. Si sconsiglia questo tipo di sistemazione. È richiesta una liberatoria firmata da tutti gli occupanti della stanza.
PASTI Sono previsti menù turistici con piatti di cucina locale e internazionale.
Sempre più spesso, si sta diffondendo nei ristoranti di tutto il mondo l’abitudine scandinava di non utilizzare tovaglie che coprono tutto il tavolo ma l’uso di sottopiatti e di tovagliette di carta, che spesso sono
guardate con diffidenza dai nostri turisti. Ai fini pratici è sicuramente un sistema,
per alcuni aspetti, migliore perchè assicura l’igiene e contemporaneamente un notevole risparmio energetico con salvaguardia dell’ambiente.
OVERBOOKING La pratica
dell’overbooking è, oramai, generalmente adottata sia nel settore
del trasporto aereo che in quello
alberghiero e consiste nel prenotare più posti rispetto alla reale capacità dell’aeromobile o dell’hotel;
è motivata dal fatto che molti
clienti non si presentano senza dare alcun preavviso. Nel campo alberghiero, in vari paesi, esistono
regole che, in determinati casi,
consentono al turista di prolungare il soggiorno oltre il periodo prenotato, aggravando ulteriormente
tale fenomeno. La Comunità
Europea ha disciplinato la materia riguardo ai trasporti aerei
prevedendo una compensazione economica e la riprotezione alternativa secondo le
possibilità esistenti. Nel caso degli
hotels sono previste sistemazioni
sostitutive in alberghi di pari categoria senza oneri aggiuntivi per
il cliente. La regolamentazione
non prevede ulteriori rimborsi in
merito ad eventuali danni consequenziali arrecati ai clienti direttamente coinvolti e/o a compagni di viaggio.
FACCHINAGGIO Il servizio di facchinaggio non è incluso nella quota di partecipazione pertanto i signori partecipanti sono invitati a provvedere direttamente
nel caso lo desiderino.
4•
4
TRASPORTO AEREO A volte il viaggio aereo internaziona-
le è effettuato con due diversi voli da Milano e da Roma; pertanto i partecipanti di Milano si uniranno al gruppo di Roma
all’aeroporto di destinazione (o viceversa). Si fa presente che
nel caso di voli non diretti, il transito negli aeroporti intermedi
prevede l’assistenza solo dei servizi aeroportuali della compagnia aerea interessata.
In base agli accordi “Code share”, ora in uso in tutto il mondo, spesso il trasporto aereo è effettuato da più compagnie; è possibile che parte dei voli
vengano operati da vettori diversi da quelli indicati nell’opuscolo: è il caso di
Alitalia che collabora con Air France, di Aeroflot e Rossia, di Lufthansa, Sas,
Austrian Airlines e così via.
VOLI SPECIALI Si prega di tener presente che nel caso di voli speciali (charter) gli orari previsti hanno valore puramente indicativo e possono essere cambiati anche senza preavviso. Essi non costituiscono elemento essenziale del
contratto.
È necessario ricordare che il rispetto degli orari è legato a tantissimi fattori quali:
motivi tecnici dell’aeromobile, condizioni meteorologiche, traffico aereo, centro
europeo controllo autorizzazioni al volo di Bruxelles, controlli di sicurezza, etc.
Principalmente nei periodi di alta stagione sono frequenti cambiamenti di orario
anche all’ultimo momento.
SERVIZI A BORDO Quasi tutte le compagnie aeree, anche di linea, sulle
rotte europee hanno abolito il servizio catering di bordo, pertanto non sono
previsti snack o rinfreschi in volo.
TASSE AEROPORTUALI Le tasse aeroportuali devono considerarsi indicative
e comprendono la voce adeguamento carburante che varia continuamente in
relazione al costo del petrolio. È impossilbile prevedere con largo anticipo l’ammontare delle stesse, solo al momento del saldo sarà verificato e comunicato
l’importo esatto da pagare.
BAGAGLI Le nuove regole di sicurezza internazionale limitano fortemente
la possibilità di portare, come bagaglio a mano, a bordo degli aerei sostanze liquide; sono consentite piccole quantità, in contenitori di massimo
100 ml. ognuno, racchiuse in una busta di plastica trasparente e richiudibile
di capacità non superiore ad 1 litro. Informazioni aggiornate sul sito:
www.enac-italia.it.
Quasi tutte le compagnie aeree richiedono il check-in individuale,
pertanto si consiglia di fare in modo che ogni bagaglio rimanga nei
limiti di peso sottoindicati.
In ogni caso vi invitiamo a richiedere alla Vostra agenzia informazioni dettagliate sulle regole
relative al peso e alla dimensione dei bagagli che possono essere trasportati.
È permesso il trasporto in franchigia, in stiva di un solo bagaglio del peso di circa 20 kg per i
voli di linea in classe economica
e di Kg 15 per i voli speciali; è
possibile portare in cabina un solo bagaglio a mano che fa parte
del peso consentito ad ogni passeggero, pertanto, è discrezione
della compagnia (sopratutto se
voluminoso e ingombrante) pesarlo e richiedere il pagamento
di eventuali eccedenze di peso.
Si consiglia di chiudere il bagaglio sempre a chiave o con un
piccolo lucchetto (in alcuni paesi
è obbligatorio).
Soprattutto nei periodi di alta
stagione e in considerazione dell’alta percentuale di bagagli che vengono smarriti
oppure consegnati in ritardo, si
suggerisce utilizzare il bagaglio a mano (pur rimanendo nei limiti di peso e dimensioni consentite) per avere sempre con sé le cose di prima necessità e le
medicine.
COLUMBIA TURISMO 2014
27-02-2014
18:59
Pagina 5
Viaggi di gruppo • Partenze da Cagliari
Russia e CSI
Scheda tecnica
BI
M ELOUC RU
O R RA SS
N U I IA
G S N
O SI A
LI A
A
E
C
S
I
SIA
R
201 US
4
Cat_Sardegna_2014:Layout 1
DOCUMENTI E VISTI
Oltre al passaporto valido e in regola
con il bollo, per alcuni paesi occorre il
visto consolare:
Russia: passaporto + formulario + 1
fototessera.
Per ottenere i visti per la Russia, il passaporto deve avere validità residua di almeno 6 mesi, due pagine libere consecutive. La fototessera deve essere a colori, biometrica su fondo bianco (no grigio, celestino o altro fondino anche
molto chiaro).
La legge italiana ha recentemente stabilito che anche i minori devono avere
il passaporto individuale. Si fa notare, in
ogni caso, che i bambini fino a 15 anni
devono sempre viaggiare con un adulto,
genitori o chi ne fa le veci. La documentazione necessaria e il costo per l’ottenimento dei visti sono gli stessi che per
gli adulti. Verificare che sul passaporto
del minore siano riportate a pag. 5 le
generalità dei genitori, in caso contrario
è necessario l’«estratto di nascita» rilasciato dall’anagrafe. Quando il minore
viaggia con una terza persona sono necessari l’«atto di accompagno» vidimato dalla Questura con il quale i genitori
(o colui che ha la patria potestà) autorizzano la persona designata ad accompagnare il minore. Si raccomanda di
avere sempre con sè uno dei certificati
in questione da mostrare all’occorrenza
alla polizia di frontiera per dimostrare la
patria potestà sul minore.
Detti documenti (passaporto, formulario
e foto anche nel caso di minori) dovranno pervenire alla società organizzatrice
almeno 30 giorni prima della partenza.
Quando tale termine non viene rispettato, il visto può essere rilasciato solo in
casi eccezionali con pagamento dei diritti
di urgenza.
Per i cittadini di altra nazionalità sono
previste modalità e prezzi diversi, oltre
al passaporto, formulario e foto sono
necessari: per i cittadini CEE, il certificato di residenza; per tutti gli altri stranieri,
il permesso di soggiorno. I cittadini di
origine dei paesi trattati dal presente
opuscolo, devono contattare, prima dell’iscrizione, il proprio consolato per avere ragguagli circa la procedura da espletare.
MONETA
Russia: La moneta nazionale è il Rublo.
1 € equivale a circa 47 Rubli.
NORME SANITARIE
Al momento della stampa dell'opuscolo
non sono richieste vaccinazioni nè esistono restrizioni di alcun tipo.
LE QUOTE COMPRENDONO
• viaggio in aereo in classe turistica oppure in treno secondo l’itinerario • trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio
• trasferimenti in pullman per/da gli hotel in arrivo e partenza • sistemazione
in camere doppie con servizi di categoria indicata in ogni programma (classificazione locale) • pasti come indicato •
visite ed escursioni indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando
specificato) • assistenza di guida locale
• assistenza di accompagnatore italiano
(solo nel caso di 25 partecipanti). Quando viene raggiunto il minimo specificato
per ogni programma, esempio 15 partecipanti, la partenza del viaggio è garantita, in questo caso tutte le visite in
programma saranno effettuate con guida-interprete locale • borsa da viaggio
in omaggio • assicurazione infortunio o
malattia
LE QUOTE
NON COMPRENDONO
I pasti principali potranno essere serviti,
a volte, in ristoranti fuori dell’hotel.
• tasse aeroportuali, eventuali tasse di
ingresso richieste in frontiera, facchinaggio, mance, bevande, extra personali in
genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi •
CORRENTE 220 Volts
RIDUZIONI
PASTI
IMPORTANTE
Gli itinerari e l'ordine di effettuazione delle visite turistiche potranno subire variazioni per motivi operativi.
Camere triple adulti: non disponibili. Riduzione per bambini inferiori ai 12 anni:
- in camera tripla (lettino cm. 60x160 aggiunto in una camera doppia) . . 20%
- in camera doppia . . . . . . . . . . 10%
ISCRIZIONE PER PERSONA: . . . . . . . .€ 50
(escluso bambini sotto i 12 anni)
COLUMBIA TURISMO 2014
•5
RUSSIA
La Via degli Zar
11 GIORNI - Crociera Fluviale da San Pietroburgo a Mosca
1° Giorno
CAGLIARI SAN PIETROBURGO
Partenza con voli di linea
(non diretti). Arrivo e disbrigo delle formalità doganali.
Trasferimento a bordo della
motonave da crociera. Sistemazione nelle cabine riservate. Cena e pernottamento
a bordo.
2° Giorno
SAN PIETROBURGO
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
SISTEMAZIONE: In cabine doppie con servizi,
ponte principale
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
5 e 26 luglio
1.890
16 agosto
1.920
31 agosto
1.710
SUPPLEMENTI:
Visto russo (non urgente)
Tasse aeroportuali (indicative)
Ponte superiore
Ponte scialuppe
Cabina doppia uso singola
75
183
60
90
780
Riduzioni:
Cabina tripla, ponte inferiore (solo per terza persona)
6•
400
Pensione completa (pranzo
a bordo o con cestino). Mattinata dedicata alla visita panoramica della città: si potranno vedere il Piazzale delle Colonne Rostrate, la Piazza del Palazzo con il Museo
Hermitage, l'Università, la
Piazza di S. Isacco, e visitare
la Fortezza di San Pietro e
Paolo. Pomeriggio dedicata
alla visita al museo dell'Hermitage, uno dei più importanti musei del mondo per
la vastità e il numero delle
opere d'arte esposte. Si articola in sette settori principali: cultura russa, cultura preistorica, cultura antica, cultura dell'Europa occidentale
ed infine monete, medaglie
e ordini militari.
3° Giorno
SAN PIETROBURGO
Pensione completa (pranzo
a bordo o con cestino).
Giornata a disposizione. Facoltativo: escursione alla residenza Petrodvoretz, concepita come una nuova VerCOLUMBIA TURISMO 2014
sailles celebre anche per il
parco dalle scenografiche
fontane. Inizio della navigazione.
della chiesa di S.Elia. Ritorno
sulla motonave e proseguimento della navigazione
verso Uglich.
4° Giorno
8° Giorno
RUSSIA DEL NORD MANDROGA
Pensione completa. Giornata
di navigazione attraverso il
lago Ladoga. Sosta a Mandroga. Tempo a disposizione
nel piccolo villaggio. Rientro
a bordo e proseguimento
della navigazione verso Kizhi.
5° Giorno
KIZHI
Pensione completa a bordo.
Giornata di navigazione attraverso i laghi e i fiumi della Russia del nord con sosta
a Kizhi, la vera perla della
Carelia. Visita dell'isola considerata come un museo all'aperto dell'architettura in
legno. Rientro a bordo e
proseguimento della navigazione verso Goritsy.
6° Giorno
GORITSY
Pensione completa a bordo.
Giornata di navigazione e
sosta a Goritsy con la visita
del monastero Kirillo-Belozersky. Proseguimento della
navigazione verso Yaroslavl.
7° Giorno
YAROSLAVL
Pensione completa a bordo.
Arrivo a Yaroslavl e sosta.
Sbarco e visita della città,
della chiesa di S.Nicola e
UGLICH
Pensione completa a bordo.
Arrivo a Uglich e sosta.
Sbarco e visita della città
con il Cremlino e la cattedrale della Trasfigurazione.
Ritorno sulla motonave e
proseguimento della navigazione verso Mosca.
9° Giorno
MOSCA
Pensione completa a bordo.
Arrivo a Mosca nel pomeriggio e visita del territorio del
Cremlino con ingresso ad
una cattedrale.
10° Giorno
MOSCA
Pensione completa (pranzo a
bordo o con cestino). Mattinata visita panoramica della
città: via Tverskaia, la Piazza
Rossa con la Cattedrale di S.
Basilio (esterno), la Piazza
del Maneggio, il Teatro Bolshoj, l'Università Lomonosov.
Pomeriggio a disposizione.
11° Giorno
MOSCA - CAGLIARI
Prima colazione a bordo.
Tempo a disposizione. Trasferimento in aeroporto per
partenza con voli di linea
(non diretti). Arrivo e fine
dei nostri servizi.
RUSSIA
COMPLETA
PENSIONE
•••
URISTICHE
11 VISITE T
•••
USICA FOLK
CENA con M
San Pietroburgo
Mosca
1° Giorno
CAGLIARI SAN PIETROBURGO
Partenza con voli di linea (non
diretti) per San Pietroburgo. Arrivo, disbrigo delle formalità
doganali, incontro con l’assistente locale e trasferimento in
hotel in pullman. Sistemazione
nelle camere riservate. Cena e
pernottamento.
2° Giorno
SAN PIETROBURGO
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del
Museo Hermitage, (ingresso
e uso auricolari incluso) uno dei
più grandi del mondo, le collezioni esposte comprendono
oltre 2.700.000 pezzi, fra questi, Leonardo, Raffaello, Rembrandt, Rubens, Rodin e capolavori degli impressionisti francesi, da Matisse a Picasso.
Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città e visita della
chiesa di San Nicola dei Marinai. Cena e pernottamento in
hotel.
3° Giorno
SAN PIETROBURGO
Prima colazione e pernottamento in hotel. Mattinata dedicata all’escursione alla residenza di Puskin (ingresso incluso parco e Palazzo - con sala
d’Ambra). Pranzo in ristorante.
Pomeriggio dedicato all’escursione a Petrodvoretz (incluso
ingresso parco), località situata
sul Golfo di Finlandia, fu la residenza estiva dello Zar Pietro
il Grande. Cena in ristorante
con musica folk.
4° Giorno
SAN PIETROBURGO MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della
Fortezza di Pietro e Paolo (ingresso incluso), la cui costruzione coincide con la nascita di
San Pietroburgo e per questo
è considerata simbolo della
città. Cestino da viaggio. Trasferimento in pullman alla stazione ferroviaria e partenza
con treno per Mosca (seconda
classe). Arrivo, trasferimento in
hotel, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
5° Giorno
MOSCA
Prima colazione in hotel. Intera
giornata dedicata alla visita
panoramica della città con la
visita del monastero Novodevici
(ingresso incluso). Pranzo in ristorante in corso di escursione.
Cena e pernottamento in hotel.
6° Giorno
Monastero (ingresso incluso)
centro della vita religiosa dei
Russi. Si trova a 74 km da Mosca; ebbe un ruolo fondamentale nella storia di Mosca e dello stato russo come difesa
dagli invasori. Fu fondato da
San Sergio di Rodonez del XIV
sec. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della
cattedrale del Cristo Salvatore
e passeggiata sulla via Stary Arbat. Cena e pernottamento
in hotel.
7° Giorno
MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del
territorio del Cremlino (incluso
ingresso a due cattedrali). Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della Galleria
Tretiakov (ingresso incluso),
uno dei più importanti musei di
arte russa e sovietica. Cena e
pernottamento in hotel.
8° Giorno
MOSCA - CAGLIARI
Prima colazione. Eventuale
tempo libero per visite individuali e shopping. Trasferimento
in aeroporto in tempo utile e
disbrigo formalità e partenza
con voli di linea (non diretti).
Arrivo e fine dei nostri servizi.
MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione a
Serghiev Posad, città santa ortodossa e sede del celebre
Nota: per motivi organizzativi
dovuti a ragioni tecniche operative l’ordine delle visite
potrebbe subire variazioni.
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Quattro stelle
San Pietroburgo: Rezidor Park Inn Pribaltiskaja,
Pulkovskaja, Moskva, Mosca: Cosmos (rinn.) o similari
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
10 e 24 luglio
7, 15 e 22 agosto
28 agosto
4 settembre*
1.550
1.590
1.550
1.550
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
luglio e settembre
agosto
310
360
Visto russo (non urgente)
Tasse aeroportuali (indicative)
75
183
Nota: Gli hotel indicati possono essere sostituiti con altri similari di pari categoria.
* La partenza del 4 settembre avrà l’itinerario invertito: Mosca (3 notti)
San Pietroburgo (4 notti)
COLUMBIA TURISMO 2014
•7
Cat_Sardegna_2014:Layout 1
27-02-2014
19:00
Pagina 8
Mosca e gli antichi Principati
ROSTOV VELIKIJ, SUZDAL, VLADIMIR
TI
VOLI DIRET
•••
COMPLETA
PENSIONE
•••
CLUSE
13 VISITE IN
RUSSIA
1° Giorno
4° Giorno
ITALIA - MOSCA
MOSCA SERGHIEV POSAD PERESLAVL
ZALESSKY ROSTOV VELIKIJ
Partenza con voli diretti per
Mosca. Arrivo, disbrigo delle
formalità doganali e trasferimento in hotel in pullman. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in
hotel.
2° Giorno
MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata visita panoramica della
città. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita
del territorio del Cremlino (incluso ingresso a due cattedrali). Cena e pernottamento in
hotel.
3° Giorno
MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata visita alla Galleria Tretiakov (ingresso incluso). Pranzo
in ristorante. Pomeriggio visita
della Cattedrale del Cristo Salvatore e del Monastero Novodevici (ingresso incluso). Cena
e pernottamento.
8•
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per la visita
di Serghiev Posad (ingresso
incluso), città santa ortodossa
con il suo Monastero considerato il centro della vita religiosa dell’intera Russia. Pranzo in
ristorante. Proseguimento per
Pereslavl, fondata nel 1152
dal Principe Jurij Dolgorukij e
città natale di Alekandr Nevskij, visita della città e dei suoi
antichi monasteri. Al termine
della visita proseguimento per
Rostov. Arrivo, sistemazione
nelle camere riservate. Cena e
pernottamento.
5° Giorno
ROSTOV VELIKIJ SUZDAL
Prima colazione in hotel. Al
mattino visita di Rostov Velikij,
antichissima città situata sulla
sponda del lago Nero, con il
Cremlino, che rappresenta il
centro storico della città, poderosa fortezza con mura alte,
spesse e massicce torri da
combattimento ai lati, al cui
interno si ergono la chiesa di
San Giovanni il Teologo e la
chiesa Uspenskij. Proseguimento con la visita al monastero maschile Spaso-Jakovlevskij, situato alla periferia della
città, sulla pittoresca sponda
del lago Nero. Pranzo in ristorante. Partenza per Suzdal. Arrivo e visita di Suzdal, incantevole cittadina “in legno”, con
la possente costruzione del
Cremlino (ingresso incluso)
dalle mura bianche. Nel suo
interno vi è la Cattedrale della
Natività della Vergine con le
sue preziosissime porte d’oro,
esempio unico dell’arte medioevale russa. Cena e pernottamento.
6° Giorno
SUZDAL BOGOLIUBOVO VLADIMIR - MOSCA
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Vladimir.
Sosta per la visita del monasteCOLUMBIA TURISMO 2014
ro di Bogoliubovo, nel XII sec.
fu la residenza di A.Bogolyubsky, e alla chiesa dell’Intercessione sul Nerl, perla dell’architettura russa. Proseguimento
per Vladimir. All’arrivo visita
panoramica della città, una
delle più antiche della Russia,
fondata nel 1108 dal Principe
Vladimir Monomach da cui
prende il nome, e visita della
cattedrale della Dormizione
(ingresso incluso). Pranzo in ristorante. Proseguimento per
Mosca, arrivo, sistemazione
nelle camere riservate. Cena e
pernottamento.
7° Giorno
MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del
Museo Puskin. Pranzo in ristorante. Nel Pomeriggio passeggiata sulla via Arbat e rientro
in hotel in metropolitana con
la visita di alcune delle sue monumentali stazioni. Cena e
pernottamento.
8° Giorno
MOSCA - ITALIA
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con voli diretti. Arrivo e
fine dei nostri servizi.
TRASPORTO: Voli Meridiana da Cagliari/Olbia
e voli ITC Livingston da Alghero
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Mosca: Cosmos (rinn.);
Suzdal: Sokol; Rostov V.: Moskovsky Trakt
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
18
22
1e8
12 e 19
22
26
luglio
luglio
agosto
agosto
agosto
agosto
Olbia/
da Cagliari da
Alghero
1.430
–
–
1.430
1.470
–
–
1.470
1.470
–
–
1.470
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
lug.
ago.
Visto russo (non urgente)
Tasse aeroportuali (indicative)
310
360
75
70
Nota: Gli hotel indicati possono essere sostituiti con altri similari di pari categoria.
Scheda tecnica
E
T
TU UAZ GAR UR
RK Z ER EOME CH
M BE BA R NI IA
EN KIS IJ GI A
IS TA AN A
TA N
N
M
IN
OR
E
ASI
201 A
4
LE
RA
NT
CE
Viaggi di gruppo • Partenze da Cagliari
Turchia, Uzbekistan, Armenia, Georgia
DOCUMENTI E VISTI
Per alcuni paesi, oltre al passaporto valido in regola con il bollo, occorre il visto
consolare.
Turchia: Carta d’identità (escluso versione elettronica o con rinnovo della validità) oppure passaporto valido, per i
minori di 15 anni solo passaporto.
Uzbekistan: Passaporto con validità residua superiore a 6 mesi + formulario
+ 1 fototessera.
Armenia: Passaporto.
Georgia: Passaporto con validità residua superiore a 6 mesi.
La legge italiana ha recentemente stabilito che anche i minori devono avere
il passaporto individuale. Si fa notare,
in ogni caso, che i bambini fino a 15
anni devono sempre viaggiare con un
adulto, genitori o chi ne fa le veci. La
documentazione necessaria e il costo
per l’ottenimento dei visti sono gli stessi che per gli adulti. Verificare che sul
passaporto del minore siano riportate
a pag. 5 le generalità dei genitori, in
caso contrario è necessario l’«estratto
di nascita» rilasciato dall’anagrafe.
Quando il minore viaggia con una terza
persona sono necessari l’«atto di accompagno» vidimato dalla Questura
con il quale i genitori (o colui che ha
la patria potestà) autorizzano la persona designata ad accompagnare il minore. Si raccomanda di avere sempre
con sè uno dei certificati in questione
da mostrare all’occorrenza alla polizia
di frontiera per dimostrare la patria potestà sul minore.
Detti documenti (passaporto, formulario e foto anche nel caso di minori) do-
vranno pervenire alla società organizzatrice almeno 30 giorni prima della
partenza. Quando tale termine non
viene rispettato, il visto può essere rilasciato solo in casi eccezionali con pagamento dei diritti di urgenza.
Per i cittadini di altra nazionalità sono
previste modalità e prezzi diversi, oltre
al passaporto, formulario e foto sono
necessari: per i cittadini CEE, il certificato di residenza; per tutti gli altri stranieri, il permesso di soggiorno. I cittadini di origine dei paesi trattati dal presente opuscolo, devono contattare, prima dell’iscrizione, il proprio consolato
per avere ragguagli circa la procedura
da espletare.
MONETA
Turchia - La moneta nazionale è la
Nuova Lira turca: 1 € equivale a circa
2,80 Nuove Lire turche.
Uzbekistan - La moneta nazionale è
il Sum. 1 € equivale a circa 2.970 Sum.
Armenia - La moneta nazionale è il
Dram. 1 € equivale a circa 550 Dram.
Georgia - La moneta nazionale è il
Lari. 1 € equivale a circa 2,30 Lari.
NORME SANITARIE
Al momento della stampa dell’opuscolo non sono richieste vaccinazioni nè
esistono restrizioni di alcun tipo.
CORRENTE 220 Volts.
IMPORTANTE
Gli itinerari e l’ordine di effettuazione
delle visite turistiche potranno subire
variazioni per motivi operativi.
LE QUOTE COMPRENDONO
• viaggio in aereo in classe turistica oppure in treno come indicato nei singoli
programmi • trasporto in franchigia di
20 kg di bagaglio • trasferimenti in pullman per/da gli hotel in arrivo e partenza • trasporti interni, in aereo, treno,
pullman o nave, come indicato nei singoli programmi • sistemazione in camere doppie con servizi di categoria indicata in ogni programma (classificazione
locale) • pasti come indicato • visite ed
escursioni indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando specificato)
• assistenza di guida locale • assistenza
di tour escort per i viaggi di gruppo (solo nel caso di 25 partecipanti). Quando
viene raggiunto il minimo specificato
per ogni programma, esempio 15 partecipanti, la partenza del viaggio è garantita; in questo caso sono garantite
tutte le visite in programma con guidainterprete locale • borsa da viaggio in
omaggio • assicurazione infortunio o
malattia
LE QUOTE NON COMPRENDONO
• tasse aeroportuali, eventuali tasse di
ingresso richieste in frontiera, facchinaggio, mance, bevande, extra personali in
genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi •
RIDUZIONI
Camere triple adulti: non disponibili.
Riduzione per bambini inferiori ai 12 anni:
- in camera tripla (lettino cm. 60x160 aggiunto in una camera doppia) . . 20%
- in camera doppia . . . . . . . . . . 10%
ISCRIZIONE PER PERSONA: . . . . . . . .€ 50
(escluso bambini sotto i 12 anni)
COLUMBIA TURISMO 2014
•9
Georgia, il tempo immobile
L
a cattedrale cattolica? Facile. Tenete la moschea
alla vostra sinistra, superate la chiesa ortodossa, alla sinagoga girate a destra ed ecco il
duomo di San Giorgio. In tutto cinquecento
metri. Quattro religioni vicine di casa, senza
filo spinato, né sacchetti di sabbia in mezzo. A
Tbilisi non lo chiamano ecumenismo, semplicemente tolleranza. In Georgia, questo lembo
d’Asia con una gran voglia d’Europa, c’è posto per
tutti. In cinque milioni ci stanno georgiani, armeni, azeri,
russi, greci, turchi e curdi. Non una, ma ben due bandiere
nazionali, una collezione di occhi, nasi e bocche da manuale di fisiognomica, e a tener tutto insieme un alfabeto che è
solo loro al mondo: sette lettere più del nostro, caratteri
tondi e popputi che sembrano numeri, vi scrivono il loro
nome e lo scambiate per il telefono.
(……)
C
inquemila chilometri e mezzo secolo rispetto a noi,
chilometro più, anno meno. Perché la Georgia è un
dopo che non è ancora un poi, un tempo lento e quieto
che è emozionante scoprire come un album di vecchie
foto. In Georgia sono nati Medea, Stalin, Beria: non aspettatevi gente dal sorriso facile. (…….)
I
l fiume Mitkvari, in basso, la divide in due. Sulla sponda
destra la vecchia Tbilisi, sulla sinistra il punto migliore per
osservare la sponda destra. Che è l’antica chiesa ortodossa di
Metekhi, lampi d’oro e di candele, bisbiglio di preghiere e di
chiacchere. Perché in chiesa, in Georgia, ci si va anche per
incontrarsi, scambiare due parole, qualche volta per corteggiarsi. Il sagrato è una terrazza con vista, dietro alla chiesa
un palazzotto che un tempo era prigione. Ospitò anche il
giovane Stalin alle sue prime intemperanze. Oggi è la casa
della perpetua. Skyline della città vecchia la cinta merlata di
Narikala, la fortezza che i persiani costruirono nel quarto secolo fu loro la prima pietra. Ci misero poi mano gli arabi nel
settimo secolo, più tardi i georgiani, i turchi, i russi. Nessuno,
evidentemente, vi trovò sufficiente riparo. La si raggiunge
con un ripido sentiero che attraversa le vecchie case in legno
del quartiere azero e passa accanto alla moschea, l’unica rimasta in piedi da quando Allah era oppio dei popoli. Poco
sotto, le terme sulfuree di Abanotubani. Alcuni stabilimenti
sono sotterranei, sbucano solo, come un ribollire, i tetti a cupola. Altre sono state costruite in superficie e sono un labirinto di vapori e mattonelle verdiazzurre ricamate d’oro. Fre-
10 •
COLUMBIA TURISMO 2014
quentatori vip, Dumas e Puskin. Con tre dollari ci sta
anche il massaggio strizzatutto. Stradine alberate,
caffè all’aperto, vecchie case che si rifanno il
look: il quartiere è fatto per passeggiare fuori
dal traffico e guardarsi intorno, fra una chiesa
e un museo. Guardare e farsi guardare, se si è
turisti. Perché i georgiani non sono ancora abituati a ricevere visite. Sono loro, di solito, ad andare via: su cinque milioni, un milione è all’estero
per lavorare. Ogni famiglia ha una zio d’America. O un
cugino in Europa. Qualche turista si sente dire grazie. E non
sa cosa rispondere.
Tbilisi accende luci matte, all’imbrunire. Sulle vecchie mura
che costeggiano il trafficato viale Baratashilis, sono appollaiate case ottocentesche che improvvisamente squillano di
azzurro, verde, fuxia. Luci da luna park inondano anche gli
altisonanti palazzi del governo sul corso Rustaveli; altri effetti speciali per il già abbastanza barocco-rococò Teatro
municipale, mentre quello dell’Opera brilla di blu elettrico
la sua facciata moresca. La notte è giovane e Tbilisi sta cercando la giovinezza che non ha vissuto. Il Mar Nero è un
bell’azzurro, spiagge spaziose e fondali panoramici, ma è
un'altra la specialità che la Georgia offre ai viaggiatori. E ha
un nome leggendario: Caucaso. Terra di vigneti e praterie,
città rupestri e sfondi di ghiacciai a cinquemila e più. Chiese
cinte come fortezze raccontano la storia di questa regione.
E ciascuna la propria leggenda. La cattedrale di Svetitskoveli è a Mtskheta, l’antica capitale georgiana. Si racconta che
qui fu sepolta la tunica di Cristo, in quel punto crebbe un
albero miracoloso e da li mille meraviglie che gli affreschi
della basilica raccontano. Sorse nel IV secolo ed è la più
grande della Georgia. Un gigantesco volto di Cristo domina
la navata centrale e le tombe di un paio di re. (…….)
M
a cuore spirituale del Paese è la chiesa di Jvari, poco
lontana, sulla sommità di un’alta collina. Quattro
absidi semicircolari, datata VI secolo, gran vista sulla valle.
Un albero, accanto fiorisce di nastrini: ogni nodo una grazia. Lì il cielo è più vicino. (……)
O
gni conquistatore ha lasciato il suo segno: i muri del
castello e gli affreschi della grande chiesa, nel loro sovrapporsi di simboli e stili sono un libro di storia e un registro degli ospiti.
Tratto da un racconto di viaggio del giornalista
Paolo Pernigotti
GEORGIA
Tour della Georgia
1° Giorno
CAGLIARI - TBILISI
Partenza con voli di linea
(non diretti) per Tbilisi.
2° Giorno
TBILISI
Arrivo previsto nelle primissime ore del mattino, Trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per il riposo. Nel
pomeriggio, dopo la seconda colazione, inizio delle visite della città. Soste sono previste: alla chiesa Metekhi (XIII
sec.); alla fortezza Narikala;
ai bagni sulfurei; alla Cattedrale di Sion (VII sec.) ed alla
Basilica Anchiskhati (VI sec.).
Passeggiata sul famoso viale
che ha preso il nome del raffinato poeta Rustaveli. Cena
in ristorante locale. Pernottamento.
3° Giorno
TBILISI UPLISTSIKHE - GORI MTSKHETA - TBILISI
Prima colazione. Partenza
per la regione di Shida Kartli
- cuore della Georgia, zona
agricola e ricca di monumenti architettonici. La prima fermata è Uplistsikhe: una straordinaria città scavata nella
roccia, che si è sviluppata nei
secoli, dal primo millennio
a.C. Proseguimento per Gori,
cittadina natia di Joseph Sta-
lin, visita della sua casa-museo. Dopo la seconda colazione in ristorante locale, trasferimento a Mtskheta. Si
tratta di un insediamento
che data III sec. a.C., qui sorse la prima chiesa cristiana
della Georgia. Visita ai due
monasteri del complesso: lo
Svetiskhaveli (XI sec.) e lo
Jvari (IV sec.) entrambi patrimonio dell’Unesco. Rientro a
Tbilisi, cena in ristorante locale e pernottamento in albergo.
4° Giorno
TBILISI STEPANTSMINDA
(KAZBEGI) ANANURI - TBILISI
Prima colazione. Partenza
per la regione Mtianeti attraversando il passo Jvari posto
a circa 2.400 mt. di quota
con un panorama mozzafiato, percorrendo la autostrada militare della Georgia si
raggiungerà Stepantsminda
(ufficialmente Kazbegi), una
piccola città posta a solo 15
chilometri dal confine RussoGeorgiano. Visita alla chiesa
della Trinità a 2.100 mt. di
quota e dalla quale è possibile ammirare il monte Kazbek
(5.033 mt.). Sosta per il
pranzo in locale tipico. Lungo la via del rientro verso
Tbilisi sarà possibile visitare il
complesso architettonico del
XVI secolo di Ananuri. Arrivo
a Tbilisi. Cena in ristorante
locale. Pernottamento in albergo.
5° Giorno
TBILISI - BODBE SIGNAGI - TELAVI
Prima colazione. partenza
per la regione del Kakheti. La
prima visita è il complesso
monastico di San Giorgio a
Bodbe. Proseguimento per la
città di Signagi (appena ricostruita) circondata da alte
mura con 23 torri. Visita al
Museo Etnografico della città. Dopo la seconda colazione, proseguimento per Telavi. Cena e pernottamento a
Telavi.
6° Giorno
TELAVI - ALAVERDI GREMI VELISTSIKHE TELAVI
Dopo la prima colazione si
visitano i monumenti più importanti della provincia di
Kakheti: l'accademia di Ikalto
e la Cattedrale di Alaverdi.
Sosta a Gremi. Pranzo in locale tipico. Pomeriggio dedicato alla cultura del vino, visita alla cantina di 300 anni
di età di Velistsikhe e wine
taste. Cena e pernottamento
a Telavi.
COLUMBIA TURISMO 2014
7° Giorno
TELAVI - DAVID
GAREJI - TBILISI
Prima colazione. Partenza
per visitare il complesso dei
Monasteri di David Gareji del
VII secolo. La passeggiata per
la visita della Lavra di Udabno, sarà di circa 2 ore. Pranzo a pic-nic. Trasferimento a
Tbilisi nel pomeriggio. Cena
in ristorante locale. Pernottamento.
8° Giorno
TBILISI - CAGLIARI
Partenza nelle primissime ore
del mattino con voli di linea
(non diretti). Arrivo in Italia e
fine dei nostri servizi.
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
19 giugno
24 luglio
7 e 21 agosto
11 settembre
2 ottobre
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Tasse aeroportuali (indicative)
1.340
1.340
1.370
1.340
1.340
320
179
• 11
ARMENIA
Tour dell’Armenia
visita panoramica della città. Si
visiteranno l’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran, dove
sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e
scienziati ed i primi libri stampati
in Armenia risalenti al XVI sec.;
il monumento Mair Hayastan, la
Madre dell’Armenia, da dove si
gode di una bellissima vista
sulla città e il Tsitsernakaberd,
(monumento dedicato alle vittime del genocidio). Cena e pernottamento.
3° Giorno
1° Giorno
CAGLIARI - EREVAN
Partenza con voli di linea (non diretti). Pernottamento a bordo.
2° Giorno
EREVAN
Arrivo previsto nelle prime ore
del mattino, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento
in hotel. Prima colazione. Tempo
a disposizione. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla
EREVAN - ASHTARAK AMBERD - EREVAN
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Ashtarak e visita della cittadina famosa per le
sue chiese secolari. Proseguimento per Amberd, un complesso-fortezza sul pendio del Monte
Aragats. Pranzo in ristorante. Nel
pomeriggio visita al Convento di
Hovhannavank. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.
4° Giorno
EREVAN - ALAVERDI EREVAN
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Quattro stelle (classif. locale)
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
10 giugno
18 e 25 luglio
8, 22 e 29 agosto
9 e 25 settembre
1.260
1.260
1.280
1.260
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
260
Tasse aeroportuali (indicative)
199
12 •
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per la città di Alaverdi, una città con miniere di
rame situata nella valle del fiume
Debed, nell’Armenia nord-orientale. Si visiteranno: il Monastero
di Sanain (eretto tra il X e il XIII
secolo), il Monastero di Akhpat,
costruito tra il X e il XIII secolo
che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna. Pranzo. Terminata la visita, rientro a Erevan. Cena e
pernottamento.
COLUMBIA TURISMO 2014
5° Giorno
EREVAN ETCHMIADZIN EREVAN
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiazdin, vero e
proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita
della Cattedrale, il più antico
tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei Cattolici
armeni; rientro a Erevan. Pranzo
in ristorante. Nel pomeriggio, visita al Museo di Storia Nazionale
ed al Mercato all’aperto di Erevan, molto particolare per colori
e profumi. Cena e pernottamento.
6° Giorno
EREVAN - KHOR
VIRAP - NORAVANK EREVAN
Prima colazione in hotel. Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel
luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la
conversione dell’Armenia. Dal
Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte
Ararat. Proseguimento con la visita al Monastero di Noravank
(XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio.
Pranzo. Nel pomeriggio, rientro
a Erevan. Cena e pernottamento.
za in pullman per il Lago Sevan
che si trova 2.000 metri al di sopra del livello del mare. Durante
il tragitto sosta e visita alla statua di Akhtamar. Arrivo, e visita
del complesso religioso di Goshavank. Pranzo. Pomeriggio,
visita alle Chiese di Peninsula a
Noraduz dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di khachkars pietre
croci, una delle manifestazioni
più originali della cultura e del
costume religioso armeno. Arrivo a Erevan, cena e pernottamento.
8° Giorno
EREVAN - GARNI GEGHARD - EREVAN
Prima colazione in hotel. In
mattinata inizio della visita con
sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat;
continuando con la visita al
Tempio pagano di Garni, dalle
classiche linee ellenistiche,
l’unico del genere esistente in
Armenia. Proseguimento per il
Monastero di Gheghard, noto
nell’antichità come quello delle
Sette Chiese o della Lancia,
nome derivato dalla reliquia
che si narra ferì al costato
Gesù. Pranzo tipico armeno.
Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.
9° Giorno
7° Giorno
EREVAN - CAGLIARI
EREVAN LAGO SEVAN GOSHAVANK EREVAN
Al mattino, trasferimento in
aeroporto e partenza con voli di
linea (non diretti). Arrivo e fine
dei nostri servizi.
Prima colazione in hotel. Parten-
Magico
Uzbekistan
1° Giorno
ITALIA - TASHKENT
3° Giorno
Partenza con volo di linea. Arrivo ed incontro con l’assistente locale. Trasferimento in
hotel. Pernottamento.
URGENCH - BUKHARA
TASHKENT URGENCH
4° Giorno
BUKHARA SAMARKANDA
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Samarkanda (390 km). Pranzo. Nel
pomeriggio visita di Shakhrisabz e visita delle rovine del
Palazzo Bianco, del Mausoleo
di Jehangir e la Moschea di
Kok Gumbaz. Proseguimento
per Samarkanda. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e
pernottamento.
a. 08.45
ROMA
p. 11.00
Hy 258
a. 20.05
TASHKENT
p. 05.55
Hy 257
a. 09.30
ROMA
p. 11.10
Az 1581
8° Giorno
TASHKENT - ITALIA
✈
5° Giorno
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno vedere: il complesso Poi-Kalon, la piazza separa la madrasa Mir-I-Arab e la
moschea Kalom Jummi. Visita
del minareto Kalon (in Taijk:
grande), dei 3 bazaar coperti:
Taqi Zargaron, Taqi Telpak Furushon e Taqi Sarrafon, la moschea Magok-I-Atori, dove si
potranno ammirare nello stesso
spazio: i resti di un monastero
CAGLIARI
p. 07.40
Az 1588
✈
BUKHARA
OPERATIVO VOLI
✈
Prima colazione. Trasferimento
in aeroporto e partenza con
volo per Urgench. Arrivo e trasferimento in hotel. Sistemazione. Partenza in pullman per la
visita di Khiva, la più antica e
meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la madrasa Mohammed
Amin Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La madrasa Islam
Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile
arabo. Pranzo. Proseguimento
della visita con la Casa di Pietra
(Tosh Howli), la Madrasa Allah
Kuli Khan, il bazar e il caravanserrai. Rientro a Urgench. Cena
e pernottamento in hotel.
tenza in pullman per Tashkent
(265 km). Arrivo e pranzo. Visita della città vecchia: la madrasa Kukeldash, Khast Imam,
la madrasa santa, la moschea
Tillya Sheyks, la Barak Khan,
fondata nel XVI sec. da un discendente di Tamerlano, il
mausoleo Kafal Shashi, tomba
del poeta e filosofo dell’islam
che visse dal 904 al 979, il bazaar Chorsu. Proseguimento
con la visita della Tashkent
moderna: la piazza Amir Temur, la piazza dell’Indipendenza, il teatro Alisher Navoi,
completato nel 1947 dai prigionieri giapponesi, il museo
delle Arti applicate ed infine visita di alcune fermate della metro. Cena e pernottamento.
✈
2° Giorno
Prima colazione in hotel. Partenza per Bukhara attraverso
il deserto di Kyzyl Kum (480
km). Pranzo al sacco. Una
parte della strada da percorrere
costeggia il fiume Amudarya
ma solo da pochi scorci è possibile vederlo. Arrivo a Bukhara. Sistemazione in hotel.
Tempo a disposizione. Cena
con spettacolo folcloristico e
pernottamento.
buddista, di un tempio e di una
moschea, la madrasa Nadir Divanbegi, costruita nel 1630, la
Madrasa Kukeldash, una delle
più grandi scuole islamiche
dell’Asia Centrale. Pranzo. Proseguimento delle visite con la
fortezza Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa
dei governanti di Bukhara per
un millennio, la moschea Bolo
Hauz, il mausoleo Ismoil Samani, costruito nel 905 è una
delle più eleganti costruzioni di
tutta l’Asia Centrale. Cena e
pernottamento.
U Z B E K I S TA N
Trasferimento in aeroporto per
partenza con volo di linea. Arrivo e fine dei nostri servizi.
a. 12.20
CAGLIARI
Il programma dei servizi a
terra termina l’8° giorno con
il trasferimento in aeroporto
(prima colazione esclusa).
6° Giorno
SAMARKANDA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno visitare: il Gur
Emir (in tajik: tomba dell’emiro),
mausoleo dedicato a Timur e ai
suoi discendenti (XV sec.), la
piazza Reghistan, la moschea
Khanym (XV sec.) e il mercato
Siab. Pranzo. Proseguimento
delle visite: la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente),
l’osservatorio Ulugbek (1420),
si potranno ammirare i resti di
un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle
stelle, e le rovine Afrasiab con
il museo. Rientro in hotel. Cena
e pernottamento.
7° Giorno
SAMARKANDA TASHKENT
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Tashkent: Park Turon / Dedeman, Urgench: Khorezm
o Khiva: Asia, Bukhara: Bukhara Palace, Samarkanda:
Reghistan Plaza (o similari)
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
10 luglio
24 luglio
7 agosto
21 agosto
4 settembre
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Visto uzbeko di gruppo (non urgente)
Visto uzbeko individuale (non urgente)
Tasse aeroportuali (indicative)
1.610
1.630
1.630
1.630
1.630
170
35
80
201
La tariffa aerea utilizzata prevede la partenza di minimo
10 partecipanti sugli stessi voli da Cagliari a Roma e viceversa.
Prima colazione in hotel. ParCOLUMBIA TURISMO 2014
• 13
Istanbul e Cappadocia
TURCHIA
1° Giorno
CAGLIARI - ISTANBUL
Partenza con voli di linea
(non diretti) per Istanbul. Arrivo e trasferimento in hotel.
Sistemazione. Cena e pernottamento.
2° Giorno
ISTANBUL
Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. Intera
giornata dedicata alla visita
della sorprendente Istanbul.
Si potranno vedere: l’Ippodromo, la Moschea Blu (ingresso) e Santa Sofia,
espressione somma dell’impero cristiano sognato da
Giustiniano. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la
visita alla Moschea di Solimano il Magnifico e la chiesa di San Salvatore in Chora.
3° Giorno
ISTANBUL - ANKARA
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Quattro stelle (classif. locale)
Pensione completa (gruppo min. 15 persone)
23 giugno
5 e 19 luglio
9, 16 e 24 agosto
6 e 20 settembre
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Tasse aeroportuali (indicative)
14 •
1.110
1.110
1.130
1.110
200
170
Prima colazione in hotel. Al
mattino visita al palazzo di
Topkapi (ingresso), antica residenza dei sultani ottomani
oggi trasformato in museo.
Al termine visita del Gran
Bazar. Pranzo in ristorante.
Partenza in pullman per Ankara (436 km). Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e
pernottamento.
4° Giorno
ANKARA -HATTUSAS CAPPADOCIA
Pensione completa. Visita
del museo archeologico di
Ankara (detto anche il museo delle civiltà anatoliche) e
partenza in pullman per la
COLUMBIA TURISMO 2014
visita dei siti di Hattusas e
Yazilikaya con reperti della
civiltà degli Ittiti. Proseguimento per Cappadocia con
arrivo in serata. Sistemazione in hotel. Pernottamento.
5° Giorno
CAPPADOCIA
Pensione completa. Intera
giornata dedicata alla visita
di questa splendida regione
dal triplice interesse: naturalistico, per il fantastico paesaggio; storico, queste vallate furono abitate da monaci
(anacoreti prima), raccoltisi
qui dal IV sec. in poi e sopratutto dopo l’invasione
araba; teologico, legato alla
presenza dei Padri della
Chiesa e alle loro opere. Si
visiteranno: il museo all’aperto di Göreme, con le
chiese rupestri ricche di affreschi, Uçhisar, la valle di
Avcilar, Pasabag (camini delle fate) e una città sotterranea. Rientro in hotel. Pernottamento.
6° Giorno
CAPPADOCIA KONYA PAMUKKALE
Pensione completa. Partenza
di buon mattino per Konya.
Breve sosta lungo il percorso
al carravanserraglio di Sultanhani (sec. XIII). Proseguimento verso Konya e visita al
mausoleo di Mevlana, fondatore del Sufismo ”dervisci rotanti”. Proseguimento per
Pamukkale. Arrivo in tarda
serata, sistemazione in hotel.
Pernottamento.
7° Giorno
PAMUKKALE - EFESO KUSADASI O IZMIR
Pensione completa. In mattinata visita di Pamukkale,
con la sua cascata bianca di
acqua ricca di calcio che si
solidifica fino a sembrare un
castello di cotone, circondata da ampie vasche di acqua
termale calda e fumante.
Ampie distese costellate da
rovine segnalano la sede di
un’antica città Romana con
la sua necropoli, è l’antica
città di Hierapolis, patria del
filosofo-storico Epitteto. Al
termine delle visite partenza
per Efeso attraverso la valle
di Meandro fino al mar
Egeo. Arrivo e visita dell’antica città di Efeso. Si potranno vedere: l’Odeon, piccolo
teatro; la via dei Cureti con i
suoi templi, la biblioteca di
Celso, la via del marmo con
a fianco l’Agorà; la via Arcadiana che portava al porto;
e il magnifico teatro da 25
mila posti. Al termine della
visita al sito archeologico di
Efeso, proseguimento per
Kusadasi o Izmir, arrivo e sistemazione in hotel. Pernottamento.
8° Giorno
KUSADASI O IZMIR ISTANBUL - CAGLIARI
Al mattino presto trasferimento all’aeroporto di Izmir
e partenza in aereo per
Istanbul. Arrivo e cambio di
aeromobile per proseguimento con voli di linea (non
diretti). Arrivo e fine dei nostri servizi.
Viaggi di gruppo • Partenze da Cagliari
Austria, Ungheria, Polonia, Romania
OPA
Scheda tecnica
RE
PU
BB
L
U IC
N A
ROPO GH CE
B
G U M LO ER CA
ER L A N IA
M GA N IA
A R IA
N IA
IA
A
U
IR SC ST
LA O R
N ZI IA
D A
A
201
4
DOCUMENTI PER L’ESPATRIO
Austria, Ungheria, Polonia, Romania:
Carta d’identità valida per l’espatrio oppure passaporto valido ed in regola con il
bollo.
La legge italiana ha recentemente stabilito che anche i minori devono avere
il passaporto individuale. Si fa notare, in
ogni caso, che i bambini fino a 15 anni
devono sempre viaggiare con un adulto,
genitori o chi ne fa le veci. La documentazione necessaria e il costo per l’ottenimento dei visti sono gli stessi che per
gli adulti. Verificare che sul passaporto
del minore siano riportate a pag. 5 le
generalità dei genitori, in caso contrario
è necessario l’«estratto di nascita» rilasciato dall’anagrafe. Quando il minore
viaggia con una terza persona sono necessari l’«atto di accompagno» vidimato dalla Questura con il quale i genitori
(o colui che ha la patria potestà) autorizzano la persona designata ad accompagnare il minore. Si raccomanda di
avere sempre con sè uno dei certificati
in questione da mostrare all’occorrenza
alla polizia di frontiera per dimostrare la
patria potestà sul minore.
VALUTA
Austria: Euro.
Ungheria: Fiorino, 1 € equivale a circa
300 Fiorini.
Polonia: Zloty, 1 € equivale a circa 4,20
Zloty.
Romania: Nuovo Leu, 1 € equivale a
circa 4,50 Nuovi Lei.
NORME SANITARIE
Al momento della stampa dell'opuscolo
non sono richieste vaccinazioni nè esistono restrizioni sanitarie di alcun tipo.
PASTI
I pasti principali (ove previsti) potranno essere serviti, a volte, in ristoranti fuori
dall’hotel.
CORRENTE 220 Volts.
IMPORTANTE
Gli itinerari e l'ordine di effettuazione delle
visite turistiche potranno subire variazioni
per motivi operativi.
LE QUOTE COMPRENDONO
• viaggio in aereo in classe turistica oppure in treno oppure in pullman come indicato nei singoli programmi • trasferimenti aeroporto - alberghi o viceversa •
sistemazione in camere doppie con servizi di categoria indicata in ogni programma (classificazione locale) • pasti come
indicato nei programmi • escursioni e visite indicate nei programmi • assistenza
di guida locale durante le visite organizzate • assistenza di tour escort per i viaggi di gruppo (solo nel caso di 25 partecipanti) quando viene raggiunto il minimo specificato per ogni programma,
esempio 15 partecipanti, la partenza del
viaggio è garantita, in questo caso però,
il gruppo sarà assistito solo dalla guida
interprete locale durante le visite programmate • borsa da viaggio in omaggio
• assicurazione infortunio o malattia.
LE QUOTE NON COMPRENDONO
• tasse aeroportuali • eventuali tasse di
ingresso richieste in frontiera • facchinaggio • mance • bevande • extra personali
in genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.
RIDUZIONI
Camere triple adulti: non disponibili.
Riduzione per bambini inferiori ai 12 anni:
- in camera tripla (lettino cm. 65x160 aggiunto in una camera doppia) .......20%
- in camera doppia .......................10%
ISCRIZIONE PER PERSONA: . . . . . . . .€ 50
(escluso bambini sotto i 12 anni)
COLUMBIA TURISMO 2014
• 15
ROMANIA
I Tesori della Transilvania
e della Bucovina
1° Giorno
CAGLIARI BUCAREST
Partenza con voli di linea
(non diretti) per Bucarest. Arrivo e trasferimento in albergo. Giro orientativo della
città. Cena e pernottamento.
2° Giorno
BUCAREST PITESTI - SIBIU
3° Giorno
SIBIU - SIGHISOARA TARGU MURES BISTRITA
Prima colazione. Partenza
verso Sighisoara, città natale
del celebre Vlad l’Impalatore,
noto a tutti come il Conte
Dracula. Visita della cittadella
medioevale, la più conservata
della Romania con la Torre
dell’Orologio (XIII sec.) e la
sua Cattedrale. Pranzo in ristorante. Partenza per Biertan, villaggio celebre per la
sua chiesa fortificata costruita
dai sassoni durante il XV sec.
Visita della chiesa fortificata
di Biertan. Proseguimento del
viaggio verso Bistrita con so-
P
MA
2 IN RT
PE IM EN
RS O Z
E
O
N
E
Prima colazione. Visita panoramica della capitale rumena
e partenza per Sibiu con sosta per la visita al monastero
Cozia del XIV sec. Pranzo
lungo il percorso. Arrivo in Sibiu e sistemazione in albergo.
Visita del centro storico di Sibiu, suggestivo e ricco di testimonianze del suo passato
sassone (XV sec.) con la
Chiesa Evangelica e le caratteristiche case gotiche, rinascimentali e barocche. Cena
tipica presso i contadini di Sibiel, pittoresco villaggio transilvano famoso per il suo Museo d’Icone su vetro. Rientro
a Sibiu. Pernottamento.
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
2
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Pensione completa
20 luglio
3, 17 e 24 agosto
7 settembre
1.070
1.110
1.070
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Tasse aeroportuali (indicative)
16 •
230
177
sta a Targu Mures. Visita della
città rinomata per le sue
piazze circondate da edifici
dell’epoca della secessione,
tra cui i più maestosi: la Prefettura ed il Palazzo della Cultura. In serata arrivo a Bistrita.
Cena e pernottamento in albergo.
4° Giorno
BISTRITA MONASTERI DELLA
BUCOVINA
Prima colazione. Partenza per
la Bucovina, attraversando il
Passo Tihuta. Intero pomeriggio dedicato alla visita guidata dei Monasteri della Bucovina, iscritti nel patrimonio
mondiale dell’Unesco. S’inizierà dall’importante Monastero di Vorone del 1488 e
considerato il gioiello della
Bucovina per il famoso ciclo
di affreschi esterni che decorano la chiesa, il più famoso
dei quali è ”il Giudizio Universale”. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita del Monastero di Moldovita del
1532, circondato da fortificazioni e affrescato esternamente, seguito dalla visita del
Monastero di Sucevita (158284) rinomato per l’importante affresco “la Scala delle
Virtù” e per le sue imponenti
mura di cinta. Sosta a Marginea, villaggio noto per i ritrovamenti archeologici di ceramica nera risalente all’età del
bronzo, oggi riprodotta artigianalmente in un laboratorio
locale. Visita di una casa tipica rumena. Cena e pernottamento in albergo.
COLUMBIA TURISMO 2014
5° Giorno
MONASTERI DELLA
BUCOVINA GOLE DI BICAZ BRASOV
Prima colazione. Partenza per
la visita del Monastero di
Agapia del XVII sec. famoso
sia per il suo museo, che conserva ancora delle bellissime
icone e ricami, sia anche per
i suoi laboratori dove potrete
vedere all’interno di essi le
suore al lavoro. Proseguimento per le Gole di Bicaz
attraversando la catena dei
Carpazi e passando accanto
al Lago Rosso. Pranzo in ristorante. Nel tardo pomeriggio
arrivo in Brasov. Cena e pernottamento in albergo.
6° Giorno
BRASOV - CASTELLO
BRAN - SINAIA
Prima colazione. Visita alla
città di Brasov, una delle più
affascinanti località medioevali della Romania, nel corso
della quale si potranno ammirare il quartiere di Schei
con la chiesa Sfantul Nicolae,
la prima scuola rumena (XV
sec), la Biserica Neagrã
(chiesa nera), la chiesa più
grande della Romania in stile
gotico e le antiche fortificazioni della città con i bastioni
delle corporazioni. Pranzo in
ristorante. Nel pomeriggio,
visita del Castello Bran, conosciuto con il nome di Castello di Dracula, uno dei più
pittoreschi della Romania,
edificato nel XIII secolo dal
cavaliere teutonico Dietrich e
restaurato in epoche succes-
sive. Partenza per Sinaia, denominata la “Perla dei Carpati”, la più nota località
montana della Romania.
Cena in ristorante tipico. Pernottamento.
7° Giorno
SINAIA - CASTELLO
PELES - BUCAREST
Prima colazione. Visita del
Castello Peles, residenza estiva
del Re Carlo I, dove potrete
ammirare numerose statue,
balaustre, vasi, fontane, nicchie e mosaici. Proseguimento
per Bucarest. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato
alla scoperta della capitale
rumena, denominata “La Parigi dell’Est”, ammirando i
suoi larghi viali, i gloriosi edifici
“Bell’ Epoque”, l’Arco di
Trionfo, l’Ateneo Rumeno, la
Piazza della Rivoluzione, la
Piazza dell’Università, la “Curtea Domneasca” (visitando il
Museo del Villaggio), la “Patriarchia” (centro spirituale
della chiesa ortodossa romena) ed il Palazzo del Parlamento, il secondo edificio più
grande del mondo dopo il
Pentagono di Washington.
Cena con spettacolo folcloristico in ristorante tipico. Pernottamento.
8° Giorno
BUCAREST - CAGLIARI
Prima colazione. Tempo a disposizione. Trasferimento in
aeroporto e partenza con voli
di linea (non diretti) per l'Italia. Arrivo e fine dei nostri servizi.
Polonia del Sud
1° Giorno
CAGLIARI - CRACOVIA
Partenza con voli di linea
(non diretti). Arrivo, trasferimento in città e visita dell’antica capitale della Polonia e
dei suoi monumenti più significativi: la Collina di Wawel
con il Castello Reale, la Cattedrale, la Città Vecchia con
la famosa Piazza del Mercato
e la chiesa di S. Maria. Trasferimento in hotel. Sistemazione. Cena e pernottamento.
storici: le chiese gotiche, la
Cattedrale di S. Giovanni Battista, il Municipio, l’Università
con la magnifica sala Leopoldina. Nel pomeriggio, partenza in pullman per Cracovia. Durante il percorso sosta
ad Auschwitz, per la visita al
campo di concentramento.
Arrivo a Cracovia e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Czestochowa. Visita al Monastero di
Jasna Gora con il famoso
quadro della Madonna Nera.
Nel pomeriggio, proseguimento per Breslavia. Arrivo e
sistemazione in hotel. Cena e
pernottamento.
4° Giorno
CRACOVIA-ZAKOPANECRACOVIA
Prima colazione in hotel. Al
mattino escursione in pullman
a Wielicza per la visita alla storica Miniera di Salgemma,
con la parte settecentesca
scolpita nel sale cristallino
(cappelle, statue, grotte ecc).
Proseguimento con l’escursione a Zakopane, rinomata cittadina ai piedi dei monti Tatra.
Rientro a Cracovia. Cena e
pernottamento in hotel.
3° Giorno
BRESLAVIA AUSCHWITZ CRACOVIA
Prima colazione in hotel. Mattino, visita dell’antica città di
Breslavia, ricca di monumenti
5° Giorno
CRACOVIA - LANCUT LUBLINO
Prima colazione. Trasferimento in pullman alla volta di Lancut. Visita al famoso Palazzo
di Lancut pieno di opere d’ar-
2° Giorno
CRACOVIA CZESTOCHOWA BRESLAVIA
POLONIA
te e sosta al Museo delle
Carrozze. Proseguimento per
Lublino. Arrivo a Lublino, sistemazione in hotel. Cena e
pernottamento.
6° Giorno
LUBLINO - VARSAVIA
Prima colazione. Mattinata
dedicata alla visita a questa
bellissima città. Nel pomeriggio, partenza in pullman
per Varsavia. Arrivo a Varsavia e sistemazione in hotel.
Cena e pernottamento.
7° Giorno
VARSAVIA
Prima colazione in hotel. Al
mattino visita della città: il Palazzo della Cultura, il Parco Lazienki, la Via Reale, la Città
Vecchia, il ghetto ebraico, la
Piazza del Mercato e la Cattedrale di San Giovanni. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in hotel.
8° Giorno
VARSAVIA - CAGLIARI
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto e
partenza con voli di linea
(non diretti). Arrivo e fine dei
servizi.
COLUMBIA TURISMO 2014
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Mezza pensione (gruppo min. 15 pers.)
24 giugno
1 e 22 luglio
5 e 19 agosto
9 settembre
1.140
1.140
1.160
1.140
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Tasse aeroportuali (indicative)
245
168
• 17
Cat_Sardegna_2014:Layout 1
27-02-2014
19:01
Pagina 18
Budapest e Vienna
UNGHERIA
AUSTRIA
1° Giorno
4° Giorno
CAGLIARI BUDAPEST
BUDAPEST
Ritrovo dei partecipanti in
aeroporto e partenza con
voli di linea (non diretti). Arrivo, trasferimento in albergo.
Cena e pernottamento.
Prima colazione e cena in hotel. In mattinata escursione
all'Ansa del Danubio. Pernottamento.
BUDAPEST
Prima colazione e pranzo in
hotel. Al mattino visita panoramica della città: la Chiesa
di Matyas, il Bastione dei
Pescatori, il Parlamento, la
Piazza degli Eroi. Pomeriggio
libero. Pernottamento.
Prima colazione. Partenza
per Gyor. All'arrivo visita alla
città dei Tre fiumi: sosta alla
Cattedrale, al Centro Storico
e al Municipio. Pranzo libero.
3° Giorno
BUDAPEST
Prima colazione e cena in hotel. Giornata a disposizione.
Possibilità di effettuare escursione facoltativa sulla Grande
Pianura. Pernottamento.
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Quattro stelle (classif. locale)
Mezza pensione (gruppo min. 15 pers.)
8 e 22 luglio
5 e 19 agosto
9 settembre
1.090
1.120
1.090
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Tasse aeroportuali (indicative)
18 •
6° Giorno
VIENNA
5° Giorno
BUDAPEST - GYOR VIENNA
2° Giorno
Proseguimento in pullman
per Vienna. Sistemazione in
hotel. Cena e pernottamento.
235
187
COLUMBIA TURISMO 2014
Prima colazione. Al mattino
visita panoramica della città:
la casa Hundertwasser, il Palazzo Hofburg, il belvedere,
il Teatro dell'Opera. Pranzo
in albergo. Nel pomeriggio,
visita della Reggia Estiva degli Habsburg a Schonbrunn.
Cena libera. Pernottamento.
7° Giorno
VIENNA
Prima colazione e cena in
hotel. In mattinata escursione ai Boschi Viennesi. Pernottamento.
8° Giorno
VIENNA - CAGLIARI
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza
con voli di linea (non diretti).
Arrivo e fine dei servizi.
IC
O
Scheda tecnica
D
A
N NIM
O
R A
SVVE RC
EZGIA A
IA
201
4
IA
AV
IN
D
L ES
FI LI ETT TO
N TU O N
LA A N IA
N N IA
D IA
IA
N
SCA
Viaggi di gruppo
Estonia, Lettonia, Lituania, Danimarca,
Svezia, Norvegia, Finlandia
DOCUMENTI PER L’ESPATRIO
Lituania-Lettonia-EstoniaDanimarca-Svezia-NorvegiaFinlandia:
Carta d’identità valida per l’espatrio oppure passaporto valido ed in regola con il
bollo.
La legge italiana ha recentemente stabilito che anche i minori devono avere
il passaporto individuale. Si fa notare, in
ogni caso, che i bambini fino a 15 anni
devono sempre viaggiare con un adulto,
genitori o chi ne fa le veci. La documentazione necessaria e il costo per l’ottenimento dei visti sono gli stessi che per
gli adulti. Verificare che sul passaporto
del minore siano riportate a pag. 5 le
generalità dei genitori, in caso contrario
è necessario l’«estratto di nascita» rilasciato dall’anagrafe. Quando il minore
viaggia con una terza persona sono necessari l’«atto di accompagno» vidimato dalla Questura con il quale i genitori
(o colui che ha la patria potestà) autorizzano la persona designata ad accompagnare il minore. Si raccomanda di
avere sempre con sè uno dei certificati
in questione da mostrare all’occorrenza
alla polizia di frontiera per dimostrare la
patria potestà sul minore.
MONETA
Lituania - La moneta nazionale è il Litas
che si suddivide in centesimi. 1 € equivale a circa 3,50 Litas.
Lettonia - La moneta in vigore è l’Euro.
Estonia - La moneta in vigore è l’Euro.
Danimarca - Ha corso legale la Corona
danese che si suddivide in 100 øre, 1 €
equivale a circa 7,45 Corone.
Svezia - L’unità monetaria è la Corona
svedese che si suddivide in 100 øre, 1 €
equivale a circa 8,98 Corone.
Norvegia - La moneta nazionale è la
Corona norvegese che si suddivide in
100 øre, 1 € equivale a circa 8,45 Corone.
Finlandia - La moneta in vigore è l’Euro.
NORME SANITARIE
Al momento della stampa dell’opuscolo
non sono richieste vaccinazioni nè esistono restrizioni di alcun tipo.
condo l’itinerario • trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio • trasferimenti
in pullman per/da gli hotel in arrivo e partenza
Viaggi in Scandinavia e Baltico:
• sistemazione in camere doppie con servizi di categoria indicata in ogni programma (classificazione locale) • pasti
come indicato • visite ed escursioni indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando specificato) • assistenza di guida locale • assistenza di Tour Escort locale per i viaggi di gruppo (solo nel caso di
25 partecipanti). Quando viene raggiunto il minimo specificato per ogni programma, esempio 15 partecipanti, la
partenza del viaggio è garantita; in questo caso sono garantite tutte le visite in
programma con guida-interprete locale
• borsa da viaggio in omaggio • assicurazione infortunio o malattia •
LE QUOTE NON COMPRENDONO
PASTI
I pasti principali potranno essere serviti,
a volte, in ristoranti fuori dell’hotel.
CORRENTE 220 Volts
IMPORTANTE
Gli itinerari e l’ordine di effettuazione
delle visite turistiche potranno subire variazioni per motivi operativi.
LE QUOTE COMPRENDONO
Viaggi nelle Capitali Baltiche:
• viaggio in aereo in classe turistica se-
• tasse aeroportuali all’estero, eventuali
tasse di ingresso richieste in frontiera,
facchinaggio, mance, bevande, extra
personali in genere e tutto quanto non
espressamente indicato nei programmi •
RIDUZIONI
Camere triple adulti: non disponibili.
Riduzione per bambini inferiori ai 12
anni:
- in camera tripla (lettino cm. 60x160 aggiunto in una camera doppia).....20%
- in camera doppia ...................10%
ISCRIZIONE PER PERSONA: . . . . . . . .€ 50
(escluso bambini sotto i 12 anni)
COLUMBIA TURISMO 2014
• 19
27-02-2014
19:02
Pagina 20
La Magia dei Fiordi
NOTA IMPORTANTE
Per la Scandinavia proponiamo il pacchetto dei soli
servizi a terra, perchè non sempre le compagnie aeree di linea, con cui tradizionalmente lavoriamo, riescono a garantire le migliori combinazioni di tra-
Sistemazione in hotel. Cena
libera. Pernottamento.
basata sulla pesca. Arrivo nel
pomeriggio e tempo a disposizione. Pranzo libero. Sistemazione in hotel. Cena e
pernottamento in hotel.
2° Giorno
OSLO - FAVANG
4° Giorno
Prima colazione in hotel.
Mattinata dedicata alla visita
panoramica della città: il Frogner Park che ospita le controverse sculture di Gustav
Vigeland, il Palazzo Reale, il
palazzo del Municipio e la
fortezza medievale di Akershus. Pranzo libero. Partenza
per il cuore della Norvegia
con sosta a Lillehammer, graziosa cittadina dove si svolsero i giochi olimpici invernali
del 1994. Arrivo nell’area di
Favang. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento in
hotel.
ÅLESUND - SKEI
Prima colazione in hotel. Al
mattino partenza per Hellesylt, dopo aver attraversato
in traghetto il tratto tra Magerholm e Ørsneset. Imbarco
per un’indimenticabile minicrociera sul fiordo di Geiranger, uno dei più spettacolari
del mondo. Si potranno ammirare le cascate del “velo
della sposa” e delle “sette
sorelle”. Arrivo a Geiranger e
proseguimento, via Stryn,
fino a raggiungere Skei.
Pranzo libero. Sistemazione
in hotel. Cena e pernottamento in hotel.
3° Giorno
FAVANG - ÅLESUND
5° Giorno
Prima colazione in hotel. Partenza attraverso scenari mozzafiato per la deliziosa cittadina di Ålesund, una vera e
propria città-museo che sorge su piccole isole collegate
tra loro, l’economia locale è
SKEI - BERGEN
20 •
Prima colazione in hotel. Partenza per Kaupanger, dove ci
si imbarcherà per una minicrociera sul Sognefjord, il più
profondo della Norvegia. Arrivo nel caratteristico villag-
gio di Gudvangen; pranzo libero e proseguimento per
Bergen, la “perla dei fiordi”,
una volta capitale della Norvegia ed importante porto
della Lega Anseatica. Arrivo
e visita panoramica della città con il Bryggen, dichiarato
patrimonio dell’Umanità
dall’UNESCO. Sistemazione
in hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel.
6° Giorno
BERGEN - OSLO
Prima colazione in hotel. Partenza via Voss per Bruravik,
sulle sponde dell’Hardangerfjord, ed imbarco sul traghetto per Brimnes. Arrivo e proseguimento per Geilo, famosa località sciistica.
Breve sosta per ammirare le spettacolari cascate
di Vøringfoss. Pranzo libero.
Partenza per Oslo, arrivo in
serata. Sistemazione in hotel.
Cena libera. Pernottamento
in hotel.
P
OSLO
MA
2 IN RT
PE IM EN
RS O Z
E
O
N
E
1° Giorno
2
N O RV E G I A
Cat_Sardegna_2014:Layout 1
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Oslo: Radisson Blu Scandinavia; Bergen: Radisson Blu
Norge; Favang: Kvitfjell Hotel;
Ålesund: Quality Waterfront; Skei: Best Western Skei,
(o similari)
Pasti come da programma
13 e 20 luglio
3 e 10 agosto
895
895
SUPPLEMENTI:
7° Giorno
OSLO
Prima colazione in hotel. Fine
dei nostri servizi.
COLUMBIA TURISMO 2014
Camera singola (salvo disponibilità locale)
350
Nota: Gli hotel indicati possono essere sostituiti con altri similari di pari categoria.
N O RV E G I A
DA N I M A R CA
SVEZIA
2° Giorno
OSLO - COPENAGHEN
(NAVIGAZIONE DFDS)
Prima colazione in hotel.
Mattino, visita panoramica
della città: il Frogner Park
che ospita le controverse
sculture di Gustav Vigeland,
il Palazzo Reale, il palazzo
del Municipio e la fortezza
medievale di Akershus. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio trasferimento al porto
e imbarco sulla motonave
DFDS per il trasferimento a
Copenaghen. Potrete godere
del meraglioso spettacolo
della navigazione lungo il
fiordo di Oslo (circa 100 km).
Cena a bordo. Pernottamento a bordo (cabine doppie interne con servizi).
3° Giorno
COPENAGHEN
Prima colazione a bordo.
Sbarco e incontro con la guida per la visita panoramica
della città con particolare attenzione ai suoi monumenti
5° Giorno
4° Giorno
Prima colazione in hotel. Mattino, visita della città. Si inizierà dal Fjallgaatan per godere
della magnifica vista della città di Stoccolma. Potrete ammirare la città vecchia con i
suoi affascinanti vialetti lastricati di ciottoli, il palazzo reale, la cattedrale, il palazzo del
Municipio, dove annualmente
ha luogo la cerimonia della
consegna dei Premi Nobel.
Pranzo libero. Pomeriggio a
disposizione. Cena libera. Pernottamento.
COPENAGHEN HUSKVARNA
Prima colazione in hotel.
Tempo a disposizione. Partenza per Helsingør. Si percorrerà la Strandvejen, la
strada costiera, una volta caratterizzata da villaggi di pescatori e pittoreschi borghi
rurali. Pranzo libero. Arrivo a
Helsingør e visita panoramica, vi si trova il Castello di
Kronborg. Partenza con traghetto verso Helsingborg, e
proseguimento fino ad Huskvarna. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
HUSKVARNA STOCCOLMA
Prima colazione in hotel. Partenza in direzione nord per
Stoccolma, capitale della Svezia che sorge su quattordici
isole che affiorano dove il
lago Mälaren incontra il Mar
Baltico. Sistemazione in hotel.
Pomeriggio a disposizione.
Pranzo e cena liberi.
6° Giorno
STOCCOLMA
P
Sistemazione in hotel. Cena
libera. Pernottamento.
più importanti: la sirenetta,
la fontana Gefion, la residenza Reale nel Palazzo di Amalieborg, il caratteristico canale di Nyhavn fiancheggiato
da numerosissimi ristorantini
e caffé all’aperto, il Palazzo
del Parlamento, il Castello di
Rosenborg che custodisce i
gioielli della Corona. Pranzo
libero. Sistemazione in hotel.
Pomeriggio a disposizione.
Cena libera. Pernottamento
in hotel.
MA
2 IN RT
PE IM EN
RS O Z
E
O
N
E
OSLO
2
1° Giorno
✈
C LUS
ES
O
sporto (orari+tariffe) e considerando, anche, le
molteplici e diverse possibilità di volo dalla Sardegna abbiamo ritenuto più utile lasciare al
cliente la scelta più favorevole.
VOLO
Capitali Scandinave
7° Giorno
STOCCOLMA
Prima colazione in hotel. Fine
dei nostri servizi.
COLUMBIA TURISMO 2014
ALBERGHI: Tre, quattro stelle (classif. locale)
Copenaghen: Bellasky; Oslo: Radisson Blu
Scandinavia; Huskvarna: Huskvarna Hotel;
Stoccolma: Clarion Stockholm, (o similari)
Pasti come da programma
18 e 25 luglio
8 e 15 agosto
865
865
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
395
Nota: Gli hotel indicati possono essere sostituiti con altri similari di pari categoria.
• 21
Helsinki e le
Capitali Baltiche
FINLANDIA
E S TO N I A
L E T TO N I A
LITUANIA
1° Giorno
CAGLIARI - HELSINKI
Partenza con voli di linea (non
diretti) per Helsinki. Arrivo,
trasferimento in hotel e sistemazione. Cena e pernottamento.
2° Giorno
HELSINKI - TALLIN
Prima colazione in hotel.
Mattino dedicato alla visita
panoramica della città: il
centro monumentale Senaatintori, vasta piazza rettangolare progettata da Ehrestrom
nel 1812, il palazzo classicheggiante eretto da Engel
nel 1822 oggi presidenza del
Governo, la cattedrale luterana Tuomiokirkko, l’Università, la piazza del mercato al
centro della quale si erge
l’obelisco eretto da Engel per
la visita della coppia imperiale russa, Nicola I e Alessandra nel 1833. Pranzo in ristorante. Trasferimento al porto
per partenza con traghetto
per Tallin. Arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Cena libera. Pernottamento
in hotel.
3° Giorno
TALLIN
Prima colazione in hotel.
Mattino, visita della città vecchia: il castello di Toompea, il
Duomo, la Torre dell’Orologio, la piazza del Mercato
con il Municipio. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione. Cena libera. Pernottamento in hotel.
4° Giorno
TALLIN - RIGA
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Riga.
Sosta lungo il percorso a Piarnu, nota città termale sul
mare, per il pranzo in ristorante. Proseguimento per
Riga. Arrivo e sistemazione in
22 •
hotel. Cena libera. Pernottamento in hotel.
5° Giorno
RIGA
Prima colazione in hotel.
Mattino, visita panoramica
della città: il Duomo, l’Arsenale, la cattedrale di Santa
Maria, le chiese di San Pietro,
San Giacomo e San Giovanni. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione.
Cena libera. Pernottamento
in hotel.
6° Giorno
RIGA - VILNIUS
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Vilnius.
Durante il viaggio sosta alla
Collina delle Croci. Pranzo in
ristorante e proseguimento
per Vilnius. Arrivo in hotel e
sistemazione. Cena libera.
Pernottamento in hotel.
7° Giorno
VILNIUS
Prima colazione in hotel. Mattino, visita panoramica della
città: la Porta Medioevale, il
castello di Ghedemino, la cattedrale del XVI secolo, le chiese di Sant’Anna, San Bernardo, San Giovanni e dei Santi
Pietro e Paolo. Pranzo in ristorante. Pomeriggio, escursione
a Trakai, antica capitale del
Principato Lituano, situata in
una bellissima regione di laghi, foreste e colline. Visita al
castello e al Museo della Storia. Cena libera. Pernottamento in hotel.
8° Giorno
VILNIUS - CAGLIARI
Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto e
partenza con voli di linea
(non diretti). Arrivo e fine dei
nostri servizi.
TRASPORTO: Voli di linea da Cagliari
ALBERGHI: Quattro stelle (classif. locale)
Vilnius: Holiday Inn; Riga: Radisson Blu, Monika;
Tallin: Meriton Grand Conference;
Helsinki: Sokos Helsinki, (o similari)
Mezza pensione (gruppo min. 15 persone)
4 e 25 luglio
1, 8 e 18 agosto
1.255
1.275
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
308
Tasse aeroportuali (indicative)
271
Nota: Gli hotel indicati possono essere sostituiti con altri similari di pari categoria.
COLUMBIA TURISMO 2014
Cat_Sardegna_2014:Layout 1
27-02-2014
201
4
O
R
IE
N
T
E
E
Scheda tecnica
C V
A IE
M T C
BO N IN
A
LA G M A
O IA
S
19:02
Pagina 23
Viaggi di gruppo • Partenze da Roma, Milano
Cina, Vietnam, Cambogia
DOCUMENTI E VISTI
Oltre al passaporto valido ed in regola
con il bollo, per tutti i paesi occorre il visto consolare:
Cina: passaporto + formulario + 1 foto
tessera
Vietnam: il visto viene rilasciato in
frontiera dietro presentazione di autorizzazione fornita dal corrispondente locale;
passaporto + formulario (in duplice copia)
+ 2 foto tessera.
Cambogia: il visto viene rilasciato in
frontiera dietro presentazione di passaporto + formulario + 2 foto tessera.
Per ottenere i visti per la Cina, il Vietnam
e la Cambogia, il passaporto deve avere
validità residua di almeno 6 mesi.
La legge italiana ha recentemente stabilito che anche i minori devono avere il
passaporto individuale, pertanto non
possono più essere iscritti su quello dei
genitori. Si fa notare, in ogni caso, che i
bambini fino a 14 anni devono sempre
viaggiare con un adulto, genitori o chi ne
fa le veci. La documentazione necessaria
e il costo per l’ottenimento dei visti sono
gli stessi che per gli adulti. Verificare che
sul passaporto del minore siano riportate
a pag. 5 le generalità dei genitori, in caso
contrario è necessario l’ "estratto di nascita" rilasciato dall’anagrafe. Quando il
minore viaggia con una terza persona sono necessari l’"atto di accompagno" vidimato dalla Questura con il quale i genitori (o colui che ha la patria potestà)
autorizzano la persona designata ad accompagnare il minore. Si raccomanda di
avere sempre con sè uno dei certificati in
questione da mostrare all’occorrenza alla
polizia di frontiera per dimostrare la patria potestà sul minore.
Detti documenti (passaporto, formulario
e foto anche nel caso di minori) dovranno pervenire alla società organizzatrice
almeno 20 giorni prima della partenza.
Quando tale termine non viene rispettato, il visto può essere rilasciato solo in
casi eccezionali con pagamento dei diritti
di urgenza. Per i cittadini di altra nazio-
nalità sono previste modalità e prezzi diversi, oltre al passaporto, formulario e foto sono necessari: per i cittadini CEE, il
certificato di residenza; per tutti gli altri
stranieri, il permesso di soggiorno. I cittadini di origine dei paesi trattati dal presente opuscolo, devono contattare, prima dell’iscrizione, il proprio consolato
per avere ragguagli circa la procedura da
espletare.
MONETA
Cina: la moneta nazionale è lo Yuan, 1
€ equivale a circa 8,28 Yuan.
Vietnam: la moneta nazionale è il
Dong, 1 € equivale a circa 28.850 Dong.
Cambogia: la moneta nazionale è il Rial,
1 € equivale a circa 5.465 Rial.
NORME SANITARIE
Al momento della stampa dell’opuscolo
non sono richieste, per le località previste
dagli itinerari in esso contenuti, vaccinazioni né esistono restrizioni di alcun tipo.
PASTI
Tranne quando specificamente indicato,
i pasti principali sono previsti in ristoranti
locali fuori dall’hotel.
CORRENTE 220 Volts. E’ bene munirsi
prima della partenza, per le diverse tipologie di presa elettrica utilizzate nei diversi paesi e, all’interno dello stesso paese,
dei diversi alberghi, di un adattore universale.
IMPORTANTE
- Gli itinerari e l’ordine di effettuazione
delle visite turistiche potranno subire
variazioni per motivi operativi.
- In Oriente, ed in Cina in particolare, le
guide parlanti italiano sono in numero
limitato quindi in altissima stagione
può capitare qualche caso in cui venga
assegnata una persona che conosce la
nostra lingua in modo insufficiente.
- E’ consuetudine che nel programma,
vengano inserite alcune visite a negozi
specializzati o a piccole fabbriche o laboratori (produzione di seta, tappeti,
perle, thé, medicina cinese, etc.) per re-
clamizzare ed invogliare i turisti, in maniera più o meno pressante, ad acquistare i prodotti cinesi. Questo può sembrare una perdita di tempo ed un fastidio. Però, quasi sempre, queste soste
soddisfano curiosità non esternate e si
rivelano molto utili per approfondire al
meglio la conoscenza del paese venendo a contatto con tecniche di lavorazione antichissime e originali, sicuramente si possono considerare un inevitabile approfondimento culturale.
LE QUOTE COMPRENDONO
• viaggio in aereo in classe turistica oppure
in treno come indicato nei singoli programmi • trasporto in franchigia di 20 kg
di bagaglio • trasferimenti in pullman
per/da gli hotel in arrivo e partenza • trasporti interni, in aereo, treno, pullman o
nave, come indicato nei singoli programmi
• sistemazione in camere doppie con servizi di categoria indicata in ogni programma (classificazione locale) • pasti come indicato • visite ed escursioni indicate nei
programmi • assistenza di guida locale •
assistenza di tour escort per i viaggi di
gruppo (solo nel caso di 25 partecipanti).
Quando viene raggiunto il minimo specificato per ogni programma, esempio 10
partecipanti, la partenza del viaggio è garantita; in questo caso però, il gruppo sarà
assistito solo dalla guida interprete locale
• borsa da viaggio in omaggio • assicurazione infortunio o malattia.
LE QUOTE NON COMPRENDONO
• tasse aeroportuali all'estero • eventuali
tasse di ingresso richieste in frontiera •
facchinaggio • mance • bevande • extra
personali in genere e tutto quanto non
espressamente indicato nei programmi.
RIDUZIONI
In camere triple adulti: non disponibili.
Riduzione per bambini inferiori ai 12 anni:
- in camera tripla (lettino cm. 65x160 aggiunto in una camera doppia) .....20%
- in camera doppia ......................10%
ISCRIZIONE PER PERSONA: . . . . . . . .€ 50
(escluso bambini sotto i 12 anni)
COLUMBIA TURISMO 2014
• 23
Tour Margherita
CINA
1° Giorno
3° Giorno
5° Giorno
ITALIA – SHANGHAI
SHANGHAI
SUZHOU – XIAN
Partenza per Shanghai con
voli di linea (non diretti). Pasti e pernottamento a bordo. Pernottamento.
Prima colazione. Visita al
Giardino del Mandarino Hu
e passeggiata nell'adiacente quartiere tradizionale conosciuto come la “città vecchia”. Il quartiere ospita un
fervidissimo e ricco bazaar
popolare. Seconda colazione in un ristorante della città. Nel pomeriggio, visita al
Tempio del Buddha di Giada. Cena in ristorante locale. Pernottamento.
Prima colazione. Durante la
mattinata verranno visitati il
Giardino del Maestro delle
Reti e la Collina della Tigre,
risalente al XIV secolo. Seconda colazione in un ristorante locale. Nel pomeriggio, trasferimento in aeroporto e partenza per Xian.
Cena in albergo. Pernottamento.
2° Giorno
SHANGHAI
Arrivo a Shanghai. Trasferimento in albergo. Sosta sulla strada lungofiume su cui
si affaccia il grandioso porto
fluviale sul Huang-po, e passeggiata sulla Nanking road,
la principale arteria commerciale cittadina. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel.
TRASPORTO: Voli di linea
da Milano, Roma
ALBERGHI: Quattro stelle
Pensione completa (gruppo min. 10 persone)
23 luglio
7 agosto
21 agosto
16 settembre
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
- lug / ago
- set
Visto cinese (non urgente)
Tasse aeroportuali (indicative)
24 •
1.885
1.885
1.695
1.740
245
290
95
315/453
6° Giorno
XIAN
4° Giorno
SHANGHAI - ZHUJIAJIAO – SUZHOU
Dopo la prima colazione,
trasferimento in pullman a
Zhujiajiao. Si tratta di un
piccolo villaggio come quelli
di Tongli o Zhuzhuang con i
caratteristici ponticelli antichi di epoca Ming dato che
sono interessati da numerosissimi canali. Ma tra questi,
Zhujiajiao ha una peculiarità: si tratta non solo di un
villaggio cattolico ma di un
villaggio che difese strenuamente la propria chiesa durante il periodo della rivoluzione culturale. Seconda colazione. Proseguimento per
Suzhou. Suzhou è definita la
"città della seta" ed anche
la "Venezia della Cina". Arrivo a Suzhou. Visita al museo della produzione di seta.
Cena in albergo. Pernottamento.
COLUMBIA TURISMO 2014
Prima colazione. Escursione
a Lintong, una località ubicata a 50 km a nord dal
centro della città, dove
sono state portate alla luce,
dal 1974 ad oggi, circa
10.000 statue divenute famose con il nome di “Esercito di Terracotta” (ingresso
incluso). Seconda colazione. Nel pomeriggio, sosta
sulla piazza della Pagoda
della grande Oca e successivamente visita alla Pagoda
della Piccola Oca Selvatica
(chiusa il mercoledì). Passeggiata nel quartiere musulmano della città. In serata, banchetto tipico e spettacolo di musica e danze
tradizionali cinesi. Pernottamento.
7° Giorno
XIAN – PECHINO
Dopo la prima colazione, visita al mercato della medici-
na tradizionale cinese. Seconda colazione. Nel pomeriggio, trasferimento in aeroporto e partenza per Pechino. Giro orientativo dalla
città. Cena in ristorante locale. Pernottamento.
8° Giorno
PECHINO
Prima colazione. Trasferimento in pullman a Badaling per la visita alla Grande
Muraglia. Dopo la seconda
colazione, nel pomeriggio,
visita al Centro Olimpico.
Cena in albergo. Pernottamento.
9° Giorno
PECHINO
Prima colazione. Visita a
Tien An Men ("Porta della
Pace Celeste"), simbolo
della Cina di ieri e di oggi.
Visita alla Città Proibita (Palazzi Imperiali). Nel pomeriggio, dopo la seconda colazione, visita al Palazzo
d'Estate. In serata, banchetto dell'Anatra Laccata. Pernottamento.
10° Giorno
PECHINO - ITALIA
Prima colazione, trasferimento all’ aeroporto e partenza per l'Italia con voli di
linea (non diretti). Arrivo e
fine dei nostri servizi.
VIETNAM
CAMBOGIA
Dal Delta del
Mekong ad Angkor
1° Giorno
ITALIA - SAIGON
Partenza con voli di linea (non
diretti). Pasti e pernottamento
a bordo.
2° Giorno
SAIGON
Arrivo a Saigon. Trasferimento
in albergo. Cena e pernottamento.
fino al pittoresco mercato galleggiante di Cai Be cui fanno
corona le vaste piantagioni di
frutti tropicali. Durante il trasferimento a ovest, verso Chau
Doc, si incontreranno i tipici villaggi galleggianti del delta con
i loro ricchi allevamenti di gamberi. Arrivo a Chau Doc e sistemazione in hotel. Pernottamento.
3° Giorno
5° Giorno
SAIGON
CHAU DOC PHNOM PENH SIEM REAP
Pensione completa. Visita alla
Saigon “cinese”, utilizzando
anche i tradizionali cyclo. Sosta
al mercato di Cholon. Visita di
Thien Hau, la più antica pagoda cinese della città. Shopping
nella via Dong Khoi, la vecchia
“Rue Catinat” dei coloni francesi che qui avevano il loro salotto ricco di tentazioni di ogni
genere. Nel pomeriggio, visita
in pullman della Saigon “coloniale”. Sosta al grande mercato
coperto di Ben Thanh che é il
simbolo stesso della città. Visita
al “Museo dei crimini della
guerra”. Il periodo coloniale rivive davanti all'edificio delle Poste disegnato da Gustave Eiffel
e la neo-romanica cattedrale di
Notre-Dame. Pernottamento.
4° Giorno
SAIGON - CHAU DOC
Pensione completa. Viaggio
nel cuore delle località più suggestive del delta del Mekong.
Si parte per l'escursione in pullman e dopo circa due ore si
giunge all'imbarcadero sul Mekong dove ci attendono piccole
imbarcazioni locali che portano
Pensione completa. Valicata la
frontiera con la Cambogia si risale il Mekong Inferiore su
una barca veloce che impiega
circa 4 ore per raggiungere
Phnom Penh. Immediato inizio
delle visite alla parte classica
della capitale della Cambogia
con la visita del Museo Nazionale, dell'area del Palazzo Reale
con la Sala del Trono e del contiguo complesso della Pagoda
d'Argento. Trasferimento in
aeroporto e partenza per Siem
Reap. Trasferimento in albergo.
Pernottamento.
6° Giorno
SIEM REAP
Pensione completa. Intera
giornata dedicata alla visita dei
templi di Angkor: Angkor
Thom con le sue imponenti
mura e le splendide porte monumentali; il Bayon, il più
enigmatico e suggestivo fra
tutti i templi eretti dai Khmer;
il Ta Prohm, il grande monastero buddhista che Yayavarman VII consacrò nel 1186 e
che gli archeologi hanno volutamente lasciato quasi intatto.
Fra tutti i templi quello sicuramente più celebrato é però
Angkor Wat, il capolavoro indiscusso dell'architettura e
dell'arte khmer: 1.200 mq. di
bassorilievi offrono la spettacolare
testimonianza
di
un'arte figurativa di eccelsa
raffinatezza. Eretto quando in
Italia si consacrava la cattedrale di Pisa e a Parigi si costruiva Notre-Dame, é l'emblema della Cambogia ed é il
simbolo dello stupendo medioevo del Sud-Est asiatico.
Pernottamento.
9° Giorno
in Vietnam. Proseguimento per
Tay Ninh, città vicino al confine,
culla della religione Caodaista.
I visitatori possono assistere ad
un spettacolo unico, la processione del mezzogiorno, dove
sacerdoti e fedeli sfilano attraverso il viale del tempio per andare alla preghiera. Proseguimento per la visita dei tunnels
di Cu Chi. Arrivo a Cu Chi e visita dei tunnels, costruiti durante l'occupazione francese e sviluppati dai Viet Cong durante
il conflitto contro l'America.
Seconda colazione pic-nic. L'arrivo a Saigon è previsto nel tardo pomeriggio. Trasferimento in
aeroporto e partenza per l'Italia
con voli di linea (non diretti). Pasti e pernottamento a bordo.
PHNOM PENH SAIGON - partenza
10° Giorno
cro da secoli per i cambogiani
che scolpirono immagini del
Buddha e al culmine di una
scalinata di circa 900 gradini
eressero una venerata pagoda
dalla quale lo sguardo spazia
sulla pianura circostante. Sosta
al tempio di Kuk Nokor, classico
santuario di stile angkoriano risalente al XI secolo e in magnifico stato di conservazione.
Arrivo a Phnom Penh e sistemazione in hotel. Visita orientativa della città con una passeggiata sul lungo fiume che si
anima di vita mentre le acque
del Mekong e del Tonle Sap si
colorano dei caldi colori del tramonto. Pernottamento.
7° Giorno
SIEM REAP KOMPONG THOM
Pensione completa. Da Siem
Reap si raggiunge Kompong
Thom percorrendo la moderna
Nazionale 6 che segue il tracciato della antica “Via Reale”
e transita ancora su un poderoso ponte in laterite e arenaria
fatto costruire da Jayavarman
VII otto secoli orsono. Si visita
poi l'importante sito archeologico di Sambor Prei Kuk. È il più
importante complesso di torrisantuario in muratura del periodo preclassico e anticipa
tutti i temi stilistici dell'architettura religiosa di Angkor. Pernottamento.
8° Giorno
KOMPONG THOM PHNOM PENH
Pensione completa. Partenza
per Phnom Penh. Sosta al rilievo di Phnom Santuk, luogo sa-
COLUMBIA TURISMO 2014
Prima colazione. Di buon mattino, partenza per il confine
cambogiano/vietnamita. Arrivo
ARRIVO IN ITALIA
Arrivo in mattinata. Fine dei
nostri servizi.
TRASPORTO: Voli di linea da Milano, Roma
ALBERGHI: Tre, quattro stelle
Pensione completa (gruppo min. 10 persone)
7 luglio
2.075
11 agosto
2.140
26 agosto
2.075
8 ottobre
2.075
SUPPLEMENTI:
Camera singola (salvo disponibilità locale)
Visto Vietnam (2 ingressi da pagare in loco)
Visto Cambogia (da pagare in loco)
Tasse aeroportuali (indicative)
320
$ 90
$ 20
381/400
• 25
Viaggiare Tranquilli
Viaggi Tour Operator
CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE
Assistenza medica - Rimborso spese mediche - Assicurazione bagaglio
INFORMATIVA AL CLIENTE PER IL
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell’articolo 13 - Decreto Legislativo 30 Giugno
2003 n. 196 in materia di protezione dei dati personali
(Codice Privacy), La informiamo che:
1 i Suoi dati personali comuni e sensibili (i “Dati”), saranno
trattati da Europ Assistance Italia S.p.A. con l’ausilio di
mezzi cartacei, elettronici e/o automatizzati, per finalità riguardanti:
a) gestione ed esecuzione delle obbligazioni di cui alla Polizza assicurativa;
b) adempimenti di obblighi di legge, regolamento o normativa comunitaria (come ad esempio per antiriciclaggio)
e/o disposizioni di organi pubblici.
2 il trattamento dei Dati è:
a) necessario per l’esecuzione e per la gestione della Polizza assicurativa (1.a);
b) obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa
comunitaria e/o disposizioni di organi pubblici (1.b).
3 i Dati potranno essere comunicati ai seguenti soggetti
quali autonomi
Titolari:
a) soggetti determinati, incaricati da Europ Assistance Italia
S.p.A. della fornitura di servizi strumentali o necessari all’esecuzione delle obbligazioni di cui alla Polizza assicurativa in Italia e all’Estero, quali - a titolo esemplificativo –
soggetti incaricati della gestione degli archivi ed elaborazione dei dati, istituti di credito, periti, medici legali;
b) organismi associativi (Ania) e consortili propri del settore
assicurativo, I.S.V.A.P., Autorità giudiziarie nonché a tutti
gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia dovuta per
il raggiungimento
delle finalità di cui al punto 1.b;
c) prestatori di assistenza, società controllate o collegate
ad Europ Assistance Italia S.p.A. o dalla stessa incaricate,
in Italia o all’estero per il raggiungimento delle finalità di
cui ai punti 1.a e 1.b, o altre compagnie di assicurazione
per la ridistribuzione del rischio (coassicurazione e riassicurazione);
inoltre i Suoi Dati potranno essere conosciuti da dipendenti
e collaboratori in qualità di Incaricati o Responsabili.
I Dati non sono soggetti a diffusione.
4 Titolare del trattamento è Europ Assistance Italia S.p.A.
Potrà richiedere la lista dei Responsabili del trattamento,
esercitare i diritti di cui all’articolo 7 Codice Privacy ed in particolare ottenere dal Titolare la conferma dell’esistenza di
dati che La riguardano, la loro comunicazione e l’indicazione
della logica e delle finalità del trattamento, la cancellazione,
l’aggiornamento o il blocco dei medesimi, nonché opporsi
per motivi legittimi al trattamento, scrivendo a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano - Ufficio Protezione Dati.
[email protected]
DEFINIZIONI
ASSICURATO: la persona fisica residente in uno dei Paesi
aderenti all’Unione Europea o in Svizzera, che ha acquistato un pacchetto turistico presso il Contraente, il cui interesse è protetto dall’assicurazione. Le persone fisiche
residenti in uno dei Paesi non aderenti all’Unione
Europea si intendono assicurati qualora abbiano acquistato
un pacchetto turistico presso il Contraente che abbia esclusivamente come destinazione un Paese aderente all’Unione
Europea o la Svizzera.
AVARIA: qualsiasi danno sofferto del bagaglio durante
la navigazione della nave o durante il volo dell’aeromobile.
BAGAGLIO: la valigia, il baule e gli oggetti d’uso personale
in essi contenuti che L’Assicurato porta con sé in viaggio.
CONTRAENTE: l’operatore turistico, con sede legale e fiscale
in Italia, che sottoscrive la polizza a favore di terzi e ne assume i relativi oneri.
DECORRENZA E DURATA: la durata dell’Assicurazione nei
confronti di ogni singolo Assicurato è pari alla durata del
viaggio/locazione comunicata dal Contraente ad Europ Assistance. La durata massima della copertura per ciascun periodo di permanenza continuativa all’estero nel corso del
periodo di validità dell’Assicurazione è di 60 giorni consecutivi.
ESTENSIONE TERRITORIALE: il Paese o il Gruppo di Paesi dove si effettua il viaggio, regolarmente comunicato a Europ
Assistance, e dove l’Assicurato ha subito il sinistro che ha
originato il diritto alla
prestazione/garanzia.
Per gli Assicurati residenti in Unione Europea o in Svizzera
può essere:
• Italia
• Europa e Paesi del Bacino Mediterraneo
• Mondo
Per gli Assicurati residenti in Paesi non aderenti all’Unione
Europea:
• Paesi aderenti all’Unione Europea o la Svizzera
Le prestazioni e le garanzie sono valide:
Per gli Assicurati residenti in Unione Europea o in Svizzera:
• nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla
stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del
viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio come
organizzato dal contraente;
• nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto
al punto precedente, ad oltre 50 km dal luogo di residenza
in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea o in Svizzera.
Per gli Assicurati residenti in Paesi non aderenti all’Unione
Europea:
• nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla
data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea
o in Svizzera fino alla data di partenza da uno degli stessi
Paesi a conclusione
del viaggio;
• nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al
punto precedente, al passaggio della frontiera e della dogana di uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea o in Svizzera.
EUROP ASSISTANCE: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza
26 •
Trento, 8 - 20135 MILANO. Impresa autorizzata all’esercizio
delle assicurazioni, con Decreto del Ministero dell’industria,
del commercio e
dell’artigianato n. 19569 del 2 Giugno 1993 (Gazzetta Ufficiale del 1° Luglio 1993 n. 152). Iscritta alla sezione I dell’Albo delle Imprese di assicurazione e riassicurazione al n.
1.00108 - Società appartenente al Gruppo Generali, iscritto
all’Albo dei Gruppi assicurativi - Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Assicurazioni Generali S.p.A.
FURTO: è il reato previsto all’art. 624 del Codice Penale, perpetrato da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui,
sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per
sè o per altri.
GARANZIA: assicurazione che non rientra nell’assicurazione
assistenza, per la quale, in caso di sinistro, Europ Assistance
procede al rimborso del danno subito dall’Assicurato.
INFORTUNIO: sinistro dovuto a causa fortuita, violenta ed
esterna che produce lesioni corporali obiettivamente constatabili.
ISTITUTO DI CURA: l’ospedale pubblico, la clinica o la casa
di cura, sia convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale
che privati, regolarmente autorizzati al ricovero di malati,
sono esclusi comunque stabilimenti termali, case di convalescenza e soggiorno.
MALATTIA: ogni alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio.
MALATTIA IMPROVVISA: malattia di acuta insorgenza di
cui l’Assicurato non era a conoscenza e che comunque
non sia una manifestazione, seppure improvvisa, di un precedente morboso noto all’Assicurato.
MALATTIA PREESISTENTE: malattia che sia l’espressione
o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche
o preesistenti alla decorrenza della garanzia.
MASSIMALE: la somma massima, stabilita nella polizza, fino alla concorrenza della quale Europ Assistance si impegna a prestare la garanzia e/o la prestazione prevista.
PRESTAZIONE: assistenza da erogarsi in natura e cioè con
l’aiuto che deve essere fornito all’Assicurato nel momento
del bisogno, da parte di Europ Assistance tramite la Struttura Organizzativa.
RAPINA: è il reato, previsto all’art. 628 del Codice Penale,
perpetrato da chiunque si impossessi, mediante violenza
alla persona o minaccia, della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, per procurarne a sè o ad altri un ingiusto profitto.
RICOVERO: la permanenza in un Istituto di cura che preveda
almeno un pernottamento.
SCIPPO: il reato previsto agli artt. 624 e 625 n. 4 del Codice
Penale, commesso da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene con destrezza, ovvero strappando la cosa di mano o di dosso alla persona,
al fine di procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto.
SINISTRO: il singolo fatto o avvenimento che si può verificare
nel corso di validità della Polizza e che determina la richiesta
di assistenza, di rimborso o di indennizzo da parte dell’Assicurato.
SCOPERTO: la parte dell’ammontare del danno, espressa in
percentuale, che rimane obbligatoriamente a carico dell’Assicurato con un minimo espresso in valore assoluto.
STRUTTURA ORGANIZZATIVA: la struttura di Europ Assistance Service S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano, costituita
da responsabili, personale (medici, tecnici, operatori), attrezzature e presidi
(centralizzati e non) in funzione 24 ore su 24 tutti i giorni
dell’anno o entro i diversi limiti previsti dal contratto, che,
in virtù di specifica convenzione sottoscritta con Europ Assistance Italia S.p.A., provvede al contatto telefonico con
l’Assicurato, all’organizzazione ed erogazione delle prestazioni di assistenza previste in polizza con costi a carico di
Europ Assistance S.p.A.
VIAGGIO:
Per gli Assicurati residenti in Unione Europea o in Svizzera:
• nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla
stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc. del viaggio organizzato) fino alla conclusione del viaggio, come organizzato dal contraente;
• nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al
punto precedente, ad oltre 50 km dal luogo di residenza
in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea o in Svizzera.
Per gli Assicurati residenti in Paesi non aderenti all’Unione
Europea:
• nel caso di viaggi in aereo, treno, pullman o nave, dalla
data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea
o in Svizzera
fino alla data di partenza da uno degli stessi Paesi a conclusione del viaggio;
• nel caso di viaggio in auto o altro mezzo non previsto al
punto precedente, al passaggio della frontiera e della dogana di uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea o della
Svizzera.
DELIMITAZIONI
Le prestazioni VIAGGI TOUR OPERATOR sono fornite una
sola volta per ciascun tipo entro il periodo di durata del viaggio. Le garanzie “Assicurazione Rimborso Spese Mediche”
e “Assicurazione
Bagaglio, Effetti Personali” potranno essere richieste anche
più volte entro il periodo di durata del viaggio fermo restando che l’importo globale degli indennizzi corrisposti non potrà superare
i massimali previsti.
Le prestazioni e le garanzie VIAGGI TOUR OPERATOR, non
sono dovute:
• per malattie nervose e mentali, per malattie dipendenti
dalla gravidanza oltre la 26ma settimana di gestazione e dal
puerperio;
• per malattie che siano l’espressione o la conseguenza diretta di situazioni patologiche croniche o preesistenti all’inizio del viaggio;
• per malattie e infortuni conseguenti e derivanti da abuso
di alcolici o psicofarmaci nonché dall’uso non terapeutico
di stupefacenti e allucinogeni;
• per gli infortuni derivanti dallo svolgimento delle seguenti attività: alpinismo con scalata di rocce o accesso
a ghiacciai, salti dal trampolino con sci o idrosci, guida ed
uso di guidoslitte, sports aerei in genere, atti di temera-
rietà nonché tutti gli infortuni sofferti in conseguenza di
attività sportive svolte a titolo professionale;
• per espianto e/o trapianto di organi.
ASSICURAZIONE ASSISTENZA
- Prestazioni
1 CONSULENZA MEDICA
Qualora l’Assicurato necessitasse valutare il proprio stato di
salute, potrà contattare i medici della Struttura Organizzativa e chiedere un consulto telefonico.
2 INVIO DI UN MEDICO O DI UNA AUTOAMBULANZA IN
ITALIA
Qualora, successivamente ad una Consulenza Medica (vedi
prestazione 1), emergesse la necessità che l’Assicurato in
viaggio debba sottoporsi ad una visita medica, la Struttura
Organizzativa provvederà,
con spese a carico di Europ Assistance, ad inviare sul luogo
dell’evento uno dei medici convenzionati con Europ Assistance. In caso di impossibilità da parte di uno dei medici
convenzionati ad intervenire
personalmente, la Struttura Organizzativa organizzerà il
trasferimento dell’Assicurato in autoambulanza nel centro
medico idoneo più vicino. La prestazione viene fornita dalle
ore 20 alle ore 8 da Lunedì a Venerdì e 24 ore su 24 il sabato, la domenica e nei giorni festivi.
3 SEGNALAZIONE DI UN MEDICO SPECIALISTA
ALL’ESTERO
Qualora, successivamente ad una Consulenza Medica (vedi
prestazione 1), emergesse la necessità che l’Assicurato in
viaggio debba sottoporsi ad una visita specialistica, la Struttura Organizzativa segnalerà,
compatibilmente con le disponibilità locali, il nominativo
di un medico specialista nella località più vicina al luogo in
cui si trova l’Assicurato.
4 RIENTRO SANITARIO
Qualora, in seguito ad infortunio o malattia improvvisa l’Assicurato in viaggio necessitasse, a giudizio dei medici della
Struttura Organizzativa ed in accordo con il medico curante
sul posto, del trasporto
in un Istituto di cura attrezzato, la Struttura Organizzativa
provvederà, con spese a carico di Europ Assistance, ad organizzarne il rientro con il mezzo e nei tempi ritenuti più
idonei dai medici della
Struttura Organizzativa dopo il consulto di questi con il medico curante sul posto.
Tale mezzo potrà essere:
• l’aereo sanitario;
• l’aereo di linea in classe economica, se necessario con
posto barellato;
• il treno in prima classe e, occorrendo, il vagone letto;
• l’autoambulanza (senza limiti di chilometraggio).
La Struttura Organizzativa utilizzerà l’aereo sanitario solo
nel caso in cui il sinistro avvenga in Paesi europei e Paesi del
Bacino Mediterraneo.
Il trasporto sarà interamente organizzato dalla Struttura Organizzativa e comprenderà l’assistenza medica o infermieristica durante il viaggio, qualora i medici della Struttura Organizzativa la ritenessero
necessaria.
Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere l’eventuale biglietto di viaggio non utilizzato per il rientro dall’Assicurato.
Nel caso in cui l’Assicurato necessitasse di un trasferimento
fino al più vicino luogo
attrezzato per il Pronto Soccorso o Istituto di cura, o di un
trasferimento verso un Istituto di cura adeguato al trattamento della patologia, trovandosi ricoverato presso una
struttura locale non adeguata
al trattamento della patologia stessa, la Struttura Organizzativa organizzerà il trasferimento, con il mezzo e nei tempi
ritenuti più idonei dai medici della Struttura Organizzativa
dopo il consulto di questi
con il medico curante sul posto. In questo caso Europ Assistance terrà a proprio carico i relativi costi fino ad un massimo di Euro 7.500,00.
In caso di decesso dell’Assicurato, la Struttura Organizzativa organizzerà ed effettuerà il trasporto della salma fino
al luogo di sepoltura nel Paese di residenza. Europ Assistance terrà a proprio carico le spese relative al trasporto
salma, fino ad un massimo di Euro 5.000,00 per Assicurato; se tale prestazione comportasse un esborso maggiore
Europ Assistance interverrà subito dopo aver ricevuto in
Italia adeguate garanzie, in relazione al pagamento delle
eccedenze.
Sono escluse dalla prestazione:
• le infermità o lesioni che, a giudizio dei medici della Struttura Organizzativa, possono essere curate sul posto o che
non impediscono all’Assicurato di proseguire il viaggio;
• le malattie infettive, nel caso in cui il trasporto implichi
violazione di norme sanitarie nazionali o internazionali;
• le spese relative alla cerimonia funebre e quelle per la ricerca di persone e/o l’eventuale recupero della salma;
• tutti i casi in cui l’Assicurato o i familiari dello stesso sottoscrivono volontariamente le dimissioni contro il parere dei
sanitari della struttura presso la quale l’Assicurato è ricoverato.
5 RIENTRO CON UN FAMILIARE ASSICURATO
Qualora, nella organizzazione della prestazione di Rientro
Sanitario (vedi prestazione 4), i medici della Struttura Organizzativa non ritenessero necessaria l’assistenza sanitaria
all’Assicurato durante il viaggio, ed un familiare assicurato
desiderasse accompagnarlo fino al luogo di ricovero o alla
sua residenza, la Struttura Organizzativa provvederà a far
rientrare anche il familiare con lo stesso mezzo utilizzato per
l’Assicurato. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere
l’eventuale biglietto di viaggio non utilizzato per il rientro
dal familiare assicurato.
Sono escluse dalla prestazione:
• le spese di soggiorno del familiare.
6 RIENTRO DEGLI ALTRI ASSICURATI
Qualora, successivamente alla prestazione di Rientro Sanitario (vedi prestazione 4), le persone assicurate che viag-
COLUMBIA TURISMO 2014
giavano con l’Assicurato non fossero obiettivamente in
grado di rientrare alla propria
residenza con il mezzo inizialmente previsto e/o utilizzato,
la Struttura Organizzativa provvederà a fornire loro un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica. Europ Assistance avrà la facoltà di richiedere loro
gli eventuali biglietti di viaggio non utilizzati per il rientro.
Europ Assistance terrà a proprio carico il costo dei biglietti
fino ad un importo massimo di Euro 200,00 per persona assicurata.
7 VIAGGIO DI UN FAMILIARE
Qualora l’Assicurato venisse ricoverato in un Istituto di cura
per un periodo superiore a 7 giorni, la Struttura Organizzativa fornirà, con spese a carico di Europ Assistance, un
biglietto ferroviario di prima classe o un aereo di classe
economica, di andata e ritorno, per permettere ad un familiare convivente di raggiungere il congiunto ricoverato.
Sono escluse dalla prestazione:
• le spese di soggiorno del familiare.
8 ACCOMPAGNAMENTO DEI MINORI
Qualora, a seguito di infortunio, malattia o causa di forza
maggiore, l’Assicurato in viaggio si trovasse nell’impossibilità
di occuparsi degli assicurati minori di 15 anni che viaggiavano con Lui, la Struttura Organizzativa fornirà, con spese
a carico di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima
classe o uno aereo di classe economica, di andata e ritorno,
per permettere ad un familiare di raggiungere i minori, prendersene cura e ricondurli alla loro residenza.
Sono escluse dalla prestazione:
• le spese di soggiorno del familiare accompagnatore.
9 RIENTRO DELL’ASSICURATO CONVALESCENTE
Qualora, a causa di ricovero in Istituto di cura, l’Assicurato
non fosse in grado di rientrare alla propria residenza con il
mezzo inizialmente previsto, la Struttura Organizzativa gli
fornirà, con spese a carico
di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima classe
o uno aereo di classe economica.
10 PROLUNGAMENTO DEL SOGGIORNO
Qualora le condizioni di salute dell’Assicurato, certificate da
prescrizione medica scritta, non gli permettessero di intraprendere il viaggio di rientro alla propria residenza in uno
dei Paesi aderenti all’Unione Europea o in Svizzera nella data
prestabilita, la Struttura Organizzativa provvederà all’eventuale prenotazione di un albergo. Europ Assistance terrà a
proprio carico le spese di albergo (camera e prima colazione)
per il massimo di tre giorni successivi alla data stabilita per
il rientro fino ad un importo massimo complessivo di Euro
40,00 giornaliere per Assicurato ammalato o infortunato.
Sono escluse dalla prestazione:
• le spese di albergo diverse da camera e prima colazione.
11 INFORMAZIONI E SEGNALAZIONE DI MEDICINALI CORRISPONDENTI ALL’ESTERO
Qualora l’Assicurato, trovandosi all’estero, necessitasse di
ricevere informazioni su specialità medicinali regolarmente
registrate in Italia, la Struttura Organizzativa segnalerà i medicinali corrispondenti, se esistenti, reperibili sul posto.
12 INTERPRETE A DISPOSIZIONE ALL’ESTERO
Qualora l’Assicurato, trovandosi all’estero, venisse ricoverato
in Istituto di cura e avesse difficoltà a comunicare con i medici perché non conosce la lingua locale, la Struttura Organizzativa provvederà ad inviare un interprete sul posto.
Massimale:
i costi dell’interprete saranno a carico di Europ Assistance
per un massimo di 8 ore lavorative.
13 ANTICIPO SPESE DI PRIMA NECESSITÀ
Qualora l’Assicurato dovesse sostenere spese impreviste e
si trovasse nell’impossibilità di provvedervi direttamente ed
immediatamente a causa di: un infortunio, una malattia, un
furto, una rapina, uno
scippo o una mancata consegna del bagaglio, la Struttura
Organizzativa provvederà a pagare sul posto, a titolo di anticipo per conto dell’Assicurato, le fatture fino ad un importo massimo complessivo
di Euro 5.000,00. Nel caso l’ammontare delle fatture superasse l’importo complessivo di Euro 150,00, la prestazione
diventerà operante nel momento in cui, in Italia, Europ Assistance avrà ricevuto adeguate garanzie bancarie.
Sono esclusi dalla prestazione:
• i trasferimenti di valuta all’estero che comportino violazione delle disposizioni in materia vigenti in Italia o nel Paese in cui si trova l’Assicurato;
• i casi in cui l’Assicurato non sia in grado di fornire in Italia
ad Europ Assistance adeguate garanzie di restituzione;
• nei Paesi in cui non esistono Filiali o Corrispondenti Europ
Assistance.
Obblighi dell’Assicurato:
l’Assicurato dovrà comunicare la causa della richiesta,
l’ammontare della cifra necessaria, il suo recapito e le indicazioni delle referenze che consentano ad Europ Assistance di verificare i termini della garanzia
di restituzione dell’importo anticipato. L’Assicurato dovrà
rimborsare la somma anticipata entro un mese dalla data
dell’anticipo stesso, pena il pagamento, oltre alla somma
anticipata, degli interessi al tasso legale corrente.
14 RIENTRO ANTICIPATO
Qualora l’Assicurato, trovandosi in viaggio, dovesse rientrare
alla propria residenza prima della data che aveva programmato e con un mezzo diverso da quello inizialmente previsto, causa della morte, come
da data risultante sul certificato di morte rilasciato dall’anagrafe, o del ricovero ospedaliero, con imminente pericolo
di vita, di uno dei seguenti familiari: coniuge/convivente more uxorio, figlio/a, fratello, sorella, genitore, suocero/a, genero, nuora, la Struttura Organizzativa provvederà a fornirgli, con spese a carico di Europ Assistance, un biglietto ferroviario di prima classe o uno aereo di classe economica, affinché possa raggiungere il luogo dove avverrà la sepoltura
o dove si trova ricoverato.
Viaggiare Tranquilli
Nel caso in cui l’Assicurato viaggiasse con un minore, purché Assicurato, la Struttura Organizzativa provvederà a
far rientrare entrambi. Se l’Assicurato si trovasse nella impossibilità ad utilizzare il proprio veicolo per rientrare anticipatamente, la Struttura Organizzativa metterà a sua
disposizione un ulteriore biglietto per recarsi a recuperare
successivamente il veicolo stesso.
Sono esclusi dalla prestazione:
• i casi in cui l’Assicurato non possa fornire alla Struttura
Organizzativa adeguate informazioni sui motivi che danno
luogo alla richiesta di rientro anticipato.
Obblighi dell’Assicurato:
l’Assicurato dovrà fornire entro 15 giorni dal sinistro la
documentazione comprovante la causa del rientro in originale.
15 ANTICIPO CAUZIONE PENALE ALL’ESTERO
Qualora l’Assicurato fosse arrestato o minacciato di arresto
e fosse pertanto tenuto a versare alle autorità straniere una
cauzione penale per essere rimesso in libertà e non potesse
provvedervi direttamente ed immediatamente, la Struttura
Organizzativa provvederà a pagare sul posto, a titolo di anticipo per conto dell’Assicurato, la cauzione penale. Europ
Assistance anticiperà il pagamento della cauzione penale fino ad un importo massimo di Euro 5.000,00. L’importo della
cauzione penale pagata da Europ Assistance a titolo di anticipo non potrà mai comunque superare la somma di Euro
5.000,00.
La prestazione diventerà operante dal momento in cui, in
Italia, Europ Assistance avrà ricevuto garanzie bancarie.
Sono esclusi dalla prestazione:
• trasferimenti di valuta all’estero che comportino violazione delle disposizioni in materia vigenti in Italia o nel Paese
in cui si trova l’Assicurato;
• i casi in cui l’Assicurato non sia in grado di fornire in Italia
ad Europ Assistance adeguate garanzie di restituzione;
• nei Paesi in cui non esistono Filiali o Corrispondenti Europ
Assistance. Obblighi dell’Assicurato:
l’Assicurato dovrà comunicare la causa della richiesta, l’ammontare della cifra necessaria, il suo recapito e le indicazioni
delle referenze che consentano ad Europ Assistance di verificare i termini della garanzia
di restituzione dell’importo anticipato. L’Assicurato dovrà
rimborsare la somma anticipata entro un mese dalla data
dell’anticipo stesso, pena il pagamento, oltre alla somma
anticipata, degli interessi
al tasso legale corrente.
16 SEGNALAZIONE DI UN LEGALE ALL’ESTERO
Qualora l’Assicurato fosse arrestato o minacciato di arresto
e necessitasse di assistenza legale la Struttura Organizzativa
segnalerà il nominativo di un legale il più vicino possibile al
luogo in cui si trova l’Assicurato compatibilmente con le disponibilità locali.
Esclusioni:
Tutti i costi derivanti dall’intervento del legale rimarranno
a totale carico dell’Assicurato. La prestazione non è operante nei Paesi in cui non esistono Filiali o Corrispondenti Europ
Assistance.
17 INVIO DI MESSAGGI URGENTI
Qualora l’Assicurato fosse impossibilitato a far pervenire
messaggi urgenti a persone residenti in Italia, la Struttura
Organizzativa provvederà alla comunicazione del messaggio
al destinatario.
Esclusioni:
La Struttura Organizzativa non è responsabile dei messaggi
trasmessi.
ASSICURAZIONE RIMBORSO
SPESE MEDICHE
Qualora l’Assicurato in seguito a malattia improvvisa o ad
infortunio dovesse sostenere spese mediche/farmaceutiche/ospedaliere per cure o interventi chirurgici urgenti e non
procrastinabili, ricevuti sul posto nel corso del viaggio, durante il periodo di validità della garanzia, Europ Assistance
provvederà al loro rimborso in base al massimale previsto
nella Polizza e riportato nella tabella in calce.
Solo in caso di infortunio sono comprese in garanzia anche
le ulteriori spese per le cure ricevute al rientro al luogo di residenza, purché effettuate nei 45 giorni successivi all’infortunio stesso.
Massimale:
Per le spese mediche e farmaceutiche, anche in caso di ricovero in Istituto di cura o in luogo attrezzato per il Pronto
Soccorso, Europ Assistance terrà a proprio carico i costi, con
pagamento diretto sul
posto da parte della Struttura Organizzativa e/o come rimborso, fino alla concorrenza del massimale indicato nella
Polizza e riportato nella tabella in calce per Assicurato e per
la durata/destinazione del
viaggio. I rimborsi verranno effettuati con una franchigia
fissa ed assoluta per sinistro e per Assicurato di Euro
35,00.
Nei massimali indicati sono comprese:
• le rette di degenza in Istituto di cura prescritto dal medico
fino a Euro 200,00 al giorno per Assicurato;
• le spese per cure dentarie urgenti, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 100,00 per Assicurato;
l• e spese per riparazioni di protesi, solo a seguito di infortunio, fino a Euro 100,00 per Assicurato.
Sono escluse dalla garanzia:
• tutte le spese sostenute dall’Assicurato qualora non abbia
denunciato ad Europ Assistance, direttamente o tramite terzi, l’avvenuto ricovero o prestazione di Pronto Soccorso;
• le spese per cura o eliminazione di difetti fisici o malformazioni congenite, per applicazioni di carattere estetico,
per cure infermieristiche, fisioterapiche, termali e dimagranti, per cure dentarie
(fatte salve quelle sopra specificate a seguito di infortunio);
• le spese per acquisto e riparazione di occhiali, lenti a contatto, le spese per apparecchi ortopedici e/o protesici (fatte
salve quelle sopra specificate a seguito di infortunio);
• le visite di controllo in Italia per situazioni conseguenti a
malattie iniziate in viaggio.
• le spese di trasporto e/o trasferimento verso l’istituto di
cura e/o il luogo di alloggio dell’Assicurato.
Obblighi dell’Assicurato:
In caso di sinistro, l’Assicurato dovrà inviare, entro e non oltre sessanta giorni dal verificarsi del sinistro, una denuncia
scritta indirizzata a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza
Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l’Ufficio
competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Rimborso Spese
Mediche) ed indicando:
• nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
• numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa
se in possesso dell’Assicurato;
• certificato di Pronto Soccorso redatto sul luogo del sinistro
riportante la patologia sofferta o la diagnosi medica che certifichi la tipologia e le modalità dell’infortunio subito;
• in caso di ricovero, copia della cartella clinica;
• originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali per le spese
sostenute, complete dei dati fiscali (P. IVA o Codice Fiscale)
degli emittenti e degli intestatari delle ricevute stesse;
• prescrizione medica per l’eventuale acquisto di medicinali
con le ricevute originali dei medicinali acquistati.
Criteri per la liquidazione del danno:
in seguito alla valutazione della documentazione pervenuta,
l’Ufficio Liquidazione Sinistri di Europ Assistance procederà
alla liquidazione del danno e al relativo pagamento al netto
delle franchigie previste.
ASSICURAZIONE BAGAGLIO
EFFETTI PERSONALI
Qualora l’Assicurato subisse danni materiali e diretti a causa
di furto, furto con scasso, rapina, scippo, perdita, smarrimento, avaria del proprio bagaglio e/o dei propri effetti personali, compresi gli abiti indossati, che aveva all’inizio del
viaggio, Europ Assistance provvederà al risarcimento in base
al valore degli stessi entro il massimale previsto nella Polizza
e riportato nella tabella in calce. Per viaggi effettuati in aereo, treno, bus, o nave, la garanzia è operante:
• per gli Assicurati residenti nei Paesi aderenti all’Unione
Europea o in Svizzera dalla stazione di partenza (aeroportuale, ferroviaria, ecc... del viaggio organizzato) fino alla
conclusione del viaggio come organizzato dal Contraente;
• per gli Assicurati residenti nei Paesi non aderenti all’Unione Europea dalla data di arrivo in uno dei Paesi aderenti all’Unione Europea o in Svizzera fino alla data di partenza da uno degli stessi Paesi a conclusione del viaggio.
Massimale:
la garanzia è prestata con estensione territoriale e fino alla
concorrenza della somma così come previsto nella Polizza
e riportato nella tabella in calce, per Assicurato e per la durata del viaggio. Fermi i
massimali indicati in precedenza l’indennizzo massimo per
ogni oggetto, ivi comprese borse, valigie e zaini, non potrà
superare l’importo di Euro 150,00.
I corredi fotocineottici (macchina fotografica, telecamera,
binocolo, lampeggiatore, obiettivi, batterie, borse, ecc.) sono considerati un unico oggetto.
In caso di furto, rapina, scippo o smarrimento di Carta
d’identità, Passaporto e Patente di guida vengono rimborsate, in aggiunta al massimale, le spese sostenute per il rifacimento di tali documenti, certificate da giustificativi di
spesa, fino alla concorrenza complessiva massima di Euro
50,00.
Scoperto:
Sono coperti cumulativamente fino al 50% della somma
assicurata i danni ad apparecchiature fotocineottiche e materiale fotosensibile, radio, televisori, registratori, ogni altra
apparecchiatura elettronica, strumenti musicali, armi da difesa personale e/o da caccia, attrezzatura subacquea, occhiali da vista o da sole.
Sono coperti cumulativamente fino al 30% della somma
assicurata
i danni a:
• cosmetici, medicinali, articoli sanitari;
• gioielli, pietre preziose, perle, orologi, oggetti d’oro/argento/platino, pellicce e altri oggetti preziosi. La garanzia
è operante solo se i beni sono indossati o consegnati in deposito in albergo.
La somma prevista è inoltre ridotta del 50% per i danni derivanti da:
• dimenticanza, incuria o smarrimento da parte dell’Assicurato;
• furto con scasso del bagaglio contenuto all’interno del
veicolo regolarmente chiuso a chiave, non visibile dall’esterno;
• furto dell’intero veicolo;
• furto di oggetti contenuti nella tenda sempreché sia posta
in un campeggio regolarmente attrezzato e autorizzato.
Sono esclusi dalla garanzia:
• denaro, assegni, francobolli, biglietti e documenti di viaggio, souvenir, monete, oggetti d’arte, collezioni, campionari,
cataloghi, merci, casco, attrezzature professionali, documenti diversi da Carta d’identità, Passaporto e Patente di
guida;
• tutti i sinistri verificatisi durante i viaggi effettuati su motoveicoli di qualsiasi cilindrata;
• i danni derivanti da dolo o colpa grave dell’Assicurato
e quelli provocati ad attrezzature sportive durante il loro
utilizzo;
• i beni diversi da capi di abbigliamento, quali ad esempio
orologi e occhiali da vista e da sole, che siano stati consegnati, anche insieme agli abiti, ad impresa di trasporto, incluso il vettore aereo;
• il caso di furto del bagaglio contenuto all’interno del veicolo non chiuso regolarmente a chiave;
• il caso di furto del bagaglio contenuto all’interno del veicolo se visibile dall’esterno;
• il caso di furto di bagaglio a bordo del veicolo che non sia
stato ricoverato in una autorimessa custodita tra le ore 20
e le ore 7;
• gli accessori fissi e di servizio del veicolo stesso (compresa
autoradio o riproduttore estraibili).
Obblighi dell’Assicurato:
In caso di sinistro, successivamente al contatto telefonico
con la Struttura Organizzativa, l’Assicurato dovrà inviare,
entro e non oltre dieci giorni dal verificarsi del sinistro, una
denuncia scritta indirizzata
a: Europ Assistance - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l’Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri – Pratiche Bagaglio), presentando anche in seguito, entro comunque sessanta giorni dal sinistro:
• nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
• numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa
se in possesso dell’Assicurato;
• copia dei biglietti di viaggio o gli estremi del soggiorno;
• copia autentica della denuncia con il visto dell’Autorità di
Polizia del luogo ove si è verificato il fatto;
• le circostanze dell’accaduto;
• l’elenco degli oggetti smarriti o rubati, il loro valore e la
data di acquisto;
• i nominativi degli Assicurati che hanno subito il danno;
• copia della lettera di reclamo presentata all’albergatore
o vettore eventualmente responsabile;
• giustificativi delle spese di rifacimento dei documenti, se
sostenute;
• originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali, complete
dei dati fiscali (P. IVA o Codice Fiscale) degli emittenti e degli
intestatari delle ricevute stesse, comprovanti il valore dei beni danneggiati
o sottratti e la loro data di acquisto;
• fattura di riparazione ovvero dichiarazione di irreparabilità
dei beni danneggiati o sottratti redatta su carta intestata da
un concessionario o da uno specialista del settore.
Solo in caso di mancata consegna e/o danneggiamento
dell’intero bagaglio, o di parte di esso, consegnato al vettore
aereo occorre allegare alla richiesta di rimborso:
• copia del Rapporto Irregolarità Bagaglio (PIR) effettuata
immediatamente presso l’Ufficio aeroportuale specificatamente adibito ai reclami per i bagagli smarriti;
• copia della lettera di reclamo inviata al vettore aereo con
la richiesta di risarcimento e la lettera di risposta del vettore
stesso.
Criteri per la liquidazione del danno:
il danno è liquidato, a integrazione di quanto rimborsato
dal vettore aereo o dall’albergatore responsabile e fino alla
concorrenza della somma assicurata, in base al valore commerciale che i beni assicurati avevano al momento del sinistro, secondo quanto risulta dalla documentazione fornita
ad Europ Assistance. In caso di oggetti acquistati non oltre
tre mesi prima del verificarsi del sinistro, il rimborso verrà
effettuato in base al valore di acquisto, se comprovato dalla
relativa documentazione. In caso di avaria verrà rimborsato
il costo della riparazione su presentazione di fattura. In nessun caso si terrà conto dei cosiddetti valori affettivi.
SPESE PER RITARDATA CONSEGNA DEL BAGAGLIO
Qualora l’Assicurato a seguito della consegna del bagaglio
avvenuta con un ritardo superiore alle 12 ore relativamente
a voli di linea debitamente confermati, dovesse sostenere
spese impreviste per l’acquisto di articoli di toilette e/o dell’abbigliamento necessario, Europ Assistance provvederà al
loro rimborso.
Massimale:
il rimborso verrà effettuato fino alla concorrenza della somma massima di Euro 100,00 per sinistro e per la durata del
viaggio.
Sono esclusi dalla garanzia:
• il caso di ritardata consegna del bagaglio avvenuta nell’aeroporto della città di residenza dell’Assicurato;
• tutte le spese sostenute dall’Assicurato dopo il ricevimento
del bagaglio.
Obblighi dell’Assicurato:
In caso di sinistro, l’Assicurato dovrà inviare, entro e non
oltre sessanta giorni dal verificarsi del sinistro, una denuncia scritta indirizzata a: Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano evidenziando sulla busta l’Ufficio competente (Ufficio Liquidazione Sinistri - Pratiche
Bagaglio) presentando:
• nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
• numero di tessera Europ Assistance o copia della stessa
se in possesso dell’Assicurato;
• una dichiarazione della società di gestione aeroportuale
o del vettore aereo che attesti l’avvenuta ritardata consegna
del bagaglio oltre le 12 ore e l’ora dell’avvenuta consegna;
• originali di fatture, scontrini o ricevute fiscali, complete
dei dati fiscali (P. IVA o Codice Fiscale) degli emittenti e degli
intestatari delle ricevute stesse, comprovanti il valore dei beni acquistati;
• copia della lettera di reclamo inviata al vettore aereo con
la richiesta di risarcimento e la lettera di risposta del vettore
stesso.
Delimitazioni ed effetti giuridici
relativi a tutte le prestazioni
Ferme restando le esclusioni riportate nelle singole prestazioni e/o garanzie, valgono inoltre le seguenti condizioni generali:
1 L’Assicurato libera dal segreto professionale, relativamente
ai sinistri formanti oggetto di questa Assicurazione, i medici
ASSICURAZIONI FACOLTATIVE
CONSIGLIATE
• Viaggi Nostop Vacanza
L’assicurazione viaggi per l’estensione dei massimali dell’assistenza sanitaria in tutto il mondo.
• Viaggi Nostop Annullamento
L’assicurazione in caso di annullamento viaggio.
• Viaggi Nostop Family
L’assicurazione viaggi per le vacanze
con la famiglia.
• Viaggi Nostop Young
L’assicurazione viaggi per i giovani
tra i 18 e i 29 anni.
• Viaggi Nostop infortuni
in volo
L’assicurazione contro gli infortuni
in volo.
COLUMBIA TURISMO 2014
che lo hanno visitato o curato dopo o anche prima del sinistro, nei
confronti di Europ Assistance e/o dei magistrati eventualmente investiti dell’esame del sinistro stesso.
2 Tutte le prestazioni e/o garanzie non sono dovute per
sinistri provocati o dipendenti da:
a) guerra, terremoti, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturale, fenomeni di trasmutazione del
nucleo dell’atomo, radiazioni provocate dall’accelerazione
artificiale di particelle atomiche;
b) scioperi, rivoluzioni, sommosse, movimenti popolari,
saccheggi, atti di terrorismo e di vandalismo;
c) dolo dell’Assicurato, ivi compreso il suicidio o il tentato
suicidio;
d) gare automobilistiche, motociclistiche o motonautiche
e relative prove e allenamenti, alpinismo con scalata di
rocce o accesso ai ghiacciai, salti dal trampolino con sci o
idrosci, kite surfing, uso di guidoslitta o pratica di sports
aerei in genere;
e) abuso di alcolici o psicofarmaci nonché dall’uso non terapeutico di stupefacenti e allucinogeni.
Le prestazioni non sono altresì fornite in quei Paesi che
si trovassero in stato di belligeranza dichiarata o di fatto.
3 Europ Assistance non assume responsabilità per danni
causati dall’intervento delle Autorità del Paese nel quale è
prestata l’assistenza o conseguenti ad ogni altra circostanza
fortuita ed imprevedibile.
4 Qualora l’Assicurato non usufruisca di una o più prestazioni e/o garanzie, Europ Assistance non è tenuta a fornire
indennizzi o prestazioni alternative di alcun genere a titolo
di compensazione.
5 Ogni diritto nei confronti di Europ Assistance si prescrive
entro il termine di due anni dalla data del sinistro che ha
dato origine al diritto alla prestazione e/o garanzie in conformità con quanto previsto all’art. 2952 C.C.
6 Il diritto alle assistenze fornite da Europ Assistance decade qualora l’Assicurato non abbia preso contatto con la
Struttura Organizzativa al verificarsi del sinistro.
7 A parziale deroga di quanto previsto all’art. 1910 del
C.C., all’Assicurato che godesse di prestazioni analoghe
alle presenti, anche a titolo di mero risarcimento, in forza
dei contratti sottoscritti con altra impresa di assicurazione,
è fatto obbligo di dare comunque avviso del sinistro ad
ogni impresa assicuratrice e specificatamente ad Europ Assistance Italia S.p.A. nel termine di tre giorni a pena di decadenza. Nel caso in cui si attivasse altra impresa, le presenti prestazioni saranno operanti, nei limiti ed alle condizioni previste, esclusivamente quale rimborso all’Assicurato
degli eventuali maggiori costi lui addebitati dall’impresa
assicuratrice che ha erogato la prestazione.
8 Per qualsiasi richiesta di informazione, lamentela, contestazione, l’Assicurato deve rivolgersi direttamente a Europ
Assistance, restando inteso che il Contraente è esente da
ogni e qualsiasi
responsabilità in ordine alle prestazioni dell’assicurazione.
9 La polizza è regolata dalla legge italiana. Tutte le controversie relative alla polizza sono soggette alla giurisdizione
italiana.
10 Per tutto quanto non è qui espressamente disciplinato
si applicano le disposizione di legge.
11 Le indennità e i rimborsi vengono corrisposti in Italia in
Euro.
Nel caso di spese sostenute in Paesi non appartenenti all’Unione Europea o appartenenti alla stessa ma che non abbiano adottato l’Euro come valuta, il rimborso verrà calcolato al cambio rilevato dalla
Banca Centrale Europea relativo al giorno in cui l’Assicurato
ha sostenuto le spese.
RECLAMI
Eventuali reclami nei confronti dell’impresa aventi ad oggetto la gestione del rapporto contrattuale o la gestione dei
sinistri devono essere inoltrati per iscritto a:
Europ Assistance Italia S.p.A., Ufficio Reclami, Piazza Trento,
8 - 20135
Milano, fax n. 02.58.47.71.28, indirizzo e-mail: [email protected]
Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto dall’esito del
reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) - Servizio Tutela degli Utenti - Via del Quirinale, 21 - 00187 Roma, fax
06.42.133.745 o 06.42.133.353.
I reclami indirizzati all’IVASS dovranno contenere:
a) nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico;
b) individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;
c) breve descrizione del motivo di lamentela;
d) copia del reclamo presentato all’impresa di assicurazione
e dell’eventuale riscontro fornito dalla stessa;
e) ogni documento utile per descrivere più compiutamente
le relative circostanze.
Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all’IVASS o attivare il sistema estero competente tramite la procedura FIN-NET (accedendo al sito internet:
http://ec.europa.eu/internal_market/finservicesretail/finnet/index_en.htm).
Resta salva la facoltà di adire l’Autorità Giudiziaria.
Europ Assistance Italia S.p.A.
MASSIMALI
Italia
Europa
Mondo
Spese mediche
euro
500,00
euro 30.000,00
euro 30.000,00
bagaglio
500,00
500,00
500,00
Europ Assistance Italia S.p.A.
Sede sociale, Direzione e Uffici: Piazza Trento, 8 - 20135 Milano - Tel. 02.58.38.41 - www.europassistance.it
PEC: [email protected] - Capitale Sociale Euro 12.000.000,00 i.v. - Rea 754519
P. IVA 00776030157 - Reg. Imp. Milano e C.F.
80039790151 - Impresa autorizzata all’esercizio delle assicurazioni
con decreto del Ministero dell’Industria, del Commercio e
dell’Artigianato n. 19569 del 2/6/93 (Gazzetta Ufficiale del
1/7/93 n. 152). Iscritta alla Sezione I dell’Albo delle imprese
di assicurazione e riassicurazione al n. 1.00108. Società appartenente al Gruppo Generali, iscritto all’Albo dei Gruppi
assicurativi.
Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Assicurazioni Generali S.p.A.
• 27
Pubblicazione conforme alla
legge regionale n. 10 del 27/1/2000
GROUPAMA 1100067
ORGANIZZAZIONE TECNICA
COLUMBIA TURISMO
NORME APPLICABILI
Il contratto è regolato dalle previsioni che seguono e dal Decreto Legislativo 23 maggio 2011,
n. 79 “codice della normativa statale in tema
di ordinamento e mercato del turismo”, dalla
Convenzione di Varsavia del 12 ottobre 1929
sul trasporto aereo internazionale, resa esecutiva
con legge 19 maggio 1932, n. 41, dalla Convenzione di Berna del 25 febbraio 1961 sul trasporto ferroviario, resa esecutiva con legge 2
marzo 1963, n. 806, in quanto applicabili ai servizi oggetto del pacchetto turistico, dalle previsioni in materia del codice civile e delle altre
norme di diritto interno, in quanto non derogate
dalle previsioni del presente contratto, nonchè
del codice del consumo.
PREZZO - REVISIONE - ACCONTI
Il prezzo del pacchetto turistico è determinato
nelle Condizioni Speciali del presente contratto.
Tale prezzo potrà essere modificato soltanto in
dipendenza di variazioni del costo del trasporto,
del carburante, dei diritti e delle tasse, quali (a
titolo esemplificativo e non esaustivo) le tasse
di imbarco o sbarco nei porti e negli aeroporti,
e del tasso di cambio applicato (quale indicato
nelle Condizioni Speciali). La revisione del
prezzo sarà determinata in proporzione alla variazioni dei citati elementi ed al Viaggiatore verrà
fornita l’esatta indicazione della variazione
dell’elemento di prezzo che ha determinato la
revisione stessa e potrà essere richiesta fino a
20 giorni prima della partenza del viaggio. Al
momento della prenotazione il Viaggiatore
dovrà corrispondere un acconto pari al 25% del
prezzo e consegnare una fotocopia di un documento personale (passaporto o carta d’identità). Il saldo del prezzo dovrà essere corrisposto
30 giorni prima dell’inizio del viaggio. Qualora
la prenotazione avvenga in una data successiva
a quella, come sopra determinata, prevista per
il saldo del prezzo, il Viaggiatore farà luogo al
pagamento integrale contestualmente alla prenotazione. Il mancato pagamento delle somme
di cui sopra alle date stabilite costituisce
clausola risolutiva espressa tale da determinarne
da parte dell’organizzazione la risoluzione di diritto del contratto.
I pagamenti effettuati a mani delle Agenzie di
Viaggio si considereranno perfezionati soltanto
quando le somme sono accreditate effettivamente sul conto dell’operatore oppure ad
esso fatto recapitare materialmente.
RINUNCE - ANNULLAMENTI
1. Il viaggiatore ha diritto di recedere dal contratto senza corrispondere alcuna penalità, nelle seguenti ipotesi:
- aumenti del prezzo del pacchetto indicato nelle
condizioni speciali, in misura eccedente il 10%;
- slittamento della data di partenza superiore
alle 48 ore;
- modifiche essenziali del contratto richieste
dopo la conclusione del contratto dall’Organizzatore e non richieste dal Viaggiatore. A tal fine
si precisa che il Viaggiatore deve comunicare per
iscritto all’Organizzatore la propria scelta di accettare o di recedere entro due giorni lavorativi
dalla ricezione della proposta di modifica.
2. Nelle ipotesi indicate nel precedente comma,
ovvero allorché l’Organizzatore annulli il pacchetto turistico prima della partenza, per
qualsiasi motivo tranne che per colpa del Viaggiatore stesso, quest’ultimo ha i seguenti, alternativi diritti:
- usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente o, se non disponibile, superiore
senza supplemento di prezzo, ovvero di un pacchetto turistico di qualità inferiore, con restituzione della differenza di prezzo;
- ricevere la parte di prezzo già corrisposta, entro
sette giorni lavorativi dal momento della comunicazione dell’intenzione di recedere o di accettare la proposta alternativa, ai sensi del comma
successivo, ovvero dell’annullamento.
3. Il Viaggiatore deve comunicare per iscritto
all’Organizzatore la propria scelta di recedere ovvero di usufruire del pacchetto turistico alternativo entro e non oltre due giorni dalla ricezione della proposta alternativa. Inoltre, ove ne
fornisca specifica prova, ha altresì diritto al risarcimento degli eventuali ulteriori danni che
avesse subito in dipendenza della mancata esecuzione del contratto. Il Viaggiatore non ha comunque diritto al risarcimento del maggior danno allorché l’annullamento del viaggio dipenda
dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, eventualmente indicato
nelle Condizioni speciali ed il Viaggiatore abbia
ricevuto comunicazione del mancato raggiungimento almeno 20 giorni prima della data fissata per la partenza, ovvero allorché l’annullamento dipenda da cause di forza maggiore.
4. Per gli annullamenti diversi da quelli causati
D I
da forza maggiore, da caso fortuito e da mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, nonché per quelli diversi dalla mancata
accettazione da parte del Viaggiatore del pacchetto turistico offerto in alternativa, l’Organizzatore che annulla (art. 33 lett. e cod. consumo)
restituirà al Viaggiatore il doppio di quanto dallo
stesso pagato e incassato dall’Organizzatore.
5. Qualora il Viaggiatore intenda recedere dal
contratto si applicheranno le seguenti Condizioni:
a) Viaggio e soggiorni individuali - IT aerei individuali:
25% + quota d’iscrizione sino a 15 giorni prima
della partenza; 50% + quota d'iscrizione sino
a 5 giorni prima della partenza;
Nessun rimborso dopo tali termini.
b) Charter europei - IT aerei gruppo - Viaggi di
gruppo con altri mezzi;
1) Europa centrale, Repubbliche Baltiche,
Scandinavia, Cina e Oriente, Asia minore e centrale: 10% + quota di iscrizione fino a 31 gg.
prima della partenza; 40% + quota d’iscrizione
da 30 a 18 gg. prima della partenza.; 70% +
quota di iscrizione da 17 a 7 gg. prima della
partenza; 100% + quota d’iscrizione da 6 gg.
prima della partenza.
2) Russia e CSI (compresi Tours combinati) e altri
paesi: 10% + quota d’iscrizione fino a 46 gg.
prima della partenza; 25% + quota di iscrizione
da 45 a 31 gg. prima della partenza; 40% +
quota di iscrizione da 30 a 18 gg. prima della
partenza; 70% + quota di iscrizione da 17 a 7
gg. prima della partenza; 100% + quota d’iscrizione da 6 gg. prima della partenza.
5 bis. Annullamento di gruppi fino a 100 partecipanti. Qualora il cliente intenda recedere dal
contratto si applicheranno le seguenti Condizioni:
a) annullamento totale del viaggio o superiore
al 20% del numero dei partecipanti: fino a 70
giorni prima della partenza: 5%; da 69 a 46
giorni prima della partenza: 15%; da 45 a 31
giorni prima della partenza: 25%; da 30 a 18
giorni prima della partenza: 40%; da 17 a 7
giorni prima della partenza: 70%; da 6 giorni
prima della partenza: 100%.
b) per annullamenti inferiori al 20% del
numero dei partecipanti: 15% fino a 46 giorni
prima della partenza; 25% + visto da 45 a 31
gg. prima della partenza; 40% + visto da 30 a
18 gg. prima della partenza; 70% + visto da 17
a 7 gg. prima della partenza; 100% + visto da
6 gg. prima della partenza.
5 ter. Il visto d’ingresso, qualora già richiesto ai
vari consolati, in caso di annullamento non sarà
mai rimborsato.
6. Charter europei, IT aerei gruppo, viaggi di
gruppo con altri mezzi: il Viaggiatore, iscritto
ad una delle combinazioni sopra citate (charter
europei, IT aerei gruppo, viaggi di gruppo con
altri mezzi), ha altresì diritto di recedere unilateralmente dal contratto al sopravvenire
delle seguenti circostanze (vedi regolamento
“Prenota Sereno”):
- decesso; malattia e/o infortunio, insorti successivamente all’iscrizione, per i quali sia documentata da unità ospedaliera e/o istituto di
cura l’impossibilità di partecipare al viaggio:
a) del Viaggiatore o del suo coniuge, figlio/a,
fratello/sorella, genitore o suocero/a o, infine
del nonno/a;
b) di eventuale accompagnatore iscritto al
viaggio insieme e contemporaneamente al
viaggiatore stesso;
- citazione del Viaggiatore avanti alla autorità
guidiziaria penale o convocazione in qualità di
giudice popolare se intervenuti successivamente
all’iscrizione al viaggio.
7. Nelle ipotesi descritte al punto precedente il
Viaggiatore (o chi per esso), a pena di decadenza, deve portare a conoscenza dell’evento gli organizzatori (agenzia e Tour Operator), non più
tardi di 3 giorni dal verificarsi dell’evento e almeno prima dell’orario fissato per la partenza,
con una formale e motivata rinuncia scritta al
viaggio specificando le circostanze dell’evento,
i propri dati anagrafici ed il proprio recapito. Il
Viaggiatore (o chi per esso) dovrà poi far pervenire copia dell’estratto conto della prenotazione, certificato di pronto soccorso e/o di ricovero di ospedale e le certificazioni mediche di
pronto soccorso o di istituto di cura convenzionati attestanti la data dell’infortunio e/o dell’insorgenza della malattia, la diagnosi specifica ed
i giorni di prognosi; in caso di ricovero, copia della cartella clinica; in caso di decesso il certificato
di morte; ogni ulteriore documentazione eventualmente richiesta al fine di dimostrare il verificarsi dell’evento che ha reso impossibile la par-
TIMBRO
P A R T E C I P A Z I O N E
tenza; il biglietto annullato; i documenti di viaggio; il contratto di prenotazione di viaggio, il recapito della persona colpita da malattia o infortunio, se diversa dal Viaggiatore.
8. Al Viaggiatore che recede nei casi previsti
dal precedente comma 6 spetta il rimborso delle somme effettivamente versate per il viaggio
con l’esclusione dei costi relativi a:
- diritti di iscrizione;
- spese ottenimento visto d’ingresso;
- franchigia pari al 15%;
Non sorgerà diritto al rimborso in caso di:
- colpa o dolo del Viaggiatore,
- malattie preesistenti di carattere evolutivo;
- sussistenza, già al momento della prenotazione
del viaggio, delle condizioni o degli eventi descritti al precedente punto;
- malattia, infortunio o decesso di persona di età
superiore agli 80 anni;
- stato di gravidanza oltre il sesto mese e situazioni patologiche ad esso conseguenti;
- omessa o ritardata comunicazione di recesso
ai sensi del precedente comma.
CESSIONE DEL CONTRATTO
Il Viaggiatore, qualora si trovi nell’impossibilità
di usufruire del pacchetto turistico, può cedere
il contratto ad un terzo, a patto che questi soddisfi tutte le condizioni ed i requisiti per la fruizione dei servizi oggetto del pacchetto turistico.
In tal caso il Viaggiatore deve dare comunicazione della propria intenzione di cedere il contratto all’Organizzatore a mezzo raccomandata
A.R. o, in casi di urgenza, telegramma o telex,
che dovrà pervenire entro e non oltre quattro
giorni lavorativi prima della partenza, indicando
le generalità del cessionario (nome, cognome,
sesso, data di nascita, cittadinanza). Tuttavia l’organizzatore non sarà responsabile dell’eventuale
mancata accettazione del nuovo nominativo da
parte di terzi fornitori dei servizi e, qualora necessario, dell’ ottenimento tempestivo del visto
d’ingresso. A seguito della cessione il cedente
ed il cessionario sono solidalmente obbligati per
il pagamento del prezzo del pacchetto turistico
e delle spese aggiuntive come quantificate dall’organizzatore prima della cessione.
ACCORDI SPECIFICI
Il Viaggiatore può far presenti, all’atto della prenotazione, particolari richieste od esigenze
che potranno formare oggetto di accordi specifici sulle modalità del viaggio, qualora ciò sia
tecnicamente possibile. In tal caso gli accordi
specifici verranno inseriti nell’ambito delle
Condizioni Speciali. Allo stesso modo verranno
inserite nelle Condizioni Speciali eventuali modifiche al pacchetto turistico, così come descritto
nel Catalogo di riferimento, che dovessero essere concordate tra le parti al momento della
prenotazione. Dopo la conclusione del contratto,
eventuali modifiche, siano esse richieste dal
Viaggiatore, ovvero dall’Organizzatore, dovranno formare oggetto di specifico accordo,
da redigersi per iscritto.
MODIFICHE DOPO LA PARTENZA
Dopo la partenza, allorché una parte essenziale
dei servizi previsti dal contratto non possa essere effettuata, I’Organizzatore predispone
adeguate soluzioni alternative per la prosecuzione del viaggio programmato non comportanti oneri di qualsiasi tipo a carico del Viaggiatore, oppure rimborsa quest’ultimo nei
limiti della differenza tra le prestazioni originariamente previste e quelle effettuate, salvo
il risarcimento dell’eventuale maggior danno,
che sia provato dal Viaggiatore. Se non è possibile alcuna soluzione alternativa o il Viaggiatore non l’accetta per un giustificato motivo,
I’Organizzatore gli mette a disposizione un
mezzo di trasporto equivalente per il ritorno
al luogo di partenza o ad un altro luogo convenuto, compatibilmente alle disponibilità del
mezzo e di posti, e gli restituisce la differenza
tra il costo delle prestazioni previste e quello
delle prestazioni effettuate fino al momento
del rientro anticipato.
ASSICURAZIONI FONDO DI GARANZIA
L’Organizzatore ha stipulato, ai sensi dell’art.
20 d. Igt. n. 111 del 17 marzo 1995, polizza
assicurativa con l’Europ Assistance n. 7762 per
la Responsabilità civile di cui agli art. 15-10 del
D.LGS 111-17/3/4; il Viaggiatore può stipulare
le polizze facoltative integrative per l’aumento
dei massimali. Ai sensi dell’ art. 21 d. Igt. 111
del 17 marzo 1995 è stato istituito un Fondo
di Garanzia presso la Presidenza del Consiglio
dei Ministri di cui possono usufruire tutti i viag-
AGENZIA
giatori, in caso di insolvenza o di fallimento del
Venditore o dell’Organizzatore, per il rimborso
del prezzo versato ed il rimpatrio in caso di
viaggio all’estero. Le modalità di funzionamento di tale Fondo di Garanzia sono stabilite con
decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri di concerto con il Ministro del Tesoro.
RESPONSABILITÀ
DELL’ORGANIZZATORE
La responsabilità dell’Organizzatore nei confronti
del Viaggiatore per eventuali danni subiti a causa
del mancato od inesatto adempimento delle obbligazioni previste dal presente contratto è regolata dalle leggi e dalle convenzioni internazionali richiamate al precedente art. 1. Pertanto,
in nessun caso la responsabilità dell’Organizzatore, a qualunque titolo insorgente, nei confronti
del Viaggiatore potrà eccedere i limiti previsti dalle leggi e convenzioni sopra richiamate, in relazione al danno lamentato. L’agente di viaggio
(Venditore) presso il quale sia stata effettuata
la prenotazione del pacchetto turistico, non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti
dalla organizzazione del viaggio, ma risponde
esclusivamente delle obbligazioni nascenti nella
sua qualità di intermediario e comunque nei limiti per tale responsabilità previsti dalle leggi e
convenzioni sopra citate.
È esclusa in ogni caso la responsabilità dell’Organizzatore e del Venditore qualora l’inadempimento lamentato dal Viaggiatore dipenda da
cause imputabili al Viaggiatore stesso, ovvero
imputabili ad un terzo estraneo alla fornitura
delle prestazioni previste dal contratto, ovvero
sia dovuto a caso fortuito o a forza maggiore.
L’Organizzatore, inoltre, non potrà essere ritenuto responsabile di eventuali danni che derivino da prestazioni di servizi fornite da terzi
estranei e non facenti parte del pacchetto turistico, ovvero che derivino da iniziative autonome assunte dal Viaggiatore nel corso dell’esecuzione del viaggio, ovvero da circostanze
che l’Organizzatore non poteva, secondo la diligenza professionale, ragionevolmente prevedere e risolvere.
CLASSIFICAZIONE ALBERGHIERA
La classificazione delle strutture alberghiere riportata in catalogo o in altro materiale informativo è quella ufficiale stabilita dalle competenti
autorità del paese in cui il servizio è erogato.
BAGAGLIO
Il bagaglio viaggia a rischio e pericolo del partecipante, l’organizzatore non può in nessun
caso essere considerato responsabile dell’eventuale perdita o danno, così come non
può essere chiamato a risarcire i disagi derivanti
dal mancato arrivo alla destinazione finale. In
caso di smarrimento del bagaglio da parte del
vettore aereo, la denuncia e le pratiche per la
restituzione dello stesso sono a carico del passeggero.
RECLAMO
Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto
deve essere contestata dal Viaggiatore senza
ritardo affinché l’Organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano
tempestivamente rimedio. Il Viaggiatore deve
altresì, a pena di decadenza, sporgere reclamo
mediante l’invio di una raccomandata, con avviso di ricevimento, all’Organizzatore ed al Venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi
dalla data del rientro presso la località di partenza.
CONDIZIONI SPECIALI
Le quote di partecipazione e i supplementi sono
stati fissati in base alle imposizioni fiscali e alle
tariffe aeree in vigore alla data del 24 ottobre
2013.
Il cambio applicato è di: 1 USD = 0,73 € relativamente ai viaggi in Bielorussia, Ucraina, Armenia, Georgia, Uzbekistan, Turkmenistan,
Mongolia, Vietnam, Laos, Cambogia, Birmania;
per i viaggi in Russia il cambio applicato è
1 € = 47 Rbs; per i viaggi in Cina il cambio applicato è 1 € = 8,28 CNY, per i viaggi in Scozia
il cambio applicato è 1 € = 0,82 GBP, per i viaggi in Europa, Turchia, Azerbaijan, Scandinavia
e Repubbliche Baltiche, i costi dei servizi sono
espressi in Euro.
Eventuali oscillazioni al rialzo dei cambi superiori
al 2% comporteranno un aumento delle quote
di partecipazione.
Per i viaggi di gruppo il numero minimo di partecipanti per garantire la partenza è indicato
nei riquadri in calce ai programmi.
Le modifiche richieste dal viaggiatore dopo la
prenotazione comportano un aggravio dei costi
pari a:
- diritto fisso di € 20 per recupero spese;
- eventuali penalità richieste dai fornitori dei
servizi.
VALIDITÀ DEI PROGRAMMI
1 gennaio - 31 dicembre 2014
Nota: il presente opuscolo è emesso dietro la
sola responsabilità dell’Operatore Turistico.
Non è emesso per conto delle Compagnie Aeree
in esso menzionate o delle Compagnie Aeree
i cui servizi vengono impiegati durante il
viaggio, nè le impegna.
Grafica: AltoContrasto, Roma - Stampa: Abilgraph, Roma
C O N D I Z I O N I
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
6 079 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа