close

Enter

Log in using OpenID

Aggiudicazione definitiva

embedDownload
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Premesso che :
- il 29.1.2008 in occasione della settimana europea dell'energia sostenibile, l'Unione Europea ha
lanciato il "Patto dei Sindaci-Covenant of Mayors" con lo scopo di coinvolgere le comunità locali ad
impegnarsi in iniziative per ridurre nelle città le emissioni di C02 del 20% attraverso l'attuazione di un
Piano d'Azione che preveda tempi di realizzazione, risorse umane dedicate, monitoraggio,
informazione ed educazione;
- con Deliberazione di C.C. del Comune di Comiso n° 401 del 13.11.2009 è stata approvata l’adesione
formale del Comune alla “Covenant of Mayors”, ovvero al Patto dei Sindaci ed stato dato mandato al
Sindaco di aderitre alla suddetta iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo formulario;
- con Deliberazione di C.C. del Comune di Acate n°° 31 del 15.03.2012 è stata approvata l’adesione
formale del Comune al Patto dei Sindaci ed stato dato mandato al Sindaco di aderitre alla suddetta
iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo formulario
- con Deliberazione di C.C. del Comune di Monterosso Almo n°° 36 del 26.10.2009 è stata approvata
l’adesione formale del Comune al Patto dei Sindaci ed stato dato mandato al Sindaco di aderitre alla
suddetta iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo formulario;
- con Deliberazione di C.C. del Comune di Giarratana n° 8 del 08.04.2013 è stata approvata l’adesione
formale del Comune alla “Covenant of Mayors”, ovvero al Patto dei Sindaci ed stato dato mandato al
Sindaco di aderitre alla suddetta iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo formulario;
- con Deliberazione di C.C. del Comune di Chiaramonte Gulfi n° 51 del 14.09.2011 è stata approvata
l’adesione formale del Comune alla “Covenant of Mayors”, ovvero al Patto dei Sindaci ed stato dato
mandato al Sindaco di aderitre alla suddetta iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo
formulario;
- con Deliberazione di C.C. del Comune di Santa Croce Camerina n° 03 del 21 marzo 2013 è stata
approvata l’adesione formale del Comune alla “Covenant of Mayors”, ovvero al Patto dei Sindaci ed
stato dato mandato al Sindaco di aderitre alla suddetta iniziativa mediante la sottoscrizione del relativo
formulario;
- l’adesione al Patto dei Sindaci comporta, tra l’altro, l’impegno a predisporre ed attuare un Piano di
Azione per l'Energia Sostenibile;
Considerato che:
i comuni di Comiso, Acate, Monterosso Almo, Giarratana, Chiaramonte Gulfi e Santa Croce Camerina non essendo, singolarmente, adeguatamente strutturati quanto a capacità tecniche e risorse sufficienti per la
predisposizione del PAES (uno per ogni comune) - hanno deciso di creare una struttura di supporto,
raggruppandosi in Associazione Temporanea di Scopo (di seguito ATS) denominata “Sinergia Iblea”;
- in data 24.06.2014, in sede di conferenza dei Sindaci è stato sottoscritto l’atto di costituzione dell’A.T.S.
“Sinergia Iblea, con il quale il Comune di Comiso è stato individuato quale comune capofila e gli è stato
conferito mandato collettivo speciale di rappresentanza;
Richiamati
- Il D.D.G. 413 del 04.10.2013 dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità
(GURS N. 55 DEL 13.12.2013 SUPPL. ORD. N. 1) con il quale è stato approvato il Programma di
ripartizione delle risorse ai Comuni della Sicilia per la redazione del PAES, da cui si evince che a ciascuno
dei comuni costituenti l’ATS “Sinergia Iblea” la Regione riconoscerà i seguenti contributi:
CITTA
Comiso
Acate
Chiaramonte
Giarratana
Monterosso
Santa Croce
TOTALE
CONTRIBUTO
€ 36.266,50
€ 18.692,20
€
17.417,80
€ 10.637,00
€ 10.673,00
€ 18.523,00
€
112.209,50
La circolare dirigenziale esplicativa n. 1.2013 emanata dallo stesso Assessorato ( GURS n. 2 del
10.01.2014)
Considerato che, verificata la mancanza, tra il personale interno agli Enti, di professionalità in possesso delle
necessarie competenze per la redazione dei PAES, l’A.T.S. ha optato per l’affidamento dell’incarico professionale a
soggetto esterno;
Richiamata la determinazione del dirigente dell’Area 4 n. 342 del 30.06.2014 con la quale:
a. si è dato avvio, ai sensi ai sensi dell’art. 192 del D.Lgs 267/2000, alle procedure per l’affidamento del
servizio di “Servizio per la redazione, l'adozione e monitoraggio del Piano di Attuazione per l'Energia
Sostenibile (PAES)” relativo a ciascuno dei comuni aggregati in A.T.S;
b. si è stabilito che l’individuazione del contraente sarebbe avvenuta mediante procedura in economia a
cottimo fiduciario (ex art. 125 comma 11, del D.Lgs 163/2006 – nel prosiegue semplicemente “Codice” –
e del vigente regolamento comunale per lavori, forniture e servizi in economia), da esperirsi tra n. 5
candidati selezionati tra soggetti che, a seguito di avviso pubblico di indagine di mercato (approvato giusta
determinazione dirigenziale n. 321 del 30.06.2014), adeguatamente pubblicizzato nel pieno rispetto della
vigente normativa in materia, abbiano manifestato interesse ad espletare il servizio tecnico;
Rilevato che:
a. ad esito della manifestazione di interesse sono stati individuati, mediante graduatoria stilata in base a
valutazioni tecnico-professionali desumibili dai curricula presentati dagli operatori economici, i
sottoelencati cinque candidati da invitare alla procedura in economia:
-
Candidati invitati alla gara informale
Spes Consulting s.r.l
Città
Genova
R.T.P. Ing. Salvatore Contrino (capogruppo), ing.
Sebastiano Molaro (mandante), ing. Sergio
Caramazza (mandante)
Agrigento
R.T.P. Regran s.r.l. (Capogruppo), Ing. S.r.l.
(mandante)
Ragusa
R.T.P. TerrAria s.r.l. (Capogruppo) studio ing.
Feligioni (mandante), ing. Evac Feligioni
(Mandante)
Feel Solar Energy s.r.l.
Milano
Pozzallo
b. entro i termini fissati per la presentazione delle offerte sono pervenuti n. 5 offerte, tutti ammessi alla
gara , ad eccezioine dell società Feel Solar Energy di Pozzallo. A seguire elenco dei candidati
ammessi:
Candidati
R.T.P. Ing. Salvatore Contrino (capogruppo),
ing. Sebastiano Molaro (mandante), ing. Sergio
Caramazza (mandante), ing. Giuseppe Lumera
(mandante)
R.T.P. Regran s.r.l. (Capogruppo), Ing. S.r.l.
(mandante)
Spes Consulting s.r.l
Città
Ragusa
Genova
R.T.P. TerrAria s.r.l. (Capogruppo) studio ing.
Feligioni (mandante), ing. Evac Feligioni
(Mandante)
Milano
Agrigento
c. che, in esito alla verifica della documentazione di gara, è risultato quanto segue:
- R.T.P. Ing. Salvatore Contrino (capogruppo), ing. Sebastiano Molaro (mandante), ing. Sergio
Caramazza (mandante), ing. Giuseppe Lumera (mandante) – AMMESSO;
- R.T.P. Regran s.r.l. (capogruppo), Ing. S.r.l. (mandante) – NON AMMESSO;
Spes Consulting s.r.l – AMMESSO;
R.T.P. TerrAria s.r.l. (Capogruppo) studio ing. Feligioni (mandante), ing. Eva Feligioni
(Mandante) - AMMESSO;
d. che a chiusura delle operazioni di gara, con verbale del 7 agosto 2014, Il Presidente di gara ha sancito
l’aggiudicazione provvisoria dell’appalto di servizi in favore dell’R.T.P TerrAria s.r.l. (Capogruppo)
– Milano e studio ing. Feligioni (mandante), ing. Evac Feligioni (Mandante) – Vittoria per un importo
€ 17.517,80 (al netto del ribasso d’asta del 51,5000% applicato sull’importo posto a base di gara pari
ad € 36.119,17) I.V.A. esclusa;
Ritenuto di rendere definitiva l’aggiudicazione provvisoria della gara di cui trattasi in favore della sopra
richiamata aggregazione professionale.
Precisato che l’acquisizione di efficacia del presente provvedimento avverrà in esito alla verifica positiva
circa il possesso dei requisiti di ordine generale, attraverso idonea documentazione da acquisire presso i
competenti enti certificatori;
Richiamati:
- Il D.lgs n. 163/2006 e s.m.i. (Codice dei Contratti) ed il relativo regolamento di attuazione (approvato con
D.p.R. 207/2010);
- La L.R. 12/2011;
- Il D.P.R.S. n. 13/2012;
- Il D L.gs 267/2000 (T.U. enti locali) e s.m.i.;
- Il D.Lgs 165/2001 e s.m.i;
- il vigente regolamento comunale sull’ordinamento dei servizi e degli uffici;
- lo Statuto Comunale ed il Regolamento Comunale di Contabilità;
- il decreto sindacale n. 19 del 30/07/2014 di attribuzione delle funzioni dirigenziali dell’Area 4 a favore
dell’Ing. Nunzio Micieli;
Ritenuto che l’istruttoria preordinata alla emanazione del presente atto consenta di attestarne la regolarità e la
correttezza ai sensi e per gli effetti di quanto dispone l’art. 147 bis del D.Lgs 267/2000
-
PROPONE
Per quanto espresso nella parte motiva del presente provveidmento che qui si intende integralmente
trascritto
1) di approvare il verbale di gara del 7 agosto 2014 (che qui si allega quale parte integrante e sostanziale) con
la dichiarazione di aggiudicazione provvisoria dell’appalto per l’affidamento del “servizio di redazione e
monitoraggio del PAES” relativo ai Comuni di Comiso, Acate, Monterosso Almo, Giarratana,
Chiaramonte Gulfi, Santa Croce Camerina, facenti parte dell’A.T.S. “Sinergia Iblea, a favore dell’ R.T.P
TerrAria s.r.l. (Capogruppo) – Milano e studio ing. Feligioni (mandante), ing. Evac Feligioni
(Mandante) – Vittoria che ha presentato la migliore offerta con un ribasso del 51,5000% applicato sul
prezo posto a base di gara pari ad € 36.119,17;
2) di disporre l’aggiudicazione definitiva dell’affidamento di cui trattasi a favore del costituendo
raggruppamento m.s.g. per un importo complessivo di € 17.517,80, escluso IVA di legge;
3) di precisare che l’efficacia del presente provvedimento resta subordinata alla positiva verifica del possesso
in capo all’aggiudicatario dei requisiti di ordine generale previsti dalla vigente normativa in materia di
appalti pubblici;
4) di dare atto che per l’esecuzione del contratto si farà fronte ai fondi di cui al D.D.G. 413 del 04.10.2013
dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità (GURS N. 55 DEL 13.12.2013 SUPPL.
ORD. N. 1): nello specifico ciascuno dei comuni facenti parte dell’A.T.S. contribuira in quota parte, al netto
delle economie di gara pari ad € 18.601,37), come da seguente prospetto:
Comune
Comiso
quota parte
46%
importo (al netto del
ribasso di gara)
€ 9.830,99
Acate
Chiaramonte Gulfi
Giarratana
Monterosso Almo
Santa Croce Camerina
16%
€ 3.419,47
13%
€ 2.778,32
5%
€ 1.068,59
5%
€ 1.068,59
15%
€ 3.205,76
TOTALE
€ 21.371,71
5) di procedere con le comunicazioni di cui all’art. 79, co. 5 del Codice;
6) di procedere altresì alla pubblicazione dell’esito di gara, in adempimento al disposto di cui all’art. 331
comma 3, del D.p.R. n. 207/2010;
7) di trasmettere gli atti di gara e tutta quanta la documentazione relativa all’aggiudicatario all’Ufficio
Contratti, ai fini della formalizzazione del rapporto contrattuale derivante dal presente atto nel rispetto
delle previsioni e degli elementi di garanzia dettati dal Codice dei Contratti pubblici;
8) di dare atto che il presente provvedimento diverrà immediatamente esecutivo con l’apposizione in calce del
visto di regolarità contabile ex art. 147 bis, comma 1, del D.Lgs 267/2000
Comiso, 9 sett. 2014
Il Capo Settore 1
f.to Dott. Nunzio Bencivinni
________________________
IL DIRIGENTE DELL'AREA 4
• Vista la superiore proposta del Responsabile del Settore 1;
• Considerato che se ne condividono i presupposti di fatto e di diritto:
• Ritenuto di dover far proprio il contenuto formale e sostanziale del provvedimento proposto
DETERMINA
1) di accogliere integralmente ed approvare la proposta di determinazione che precede;
2) di attestare la regolarità e la correttezza del presente atto ai sensi e per gli effetti di quanto dispone l’art.
147bis del D.Lgs 267/2000;
DISPONE
Che copia della presente determinazione venga trasmessa All’Area 6 – Servizi Economici e Finanziari per
gli adempimenti di competenza;
- Che copia dell’atto sia pubblicato all’albo on line, ai sensi dell’art. 32 comma 1 della Legge n. 69/2009
per come recepito in ambito regionale dall’art. 12 comma 2 della L.R. n 5/2011;
- Che il presente atto sia inserito nella relativa raccolta e registrato a cura dell’Area 2, ex art. 183 co. 9 del
D.Lgs n. 267/2000.
Comiso, 9 sett. 2014
Il Responsabile dell’Area 4
incaricato di funzioni dirigenziali
f.to Ing. Nunzio Micieli
___________________________
VISTO DI REGOLARITA’ CONTABILE
SI APPONE/
Sulla presente determinazione
Lgs 267/2000, il visto di regolarità contabile
NON SI APPONE, ai sensi dell’art. 147 bis, comma 1, D.
Comiso, _______________
Il Dirigente dell'Area 6
f.to Dott.ssa Giovanna Iacono
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
338 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content