close

Enter

Log in using OpenID

Clicca qui - Chianti Sculpture Park

embedDownload
Parco Sculture del Chianti
“Serate musicali all’Anfiteatro”
martedì dal 03 giugno al 26 agosto, ore 19
Programma della stagione 2014
03 giugno 2014, ore 19:00
Nadia De Sanctis – Broadway Memories
Nadia De Sanctis, mezzosoprano
Tiziano Barbafiera, tenore
Piero Lauria, pianoforte
"BROADWAY MEMORIES", evento di apertura della rassegna musicale 2014 del Parco Sculture del
Chianti, vedrà impegnate le voci del mezzosoprano Nadia De Sanctis e del tenore Tiziano Barbafiera
sostenute dal pianoforte del M° Piero Lauria, in celeberrimi brani tratti dagli storici musicals My Fair
Lady, West Side Story e The Phantom of the Opera.
L'evento sarà arricchito dalla partecipazione della scuola di danza "Ballet Academy" di Poggibonsi
diretta da Irene Chiti e dalla presenza di alcune promettenti allieve della M° Nadia De Sanctis.
Per ascoltare Nadia De Sanctis clicca qui.
10 giugno 2014, ore 19:00
Meggadadunga – Jazz, world music
tamburi: Angelika Vizedum, Susanne Arnold, Gabriele Heller,
Margret Wilkening-Fischer, Phillip Thiedmann, Herbert Höfelsauer,
Dierk Brandt
sassofoni, flauti, violino: Martin Seeliger, Benedikt Brumbauer,
Wilfried Fischer, Pushpi Ankly, Rita Patschke, Oliver Knab, Florian
Busch, Ernst Meier
La Big Band proveniente da Monaco in Baveria quest’anno, in occasione del tour annuale in Toscana,
si fermerà al Parco Sculture del Chianti. Sette percussionisti incontrano sei sassofonisti, un flauto e
un violino per dar vita ad una miscela unica di ritmi africani e suoni jazz. Il repertorio del gruppo,
sotto la guida di Angelika Vizedum e Martin Seeliger, comprende non solo standard di jazz, ma
anche musiche originali.
Per saperne di più e qualche prova di ascolto clicca qui.
17 giugno 2014, ore 19:00
Romina Capitani/Giacomo Rossi Jazz 4et –
Romina Capitani, voce
Luigi Di Chiappari, pianoforte
Giacomo Rossi, contrabbasso
Andrea Brogi, batteria
Il gruppo presenta in anteprima il nuovo cd "ISOLA JAZZ", che raccoglie brani inediti e originali
principalmente in stile jazzistico "contaminate" però dalla musica latina e mediterranea, dal tango,
dallo swing, dalla musica popolare italiana e internazionale. L’improvvisazione sarà il filo conduttore
della serata, in cui il quartetto esplorerà territori musicali variegati con un linguaggio sempre
moderno e con qualche tocco di sperimentazione. Le musiche originali sono composte da Romina
Capitani, una delle più talentuose e interessanti voci del panorama jazz toscano e nazionale, e da
Giacomo Rossi, solido ed eclettico contrabbassista senese.
Per ascoltare Romina Capitani clicca qui.
24 giugno 2014, ore 19:00
Polifonici Senesi – Contrappunto nel parco
musica polifonica
Direttore Raffaele Puccianti
Il coro, fondato nel 1983 e oggi diretto da Raffaele Puccianti, è una delle realtà più importanti in ambito senese e vanta buoni risultati in concorsi nazionali ed internazionali, oltre a importanti collaborazioni come quelle con l’Accademia Musicale Chigiana e l’Orchestra Regionale della Toscana.
Il tema principale del programma intitolato Contrappunto nel parco esprime principalmente richiami
alla natura. Il canto poetico degli uccelli, la bellezza dei fiori, la magia del bosco e il fruscio del vento, sono dipinti egregiamente da compositori come O. Vecchi, De Wert, Mendelssohn e Schumann,
che sono riusciti a trovare una perfetta combinazione tra testo poetico e polifonia musicale.
Per saperne di più visita il sito dei Polifonici Senesi cliccando qui.
08 luglio 2014, ore 19:00
Gipsy Jazz Trio – Jazz Manouche
Stefano Montagnani, chitarra
Tommaso Papini, chitarra
Franco Esposito, contrabasso
I tre musicisti si sono riuniti grazie alla loro passione per il “jazz manouche”, stile che coniuga la sonorità e la creatività espressiva dello swing degli anni trenta con il filone musicale del valse musette
francese ed il virtuosismo eclettico tzigano. Lo spettacolo comprende arrangiamenti di brani del noto
chitarrista e compositore Django Reinhardt, considerato l’ideatore del jazz-manouche, alcuni standards e valzer gipsy-musette.
Per ascoltare il Gipsy Jazz Trio clicca qui.
15 luglio 2014, ore 19:00
Trio Piano Sopra’l Cor – "FIORI e FOLLIE"
Fantasie d'opera sui temi di Boheme e Traviata
Elisabetta Materazzi, soprano
Emanuele Butteri, corno
Lavinia Cioli, pianoforte
Il Trio cameristico, nato nel 2011 dal singolare incontro di tre giovani musicisti toscani, ha già
all’attivo una intensa attività concertistica. Apprezzato dal pubblico per una perfetta armonia vocalestrumentale affronta un repertorio che spazia dal classico a proprie rivisitazioni di musiche da film e
brani leggeri anni ’40. Per la serata all’anfiteatro il gruppo ci propone le più celebri arie e temi di due
famose opere italiane, quali "La Boheme" di G.Puccini e "La Traviata" di G.Verdi.
Per ascoltare alcuni brani del Trio clicca qui.
22 luglio 2014, ore 19:00
Mya Fracassini – Cantar Storie
Mya Fracassini, voce
Fabrizio Mocata, pianoforte
Il duo, molto applaudito lo scorso anno, racconta storie di personaggi che si innamorano, si lasciano,
momenti di follia, onirici e quotidiani. Il tutto viene eseguito da voce e pianoforte unendo i più
diversi generi musicali. Si spazia dal tango argentino al jazz, dalle canzoni della tradizione italiana ai
brani derivanti dal mondo del teatro musicale, dalla musica d’autore alla lirica da camera con
compositori come Gardel e Piazzolla, B. Strayhorn, F. de André, K. Weill, G. Verdi, A. L. Webber.
Per ascoltare Mya Fracassini e Fabrizio Mocata clicca qui.
29 luglio 2014, ore 19:00
Jig Rig – Musica celtica
Alessandra Caponi, flauto traverso
Alessio Montagnani, chitarra classica
Andrea Gatti, percussioni, tin whistles, uillean pipe, fisarmonica, voce
Blerim Guri, chitarra 12 corde, fisarmonica
Ilaria Landi, chitarra acustica, arpa celtica
Grazia Novelli, voce
Dopo il successo del 2012 quest’anno i Jig Rig tornano all’Anfiteatro con una carrellata di danze e
melodie di Irlanda, Scozia e Bretagna elaborate dall'anima mediterranea dei sei membri del gruppo.
Storie di mare, di gente, di colline, scogliere e pub che ci faranno cantare, divertire e battere le mani
al ritmo della musica celtica più bella e vitale. I brani raccontano storie di tipici personaggi del nord,
incontreremo infatti pescivendole, ladri, bevitori, mogli arrabbiate, mariti traditi ecc.
Per ascoltare i Jig Rig clicca qui.
05 agosto 2014, ore 19:00
Trio Poggiarello – Sounds of Jazz
Jörg Scharff, clarinetto, sassofoni
Tim-Owe Georgi, chitarra elettrica
Franco Fabbrin, basso el. e contrabbasso
Poggiarello, un antico podere nel Chianti Classico, è diventato il luogo di incontro di tre musicisti,
tutti appassionati del gioco di improvvisazione. Due musicisti tedeschi, il sassofonista Jörg Scharff
così come il chitarrista e cantante Tim-Owe Georgi, insieme al bassista italiano Franco Fabbrini,
conosciuto già nell’ambiente musicale senese, hanno sviluppato un proprio stile – il suono di
Poggiarello.
Sia in termini di prestazioni individuali come solisti, sia nel dialogo del duetto o in un trio, il gruppo
riesce ad impressionare grazie alla varietà di combinazioni di suoni e ritmi.
Trio Poggiarello invita ad un viaggio musicale attraverso pezzi conosciuti e non del Jazz, Folk e Funk.
12 agosto 2014, ore 19:00
Romsey Youth Choir –
A Summer Musical Evening
Direttore Marion
Rachel Maxey, viola
Questo vivace e giovane coro, insieme alla violista Rachel Maxey, eseguirà un programma vario che
spazia dalla musica classica, al folk fino alla musica popolare. Il repertorio comprende brani dei
musical Les Miserables e West Side Story, musiche di Gershwin e Eric Whitacre, così come
arrangiamenti di canzoni dei Beatles e di Enya.
Sia il coro che Rachel hanno vinto molti premi grazie alle esibizioni pulite e mature che hanno
realizzato in concerti e festival in tutto il sud dell'Inghilterra.
Per maggiori informazioni visita il loro sito oppure puoi ascoltare un loro brano cliccando qui.
19 agosto 2014, ore 19:00
Fabrizio Bai & Cristiano Bocci Duo - Jazz
Fabrizio Bai, chitarra, voce
Cristiano Bocci, contrabbasso
Il duo è un condensato di acusticità che spazia dal latin jazz al jazz contemporaneo, dai vecchi swing
cantati italiani alle atmosfere parigine, fino alla musica brasiliana, il tutto condito con momenti
percussivi e gags sonore.
Per ascoltare il Duo Bai/Bocci clicca qui.
26 agosto 2014, ore 19:00
Maryel Acoustic Trio –
musica tradizionale brasiliana
Maria Laura Bigliazzi, voce e percussioni
Roberto Nannetti, chitarra
Franco Fabbrini, contrabbasso e basso elettrico
Maria Laura Bigliazzi, vocalist senese, innamorata da tempo delle sonorità latine, ha saputo infondere al suo gruppo Maryel Acoustic Trio un sound personale, raffinato e dai forti sapori latini.
Il repertorio mescola brani di alcuni tra i più interessanti autori e compositori brasiliani (Guinga, Djavan, Jobim, Veloso), insieme a composizioni originali, cantati in portoghese spagnolo e italiano.
Per una prova di ascolto clicca qui.
Ingresso: € 10,00; € 7,50 ridotti (sotto i 16 anni)
Ingresso parco + concerto (entro le 18:00): € 15,00; ridotto € 10,00
Tessera stagionale in marmo, valida per tutti i concerti e cedibile: € 75,00
In caso di pioggia il concerto si terrà presso la Fornace, di fronte al Parco.
Per le serate musicali non occorre la prenotazione. La biglietteria apre mezz’ora prima dei concerti.
In occasione dei concerti il Parco Sculture chiude alle ore 18:00 (ultimo ingresso). Durante gli
spettacoli non è possibile visitarlo.
Per ulteriori informazioni:
www.chiantisculpturepark.it *** [email protected] *** tel. 0577 357151
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 232 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content