close

Enter

Log in using OpenID

Annual Report 2013 - Emergenza Sorrisi

embedDownload
Annual Report 2013
Un giorno senza un sorriso è un giorno perso.
Charlie Chaplin
Foto di Teresa Emanuele
Sommario
Lettera del Presidente
3
Dott. Fabio Massimo Abenavoli
Nota metodologica
4
Hightlights del 2013
5
Chi siamo
Missione istituzionale6
Storia6
Organizzazione7
Il contesto e la motivazione
La labio-palatoschisi8
Altre patologie8
Cosa facciamo
Operazioni chirurgiche9
Formazione dei medici locali
9
Ospedali9
Recupero sociale 9
Come lavoriamo
Le missioni chirurgiche
10
All’estero11
In Italia11
Progetti per il 2014
12
Risorse
Volontariato13
Grazie ai nostri volontari
14
Donazioni e partnership
15
Raccolta fondi16
Testimonial18
Sostegno istituzionale19
La storia di...
Chico, il primo bambino operato 20
da Emergenza Sorrisi
Zine, il caso più critico del 2013
20
Dott. Aws Al Hussona, un medico locale
20
Hamodi, un bambino reinserito socialmente
20
Risultati economici
Bilancio 2013 21
Rendiconto gestionale21
Ringraziamenti tecnici
24
Contatti24
2
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Lettera del Presidente
Sempre più spesso le aziende si trovano ad affrontare temi legati alla sostenibilità socio-ambientale come il rispetto
dell’ecosistema, l’utilizzo responsabile delle risorse, le politiche familiari del welfare, il commercio equo e solidale
e l’accessibilità dei servizi sanitari. Questi aspetti non possono essere confinati ad ambiti territoriali ristretti in
quanto producono effetti sulla popolazione mondiale.
La parola chiave in tutti questi casi è “responsabilità sociale”. La responsabilità sociale deve diventare il principio
ispiratore in tutte le scelte aziendali che riguardano i temi della sostenibilità perché sempre più spesso costituisce
un criterio di scelta fondamentale per le persone a cui le aziende si rivolgono con i loro beni e servizi.
Nel corso degli anni abbiamo stretto numerose partnership a lungo termine con importanti aziende italiane, che
hanno scelto di sostenere concretamente le nostre missioni chirurgiche in favore dei bambini dei paesi in via di
sviluppo bisognosi di cure mediche. Grazie al loro sostegno abbiamo potuto offrire visite gratuite a migliaia di
bambini poveri, formare medici locali e cambiare la vita di tante famiglie. Tutto ciò è stato possibile anche grazie
all’impegno costante di imprenditori che hanno scelto di essere al nostro fianco.
Un ringraziamento speciale va anche alle centinaia di medici volontari che hanno partecipato gratuitamente alle
nostre missioni chirurgiche, spesso utilizzando in questo modo i loro giorni di ferie. Sono loro, infatti, che con
dedizione e professionalità hanno lavorato senza sosta in ospedali fatiscenti per riportare il sorriso sul volto di un
bambino.
A loro, ai donatori, alle aziende che ci hanno sostenuto e ci sostengono esprimiamo il nostro sentito ringraziamento,
con l’augurio che, nonostante la situazione economica del nostro paese, il prossimo anno possiamo raggiungere
insieme risultati ancora migliori.
Fabio Massimo Abenavoli
Presidente Emergenza Sorrisi ONG
Chirurgo Volontario
3
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Nota metodologica
Era il 2007 quando pubblicammo il nostro primo Annual Report,
inaugurando un’abitudine mantenuta da allora ogni anno, per dare
concreta attuazione al principio di trasparenza che da sempre caratterizza
il nostro operato.
In questa settima edizione raccontiamo a tutti i nostri interlocutori,
rivolgendoci in modo particolare al mondo aziendale, l’attività svolta da
Emergenza Sorrisi nel corso del 2013.
Per poter offrire uno strumento di rendicontazione realmente efficace
e adatto alle necessità dei nostri destinatari, prima di accingerci alla
redazione abbiamo consultato alcune delle aziende che sostengono
la nostra organizzazione. A loro abbiamo chiesto, ad esempio, quali
informazioni ritenessero più utili, quali caratteristiche avrebbero
apprezzato nel nostro Report, quale formato avrebbero gradito
maggiormente.
Tenendo conto delle risposte ricevute, abbiamo quindi realizzato questo
documento, che ci auguriamo possa essere un utile strumento per
conoscere meglio Emergenza Sorrisi e le sue attività.
Qualsiasi approfondimento o chiarimento può essere richiesto ad
Alessandra Ricci, [email protected], telefono 06-84.24.27.99.
4
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Hightlights del 2013
316
5
bambini operati dai nostri
chirurghi insieme ai medici locali
46
oltre
volontari che hanno
partecipato alle missioni
77
medici locali formati
200
volontari attivi (di cui 150 medici)
23
medici italiani formati (specializzandi)
120
partner
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Ogni individuo ha il diritto a un
tenore di vita sufficiente a garantire
la salute e il benessere proprio e
della sua famiglia, con particolare
riguardo all’alimentazione, al vestiario,
all’abitazione e alle cure mediche e ai
servizi sociali necessari, e ha diritto alla
sicurezza in caso di disoccupazione,
malattia, invalidità vedovanza, vecchiaia
o in ogni altro caso di perdita dei mezzi di
sussistenza per circostanze indipendenti
dalla sua volontà. La maternità e
l’infanzia hanno diritto a speciali cure
e assistenza. Tutti i bambini, nati nel
matrimonio o fuori di esso, devono
godere della stessa protezione sociale
Dichiarazione Universale dei Diritti
Umani, art. 25
Chi siamo
Missione istituzionale
Storia
Emergenza Sorrisi è un’organizzazione senza scopo di lucro,
La nostra organizzazione è nata nel 2007 con il nome di Smile Train
apolitica, apartitica e indipendente che opera per la cooperazione
Italia Onlus. L’obiettivo originario era di operare bambini affetti da
e solidarietà tra i popoli
labio-palatoschisi nei paesi più poveri del mondo, per donare loro il
In particolare, nasce con l’intento di restituire il sorriso e la
sorriso e la possibilità di godere di un futuro migliore.
speranza di una vita migliore ai bambini dei Paesi poveri affetti
Nel 2012 Smile Train ha ottenuto il riconoscimento di Organizzazione
da labio-palatoschisi, malformazioni del volto, ustioni, traumi di
Non Governativa (ONG).
guerra, neoplasie, patologie ortopediche e oculistiche.
Nel gennaio 2013 abbiamo scelto di modificare la nostra
Nel breve periodo il nostro scopo consiste nel curarli con interventi
denominazione sociale in “Emergenza Sorrisi - Doctors for Smiling
chirurgici principalmente realizzati nell’ambito di missioni
Children”. Diventando un’Associazione Italiana autonoma e
umanitarie all’estero.
indipendente da Smile Train Inc, abbiamo infatti potuto ampliare
Nel medio-lungo termine puntiamo a creare, nei Paesi che
ospitano le nostre missioni, dei Centri di Eccellenza che siano un
punto di riferimento nel trattamento di queste patologie, in cui
i medici locali, formati dal nostro personale, possano operare
autonomamente con tecniche all’avanguardia.
A completamento del nostro impegno vi sono anche attività di
prevenzione, che stiamo iniziando a intraprendere per cercare di
ridurre l’incidenza delle malformazioni del volto congenite.
la
nostra missione, includendo anche la prevenzione e il
miglioramento delle condizioni socio-sanitarie locali e gli interventi
per patologie e malformazioni al volto provocate da ustioni e
traumi di guerra, neoplasie, patologie ortopediche e oculistiche.
A marzo 2014 il nostro impegno ha dato vita a Emergenza Sorrisi
Benin, una ONG locale nata da un partenariato tra Emergenza
Sorrisi e il Ministero della Salute della Repubblica del Benin. A
questa organizzazione partecipano medici volontari che vivono
stabilmente in Benin e sono in grado di intervenire chirurgicamente
in modo autonomo grazie alla formazione ricevuta dal nostro
Risultati dal 2007 al 2013
• 2.694 bambini operati
• 540 medici locali formati
• 62 missioni chirurgiche
• 337 medici italiani coinvolti
6
personale.
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Organizzazione
Emergenza Sorrisi è costituita da volontari: medici specialisti
in chirurgia plastica, maxillo-facciale, anestesia, pediatria,
infermieri ed esperti logisti. Il loro lavoro consiste nella
realizzazione di missioni chirurgiche nei Paesi dove l’incidenza
delle patologie di cui ci occupiamo è estremamente elevata
e dove, viceversa, è molto limitata la presenza di chirurghi
plastici locali in grado di intervenire direttamente.
I nostri volontari non percepiscono alcuna remunerazione
per le loro prestazioni, né rimborsi spese. Resta comunque
inteso che Emergenza Sorrisi si fa carico dei costi di viaggio,
vitto e alloggio per il personale in missione all’estero.
I membri degli organi di governo partecipano alle iniziative
e agli eventi di raccolta fondi di Emergenza Sorrisi versando
la quota di partecipazione al pari di tutti gli altri sostenitori.
Consiglio Direttivo è costituito da 9 membri,
che svolgono il loro ruolo senza alcun
compenso:
Fabio Massimo Abenavoli
Presidente
Rosa Abenavoli
Vice Presidente
Aleardo Di Giacomo
Consigliere
Andrea Alfieri
Consigliere
Ferdinando Corelli
Consigliere
Brian Mullaney
Consigliere
Lucia Romani
Consigliere
Massimo Sideri
Consigliere
Andrea Franchella
Consigliere
Il Collegio dei Revisori dei Conti è formato
da 3 persone, anch’esse impegnate nel loro
ruolo senza alcun compenso.
Simone Festuccia
Presidente
Marco Zampano
Revisore effettivo
Francesco Mariani
Revisore effettivo
7
Il personale è composto da 22 persone, di cui
7 retribuite (5 dipendenti e 2 collaboratori a
progetto) e 15 volontarie, suddivise in 3 aree di
competenza:
Organizzazione missioni
umanitarie
Ufficio Comunicazione e
rapporti con i media
Organizzazione eventi e
fund-raising
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Il contesto e la motivazione
La labio-palatoschisi
La labio-palatoschisi (conosciuta comunemente come
“labbro leporino”) è una deformità del labbro e del palato
che deturpa gravemente il volto dei bambini che ne sono
affetti, comportando una grave difficoltà nella nutrizione,
l’esposizione a serie infezioni respiratorie e problemi di
logopedia.
Nei Paesi in via di sviluppo questa patologia presenta
un’incidenza elevatissima, molto superiore rispetto a quella
che si riscontra in Italia: colpisce, infatti, circa un bambino ogni
300 nati, principalmente a causa della malnutrizione della
madre e della carenza di acido folico durante la gravidanza .
Purtroppo in molte culture questa patologia è considerata
una sorta di maledizione, di punizione divina, per cui ai già
gravi problemi fisici si aggiungono solitamente difficoltà di
inserimento sociale, sia per i bambini direttamente colpiti
dalla malformazione, sia per le loro famiglie, che vengono
isolate ed emarginate.
Per correggere in modo definitivo questa malformazione
basta normalmente un intervento chirurgico che dura circa
45 minuti che Emergenza Sorrisi, grazie alla mobilitazione di
risorse volontarie, riesce a compiere con circa 250 Euro ; ma
nei Paesi più poveri questa possibilità è preclusa: mancano,
infatti, le strutture sanitarie, le competenze mediche e le
risorse economiche per far fronte a questo problema.
Emergenza Sorrisi ha perciò deciso di intervenire, con la
competenza dei suoi medici ed il sostegno economico delle
persone e delle aziende che la supportano, per ridurre
questo disagio fisico e sociale, restituendo ai bambini affetti
da labbro leporino la possibilità di guardare al futuro con più
speranza e serenità.
Altre patologie
I medici di Emergenza Sorrisi, sebbene siano specializzati in
interventi di labio-palatoschisi, non ignorano altre patologie
che riscontrano, purtroppo sempre più spesso, tra i bambini
che visitano nel corso delle missioni estere.
In particolare, si tratta di:
•
malformazioni cranio-facciali;
•
sequele di ustioni;
•
traumi bellici;
•
tumori
•
patologie oculistiche
Anche in questi casi i volontari di Emergenza Sorrisi si
adoperano per risolvere i problemi e ridurre il disagio dei loro
piccoli pazienti e delle loro famiglie.
8
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Cosa facciamo
Operazioni chirurgiche
nel corso delle varie missioni.
Le operazioni chirurgiche realizzate nell’ambito delle nostre
Ospedali
missioni sono il principale mezzo attraverso cui perseguiamo il
Per far sì che in un futuro non troppo lontano il nostro intervento
nostro obiettivo di breve periodo.
diretto non sia più necessario, oltre a formare i medici locali,
Grazie all’organizzazione di Emergenza Sorrisi i medici volontari
contribuiamo a creare dei centri di eccellenza per la cura delle
raggiungono i Paesi più poveri del mondo per visitare e operare
malformazioni cranio–maxillo facciali nei Paesi in cui svolgiamo le
gratuitamente dei bambini affetti da malformazioni al volto che
nostre missioni.
non avrebbero alcuna possibilità di guarire in altro modo, a causa
In Indonesia, in Kurdistan e in Iraq abbiamo già posto le basi
delle condizioni socio-economiche della loro famiglia e del livello
per delle strutture specializzate all’interno degli ospedali che
di assistenza sanitaria locale. In presenza di condizioni cliniche
hanno ospitato le nostre missioni. Lo abbiamo fatto insieme ai
particolarmente gravi, quando non è possibile operare all’estero,
medici locali che abbiamo formato e che oggi dispongono delle
organizziamo un trasferimento per svolgere l’intervento in una
competenze mediche per svolgere gli interventi chirurgici in modo
struttura ospedaliera italiana.
autonomo.
Le operazioni chirurgiche realizzate dai volontari di Emergenza
Questi primi risultati testimoniano la concretezza del nostro
Sorrisi ci permettono di avere dei risultati immediati nella cura
impegno, facendoci toccare con mano i risultati conseguiti con la
delle malformazioni al volto dei bambini.
collaborazione di tutti i nostri sostenitori.
Formazione dei medici locali
Recupero sociale
Considerando un orizzonte temporale di medio termine, lo scopo
E’ importante sottolineare che le malformazioni facciali come
di Emergenza Sorrisi è quello di rendere i Paesi poveri autonomi
la labio-palatoschisi non sono solo un problema medico, ma
nella cura delle malformazioni al volto infantili: per questo
anche un gravissimo disagio dal punto di vista sociale. Infatti,
formiamo i medici locali e ci adoperiamo per la nascita di strutture
l’emarginazione a cui le culture locali condannano i bambini affetti
mediche locali specializzate e all’avanguardia.
da questi problemi, considerati “perseguitati da Dio”, porta di
Durante le missioni chirurgiche i medici locali vengono coinvolti e
solito all’esclusione sociale dell’intera famiglia.
sottoposti a training intensivi affinché apprendano le tecniche più
Guarire il problema medico di un bambino significa, quindi, non
efficaci e all’avanguardia nel trattamento delle labio–palatoschisi e
solo migliorare la sua salute e le sue prospettive di inserimento
delle patologie malformative del volto.
sociale, ma anche risolvere una situazione molto critica e dolorosa
Inoltre, annualmente, Emergenza Sorrisi organizza in Italia dei
per l’intero nucleo famigliare.
corsi intensivi professionali di circa due settimane a cui partecipano
i medici stranieri con i quali si è stretta una proficua collaborazione
9
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Come lavoriamo
Le missioni chirurgiche
Solitamente una missione si articola in 5 fasi :
La missione chirurgica rappresenta l’evento più qualificante
1. Screening
dell’azione umanitaria di Emergenza Sorrisi.
Prima dell’arrivo dei nostri volontari i referenti locali diffondono la
La scelta del Paese in cui portare una missione chirurgica dipende
notizia della missione tramite TV, stampa e cartelloni pubblicitari,
dal Presidente di Emergenza Sorrisi che, confrontandosi con il
in modo che le famiglie interessate possano portare i loro bambini
Responsabile delle Missioni, considera molteplici aspetti logistici
in ospedale per farli visitare dal nostro personale. I primi due giorni
e tecnici che includono:
di ogni missione sono, quindi, dedicati alla valutazione dei vari casi
•
l’incidenza dei bambini affetti da labio-palatoschisi;
(la priorità è data ai bambini più piccoli), per stabilire il calendario
•
la selezione della struttura ospedaliera in cui operare i bambini
delle operazioni chirurgiche. Mediamente vengono esaminati 150
affetti da labio-palatoschisi e/o vittime di ustioni;
bambini per ogni missione.
•
l’attivazione di una collaborazione con le autorità locali;
•
l’attivazione di una collaborazione col personale medico e
2. Fase pre–operatoria
infermieristico della struttura ospitante.
In questa fase si approfondisce lo stato di salute dei bambini da
Spesso sono le autorità locali che invitano Emergenza Sorrisi
operare, attraverso esami medici mirati.
a intervenire instaurando un rapporto di preziosa e duratura
3. Intervento chirurgico
collaborazione.
Le missioni sono precedute da sopralluoghi per verificare le
condizioni dell’ospedale ospitante, le condizioni sanitarie e
logistiche del luogo e per definire la quantità di apparecchiature e
farmaci necessari per l’attività medico-chirurgica.
La missione è organizzata in collaborazione con il Ministero della
Questa fase costituisce il fulcro delle nostre missioni. Ogni
intervento dura circa 45 minuti. I nostri medici volontari cercano
di operare al massimo della loro efficienza, sia in termini di tempo,
per massimizzare il numero di bambini beneficiati, sia in termini di
qualità della prestazione erogata.
Sanità e con la struttura ospedaliera prescelta, dura in media 10/15
4. Fase post–operatoria
giorni e permette di operare tra i 40 e gli 80 bambini, a seconda
Dopo l’intervento chirurgico i bambini vengono monitorati dal
delle infrastrutture disponibili negli Ospedali locali e delle risorse
economiche offerte dai nostri sostenitori.
Il team dei medici volontari è composto generalmente dalle
seguenti figure professionali:
personale infermieristico e visitati dai chirurghi per verificare che
il decorso post-operatorio proceda come previsto. Dopo 2 giorni
dall’intervento, solitamente, i bambini sono in condizioni di tornare
a casa e pertanto vengono dimessi dalla struttura ospedaliera.
5. Formazione
•
Chirurgo Maxillo-Facciale e Plastico;
La formazione dei medici locali è in effetti un’attività trasversale
•
Chirurgo Pediatrico;
rispetto a tutte le altre in quanto avviene durante l’intera
•
Pediatra / Neonatologo;
missione: i medici locali, infatti, affiancano il nostro personale
•
Anestesista- Rianimatore;
nello screening, nella fase pre-operatoria, durante gli interventi e
•
Infermiere;
nel monitoraggio successivo per imparare a svolgere tutte queste
•
Logopedista;
attività con competenza e in modo autonomo.
•
Odontoiatria.
I dati medici raccolti durante le missioni sono utilizzati per la
redazione di pubblicazioni tecnico-scientifiche da sottoporre
a riviste internazionali e nazionali (come ad esempio, Plastic
and Reconstructive Surgery Journal) e sono anche presentati in
convegni o corsi di formazione medico-scientifici per favorire la
ricerca scientifica in campo chirurgico maxillo-facciale.
Ogni volta che sto per partire mi assalgono ansie e paure per l’esperienza che sto per vivere. Poi, quando
sono sul campo tutto svanisce: so che sto rendendo un servizio, qualcosa di normale per noi cittadini
occidentali, ma che per queste persone rappresenta un’occasione per cambiare il corso della propria
esistenza.
Una speranza che siamo noi a concretizzare.
Nicoletta Masserotti, Responsabile degli Infermieri
10
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
All’estero
In Italia
Nel 2013, durante le nostre missioni all’estero, i medici volontari
Nel 2013 abbiamo sottoposto ad intervento chirurgico in Italia 13
hanno visitato oltre 600 bambini e ne hanno operati 238.
bambini stranieri che presentavano quadri clinici particolarmente
Contestualmente, nei Paesi in cui siamo stati in missione,
complessi.
abbiamo formato 77 medici che collaborano regolarmente con
noi, i quali hanno a loro volta operato altri 65 bambini durante
l’anno affetti sia da malformazioni del volto sia da cataratte .
Oltre ai medici locali, hanno partecipato alle missioni a scopo
Per questo scopo abbiamo organizzato il progetto Settimana
della solidarietà, che ha visto la realizzazione di 2 iniziative:
•
nel mese di maggio abbiamo operato 3 bambini a Città
di Castello, grazie al contributo di diversi sostenitori: la
formativo anche 23 specializzandi italiani.
Regione Umbria, la USL Umbria 1, il Comune di Umbertide,
Nel 2013 abbiamo realizzato 6 missioni chirurgiche in altrettanti
la Residenza Protetta “G. Balducci”, la Croce Rossa
Paesi, con i seguenti risultati:
Italiana - Sezione di Corciano, la catena Apice Hotels e l’
Albergo Stella.
Bangladesh
32 bambini operati, grazie anche al contributo di
•
nel mese di dicembre abbiamo operato a Roma, Napoli
Islamic Help;
e Bari 10 bambini provenienti da Iraq, Benin, Algeria e
Benin
Afghanistan. Hanno contribuito alle spese Flying Angels,
62 bambini operati;
Translators4children, Uniti per Unire, Amsi e Comai.
Cambogia
46
bambini
operati,
grazie
anche
al
contributo
Oltre a gestire gli aspetti prettamente medici di questi interventi,
dell’Ospedale Bambin Gesù;
i volontari di Emergenza Sorrisi si sono occupati anche di
Etiopia
organizzare il viaggio, l’accoglienza e il soggiorno in Italia di
25 bambini operati;
circa un mese per i bambini, sempre accompagnati da uno dei
Gabon
genitori.
39 bambini operati, grazie anche al contributo della Chiesa
Valdese e del Trofeo della Neve Eni;
Iraq
34 bambini operati.
11
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Progetti per il 2014
Le missioni chirurgiche previste per il 2014 sono 10.
Per quelle già svolte al momento della pubblicazione del presente Report riportiamo anche
il numero dei bambini già operati, che complessivamente sono 252 (a cui si aggiungono oltre
600 bambini visitati).
Bangladesh (14-24 Gennaio)
32 bambini operati per labio-palatoschisi
Per le Aziende e per le
Iraq, Nassiriya (Febbraio)
Organizzazioni è sempre
89 bambini operati per labio-palatoschisi
importante il binomio
Iraq , Nassiriya (Marzo)
costi / benefici, in questo
56 bambini operati per ustioni
caso è tangibile l’opera dei
Benin (6-14 Aprile)
medici di Emergenza Sorrisi
52 bambini operati per labio-palatoschisi e ustioni
e volentieri continueremo
a collaborare con chi da
Kurdistan (Maggio)
23 bambini operati per malformazioni facciali gravi
sempre si prodiga per
aiutare i bambini che
Burkina Faso (Settembre)
soffrono, dando così uno
Kurdistan (Settembre)
scopo sociale anche alla
Iraq (Ottobre)
nostra impresa!
Tanzania (Ottobre-Novembre)
Lucia Romani Violante,
Bangladesh (Dicembre)
Albani Hotels
A seconda delle infrastrutture messe a disposizione dagli Ospedali locali e cerchiamo di poter
operare il massimo numero di casi clinici possibili considerando che purtroppo il numero di
bambini presenti è sempre molto elevato.
E’ possibile sostenere le nostre missioni sia in modo generico, sia in modo mirato, destinando
esplicitamente il proprio contributo (in denaro o sotto forma di beni e servizi) ad un progetto
specifico.
Le risorse offerte dai nostri sostenitori vengono utilizzate per coprire le spese di missione,
che presentano un’incidenza variabile a seconda dei casi, ma che approssimativamente sono
distribuite come illustrato dal grafico seguente.
Le donazioni sono deducibili per il 10% del reddito dichiarato o comunque nella misura massima
di 70.000 Euro annui. In alternativa sono detraibili per il 19% dell’imposta lorda per un importo
massimo di 2.065,83 Euro.
Distribuzione delle voci di spesa per una missione tipica
24% - Viaggio del personale sanitario volontario
20% - Vitto e alloggio del personale sanitario
2% - Trasporti in loco
39% - Cargo medicine e strumentario dall’Italia
2% - Rimborso spese cooperanti locali
6% - Materiale didattico per la formazione dei medici locali
7% - Spese amministrative
12
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Risorse
Volontariato
Emergenza Sorrisi può contare su una rete di volontari, dislocati su tutto il
territorio italiano, pari a 200 medici tra chirurghi maxillo facciali, chirurghi
plastici, chirurghi pediatrici, pediatri, anestesisti, infermieri e logopedisti.
Il lavoro dei medici italiani che compongono le nostre equipe chirurgiche è
totalmente volontario e gratuito.
I nostri specialisti provengono principalmente dalle seguenti strutture
ospedaliere:
La gratitudine dei genitori che ci
affidano bambini spesso condannati
a causa di pregiudizi ad una vita di
emarginazione rappresenta il più grande
compenso mai percepito.
Mario Altacera, Chirurgo
Specializzazioni dei volontari
delle missioni 2013
Ospedale Fatebenefratelli – Villa San Pietro, Roma
Ospedale Pediatrico BambinGesù, Roma
Azienda Ospedaliera San Camillo – Forlanini, Roma
Ospedale Policlinico Casilino, Roma
Policlinico Universitario Agostino Gemelli, Roma
Azienda Ospedaliero Universitaria Sant’Anna, Ferrara
Ospedale Generale Regionale F. Miulli, Bari
Ospedale Monaldi, Napoli
Policlinico di Napoli la II Università degli Studi di Napoli
USL Umbria 1 - Perugia
Nel 2013 46 volontari hanno partecipato alle nostre 6 missioni chirurgiche,
mettendo a disposizione gratuitamente le loro competenze specialistiche, del
valore economico complessivo di 52.670 Euro.
Sono loro che concretamente realizzano la missione di Emergenza Sorrisi e per
questo desideriamo ringraziarli: il valore del loro operato risiede tanto nella
competenza professionale, quanto nella dolcezza e nella sensibilità con cui si
accostano ai nostri piccoli pazienti.
13
24% - Anestesia
35% - Chirurgia
28% - Infermieria
4% - Interpretariato
4% - Pediatria
4% - Supporto
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Grazie ai nostri volontari
Riportiamo di seguito i loro nomi, seguiti dalla specializzazione e dalle missioni a cui hanno contribuito.
Fabio Massimo
Denis Codazzi
Emilio D’Avino
Luigi Maria
Giuseppina Nicita
Ignazio Serra
Abenavoli
Chirurgia
Anestesia
Lapalorcia
Anestesia
Infermeria
Chirurgia
Etiopia
Gabon
Chirurgia
Benin
Iraq
Lucia Norgiolini
Francesca Stroncone
Iraq, Italia
Vanda Colaguori
Sinezio De Souza
Italia
Ivan Alonge
Anestesia
Chirurgia
Simona Lugari
Anestesista
Infermieria
Infermieria
Iraq
Iraq
Anestesia
Italia
Benin
Benin
Chiara Consigli
Giovanni D’Erme
Etiopia
Adolfo Panfili
Claudio Suetti
Mario Altacera
Pediatria Chirurgia
Ernesto Marziano
Chirurgia
Infermieria
Chirurgia
Benin
Cambogia
Chirurgia
Iraq
Gabon
Bangladesh, Benin
Mario Cordellini
Salvatore Errico
Benin
Francesca Paris
Gianpaolo Tartaro
Jolanda Barile
Chirurgia Infermeria
Nicoletta Masserotti Infermieria
Chirurgia
Infermieria
Italia
Gabon
Infermieria
Iraq
Bangladesh
Massimo Pennacchia Diego Trestino
Benin
Roberto Corelli
Fabio Gori
Bangladesh
Celine Caimon
Chirurgia
Anestesia
Sabine Mbongo
Pediatria
Infermeria
Volontaria fotografa Gabon
Italia
Interpretariato
Iraq
Gabon
Benin
Roberto Cortelazzi
Giancarlo Gramaccia Gabon
Raffaele Rauso
Francesca Vitale
Aurelio Caponetti
Chirurgia
Anestesia
Rosaria Miscioscia
Chirurgia
Anestesia
Chirurgia
Infermieria
Gabon
Gabon
Gabon
Italia
Etiopia
Davide Cristofani
Saadie Kalaf Kadhim Gabon
Monica Rinaldi
Giovanni Carriere
Anestesia
Interpretariato
Stefano Morelli
Infermeria
Chirurgia
Bangladesh
Iraq
Anestesia
Gabon
Iraq, Cambogia
Giuseppe D’Amico
Paola Lancianese
Benin
Paolo Rosa
Concetta Cascino
Anestesia
Infermeria
Agnese Moroni
Chirurgia
Infermieria
Bangladesh,
Bangladesh, Benin
Supporto
Etiopia
Gabon
Cambogia
14
Iraq
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Donazioni e partnership
Nel 2013 abbiamo ricevuto complessivamente poco
più di 250.000 Euro di donazioni.
Emergenza Sorrisi può contare sul sostegno di 120 partner, ovvero
aziende con cui esiste una stabile collaborazione finalizzata al
perseguimento della missione istituzionale.
Siamo sempre disponibili a concordare con i nostri partner le
migliori modalità di sostegno, in modo da coniugare gli obiettivi
della nostra organizzazione con i desideri, le possibilità e le priorità
dei nostri sostenitori. In questo modo riusciamo a massimizzare i
benefici complessivi della collaborazione.
Tra i principali partner aziendali ricordiamo i seguenti:
Emirates Airlines
Mette a disposizione la nave-ospedale in cui si sono svolti gli
Tra le partnership rientrano anche le collaborazioni
stabili con Associazioni nazionali e internazionali. Più
precisamente, la nostra organizzazione è membro di:
interventi chirurgici in Bangladesh
Cipsi
Eni Gas & Power
http://cipsi.it
Programma fedeltà You & Eni, donazioni e finanziamento
Colomba
missioni chirurgiche
www.onglombardia.org
Nici
Medicus Mundi
Donazioni di giocattoli per bambini operati in missione
www.medicusmundi.org
Nuk
Infine, abbiamo stretto dei partenariati con:
Biglietti aerei
Friendship ONG
Biberon e altro materiale per i bambini da operare
Medela
Prodotti per l’infanzia per le missioni chirurgiche
Mustela
Prodotti per l’infanzia per le missioni chirurgiche
Takeda Italia Farmaceutici
Donazione annuale per una missione chirurgica
BBraun Italia
Donazione materiale chirurgico monouso per interventi in
missione
Prima Posizione
Consulenza di web marketing
Unicredit Foundation
Cause-related marketing coinvolgendo i propri correntisti
Amsi – Comai - Uniti x Unire
www.unitiperunire.org
Andi
www.andi.it
Flying Angels
www.flyingangelsfoundation.org
Ospedale Pediatrico Bambin Gesù
www.ospedalebambinogesu.it
Donazioni
43% - Missioni specifiche, € 107.410
16% - Persone fisiche, € 41.587
30% - Enti privati, € 75.018
1% - Fondazione Smile Train, € 3.780
10% - “5xmille”, € 24.448
Tecnofarma
Prodotti farmaceutici e materiale chirurgico per le missioni
Teleperformance
Mette a disposizione le proprie tecnologie per telemarketing
RistorArte il Margutta
Supporto logistico e organizzativo per gli eventi di raccolta
fondi
Albani Hotels Supporto logistico e organizzativo per gli eventi di raccolta
fondi
Ristorante Riad Nour
Supporto logistico e organizzativo per gli eventi di raccolta
fondi
15
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Mostra Perdifiato
21 marzo 2013
La mostra di circa quaranta opere, tra quadri e installazioni,
della giovane artista siciliana Sam Punzina, dopo l’inaugurazione
alla Galleria “Federica Ghizzoni”, è stata allestita anche a Roma
presso il RistorArte il Margutta, che ha offerto un brunch a tutti
i partecipanti.
Asta di Beneficenza dal tema “Il Sorriso”
12 maggio 2013
Con la partecipazione di Matilde Brandi numerosi disegni realizzati
da bambini e dedicati al tema del sorriso sono stati esposti presso
l’Hotel Albani di Roma, dove il RistorArte il Margutta di Tina
Vannini ha offerto una merenda ai piccoli artisti. Successivamente
i capolavori sono stati battuti all’asta per finanziare la missione in
Benin di maggio 2013.
Festa di Primavera
26 giugno 2013
Circa 500 persone hanno potuto gustare una raffinata cena
organizzata dall’ Assocazione “Festa di Primavera” in una delle
più prestigiose location romane: Villa Miani. La serata è stata
accompagnata da un brillante spettacolo di musica dal vivo e
cabaret.
Raccolta fondi
Con la raccolta fondi Emergenza Sorrisi riesce a ricavare una
parte del denaro necessario a finanziare le sue missioni all’estero.
La collaborazione di Partner, Donatori e Testimonial ci consente
di organizzare degli eventi che attraggono risorse economiche
indispensabili per la nostra attività.
Nel 2013 abbiamo raccolto circa 274.000 Euro realizzando 14
iniziative. Riportiamo di seguito una breve descrizione delle più
significative.
SMS Solidale
18 novembre - 8 dicembre
Con la campagna “Adotta un sorriso” abbiamo raccolto donazioni
tramite l’invio di SMS e telefonate grazie alle compagnie telefoniche
che hanno messo a nostra disposizione le loro infrastrutture: Tim,
Wind, Vodafone, H3G, Poste Mobile, Coop Voce, Noverca, Telecom
Italia, Infostrada, Fastweb e TWT.
Asta di Vini “L’incanto di un sorriso”
30 ottobre 2013
Giunta alla settima edizione, l’asta è stata realizzata presso il Reale
Circolo Canottieri Tevere Remo grazie a decine di aziende vinicole
italiane tra le più prestigiose, tra cui Casale del Giglio, Tenuta San
Guido e l’Azienda Vincola Talamonti, che hanno donato i loro vini
più importanti per le nostre missioni.
Cena di Beneficenza
25 novembre 2013
Nell’incantevole location di Palazzo Corsini a Roma, grazie alla
Sovrintendenza dei Beni Culturali, si è svolta la cena di Beneficenza a
cui hanno partecipato centinaia di sostenitori. Madrina della serata
è stata la showgirl Matilde Brandi, testimonial dell’Associazione.
Mosta Mercato Risotbazar
6-8 dicembre 2013
Mostra fotografica Welcome to Najaf
4 ottobre 2014
La mostra è stata allestita con gli scatti di Agnese Moroni, fotografa
Nello splendido ristorante marocchino Riad Nour a Roma, si è
svolto il RistoBazar, una mostra mercato di solidarietà con oggetti,
delizie gastronomiche e abiti donati a sostegno delle nostre
missioni umanitarie.
volontaria di Emergenza Sorrisi che ha partecipato alla missione a
Najaf, in Iraq, a Marzo 2013.
16
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Charity Art Auction
Concerto di Natale
9 dicembre 2013
11 dicembre 2013
Un’asta solidale nella sede di Minerva Auctions, presso Palazzo
Il Coro e l’Orchestra dell’Accademia Vocale Romana hanno
Odescalchi, in cui tanti sostenitori hanno potuto acquistare quadri,
realizzato nella Basilica di San Lorenzo in Lucina il Concerto di
abiti e opere d’arte donate da diversi autori e artisti contemporanei.
Natale per Emergenza Sorrisi.
L’evento è stato organizzato dal Comitato le 100 Madrine del
Sorriso (presieduto dall’Avv. Francesca Toppetti), che da sempre
sostiene concretamente l’attività umanitaria di Emergenza Sorrisi.
Sono Claudia Mancini.
Ho conosciuto Emergenza Sorrisi grazie al Dott. Mario
Altacera, membro della associazione, che ha operato
mio figlio nato con la labioschisi. Andando sul sito ho
Raccolta fondi
54,40% - Campagne di comunicazione
29,20% - Eventi
10,20% - Partnership
approfondito una realtà che non conoscevo, e così mi sono
sentita in dovere di dare una mano per sostenere questa
bellissima associazione, organizzando due Tornei di Burraco,
posizionando dei salvadanai negli esercizi commerciali, e
predisponendo per la prima volta la vendita di Colombe e
altre delizie Pasquali, in occasione della celebrazione delle
Palme lo scorso 13 Aprile. Naturalmente non è tutto merito
mio, ma soprattutto di parenti, amici, sponsor, della Pro Loco
Curtomartino di Acquaviva delle Fonti, del Circolo Unione di
Acquaviva delle Fonti, dei Commercianti, e del pediatra di
famiglia dott. Rocco Saldutti. Con questi progetti e con altri
che sono già in cantiere ci auguriamo di poter far sorridere
ancora tanti bambini che soffrono per una patologia che nei
loro Paesi è causa di emarginazione.
Claudia Mancini
Volontaria per la raccolta fondi
17
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Testimonial
Possiamo contare sul sostegno di molti amici del mondo dello spettacolo,
che generosamente “prestano” la loro immagine a sostegno della nostra
missione istituzionale:
E’ vero che gli angeli esistono e sulla
terra non hanno le ali ma indossano camici
Ilary Blasi
Paola Cortellesi
Roberto Giacobbo
Emanuela Rossi
Matilde Brandi
Emanuela Rossi
Franco di Mare
Testimonial di Emergenza Sorrisi
Vincenzo Cantatore
18
bianchi. Sono onorata di dar “voce” a
questa iniziativa umanitaria che vede i
medici di Emergenza Sorrisi prodigarsi per
restituire a questi bimbi un sorriso.
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Sostegno istituzionale
Ministero della Difesa
La nostra attività si svolge sempre
in collaborazione con le istituzioni
italiane e dei Paesi che ospitano le
nostre missioni
Direzione Generale Cooperazione e Sviluppo
Ministero degli Affari Esteri
Ministero della Sanità
Ambasciata d’Italia in Afghanistan
Ambasciata d’Italia in Burkina Faso
Ambasciata d’Italia in Iraq
Ambasciata d’Italia in Indonesia
Ambasciata d’Italia il Libia
Ambasciata d’Italia in Mozambico
Ambasciata d’Italia in Repubblica Democratica del Congo
Ambasciata d’Italia in Tanzania
Ambasciata d’Italia in Benin
Ambasciata d’Italia in Gabon
Ambasciata d’Italia in Armenia
Ambasciata d’Italia in Uganda
Ambasciata d’Italia in Pakistan
Ambasciata d’Italia in Georgia
Ambasciata d’Italia in Bangladesh
Ambasciata d’Italia in Etiopia
Ambasciata d’Italia in Costa d’Avorio
Ambasciata dell’Iraq in Italia
Ambasciata dell’Iraq presso la Santa Sede
Presidenza della Repubblica
Provincia di Roma
Regione Lazio
19
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
La storia di…
Chico, il primo bambino operato da Emergenza Sorrisi
Chico viveva in un orfanotrofio di Maputo (Mozambico), come
purtroppo succede a molti bambini affetti da labio-palatoschisi
bilaterale. I pregiudizi verso la sua malformazione lo avevano
condannano all’emarginazione sociale. Fortunatamente nel 2007 la
diventare, ad aprile 2013, il nostro Referente Medico per l'Iraq per
la cura delle labio-palatoschisi. La crescita della sua competenza
professionale, che oggi è a disposizione dei bambini iracheni, è un
valore al quale siamo fieri di aver contribuito.
Per qualsiasi informazione, è possibile contattare il Dott. Aws Al
sua vita prese una direzione completamente diversa: una famiglia
Hussona all’indirizzo e-mail [email protected]
di italiani residenti in Mozambico decise di adottarlo e un’équipe
Hamodi, un bambino reinserito socialmente
di Emergenza Sorrisi risolse in modo completo e definitivo la sua
malformazione con un intervento chirurgico. Oggi Chico vive una
vita serena, circondato dall’amore della sua famiglia.
Zine, il caso più critico del 2013
Nel 2013 abbiamo conosciuto Mohammed, un bambino iracheno
di un anno e mezzo nato con la labio-palatoschisi, che il padre
chiamava con il vezzeggiativo Hamodi. Il candore della sua tenera
età lo rendeva inconsapevole della sua condizione e i suoi occhi
Zine è nato in Iraq nel 2013 con la palatoschisi e una grave
sorridevano al posto della sua bocca.
malformazione cardiaca. I medici locali hanno segnalato le sue
A Nassiriya la malformazione di Hamodi è considerata una
condizioni ad Emergenza Sorrisi. Poiché la complessità del quadro
punizione divina, per cui la sua famiglia viveva emarginata da tutti,
clinico non consentiva di intervenire in Iraq, Zine è stato inserito
eccetto pochi parenti. Il padre di Hamodi, tramite un amico, è
nel progetto Settimana della solidarietà, per essere operato in
entrato in contatto con Emergenza Sorrisi. Poiché non era ancora
Italia. L’intervento si è svolto a Napoli la vigilia di Natale. Un’équipe
in programma una missione in Iraq, Hamodi è stato inserito tra i
di cardiochirurghi pediatrici, composta da personale del Secondo
bambini da operare in Italia durante la Settimana della Solidarietà.
Policlinico e dell’Ospedale Monaldi, ha ridato al piccolo Zine
L’intervento si è svolto a Bari, dove Hamodi è giunto accompagnato
un volto correttamente formato, insieme al dono di un futuro
da un padre incredulo. Dopo l’operazione lo stupore si è
migliore.
trasformato in una grande gioia, che al rientro a Nassiriya ha
Dott. Aws Al Hussona, un medico locale
contagiato anche la madre, le sorelle, la famiglia e gli amici, che
Il Dott. Aws Al Hussona collabora alle nostre missioni a Nassiriya.
Fin dal 2008 ha partecipato a tutte le missioni chirurgiche e ai corsi
di formazione tenuti dai nostri medici italiani nella sua città, fino a
20
hanno riabbracciato il piccolo guarito. La sua vita e quella della sua
famiglia sono cambiate: il suo viso dolce e sorridente non attirerà
più sguardi discriminanti e critici.
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Bilancio 2013
Società di revisione contabile: PricewaterhouseCoopers Spa
ATTIVO
31.12.2013
A) Quote associative ancora da versare
31.12.12
PASSIVO
-
I - Patrimonio libero
B) Immobilizzazioni
1) Risultato gestionale esercizio in corso
I - Immobilizzazioni
2) Risultato gestionale da esercizi
immateriali:
II - Immobilizzazioni
31.12.2013
31.12.12
- A) Patrimonio netto
285.273
441.163
-155.890
-32.861
441.163
474.024
-
-
precedenti
230
1.992 4) Altre riserve (fondi svincolati)
materiali:
III - Immobilizzazioni
203.234
243.234 II - Fondo di dotazione dell’ente
-
-
203.464
245.226
III - Patrimonio vincolato
-
-
1) Fondi vincolati destinati da terzi
-
-
285.273
441.163
-
700
finanziarie
Totale immobilizzazioni (B)
C) Attivo circolante
I - Rimanenze:
Totale Patrimonio netto
II - Crediti:
5) verso altri
122.014
210.199 B) Fondi per rischi ed oneri
122.014
210.199
2) altri
III - Attività finanziarie non
immobilizzate
IV - Disponibilità liquide
C) Trattamento di fine rapporto
lavoro subordinato
1) Depositi bancari e postali;
31.606
2) Assegni;
3) Denaro e valori in cassa.
4.086
35.692
Totale attivo circolante(C)
41.575 Totale
-
157.706
-
3.041
D) Debiti
44.616 6) Debiti verso fornitori
254.815
54.529
42.531
7) Debiti tributari
8.583
5.616
8) Debiti verso istituti di
9.687
9.656
previdenza e di sicurezza sociale
12) Altri debiti
Totale
D) Ratei ,risconti e altre riserve
Totale attivo
-
2
361.170
500.043
3.098
377
75.897
58.180
-
-
361.170
500.043
E) Ratei ,risconti e altre riserve
Totale passivo
Rendiconto gestionale a proventi e oneri (sezioni divise e contrapposte)
ONERI
31.12.2013
31.12.2013
PROVENTI E RICAVI
1) Oneri da attività tipiche
346.161
1.1) Progetto Gabon
57.090
481.004 1) Proventi e ricavi da attività tipiche
1.2) Progetto Bangladesh
19.997
1.3) Progetto Iraq
32.691
36.541
67.399 1.4) Progetto Benin
63.976 1.2) Progetto Gabon
- 1.2) Progetto Bangladesh
1.3) Progetto Iraq
31.12.2013
31.12.12
252.243
527.559
52.430
43.009
8.481
-
12.569
35.340
22.379
36.500
1.4) Progetto Benin
37.866
1.4) Progetto Benin
8.920
-
1.5) Progetto Etiopia
5.206
-
1.6) Progetto Cambogia
9.519
-
1.6) Progetto Cambogia
6.345
-
1.7) Progetto Indonesia
1.984
108.711 1.7) Progetto Indonesia
1.8) Progetto Rep. Dem. Congo
3.158
-
1.9)Progetto Accoglienza e Sorrisi
24.851
55.482
1.10) Costi di Formazione
12.223
-
1.11) Altri oneri di progettazione
1.12) Quota CINI
1.13) Quota Medicus Mundi Int.
1.14) Valorizzazione costo servizi
medici volontari
132.288
5.074
500
-
-
105.800
1.8) Progetto Rep. Dem. Congo
-
-
1.9) Progetto Accoglienza e Sorrisi
-
-
41.587
148.973
1.10) Da non soci per attività istit.
76.972 1.11) Da Enti Privati
500
1.12) da Fond. Smile Train
1.13) 5 per mille (2011)
-
3.780
19.620
24.448
67.423
-
67.423
-
39.395
1.16) Da Smile Train Inc.
-
30.953
1.17) Altri proventi e ricavi
-
546
67.423 1.14) Valorizzazione servizi medici
volontari
1.15) Donazioni di servizi
21
75.018
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
2) Oneri promozionali e di raccolta fondi
2.1) Asta di Vini
2.2) Campagna pergamene solid.
2.3) Cena di Beneficenza
30.574
1.200
225
11.875
2.4) Mostra Mercato Ristobazar
133
2.5) Quota Istituto I. Donazione
1.655
2.6) Comitato Cento Madrine
12.066
15.540
278.227
236.294
1.291 2.1) Asta di Vini
2) Proventi da raccolta fondi
11.610
16.079
1.348
17.206
8.572
21.075
26.420
2.4) Mostra Mercato Ristobazar
6.172
1.810
1.594 2.5) Quota Istituto I. Donazione
-
-
2.2) Campagna pergamene solid.
11.121 2.3) Cena di Beneficenza
186
-
2.6) Comitato Cento Madrine
10.170
2.7) Trofeo della Neve
-
- 2.7) Trofeo della Neve
2.8) Campagna Direct Mailing
-
- 2.8) Campagna Direct Mailing
33.429
11.047
2.9) Campagna SMS solidale
-
- 2.9) Campagna SMS solidale
119.716
154.893
2.10)Gala delle Margherite
2.11) Concerto di Natale
-
3.680
3.420
-
2.10)Gala delle Margherite
2.11) Concerto di Natale
27.878
12.109
-
-
4.770
-
2.12) Bussolotti
-
- 2.12) Bussolotti
5.980
-
2.13) Torneo di Burraco
-
-
2.13) Torneo di Burraco
2.305
-
2.14) Festa di Primavera
-
2.14) Festa di Primavera
13.450
-
2.15) Mostra Chateaubriand
-
-
2.15) Mostra Chateaubriand
2.946
-
2.16) Asta benefica del sorriso
-
-
2.16) Asta benefica del sorriso
1.520
-
2.17) You and Eni
-
- 2.17) You and Eni
-
5.364
3) Oneri da attività accessorie
-
- 3) Proventi e ricavi da att. accessorie
-
-
3.1) Acquisti
- 3.1) Da gestioni commerciali accessorie
-
3.2) Servizi
- 3.1) Da gestioni commerciali accessorie
-
3.3) Godimento beni di terzi
- 3.3) Da soci ed associati
-
3.4) Personale
- 3.4) Da non soci
-
3.5) Ammortamenti
- 3.5) Altri proventi e ricavi
-
3.6) Oneri diversi di gestione
-
4) Oneri finanziari e patrimoniali
4.735
2.932
4) Proventi finanziari e patrimoniali
7.739
9.303
4.1) Su rapporti bancari e postali
4.722
2.883
4.1) Da rapporti bancari e postali
7.739
9.303
4.2) Interessi passivi non deduc.
-
-
-
4.3) Da patrimonio edilizio
-
-
-
4.4) Da altri beni patrimoniali
4.866
3.742
-
-
4.5) Interessi passivi di mora
5) Oneri straordinari
5.1) Da attività finanziaria
5.2) Da attività immobiliari
5.3) Da altre attività
11 4.2) Da altri investimenti finanziari
-
4.2) Da altri investimenti finanziari
13
211
211
339 5) Proventi straordinari
-
5.1) Da attività finanziaria
- 5.2) Da attività immobiliari
339
5.3) Da altre attività
5.4)Rimborsi di costi e oneri
5.5) Arrotondamenti
5.6) Sopravvenienze attive
6) Oneri di supporto generale
6.1) Acquisti
6.2) Servizi
6.3) Godimento beni di terzi
6.4) Personale
317.284
309.944
-
-
72.448
61.021
2.579
17.419
232.164
218.441
6.5) Ammortamenti
1.762
2.154
6.6) Altri oneri
8.331
10.909
TOTALE ONERI
698.965
Risultato gestionale positivo
TOTALE A PAREGGIO
22
698.965
809.759 TOTALE PROVENTI
- Risultato gestionale negativo
809.759
TOTALE A PAREGGIO
-
-
2
3.742
1.723
-
41
-
3.100
-
543.075
776.898
155.890
32.861
698.965
809.759
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Ripartizione dell’utilizzo dei proventi nel 2013
Ripartizione della provenienza dei proventi nel 2013
Attività istituzionale
Enti privati
Eventi e campagne fundraising
Donatori privati
Spese di gestione
Eventi e campagne fundraising
Oneri sociali, finanziari,
immobilizzazioni e altro
Finanziamenti
Altri proventi
Rendiconto gestionale
Nel 2013 i proventi totali generati dalle attività di raccolta fondi e
dalle donazioni sono stati circa 540.000 Euro.
Distribuzione degli oneri 2013
Distribuzione dei proventi 2013
59% - Missione istituzionale
36% - Missione istituzionale
4% - Promozione e raccolta fondi
39% - Promozione e raccolta fondi
1% - Oneri finanziari e straordinari
2% - Finanziari e straordinari
36% - Supporto generale
23
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Foto Pino Rampolla
Emergenza Sorrisi
Ringraziamenti tecnici
Doctors for Smiling Children
Desideriamo ringraziare tutti coloro che ci hanno supportati nella
Via Salaria, 95 - 00198 Roma
realizzazione di questo documento:
Tel +39 0684242799
RGA srl per l’impostazione metodologica e la cura dei testi - www.rgassociati.it;
Fax +39 068413845
E-mail [email protected]
Sito Web www.emergenzasorrisi.it
Emergenza Sorrisi
Tessi Tabaku per l’impaginazione grafica;
Teresa Emanuele, Agnese Moroni, Celine Caimon, Veronique Bernardini,
Claudio Gallone, Pino Rampolla, Paolo Carpi per le fotografie;
Visualprint per la stampa del formato cartaceo
@ESorrisi
Inquadra con il tuo smartphone il codice IQ di seguito
riportato e visita il sito: www.emergenzasorrisi.it
24
Emergenza Sorrisi - Annual Report 2013
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 871 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content