close

Enter

Log in using OpenID

5alpha- Dihydrotestosterone ELISA

embedDownload
Istruzioni per l’Uso
5alphaDihydrotestosterone
ELISA
Saggio immunoenzimatico per la diagnostica-in-vitro per la
determinazione quantitativa di 5alpha Diiydrotestosterone (DHT)
nel siero umano.
DB52021
96
2-8°C
I B L
I N T E R N A T I O N A L
Flughafenstrasse 52a
D-22335 Hamburg, Germany
Phone: +49 (0)40-53 28 91-0
Fax: +49 (0)40-53 28 91-11
G M B H
[email protected]
www.IBL-International.com
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (DB52021)
1.
USO PREVISTO
Saggio immunoenzimatico per la diagnostica-in-vitro
5α-Diidrotestosterone (DHT) nel siero umano.
2.
ITALIANO
per
la
determinazione
quantitativa
di
SOMMARIO E SPIEGAZIONI
Il 5α-Diidrotestosterone (DHT) è uno steroide simile al testosterone e all’androstenedione e, come loro,
appartiene alla classe degli androgeni. Il DHT è uno steroide C19 che possiede attività androgenica. La
gran parte della produzione degli androgeni avviene nelle cellule di Leydig del testicolo. Gli androgeni
circolano nel siero principalmente legati alla sex hormone binding globulin (SHBG) e all’albumina. Una
piccola parte di questi ormoni si trova in circolo non legata alle proteine vettrici; questa parte si chiama
frazione libera.
L’affinità del DHT per l’SHBG è tre volte quella del testosterone. Negli uomini il 70% circa del DHT deriva
dalla conversione periferica del testosterone, nelle donne dell’androstenedione. Gli androgeni vengono
metabolizzati principalmente dal fegato; alcuni metaboliti vengono riutilizzati, altri vengono eliminati con le
urine. Uso clinico del dosaggio
Nella sindrome di Klinefelter i livelli di DHT sono molto più bassi rispetto a quelli dei soggetti maschi normali.
Nell’irsutismo idiopatico circa il 40% delle pazienti presenta livelli aumentati di DHT.
Nella sidrome dell’ovaio policistico circa il 35% delle pazienti presenta livelli aumentati di DHT.
Nei maschi giovani si trovano valori più elevati di DHT rispetto ai soggetti anziani, poiché i valori aumentano
con la pubertà e contribuiscono alla mascolinizzazione del soggetto. Poiché il DHT viene prodotto nei tubuli
seminiferi, un loro danneggiamento provoca la diminuzione dei livelli circolanti di DHT (pazienti con aplasia
delle cellule germinali azoospermia).
Nei pazienti con anorchia si trovano livelli molto bassi di DHT.
In alcuni tumori alla prostata, specialmente nello stadio D, i livelli di DHT possono essere utilizzati per
valutare la risposta alla terapia anti androgenica.
3.
PRINCIPIO DEL TEST
Test immunoenzimatico assorbente su fase solida (ELISA) basato sul principio di competizione. Una
quantità sconosciuta dell’antigene presente nel campione e una quantità fissa di antigene legato all’enzima
competono per i siti di legame sugli anticorpi che rivestono i pozzetti. Dopo incubazione i pozzetti vengono
lavati per bloccare la reazione di competizione. Successivamente alla reazione del substrato l’intensità del
colore sviluppato è inversamente proporzionale alla quantità dell’antigene presente nel campione. I risultati
dei campioni possono essere determinati direttamente usando la curva standard.
4.
AVVERTENZE E PRECAUZIONI
1. Solo per uso diagnostico in-vitro. Solo per uso professionale.
2. Leggere attentamente le istruzioni prima di iniziare il test. Utilizzare il manuale fornito nel kit. Assicurarsi
di aver compreso tutte le indicazioni.
3. In caso di danneggiamento del kit contattare IBL o il Vostro fornitore entro 1 settimana dal ricevimento
della merce. Non utilizzare i componenti danneggiati ma conservarli per fornire prove del danno assieme
al reclamo che inoltrerete al produttore/fornitore.
4. Rispettare lotto e scadenze. Non scambiare o mescolare tra loro reagenti di lotti diversi. Non usare i
reagenti scaduti.
5. Attenersi alle Buone Pratiche di Laboratorio e alle direttive di sicurezza. Indossare camici, guanti in
lattice e occhiali protettivi se necessario.
6. Alcuni reagenti del kit contengono sostanze pericolose che potrebbero causare irritazioni a pelle ed
occhi. Consultare la sezione MATERIALE FORNITO e le etichette per i dettagli precisi. Schede di
sicurezza del prodotto sono disponibili sul sito web IBL o su richiesta specifica ad IBL/fornitore.
7. I reagenti preparati e usati e le sostanze chimiche del kit devono essere trattati come rifiuti pericolosi
secondo le normative di sicurezza e la legislazione vigente nel Paese in cui il prodotto viene usato.
8. Il personale delle pulizie dev’essere informato dal personale specializzato sui possibili rischi e sulle
procedure da adottare.
9. Evitare il contatto con la soluzione stop. Può causare irritazioni e ustioni della pelle.
10. Tutti i reagenti del kit contenenti siero umano o plasma sono risultati negativi rispetto a HIV I/II, HBsAg e
HCV. Si raccomanda tuttavia di trattarli come potenzialmente pericolosi poiché non si può escludere in
maniera assoluta la presenza di questi o di altri agenti infettivi.
Version 6.0-1 / July 18, 2014
1/6
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (DB52021)
5.
ITALIANO
CONSERVAZIONE E STABILITÀ
Il kit è spedito e trasportato a temperatura ambiente e deve essere conservato a 2-8 °C. Non esporre a luce
solare diretta e ad alte temperature. Le informazioni relative a conservazione e stabilità di tutti i reagenti e
dei campioni sono riportate nel capitolo corrispondente.
La piastra microtitrata aperta è stabile fino a scadenza del kit se conservata nel suo involucro ben chiuso
riposta a 2–8 °C.
Dopo l’apertura gli standard e gli controlli possono essere conservati 14 giorni a 2-8°C o, suddivisi in
aliquote, a –20°C o a temperature inferiori per periodi più lunghi.
6.
PRELIEVO E CONSERVAZIONE DEI CAMPIONI
Siero
Osservare le classiche precauzioni durante il prelievo venoso. Conservare l’integrità del campione di
sangue dal momento del prelievo al momento dell’esecuzione del test. Non usare campioni emolizzati,
itterici o lipemici. Non usare campioni che contengono NaN3 o Thimerosal poiché possono portare a
risultati falsi. I campioni torbidi devono essere centrifugati per rimuovere il materiale particolato al loro
interno.
Conservazione:
Stabilità:
7.
4°C
24 h
≤ -10°C (Aliquote)
≥ 24 h
Non esporre alla luce solare diretta e al calore.
Evitare la ripetizione di cicli di congelamento/scongelamento.
MATERIALE FORNITO
Quantità
Simbolo
1 x 12 x 8
MTP
Componente
Micropiastra
Strisce separabili. Coniugato con anticorpo di anti-coniglio-DHT (policlonale).
Coniugato Enzimatico, Concentrato (100 x)
1 x 0.25 mL ENZCONJ CONC Contiene: DHT-HRP Coniugato, in tampone contenente proteine, conservativos libero da
mecurio.
1 x 2 mL
CAL A
5 x 1.0 mL
CAL B-F
1 x 1.0 mL
CONTROL HIGH
1 x 1.0 mL
CONTROL LOW
1 x 18 mL
TMB SUBS
1 x 8 mL
TMB STOP
2 x 50 mL
1 x 17 mL
Standard A
0 pg/mL
Pronto/a all’uso. Contiene: Diidrotestosterone, in tampone contenente proteine,
conservativos libero da mecurio. Per le concentrazioni esatte vedere le etichette sulle
provette o il certificato di Controllo Qualità.
Standard B-F
25; 100; 500; 1000; 2500 pg/mL
Pronto/a all’uso. Contiene: Diidrotestosterone, in tampone contenente proteine,
conservativos libero da mecurio. Per le concentrazioni esatte vedere le etichette sulle
provette o il certificato di Controllo Qualità.
Controllo Elevato
Pronto/a all’uso. Contiene: DHT in tampone contenente proteine, conservativos libero da
mecurio. Per le concentrazioni esatte vedere le etichette sulle provette o il certificato di
Controllo Qualità.
Controllo Basso
Pronto/a all’uso. Contiene: DHT in tampone contenente proteine, conservativos libero da
mecurio. Per le concentrazioni esatte vedere le etichette sulle provette o il certificato di
Controllo Qualità.
Soluzione Substrato TMB
Pronto/a all’uso. Contiene: TMB e Perossido di idrogeno in un tampone libero da DMF o
DMSO.
Soluzione Stop TMB
Pronto/a all’uso. 1 M H2SO4.
Tampone Lavaggio, Concentrato (10 x)
WASHBUF CONC Contiene: Tampone con detergente non-ionico e conservativos libero da mecurio.
Tampone Saggio
ASSAYBUF
Pronto/a all’uso. Contiene: tampone contenente proteine, conservativos libero da
mecurio.
Version 6.0-1 / July 18, 2014
2/6
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (DB52021)
8.
ITALIANO
MATERIALI NECESSARI MA NON FORNITI
1.
2.
3.
4.
5.
Micropipette (Multipette Eppendorf o similari, < 3 % CV). Volumi: 50, 100, 150, 300 µL
Vortex mixer
Micropipetta 8-Canali con contenitori per reagenti
Spruzzetta per lavaggi, lavatore per micropiastre automatico o semi automatico
Lettore per micropiastre in grado di leggere ad assorbanza di 450 nm
(lunghezza d’onda di riferimento 600-650 nm)
6. Acqua bidistillata o deionizzata
7. Carta assorbente, puntali per pipette e timer
9.
NOTE PER LA PROCEDURA
1. Qualsiasi manipolazione impropria dei campioni o modifica alla procedura può compromettere i risultati.
Rispettare rigorosamente i volumi, i tempi e le temperature di incubazione e i passaggi di pretrattamento
dei campioni indicati in metodica. Utilizzare pipette calibrate.
2. Una volta iniziato il test completare tutti i passaggi senza interruzioni. Assicurarsi che tutti i reagenti
siano stati precedentemente preparati in tempo utile. Far raggiungere la temperatura ambiente ai
campioni e ai componenti del kit (18-25 °C) e mescolare delicatamente ciascun reattivo liquido e
campione prima dell’uso. Non creare schiuma durante il mescolamento.
3. Evitare la contaminazione di reagenti, pipette, pozzetti o provette. Usare puntali di plastica nuovi per
ogni reagente, standard e campione. Non scambiare i tappi tra loro. Tappare sempre i flaconi non
utilizzati. Non riutilizzare pozzetti/provette o reagenti.
4. Alcuni componenti contengono un volume ≤ 250 µL di soluzione. Assicurarsi che la soluzione sia sul
fondo del flacone prima di aprirlo.
5. Si consiglia di saggiare i campioni in doppio per poter identificare eventuali errori di pipettamento.
6. Usare uno schema di pipettamento per realizzare un’appropriata distribuzione sulla piastra.
7. Il tempo di incubazione influisce sui risultati. Tutti i pozzetti dovrebbero essere dispensati nello stesso
ordine e sequenza temporale. Si raccomanda una pipetta multicanale a 8 canali per pipettare le
soluzioni in tutti i pozzetti.
8. Il lavaggio della micropiastra è importante. Pozzetti lavati in modo inappropriato possono portare a
risultati erronei. Si raccomanda una pipetta multicanale o un lavatore automatico per piastre. Non far
asciugare i pozzetti tra le varie incubazioni. Non graffiare i pozzetti rivestiti durante risciacqui e
aspirazioni. Risciacquare e versare i reagenti con cura. Durante i risciacqui assicurarsi che i pozzetti
siano ben riempiti con la soluzione di lavaggio e che non ci siano residui nei pozzetti.
9. L’umidità influisce sui pozzetti/tubi rivestiti. Non aprire l’involucro finché non ha raggiunto la temperatura
ambiente. Riporre immediatamente i tubi/pozzetti non utilizzati nell’involucro con il disseccante.
10.
ISTRUZIONI PRE-TEST
10.1. Preparazione di componenti liofilizzati o concentrati
Diluire /
dissolvere
Componente
con
Diluente
Rapporto
Conservazione
Stabilità
50 mL
WASHBUF CONC
450 mL
acqua bidist.
1:10
2-8°C
12 mesi
120 µL
ENZCONJ CONC
12 mL
ASSAYBUF
1:101
Scartare il reattivo diluito
avanzato.
Campioni contenenti concentrazioni più elevate dello standard massimo devono essere diluiti ulteriormente
fino ad una proporzione 1:8 con lo standard A e dosati nuovamente.
Version 6.0-1 / July 18, 2014
3/6
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (DB52021)
11.
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
ITALIANO
PROCEDURA DEL TEST
Pipettare 50 µL di ogni Standard, Controlli e campione nei rispettivi pozzetti della Micropiastra.
Pipettare 100 µL di Coniugato Enzimático (1:100) appena preparato in ogni pozzetto.
Mescolare delicatamente il contenuto agitando leggermente la piastra per 10 secondi.
Incubare 1 h a TA (18-25°C) no agitatore.
Lavare la piastra 3 x con 300 µL di Tampone di Lavaggio diluiti. Rimuovere l’eccesso di soluzione
picchiettando la piastra capovolta su una salvietta di carta.
Per aggiungere le Soluzioni Substrato e Stop usare, possibilmente, una micropipetta 8-canali.
Pipettare con intervalli di tempo costanti per le Soluzioni Stop e Substrato. Usare uno spostamento
positivo ed evitare la formazione di bolle d’aria.
Pipettare 150 µL di Soluzione Substrato TMB in ogni pozzetto.
Mescolare delicatamente il contenuto agitando leggermente la piastra per 10 secondi.
Incubare 10 - 15 min a TA (18-25°C) no agitatore o fino al standard A ottene il colore di blu scuro per
la DO desiderata.
Fermare la reazione del substrato aggiungendo in ogni pozzetto 50 µL di Soluzione Stop TMB.
Mescolare delicatamente il contenuto agitando leggermente la piastra.
Misurare la densità ottica con un fotometro a 450 nm* entro 20 min.
*) Se la DO supera il limite massimo di riscontro o se non è disponibile un filtro da 450 nm, si può sostituire con un filtro
da 405 o 415 nm. Le densità ottiche saranno inferiori, tuttavia questo non modificherà i risultati dei campioni dei
pazienti/di controllo.
12.
CONTROLLO DI QUALITA’
I risultati del test sono validi solo se il test è stato eseguito seguendo le istruzioni per l’uso. L’utente deve
inoltre attenersi rigorosamente ai principi della BPL (Buona Pratica di Laboratorio) o a norme equivalenti. Gli
utenti e il laboratorio devono avere un sistema di formulazione della diagnosi conforme alle Buone Pratiche
di Laboratorio. Tutti i controlli devono risultare compresi entro gli intervalli accettabili indicati sulle etichette
delle fiale. Se i criteri non sono soddisfatti il test non è valido e dovrebbe essere ripetuto. Ogni laboratorio
dovrebbe usare campioni noti come ulteriori controlli.
In caso di deviazioni devono essere forniti i seguenti dati: Scadenza dei reagenti (preparati), condizioni di
conservazione, pipette, strumenti, condizioni di incubazione e metodi di lavaggio.
13.
CALCOLO DEI RISULTATI
La DO ottenute per gli standard (asse y, lineare) sono messe in grafico rispetto alla loro concentrazione
(asse x, logaritmico) sia su carta per grafico semilogaritmico che con metodo automatico. Buoni risultati si
ottengono con grafici cubic spline, 4 Parametri Logistica o Logit-Log.
Per il calcolo della curva standard utilizzare ogni segnale degli standard (omettere ovviamente i valori dei
duplicati molto al di fuori dei risultati attesi e impiegare il valore singolo più plausibile).
La concentrazione dei campioni può essere ricavata dalla curva standard.
I campioni con concentrazioni superiori al più alto degli standards devono essere diluiti come descritto nel
paragrafo ISTRUZIONI PRE-TEST e ritestati.
Tipica Curva di Calibrazione
(Esempio. Non usare per il calcolo!)
Standard
DO1
DO2
DOMedia
A
B
C
D
E
F
Ignorato
2.285
2.025
1.211
0.468
0.286
0.169
0.520
2.273
2.019
1.212
0.479
0.270
0.165
0.507
2.279
2.022
1.212
0.474
0.278
0.167
0.513
Version 6.0-1 / July 18, 2014
Valor
(pg/mL)
0
25
100
500
1000
2500
379.5
4/6
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (DB52021)
14.
ITALIANO
VALORI ATTESI
Si consiglia ad ogni laboratorio di calcolare i propri valori di riferimento.
Gruppo
Intervallo (pg/mL)
Premenopausa
24-368
Donne
Postmenopausa
10-181
Uomini
250-990
Non utilizzare i risultati ottenuti con questo dosaggio per formulare una diagnosi clinica. Infatti, soggetti
esposti ad animali o a prodotti derivati da animali possono sviluppare anticorpi eterofili che interferiscono nel
dosaggio. Ogni diagnosi clinica deve tenere conto di tutti i dati disponibili sul paziente; se si sospettano falsi
risultati considerare le pregresse esposizioni ad animali o a prodotti derivati da animali.
15.
PERFORMANCE
SENSIBILITÀ
La dose minima rilevabile è stata calcolata per interpolazione sulla curva standard della media delle OD di
20 replicati dello standard A meno 2 SD. La sensibilità del 5alpha-Dihydrotestosterone ELISA è 7.23 pg/mL.
SPECIFICITÀ (CROSS REATTIVITÀ)
Sono stati dosati i seguenti composti per verificare la loro cross reattività con l’anticorpo utilizzato nel
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA. L’DHT ha una cross reazione del 100%.
Steroide
Cross reattività %
Diidrotestosterone
100
Testosterone
8.7
2.0
5β diidrotestosterone
Androstenedione
0.2
I seguenti steroidi hanno mostrato una cross reattività < 0.01%: DHEAS, 17β Estradiolo, Estriolo, Estrone,
Progesterone, 17-OH Progesterone, Cortisolo e Pregnenolone.
PRECISIONE INTRA-SAGGIO
Tre campioni sono stati dosati 20 volte nello stesso esperimento con i seguenti risultati (espressi in pg/mL):
Campione
Media
SD
CV%
1
44.39
2.11
4.75
2
176.32
5.87
3.33
3
430.64
26.92
6.25
PRECISIONE INTER-SAGGIO
Tre campioni sono stati dosati 10 volte durante 4 settimane con i seguenti risultati (espressi in pg/mL):
Campione
Media
SD
CV%
1
212.28
14.41
6.79
2
346.59
22.50
6.49
3
460.08
34.35
7.47
RECUPERO
A tre campioni di siero sono state aggiunte quantità definite di DHT; il dosaggio ha dato i seguenti risultati
(espressi in pg/mL):
Campione Osservato
Atteso
Recupero%
1 tal quale
+ 117.53
+ 235.06
+ 470.13
2 tal quale
+ 117.53
+ 235.06
+ 470.13
3 tal quale
+ 117.53
+ 235.06
+ 470.13
290.54
361.51
501.66
744.81
324.75
389.43
505.23
712.44
720.11
758.13
856.46
1013.61
Version 6.0-1 / July 18, 2014
408.07
525.60
760.67
442.29
559.81
794.88
837.64
955.17
1190.24
88.6
95.4
97.9
88.0
90.3
89.6
90.5
89.7
85.1
5/6
5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (DB52021)
ITALIANO
LINEARITÀ
Tre campioni di siero sono stati diluiti con lo Standard A; il dosaggio ha dato i seguenti risultati
(espressi in pg/mL):
Campione Osservato
Atteso
Recupero%
1
1:2
1:4
1:8
2
1:2
1:4
1:8
3
1:2
1:4
1:8
340.67
165.35
95.39
48.47
1086.01
508.58
232.11
114.95
1313.21
612.98
318.63
134.98
170.34
85.17
42.58
543.00
271.50
135.75
656.61
328.30
164.15
97.1
112.0
113.8
93.7
85.5
84.7
93.4
97.1
82.2
CONFRONTO FRA METODI
Il 5alpha-Dihydrotestosterone ELISA (Kit A) è stato confrontato con un kit commerciale RIA in coated tube
(Kit B). I risultati sono riportati qui sotto:
Gruppo
N
Media Kit A
Media Kit B
Donne
10
95.5
99.0
Uomini
10
280.0
252.0
16.
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI SUL PRODOTTO
1. Bassett, R.M., A simple chromatographic method for the radioimmunoassay of four androgenic steroids.
Medical Laboratory Sciences, 37:31, 1980.
2. Baxendale, P.M., et al., Plasma and salivary androstenedione and dihydrotestosterone in women with
hyperandrogenism. Clinical Endocrinology, 18:447, 1983.
3. Brooks, R.V., Androgens. Physiology and PathologyIn: Makin, H.L. J., ed., Biochemistry of Steroid
Hormones, 2nd ed., Oxford Blackwell Scientific Publications, 565:1984.
4. Cameron, E.H.D., In proceedings of the fifth tenovous workshop, Steroid Immunoassay, ed., Cameron,
E.H.D., et al., Alpha Omega Publishing Cordiff, 1975.
5. Dunn, J.F., et al, Transport of Steroid Hormones: Binding of 21 endogenous steroids to both SHBG and
CBG in human plasma. J. Clin. Endocr. Metab. 53:58, 1981.
6. Hammond, G.L., et al, The simultaneous radioimmunoassay of seven steroids in human spermatic and
peripheral venous blood. J. Clin. Endocr. Metab. 45:16, 1977.
7. Ito, T., et al, Dihydrotestosterone in human peripheral plasma. J. Clin. Endocr. 31:362, 1970.
8. Mean, F., et al, Study of the binding of dihydrotestosterone, testosterone and oestradiol with sex hormone
binding globulin. Clinica Cemica Alta 80:171, 1977.
9. Mooradian, A.D., et al, The biological actions of androgens. Endocr. Rev. 8:1-28, 1987.
10. Pazzagli, M., et al, Radioimmunoassay of plasma dihydrotestosterone in normal and hypogonadal men.
Clin. Endocr. 82:380, 1976.
11. Wakelin, K., et al, Relationship of 5ßdihydrotestosterone and 5αdihydrotestosterone to testosterone in
health and disease. J. Endocrinol. 87:450, 1980.
12. Wang, C., et al, Solitary androgens in hirsutism: Are they of use in routine evaluation. Ann. Clin.
Biochem.23:590, 1986.
13. Kricka, L.J., Human anti-animal antibody interferences in immunological assays. Clin. Chemistry 45:7,
1999.
14. Check, J.H., et al, Falsely elevated steroidal assay levels related to heterophile antibodies against various
animal species. Gynecol Obstet Invest 40:139-140, 1995.
Version 6.0-1 / July 18, 2014
6/6
Symbols / Symbole / Symbôles / Símbolos / Símbolos / Σύµβολα
REF
Cat.-No.: / Kat.-Nr.: / No.- Cat.: / Cat.-No.: / N.º Cat.: / N.–Cat.: / Αριθµός-Κατ.:
LOT
Lot-No.: / Chargen-Bez.: / No. Lot: / Lot-No.: / Lote N.º: / Lotto n.: / Αριθµός -Παραγωγή:
Use by: / Verwendbar bis: / Utiliser à: / Usado por: / Usar até: / Da utilizzare entro: /
Χρησιµοποιείται από:
No. of Tests: / Kitgröße: / Nb. de Tests: / No. de Determ.: / N.º de Testes: / Quantità dei tests: /
Αριθµός εξετάσεων:
CONC
LYO
IVD
Concentrate / Konzentrat / Concentré / Concentrar / Concentrado / Concentrato / Συµπύκνωµα
Lyophilized / Lyophilisat / Lyophilisé / Liofilizado / Liofilizado / Liofilizzato / Λυοφιλιασµένο
In Vitro Diagnostic Medical Device. / In-vitro-Diagnostikum. / Appareil Médical pour Diagnostics In
Vitro. / Dispositivo Médico para Diagnóstico In Vitro. / Equipamento Médico de Diagnóstico In
Vitro. / Dispositivo Medico Diagnostico In vitro. / Ιατρική συσκευή για In-Vitro ∆ιάγνωση.
Evaluation kit. / Nur für Leistungsbewertungszwecke. / Kit pour évaluation. / Juego de Reactivos
para Evaluació. / Kit de avaliação. / Kit di evaluazione. / Κιτ Αξιολόγησης.
Read instructions before use. / Arbeitsanleitung lesen. / Lire la fiche technique avant emploi. /
Lea las instrucciones antes de usar. / Ler as instruções antes de usar. / Leggere le istruzioni
prima dell’uso. / ∆ιαβάστε τις οδηγίες πριν την χρήση.
Keep away from heat or direct sun light. / Vor Hitze und direkter Sonneneinstrahlung schützen. /
Garder à l’abri de la chaleur et de toute exposition lumineuse. / Manténgase alejado del calor o la
luz solar directa. / Manter longe do calor ou luz solar directa. / Non esporre ai raggi solari. / Να
φυλάσσεται µακριά από θερµότητα και άµεση επαφή µε το φως του ηλίου.
Store at: / Lagern bei: / Stocker à: / Almacene a: / Armazenar a: / Conservare a: / Αποθήκευση
στους:
Manufacturer: / Hersteller: / Fabricant: / Productor: / Fabricante: / Fabbricante: / Παραγωγός:
Caution! / Vorsicht! / Attention! / ¡Precaución! / Cuidado! / Attenzione! / Προσοχή!
Symbols of the kit components see MATERIALS SUPPLIED.
Die Symbole der Komponenten sind im Kapitel KOMPONENTEN DES KITS beschrieben.
Voir MATERIEL FOURNI pour les symbôles des composants du kit.
Símbolos de los componentes del juego de reactivos, vea MATERIALES SUMINISTRADOS.
Para símbolos dos componentes do kit ver MATERIAIS FORNECIDOS.
Per i simboli dei componenti del kit si veda COMPONENTI DEL KIT.
Για τα σύµβολα των συστατικών του κιτ συµβουλευτείτε το ΠΑΡΕΧΟΜΕΝΑ ΥΛΙΚΑ.
IBL AFFILIATES WORLDWIDE
IBL International GmbH
Flughafenstr. 52A, 22335 Hamburg, Germany
IBL International Corp.
194 Wildcat Road, Toronto, Ontario M3J 2N5, Canada
Tel.:
E-MAIL:
WEB:
Tel.:
E-MAIL:
WEB:
+ 49 (0) 40 532891 -0 Fax: -11
[email protected]
http://www.IBL-International.com
+1 (416) 645 -1703 Fax: -1704
[email protected]
http://www.IBL-International.com
LIABILITY: Complaints will be accepted in each mode –written or vocal. Preferred is that the complaint is accompanied with the test performance
and results. Any modification of the test procedure or exchange or mixing of components of different lots could negatively affect the results. These
cases invalidate any claim for replacement. Regardless, in the event of any claim, the manufacturer’s liability is not to exceed the value of the test kit.
Any damage caused to the kit during transportation is not subject to the liability of the manufacturer
Symbols Version 3.5 / 2012-01-20
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
216 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content