close

Enter

Log in using OpenID

CONTO DEPOSITO RETAIL - Banca Alto Vicentino

embedDownload
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
INFORMAZIONI SULLA BANCA
BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO DI SCHIO E PEDEMONTE
SOCIETA’ COOPERATIVA
Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale – Via Pista dei Veneti, 14 – 36015 Schio (VI)
Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500
Email: [email protected] Sito internet: www.bancaaltovicentino.it
Registro delle Imprese della CCIAA di. Vicenza n. 127/VI116 – R.E.A. 11246/VI
Iscritta all’Albo della Banca d’Italia n. 272010 - cod. ABI 08669.4
Iscritta all’Albo delle società cooperative n. A166129
Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo e al Fondo di Garanzia degli
Obbligazionisti del Credito Cooperativo
CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO
Il Conto Deposito è un deposito bancario di denaro a fronte del quale la banca si impegna a :
- Corrispondere al cliente depositante gli interessi nella misura e alle scadenze pattuite;
- Restituire in qualsiasi momento a richiesta del cliente, beninteso secondo le modalità previste dal presente
contratto, le somme depositate;
Il Conto Deposito presuppone necessariamente l’esistenza di uno o più conti correnti bancari (fino ad un massimo di
due) tassativamente intestati al cliente depositante (o a tutti i depositanti in caso di cointestazione del rapporto di
deposito) e accesi presso Banca Alto Vicentino o presso altri istituti, definiti “conti d’appoggio”, attraverso i quali
transitano normalmente le operazioni di addebito/accredito.
Sul Conto Deposito sono esclusivamente ammesse le seguenti operazioni :
- Accrediti (alimentazione del conto deposito) : il Conto Deposito può essere alimentato direttamente dal cliente
tramite versamento per cassa di denaro contante o versamento per cassa di assegni di altri istituti bancari o
assimilati (bancari, circolari, vaglia) presso qualsiasi sportello di Banca Alto Vicentino, ovvero mediante accredito
proveniente da qualsiasi altro istituto di credito.
- Addebiti : entro il limite del saldo liquido e disponibile e salva la richiesta di estinzione del rapporto con restituzione
integrale delle somme, il cliente può trasferire il denaro dal Conto Deposito esclusivamente mediante disposizioni
di giroconto su uno dei “conti appoggio” preventivamente indicati, unitamente alle relative coordinate bancarie,
sull’apposito modulo sottoscritto all’apertura del rapporto. E’ data facoltà al cliente di comunicare per iscritto alla
banca, mediante raccomandata a.r. o sottoscrizione di apposito modulo presso gli sportelli della medesima,
eventuali sostituzioni o modifiche dei “conti d’appoggio” e delle relative coordinate.
Tra i principali rischi di questa tipologia di prodotto vanno tenuti presenti:
-
Variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi di interesse ed altre commissioni e spese del
servizio) ove contrattualmente ptrevisto;
Accredito di assegni e di altri titoli similari al salvo buon fine, con conseguente possibilità di non poter disporre
degli importi accreditati sul conto prima della maturazione della disponibilità;
Rischio di controparte: a fronte di questo rischio è prevista una copertura, nei limiti di importo di 100.000,00 euro
per ciascun depositante, delle disponibilità risultanti dal conto, per effetto dell’adesione della banca al sistema di
garanzia dei depositi sopra indicato.
CONDIZIONI ECONOMICHE
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 1 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
VOCI DI COSTO
Spese per l'apertura del deposito
Non previste
SPESE FISSE
Gestione Liquidità
Canone annuo
€
0,00
Numero di operazioni gratuite
Illimitate
Spese annue per conteggio interessi e competenze
€
0,00
Servizi di pagamento
Il Conto Deposito non prevede il rilascio di carte di pagamento che possono essere richieste in abbinamento ad altre
tipologie di conto.
Home banking
Il Conto Deposito può essere associato, a seconda della tipologia di conto d'appoggio collegato, a diversi tipi di Home
Banking. Seguono le condizioni economiche (indicative) relative a questo servizio aggiuntivo :
€
(€
10,00
5,00 Semestrali)
Registrazione operazioni non incluse nel canone
€
0,00
Invio estratto conto
€
0,00
Canone annuo per internet banking e phone banking
SPESE VARIABILI
Gestione liquidità
Servizi di pagamento
Prelievo sportello automatico presso la stessa banca in
Italia
Prelievo sportello automatico presso altra banca in Italia
Bonifico verso Italia e Ue/Spazio Economico Europeo con
addebito in c/c
Domiciliazione utenze
Servizio non disponibile in abbinamento al Conto Deposito
Alimentazione del Conto Deposito via RID
Servizio non disponibile
Servizio non disponibile in abbinamento al Conto Deposito
€
0,00
Servizio non disponibile in abbinamento al Conto Deposito
INTERESSI SOMME DEPOSITATE
Interessi creditori sulle somme NON vincolate
Tasso creditore annuo nominale
0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 0,05%
Interessi creditori sulle somme VINCOLATE
I tassi di interesse applicati alle somme vincolate a scadenza sono PURAMENTE ORIENTATIVI.
I seguenti valori devono essere interpretati come una indicazione delle condizioni medie attualmente praticate
dall'istituto e possono variare in positivo o in negativo fino alla soglia minima indicata per ciascuna scadenza.
Interessi sulle somme vincolate a 3 mesi
0,3%
Minimo: 0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 0,3%
Interessi sulle somme vincolate a 6 mesi
0,4%
Minimo: 0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 0,4%
Interessi sulle somme vincolate a 9 mesi
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 2 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
0,5%
Minimo: 0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 0,5%
Interessi sulle somme vincolate a 12 mesi
0,55%
Minimo: 0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 0,55%
Interessi sulle somme vincolate a 18 mesi
0,8%
Minimo: 0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 0,8%
Interessi sulle somme vincolate a 24 mesi
1%
Minimo: 0,05%
Valore effettivo attualmente pari a: 1%
In caso di prelevamento anticipato delle somme vincolate gli interessi saranno liquidati al tasso pattuito decurtato di
una percentuale definità così come segue :
Penale applicata sugli interessi in caso di svincolo 75%
anticipato
Per quanto riguarda il capitale investito, in caso di prelevamento anticipato esso verrà rimborsato interamente e senza
penali.
FIDI E SCONFINAMENTI
Fidi
Il servizio di Conto Deposito non prevede la concessione di una linea di credito che può essere associata solo a conti
correnti ordinari
CAPITALIZZAZIONE
Periodicità
ANNUALE
DISPONIBILITÀ SOMME VERSATE
Contanti/assegni circolari stessa banca
Contanti in giornata. Assegni circolari massimo 4 giorni
lavorativi
Assegni bancari stessa filiale
4 giorni lavorativi
Assegni bancari altra filiale
4 giorni lavorativi
Assegni circolari altri istituti/vaglia Banca d'Italia
4 giorni lavorativi
Assegni bancari altri istituti
4 giorni lavorativi
Vaglia e assegni postali
4 giorni lavorativi
VALUTE SOMME VERSATE
Versamento denaro contante
In giornata
Rinegoziazione Assegno insoluto/irregolare
In giornata
Versamento Assegni Bancari fuori piazza
3 giorni lavorativi
Versamento Assegni Bancari su piazza
3 giorni lavorativi
Versamento Assegni Nostro Istituto
In giornata
Versamento Assegni Circolari
1 giorno lavorativo
ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE
RECUPERO IMPOSTA DI BOLLO
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 3 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
L'imposta di bollo verrà recuperata nella misura prevista dalla vigente normativa
OPERATIVITÀ CORRENTE E GESTIONE DELLA LIQUIDITÀ
Spese tenuta conto
€
0,00
Invio Documentaz. Periodica Trasparenza / Via Posta
€
Invio Documentaz. Periodica Trasparenza / Via €
[email protected]
Invio Documentaz. Variazioni Condizioni / Via Posta
€
Invio Documentaz. Variazioni Condizioni
/ Via €
[email protected]
Invio Raccomandata Dormienti
€
2,10
Spese Pubblicazione Dormienti
0,00
€
0,00
0,00
0,00
0,00
SERVIZI DI PAGAMENTO
INTERNET BANKING
(commissioni e spese applicate oltre al canone annuo per internet banking e phone banking riportato in precedenza)
Canone Utilizzo Token / Semestrale
€
(€
12,00
6,00 Semestrali)
Spese per Informativa Precontrattuale
€
0,00
Trasp. Documentaz. Periodica / Posta
€
Trasp. Documentaz. Periodica / Casellario Postale €
Interno
Trasp. Documentaz. Periodica / Via [email protected]
€
2,10
Trasp. Documentaz. Variazioni / Posta
€
Trasp. Documentaz. Variazioni / Casellario Postale €
Interno
Trasp. Documentaz. Variazioni / Via [email protected]
€
0,00
2,10
0,00
0,00
0,00
BONIFICI
Bonifici ordinari con addebito in C/C effettuati allo
sportello
Bonifici ordinari con addebito in C/C effettuati tramite
banca virtuale (servizi Inbank e Onbank)
Bonifici di Importo Rilevante (denominati B.I.R. di importo
superiore a € 500.000)
Bonifici continuativi (Ordini Permanenti)
€
0,00
€
0,00
€
15,00
Commissioni su bonifici in arrivo
€
max € 3,45
0,00
ALTRE CONDIZIONI
Riferimento per il calcolo degli interessi
ANNO CIVILE
Periodicità invio estratto conto
ANNUALE
ALTRE CONDIZIONI RELATIVE AGLI STRUMENTI DI INCASSO E PAGAMENTO
BONIFICI IN USCITA
Valute di Addebito all’ordinante
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 4 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
Data valuta di addebito
Bonifico Italia o in ambito UE/Spazio Economico Europeo (Norvegia,
Islanda e Liechtenstein) in Euro.
Giornata operativa di esecuzione
Bonifico Estero in divisa o in euro verso paesi extra UE
Tabella dei Cut off
(orari limite oltre i quali gli ordini di pagamento si considerano ricevuti la giornata operativa successiva)
Tipo Bonifico
Modalità
Orario limite (cut off)
disposto entro le ore 14,00
Bonifico Italia o in ambito UE/Spazio Sportello
disposto entro le ore 14,00
Economico Europeo (Norvegia, Islanda InBank
e Liechtenstein) in Euro.
OnBank
disposto entro le ore 13,00
Remote banking (CBI)
ricevuto entro le ore 14,00
Sportello
disposto entro le ore 14,00
Bonifico Estero in divisa o in euro verso
InBank
disposto entro le ore 14,00
paesi extra UE/Spazio Economico
OnBank
disposto entro le ore 13,00
Europeo
Remote banking (CBI)
ricevuto entro le ore 14,00
Sportello
disposto entro le ore 14,00
InBank
disposto entro le ore 14,00
Bonifico di importo rilevante
OnBank
disposto entro le ore 13,00
Remote banking (CBI)
ricevuto entro le ore 14,00
Per quanto riguarda le giornate semi-lavorative (es. giorno del santo patrono della filiale di riferimento, 14
Agosto, 24 Dicembre, 31 Dicembre) il termine massimo di cut off sarà anticipato alle ore 10,00 sia per i bonifici
allo sportello sia per i bonifici disposti da InBank/OnBank o ricevuti da Remote banking.
Tempi di esecuzione
Modalità
Giorno di accredito della Banca del
beneficiario(*)
Bonifico interno tra conti della Banca Alto
Medesimo giorno di addebito dei
Vicentino
fondi(*)
Sportello
Massimo 1 giornata operativa
successiva alla data di ricezione
Bonifico Italia o in ambito UE/Spazio
dell’ordine
Economico Europeo (Norvegia, Islanda e
InBank, OnBank,
Massimo 1 giornata operativa
Liechtenstein) in Euro.
Remote banking
successiva alla data di ricezione
(CBI)
dell’ordine
Sportello
Massimo 4 giornate operative
successive alla data di ricezione
dell’ordine
Bonifico Estero in divisa o in euro verso paesi
extra UE/Spazio Economico Europeo
InBank, OnBank,
Massimo 4 giornate operative
Remote banking
successive alla data di ricezione
(CBI)
dell’ordine
(*) in caso di bonifico interno la banca del beneficiario è la banca anche del cliente ordinante, la quale dovrà
accreditare il beneficiario nella stessa giornata in cui addebita i fondi al cliente ordinante.
Altre tipologie di spesa
Commissione su bonifico urgente
Commissione su bonifico con valuta compensata
Penale per bonifici in uscita con coordinate IBAN errate
€ 15,00
€ 10,00
€ 12,50
Bonifico Estero in divisa o in euro verso paesi extra UE/Spazio Economico Europeo
- commissione di servizio
0,20% min. € 5,00
- spese fisse bonifici in euro
€ 15,00
- spese fisse bonifici in divisa
€ 15,00
- spese swift
€ 15,00
- recupero oneri a carico ordinante per bonifici effettuati con € 18,00
applicazione delle spese modalità “OUR” salvo maggiori oneri
reclamati da banche corrispondenti
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 5 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
BONIFICI IN ENTRATA
Valute di accredito e disponibilità al Beneficiario
Bonifico interno tra conti della Banca Alto Vicentino
Bonifico Italia o in ambito UE/Spazio Economico Europeo
(Norvegia, Islanda e Liechtenstein) in Euro
Bonifico proveniente da paesi non appartenenti all’ambito
UE/Spazio
Economico Europeo (Norvegia, Islanda e
Liechtenstein) in Euro
Bonifico Estero in divisa
Data valuta di accredito e disponibilità
dei fondi
Stessa giornata di addebito all’ordinante
Stessa giornata operativa di ricezione dei
fondi sul conto della banca (data di
regolamento)
2 giorni dalla data di negoziazione della
divisa (calendario Forex)
Bonifico Estero in divisa o in euro da paesi extra UE/Spazio Economico Europeo
- commissione di servizio
0,20% con min. € 5,00
- spese fisse bonifici in euro
€ 10,00
- spese fisse bonifici in divisa
€ 10,00
- recupero oneri a carico ordinante per bonifici effettuati con € 10,00
applicazione delle spese modalità “BEN”, salvo maggiori oneri
reclamati da banche corrispondenti
RID PASSIVI
Valuta
Addebito RID
Tempi di esecuzione
Data di scadenza
Giornata operativa di addebito
RI.BA. PASSIVE
Valuta
Addebito
Giornata operativa di addebito
Tempi di esecuzione
Accredito dei fondi alla Banca del creditore un giorno operativo successivo alla data di scadenza.
Tempistiche di pagamento (CUT OFF):
Il pagamento di una riba allo sportello potrà avvenire entro le ore 16,00 del giorno di scadenza della riba stessa;
Il pagamento di una riba da Virtual Banking attivo potrà avvenire entro le ore 14,00 del giorno di scadenza della
riba stessa;
Il pagamento di una riba da Remote Banking passivo potrà avvenire entro le ore 13,00 del giorno di scadenza
della riba stessa;
MAV/Bollettini Bancari “Freccia” PASSIVI
Valuta
Addebito
Giornata operativa di addebito
Tempi di esecuzione
Massimo 1 giornate operative successive alla data di ricezione dell’ordine
RID ATTIVI (solo per i clienti che hanno contrattualizzato il servizio)
Valute e disponibilità dei fondi
Accredito RID
Stessa giornata operativa di accredito dei fondi
sul conto della banca (data regolamento)
Termine per l’accettazione delle disposizioni
RID Ordinario
7 giornate operative anteriori alla data scadenza
RID Veloce
4 giornate operative anteriori alla data scadenza
I suddetti tempi di accettazione delle disposizioni rid attive sono condizionati, in fase di 1° presentazione, dai
tempi tecnici necessari per poter effettuare gli allineamenti archivi
Tempi di esecuzione
Tali da consentire l’addebito dei fondi all’altra banca alla data di scadenza
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 6 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
Ri.Ba ATTIVE (solo per i clienti che hanno contrattualizzato il servizio)
Valuta e disponibilità dei fondi
Accredito Ri.Ba
Stessa giornata operativa di accredito dei fondi
sul conto della banca (data regolamento).
Termine per l’accettazione delle disposizioni
20 giornate operative anteriori alla data scadenza.
MAV/Bollettini Bancari “Freccia” ATTIVI (solo per i clienti che hanno contrattualizzato il servizio)
Valuta e disponibilità dei fondi
Accredito MAV
Stessa giornata operativa di accredito dei fondi
sul conto della banca (data regolamento)
Accredito Freccia
Stessa giornata operativa di accredito dei fondi
sul conto della banca (data regolamento)
ALTRE SPESE
Per comunicazione di mancata esecuzione dell’ordine (rifiuto)
Per revoca dell’ordine oltre i termini
Per recupero fondi in caso di identificativo unico fornito inesatto dal
cliente
Per comunicazioni su singole operazioni di pagamento (solo per clienti
diversi da consumatori e microimprese)
Per informativa ulteriore rispetto a quella dovuta per legge (es. estratto
dei movimenti di incasso e pagamento richiesto allo sportello)
Tasso di cambio applicato
€ 5,00
€ 10,00
€ 10,00
€
5,00
€
3,00
cambio al durante
GIORNATE BANCARIE NON OPERATIVE (*) E LIMITI TEMPORALI GIORNALIERI
Giornate non operative:
- i sabati e le domeniche
- tutte le festività nazionali
- il Venerdì Santo
- tutte le festività nazionali dei paesi della UE presso cui sono destinati i pagamenti esteri
- il Santo patrono dei comuni nei quali sono insediate le filiali e la sede
- tutte le giornate non operative per festività delle strutture interne o esterne coinvolte
nell’esecuzione delle operazioni
Se il momento della
ricezione ricorre in
una giornata non
operativa, l’ordine di
pagamento
si
intende ricevuto la
giornata operativa
successiva.
Spese reclamate a fronte di ricerche in archivio, Si rinvia al foglio informativo "Servizi diversi e operazioni di
produzione documenti, fotocopie
cassa"
Spese telefoniche
Nella misura sostenuta dalla Banca
RECESSO E RECLAMI
Recesso dal contratto
Si può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza penalità e senza spese di chiusura del conto.
Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale
I tempi medi di chiusura del conto corrente dipendono dal numero e dalla tipologia dei servizi regolati sul conto
corrente, oltre che dai tempi necessari, ad esempio, per l’incasso degli assegni non contabilizzati o per l’addebito delle
spese pagate con carta di Credito, Telepass, utenze, ecc. I tempi massimi di chiusura del conto corrente sono pari a 5
giorni lavorativi decorrenti dalla definitiva estinzione/liquidazione/esecuzione di tutti i rapporti e operazioni
collegati/connessi al rapporto principale di conto corrente.
Reclami ricorsi e mediazione
I reclami devono essere inviati alla Banca per iscritto con una delle seguenti modalità:
�
�
lettera raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a Banca Alto Vicentino Credito
Cooperativo di Schio e Pedemonte, via Pista dei Veneti 14 – 36015 Schio – Vicenza;
in via informatica all’indirizzo email [email protected];
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 7 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
�
consegnati allo sportello della succursale presso cui è intrattenuto il rapporto, dietro rilascio di
ricevuta.
La Banca risponde al reclamo entro 30 giorni dal ricevimento.
�
�
Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, prima di ricorrere al giudice
può rivolgersi a: Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può
consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it., chiedere presso le Filiali della Banca d'Italia,
oppure chiedere alla Banca.
Conciliatore Bancario Finanziario. Se sorge una controversia con la Banca, il cliente può attivare una
procedura di conciliazione che consiste nel tentativo di raggiungere un accordo con la Banca, grazie
all'assistenza di un conciliatore indipendente. Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore
Bancario Finanziario (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia), con sede a
Roma, Via delle Botteghe Oscure 54, tel. 06.674821, sito internet www.conciliatorebancario.it.
Se il cliente intende rivolgersi al giudice, egli – se non si è già avvalso della facoltà di ricorrere ad uno
degli strumenti alternativi al giudizio sopra indicati – deve preventivamente, pena l’improcedibilità
della relativa domanda, rivolgersi all’ABF oppure attivare una procedura di mediazione finalizzata
alla conciliazione presso il Conciliatore Bancario Finanziario. Rimane fermo che le parti possono
concordare, anche successivamente alla conclusione del presente contratto, di rivolgersi ad un organismo
di mediazione diverso dal Conciliatore Bancario Finanziario purché iscritto nell’apposito registro
ministeriale.
LEGENDA
Conto Deposito
Internet banking
Operazioni
Partita vincolata
Prelevamento
Saldo
Servizio di alimentazione
Servizio di prenotazione
Deposito a risparmio nominativo, intestato ad una o più persone fisiche o ad
una persona giuridica, acceso ed utilizzato senza il rilascio del libretto.
il servizio di internet banking permette di ricevere, a mezzo della rete internet,
informazioni sui rapporti che il Cliente, in qualità di intestatario o cointestatario
di CONTO DEPOSITO, intrattiene con la Banca, e di impartire disposizioni sui
medesimi rapporti, nei limiti del saldo disponibile
tutte le movimentazioni contabili disposte dal Cliente e/o comunque registrate
sul CONTO DEPOSITO. In particolare, rientrano nel novero delle operazioni i
movimenti di immissione fondi (versamento) verso il CONTO DEPOSITO, i
movimenti di ritiro fondi (prelevamento) dal CONTO DEPOSITO, i movimenti
di vincolo (creazione di una partita vincolata) ed i movimenti di svincolo
(estinzione di una partita vincolata).
importo che il Cliente rende temporaneamente indisponibile all’ordinaria
operatività di prelevamento. La partita è vincolata per la durata definita dal
Cliente, scegliendo tra quelle proposte dalla Banca. Il Cliente può creare più
partite vincolate, risultanti dalla combinazione dei seguenti elementi
caratterizzanti: durata, decorrenza, tasso e importo
operazione con la quale il Cliente, anche a mezzo di internet banking, ritira i
fondi dal CONTO DEPOSITO. Il prelevamento può avvenire esclusivamente
mediante ordine di bonifico e/o giroconto, che devono essere accreditati su
uno dei conti di appoggio, come individuati dal cliente.
importo complessivo dei fondi, sia vincolati che liberi, giacenti sul CONTO
DEPOSITO
servizio per la gestione dei versamenti, mediante addebito del conto di
appoggio acceso presso altro istituto di credito. Tramite il servizio di
alimentazione, il Cliente può disporre, contestualmente alla disposizione di
vincolo, anche a mezzo internet banking, il trasferimento di fondi dal conto di
appoggio al CONTO DEPOSITO dei fondi necessari a dare corso al vincolo.
servizio per la gestione dei versamenti, mediante addebito del conto di
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 8 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
Svincolo
appoggio acceso presso la Banca. Tramite il servizio di prenotazione, il
Cliente può disporre, contestualmente alla disposizione di vincolo, anche a
mezzo di internet banking, il trasferimento dal conto di appoggio al CONTO
DEPOSITO dei fondi necessari a dare corso al vincolo.
operazione con la quale si estingue una partita vincolata.
Lo svincolo può essere disposto:
a) con la richiesta del Cliente, presentata presso gli sportelli della Banca,
prima della scadenza pattuita tra Cliente e Banca in sede di vincolo (svincolo
straordinario anticipato);
b) automaticamente, alla data concordata tra il Cliente e la Banca in sede di
vincolo (svincolo ordinario alla scadenza).
Con l’operazione di svincolo, la partita vincolata viene riversata sul CONTO
DEPOSITO e rientra così nella libera disponibilità del Cliente. Nel caso di
svincolo ordinario alla scadenza, i fondi sono riaccreditati sul CONTO
DEPOSITO, incrementati degli interessi maturati in ragione del vincolo, al
tasso concordato in sede di disposizione dello stesso.
Nel caso di svincolo straordinario anticipato, fermo restando il riaccredito dei
fondi vincolati sul CONTO DEPOSITO, la liquidazione degli interessi maturati
avviene al tasso concordato in sede di vincolo, diminuito, eventualmente, di
una percentuale concordata con il Cliente ed indicata nella
documentazione contrattuale (vedi SPESE – PENALE SU INTERESSI
SVINCOLO ANTICIPATO).
Esempio di applicazione della penale su Svincolo Anticipato :
Vincolo a 24 mesi, tasso concordato = 2,50%
Se lo svincolo della somma depositata avviene prima del 24° mese gli
interessi creditorisaranno liquidati al tasso così calcolato : 2,50% decurtato
della penale (75%) = 2,50 * (1-0,75) = 0,625%
Versamento
Vincolo
Canone annuo
Capitalizzazione degli interessi
Disponibilità somme versate
Saldo disponibile
Sconfinamento in assenza di
fido
Spesa singola operazione non
compresa nel canone
Spese annue per conteggio
interessi e competenze
Spese per invio estratto conto
operazione con la quale vengono immessi fondi nel CONTO DEPOSITO.
Il versamento può avvenire con diverse modalità:
a) versamento di contanti e/o assegni allo sportello;
b) disposizione di bonifico proveniente da conto corrente acceso presso altro
istituto di credito, anche intestato a soggetti diversi dall’intestatario del
CONTO DEPOSITO;
c) disposizione di bonifico da conto corrente acceso presso la Banca, anche
intestato a soggetti diversi dall’intestatario del CONTO DEPOSITO;
d) servizio di alimentazione;
e) servizio di prenotazione.
Vincolo operazione con la quale il Cliente, anche a mezzo di internet banking,
dispone la costituzione di una partita vincolata.
A fronte della auto-limitazione della disponibilità dei fondi, il Cliente concorda
con la Banca una remunerazione che risulta differente rispetto a quella
riconosciuta ai fondi giacenti sul CONTO DEPOSITO.
Spese fisse per la gestione del conto.
Una volta accreditati e addebitati sul conto, gli interessi sono contati nel saldo
e producono a loro volta interessi.
Numero di giorni successivi alla data dell’operazione dopo i quali il cliente può
utilizzare le somme versate.
Somma disponibile sul conto, che il correntista può utilizzare.
Somma che la banca ha accettato di pagare quando il cliente ha impartito un
ordine di pagamento (assegno, domiciliazione utenze) senza avere sul conto
corrente la disponibilità.
Spesa per la registrazione contabile di ogni operazione oltre quelle
eventualmente comprese nel canone annuo.
Spese per il conteggio periodico degli interessi, creditori e debitori, e per il
calcolo delle competenze.
Commissioni che la banca applica ogni volta che invia un estratto conto,
secondo la periodicità e il canale di comunicazione stabiliti nel contratto.
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 9 di 10
FOGLIO INFORMATIVO
CONTO DEPOSITO RETAIL
Tasso creditore annuo
Nominale
Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi sulle somme
depositate (interessi creditori), che sono poi accreditati sul conto, al netto
delle ritenute fiscali.
Tasso debitore annuo
nominale
Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi a carico del
cliente sulle somme utilizzate in relazione allo sconfinamento in assenza di
fido. Gli interessi sono poi addebitati sul conto.
Numero dei giorni che intercorrono tra la data del prelievo e la data dalla
quale iniziano ad essere addebitati gli interessi. Quest’ultima potrebbe anche
essere precedente alla data del prelievo.
Numero dei giorni che intercorrono tra la data del versamento e la data dalla
quale iniziano ad essere accreditati gli interessi.
Si tratta di casellari postali presenti presso le filiali della Banca. Il cliente ha
facoltà di richiedere la domiciliazione della corrispondenza presso i casellari
postali in luogo della tradizionale forma di spedizione postale.
Sistema di comunicazione che permette la domiciliazione elettronica di
documenti, avvisi, comunicazioni bancarie. E’ alternativo alla spedizione
cartacea dei citati documenti e permette, generalmente, di beneficiare di uno
sconto sulle tariffe applicate dalla Banca per le spedizioni eseguite tramite i
tradizionali canali postali.
E’ un sinonimo di [email protected]
Valute sui prelievi
Valute sui versamenti
Casellari postale interno
[email protected]
Casellario Elettronico
FOGLIO INFORMATIVO - Aggiornato al: 01/09/2014
(ZF/000003872)
Pagina 10 di 10
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
307 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content