close

Enter

Log in using OpenID

deHa roscana Decreto del Direttore generale N.______ del

embedDownload
___________
ARPAT
Agenza regonaie
per ta rctezore embiertae
deHa roscana
Decreto del Direttore generale
N.______ del
61O
j
Propon ente: Dr. Ing. Armando Forgione
Settore Patrimonio Immobiliare, Impianti e Reti.
Pubblicità/Pubblicazione: Atto soggetto a pubblicazione integrale (sito iiternet)
Visto per la pubblicazione Il Direttore generale: Dr. Ing. Giovanni Barca
-
Responsabile del procediineizto: Dr. Ing. Armando Forgione
Estensore: Giuseppe Margarito
Oggetto:
Progettazione esecutiva (compreso il coordinamento della sicurezza in fase di
progettazione) ed esecuzione dei “lavori di ristrutturazione edilizia
dell’immobile (Edificio “A”) posto in via Ponte alle Mosse n. 211 Firenze,
destinato a sede della Direzione dell’ARPAT” CUP: E11E13000030005
CIG: 5263336245.
Approvazione aggiudicazione definitiva all’ATI Merlo Lino Impianti s.r.l.
(capogruppo) / C.D.G. Service Torino s.r.l. (mandante).
-
-
-
ALLEGATIN°: i
Denominazione
All, i Relazione del RUP
Natura dell’atto: immediatamente eseguibile.
Pubblicazione
Integrale
Tipo di supporto
Cartaceo
Il Direttore Generale
Vista la L.R. 22 giugno 2009, n. 30, avente per oggetto “Nuova disciplina dell’Agenzia regionale
per la protezione ambientale della Toscana (ARPAT)” e s.m.i.;
Visto il decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 49 del 29.3.2011, con il quale il
sottoscritto è stato nominato Direttore generale dell’Agenzia Regionale per la Protezione
Ambientale della Toscana;
Ricordato che con decreto del Direttore generale n. 89 del 09.06.2014 è stato approvata
l’aggiudicazione provvisoria dichiarata dalla Commissione giudicatrice in data 03.06.2014, ai
sensi dell’art.12, comma 1, del D.Lgs. n. 163/2006 e smi, e conseguentemente dichiarata
provvisoriamente aggiudicataria l’ATI Merlo Lino Impianti s.r.l. Via Feroggio n. 49 10151
Torino (capogruppo) / C.D.G. Service Torino s.r.l., Quinta Strada n. 11 10040 Frazione e/o
Interporto Sito (mandante), per la progettazione esecutiva (compreso il coordinamento della
sicurezza in fase di progettazione) e l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione del fabbricato
Firenze, destinato a sede della
denominato edificio “A” posto in via Ponte alle Mosse, 211
Direzione di ARPAT;
-
-
—
Dato atto che l’aggiudicazione definitiva diventa efficace a seguito dell’esito positivo dei controlli
sui requisiti di legge, ai sensi dell’art. 11 comma 8, del D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i.;
Dato atto ancora che a seguito dell’aggiudicazione provvisoria approvata con il sopra citato
decreto n. 89/20 14 sono stati attivati i controlli in ordine al possesso dei requisiti di ordine
generale ex art. 38, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i, nei confronti degli operatori economici
raggruppati nell’ATI risultata aggiudicataria, ivi compreso i professionisti indicati, nonché sono
stati acquisiti nei loro confronti i documenti unici di regolarità contributiva (DURC e cassa
professionale) e di idoneità professionale previsti dall’art. 16 della L.R.T. n. 3 8/2007 e di
ottemperanza ai sensi dell’art. 17 della L. 68/99 e del D.Lgs 159/2011, i quali sono risultati tutti
regolari così come dichiarato dal Responsabile Unico del Procedimento Ing. Armando Forgione,
Dirigente Responsabile del Settore Patrimonio Immobiliare Impianti e Reti (allegato 1);
Ritenuto pertanto di aggiudicare defmitivarnente i lavori di che trattasi all’ATi Merlo Lino
Impianti s.r.l. (capogruppo) / C.D.G. Service Torino s.r.l. (mandante) per complessivi euro
2.052.700,98, al netto dell’IVA, di cui euro 1.873.290,26 per lavori, euro 50.000,00 per le
prestazioni professionali richieste ed euro 129.410,72 per oneri della sicurezza, nonché la
riduzione di 10 gg sui tempi per la redazione della progettazione esecutiva (base di gara 45 gg) e
la riduzione di 60 gg sul tempo di esecuzione delle lavorazioni (base di gara 390 gg);
Ricordato che lo schema di contratto di appalto di che trattasi è stato approvato con decreto del
Direttore generale n. 139/2013 e che il medesimo non potrà essere stipulato prima di 35 giorni
dall’invio dell’ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione definitiva, ai sensi
dell’art. 11, comma 10, del D.Lgs n. 163/2006 e s.rn.i.;
Ricordato infine che con decreto del Direttore generale n. 102 del 07.07.2014 è stata affidata alla
società A.S.I. PROGETTI INTEGRATI S.R.L. professionista indicato Ing. Claudio Consorti,
59100 Prato, la Direzione dei Lavori, nonché individuato il
via Q. Baldinucci n. 14/A
Coordinatore per la Sicurezza in Esecuzione, lng. Maurizio Ferrati, v.le dei Mille n. 88 Firenze;
-
—
Visto il parere positivo di regolarità contabile in esito alla corretta quantificazione ed
imputazione degli effetti contabili del provvedimento sul bilancio e sul patrimonio dell’Agenzia
espresso dal Responsabile del Settore Bilancio e Contabilità riportato in calce;
Visto il parere positivo di conformità alle norme vigenti, espresso dal Responsabile del Settore
Affari Generali, riportato in calce;
Visti i ptre1i cspiesi in alcc d 1 Duettore Amministratio e dal l)iiettore TeLnlco
decreta
1. di prendere atto dell’esito positivo dei controlli di quanto dichiarato in
sede di gara dagli
operatori economici raggruppati nell’ATI Merlo Lino Impianti s.r.l./C,D.G.
Service Torino
s.r.l. risultata aggiudicataria, così come attestato dal Responsabile Unico
del Procedimento
Dr. Ing. Armando Forgione, Dirigente Responsabile del Settore Patrim
onio Immobiliare
Impianti e Reti (allegato 1);
2. di aggiudicare definitivamente la progettazione esecutiva (compreso il coordi
namento della
sicurezza in fase di progettazione) e l’esecuzione dei “lavori di ristrutt
urazione edilizia
dell’immobile (Edificio “A”) posto in via Ponte alle Mosse n. 211 Firenze, destina
to a sede
della Direzione dell’ARPAT” all’ATI Merlo Lino Impianti s.r.l. (capogruppo)
I C.D.G.
Service Torino s.r.l. (mandante) per complessivi euro 2.052.700,98, al netto
dell’iVA,, di cui
euro 1.873.290,26 per lavori, euro 50.000,00 per le prestazioni professionali
richieste ed
euro 129.410,72 per oneri della sicurezza, nonché la riduzione di 10
gg sui tempi per la
redazione della progettazione esecutiva (base di gara 45 gg) e la riduzione di
60 gg sul tempo
di esecuzione delle lavorazioni (base di gara 390 gg);
3. di dare atto che la spesa necessaria è ricompresa nel Quadro Economico
dell’Intervento per
un totale complessivo di euro 4.300.000,00, riapprovato con il decreto del
Direttore generale
n. 89 del 09.06.2014;
-
4. di dare atto infine che con decreto del Direttore generale n. 139 del
21.12.2012 è stato
individuato RUP, ai sensi della L. 241/90 e per i compiti e funzioni di cui
all’art. 10 del
D.Lgs 163/2006 e s.m,i., nonché Responsabile dei Lavori ai sensi dell’art. 89,
comma 1 lett.
C) e art 90 del D.Lgs. 8 1/2008, l’Ing. Armando Forgione;
5. di trasmettere il presente provvedimento al Collegio dei Revisori ai sensi
e per gli effetti
dell’art. 28 della L.R.T. 22.06.2009 n. 30 nonchè ai sensi del decreto del
Direttore generale
n. 138 del 26.09.20 13 avente ad oggetto “Modifica del decreto del Direttore
generale n. 15
del 29.01 .2013.’Adozione del disciplinare interno in materia di gestione dei
rapporti tra le
strutture di ARPAT ed il Collegio dei revisori”;
6. di dichiarare il presente decreto immediatamente eseguibile, al fine di consen
tire una rapida
attivazione dei termini per la stipula del contratto di appalto oggetto
della presente
aggiudicazione.
Il Direttore Generale
Dr 7
1ng Baica
i
Settore Bncio e Contabilità
Responabil
Dott .ss
l96i
i9
Settore’ri Generali
Responsabile
Dott.ssa Marta Bachechi
Dr.
ARPAT
—
Direzione generale
°
teLO55.32061 fax0553206324
PEC: [email protected]
www.arpat.toscana.it [email protected]
p.iva 04686190481
ARPAT
c originale
o copia per conoscenza
o minuta per archivio
-
Agenzia regionale
per la protezione ambientale
della Toscana
o unico originale agli atti
Relazione del RUP
Aggiudicazione definitiva dell’appalto integrato relativo alla proget
tazione esecutiva
(compreso il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione)
e all’esecuzione dei
“Lavori di ristrutturazione edilizia dell’immobile (Edificio “A”) posto in
via Ponte alle Mosse
n. 211 Firenze, destinato a sede della Direzione dell’ARPAT”.
-
Con decreto del Direttore generale n. 89 del 09.06.2014 è stato approvata l’aggiu
dicazione
provvisoria dichiarata dalla Commissione giudicatrice in data 3.06.2014, ai
sensi dell’art.12, comma
1, del D.Lgs. n. 163/2006 e smi, e conseguentemente dichiarata provvisoriam
ente aggiudicataria
l’ATI Merlo Lino Impianti s.r.l. Via Feroggio n. 49 10151 Torino (capogruppo)
/ C.D.G. Service
Torino s.r.l., Quinta Strada n. 11 10040 Frazione do Interporto Sito (mand
ante), per i lavori di che
trattasi.
-
-
Tenuto conto che l’aggiudicazione definitiva diventa efficace a seguito dell’es
ito positivo dei
controlli sui requisiti di legge, ai sensi dell’art. 11 comma 8, del D.Lgs
n. 163/2006 e s.m.i., sono
stati attivate le verifiche in ordine al possesso dei requisiti di ordine genera
le ex art. 38, del D.Lgs.
n. 163/2006 e s.rn.i, nei confronti degli operatori economici raggruppati
nell’ATI risultata
aggiudicataria, ivi compreso i professionisti indicati (requisiti tecnici
e generali): casellario
informatico dell’Autorità di vigilanza dei lavori pubblici, casellario giudiz
iale, carichi pendenti,
fallimentare, regolarità fiscale, CCIAA, regolarità contributiva DURC
e cassa professionale,
idoneità professionale prevista dall’art.16 della L.R. Toscana n. 38/2007, ottemp
eranza dell’art. 17
della L. 68/99 e comunicazione ai sensi del D.Lgs 159/2011.
La documentazione sopra indicata è stata acquisita mediante procedure on line
e/o a mezzo
fax, pertanto si ATTESTA l’esito positivo dei controlli di quanto dichiar
ato in sede di gara dagli
operatori economici raggruppati nell’ATI Merlo Lino Impianti s.r.l./C
.D.G. Service Torino s.rJ.
risultata aggiudicatari, agli atti di questo Settore Patrimonio Immobiliare Impian
ti e Reti.
Premesso quanto innanzi indicato si propone di:
• prendere atto dell’esito positivo dei controlli di quanto dichiarato in sede
di gara dagli operatori
economici raggruppati nell’AT! Merlo Lino Impianti s.r.l./C.D,G. Service Torino
s.r.l.;
• aggiudicare definitivamente la progettazione esecutiva (compreso
il coordinamento della
sicurezza in fase di progettazione) e l’esecuzione dei “lavori di ristrutt
urazione edilizia
dell’immobile (Edificio “A”) posto in via Ponte alle Mosse n. 211 Firenz
e, destinato a sede
della Direzione dell’ARPAT” all’ATi Merlo Lino Impianti s.r.l. (capogruppo)
/ C.D.G. Service
Torino s.r.l. (mandante) per complessivi euro 2.052.700,98, al netto dell’iV
A,, di cui euro
1.873.290.26 per lavori, euro 50.000.00 per le prestazioni profess
ionali richieste. euro
129.410,72 per oneri della sicurezza, nonché la riduzione di 10
gg sui tempi per la redazione
della progettazione esecutiva (base di gara 45 gg) e la riduzione di 60
gg sul tempo di esecuzione
delle lavorazioni (base di gara 390 gg);
-
5
, ste a
5
C RMT
ea
CesSY1s
ARPAt
5 0
0
jlgs
Reg or’e Toscsrna
A
P0flifls I r A
ARPAT
Agerea re9one
per a protezione amgnt&e
dalla Toscana
• dare atto che schema di contratto dell’appalto di che trattasi è stato approvato con proprio
decreto n. 139/2013 dando atto che ai sensi dell’art. 11, comma 10, del D.Lgs n. 163/2006 e
s.rn.i., il medesimo non potrà essere stipulato, nelle forme previste dagli atti di gara, prima di 35
giorni dall’invio dell’ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione definitiva;
• dare atto che la spesa necessaria è ricompresa nel Quadro Economico dell’Intervento per un
totale complessivo di euro 4.300.000,00, riapprovato con il decreto del Direttore generale n. 89
del 09.06.2014:
Quadro economico dell’Intervento
Importo di gara
Descrizione
A
Lavori
1.707.963,69
1.070.671,20
Opere strutturali
159.599,22
1 Ò0.047 ,96
impianti elettrici
341.327,00
213.967,66
Impianti speciali
127.942,01
80.203,01
Impianti meccanici
514.604,88
322.590,36
71.423,83
44.773,46
65.462,72
41.036,62
totale lavori
2.988.323,35
1.873.290,26
Totale soggetto a ribasso d’asta
2.988.323,35
1.873.290,26
129.410,72
129.410,72
3.117.734,07
2.002.700,98
100.000,00
50.000,00
70.000,00
70.000,00
Coordinamento in fase di esecuzione
Collaudi e consulenze tecniche
30.000,00
30.000,00
50.000,00
50.000,00
Adempimenti per autorizzazioni o altro
Quota cx art 92 D.Lgs 163/06 (2)
20.000,00
20.000,00
62.354,68
62.354,68
332.354,68
282.354,68
Opere edili e di
finitura
opere tecnologiche risparmio
sistemazione area esterna
Oneri per la sicurezza
Totale
B
Spese tecniche
Progettazione esecutiva, sicurezza in fase
di esecuzione
Direzione lavori e contabilità
Totali spese tecniche
C
Aggiudicazione
ONERI FISCALI ED ALTRO
ha SUI la\ori 2l’
654.724,15
Iva sui lavori 22
(‘npaii 4
I
.
pe
I 2.100.00
—
—
.
T1I.!r
—
440.59422
8.800.00
7.71
-
I
I.
-
L.
J_-rl..
•-..
.
-
Settore Patrimonio mmobi1iare Impianti e reti
Via N. Porpora. 22 50144 Firenze
PEC: arpat.protocollo©posfacert.toscana.it
tel. 055.3206456. fax 055.3206324 piva 04686190481
a.forgione @arpat.toscana.it
Paoina 2 di 3
ARPAT
—
-
:..
/Il
ARPAT
Allenza reonae
per a proterione ambientate
della Toocaria
Spese di pubblicazione
ribasso percentuale per gara
Imprevisti ed arrotondarnenti
12.000,00
Totale oneri ed altro
TOTALE
103.083,10
849.911,25
4.300.000,00
12.000,00
1.115.033,09
388.181,04
2.014.944,34
4.300.000,00
• dare atto che alla società A.S.L PROGETTI INTEGRATI S.R.L. profess
ionista indicato Ing.
Claudio Consorti, via Q. Baldinucci n. 14/A 59100 Prato, è stata affidat
a la Direzione dei
Lavori innanzi indicati (giusto decreto di affidamento n. 102 del 07.07.2
014), nonché individuato
il Coordinatore per la Sicurezza in Esecuzione, Ing. Maurizio Ferrati,
v.le dei Mille n. 88
Firenze.
-
—
Firenze, 26/08/2014.
Il R
Ing.
ARPAT
Settore Patrimonio Immobiliare Impianti e reti
Via N, Porpora. 22 50144 Firenze
tel. 055.3206456, ax 055.3206324 p.iva 04686190481 PEC: arpat.protoco
[email protected]
-
a,torgione ©arpat.toscana.it
Panina 3 di 3
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
241 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content