close

Enter

Log in using OpenID

bando erasmus 2014/2015 - Facoltà di Giurisprudenza

embedDownload
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
DIPARTIMENTO GIURISPRUDENZA
ERASMUS+
BANDO DI CONCORSO
BORSE DI STUDIO PROGRAMMA ERASMUS+
A.A. 2014/2015
"IL REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO
DELL’U.E. N.1288/2013, dell'11 dicembre 2013 istituisce L’"Erasmus+", il Programma
dell'Unione Europea per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, valido dall’1
gennaio 2014 al 31 dicembre 2020.
Detto Programma è in via di attualizzazione presso gli Stati partecipanti e pertanto
presenta alcuni aspetti in via di definizione.
Pertanto si comunica che, in base agli accordi bilaterali siglati con le Università Europee
nostre partner e il Dipartimento di Giurisprudenza, sono disponibili Borse di studio
Erasmus+ per le sedi di seguito elencate, per l’anno accademico 2014/2015.
DESTINAZIONI PROGRAMMA ERASMUS+:
PAESE e Università
cod. Erasmus+
BELGIO
LIEGI
(B LIEGE01)
FRANCIA
CHAMBERY
(F CHAMBER01)
CLERMONT FERRAND
(F CLERMONT01)
LORRAINE (NANCY)
(F NANCY43)
PARIGI EST CRETEIL
(F PARIS012)
REIMS
(F REIMS01)
GERMANIA
BONN
(D BONN01)
MAINZ
(D MAINZ01)
MALTA
MALTA
(MT MALTA01)
PORTOGALLO
LISBONA
(P LISBOA109)
SPAGNA
ALICANTE
(E ALICANT01)
BARCELLONA
(E BARCELO01)
CORDOBA
(E CORDOBA01)
GRANADA
(E GRANADA01)
LEON
(E LEON01)
MADRID COMPLUTENSE*
(E MADRID03)
MADRID R.J.C.
(E MADRID26)
NAVARRA PRIVATA
(E PAMPLON01)
NAVARRA PUBBLICA
(E PAMPLON02)
SIVIGLIA
(E SEVILLA01)
VALENCIA CATOLICA
(E VALENCI11)
**VALENCIA CEU
(E VALENCI08)
*livello di lingua richiesto: B1
**accordo in attesa di rinnovo
N. Borse
Mensilità
2
10
5
4
2
5
2
10
12
10
10
9
1
5
9
12
6
9
2
10
4
4
2
5
6
2
5
2
2
2
2
6
10
10
9
9
10
10
9
10
10
9
9
10
SVIZZERA
FRIBURGO
(CH FRIBOUR01)
2
10
DESTINAZIONI PROGRAMMA ERASMUS+ (SOLO PER DOTTORANDI):
PAESE e Università
Cod. Erasmus+
N. Borse
Mensilità
SVEZIA
HOGSKOLAND DALARNA
(S FALUN01)
1
10
FRANCIA
LORRAINE (Nancy)
(F NANCY43)
2
10
PORTOGALLO
LISBONA
(P LISBOA109)
2
6
SPAGNA
CORDOBA
(E CORDOBA01)
2
9
CARATTERISTICHE GENERALI DELLA BORSA ERASMUS+:
RICONOSCIMENTO DEGLI ESAMI SOSTENUTI ALL’ESTERO:
Il riconoscimento degli esami considerati equipollenti dal Dipartimento e
preventivamente autorizzati dal Consiglio avviene a seguito della presentazione di una
domanda su appositi moduli e sulla base del certificato originale degli esami sostenuti
nell’Università ospitante e da questa trasmesso all’Ufficio Erasmus.
Gli esami di seguito elencati, potendo essere sostenuti esclusivamente nell’Università
di Roma “Tor Vergata”, Dipartimento di Giurisprudenza, non sono sostenibili in
altre sedi.
LAUREA IN GIURISPRUDENZA LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA
Diritto amministrativo I
Diritto amministrativo I e II
Diritto civile I
Diritto civile I
Diritto commerciale
Diritto commerciale
Diritto costituzionale
Diritto costituzionale
Diritto del lavoro
Diritto del lavoro
Diritto penale (I e II)
Diritto penale (I e II)
Diritto processuale civile
Diritto processuale civile
Istituzioni di diritto privato
Istituzioni di diritto privato
Istituzioni di diritto pubblico
Istituzioni di diritto pubblico
Procedura penale
Procedura penale
Il numero massimo di esami suscettibili di riconoscimento è 7 (sette) in un anno.
Per gli studenti del Nuovo Ordinamento sono riconosciute anche l’idoneità di lingua
straniera (da 6 o 3 CFU) e il Linguaggio giuridico straniero.
La partecipazione al progetto Erasmus+ (esclusi i rinunciatari) e il Linguaggio giuridico
straniero avranno una premialità di 1 punto ciascuno in più sul voto finale di laurea.
I voti degli esami sostenuti all’estero, verranno convertiti in base alle tabelle approvate
dal Consiglio di Dipartimento.
Ai fini della convalida degli esami sostenuti nell’Università ospitante, gli studenti
dovranno consegnare:
- il certificato originale (Allegato A) che attesti i mesi di permanenza;
- il “Final Report” sull’esperienza svolta durante il periodo trascorso all’estero.
PAGAMENTO TASSE UNIVERISTARIE
Gli studenti vincitori di Borsa di studio Erasmus+ sono esonerati dal pagamento delle
tasse universitarie nel paese ospitante, le tasse dovranno essere pagate nell’Università di
Tor Vergata.
Il mancato pagamento della tassa d’iscrizione comporta l’annullamento degli esami
sostentui all’estero.
IMPORTO DELLA BORSA DI STUDIO
L'importo del contributo comunitario mensile, varia in funzione del costo della vita del
Paese di destinazione; come da nota del MIUR del 27 gennaio 2014, allegata al presente
Bando di concorso (Nota del Ministero).
L'erogazione della borsa Erasmus+ è subordinata all'effettivo finanziamento del
programma da parte dell'Unione Europea. Pertanto, nel caso in cui tale finanziamento
risultasse inferiore a quanto stabilito, l'importo della borsa verrà adeguato in
proporzione alle somme effettivamente erogate.
Questa somma potrà essere integrata con fondi propri dell’Università o erogati da altri
enti.
° Per eventuali borse di studio ADISU consultare il link:
http://www.laziodisu.it/default.asp
PERIODO MINIMO DI PERMANENZA
Il periodo minimo di permanenza presso l’Università ospitante, è di 90 giorni. Un periodo
inferiore non può essere riconosciuto come "Status Erasmus+" e le somme eventualmente
percepite dovranno essere restituite.
ACQUISIZIONE CREDITI
Per gli studenti del Nuovo Ordinamento, su indicazione della Commissione Europea,
l'Ateneo richiede allo studente partecipante al Programma Erasmus un minimo di crediti
da acquisire nell'Università straniera pari a 1/3 dei crediti (cfu) previsti su base annua
dall’ordinamento didattico vigente. Quest’ultimo prevede il conseguimento di 60 crediti
su base annua. Pertanto, lo studente frequentante all’estero una intera annualità dovrà
acquisire un minimo di 20/24 crediti (DM.509/99 - DM.270/04); lo studente frequentante
all’estero un semestre dovrà acquisire un minimo di 10/12 crediti (DM.509/99 DM.270/04). In mancanza di tale risultato l’Ateneo non procederà al pagamento della
borsa Erasmus+ e richiederà la restituzione dei fondi eventualmente erogati in anticipo.
Per gli studenti del Vecchio Ordinamento l’Ateneo richiede un minimo di due annualità.
L'acquisizione di crediti non è richiesta per le borse Erasmus+ di Dottorato.
La Commissione Erasmus+ si riserva di valutare ogni caso singolarmente.
CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO
ERASMUS+?
La domanda può essere presentata dagli studenti regolarmente iscritti almeno al 2° anno
del corso di studio dell’anno accademico di riferimento.
La partenza dello studente è subordinata alla normativa del Paese ospitante e
l’accettazione dello studente dall’Università ospitante.
SCADENZE E PROCEDURA DI ASSEGNAZIONE
1)
La domanda deve essere compilata on line dallo studente sul sito
http://torvergata.llpmanager.it stampata e successivamente consegnata,
debitamente datata e firmata, presso l’Ufficio Erasmus di Dipartimento, dal 17
2)
febbraio al 19 marzo 2014 ore 12,00. La consegna della domanda di
partecipazione al bando Erasmus+ è possibile fino alle ore 13,00 del giorno 19
marzo 2014, presso l’Ufficio Erasmus di dipartimento.
Ad essa vanno allegati:
L’autocertificazione in carta semplice degli esami sostenuti, la quale deve
comprendere quelli superati entro, e non oltre, il 31 dicembre 2013;
1 foto tessera;
Nella domanda di partecipazione è indispensabile inserire il proprio indirizzo email e numero di cellulare;
Eventuali certificazioni o attestazioni di conoscenze linguistiche.
La graduatoria stilata dalla Commissione giudicatrice nominata dal Dipartimento,
sulla base di criteri da essa predeterminati, ha la durata di un anno accademico (il
periodo della fruizione della borsa Erasmus varia a seconda della sede).
La graduatoria sarà visibile sul sito http://torvergata.llpmanager.it
sulla pagina
https://www.facebook.com/erasmusgiurisprudenza.torvergata.
e nella bacheca dell’Ufficio Erasmus+ del Dipartimento.
Eventuali ricorsi motivati inerenti alla graduatoria vanno presentati per iscritto
alla Commissione giudicatrice, entro 7 (sette) giorni dalla pubblicazione della
graduatoria stessa.
3)
Gli assegnatari di borsa di studio Erasmus+, dovranno accettarla nel corso di una
riunione che si terrà nel mese di marzo 2014.
La data della predetta riunione verrà comunicata mediante affissione di un Avviso,
nella bacheca dell’Ufficio Erasmus+ del Dipartimento, nonché mediante
pubblicazione sulle pagine
http://torvergata.llpmanager.it
https://www.facebook.com/erasmusgiurisprudenza.torvergata.
La mancata accettazione della borsa di studio pone la decadenza della stessa.
4)
Gli studenti assegnatari di borsa di studio Erasmus+, dovranno
obbligatoriamente frequentare i corsi di lingua straniera che si svolgeranno
nella seconda metà di luglio.
5)
Le partenze, orientativamente, sono previste per i mesi di Agosto e Settembre.
6)
Lo studente assegnatario della borsa Erasmus+, al fine di ricevere l’assistenza
sanitaria all’estero, deve essere in possesso della Tessera Sanitaria rilasciata dal
comune di residenza.
7)
La disabilità è subordinata all’accettazione formale dell’Università ospitante. I
portatori di handicap entro i limiti previsti dalla normativa vigente, possono fare
oltre alla domanda on-line, un’ulteriore domanda in carta semplice indirizzata alla
Commissione Erasmus+ del Dipartimento, accludendo l’apposita documentazione
per ottenere le agevolazioni previste entro e non oltre il 05 maggio 2014.
8)
Per ricevere l’anticipo della borsa è necessario inviare, al proprio arrivo, il modulo
denominato “Conferma di registrazione e soggiorno” o “Allegato A” seguendo le
indicazioni presenti sul modulo stesso. Il modulo verrà consegnato durante la
firma dei contratti insieme ad un pacchetto di allegati. Nel caso di smarrimento è
reperibile
al
seguente
link
http://torvergata.llpmanager.it/studenti/docs/certificato_soggiorno.pdf.
9)
Gli assegnatari di borse Erasmus+ possono richiedere, prima della scadenza, un
prolungamento della durata del loro soggiorno per motivi di studio. Tale richiesta,
opportunamente motivata, va compilata su un apposito modulo scaricabile dal sito
http://torvergata.llpmanager.it/. Il modulo di richiesta, debitamente compilato,
deve essere inviato all’Ufficio Erasmus+ di Giurisprudenza che provvederà ad
inoltrarlo al Dott. Tarquini, Responsabile dell’Ufficio Erasmus+ di Ateneo. Resta
inteso che non è garantita a priori, la corresponsione della borsa per l’ulteriore
periodo di soggiorno richiesto. A tale proposito il Responsabile dell’Ufficio
Erasmus+ di Ateneo provvederà al termine dell’anno accademico a verificare se
vi sono dei fondi residui disponibili da attribuire ai prolungamenti.
10)
Per i corsi di Laurea Magistrale (ciclo unico) è possibile fruire della borsa
Erasmus+ solo una volta, secondo le disposizioni dell’Unione Europea.
11)
Al rientro, bisognerà consegnare all’Ufficio Erasmus+ d’Ateneo (all’attenzione
del Dott. G. Tarquini), la certificazione in originale (Conferma di registrazione
e soggiorno o Allegato A) dei mesi di permanenza all’estero presso l’Università
ospitante e compilare il Final Report che lo studente troverà on line sul sito
http://torvergata.llpmanager.it
12)
Gli studenti assegnatari di borsa Erasmus+, che intendano rinunciare al periodo di
studio all’estero, dovranno presentare il modulo di rinuncia (che troveranno tra gli
allegati che saranno consegnati durante la firma del contratto) e non potranno più
partecipare al progetto Erasmus+.
Roma, 17 Febbraio 2014
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per ogni chiarimento rivolgersi all’Ufficio Erasmus+ del
Giurisprudenza.
CONTATTI
Sig.ra Daniela Mari, Sig.ra Elisabetta Lunghi
Email
[email protected] - [email protected]
Tel./Fax 0672592355
Pagina Facebook
https://www.facebook.com/erasmusgiurisprudenza.torvergata.
Orari di ricevimento:
LUNEDI’ dalle 9:00 – 12:00;
MERCOLEDI’ dalle 9:00 – 12:00 e dalle 14:30-16:30;
VENERDI’ dalle 9:00 – 12:00.
Dipartimento
di
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
409 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content