close

Enter

Log in using OpenID

Bimestre Novembre-Dicembre

embedDownload
1
ANNO XX N. 6
Novembre-Dicembre 2014
ASSOCIAZIONE ITALIANA
CONTRO LE LEUCEMIE - LINFOMI E MIELOMA
O N L U S
NOTIZIARIO DELLA PRO LOCO “LE CONTRÀ”, SANGUINETTO, ccp. n° 18535377
Dir. resp. Prof. Stefano Vicentini, Dir. Daniela Vaccari, Redazione: interno Castello, Aut. Tribunale VR n° 1125/3569, 29/07/94. Poste Italiane, Spedizione in A.P. 70%, D.C.VR
Buon Natale e Felice Anno Nuovo
La Redazione del Peagno e il Direttivo Pro Loco
E così anche il 2014 se ne sta andando...tempo di bilanci, momento di riflessioni e di ringraziamenti. Durante l’anno, l’Associazione Pro Loco è stata impegnata in varie attività in collaborazione con l’Amministrazione Comunale (quali l’Università del Tempo Libero), con l’Istituto Comprensivo di Sanguinetto
(concorso disegni ragazzi della Scuola Secondaria , progetto “impastato cotto
e mangiato” con i bambini della Scuola Primaria), con l’organizzazione di manifestazioni: Gnocchi in Piazza, Rassegna Teatrale Dialettale, Antica Sagra di S.
Antonio e Antica Sagra dei Rofioi, e per ultimo non dimentichiamo la realizzazione del notiziario El Peagno. L’occasione è utile per ricordare che l’impegno
di molti -dalle ditte ai collaboratori, fino ad arrivare ai nostri lettori e agli amici
che negli anni si sono allontanati da Sanguinetto- serve a dar lustro a queste
pagine, sempre più ricche di informazioni sulla vita sociale e culturale del Paese. Le manifestazioni hanno visto una buona affluenza e si sono concluse con
bilanci positivi, o comunque a pareggio: in un momento di crisi economica e
proliferare di feste, può essere già un successo. Questo vale soprattutto per
l’Antica Sagra di S. Antonio che negli anni ha perso di attrattiva e di partecipazione (la Piazza Nascimbeni stracolma di giostre e di gente, bei ricordi!). Le
cause possono essere diverse: dalla posizione del Luna Park alla vicinanza con
la Fiera Festa del Toro, alla crisi economica, ecc. Da qui l’idea di organizzare, nel
secondo fine settimana di giugno, un’unica manifestazione avvalendoci della
collaborazione dell’Associazione Fiera Festa del Toro: un modo per valorizzare
la storica Sagra di Sant’Antonio e delle Ciliege e continuare la tradizionale festa che ha fatto conoscere Sanguinetto. Progetto ambizioso, non di facile attuazione, che ci procurerà sicuramente qualche critica, ma che cercheremo di
continuare nel migliore dei modi. A questo punto non ci resta che ringraziare
tutti i volontari, che con la loro disponibilità e il loro lavoro hanno contribuito
alla buona riuscita degli eventi, alle attività commerciali che con l’aiuto economico sostengono la realizzazione del giornale El Peagno e del Calendario.
Auguri di Buon Natale e Sereno Anno Nuovo. Il Direttivo Pro Loco “Le Contrà”
6BURIOLO
2015
GENNAIO
15
2015
BEFANA
ORE 19,00
SANGUINETTO - PRESSO IMPIANTI SPORTIVI
A TUTTI I PARTECIPANTI
VERRÀ OFFERTO
MEGA PASTASCIUTTA
POLENTA INFASOLÀ - POLENTA E SALAME
PANDORO - CIOCCOLATA CALDA
VIN BRULÈ
Siamo pronti ad aprire il sipario per la 15^ edizione del Premio Le Contrà. Come tradizione, ci saranno le esibizioni di sei
compagnie -più una fuori concorso- sul nostro palcoscenico. Racconteranno le storie del nostro
Veneto in dialetto. Il ricavato della serata conclusiva sarà devoluto in beneficienza all’Associazione
Italiana contro le Leucemie Linfonodi e Mieloma AIL, nostro partnership. Programma in allegato.
NOVITÀ CENTRO REVISIONI
AUTOFFICINA
IMPIANTI GPL e METANO
Sganzerla Maurizio
GOMMISTA
Via Isolana, 664 - SALIZZOLE (VR) - Tel. 045 6954002
Presepi
in Castello 2014
L’inaugurazione dei
presepi (foyer del
teatro) sarà domenica
21 dicembre, alle 11.30.
Giorni e orari visite: 21-25-2627-28 dicembre 2014; 1-3-4-6
gennaio 2015; sempre dalle
ore 16 alle 19.30.
La raccolta e l’allestimento
della mostra avverranno nei
giorni 15-16-17 dicembre,
dalle ore 14.30 alle 16.00, salvo diversi accordi con gli organizzatori (cell. 345 5933711).
La mostra è collegata con la
rassegna presepi della Parrocchia di Gesù Divino Lavoratore di Borgo Roma - VR.
IL CORO DELLA SAT A SANGUINETTO
Favolosa serata, piena di grande musica e di intense emozioni: sabato 15 novembre Sanguinetto è diventata la capitale della musica corale. Il Coro El Castel ha festeggiato i 40 anni di attività ospitando il Coro della Sat di Trento,
che si è trovato di fronte una Chiesa gremita di persone entusiaste provenienti da tutta la provincia di Verona, ma anche da Rovigo, Mantova, Bergamo e Reggio Emilia. Il Coro più importante d’Italia, famoso in tutto il mondo, con 88 anni di storia alle spalle e numerosi premi vinti in tutta Europa, ha
dimostrato di essere quel mito irraggiungibile che rasenta la perfezione, di
avere classe e maestria da vendere e, cosa più importante, di essere formato
da persone estremamente semplici, affabili, disponibili e simpatiche. Per noi
del Coro El Castel poter aprire il concerto è stata una grande emozione, come avere la possibilità di trascorrere la serata tutti insieme tra canti e buon
vino: ricordi che porteremo a lungo nelle nostre menti e nei nostri cuori. Vi
invitiamo a seguirci nelle nostre prossime uscite natalizie: l’8 dicembre a Casaleone, il 12 a Villa Bartolomea, il 26 a Sanguinetto per la consueta serata
“S. Stefano Insieme”, il 27 a Ca’ degli Oppi e il 4 gennaio a Venera. Il direttivo
Pasquali
Sganzerla
Valentino Tinteggiature
Zoilo
cartongessi
Sanguinetto (VR)
Via Bonzanini, 14
Tel. 348.6702452
rifiniture murali
Sanguinetto (VR)
Via Masaglie, 62
Tel. 347.5582760
Vita del Paese
2
Il coro alla Casa di Soggiorno
Il 19 Ottobre il Coro El Castel si è recato alla Casa di Soggiorno per anziani
per un concerto, nell’ambito della Festa dell’Anziano, organizzata dall’Associazione Gruppi Corali. Ben organizzato dalle animatrici, il pubblico ha seguito con interesse l’esibizione, con canti popolari che hanno coinvolto anche
le signore presenti che hanno partecipato con passione. Ottimo pure il buffet finale con una squisita pizza preparata dalla cucina della Casa. Gram+
“ IL NATALE E’ IN NOI”
“IL NATALE E’ IN NOI” è il titolo dello spettacolo allestito dall’Istituto Comprensivo di Sanguinetto per lo scambio di auguri natalizi con le comunità di Sanguinetto e Gazzo Veronese. Venerdì 19 dicembre, alle ore 20.30
nella Chiesa Parrocchiale di Sanguinetto, e sabato 20 dicembre, alle 20.30
nella Chiesa Parrocchiale di Correzzo, sarà tenuto il Concerto Natalizio
che prevede l’esecuzione di brani musicali, letture e mostra di elaborati artistici con soggetti natalizi. Il progetto, spiega il prof. Marco Morelato, mira all’apprendimento di competenze musicali, alla socializzazione,
all’espressione, e vede la compartecipazione dei docenti di Lettere, Arte,
Inglese per la realizzazione. Gli alunni coinvolti frequentano la scuola secondaria di Sanguinetto e Roncanova: hanno lavorato cozn impegno assiduo per la buona realizzazione. Ospiti della serata a Correzzo saranno la
band di ex alunni “Metamorphosis” e il gruppo de “Il cenacolo dei Poeti” a
Sanguinetto. “Ringraziamo per la collaborazione la Pro Loco di Sanguinetto per i momenti conviviali offerti e il Circolo Noi di Correzzo, don Ulisse
e don Andrea per l’ospitalità in chiesa e le rispettive parrocchie”, spiega la
d.s. Cristina Ferrazza ”e consideriamo queste sinergie con il territorio molto positive, sia per quanto riguarda gli aspetti educativi sia perché rappresentano risorse per la scuola.” I biglietti saranno disponibili nella segreteria della scuola Manzoni (dal segretario sig. Giorgio ) al costo di due euro
per adulto. Lo spettacolo, infatti, servirà ad allestire nelle due scuole secondarie un laboratorio di musica, dando la possibilità agli alunni di imparare a suonare qualche altro strumento. A tutti i cittadini di Sanguinetto,
Gazzo V.se e delle frazioni, la Scuola rivolge gli auguri di Serene Festività.
FESTA DEI NONNI 30 SETTEMBRE 2014
La festa dei nonni è un evento di recente introduzione, ma è già diventata
una tradizione da ricordare e festeggiare. Per questo gli alunni e le insegnanti delle classi terze hanno accolto i nonni a scuola martedì 30 settembre. Lo
scopo era quello di stare insieme un po’ di tempo, trascorrendo un tempo
piacevole di divertimento e di svago mettendo insieme due generazioni che
hanno in comune l’affetto reciproco. Così i nonni si sono ritrovati a giocare
assieme ai propri nipoti, mentre i nipoti hanno fatto da maestri di giochi ai
loro nonni. Non poteva mancare la tradizionale tombola per completare la
giornata, terminata con un aperitivo offerto ai nonni. L’iniziativa ha incontrato il favore di nonni, alunni ed insegnanti. I primi si sono sentiti per un paio
d’ore “giovani” e “spensierati”, mentre i nipoti sono stati orgogliosi di accogliere i nonni nella loro scuola e le insegnanti sono state soddisfatte per clima
rilassato e festoso che si è creato. Così hanno scritto alcuni nonni: ”Martedì sono andata alla festa dei nonni organizzata dai bambini della scuola elementare e tra risate e chiacchiere abbiamo partecipato ad una serie di giochi tipo tombola carampana, bocce. Per qualche ora sono tornata anch’io
bambina.” Che altro dire? A noi la cosa è piaciuta, abbiamo visto nonni che
conoscevano e e altri meno. Il nipotino alla fine era contento e particolarmente affettuoso. Anche le insegnanti apparivano soddisfatte e forse un po’
sollevate. Complimenti per l’iniziativa, per i risvolti umani, didattici, educativi.” “L’entusiasmo e la partecipazione erano alle stelle, perchè per molti come
me, erano parecchi anni che non si avvicinavano a momenti come questi...
Forse va detto un grazie a chi si ricorda dei nonni e a chi trasmette alle nuove generazioni qualche ricordo del passato e un grazie a mia nipote Giulia.”
“Era bello vedere i bambini come cercavano di valorizzare i propri nonni in
competizione... ma la cosa bella è stata il rinfresco in cortile, vedere i nonni
che, pur essendo gli ospiti, hanno lasciato spazio ai nipoti che in pochi minuti hanno divorato tutto, mentre i nonni erano felici di vedere i nipoti contenti...” Analoghi apprezzamenti hanno espresso i ragazzi commentando con
le insegnanti la festa. Un grazie lo esprimono anche le insegnanti ai nonni
che hanno aderito con entusiasmo e si sono messi in gioco con disponibilità
e amore verso i loro nipoti, ai bambini che hanno animato con gioia e comprensione del loro ruolo e anche a chi ha dato un contributo esterno: i collaboratori scolastici e la ditta Falsiroli per aver fornito i premi della tombola (riso e risotti). Le insegnanti Arcolini Rosaria, Luccato Elena, Menani Alberta
Benedetta Bonfiglioli ha vinto il 64° Premio Castello “G. Nascimbeni” con il romanzo “My bass guitar”. Le premiazioni si sono svolte domenica 19 ottobre al teatro Zinetti.
Informazioni nel sito www.premiocastello.it
CENTRO SERVIZI
di Faustini Jessica
Collezione 2015 uomo donna bambino delle migliori marche
PROMOZIONE
DICEMBRE
sole
- 20%
vista
-15%
DOMENICA e LUNEDÌ
SEMPRE
APERTO
DOMENICA
mattino
10,00 / 12,00
Pomeriggio 16,00 / 19,00
Occhiale BUONO SCONTO
LUNEDÌ
FINO A
con lenti
mattino
10,00 / 12,00
progressive 100 €
Pomeriggio 15,30 / 19,30
Corso C. Battisti, 93 - SANGUINETTO (VR) - Tel. e Fax 0442 81629
di Vaccari Davide
SANGUINETTO (VR) - Via Trifoglio, 27
P.I.03915740231
• POTATURE
• RITIRO E FRANTUMAZIONE RAMAGLIE
• TRATTAMENTI PIANTE E GIARDINI
• SFALCIO ERBA ANCHE GRANDI AREE
• MANUTENZIONE ORTI
• TAGLIO LEGNA DA ARDERE
PER ALTRI SERVIZI CONTATTATECI
PREZZI MODICI!
T.0442 81915 C.345 0813244
Vita del Paese
I NOSTRI BAMBINI
Un bel giorno di ottobre, con un sole splendente ed una gradevole temperatura, in fila per due vedo arrivare una colorata processione di bambini nell’area verde davanti a
casa... E’ una zona chiusa al traffico, quindi molto adatta a fare una passeggiata per i
bambini ed ancor più per fare giochi e passatempi. Infatti, ben organizzati dalle loro insegnanti, hanno fatto dei giochi con grande divertimento dei bambini. Gram+
Partita l’Università del Tempo Libero
con l’Anno Accademico 2014-2015
L’Università del Tempo Libero ha presentato il programma mercoledì 22 Ottobre nel teatro Zinetti. L’inaugurazione è stata accompagnata da uno spettacolo musicale con un numeroso pubblico presente. Le lezioni si terranno nella sala civica del nostro Convento, sempre di Mercoledì alle ore 15. Il
primo appuntamento è stato il 29 Ottobre con la prof.ssa Elisa Zoppei con
“Cornice d’autore: Giulio Nascimbeni”; il programma è proseguito il 5 Novembre con la dott.ssa Silvia Paganetto con “I Fiori di Bach”, poi il 12 Novembre il prof. Rinaldo Caccia con “Le origini dell’uomo”, il 19 novembre il
prof. Dante Clementi con “I Pitochi nella poesia di Berto Barbarani”, sabato
22 con la visita guidata a Venezia per la festa della Madonna della Salute e il
26 Novembre la prof.ssa Gianna Mazzonetto con “La Riforma della Costituzione”. In Dicembre il programma prevede il giorno 3 la dott.ssa Francesca
Brunello con “Lo stess ossidativo e la longevita’ mentale”, il 15 la prof.ssa Mariella Zamperlin con “Il benessere degli animali” e il 17 “Aspettando il Natale”
con l’intervento di un sacerdote. Vi aspettiamo numerosi. Gianni Fioravanti
Cena ex-dipendenti Monda-CPC
Anche quest’anno si sono ritrovati presso il Ristorante Braga, con l’impegno
del bravo Ottavio, gli ex-dipendenti Monda-CPC. E’ sempre una bella occasione per rivedersi, per rivangare e rivivere gli anni più belli della nostra
vita, perché, nonostante tutti i problemi che si possono avere sul posto di
lavoro, è innegabile che ad esso si dedichino gli anni più importanti della vita. Rivedere le persone con cui si sono passati tanti anni, nella bella e nella cattiva sorte, resta pur sempre un modo per ritornare giovani. Gram+
NUOVO CENTRO REVISIONI
AUTOFFICINA GOMMISTA
ASSETTO RUOTE E SOCCORSO
di Lanza Davide
COSTO REVISIONE € 65,68
Via Dossi, 94 - Sanguinetto (VR) Tel. e Fax 0442 365451
Notiziario Avis-Aido
Sanguinetto
3
BILANCIO
Antica Sagra dei Rofioi
ENTRATE
TOTALE ENTRATE
31.162,73
USCITE
L’Avis di Sanguinetto, nel ricordare
che il bisogno di sangue non viene
mai meno, confidando nella generosità e nella sensibilità di tutti, rivolge
un vivo appello ai propri iscritti perché siano più assidui nelle donazioni e invita gli adulti in buona salute a
farsi carico del problema e a diventare
quanto prima donatori di sangue. Rispondendo all’originaria caratteristica
di sensibilità e di attenzione agli altri,
a quelli che soffrono in particolare, il
Direttivo Avis, compiendo un piccolo sacrificio economico, ha offerto il
compenso mensile delle donazioni al
nostro don Alessio Lucchini, missionario ritornato in Africa dopo un po’
di vacanze trascorse con i suoi. Non
è stata l’unica associazione di Sanguinetto a compiere un simile gesto, e
la cifra è una goccia in un vasto mare di bisogni; ma l’atto è significativo di disponibilità verso chi si trova
nel bisogno e quindi di umanità. Sul
piano organizzativo interno il Direttivo, continuando la propria attività, ha
già programmato la prossima assemblea annuale, fissandola per la serata
di venerdì 6 febbraio 2015 presso il ristorante Ilva, in prossimità della quale
tutti i soci riceveranno l’invito scritto e
fin d’ora sono pregati di non mancare
all’importante appuntamento. (G.V.)
ACQUISTO MATERIE PRIME
11.900,85
NOLEGGIO PIATTI E POSATE
1.053,35
SPETTACOLI
5.185,00
SIAE
377,34
GONFIABILI
854,00
NOLEGGIO STRUTTURE
CONTR.USO LOCALI ASS.FIERA
FESTA DEL TORO
5.716,40
316,00
1.628,60
PUBBLICITA’ RADIO
MANIFESTI PIEGHEVOLI
592,05
AFFISSIONI
PRATICA ULSS 21 E
COMMISSIONE
524,40
244,00
467,98
SPESE VARIE
LEGNAGO SOCCORSO
350,00
ELETTRICISTA
1.098,00
TOTALE USCITE
30.307,97
AVANZO MANIFESTAZIONE
854,76
Grazie
Sostenitori
Bonalberti M. Luisa Martini Romano Castel d’Ario MN
Voghera PV
Quando suonava la sirena (39A puntata)
Nella foto un gruppo di dipendenti nelle gita annuale organizzata dal
Cral Aziendale sul lago di Garda. Ogni anno il Circolo Aziendale organizzava alcune gite, feste o appuntamenti sportivi. Queste attività erano un esempio per tutte le realtà aziendali. Gieffe
Ferramenta DIONISI
di Dionisi Ferruccio
Via Vittorio Emanuele II, 10 - 37058 Sanguinetto - VR
Tel. 0442 365054 - Fax 0442 369646 - Cell. 348 1423837
[email protected]
Cultura
4
Agenda del circolo Casa della Gioventù, Noi Associazione
TOMBOLA PER BAMBINI E RAGAZZI Il primo incontro è stato il 9 novembre
alle ore 15.30. Le prossime date saranno: 21 dicembre 2014 e 18 gennaio 2015
sempre alle ore 15.30. Vi aspettiamo! Alla fine della tombola verrà offerta la merenda a tutti i partecipanti. FESTA DI S. LUCIA Lunedì 8 dicembre dalle ore 15.00
ci saranno giochi, musica con la partecipazione del maestro Simone e dei suoi
ragazzi. Nel pomeriggio ci sarà anche S. Lucia. FESTA DELLA BEFANA 6 gennaio dalle ore 15.30 in poi, giochi, musica merenda e l’arrivo della Befana con
la calza per tutti i bambini. FESTA DEL TESSERAMENTO Domenica 25 gennaio dalle ore 15.00 alle
ore 20.30 circa. 36a ANTICA SAGRA DEI ROFIOI
Complimenti a Susie: ha vinto il primo premio alla pesca di beneficenza organizzata da Noi Associazione. CORSO DI GINNASTICA: Palestra scuole Elementari. Martedì - 1° Corso dalle ore 19.00
alle 20.00 Step e tonificazione; 2° Corso dalle ore
20.00 alle 21.00 Step e tonificazione. Giovedì - 1°
Corso dalle ore 19.00 alle 20.00 Step e tonificazione; 2° Corso dalle ore 20.00 alle 21.00 Pilates. Obbligatoria la tessera ‘Noi Associazione’: inizio corsi 2 Ottobre 2014, conclusione a maggio 2015.
Dieci anni di differenza e non sentirli !
Classe 1934
UNA BELLA VACANZA IN SARDEGNA
In ottobre siamo andati un paio di settimane in Sardegna e, temendo che
facesse freschino, abbiamo portato anche una maglietta di lana, pantaloni pesanti ed un giubbotto, non si sa mai. Invece sono stati 15 giorni di
sole e caldo, perfino 31 gradi, acqua calda e quindi tanta spiaggia e bagni,
mentre nel contempo sul “continente” imperversavano alluvioni. C’era, come prevedibile, poca gente; abbiamo fatto un salto in Costa Smeralda, deserto quasi totale, quattro gatti... abbiamo parcheggiato nella piazza centrale del paese! Nel porto di Porto Cervo c’erano due soli panfili, una miseria.
In una delle escursioni all’interno abbiamo visitato Su Gologone, che non è
un condimento, è una località in cui c’è una fonte carsica naturale che sbocca dalla roccia in buona quantità, tanto da alimentare un acquedotto e nella
stagione propizia crea un torrente da percorrere in canoa o gommone (rafting). Mentre eravamo sulla riva di questo torrente ad ammirare il panorama
Classe 1944
Rimpatriata ex operai Gerber
19 ottobre 2014: domenica presso l’hotel Ambassador. Splendida giornata per gli ex operai Gerber, ritrovandosi ogni anno nella nostra famiglia allargata. Un grande abbraccio a chi non ha potuto partecipare (e ai colleghi che non ci sono più). Ci siamo divertiti
molto, alla prossima! La mega torta va ai vari compleanni. Tanti auguri a tutti ! Ringrazio gli organizzatori Claudio Isolani, Licia De Fanti e Mara Zane.
e scattare qualche foto, abbiamo sentito in lontananza il tipico suono delle
campane delle pecore ed infatti all’improvviso sono sbucati dalla boscaglia,
dall’altro lato del torrente, due cani bianchi di media taglia: il primo, quello più piccolo, si è piazzato in mezzo al corso d’acqua e l’altro con un abbaiare insistente ha chiamato all’abbeverata il gregge che si è diligentemente allineato sulla riva a bere. Durante tutto il tempo dell’abbeverata il cane
ha continuato ad abbaiare a cadenza continua, come un orologio, come a
dire “state fermi lì, non avvicinatevi”, finchè anche l’ultima pecora ha finito
di bere e se ne è andata; a quel punto, abbaiando in sequenza, ha dato il
segnale all’altro cane che potevano andare perché la missione era compiuta. Una bella manifestazione di operosità del fedele amico dell’uomo! Gram+
Via Argine Po, 75
SERMIDE (MN)
Tel. 0386 62945
[email protected]
www.sermedical.it
O G MFR E E
Via Palù de Rè. 5/2 - CONCAMARISE (VR)
Tel. 0442 81506 - [email protected]
CARDIOLOGIA - CHIRURGIA - DERMATOLOGIA
DIETOLOGIA - ECOGRAFIA - FISIOTERAPIA
GERIATRIA - GINECOLOGIA -ODONTOIATRIA
ODONTOIATRIA - ORTOPEDIA - OSTEOPATIA
OTORINOLARINGOIATRIA - PSICOLOGIA - PSICHIATRIA - UROLOGIA
Cultura
5
a cura di Giuseppe Vaccari
Le strade de ’na olta. L’assetto viario di Sanguinetto
Il centro storico di Sanguinetto, sviluppato lungo l’asse viario nord-sud
funzionale al Castello, fino ai primi del Novecento non aveva denominazioni particolari e similmente anche la frazione Venera era accomunata
sotto quell’unico nome. Nato attorno al IX secolo come piccolo borgo di
campagna, fatto di case di paglia, nel tempo è cresciuto: conta 500 abitanti circa nel XIII secolo; 1300 alla fine del XVI; oscilla attorno ai 2000 durante il XIX per arrivare agli attuali 4200 circa. Soltanto con l’aumento della
popolazione, il progresso politico economico e il diffondersi del servizio
postale si sente il bisogno di indicazioni più precise e dettagliate. Così sulle cartoline dei primi del ’900 troviamo nomi generici: Piazza Mercato, Via
Chiesa e Via Principale, talvolta denominata anche Via sant’Antonio, mentre, a livello popolare, si usano le indicazioni generiche di Cao de Sora e Cao de Soto che appunto rappresentano i capi estremi del centro
abitato. Il fascismo fa un po’ di chiarezza e così
Piazza mercato diviene Piazza della Vittoria, via
Chiesa e via Torcolo diventano via Vittorio Emanuele II, il corso verso il Capo di Sotto viene intitolato a Filippo Corridoni, sindacalista socialista
e giornalista, amico di Mussolini, sostenitore dei
fasci, morto sul Carso nel 1915, mentre il Capo di
Sopra si trasforma in Viale della Rimembranza,
in onore dei caduti della prima guerra mondiale, ornato di alberelli e di piccoli stemmi in bronzo recanti il fascio littorio,
il simbolo fascista derivato dall’insegna che distingueva il potere politico di Roma. Caduto il fascismo, l’Amministrazione Comunale provvede a
cambiare soltanto il nome che si rifaceva al regime e così via Corridoni
diventa Corso Cesare Battisti, eroe e martire della prima guerra mondiale, mentre a Fabio Filzi, suo compagno di martirio, viene intitolata l’antica strada per Venera. Andando oggi in auto ci lamentiamo, e giustamente, se ci sono buche nell’asfalto e imprechiamo contro i responsabili, ma
non ci viene in mente che l’ex statale 10 è stata asfaltata soltanto durante il ventennio fascista, mentre quelle comunali sono state bitumate fra
la fine degli anni ’60 e primi anni ’70 del secolo scorso, quindi molto di
recente: prima le buche erano all’ordine del giorno e la polvere in estate
ed il fango in inverno la facevano da padroni. Guardando le mappe e le
documentazioni geografiche notiamo che dall’asse Nord-Sud del paese
EUGENIO NEGRI
Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie... Quando
muore una persona cara, si dice che un pezzetto di
noi se ne vada via con lei: con la tua morte, Eugenio,
per me, se n’è andato via molto di più. L’altra mia metà è volata via con te. La Vita, pensandoci bene, si può
definire un lungo viaggio e tutti noi dei viaggiatori,
ai quali, terminato l’umano tragitto e, aperta la porta
della morte, ne sarà loro svelato il senso. Ora, la volontà del Padre Nostro sia compiuta; non abita più il
tempo un compagno di viaggio innamorato della sua famiglia, del lavoro
e della Vita; a loro, ha sempre dato tutto, senza mai nascondere nulla nelle
tasche del cuore. Ti ha sempre guidato la speranza e la fede in Cristo; adesso, vivi con Lui nel regno dei cieli, e lassù, Eugenio, per tutti i tuoi cari, sarai
come lo sei stato su questa terra, la guida sicura che indicherà loro il cammino. Ti porteremo sempre nel cuore, e anche quando il tempo sembrerà
soffiare via il tuo ricordo, così come il vento in autunno soffia via le foglie
dagli alberi, tu sarai presente e forte dentro di noi, tanto che sarà impossibile spazzarti via. Noi tutti, qui, su questo granello di polvere chiamato terra,
persi nell’immensità dell’universo, sino a quando ci sarà concesso di continuare il Viaggio, ti cercheremo, e nelle emozioni nascoste tra i ricordi, ci farai sentire un po’ meno soli, perchè tu, Eugenio caro, ci sarai. Mi ha sempre
legato a te un profondo affetto, anche se, qualche volta, ho l’umano rimpianto di aver sempre faticato a dimostrartelo; quante volte la parola affettuosa rimasta impigliata nella bocca e nell’intenzione, ma oggi, ho messo a
nudo la mia anima e la mano ha scritto parole dettate dal cuore. Ciao zimel
PIZZERIA BAR TRATTORIA
“VECCHIO CAMIN”
partono perpendicolari e rettilinee: 1) la Via per Nogara; 2) una via priva
di nome che a livello popolare sarà chiamata el piagneto, che grossomodo corrisponde all’attuale Via Trifoglio, 3) via Masaglie 4) Via Pistore. Verso
Nord una via prosegue rettilinea fino al Cimitero (costruito in seguito all’editto Napoleonico: prima si trovava davanti e attorno alla chiesa), per poi
farsi tortuosa e molto stretta fino a Concamarise (oggi è migliorata grazie all’intervento di correzione e ampliamento attuato agli inizi degli anni
’90). Per il resto il sistema viario consiste in un reticolo medievale tortuoso fatto di stradine nate ai margini delle varie proprietà terriere. Verso Nogara l’attuale via Ca’ de Micheli, dopo un primo tratto rettilineo, si faceva
tortuosa, al Canton piegava per Barabò e continuava per via Valdivisi, che
esiste tuttora e corre parallela alla Regionale 10.
Via Tavanara, altrettanto tortuosa e stretta, alla
Cesolina, presentava due alternative: la biforcazione verso Nord si congiungeva con la strada
per Nogara, (la via intermedia di corte Rampin
essendo in terra battuta diventava impercorribile d’inverno); quella a sud portava ala Croseta da cui si raggiungevano Maccacari e Correzzo, o, girando a destra e passando per la Mòta,
la Levà e Canpalàn, si sboccava ale Casèle, il nucleo molto antico, centro della vita religiosa di
Nogara in quanto sede della parrocchia, con la
chiesa, la canonica e il cimitero. La strada per Cerea, invece, era rappresentata dall’attuale via Fabio Filzi che proseguiva par Sparé, per Asparetto, oppure piegava par Faval e la Venera. Da qui si arrivava a Casaleone
attraverso via Capersa. Dall’estremità sud del paese, dove nel Settecento sorse la cesolina del Cao de Soto, la Rotonda, partivano tre vie: le Pistore, i Bonzanini e la vecchia strada par Canpaiaro, la Cavara, la Rangona
e Sustinenza (importante perché anche questa località faceva parte del
feudo dei nobili veneziani Venier, da cui deriva il nome Venera). L’assetto stradale ha subito un notevole cambiamento con Napoleone che ha
provveduto, per scopi militari, a razionalizzare il collegamento fra Padova
e Mantova raddrizzando le curve della vecchia strada o creando una sede
del tutto nuova, veloce, larga e dritta, costruendo cioè quella che poi sarà
chiamata la statale 10, ovvero la Padana Inferiore, ora declassata a strada
regionale, ormai da troppo tempo in attesa di una moderna alternativa.
Foto di gruppo amiche del ‘46
Foto di gruppo fatta con le mie compagne di 5^ elementare dell’anno 1958-59.
Una bella giornata con voi, amiche del paese di Sanguinetto, alla Sagra dei Rofioi. Vi rivedo sempre con molto piacere, spero che quest’esperienza si ripeta per
tanti anni, ancora salute permettendo. Per me è stato un giorno particolare. Ringrazio tutte voi, anche per questo vi abbraccio calorosamente. Carla Fraccaroli
Durante le celebrazioni del 4 novembre a Verona sono stati assegnati i diplomi di Onore al Merito della Repubblica, per meriti nelle missioni estere. Tra gli insigniti, il cavalier Antonino Scolaro, comandante della stazione Carabinieri di Sanguinetto.
l’emozione di un viaggio
...in tutta sicurezza
MENÙ
CUCINA
RINNOVATO
CHIUSO IL LUNEDÌ E MARTEDÌ - Tel. 045/6954042
Via Valmorsel, 727 - Valmorsel di Salizzole
Via Cà de Micheli, 9/1 - SANGUINETTO (VR)
ASSISTENZA
0442 81124
6
Sport / Parrocchia
Il 2014 GAPS - Gruppo Amici Pescatori Sanguinetto
TANTA PALLAVOLO IN ALLEGRIA
I primi appuntamenti
sono culinari: si festeggiano S. Valentino, la
Festa della Donna e il
25 Aprile. Il GAPS non
è solo pesca ma anche
compagnia ed allegria.
Quindi lasciato cucchiaio, forchetta e coltello
arriva il periodo della
canna e del mulinello
per cercare di mettere più pesce nel cestello. Dopo nove combattutissime gare,
svoltesi sia nei fiumi veronesi che in quelli mantovani, la classifica finale si è così
definita: Praga Fabio, Rossini Franco, Pomini Giorgio, Altobel Mattia, Ceccato Carlo, Forigo Mauro, Lorenzetti Ivan, Garini Valerio, Natali Marco, Marconcini Gianfranco, Altobel Luigi, Guarnieri Stefano. Complimenti a tutti, vinti e vincitori. Inoltre, da parecchi anni il GAPS organizza due manifestazioni a livello giovanile con
i “Sampei” del futuro: una a maggio presso il laghetto Parco d’Estate a Sanguinetto con la scuola primaria (quest’anno con le classi 4^A e 4^B di Casaleone); l’altra
a settembre presso il Fiume Cao a Sustinenza, denominato “Raduno Pierini della
Bassa” - 27^ edizione con 44 partecipanti dai 6 ai 13 anni, due giornate impegnative e faticose ma speciali per noi organizzatori nel vedere riconosciuto il nostro
La stagione per il Volley Sanguinetto inizia con grande successo. La
nostra gioia più grande risulta essere il fantastico numero che compone il Minivolley; tanti bambini
si approcciano alle basi di questo sport con un entusiasmo a dir poco stravagante. La giovane under 16 si impone sulla classifica in modo importante
portando a casa vittorie consecutive che danno fiducia e forza ai duri allenamenti svolti in palestra. La squadra maschile si prepara per iniziare al meglio
il proprio campionato e siamo sicuri che ci sapranno regalare soddisfazioni immense come quelle della scorsa annata. A tutti i nostri atleti e genitori rivolgiamo un grazie particolare perché il vostro sostegno è importante!
Juventus Club
Sanguinetto
lavoro per questo sport e nello stesso tempo divertente. Si ringraziano la
F.I.P.S.A.S. Federazione Italiana Pesca
Sportiva ed Attività Subacquee di Verona per la loro partecipazione sia teorica che tecnica e per aver omaggiato tutti i ragazzi con il tesserino della
Federazione, la scuola Primaria di Casaleone, le maestre e i genitori i nostri
collaboratori, gli sponsor e tutti coloro che sono intervenuti. Finita la stagione ittica si torna al culinario con S. Martino, S. Lucia con le premiazioni ai vincitori e S.
Silvestro. Coloro che fossero propensi a partecipare e ad iscriversi al gruppo come
pescatori o sostenitori si possono rivolgere ai nominativi già espressi nell’articolo
Grazie. Si porta a conoscenza che da gennaio 2015 il GAPS potrà effettuare il rilascio o il rinnovo della tessera FIPSAS presso la sede, Interno Castello, il venerdì sera. Il GAPS augura Buon Natale e Felice Anno Nuovo. Il Direttivo, Franco Rossini
Anno Sociale 2015. Programma. 10/5 1^ Gara Sociale presso laghetto Parco d’Estate Sanguinetto. 24/5 2^ Gara Sociale fiume Fissero loc. Bacchi Mantova. 7/6 3^ Gara Sociale fiume Tartaro via Valle Nogara (piani). 21/6 4^ Gara
Sociale fiume Canossa loc. Suspirogna di Casaleone. 5/7 5^ Gara Sociale fiume Gherardo loc. S.Biagio (autostrada Mantova Sud) Mantova. 19/7 6^ Sociale fiume Cao loc. Facciabella Sustinenza di Casaleone Dopo la gara, pranzo di Ferragosto per gli auguri di Buone Ferie. 6/9 7^ Gara Sociale fiume
Tregnon loc. Borghesana. 20/9 8^ Gara Sociale (da definire). 26/9 28° Raduno Pierini fiume Cao loc. Facciabella Sustinenza di Casaleone. 4/10 9^ Gara
Sociale Laghi di Mantova loc. Lago di Mezzo. 8/11 Festa di San Martino in
Sede. 13/12 Festa di Santa Lucia e premiazione miglior Pescatore. I sorteggi per le postazioni si terranno il venerdì prima della gara. Il Direttivo G.a.p.s.
Poesia di
Nando Caltran
Gesù e ‘na stela
Gesù, te ghè tacà a tribolare
el giorno stesso che te sì rivà,
Giusepe e la Madona i gà trovà
solo ‘na stala par poder ponsare.
32
Venerdì 30 gennaio, nella sala
polivalente del Palazzo di vetro di
Venera (fronte Chiesa) si svolgerà alle ore 20.30 il TESSERAMENTO 2014/2015 dei tifosi Juventus
Club. Con l’occasione festeggeremo insieme il 40° della fondazione
del nostro Club.Ci saranno risotto e
omaggi per tutti. L’invito è rivolto a
tutti gli amici juventini. Giorgio Rossi
A l’è ‘n’ esempio che ne fa pensare
e ‘na lezion de grande umiltà…
Ma che fadiga par noantri quà
credare in Tì e al to predicare!
Tra tute le lezion quela più bela
te ne l’è dà nel mese de dicembre
de mile e più de mile ani fa:
pastori e re Magi i tà catà,
Ti Fiolo de Dio, Ti el Re dei re,
te dormei in un albergo da ‘na Stela.
CENTRO REVISIONI
Manara Renato
OFFICINA MECCANICA
SERVIZIO ASSISTENZA
SOCCORSO STRADALE
ELETTRAUTO - GOMMISTA
MULTIMARCHE
e C. s.n.c.
STAZIONE
DI SERVIZIO
Via Cà Dè Micheli, 6 - 37058 SANGUINETTO (VR) - Tel. e Fax 0442 81020
Cell. 333/6925505 - [email protected]
Parrocchia
BUON NATALE A TUTTI
DICEMBRE 26/11; 03.10.17/12 (Catechesi Adulti Avvento). Lunedì 8 Immacolata Concezione ore 10.30 Presentazione Bambini prima Comunione. Mercoledì 24 (Vigilia): ore 24 S. Messa nella Notte di Natale. Giovedì 25 Giorno
di Natale: Ss. Messe ore 9-10.30-18. Venerdì 26 Santo Stefano Ss. Messe ore 8 in SMG;
9-10.30 Duomo. Domenica 28 Sacra Famiglia, consegna angioletti battezzati 2014.
Mercoledì 31 ore 18 S. Messa e Canto del
Te deum per tutti i benefattori della Parrocchia (vivi e defunti). Benedizione eucaristica.
GENNAIO 2015 Gio 1 S. Madre di Dio Giornata mondiale della pace. Mar 6 Epifania ore 15.00: benedizione dei bambini. Dom 11 Ore 10,30 Presentazione Cresimandi Comunità. Dom 18 Giornata pro seminario 18 - 25 Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.
Oratorio di San Bartolomeo a Tavanara
Il programma spirituale dell’Oratorio di Tavanara ha visto, nel mese di Novembre il Rosario e la Santa Messa (giorno 13); invece nel mese di Dicembre la Santa Messa sarà celebrata venerdì 12. Il Consiglio Direttivo ha organizzato lo scorso sabato 4 Ottobre un’interessante visita guidata a Rovigo
su invito del Parroco della Chiesa di San Bartolomeo: nel pomeriggio la
Santa Messa è stata celebrata nel Santuario della Madonna del Pilastrello
di Lendinara. Nella foto, il gruppo dei partecipanti al pellegrinaggio. Gieffe
GNOCCA 1 kg. farina castagne - latte quanto basta - 4 cucchiai zucchero
- pizzico sale - 1 bicchiere
olio - 1 bustina lievito - 1 bicchierino amaretto. Mescolare farina, zucchero, lievito e sale, aggiungere l’olio, il liquore ed impastare con il latte
ottenendo un impasto morbido. Mettere in una tortiera imburrata ed
infarinata a cuocere per 30-35 minuti a 150°, a metà cottura spennellare
con l’olio per evitare che si formino crepe.GNOCCA seconda versione
1 kg. farina castagne - 4 cucchiai zucchero - un cucchiaio cioccolata in
polvere - 1 bustina lievito - latte quanto basta. Impastare tutti gli ingredienti fra di loro ed aggiungere latte quanto basta in modo da ottenere
un impasto morbido. Cuocere a 170° per 40 minuti circa. Tortelli dolci
castagne Per ripieno: 300 gr. castagne dure (mandrigoli) cotte nel latte finchè diventano morbide e poi passarle nel mixer- 150 gr. amaretti tritati - 60 gr. cacao amaro - 3/4 cucchiai di marmellata di pesche o
mostarda a pezzetti - 1 bicchierino rum. Amalgamare questi ingredienti fra di loro, magari il giorno prima. Per la pasta: 600 gr. farina - 4 uova
- 2 cucchiai zucchero - 2 cucchiaini olio. Impastare tutti gli ingredienti, tirare la pasta in dischi e mettere il ripieno, chiudere a mezzaluna. Si
può friggere in olio oppure cuocere in forno a 180° per 30/35 minuti.
Questi invece sono dolci per Natale, anche per questi ci sono le diverse versioni a seconda delle disponibilità della famiglia. Pan dei siori
1 kg. farina - 150 gr. burro -2 uova - 1 bicchierino sassolino - 2 buste
lievito dolci - 100gr. cicccolato fondente - 150 gr. noci - 150 gr. mandorle - 50 gr. pinoli - 50 gr. uva passa - 50 gr. semi finocchio. Amalgamare bene la farina con il burro fuso e raffreddato, le uova, il cioccolato fondente grattugiato, il lievito ed il liquore. Lavorare la pasta fino
ad ottenere un impasto compatto ed aggiungere l’uva passa, le noci
e le mandorle tritate, i pinoli ed i semi di finocchio. Formare una palla e lasciarla lievitare per circa un’ora in una teglia da forno già imburrata ed infarinata. Cuocere a forno moderato per circa un’ora e spolverizzare con zucchero. Pan dei siori seconda versione 1 kg. farina
bianca - 400 gr. arachidi - 400 gr. noci - 3 sacchetti fichi secchi - 1 scatola di prugne - 2 sacchetti uva passa -3 quadretti cioccolato fondente - 400 gr. zucchero- 500 gr. castagne secche - 2 bustine lievito - 100
gr. miele - 300 gr. amaretti - saba (vin cotto). Tritare la frutta secca e
gli amaretti, grattugiare il cioccolato, impastare il tutto con la saba o
la marmellata a piacere di frutta. Formare una palla e lasciarla lievitare per circa un’ora in una teglia da forno imburrata ed infarinata. Cuocere a forno moderato per circa un’ora e spolverizzare con lo zucchero.
Antichi Sapori
7
L’ALMANACCO a cura di Gianni Fioravanti
CONSIGLI PRATICI, RICETTE e SALUTE
CURIOSITÀ CULTURALI: In LUNARIO DI DICEMBRE
Amazzonia viene distrutto un
sab.6 ore 13,27
Luna piena
milione di ettari di foresta all’anLuna
nuova
Luna nuova: lun.22 ore 2,36
no. La foresta amazzonica ospita 2,5 milioni di specie di inset- IL SOLE SORGE E TRAMONTA
ti, 80 mila specie di piante, 1.300 1 Dicembre Sorge alle ore7,08
specie di uccelli e 420 specie
Tramonta alle ore 16,30
di mammiferi. Circa 30 milio11
Dicembre
Sorge alle ore 7,18
ni di persone vivono nel rispetto della foresta; le piante immaTramonta alle ore 16,29
gazzinano dai 90 ai 140 milioni 21 Dicembre Sorge alle ore 7,25
di tonnellate di anidride carboTramonta alle ore 16,32
nica. L’Amazzonia con i suoi 6,7
milioni di km2 è il polmone ver- Il giorno 21 è il Solstizio d’inverno, massima dude del pianeta e contiene il 20% rata della notte rispetto al giorno. L’ora legale
di acqua dolce del mondo (da sarà ripristinata il 24 Marzo.
“WWF Panda”). La nascita del nome Brasile, il famoso stato sudamericano, è alquanto singolare. Infatti nel 1500 le navi europee caricavano un tipo di albero chiamato “Pau Brasil”
che produceva una resina rosso-brace, “brasa” in portoghese, da qui il nome Brasil. Anche
con gli accenti, alcuni giornalisti sbagliano, ecco alcuni esempi esatti: Friùli va con l’accento sulla U, Ucraìna ha l’accento sulla I, come pure la città di ‘Istambul. I cognomi veneti
come Benettòn hanno l’accento sulla O, il ministro Pàdoan che non è veneto si pronuncia
con l’accento sulla A (da “Qui Touring”). Il crisantemo è originario di molte parti del mondo, dall’Europa alla Cina con numerosi ibridi e varietà. Il nome greco significa “fiore d’oro”
e in Giappone è il fiore nazionale; in molti Paesi europei di religione cristiana è legato al
ricordo dei nostri defunti, mentre in alcuni Paesi anglosassoni è simbolo di gioia e vitalità.
DA RICORDARE: Secondo dati Istat, il 24,9 % di famiglie italiane (15 milioni di persone)
vive in una situazione di disagio economico e il 17,5 % dichiara di non potersi permettere un pasto adeguato almeno ogni due giorni. Per la Coldiretti, 4 milioni di persone sono
costrette a chiedere aiuto per mangiare; di queste 300 mila hanno beneficiato di un pasto gratuito in mensa e sono stati distribuiti 3,7 milioni di pacchi alimentari. Nel Vercellese, famoso per la coltivazione del riso (parola che deriva dal greco “oryza”), si conservano i salumi allo stesso modo del nostro stortino. Il salamino infatti va mantenuto sotto
grasso in un contenitore, che nel dialetto locale viene chiamato ”salam d’la duja“; la duja
infatti è la pentola che contiene il salame. CONSIGLI UTILI. Per eliminare il cattivo odore
delle scarpe da tennis basta lasciarle in ammollo con del bicarbonato di sodio all’interno della scarpa stessa. Per mangiare patate fritte più leggere basta bollirle per qualche
minuto prima della cottura nell’olio; la bollitura impedirà all’olio di penetrare. L’autunno
è il mese delle zucche con le quali si possono preparare ottimi tortelli. Il successo di questo vegetale nell’aspetto alimentare è stato veramente notevole: lo dimostrano le migliaia di persone che assaggiano e gustano questo piatto nelle varie feste della zucca.
Questa pianta di origine americana non è mai stata tanto considerata dall’uomo: ”Zucca
vuota, non ha sale in zucca”... oppure le zucche sono usate vuote con un lumino all’interno. La zucca invece è scarsa di zuccheri, ma ricca di vitamine e minerali. La ricetta per
i tortelli per 4 persone ha questi ingredienti: 200 gr. di farina, 2 uova, 600 gr. di polpa di
zucca, 100 grammi di mostarda macinata ,100 gr. di amaretti, scorza di limone, 100 gr.
di burro, 100 gr. di parmigiano, salvia, sale e pepe. Cuocere la polpa di zucca al forno a
180 ° per un’ora circa. Frullare il tutto con amaretti, mostarda, parmigiano grattugiato e
scorza di limone. Preparare la pasta sfoglia, mettere l’impasto, tagliare e chiudere il tortellone normalmente a forma quadrata; il piatto di solito si condisce con burro e salvia.
Il 17 ottobre
abbiamo
festeggiato i
99 anni
della bisnonna
NORMA
LANZA
CAVALER
con i più
affettuosi auguri
dai pronipoti,
nipoti, figli
e parenti.
Il 13 Novembre il nostro piccolo ometto
RUBEN SPADINI
ha spento la sua 4a candelina,
mentre suo fratello DENNIS
ha compiuto 17 anni il 1° Settembre.
Ad entrambi un mondo di Auguri
da mamma Monica Gobetti,
papà Paolo, nonni zii e cugini.
Forza Campioni - Happy Birthday!
Il 21 luglio 2014 è nata
CHIARA VEGHINI
per la felicità di
mamma Cinzia e
papà Diego, nonni,
zii e cugina.
Tanti Auguri
MANUEL TONEL
per i tuoi meravigliosi
4 anni.
Buon Compleanno da
mamma Marilena
e papà Christian
®
AUTO
Car Service
GAS
Auguri a
ELIA e ETHAN
PERINELLI
da papà Nicola e
mamma Ileana
14 Settembre 2014
Per la gioia di
mamma Annarita,
papà Paolo e nonni
è nato
DANIEL CAVALLI
Il 17 Dicembre
DAVIDE GASPARINI
compie 10 anni.
Tanti Auguri da
papà Maurizio,
mamma Marisa,
nonni Ettore, Liliana
e parenti tutti
Pianta di “seccamoro” fuori stagione
Nel giardino della signora ANNAMARIA FACCINI,
con grande meraviglia, c’è una pianta di “seccamoro” (sicomoro) fiorita in questo mese di settembre; si può dire che è un vero miracolo della natura perché è fiorita fuori del suo tempo naturale.
Il 10 novembre
EDDA CASTAGNA in Magarini
ha festeggiato il suo 80 compleanno.
Auguri alla cara mamma, nonna
e bisnonna dai 3 figli, generi, nuora,
10 nipoti e 3 pronipoti
e dalla sua badante Emilia
conto
gratis
SGANZERLA
EQUIPMENT
AUTORIPARAZIONI
Pre-Revisioni
MASSIMO
Diagnosi multimarca
Tagliandi autoveicoli in garanzia
Installazione e manutenzione climatizzatori
Riparazione e manutenzione cambi automatici
installazione e manutenzione
Impianti gas GPL e metano
Auto sostitutiva Riparazione cristalli
Elettrauto Bollino blu
Sganzerla Massimo
www.sganzerla.it
045 6954028
Il conto riservato agli “Over 60”
che ti regala un abbonamento annuale ad una rivista a tua scelta!
Info allo 045/6992211 - [email protected] o presso tutti i nostri sportelli
Informazioni commerciali
AI GRUPPI: Consegnare il prossimo materiale entro il 15 gennaio 2015, Dir. Daniela Vaccari Tel. 345 5933711, e-mail:[email protected] , Dir. resp. Prof. Stefano Vicentini 349.5723815, e-mail: [email protected]
Alla nostra piccola
ISABELLA MARIA
che il giorno
10 Novembre
ha festeggiato il suo
terzo compleanno.
Mamma Paola,
papà Pietro,
i fratelli Gianmarco e Lorenzo con Laura, i
nonni, gli zii e il cugino Enrico
augurano tanta gioia e serenità.
Grafica: 333.3772111, e-mail: [email protected]
Ricorrenze
8
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
10
File Size
4 492 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content