close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI LACONI

embedDownload
COMUNE DI LACONI
Provincia di Oristano
SETTORE :
UFFICIO TECNICO COMUNALE
Responsabile:
Dott. Ing. Massimo Dessanai
COPIA DETERMINAZIONE N.
176
DEL
PROPOSTA DETERMINAZIONE N.
185
DEL
04/04/2014
04/04/2014
OGGETTO:
Lavori di "Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento
dei servizi turistici del centro urbano di Laconi. Riqualificazione
urbana Parco Piso. Stralcio Funzionale C: completamento".
Determina a contrattare per aggiudicazione del contratto di
esecuzione di lavori complementari mediante procedura negoziata
senza previa pubblicazione di bando di gara ai sensi dell'art. 57,
comma 5, lett. a) del D.Lgs 163/2006.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
L'anno DUEMILAQUATTORDICI, il giorno QUATTRO del mese di APRILE, nel
proprio ufficio in Laconi il sottoscritto Dott. Ing. Massimo Dessanai, nella predetta
qualità e funzione;
Premesso che:
con deliberazione della Giunta Comunale n. 68 del 06.09.2010 è stato approvato il
progetto preliminare dei lavori di “Riqualificazione turistico – ambientale del Parco
Piso e ambiti particolarmente significativi collegati al centro storico ed alla viabilità
di collegamento”, dell’importo complessivo di Euro 1.570.000,00, redatto
dall’Ufficio Tecnico Comunale;
con deliberazione della Giunta Comunale n. 33 del 30.03.2011 è stato approvato il
progetto esecutivo, redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale, relativo agli interventi
per la “Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento dei servizi turistici
del centro urbano di Laconi. Riqualificazione urbana Parco Piso. Stralcio Funzionale
B: completamento”, dell’importo complessivo di Euro 700.000,00 di cui Euro
499.090,23 per lavori, compresi gli oneri per la sicurezza, ed Euro 200.909,77 di
somme a disposizione;
con nota n. 1665 del 30.03.2011 il Sindaco del Comune di Laconi ha presentato
istanza di finanziamento presso il Centro Regionale di Programmazione,
Assessorato Regionale alla Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del
Territorio;
con nota n. 5004 del 07.06.2012 il Vice Direttore del Centro Regionale di
Programmazione ha trasmesso la determinazione n. 4980 del 06.06.2012 di delega,
al Comune di Laconi, per l’attuazione dell’opera pubblica denominata
“Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento dei servizi turistici del
centro urbano di Laconi. Riqualificazione urbana Parco Piso. Stralcio Funzionale C:
completamento – Codice intervento: CRP-OPC-31288”;
con determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico n. 628 del 16.10.2012 i
lavori sono stati aggiudicati all’Impresa F.lli Aledda di G. e M. Aledda s.n.c. di
Sinnai per l’importo di Euro 384.832,91, giusto contratto Rep. n. 24/2012 del
22.11.2012, registrato fiscalmente ad Isili in data 27.11.2012 al n. 718, Serie 1a, A.P.;
con determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico n. 832 del 18.12.2012 è
stato aggiudicato il servizio tecnico di direzione lavori e coordinamento della
sicurezza alla A.T.P. “EssePi Engineering - Edilogica Srl – Dott. Ing. Pietro Crobu”,
capogruppo EssePi Engineering srl con sede legale in Cagliari, Via Caprera n. 23;
i lavori sono stati consegnati in data 31.12.2012, giusto apposito verbale di pari data
sottoscritto dal Direttore dei Lavori e dall’Appaltatore;
con determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico n. 158 del 30.03.2013 è
stata approvata la perizia di variante dei lavori in argomento, dell’importo
complessivo di Euro 700.000,00, di cui €. 399.997,33 per lavori (compresi €. 15.164,49
di oneri per la sicurezza) e senza aumento dell’importo contrattuale;
con determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico n. 373 del 25.07.2013 sono
stati approvati gli atti di contabilità finale ed in particolare la relazione del Direttore
dei Lavori sul conto finale dal quale si evince economia disponibile di €. 164.203,12;
Dato atto che, a seguito di apposita richiesta avanzata dal Comune di Laconi, la RAS
Ass.to della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio – Centro Regionale
di Programmazione, ha espresso con nota prot. 1231 del 26.02.2013 il proprio assenso
all’utilizzo delle economie risultanti dal ribasso d’asta;
Vista la deliberazione della Giunta Comunale n. 47 del 01.08.2013 con la quale è stato
stabilito che le economie contabilizzate, pari a Euro 164.203,12, dovranno essere utilizzate
per la realizzazione di un intervento di completamento, al fine di perfezionare la
funzionalità e completezza dell’opera e incaricato, nel contempo, il Responsabile del
Servizio Tecnico per l’adozione di tutti gli atti e provvedimenti occorrenti per la redazione,
l’approvazione e la realizzazione dei lavori complementari nell’ambito della medesima
area interessata dai lavori principali;
Vista la determinazione del Responsabile del Servizio Tecnico n. 410 del 03.09.2013 con la
quale, ai sensi dell’art. 57, comma 5, lett. a) del D.Lgs n. 163/2006, è stato affidato
all’A.T.P. “EssePi Engineering - Edilogica Srl – Dott. Ing. Pietro Crobu”, capogruppo
EssePi Engineering srl di Cagliari, già incaricata del servizio tecnico per l’attuazione del
progetto principale, l’incarico per la progettazione, direzione lavori e contabilità,
coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori di
“Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento dei servizi turistici del centro urbano di
Laconi. Riqualificazione urbana Parco Piso. Stralci funzionali B-C. Lavori complementari” nonché
di assistenza specialistica per acquisizione del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI),
per l’importo di Euro 59.080,96 per onorari, a seguito di applicazione del ribasso del
10,50% offerto in sede di aggiudicazione definitiva del servizio principale oltre ad Euro
2.363,24 per contributo C.N.P.A.I.A. 4% ed Euro 12.903.28 per allora corrente IVA 21%;
Richiamato il comma 2 dell’art. 11 del D.L.vo 163/2006, il quale stabilisce che prima
dell’avvio delle procedure di affidamento, le amministrazioni determinano di contrattare
in conformità ai propri ordinamenti e individuano gli elementi essenziali e i criteri di
selezione degli operatori economici e delle offerte;
Valutato a tal fine che i lavori di che trattasi rientrano nella fattispecie di cui all’art. 57,
comma 5 del D.Lgs 12.04.2006 N° 163 in quanto:
trattasi di lavori complementari non compresi nel progetto iniziale né nel contratto
iniziale;
riguardano interventi di completamento e di maggiore funzionalità, non separabili
sotto il profilo tecnico dalle esecuzioni di cui al contratto iniziale e, ove pur
separabili, sono strettamente necessari al suo perfezionamento;
il valore complessivo del contratto da affidare non supera il 50% del contratto
d’appalto iniziale affidato all’Impresa F.lli Aledda di G. e M. Aledda s.n.c.;
Accertata la sussistenza delle condizioni previste dall’art. 57, comma 5, lett. a) del Codice
dei Contratti pubblici al fine dell’affidamento all’Impresa F.lli Aledda di G. e M. Aledda
s.n.c. di Sinnai, esecutrice dell’intervento principale, mediante procedura negoziata senza
previa pubblicazione di bando di gara, dei lavori complementari all’intervento di
“Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento dei servizi turistici del centro
urbano di Laconi. Riqualificazione urbana Parco Piso. Stralcio Funzionale C:
completamento” nel limite del 50% dell’importo del contratto iniziale di Euro 384.832,91;
Ritenuto per quanto sopra di avviare una procedura negoziata senza previa pubblicazione
di bando di gara con l’impresa F.lli Aledda di G. e M. Aledda s.n.c. di Sinnai, per
l’esecuzione dei lavori complementari di “Riqualificazione del tessuto insediativo e
completamento dei servizi turistici del centro urbano di Laconi. Riqualificazione urbana
Parco Piso. Stralcio Funzionale C: completamento”, dell’importo complessivo stimato di
progetto di Euro 164.203,12;
Richiesto, per ragioni di regolarità e ordine nella verifica dei costi di esecuzione, all’A.T.P.
incaricata del servizio tecnico di progettazione, la compilazione del computo metrico
estimativo dei lavori complementari con l’utilizzo dei prezzi di contratto e dell’atto di
sottomissione di cui alla perizia dell’intervento principale, integrati con i nuovi prezzi
valutati ai sensi e nei modi di cui all’art. 163 del Regolamento di cui al DPR 207/2010 e
avvalendosi del Prezzario regionale delle oo.pp. con applicazione del ribasso medio del
20,480% offerto in sede di gara;
Acquisito attraverso il servizio telematico Avcp il codice CIG: 5675472BA5;
Dato atto che, in esecuzione della deliberazione dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti
Pubblici del 21 Dicembre 2011, la Stazione Appaltante è tenuta al versamento alla
medesima Autorità della contribuzione di cui all’art. 1, comma 67 della L. 266/2005 e che
tale contributo per l’appalto in questione è pari ad €. 30,00;
Visto il D. Lgs. n. 163/2006;
Visto il D. P. R. n. 207/2010;
Vista la L. R. 5/2007;
Visto il D. Lgs. n. 267/2000;
DETERMINA
-
di dare atto della premessa;
-
di attivare la procedura a contrarre di cui al comma 2, art. 11 del D.Lgs. 163/2006, al
fine di stipulare il contratto di appalto dei lavori complementari dell’intervento
“Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento dei servizi turistici del
centro urbano di Laconi. Riqualificazione urbana Parco Piso. Stralcio Funzionale C:
completamento” per un importo complessivo di progetto di €. 164.203,12;
-
di indire una procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara ai sensi
dell’art. 57 comma 5, lett. a) del Codice dei Contratti pubblici al fine dell’affidamento
all’Impresa F.lli Aledda di G. e M. Aledda s.n.c. di Sinnai, già esecutrice dell’intervento
principale;
-
di addivenire, con separato atto, all’aggiudicazione successivamente all’avvenuta
approvazione del progetto esecutivo dei lavori complementari suddetti;
-
di dare atto che il computo metrico estimativo dei lavori complementari sarà compilato
dall’A.T.P. incaricata, con l’utilizzo dei prezzi di contratto e dell’atto di sottomissione
di cui alla perizia dell’intervento principale, integrati con i nuovi prezzi valutati ai
sensi e nei modi di cui all’art. 163 del Regolamento di cui al DPR 207/2010 e
avvalendosi del Prezzario regionale delle oo.pp. con applicazione del ribasso medio
del 20,480% offerto in sede di gara;
-
di impegnare in favore dell’AVCP la somma di €. 30,00, quale contributo dovuto per il
funzionamento dell’Autorità, dando atto che il pagamento avverrà mediante bollettino
MAV che verrà emesso con cadenza quadrimestrale, imputando la somma nei fondi di
cui al Capitolo di Spesa n. 29620.0 RR.PP. 2012 “Riqualificazione urbana Parco Piso 1° e
2° stralcio” del redigendo bilancio 2014;
-
di dare atto che il CUP del procedimento è il seguente: H95G10000120006;
-
di dare atto che il CIG del procedimento è il seguente: 5675472BA5.
Determina N. 176 del 04/04/2014
Oggetto: Lavori di "Riqualificazione del tessuto insediativo e completamento dei servizi
turistici del centro urbano di Laconi. Riqualificazione urbana Parco Piso. Stralcio
Funzionale C: completamento". Determina a contrattare per aggiudicazione del
contratto di esecuzione di lavori complementari mediante procedura negoziata senza
previa pubblicazione di bando di gara ai sensi dell'art. 57, comma 5, lett. a) del D.Lgs
163/2006.
IL RESPONSABILE
F.to DOTT. ING. MASSIMO DESSANAI
Note:
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Della presente Determinazione viene iniziata in data 04/04/2014 la pubblicazione all'Albo
Pretorio per 15 giorni consecutivi.
Laconi, 04/04/2014
Il Responsabile del Servizio
Copia conforme all'originale in carta libera per uso amministrativo.
Laconi, _____________
IL Responsabile
Dott. Ing. MASSIMO DESSANAI
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
197 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content