close

Enter

Log in using OpenID

Brochure Assicurazioni

embedDownload
CeTIF
Centro di ricerca su Tecnologie,
Innovazione e servizi Finanziari
Organi del Centro
DIRETTORE
COMITATO SCIENTIFICO
PROF. FEDERICO RAJOLA
PROF. ALBERT ANGEHRN, INSEAD (F)
PROF. DIETER BARTMANN, UNIVERSITÀ DI REGENSBURG (D)
PROF. ANDREA CARIGNANI, IULM, MILANO
SEGRETARIO
PROF. FRANCO FONTANA, LUISS, ROMA
PROF.SSA CHIARA FRIGERIO
PROF. PAOLO GUBITTA, UNIVERSITÀ DI PADOVA
PROF. LUIGI MANZOLINI, UNIVERSITÀ CATTOLICA DI MILANO
PROF. MARCELLO MARTINEZ, II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI
COMITATO DIRETTIVO
PROF. FERDINANDO PENNAROLA, UNIVERSITÀ BOCCONI
PROF. FEDERICO RAJOLA, FACOLTÀ DI ECONOMIA
PROF. GIOVANNI PETRELLA, UNIVERSITÀ CATTOLICA DI MILANO
PROF.SSA CHIARA FRIGERIO, FACOLTÀ DI ECONOMIA
PROF. ROBERT WINTER, UNIVERSITY OF ST. GALLEN (CH)
PROF. MARIO ANOLLI, FACOLTÀ DI SCIENZE BANCARIE,
FINANZIARIE E ASSICURATIVE
DOTT. MARIO GATTI, RAPPRESENTANTE AMMINISTRATIVO
COMITATO DI PROGRAMMA
UNIVERSITÀ CATTOLICA
DOTT.SSA ELENA BELLIZZI, IVASS
ING. GIANPIERO BRIGNOLI, HELVETIA
DOTT. CARLO CIMBRI, UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO
DOTT. VINCENZO CIRASOLA, ANAPA
DOTT. ANGELO DONI, ANIA
DOTT. PHILIPPE DONNET, GENERALI ITALIA
DOTT. LUCA FILIPPONE, REALE MUTUA ASSICURAZIONI
DOTT. PAOLO GARONNA, FEBAF
DOTT. FABRIZIO LORENZ, ITAS ASSICURAZIONI
DOTT. MASSIMO MAMINO, UNIVERSITÀ CATTOLICA DI MILANO
DOTT. ANDREA ROSSI, AXA ASSICURAZIONI
DOTT. ANDREA SABÌA, TUA ASSICURAZIONI
DOTT. ALESSANDRO SANTOLIQUIDO, SARA ASSICURAZIONI
DOTT. FABIO SATTLER, ALLIANZ
2
Il CeTIF
Il Centro di Ricerca su Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari (CeTIF) dal
1990 realizza studi e promuove ricerche sulle dinamiche di cambiamento strategico e organizzativo nei settori finanziario, bancario e assicurativo, cui partecipano i circa 20.000 professionisti che costituiscono il suo network.
Ogni anno CeTIF attiva più di 15 Competence Centre e Osservatori di ricerca
e organizza oltre 10 Workshop dedicati a banche e imprese di assicurazione,
con l’obiettivo di favorire tra i partecipanti lo scambio di esperienze su temi di
cambiamento e sull’adozione di pratiche innovative. Le attività si focalizzano
principalmente sulle dinamiche di evoluzione strategica, sugli aggiornamenti
normativi, sulle prassi organizzative e di processo e sugli effetti dell’introduzione
dell’innovazione tecnologica.
Tra i partner istituzionali di CeTIF figurano: Banca d’Italia, IVASS, ABI, ANBP, ANIA,
AIPB e CONSOB.
Presso CeTIF è istituito il Centre for European Financial Regulations Studies (CEFIRS), un osservatorio permanente sulla regolamentazione nel settore finanziario, bancario e assicurativo.
CeTIF è, inoltre, socio fondatore di FIT, il network europeo dei centri di ricerca
sulla finanza e l’innovazione.
Parallelamente alle attività di ricerca, CeTIF Academy, il programma di Alta Formazione universitaria del CeTIF, propone ogni anno oltre 35 corsi di Executive
Education che hanno l’obiettivo di trasferire a professionisti e manager operanti
nel settore bancario, finanziario ed assicurativo, le conoscenze e le competenze
sviluppate in oltre 20 anni di ricerca.
3
Competence Centre, Osservatori e Benchmark
I Competence Centre e gli Osservatori sono strutture di ricerca temporanee o permanenti che coinvolgono
direttamente gli Aderenti.
Le attività di ricerca sui temi di innovazione strategica, organizzativa e tecnologica sono svolte in collaborazione con istituzioni accademiche, italiane e internazionali, con organizzazioni del mondo finanziario e
partner ICT.
L’aggregazione di competenze, orientata a condividere esperienze e promuovere il confronto, avviene
attraverso la creazione di gruppi di lavoro e tavoli di ricerca.
CeTIF sviluppa inoltre analisi strutturate di dati quantitativi con l’obiettivo di realizzare benchmark a livello
aziendale e sistemico. I contenuti dei benchmark sono riferiti, tra gli altri, ai costi e alle performance operative e di business.
Le iniziative di ricerca per l’anno 2015 saranno orientate allo sviluppo di contenuti nelle seguenti macro
aree di competenze (per il dettaglio vedere la matrice in quarta di copertina):
Area Canali, Marketing e CRM: digitalizzazione e multicanalità per le reti agenziali; CRM 3.0, mobile,
web e nuovi canali digitali; evoluzione delle strategie distributive;
Area Sinistri: processo di gestione dei sinistri e relazione con i fiduciari; innovazione nel Fraud Management;
Area Compliance & Legal: nuovi paradigmi della Vigilanza; trend evolutivi del ruolo della Compliance; gestione dei reclami; evoluzioni normative ed effetti sui processi organizzativi; Data Quality &
Data Governance;
Area Risk Management & Finance: Solvency II modelli operativi e organizzativi; rischio informatico
e rischio operativo;
Area Organizzazione, IT, Operation & HR: gestione dei flussi di incasso e pagamento; nuovi paradigmi del Social Learning; disegno e sviluppo delle competenze degli assicuratori; innovazione negli
strumenti di pagamento.
4
Innovation Centre
Il CeTIF Innovation Centre è un laboratorio di ricerca permanente realizzato
per dare spazio alle tecnologie innovative e alle loro applicazioni nel settore finanziario. La creazione dell’Innovation Centre ha come missione il
supporto alle organizzazioni aderenti al Centro nella definizione della propria Innovation Management Strategy.
Nell’ambito del laboratorio può essere analizzato uno specifico componente (o categoria di componenti) dell’infrastruttura tecnologica o applicativa, una modalità di concepire l’architettura del sistema informativo o
una prassi organizzativa di processo, con particolare focus sui fattori abilitanti per il processo di innovazione.
Le attività dell’Innovation Centre danno origine a Technology Outlook che
prevedono l’inquadramento del tema in chiave accademica, l’identificazione e descrizione dei driver di mercato e delle esigenze di business e
infine la definizione dell’impatto su strategie e modelli organizzativi.
L’analisi è presentata con il supporto delle banche e delle imprese di assicurazione aderenti a CeTIF e di partner provenienti dal settore dell’ICT e
dei Servizi, attraverso tavoli di lavoro e interviste semi-strutturate con gli
owner tematici e i maggiori esperti relativamente agli argomenti di ricerca.
I risultati sono illustrati nel corso di periodici incontri di diffusione a carattere
seminariale (Technology Brief) aperti a tutti gli Aderenti a CeTIF.
5
Progetti Internazionali
Dal 1995 CeTIF partecipa attivamente a progetti di ricerca internazionali finanziati dall’Unione Europea che coinvolgono le principali istituzioni finanziarie e centri di ricerca che operano nel continente. Inoltre CeTIF è socio
fondatore dell’ European Association of Research Centers for Finance and IT
(FIT) a cui aderiscono i principali centri di ricerca delle più prestigiose università europee in tema di tecnologie in campo finanziario.
Il FIT si propone di estendere a livello europeo gli studi e le ricerche condotti
a livello nazionale, in particolare, le più recenti attività di ricerca sono state:
■ DOLCETA-Online Consumer Education (2011-2013);
■ L4S - Learning for Security (2009-2011);
■ EGAIS - The Ethical governance of emerging technologies (2008-2011);
■ L2C - Learning to collaborate (2006-2008).
Un rilevante network accademico internazionale supporta i progetti del FIT:
Athens Laboratory of Business Administration (Grecia), Bentley University (USA), Brisbane University (Australia), Computer Technology Institute (Grecia), Facultes Universitaires Notre Dame
de la Paix Namur (Belgium), INSEAD (Francia), Institut Catholique des Arts et Métiers (France),
Institut für Bankinformatik IBI - Universitaet Regensburg (Germania), Institut für Information Management - Universitaet St. Gallen, (Svizzera), Institute of Information Science Maribor (Slovenia),
Middlesex University (Inghilterra), Österreichische Studiengesellschaft für Kybernetik (Austria),
Swiss Centre for Innovations in Learning University of St. Gallen (Svizzera), The Open University
(Gran Bretagna), The University of Strathclyde (Gran Bretagna), Universidad Catolica Del Norte
(Cile), Universidad De Camaguey (Cuba), Universidad De Evora (Portogallo), Universidad De Sevilla (Spagna), Universidad Nacional Del Litoral (Santa Fè, Argentina), Universitaet der Bundeswehr Muenchen (Germania), Universitaet Frankfurt (Germania), University of Manchester
(Inghilterra), University of Njimegen (Olanda), University of Amsterdam (Olanda), University of
Surrey (Inghilterra).
6
Osservatorio Normativa - CEFIRS
In seno a CeTIF è istituito il Centre for European Financial Regulations Studies (CEFIRS), un osservatorio permanente sulla
regolamentazione nel settore finanziario, bancario e assicurativo. L’osservatorio, nato da una collaborazione multidisciplinare
tra le aree giuridica, organizzativa e finanziaria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, si rivolge ai principali stakeholder come l’industria, le autorità di vigilanza, studiosi e professionisti accomunati dall’interesse verso l’evoluzione del
contesto normativo europeo.
In questo scenario, l’ambito di ricerca del CEFIRS comprende:
■ la disciplina delle attività bancarie, finanziarie e assicurative considerate tanto nelle loro specificità, quanto nelle reciproche connessioni;
■ l’incidenza su tale disciplina di normative di altri settori per la parte di rilevanza (come, per esempio, tutela del consumatore, privacy, regole di diritto processuale e amministrativo).
Il comitato scientifico e direttivo del CEFIRS è composto da docenti dell’Università Cattolica di Milano di area giuridica e finanziaria-organizzativa: Antonella Sciarrone Alibrandi (Professore di Diritto dell'economia presso la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative), Andrea Perrone (Professore di Diritto commerciale presso la Facoltà di Scienze Bancarie,
Finanziarie e Assicurative), Pierpaolo Marano (Professore di Diritto Commerciale e Diritto delle Assicurazioni presso la Facoltà
di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative), Mario Anolli (Professore di Economia degli Intermediari Finanziari e Preside
della Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative) e Federico Rajola (Professore di Organizzazione aziendale
presso la Facoltà di Economia e Direttore del CeTIF).
Tra le attività di formazione realizzate da CEFIRS nel 2014 ricordiamo:
■ ruolo del compliance officer nelle banche e nelle assicurazioni;
■ trasparenza delle operazioni bancarie;
■ aggiornamento della normativa sull’antiriciclaggio nelle Istituzioni Finanziarie;
■ nuova direttiva comunitaria in materia di contratti di credito relativi a immobili residenziali;
■ profili evolutivi dei contratti di assicurazione: danni, clausole vessatorie e pratiche commerciali scorrette;
■ nuovo documento di consultazione della Banca d’Italia sugli intermediari finanziari;
■ nuova disciplina degli intermediari finanziari di cui al Titolo V del TUB.
7
Area Sinistri
FRAUD MANAGEMENT ASSICURATIVO 2014 (NOVEMBRE 2013-OTTOBRE 2014)
PARTECIPANTI
Partner dell’Iniziativa: GFT Italia, IBM Italia, XEFFE
Assimoco, Direct line, Generali Business Solutions
Principali Output: mappatura delle caratteristiche degli schemi di frode maggiormente diffusi nel ramo auto, rami elementari e
(GBS), Intesa Sanpaolo Assicura, Quixa, Reale Mutua
ramo infortuni e malattia sia durante il processo di gestione dei sinistri sia in fase assuntiva; individuazione dei sistemi di regole
Assicurazioni, RSA - Sun Insurance Office Ltd, Sara
implementati ed implementabili per l’individuazione degli schemi di frode; analisi dei modelli organizzativi, dei sistemi di compe-
Assicurazioni, Società Cattolica di Assicurazione, UBI
tenze e delle logiche di processo adottate dalle compagnie al fine di prevenire, contrastare e gestire gli schemi di frode individuati;
Assicurazioni, Vittoria Assicurazioni.
studio dei principali sistemi di indicatori per il controllo e il monitoraggio dei fenomeni fraudolenti; considerazioni sulle principali
innovazioni tecnologiche e normative con riferimento alla disciplina IVASS e Privacy e su quelle tecnologiche.
PROCESSI DI BANCASSURANCE (GENNAIO-APRILE 2014)
PARTECIPANTI
Partner dell’Iniziativa: Engineering - Ingegneria Informatica
AIPB - Associazione Italiana Private Banking, Arca
Principali Output: analisi delle logiche di progettazione e monitoraggio di uno strumento di check up del cliente per l’assessment
Assicurazioni, Banca popolare dell'Emilia Romagna,
e il monitoraggio delle esigenze assicurative, mappatura delle innovazioni tecnologiche adottabili a supporto dei processi com-
ITAS Assicurazioni, Società Cattolica di Assicura-
merciali e dell’offerta di servizi a valore aggiunto (es. integrazione fonti dati CRM, supporto alla mobilità, firma grafometrica, firma
zione, Unipol Banca, UnipolSai Assicurazioni.
Area Canali, Marketing e CRM
digitale da remoto).
Partner dell’Iniziativa: Capgemini Italia, Fastweb, SCS Azioninnova
PARTECIPANTI
Allianz, Generali Italia, ITAS Mutua, Sara Assicura-
Principali Output: mappatura delle diverse attività che compongono il processo commerciale suddiviso nelle fasi di prevendita,
zioni, Società Cattolica di Assicurazione.
AGENT CHANNEL R-EVOLUTION 2014 (APRILE-SETTEMBRE 2014)
vendita, gestione degli incassi e post-vendita, visione puntuale e prospettica del relativo grado di automazione attraverso canali innovativi e strumenti a supporto della mobilità, analisi dei risultati in forma anonima e aggregata derivanti dalla rilevazione CeTIFANAPA sulla rete agenziale.
PAYMENT4INSURANCE (MARZO-GIUGNO 2014)
PARTECIPANTI
Partner dell’Iniziativa: NTT DATA Italia
BABC Assicura, Alleanza Assicurazioni, Allianz, Credit Agri-
Principali Output: analisi delle complessità dell’attuale sistema dei pagamenti per il mondo assicurativo, monitoraggio degli effetti
cole Vita, Direct line, Ergo Previdenza, Generali Business So-
delle evoluzioni normative e tecnologiche sulle attività di pagamento per le compagnie assicurative, analisi dei trend evolutivi dei
lutions, Genertel, Genialloyd, Groupama Assicurazioni,
modelli di servizio, confronto sulle soluzioni operative e IT alla luce anche degli investimenti che si stanno attuando sul fronte dell’innovazione nel settore assicurativo.
Italiana Assicurazioni, ITAS Assicurazioni, ITAS Mutua, Reale
Mutua Assicurazioni, Sara Assicurazioni, Società Cattolica
di Assicurazione, UnipolSai Assicurazioni.
Le iniziative del secondo semestre 2014, i documenti relativi alle attività di ricerca, comprese quelle antecedenti ottobre 2013 e quelle della divisione assicurazioni, sono presenti sul sito web o su richiesta alla Segreteria Organizzativa.
Recenti attività di Ricerca
Area Organizzazione, IT, Operation & HR
NUOVI PARADIGMI DELLA FORMAZIONE PER IL SETTORE FINANZIARIO (OTTOBRE 2013-FEBBRAIO 2014)
Partner dell’Iniziativa: SCS Azioninnova
PARTECIPANTI
Alleanza Assicurazioni, Allianz Bank Financial Advi-
Principali Output: analisi dell’evoluzione del ruolo dell’HR nelle learning organization; individuazione dei principali cambiamenti
sors, Banca Popolare di Vicenza, Banca Sella, Cari-
dei paradigmi di formazione e delle nuove frontiere della didattica interattiva e a distanza; valutazione di obiettivi e strumenti di
parma, Federazione Lombarda delle BCC, ITAS
misurazione del ritorno dell'investimento nella formazione; linee guida per lo sviluppo di un modello operativo a supporto della
Mutua, Reale Mutua Assicurazioni, Sara Assicura-
progettazione della formazione e, in particolare, del social learning; individuazione di un sistema di indicatori condiviso a sostegno
zioni, Società Cattolica di Assicurazione, UniCredit,
della misurazione dell’efficacia formativa.
Veneto Banca, Zurich.
DATA GOVERNANCE E DATA QUALITY (APRILE-GIUGNO 2014)
Assimoco, Banca Mediolanum, Banca popolare
Principali Output: descrizione di alto livello del framework organizzativo di data governance coerente con le previsioni normative,
dell'Emilia Romagna, Banca Popolare di Milano,
mappatura dei requisiti architetturali e tecnologici del framework, identificazione delle possibili soluzioni per il governo delle criticità
Banca Popolare di Sondrio, Cassa Centrale Banca -
relative agli aspetti tecnologici, linee guida per l'attuazione di sistemi di key quality indicator.
Credito Cooperativo del Nord Est, Credito Emiliano,
Società Cattolica di Assicurazione, UBISS.
IL VALORE DELLA DATA QUALITY NEI SISTEMI DI SINTESI E NELLE SEGNALAZIONI (GENNAIO 2014)
PARTECIPANTI
Partner dell’Iniziativa: Sopra Group
Alleanza Assicurazioni, ARAG, Aviva Italia Holding, AXA Assicurazioni,
Principali Output: valutazione dell’importanza della qualità dei dati all’interno dell’organizzazione e il ruolo che la stessa assume
sicurazioni, CheBanca!, Compass, Credem, Deutsche Bank, Direct line, Fi-
a livello strategico; individuazione dei principi, approcci metodologici e processi per la Data Quality, modelli di misurazione, valutazione e verifica del livello di qualità dei dati e della loro conformità agli obiettivi strategici dell’impresa.
Area
RIsk Management
PARTECIPANTI
Partner dell’Iniziativa: Irion, Oasi, Sopra Group
IMPLEMENTARE LE INTERIM MEASURES VERSO SOLVENCY II: PROFILI DI COMPLIANCE E DI RISCHIO
Banca Mediolanum, BPER, BPM, Banca Sella, Banco Popolare, Cardif Asditalia, Intesa Sanpaolo, ITAS Mutua, Mediobanca, Reale Mutua, SGS –
BP, Skandia Vita, UBI Assicurazioni, UBI Banca, UniCredit, Unipol Gruppo,
UnipolSai Assicurazioni, UNIQA Previdenza, Veneto Banca, Zurich.
PARTECIPANTI
(MARZO-SETTEMBRE 2014)
Banca Carige, Banca Monte dei Paschi di Siena,
Partner dell’Iniziativa: SCS Azioninnova, Moody’s
Banca Popolare di Sondrio, Banco Popolare, Credito
Principali Output: valutazione dello stato di avanzamento nel processo ORSA, analisi dei ruoli e delle responsabilità e del coin-
Emiliano, Credito Valtellinese, Intesa Sanpaolo,
volgimento della funzione di pianificazione strategica alla luce della nuova regolamentazione che prevede il Forward Looking As-
SGS - BP, UniCredit.
sessment; valutazione dei modelli di Governance e del Sistema di Controllo Interno in attesa delle revisioni del Reg. 20 di IVASS,
analisi dei requisiti e dei contenuti del narrative report e dei QRT e definizione degli aspetti di Data Governance, definizione della
modalità di gestione dei cambiamenti organizzativi richiesti dalle Interim Measures e Solvency II.
Le iniziative del secondo semestre 2014, i documenti relativi alle attività di ricerca, comprese quelle antecedenti ottobre 2013 e quelle della divisione assicurazioni, sono presenti sul sito web o su richiesta alla Segreteria Organizzativa
I workshop sono incontri a cadenza mensile, dedicati
a temi monografici.
Big Data, Cloud e
approccio multicanale:
quale valore aggiunto
per l’innovazione?
Gli argomenti oggetto di approfondimento e la seste del Comitato di Programma e dell’interesse
manifestato dagli Aderenti.
Aula Pio XI
18
m ar z o
Gli effetti della
regolamentazione e della
sorveglianza sul sistema
finanziario europeo
quenza degli stessi sono scelti sulla base delle propo-
25
f e b b r a i o
[email protected]:
temi di discussione e
problematiche
di implementazione
I relatori provengono da organismi di vigilanza, associazioni di settore e istituzioni finanziarie che si contraddistinguono per la competenza sui temi oggetto
di discussione.
Cripta Aula Magna
Oltre ai workshop monografici in programma, CeTIF
22
a p r i l e
organizza incontri e tavole rotonde in collaborazione
con gli Aderenti interessati a condividere esperienze
Aula Pio XI
27
m a g g i o
Nuovi modelli di servizio
nella gestione dei sinistri e
delle frodi
Cripta Aula Magna
significative.
Il programma dettagliato dei workshop, i titoli degli interventi e i nomi dei relatori sono disponibili un mese
prima dell’evento. Le presentazioni dei relatori e l’even-
Innovation4Insurance:
pagamenti ed
evoluzione multicanale
nel sistema assicurativo
Cripta Aula Magna
Agent Channel
R-evolution: il contributo
dell’innovazione
ai processi di agenzia
17
tuale materiale aggiuntivo sono disponibili per gli Aderenti sul sito di CeTIF.
g i u g n o
La partecipazione ai workshop è libera per gli Aderenti
14
IT Risk Governance
e Data Quality
o t t o b r e
Aula Pio XI
18
CeTIF.
Per ulteriori informazioni contattare
la Segreteria Organizzativa
n o v e m b r e
al numero +39 02 7234.2590
o all’indirizzo e-mail: [email protected]
Cripta Aula Magna
10
Workshop
BIG DATA, CLOUD E APPROCCIO MULTICANALE: QUALE VALORE AGGIUNTO PER L’INNOVAZIONE?
25 Febbraio 2015
Big Data, Cloud computing e approccio multicanale sono i nuovi paradigmi verso i quali le istituzioni finanziarie sono chiamate ad indirizzare i propri sforzi di innovazione
di processi e di strategie di sourcing. Inoltre, la possibilità di evitare di gestire risorse informatiche e l'opportunità di trasformare alcuni costi fissi in costi variabili stanno
rappresentando un elemento di sicuro interesse. E’ necessario tuttavia valutare alcuni elementi legati alle strategie di implementazione e alla governance di tali sistemi.
Il workshop ha l’obiettivo di indagare i punti di forza e debolezza di queste innovazioni architetturali, applicative e organizzative di banche e imprese di assicurazioni.
DESTINATARI
L’incontro è rivolto principalmente alle aree di responsabilità del Chief Operating Officer (COO) ed in particolare, alle funzioni Sistemi Informativi, Organizzazione,
Back Office e Operation.
[email protected]: TEMI DI DISCUSSIONE E PROBLEMATICHE DI IMPLEMENTAZIONE
18 Marzo 2015
La direttiva Solvency II ha richiesto alle compagnie di assicurazione l’adozione di nuovi processi strategici e gestionali fondati sulla valutazione del rischio.
In particolare le problematiche relative all’implementazione della direttiva sono alquanto critiche, soprattutto in riferimento ai requisiti della normativa del secondo e
del terzo Pillar, relativamente al sistema ORSA e agli aspetti dell’informativa verso l’esterno. Durante il workshop saranno messi a tema gli impatti della direttiva nel
suo complesso, analizzati i punti ancora aperti e affrontati i cambiamenti attesi, con riferimento ai processi di pianificazione e operativi.
DESTINATARI
L’incontro è rivolto principalmente alle funzioni di Risk Management e Attuariali, Audit e Compliance, Pianificazione Strategica e Controllo di Gestione, ai Sistemi In-
formativi, Organizzazione e alle funzioni tecniche assicurative.
GLI EFFETTI DELLA REGOLAMENTAZIONE E DELLA SORVEGLIANZA SUL SISTEMA FINANZIARIO EUROPEO
22 Aprile 2015
Rispetto a un settore, quale quello bancario e assicurativo, che da ormai più di un ventennio è luogo privilegiato di una costante sperimentazione di soluzioni normative
e istituzionali, gli organi di vigilanza hanno rappresentato e tuttora rappresentano punti fermi nel sistema degli organi di garanzia preposti alla tutela del risparmio e
dei risparmiatori. Questo orientamento, rafforzato anche dalle normative a livello comunitario, spinge le funzioni di Auditing e Compliance alla revisione del sistema dei
controlli interni in un’ottica di valutazione dell’efficacia del proprio operato, di definizione del rischio, di sviluppo delle competenze e di incremento della trasparenza.
DESTINATARI
L’incontro è rivolto principalmente alle direzioni Audit e Compliance e alle funzioni Risk Management, Organizzazione e Sistemi Informativi.
11
NUOVI MODELLI DI SERVIZIO NELLA GESTIONE DEI SINISTRI E DELLE FRODI
27 Maggio 2015
La gestione dei sinistri e delle frodi è stata soggetta negli ultimi anni a profondi cambiamenti apportati dalle numerose novità normative, ma anche dall’evoluzione della
domanda e della stessa offerta, con significativi sviluppi in termini di prodotti e servizi
proposti, modalità di distribuzione e di relazione con la clientela.
Il workshop si pone l’obiettivo di confrontare nuovi modelli di servizio, in grado di
gestire la relazione con il cliente con efficienza ed efficacia superiori, dal momento dell’assunzione della
polizza al momento della liquidazione del sinistro per incrementare e migliorare le azioni di contrasto ai
fenomeni fraudolenti.
DESTINATARI
L’incontro è principalmente rivolto alle funzioni Sinistri, Organizzazione, Antifrode,
Commerciale e Marketing, Audit e Compliance e ai soggetti interessati ai temi di gestione e innovazione
dei sinistri.
INNOVATION4INSURANCE: PAGAMENTI ED EVOLUZIONE MULTICANALE NEL SISTEMA ASSICURATIVO
17 Giugno 2015
Le compagnie tradizionali stanno modernizzando l’interazione con la clientela, grazie
a servizi di Home Insurance e a strumenti mobile da fornire agli agenti, per incassare
i premi dei prodotti venduti con strumenti di pagamento moderni e compatibili con
le mutate esigenze della customer base attuale e per migliorare la qualità della sua
experience d’acquisto.
Il workshop ha l’obiettivo di condividere le esperienze e i trend di innovazione in materia di gestione di
incassi e pagamenti (vita e danni) rilevabili all’interno delle compagnie italiane, analizzando l’efficacia dei
processi attuali e potenziali, le leve di miglioramento e le evoluzioni normative e tecnologiche.
DESTINATARI
L’incontro è rivolto principalmente alle direzioni Marketing e Commerciale, aree
Tecniche e Attuariali, Amministrazione, Organizzazione e Sistemi Informativi.
12
Workshop
IT RISK GOVERNANCE E DATA QUALITY
14 Ottobre 2015
Le regolamentazioni europee e globali e i pronunciamenti giurisprudenziali, che si
stanno susseguendo da qualche anno nell’ambito dei servizi di investimento, hanno
spinto gli intermediari finanziari a rivedere sostanzialmente i processi produttivi e distributivi dell’investment banking, con l’obiettivo di aumentare il livello di trasparenza
per l’investitore e diminuire il possibile conflitto di interesse. Tuttavia, il processo di
cambiamento non sembra ancora terminato e diverse sono le complessità implementative per intermediari con offerta in e fuori sede. Il workshop ha l’obiettivo di fare il punto sulle politiche di adozione dei
più recenti cambiamenti normativi al fine di evidenziarne i punti aperti e riflettere sull’evoluzione in atto.
DESTINATARI
L’incontro è rivolto principalmente alle aree Finanza, Commerciale e Marketing,
Compliance, Risk Management e Audit, Organizzazione e Sistemi Informativi.
AGENT CHANNEL R-EVOLUTION: IL CONTRIBUTO DELL’INNOVAZIONE AI PROCESSI DI AGENZIA
18 Novembre 2015
Nel corso degli ultimi anni le evoluzioni di mercato hanno influenzato anche il
comparto assicurativo. Queste innovazioni stanno iniziando a produrre effetti
anche sulle attività commerciali in capo alla rete agenziale e rappresentano elementi di estremo valore per gli agenti, soprattutto in termini di recupero della sostenibilità di questo canale, contribuendo a migliorare la qualità del servizio offerto
al cliente. Il workshop ha l’obiettivo di confrontare le esperienze delle agenzie, per mettere a fattor comune il contributo apportato dalle nuove tecnologie, discutere delle evoluzioni attese sotto il profilo
commerciale e organizzativo, incrementando la sostenibilità dei canali distributivi e il valore per i clienti.
DESTINATARI
L’incontro è rivolto principalmente alle funzioni Commerciali e Marketing, Con-
trollo Reti, Sistemi Informativi e Organizzazione e ai soggetti interessati ai temi di innovazione nelle strategie commerciali
13
CeTIF Academy
CeTIF Academy è il programma di Alta Formazione universitaria di CeTIF.
La struttura formativa di CeTIF Academy si pone l'obiettivo di trasferire ai professionisti e manager operanti nel settore bancario, finanziario e assicurativo, le conoscenze sviluppate in oltre vent’anni di ricerca svolta in collaborazione con
istituzioni accademiche italiane, internazionali e altri partner istituzionali.
I percorsi formativi e i servizi offerti sono pensati per potenziare le capacità di tutte
le funzioni aziendali e si contraddistinguono sia per l'attualità dei contenuti sia per
la metodologia didattica innovativa.
Grazie all’esperienza e alla competenza di docenti universitari e professionisti del
settore, CeTIF Academy accresce le competenze e favorisce la condivisione di esperienze in un ambiente universitario libero ed indipendente.
Il forte legame con il mondo della ricerca pone CeTIF Academy in una posizione
privilegiata nel mondo della formazione executive sia sul fronte dei contenuti, specialistici e aggiornati, sia su quello dei metodi che compendiano saperi teorici ed
applicativi.
I corsi di formazione, a catalogo e in azienda, sono progettati per trasferire la conoscenza direttamente dall’università al mondo del lavoro con un approccio integrato e multidisciplinare che interpreta e sostiene i processi di cambiamento e
innovazione.
I metodi formativi si basano sulle più aggiornate tecniche per l’Executive Education
che alternano lezioni teoriche, momenti di consolidamento e revisione critica dei
contenuti, esercitazioni in aula, simulazioni e testimonianze dirette.
14
I servizi di Alta Formazione
Oltre all’erogazione dei corsi di formazione a catalogo e in house, CeTIF Academy:
■ progetta attività di formazione a distanza con lo scopo di costruire un’offerta personalizzata fruibile in un ambiente didattico online riservato;
■ svolge attività di supporto alle direzioni formazione (supporta nell’istituzione e nello
sviluppo delle Academy aziendali, effettua analisi dei fabbisogni formativi, valuta l’efficacia
dei processi di apprendimento, struttura analisi economiche di efficienza delle Academy
aziendali);
■ rilascia certificazioni delle competenze e delle professionalità.
Tutti i corsi sono compatibili con gli avvisi dei principali Fondi Interprofessionali di categoria.
Inoltre, CeTIF Academy supporta le singole aziende nella progettazione e nella presentazione
delle richieste di finanziamento ai Fondi.
Le principali aree tematiche di formazione sono:
■ Business Process
■ Finanza e Servizi di Investimento
■ Marketing, Commerciale, Canali e CRM
■ Compliance & Legal
■ Risk Management
■ Organizzazione, IT, Operation & HR
Per ulteriori informazioni contattare il numero +39 02 7234.2590
o l’indirizzo e-mail: [email protected]
La presentazione dei corsi a catalogo per l’anno 2015
è disponibile sul sito
www.cetif.it
15
CeTIF e i Media
CeTIF gestisce e sviluppa contenuti attraverso la sua community 2.0, composta da:
■ LinkedIn, dove il gruppo CeTIF aggiorna costantemente i membri su tutte le principali
novità del centro (workshop, attività di ricerca, formazione…) e permette di partecipare
attivamente a tutte le discussioni;
■ Twitter @CeTIF1, che dà evidenza alle principali attività del centro e condivide informazioni sui principali trend del momento;
■ YouTube, dedicato alle video interviste realizzate in occasione degli eventi CeTIF;
■ Flipboard, dove è sfogliabile la rivista “Banking and Insurance Innovation Magazine”.
CeTIF collabora inoltre con alcuni dei principali quotidiani nazionali e pubblica con continuità su alcune riviste specializzate nel settore bancario, finanziario e assicurativo in versione cartacea e online.
La Rassegna Stampa delle principali pubblicazioni del CeTIF
è disponibile sul sito www.cetif.it
nell’omonima sezione in homepage
16
CeTIF Knowledge Base
Il portale di CeTIF, raggiungibile all’indirizzo www.cetif.it, mette a disposizione degli Aderenti che sono registrati al sito web, una serie di servizi orientati alla diffusione dei contenuti prodotti nel corso dell’attività di ricerca e presentati durante le attività a carattere
seminariale.
Strumenti e materiali disponibili sul portale:
■ servizio di iscrizione online agli eventi del Centro;
■ presentazioni utilizzate dai relatori nel corso dei workshop istituzionali tenutisi negli
ultimi anni di attività del Centro;
■ rapporti di ricerca ed executive summary prodotti a valle delle attività di Competence Centre, Osservatori e Innovation Centre;
■ verbali dei tavoli di lavoro e materiali di supporto utilizzati nel corso delle attività di
ricerca;
■ proposte di adesione e relativi moduli di iscrizione alle attività di ricerca, ai workshop
istituzionali e ai corsi di formazione;
■ calendario delle attività e dei singoli incontri organizzati dal Centro.
La registrazione al portale del CeTIF è libera per tutti gli utenti
delle banche, delle istituzioni finanziarie
e delle aziende aderenti al Centro
17
Adesione al Centro
PERCHÈ ADERIRE
L’adesione a CeTIF consente di:
■ entrare a far parte di un network di oltre 20.000 professionisti che a vario titolo e livello operano nel settore
banche, imprese di assicurazione e aziende di servizi e ICT;
■ partecipare a più di 10 Workshop tematici ogni anno, volti a promuovere lo scambio di esperienze tra utenti
per essere costantemente aggiornati sullo sviluppo e l’adozione di pratiche innovative sia in campo nazionale
che internazionale;
■ avere la possibilità di partecipare a tavoli di ricerca di alto profilo (Competence Centre, Osservatori, Technology
Brief) dove approfondire l’analisi di tematiche strategiche, organizzative e tecnologiche;
■ interagire con le istituzioni in un ambiente competente ed indipendente come l’Università Cattolica;
■ sviluppare direttamente con il mercato un confronto costruttivo sulla base delle competenze e delle esperienze
maturate;
■ avere l’opportunità di analizzare ed approfondire concretamente le esigenze manifestate dagli utenti che operano nelle diverse realtà finanziarie intrattenendo rapporti sistematici di cooperazione scientifica con loro;
■ usufruire di studi e ricerche relative agli aspetti legati alle tecnologie informatiche nel settore finanziario e agli
impatti organizzativi delle stesse;
■ incrementare la conoscenza su tutti i temi e le dinamiche relative allo sviluppo del mercato bancario e assicurativo in Italia;
■ sviluppare progetti formativi in modo innovativo con contenuti aggiornati e applicativi;
■ usufruire di quote agevolate per la partecipazione a corsi di Alta Formazione;
■ accedere alle risorse del portale CeTIF nel quale sono a disposizione le presentazioni ed il materiale di supporto
realizzati nelle giornate di studio e nell’ambito dei vari progetti di ricerca.
Per ulteriori informazioni
contattare la Segreteria Organizzativa
al numero +39 02.7234.2590
o all’indirizzo e-mail: [email protected]
Per aderire a CeTIF o per iscriversi ai singoli workshop
è necessario compilare e inviare gli appositi Moduli,
reperibili nella sezione “Aderenti” del sito www.cetif.it
18
Aderenti 2014
ADERENTI ISTITUZIONALI
ABI - ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA
ANIA - ASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LE IMPRESE ASSICURATRICI
AIPB - ASSOCIAZIONE ITALIANA PRIVATE BANKING
ANBP - ASSOCIAZIONE NAZIONALE BANCHE POPOLARI
BANCA D'ITALIA
CONSOB - COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA
IVASS - ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI
ADERENTI ANNUALI
ACCENTURE
ALMAVIVA
AKAMAI TECHNOLOGIES
AUGEOS
BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA
BANCA CARIGE
BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA
BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA
BANCA POPOLARE DI SONDRIO
BANCA POPOLARE DI VICENZA
CAPGEMINI ITALIA
CARDIF VITA
CARIGE ASSICURAZIONI
CARIGE VITA NUOVA
CARIPARMA
CASSA CENTRALE BANCA - CREDITO COOPERATIVO DEL
NORD EST
CHEBANCA!
CNP UNICREDIT VITA
COMDATA
CREDITO VALTELLINESE
CUBECURVE
DEDAGROUP ICT NETWORK
:: DDWAY
:: DEDAGROUP ICT NETWORK
DIRECT LINE
FASTWEB
FEDERAZIONE COOPERATIVE RAIFFEISEN
FEDERAZIONE LOMBARDA DELLE BCC
FEDERCASSE
GAA GENERALI - GRUPPO AZIENDALE AGENTI GENERALI
GENESYS
GFT ITALIA
GROUPAMA ASSICURAZIONI
GRUPPO ALLIANZ
:: ALLIANZ
:: ALLIANZ BANK FINANCIAL ADVISORS
:: ANTONVENETA ASSICURAZIONI
:: CREDITRAS ASSICURAZIONI
:: GENIALLOYD
GRUPPO ASSIMOCO
:: ASSIMOCO
:: ASSIMOCO VITA
GRUPPO AVIVA ASSICURAZIONI
:: AVIVA
:: AVIVA ASSICURAZIONI VITA
:: AVIVA ITALIA
:: AVIVA ITALIA HOLDING
:: AVIVA ITALIA SERVIZI
GRUPPO BANCARIO MEDIOLANUM
:: BANCA MEDIOLANUM
:: MEDIOLANUM ASSICURAZIONI
GRUPPO BANCO POPOLARE
:: ALETTI GESTIELLE SGR
:: BANCA ALETTI
:: BANCA ITALEASE
:: BANCA POPOLARE DI CREMA
:: BANCA POPOLARE DI CREMONA
:: BANCO POPOLARE
:: CR LUCCA PISA LIVORNO
:: CREDITO BERGAMASCO
:: SGS - BP
GRUPPO BE
:: BE CONSULTING THINK, PROJECT & PLAN
:: BE THINK, SOLVE, EXECUTE
19
GRUPPO BIPIEMME
:: BANCA AKROS
:: BANCA POPOLARE DI MANTOVA
:: BANCA POPOLARE DI MILANO
:: PROFAMILY
:: WEBANK
GRUPPO CATTOLICA
:: ABC ASSICURA
:: BCC VITA
:: BERICA VITA
:: CATTOLICA IMMOBILIARE
:: CATTOLICA PREVIDENZA
:: CATTOLICA SERVICES
:: FATA ASSICURAZIONI
:: LOMBARDA VITA
:: RISPARMIO E PREVIDENZA
:: SOCIETÀ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE
:: TUA ASSICURAZIONI
GRUPPO CREDIT AGRICOLE
:: CREDIT AGRICOLE ASSICURAZIONI
:: CREDIT AGRICOLE VITA
GRUPPO CREDITO EMILIANO
:: BANCA EUROMOBILIARE
:: CREDEMASSICURAZIONI
:: CREDEMVITA
:: CREDITO EMILIANO
GRUPPO DEUTSCHE BANK
:: DB CONSORZIO
:: DEUTSCHE BANK
GRUPPO ENGINEERING
:: ENGINEERING - INGEGNERIA INFORMATICA
:: ENGINEERING.MO
:: NEXEN
GRUPPO ERGO ITALIA
:: ERGO ASSICURAZIONI
:: ERGO ITALIA
:: ERGO PREVIDENZA
Aderenti 2014
GRUPPO GENERALI
:: ALLEANZA ASSICURAZIONI
:: ASSICURAZIONI GENERALI
:: BANCA GENERALI
:: EUROP ASSISTANCE ITALIA
:: FATA VITA
:: GENERALI BUSINESS SOLUTIONS (GBS)
:: GENERALI CORPORATE SERVICES
:: GENERALI IMMOBILIARE ITALIA SGR
:: GENERALI INA ASSITALIA
:: GENERALI INVESTMENTS EUROPE
:: GENERALI ITALIA
:: GENERALI REAL ESTATE
:: GENERTEL
:: GENERTELLIFE
GRUPPO HELVETIA
:: CHIARA ASSICURAZIONI
:: CHIARA VITA
:: GE.SI.ASS
:: HELVETIA ASSICURAZIONI
:: PADANA ASSICURAZIONI
GRUPPO ICBPI
:: ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE
:: OASI
GRUPPO INTESA SANPAOLO
:: BANCA CR FIRENZE
:: BANCA DI TRENTO E BOLZANO
:: BANCA FIDEURAM
:: BANCA IMI
:: BANCA PROSSIMA
:: CASSE DEL CENTRO
:: EURIZON CAPITAL SGR
:: INFOGROUP
:: INTESA SANPAOLO
:: INTESA SANPAOLO ASSICURA
:: INTESA SANPAOLO GROUP SERVICES
:: INTESA SANPAOLO PERSONAL FINANCE
:: INTESA SANPAOLO PREVIDENZA SIM
:: INTESA SANPAOLO PRIVATE BANKING
:: INTESA SANPAOLO VITA
:: MEDIOCREDITO ITALIANO
:: MONETA
GRUPPO ITAS ASSICURAZIONI
:: ITAS ASSICURAZIONI
:: ITAS MUTUA
:: ITAS VITA
GRUPPO MONTE DEI PASCHI DI SIENA
:: BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
:: CONSORZIO OPERATIVO MPS
:: MPS CAPITAL SERVICES
GRUPPO REALE MUTUA
:: BANCA REALE
:: ITALIANA ASSICURAZIONI
:: REALE MUTUA ASSICURAZIONI
GRUPPO REPLY
:: E - FINANCE CONSULTING
:: REPLY
GRUPPO SIA
:: RA COMPUTER
:: SIA
:: TSP
GRUPPO TALANX
:: HDI ASSICURAZIONI
:: INCHIARO ASSICURAZIONI
GRUPPO UBI BANCA
:: BANCA CARIME
:: BANCA POPOLARE COMMERCIO E INDUSTRIA
:: BANCA POPOLARE DI ANCONA
:: BANCA POPOLARE DI BERGAMO
:: BANCA REGIONALE EUROPEA
:: BANCO DI BRESCIA
:: IW BANK
:: UBI ACADEMY
:: UBI ASSICURAZIONI
:: UBI BANCA
:: UBI BANCA PRIVATE INVESTMENT
20
:: UBI PRAMERICA SGR
:: UBI SISTEMI E SERVIZI
HP ITALIA
IBM ITALIA
INDRA ITALIA
INGENICO ITALIA
IRION
KPMG ITALIA
NTT DATA ITALIA
ORACLE ITALIA
POSTE ASSICURA
POSTE VITA
POSTEL
RGI
SARA ASSICURAZIONI
SAS
SCS AZIONINNOVA
SOPRA GROUP
TASGROUP
TELECOM ITALIA
UNICREDIT GROUP
:: UNICREDIT
:: UNICREDIT BUSINESS INTEGRATED SOLUTIONS
UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO
:: ARCA ASSICURAZIONI
:: ARCA VITA
:: BANCA SAI
:: DIALOGO
:: LINEAR ASSICURAZIONI
:: MILANO ASSICURAZIONI
:: SIAT - SOCIETÀ ITALIANA ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI
:: UNIPOL BANCA
:: UNIPOL GRUPPO
:: UNIPOLSAI ASSICURAZIONI
:: UNISALUTE
VENETO BANCA
XEFFE
ZURICH
Programma CeTIF 2015
Ulteriori iniziative e aggiornamenti saranno pubblicati sul sito e sulla newletter CeTIF
CeTIF
Università Cattolica del Sacro Cuore
Largo Gemelli, 1 - 20123 Milano
Tel. + 39 02 7234.2590
Fax. + 39 02 7234.8340
E-mail: [email protected]
www.cetif.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
1 339 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content