close

Enter

Log in using OpenID

Casi clinici

embedDownload
Dr.ssa Marilina D’Amora
CASO CLINICO 1
M, 48 aa.,Gastroenterologo
SINTOMI:
•Difficoltà nella deglutizione sia di boli solidi che liquidi
•Il bolo solido non procede; necessità di espellerlo
•Assenza di tosse
•Voce roca
•La deglutizione avviene solo in posizione di capo e
tronco flessi in avanti
STORIA CLINICA:
•bronco-polmoniti ricorrenti
•Perdita di 3-4 kg negli ultimi 2 mesi
DURATA DELLA SINTOMATOLOGIA:
ORMAI DA 7 ANNI!
ESAMI STRUMENTALI
2011: TC COLLO
Gozzo multinodulare con conseguente deviazione
laterale destra del vettore tracheale
Tiroidectomia totale
28-08-2014:
RX ESOFAGO-STOMACO-DUODENO CON DOPPIO MDC
Transito esofageo conservato.
Durante l’esecuzione dell’esame, parte del contrasto
si apprezza a livello dei rami bronchiali da verosimile
incoordinazione motoria
…………
…25-09-2014: RX COLONNA CERVICALE
Riduzione della fisiologica lordosi cervicale
in assenza di lesioni a focolaio in atto. Spazi discali di
ampiezza ridotta. Segni di unco-artrosi diffusa
Gastroenterologo
Esame videofluoroscopico videoregistrato abbinato
allo studio manomentrico
per lo studio della deglutizione
CONCLUSIONI
Alla luce di un esame manometrico nei limiti della
norma, l’esame videofluoroscopico ha permesso di
evidenziare:
• Alterato Tilting dell’epiglottide
• Ridotta elevazione del piano laringeo
• Osteofitosi cervicale marcata con ostacolo posteriore
• Penetrazione ed aspirazione SILENTE
POSTURA DI COMPENSO
CAPO E TRONCO FLESSI IN AVANTI
CASO CLINICO 2
M, 66 aa., Neurologo
SINTOMI:
•Il cibo sfugge dalla bocca
•Sensazione di cibo fermo in gola per i solidi
•Presenza di tosse
•Lieve disartria
STORIA CLINICA
2011 paralisi cvv sin, TIA, Parkinson
2014 da circa 2 mesi, in seguito a crisi epilettiche,
comparsa di disfagia sia per i solidi che per i liquidi
CONCLUSIONI
L’esame videofluoroscopico ha permesso di evidenziare:
• Alterazione della fase buccale
• Ristagno di mdc nelle vallecole glosso-epiglottiche e nei seni piriformi
• Penetrazione ed aspirazione post-deglutitorie
L’esame manometrico è stato determinante nel valutare multiple
chiusure anticipate dello SES con incoordinazione della funzionalità
faringo sfinteriale
POSTURA DI COMPENSO
CAPO FLESSO IN AVANTI
CASO CLINICO 3
M, 20aa., Neurologo
SINTOMI:
•Rigurgito sia per i solidi che per i liquidi
•Perdita di peso: 10 kg in 1 mese
CONCLUSIONI
L’esame videofluoroscopico ha permesso di evidenziare:
• Assenza di Penetrazione ed aspirazione
• Buona funzionalità post-deglutitoria
• Cadute post-deglutitorie e residui nelle vallecole glosso-epiglottiche
E nei senoi piriformi
L’esame manometrico è stato determinante nel valutare
ipertono dello SES senza però influire sul complesso della
funzionalità deglutitoria
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 719 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content