close

Enter

Log in using OpenID

Caso W4R John Jeanette - Amnesty International

embedDownload
“DOVREI ESSERE VISTA
COME LA PERSONA
CHE SONO DENTRO”
JOHN JEANETTE SOLSTAD REMØ
NORVEGIA
A LETTERA
SCRIVI UN
SCRIVI UNA LETTERA
CAMBIA UNA VITA
Scrivi a:
Bent Høie,
Minister of Health and Care Services,
PO Box 8011 Dep,
Per i suoi amici “John Jeanette” è solo Jeanette. Tuttavia in pubblico, usa il nome completo per evidenziare
la discriminazione che lei e altre persone transgender in Norvegia continuano a subire. Quando si dichiarò
transgender nel 2010, fu relativamente facile per lei cambiare il nome nei suoi documenti ma non le fu permesso
di modificare il sesso. Le è stato detto che era obbligatoria una “reale conversione di sesso” da eseguire presso
l’Ospedale universitario di Oslo. Questa condizione si basa su una grezza pratica degli anni ‘70 e che implica la
rimozione degli organi riproduttivi e, quindi, diventare sterile. Si richiede anche una diagnosi psichiatrica e si è
costretti ad accettare che si soffre di un disordine mentale. John Jeanette si rifiuta di sottoporsi a tutto questo.
La conseguenza è che tutti i documenti ufficiali ancora si riferiscono a lei con “Sig.” o “maschio”. La sua identità
pubblica è transgender e spesso, quando mostra un documento di identità, è oggetto di commenti; ad esempio,
quando si registra in un hotel o prende in prestito un libro dalla biblioteca locale. Oltre a subire discriminazioni e
molestie, John Jeanette potrebbe anche avere problemi nell’accesso a un’assistenza sanitaria adeguata.
Aiuta John Jeanette a condurre la vita che desidera, senza discriminazioni. Sollecita il governo norvegese a
modificare la legge in modo che John Jeanette possa cambiare il sesso nei suoi documenti senza subire il
trattamento medico obbligatorio.
Scrivi al ministro della Salute norvegese
Chiedi al governo di adottare leggi che consentano a John Jeanette e a tutte le persone transgender in Norvegia di cambiare il proprio sesso nei documenti senza dover subire un trattamento medico obbligatorio.
0030 Oslo,
Norway
Email: [email protected]
Twitter: @helse_og_omsorg
Facebook: facebook.com/helseogomsorgsdepartementet
Scrivi un messaggio di sostegno a John Jeanette
A John Jeanette piacerebbe ricevere i tuoi messaggi
di sostegno e sapere quello che hai fatto per aiutarla.
Invia una mail a [email protected]
Invia cartoline, lettere e altri messaggi a:
John Jeanette Solstad REMO,
c/o Amnesty International Norway,
PO Box 702 Sentrum,
0106 Oslo,
Norway
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
645 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content