close

Enter

Log in using OpenID

Comune di Pozzallo - Bando di asta pubblica per alienazione

embedDownload
Bandiera Blu
COMUNE DI POZZALLO
COMUNE DI ™"""
HL^Jl^MONTE GULF! (RG'.-
0°. GIÙ. 2 0 1 4
Provincia di Ragusa
Piazza Municipio, 1 - 97016 Pozzallo (RG)
Centralino 0932 794111 - Fax 0932 794220
www. comune .pozzallo .rg.it
IPROT. N5
I
mz
BANDO DI ASTA PUBBLICA - 2° ESPERIMENTO DI GARA
II Comune di Pozzallo,
in esecuzione delle deliberazioni della G.M.:
• n. 238 del 07.12.2013, esecutiva, successivamente modificata con deliberazione di G.M.
244/20Ì3 all'oggetto "Individuazione dei beni immobili non strumentali all'esercizio
delle proprie funzioni istituzionali suscettibili dì valorizzazione e dismissione redazione del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari ( art.58 D.L. n.112/08
convertito in legge 133/08) ";
» n. 246 del 17.12.20213 ,esecutiva, all'oggetto "Alienazione immobili comunali di cui al
Piano ( ex art.58 D.L. n.112/08 convertito in legge n.133/08)", approvato con
deliberazione di G.M. n. 238/2013- Atto di indirizzo ";
• n. 247 del 17.12.2013, esecutiva, all'oggetto " Alienazione immobili comimaliApprovazìone bandi di gara"
-
in applicazione al Regolamento che disciplina le procedure di alienazione dei beni immobili
del Comune di Pozzallo, approvato con deliberazione del C.C n. 66 del 23.07.2008, e
modificato con successiva deliberazione consiliare n. 18 del 04.04.2014, esecutiva;
-
fermo restando ogni possibile e legittima determinazione definitiva che il Consiglio
Comunale adotterà in merito al Piano delle alienazioni e valorizzazioni del patrimonio
comunale per il triennio 2013-2015, approvato con la deliberazione di G.M n. 238/2013, ai
sensi e per gli effetti dell'art.58 del D.L. n. 1 12/08, convertito in legge 133/08;
in esecuzione del provvedimento n. 568 del 05.05.2014, intende svolgere un 2°
esperimento di asta pubblica, ai sensi deH'art.73 lett. C) del R.D. 23.05.1924, n. 827,
PER L'ALIENAZIONE DELL'IMMOBILE COMUNALE DENOMINATO
«MERCATO ORTOFRUTTICOLO"
1. ENTE BANDITORE: Comune di Pozzallo ( RG)- Piazza Municipio n.l - 97016 POZZALLO
TELEFONO 0932/7941 1 1- FAX 0932/794220
Sito internet: www.comune.pozzallo.rg.it
2. DESCRIZIONE E CONSISTENZA SOMMARIA DELL'IMMOBILE DA ALIENARE -
La struttura in oggetto, di proprietà del Comune di Pozzallo. è ubicata ad Ovest dell'abitato
di Pozzaìlo, in posizione limitrofa a) confine con il Comune di Modica, lungo il Viale Australia ed è
denominata" Mercato Ortofrutticolo Comunale".
L'immobile è stato realizzato nell'anno 1984 e si compone dì un edificio a base pressoché
quadrata per una superificìe di mq. 631,25 circa, esclusi i box attigui., realizzato con strutture
intelaiate in calcestruzzo ed ha una particolare copertura con volta ad emisfero che la caratterizza.
Nel vigente Piano Regolatore Generale l'area ove è ubicato l'immobile di che trattasi ricade
in Zona SP — Zona destinata a servizi pubblici e dì interesse generale.
L'immobile è stato realizzato su una superficie, all'epoca oggetto di esproprio, di mq.
5.796,40 circa di cui mq. 1094,00 di superficie coperta, articolata in una grande area centrale
coperta su cui prospettano box e servizi vari, e la restante parte è di mq. 4.702,00. scoperta con
destinazione a parcheggio ed area a verde.
L'edificio risulta autorizzato amministrativamente con Deliberazione della Giunta
Municipale n. 58 del 02/04/1980, previa approvazione in linea tecnica del progetto, a firma
dell'Ing.Capo dell'Ufficio Tecnico Comunale di Pozzallo, in data 18/03/1980 e collaudato in data
05/01/1985.
Dati catastali
II terreno su cui insiste l'immobile, non inserito al catasto fabbricati, è individuato al f. 12 particella
261 ed è esteso catastalmente mq. 4.773,00 del Comune di Pozzalio.
3. IMPORTO A BASE D'ASTA.
L'importo a base d'asta è fissato in €. 1.235.000,00 (Euro unmilioneduecentotrentacinquemila/00),
soggetto a rialzo, oltre oneri fiscali come per legge dovuti.
Il bene sopra descritto si vende nello stato di fatto e dì diritto in cui si trova al momento
dell" alienazione,
4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE.
4,a Asta Pubblica, ai sensi dell'art.73 lett. C) del R.D. 23.05.1924: n. 827, con le modalità di
cui aU'art.76. 2 comma dello stesso R.D.,.
4.b Criterio di aggiudicazione: La gara si svolgerà con il sistema delle offerte segrete che non
possono essere inferiori al prezzo a base d'asta pena l'esclusione dalla gara. In nessun caso è
possibile svincolarsi dalle offerte presentate.
L'aggiudicazione avviene a favore del concorrente che avrà presentato l'offerta più vantaggiosa
rispetto al prezzo a base d'asta indicato al precedente punto 3
Qualora le offerte presentate siano uguali si procederà all'aggiudicazione mediante sorteggio
immediato.
Si procederà all'aggiudicazione anche in caso di un'unica offerta valida, purché non inferiore
all'importo a base d'asta;
5. CONDIZIONI CHE REGOLANO L'ALIENAZIONE
L'immobile viene venduto a corpo e non a misura, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova,
con tutti gli inerenti diritti, ragioni, azioni, servitù attive e passive, pertinenze e accessioni
manifeste e non manifeste, così come spettano al Comune di Pozzallo in forza dei titoli e dei
possesso e con i vincoli urbanistici e paesaggistici relativi.
A norma dell'art. 1488, secondo comma, del Codice Civile il venditore è esente dall'obbligo della
garanzia perché la vendita è convenuta a rischio e pericolo del compratore. Non vi sarà luogo ad
azione per lesione, né aumento o diminuzione del prezzo, per qualunque materiale errore nella
descrizione del bene posto in vendita o nella determinazione del prezzo d'asta, nell'indicazione
della superficie, dei confini, dei numeri di mappa e coerenze, sebbene eccedente la tolleranza
stabilita dalla legge, dovendosi intendere come espressamente dichiarato dal concorrente di ben
conoscere l'immobile nel suo valore e in tutte le sue parti e oneri.
L'imposta di registro, l'imposta ipotecaria e catastale, se ed in quanto dovuti, e gli oneri notarili,
sono ad intero ed esclusivo carico dell'acquirente.
Oltre alle modalità d'asta e alle condizioni descritte nei precedenti punti del presente avviso
l'alienazione in argomento è regolata dal R.D. 827/24" Regolamento per l'Amministrazione del
Patrimonio e della Contabilità Generale dello Stato" e da tutte le altre norme e condizioni di legge.
6- SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA - REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
6.a Possono partecipare alla gara tutti coloro che sono interessati (persone fisiche - ditte
individuali- società- cooperative- enti), che non sì trovino in una delle condizioni che comporta
l'incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione, ai sensi delle vigenti disposizioni di
Legge in materia, che non abbiano liti pendenti, in sede giudiziale, nei confronti del Comune dì
Pozzallo. e che siano, fra l'altro, in possesso dei requisiti di cui ai successivo punto.
6.b) Requisiti
a) per le persone fìsiche
- non essere interdetto, inabilitato o fallito e non avere in corso procedure per la dichiarazione
di uno di tali stati;
b) Per le imprese
inesistenza di condanne penali che comportino la perdita o la sospensione della capacità a
contrattare con la Pubblica Amministrazione;
inesistenza, a carico di tutti i soggetti in grado di impegnare l'impresa verso terzi, di cause di
divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art. 67 del D.lgvo 159/2011 e ss.mrn.ii
- Inesistenza di condanne con sentenza passata in giudicato per qualsiasi reato che incida sulla
moralità professionale a carico di tutti i soggetti in grado di impegnare l'impresa verso terzi;
- dì essere iscritta nel registro delle imprese della CC1AA di
( riportare i dati contenuti
nel certificato camerale);
dì essere in regola con il pagamento degli oneri previdenziali e assistenziali a favore dei
lavoratori dipendenti;
essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili;
inesistenza di forme di controllo o di collegamento a nonna dell'art.2359 del Codice Civile
con altre imprese partecipanti alla gara;
dì non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione, amministrazione controllata, concordato
preventivo o qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione italiana e
straniera, se trattasi di concorrente di altro stato;
6.3 Non sono ammessi a partecipare, inoltre, alla stessa gara le società e ditte individuali il cui
legale rappresentante, socio accomandatario e accomandante, amministratore con poteri di
rappresentanza o intestatario di ditta individuale, sia contemporaneamente presente in altra delle
suddette società o ditte o partecipi quale persona fisica;
6.4. E' ammessa la partecipazione congiunta di più soggetti alla procedura di gara, i quali resteranno
solidamente obbligati. In tal caso tutti i soggetti dovranno possedere i requisiti richiesti per la
partecipazione alla gara. A pena di esclusione dalla gara, le dichiai-azioni sostitutive di cui al
modello allegato, dovranno essere prodotte da ciascun soggetto offerente. A pena di esclusione,
l'offerta economica dovrà essere sottoscritta da tutti i soggetti che partecipano congiuntamente. I
soggetti offerenti dovranno inoltre indicare il nominativo del rappresentante e mandatario. In caso di
aggiudicazione, l'alienazione avverrà in comunione indivisa a favore di tutti i soggetti offerenti.
7- GARANZIA.
Per la partecipazione alla gara è necessario prestare apposita garanzia di importo di € 123,500,00
( Euro centoventitremilacinquecento/QO ) pari al 10% del prezzo complessivo a base d'asta.
Tale cauzione copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell'aggiudicatario.
La garanzia viene prestata mediante deposito cauzionale, intestato al Comune di Pozzallo- Servizio
Tesoreria — con la seguente causale: Asta Pubblica per l'alienazione dell'immobile denominato
Mercato Ortofrutticolo - li versamento dovrà avvenire mediante bonifico bancario intestato al
Comune di Pozzallo. e/o banca Unicredit S.p.A- filiale di Pozzallo - C.so V.Veneto, 2 - Codice
IBAN IT 35Q0200884500000300007754
In alternativa può essere costituita fideiussione bancaria o polizza assicurativa o polizza rilasciata
da un intermedi ai-io finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'articolo 107 del Decreto
Legislativo 1 settembre 1993, n.385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di
garanzìe, a ciò autorizzati dal Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione
economica, ovvero, con assegno circolare non trasferibile intestato al Comune di Pozzallo.
Si precisa che la fideiussione bancaria o la polizza assicurativa devono prevedere a pena di
esclusione:
• la rinuncia al benefìcio della preventiva escussione del debitore principale, alla rinuncia
all'eccezione di cui alPart. 1957, comma 2, dei codice civile nonché la sua operatività entro
15 giorni a semplice richiesta scritta della stazione appaltante;
• avere validità non inferiore a 180 giorni decorrenti dalla data di presentazione dell'offerta:
• l'impegno espresso e privo di ogni condizione del garante a rinnovare la garanzia
provvisoria di cui sopra per altri 180 giorni dalla data di prima scadenza, su semplice
richiesta del Comune di Pozzallo, nel caso in cui al momento della scadenza non sia
ancora intervenuta l'aggiudicazione.
Il deposito cauzionale:
« verrà restituito ai concorrenti non aggiudicatari entro 30 giorni dall'aggiudicazione
definitiva.
•La cauzione verrà svincolata successivamente alla sottoscrizione del contratto di
compravendita e comunque una volta adempiute tutte le condizioni previste dal presente
bando.
•Nel caso in cui l'aggiudicatario receda dall'acquisto, non proceda alla sottoscrizione del
contratto per fatto imputabile all'aggiudicatario o in caso di sua decadenza dalla
aggiudicazione, anche provvisoria, l'Amministrazione comunale, a titolo di penale,
incamererà la cauzione, salve comunque le responsabilità penali e l'eventuale risarcimento di
ulteriori danni.
Il concorrente aggiudicatario, pena decadenza dell'aggiudicazione stessa, dovrà effettuare i
versamenti a saldo prima della stipula dell'atto notarile di compravendita su specifica
richiesta dell'Amministrazione Comunale.
Nel caso in cui l'aggiudicatario non proceda alla stipulazione dell'atto notarile di compravendita
entro i termini stabiliti la cauzione verrà incamerata
8. TERMINE, INDIRIZZO DI RICEZIONE, MODALITÀ' DI PRESENTAZIONE E DATA
DI APERTURA DELLE OFFERTE:
8.1. Termine: entro le ore 13,00 del 3 luglio 2014
Oltre il predetto termine non sarà accettata alcuna altra offerta ( anche sostitutiva o aggiuntiva ad
offerta presentata)
8.2. Indirizzo: "Comune di Pozzallo - servizio Contratti - Piazza Municipio, n.l - 97016
Pozzallo (RG) II plico deve pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune sito al medesimo indirizzo
4
entro il termine perentorio sopra indicato.
8.3. Modalità: per partecipare al pubblico incanto i concorrenti dovranno far pervenire le
offerte chiuse in busta sigillata, controfirmata sui lembi di chiusura, mediante raccomandata del
servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata all'indirizzo di cui al precedente
punto 8.2 entro il termine perentorio di cui al punto 8.1. Le offerte potranno essere inoltrate anche a
mano all'ufficio protocollo, sito in P.zza Municipio, n.l, entro lo stesso termine di cui al punto 8.1.
All'estone della busta i concorrenti dovranno precisare le loro generalità ed il domicilio
(mittente) nonché riportare la dicitura: "Non aprire - Contiene documenti ed offerta relativi
all'asta pubblica per l'alienazione dell'immobile
comunale denominato Mercato
Ortofrutticolo - 2° esperimento di gara".
Il recapito del plico resta, comunque, ad esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo
lo stesso non dovesse giungere a destinazione in tempo utile.
Si avverte che non saranno presi in considerazione plichi anonimi e che non consentono, comunque.
l'accertamento, già prima dell'apertura del plico stesso, della chiara ed inequivocabile certezza del
contenuto dello stesso ai fini della gara.
8.4. Apertura offerte: la gara sarà esperita alle ore 12,00 del giorno 7 luglio 2014 presso la sede
municipale dell'ufficio contratti - P.zza Municipio n.l - Pozzallo.
9. DOCUMENTAZIONE:
II plico di cui al precedente punto 8.3. dovrà contenere, a pena di esclusione, due buste,
anch=esse sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, recanti la dicitura:
"A - Documentazione amministrativa" e "B — Offerta economica".
9.a Nella busta " A " devono essere contenuti, a pena di esclusione , i seguenti documenti:
-
-
Istanza di ammissione e dichiarazione sostitutiva, ai sensi degli artt 46 e 47 del d.p.r. n.445
del 28/12/2000, redatta utilizzando il modello allegato al presente avviso, parte integrante e
sostanziale dello stesso, con la quale il concorrente attesti il possesso dei requisiti previsti al
precedente punto 6;
Copia fotostatica del documento di identità del concorrente ai fini della validità delle
dichiarazioni rese ai sensi del combinato disposti degli articoli 37, 38, 46 e 47 dei D.P.R.
445/2000, fatte salve le responsabilità civili e penali che il dichiarante assume in caso di
dichiarazioni mendaci;
Attestazione, in originale, di presa visione dell'immobile;
Cauzione, di cui al precedente punto 7. in una delle forme consentite;
Eventuale procura speciale, rilasciata per atto pubblico o scrittura privata autenticata,
qualora il concorrente partecipi alla gara quale mandatario.
L'incompletezza o l'irregolarità della documentazione richiesta, comporterà l'esclusione
della gara, così come la mancanza dei sigilli sul plico e sull'offerta.
9.b Nella busta " B " deve essere contenuto, a pena di esclusione , il seguente documento, da
produrre utilizzando il modello allegato al presente avviso, parte integrante e sostanziale dello
stesso:
- Dichiarazione sottoscritta dall'offerente o dai legale rappresentante del concorrente contenente
l'indicazione del prezzo offerto superiore a quello posto a base di gara, espresso in cifre ed in
lettere;
In caso di discordanza tra I' indicazioni dell'offerta in cifre e in lettere, verrà considerata valida
l'offerta più vantaggiosa per l'Ente, ai sensi dell'art.72 del R.D. 827/1984 .e ss.mm.u., salvo
errore materiale palesemente riconoscibile;
10. PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE:
L'asta pubblica sarà presieduta dal Segretario comunale, con l'assistenza del Responsabile del
Settore VII e di un Funzionario dipendente dell'Amministrazione Comunale con funzione di
segretario verbalizzante.
Il Presidente di gara nel giorno fissato al precedente punto 8.4. verificilerà la correttezza formale
delle offerte e della documentazione presentata dai concorrenti ed in caso negativo provvedere ad
escluderli dalla gara.
Il Presidente di gara procede poi alla apertura delie buste "B - Offerta economica" presentata dai
concorrenti ammessi e all'aggiudicazione provvisoria dell'incanto.
Saranno escluse le offerte risultanti non firmate e/o mancanti dell'importo espresso in Euro o che
risultino pari o inferiori all'importo stabilito a base di gara.
L'aggiudicazione dovrà essere ad unico incanto ed avverrà a favore di colui che avrà prodotto la
maggiore offerta valida.
Le operazioni di gara e l'esito dell'incanto risulteranno da processo verbale sottoscritto dal
Presidente di gara e da n.2 membri dipendenti del Comune. Tale processo verbale non da luogo
ad aggiudicazione che avverrà esclusivamente a seguito dì apposita determinazione del
competente ufficio comunale, sulla base delle risultanze del verbale di cui sopra.
L'aggiudicatario riconosce che la partecipazione alla presente asta pubblica costituisce proposta
irrevocabile ai sensi degli articoli 1329 e 1331 del Codice Civile e che, in caso di rifiuto alla
stipulazione del contratto, la cauzione come sopra determinata, verrà incamerata mediante
escussione dall'Amministrazione.
11. ROGITO DI COMPRAVENDITA
II contratto di compravendita sarà stipulato entro 180 giorni dalla pronuncia di aggiudicazione
definitiva.
Gli oneri fiscali e le spese di rogito e ogni altra spesa inerente direttamente o indirettamente alla
procedura di compravendita sono a totale carico dell'aggiudicatario.
Il versamento del prezzo di vendita dovrà avvenire da parte dell'aggiudicatario all'atto della stipula
dell'atto pubblico di compravendita, mediante bonifico bancario intestato a Comune di Pozzallo Servizio Tesoreria, con l'indicazione della causale "Corrispettivo per l'acquisto dell'immobile
comunale denominato Mercato Ortofrutticolo" e la relativa attestazione di avvenuto pagamento
dovrà essere consegnata ali"Amministrazione al momento della stipula e allegata agli atti.
In caso di mancata stipula dell'atto di compravendita per colpa dell'aggiudicatario nel termine di cui
sopra e salvo diversi accordi con il Comune, questo sarà dichiarato decaduto e diverrà
aggiudicatario l'offerente che, tra gli altri, avrà presentato l'offerta più alta. In tal caso II Comune di
Pozzallo introiterà la cauzione versata dall'aggiudicatario dichiarato decaduto ai fini della
partecipazione alla gara, fatte salve le ulteriori azioni di danno.
12. AVVERTENZE
a. Il recapito del plico è ad esclusivo rischio del mittente se per qualsiasi motivo non giunge a
destinazione in tempo utile;
b. Trascorso il termine utile per la presentazione dell'offerta non sarà riconosciuta valida
alcuna offerta anche se sostitutiva od aggiuntiva di altra precedente;
e. Non saranno ammesse le offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o con
riferimento ad altra offerta relativa ad altro pubblico incanto. In caso di discordanza tra il
prezzo indicato in cifre e quello indicato in lettere sarà ritenuto valido quello più
conveniente per l'Amministrazione;
d. Non saranno ammesse le offerte che recano abrasioni o correzioni nell'indicazione del
prezzo offerto, non confermate e sottoscritte dall'offerente;
e. Si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida;
f. In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio;
g. Le offerte, a pena di esclusione, devono essere d'importo superiore al prezzo base di vendita
indicato al punto 3.
h. E' fatta salva la facoltà dell'Amministrazione di sospendere, revocare, annullare la
gara anche con riferimento alle determinazioni del Consiglio Comunale, relative
all'approvazione del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari ( art.58 D.L.
n.112/08 convcrtito con L. 133/08) da adottare contestualmente al bilancio di previsione
2014, senza che i concorrenti possano avanzare alcuna richiesta di indennizzo o alcuna
pretesa di diverso genere al riguardo;
i. L'Amministrazione si riserva, se necessario e con provvedimento adeguatamente motivato,
di modificare o revocare il presente avviso, nonché la possibilità di non procedere
all'alienazione dell'immobile, a suo insindacabile giudizio
J. L'Amministrazione sì riserva la facoltà di non procedere all'apertura delle buste e di non
aggiudicare la gara;
k. L'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di prorogare i termini di presentazione
delle offerte o le date di espletamento della gara, senza che per questo gli interessati possano
avanzare alcuna pretesa;
1. L'Amministrazione si riserva dì disporre in autotutela, con provvedimento motivato, ove ne
ricorra la necessità, la riapertura della gara già conclusa e l'eventuale ripetizione delle
operazioni di essa;
m. L'Amministrazione si riserva, altresì, in caso di aggiudicazione, di verificare i requisiti
dichiarati mediante l'acquisizione d'ufficio dei certificati attestanti il possesso di stati, fatti e
qualità dei soggetti dichiaranti,
n. L'aggiudicatario non in possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione alla gara o che
abbia dichiarato il falso, decade dall'aggiudicazione provvisoria che, fino a tale momento,
deve intendersi sottoposta a condizione risolutiva espressa;
o. Il verbale di gara non tiene luogo né ha valore di contratto;
p. L'offerente è vincolato sin dal momento della presentazione dell'offerta e per un periodo dì
180 giorni
q. L'offerta è immediatamente impegnativa per l'offerente, ma lo sarà per l'Amministrazione
Comunale solo con la stipulazione dell'atto notarile di compravendita ;
r. Gli offerenti non potranno avanzare pretesa alcuna nei confronti dell'Ente per mancato
guadagno o per costi sostenuti per la partecipazione alla gara
s. Per quanto non espressamente previsto nel presente avviso di gara si rinvia alla normativa
vigente in materia;
t. Tutte le spese del rogito, tassa di registro e di voltura e comunque inerenti la compravendita,
saranno poste a carico dell1 aggiudicatario;
u. Per qualunque controversia sarà competente il Foro di Ragusa,
13- VISITA OBBLIGATORIA DELL'IMMOBILE
La visione obbligatoria dell'immobile, oggetto della presente alienazione va concordata, anche
telefonicamente, con il Responsabile del Procedimento, che riceve dal lunedì al venerdì dalle ore
10,00 alle ore 12,00 ai seguente numero 0932-794702, il quale provvedere, ad avvenuto
sopralluogo, al rilascio dell'attestazione di presa visione dell'immobile che dovrà essere allegata,
in originale, alla documentazione di gara.
14. INFORMATIVA CONCERNENTE IL TRATTAMENTO DEI DATI
Ai sensi dell'alt. 13 del d.lgs 30 giugno 2003. n.196 ( Codice in materia di protezione dei dati
personali) si informa che i dati forniti e raccolti in occasione della presente gara verranno:
> Utilizzati esclusivamente in funzione e per i fini della gara;
> Conservati presso l'ufficio Contratti, sito nel Palazzo di Città.
15-ELABORATI DI GARA
II presente avviso, unitamente al modello :i Istanza di ammissione", al modello " Offerta
Economica"- è scaricabi le dal sito internet del Comune di Pozzallo ali' indirizzo
www.comune.pozzallo.rg.it - sezione " Bandi e Avvisi"
16. VISIONE DEGLI ATTI: Tutta la documentazione afferente il bene immobile è visionabile
presso il Settore VII - Edilizia Pubblica, sito in viale Australia, presso i locali deì COM.
Maggiori informazioni sull'immobile in vendita e sulle modalità di partecipazione all'asta potranno
essere richieste personalmente o per telefono ai seguenti numeri: 0932/794702/255 nonché
visionando il sito internet: www.comune.pozzallojg.it.
17 -PUBBLICITÀ
II bando, completo di allegati, è pubblicato, per gg.30 consecutivi:
- all'Albo Pretorio on-line del Comune;
- sul sito internet del Comune di Pozzallo: www.comune.pozzallo.rg.it ;
- agli Albi Pretori dei Comuni della Provincia.
Pubblicazione GURS: n. 22 del 30 maggio 2014
L'estratto del bando di gara verrà pubblicato, altresì, su un quotidiano a diffusione nazionale.
Pozzallo 30 maggio 2014
IL RESPONSABILE DEL SETTORE X
F.to Geom. Morana Roccasalvo Giorgio
MODELLO " ISTANZA DI PARTECIPAZIONE DITTE"
DOMANDA DI AMMISSIONE ALL'ASTA PUBBLICA E DICHIARAZIONE A
CORREDO DELL'OFFERTA
OGGETTO: ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DELL'IMMOBILE COMUNALE
DENOMINATO "MERCATO ORTOFRUTTICOLO"- 2° ESPERIMENTO DI
GARA
II sottoscritto
,
nato il
.a
residente a
(Prov. di
(Prov. di.. .)vìa
C.F
«
(precisare la carica)
con sede legale in
n.
in qualità di titolare, ovvero, legale rappresentante
,
della Ditta
,
(Prov. di......)- c.a.p
vìa
n
Codice fiscale:
Tei
)
Partita IVA:
,
Fax
Consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del D.P.R.
28.12.2000, n.445 per false attestazioni e dichìai-azioni mendaci
CHIEDE
di essere ammesso a partecipare al pubblico incanto indicato in oggetto;
A tal fine, ai sensi degli arti. 46 e 47 del d.p.r. 445/28.12.2000,
DICHIARA
a) di aver preso integrale visione dell'Avviso d'asta per l'alienazione de!ì'immobile di cui
all'oggetto e dei relativi allegati, che ritiene, previo approfondito esame,
incondizionatamente eseguibile ed afferma esplicitamente., sin d'ora, che nessuna riserva, di
alcun genere, ha da formulare al riguardo;
b) di accettare incondizionatamente e senza riserva alcuna tutte le condizioni e le modalità
tecnico-operative riferite all'alienazione di cui all'oggetto ed alle obbigazioni a carico
dell'aggiudicatario;
e) di accettare incondizionatamente e senza riserva alcuna tutte le prescrizioni stabilite nella
documentazione di gara obbligandosi al suo integrale rispetto;
d) di aver preso piena coscienza di tutte le circostanze generali e particolari suscettibili di
influire sulla determinazione delle condizioni economiche-fmanziarie, sulle condizioni
contrattuali e sull'esecuzione del conti-atto di che trattasi, di aver giudicato il prezzo offerto
conveniente;
e) di essersi recato nel luogo e di aver visitato l'immobile oggetto dell'asta e di essere a
conoscenza della sua ubicazione, dello stato di fatto in cui si trova, della relativa
destinazione urbanistica;
i) di aver preso piena visione e conoscenza dell'immobile oggetto di vendita e di impegnarsi in
caso di aggiudicazione definitiva, ad acquistarlo con tutti i diritti attivi e passivi, azioni o
obblighi, nonché nello stato di fatto e di diritto in cui ritrova e che si accetta;
g) di ben conoscere l'immobile nel suo valore e in tutte le sue parti ed oneri;
h) di assumere a proprio carico qualunque imposta, tassa o diritto che possa gravare sulla
procedura di gara e sul successivo contratto;
i) di non trovarsi in una delle condizioni che comportano l'incapacità di contrarre con la
Pubblica Amministrazione ai sensi delle vigenti disposizioni di legge in materia;
j) di non trovarsi in stato di fallimento, dì liquidazione coatta, di amministrazione controllata
0 di concordato preventivo e non ha nei suoi riguardi in corso un procedimento per la
dichiarazione di una di tali situazioni
k) dì non avere a proprio carico condanne penali che comportino la perdita o la sospensione
della capacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione;
1) di non avere condanne con sentenza passata in giudicato per qualsiasi reato che incida sulla
moralità professionale a carico di tutti i soggetti in grado di impegnare l'impresa verso terzi;
m) Che non sussistono, a carico dì tutti i soggetti in grado dì impegnare l'impresa verso terzi,
cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art.67 del D.lgvo i 59/2011 e
ss.mm.ii.
n) di essere in regola con il pagamento degli oneri previdenziali e assistenziali a favore dei
lavoratori dipendenti;
o) di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili;
p) che non sussistono forme di controllo o di collegamento a norma deH'art.2359 del Codice
Civile con altre imprese partecipanti alla stessa gara;
q) di non avere liti pendenti, in sede giudiziale, nei confronti del Comune;
r) che l'Impresa è iscritta nel Registro delle imprese della Camera di Commercio
di
per l'attività di
,
ed attesta i seguenti dati :
- numero di iscrizione
data di iscrizione
forma giuridica
,
r) di essere informato, ai sensi e per gii effetti di cui all'articolo 13 del D.lgs. n° 196/2003, che
1 dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente
nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
D ( barrare solo in caso di partecipazione congiunta) che il rappresentante e mandatario che sarà
unico referente nei confronti del Comune di Pozzallo per tutto quello che riguarda la gara e i
rapporti conseguenti è il Sig.
Nato a
(Prov. di
)
II
residente a
(Prov. di
)
Via
n.
Codice fiscale
lì
IL DICHIARANTE
(Umbro e firma leggìbile de! dichiarante)
ALLEGARE FOTOCOPIA DOCUMENTO DI IDENTITÀ ' IN CORSO Df VALIDITÀ ' DEL DICHIARANTE
N.B.Nel caso di partecipazione congiunta, tale dichiarazione deve essere prodotta da ciascun soggetto
partecipante. Firmare ogni pagina dell1 istanza
10
MODELLO " ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PERSONE FISICHE"
DOMANDA DI AMMISSIONE ALL'ASTA PUBBLICA E DICHIARAZIONE A
CORREDO DELL'OFFERTA
OGGETTO:
ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DELL'IMMOBILE COMUNALE
DENOMINATO "MERCATO ORTOFRUTTICOLO - 2° ESPERIMENTO DI
GARA
II sottoscritto
nato il
a
residente a
(Prov. di
(Prov. di .. .)via
)
n. ...
C.F
Recapito telefonico
Fax
Consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del D.P.R.
28.12.2000, n.445 per false attestazioni e dichiarazioni mendaci
CHIEDE
di essere ammesso a partecipare al pubblico incanto indicato in oggetto;
A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.p.r. 445/28.12.2000,
DICHIARA
a) di aver preso integrale visione dell'Avviso d'asta per l'alienazione dell'immobile di cui
all'oggetto e dei relativi allegati, che ritiene, previo approfondito esame,
incondizionatamente eseguibile ed afferma esplicitamente, sin d'ora, che nessuna riserva, di
alcun genere, ha da formulare al riguardo;
b) di accettare incondizionatamente e senza riserva alcuna tutte le condizioni e le modalità
tecnico-operative riferite all'alienazione di cui all'oggetto ed alle obbigazioni a carico
dell'aggiudicatario;
e) di accettare incondizionatamente e senza riserva alcuna tutte le prescrizioni stabilite nella
documentazione di gara obbligandosi al suo integrale rispetto;
d) di aver preso piena coscienza di tutte le circostanze generali e particolari suscettibili di
influire sulla determinazione delle condizioni economi che-finanziarie, sulle condizioni
contrattuali e sull'esecuzione del contratto di che trattasi, di aver giudicato il prezzo offerto
conveniente;
e) di essersi recato nel luogo e di aver visitato l'immobile oggetto dell'asta e di essere a
conoscenza della sua ubicazione, dello stato di fatto in cui si trova, della relativa
destinazione urbanistica;
f) di aver preso piena visione e conoscenza dell'immobile oggetto di vendita e di impegnarsi in
caso di aggiudicazione definitiva, ad acquistarlo con tutti i diritti attivi e passivi., azioni o
obblighi, nonché nello stato di fatto e di diritto in cui ritrova e che si accetta:
g) di ben conoscere l'immobile nel suo valore e in tutte le sue parti ed oneri;
11
h) di assumere a proprio carico qualunque imposta, tassa o diritto che possa gravare sulla
procedura di gara e sul successivo contratto;
ì) di non trovarsi in una delle condizioni che comportano l'incapacità di contrarre con la
Pubblica Amministrazione ai sensi delle vigenti disposizioni di legge in materia;
j) di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di amministrazione controllata
o di concordato preventivo e non ha nei suoi riguardi in corso un procedimento per la
dichiarazione di una di tali situazioni
k) di non avere a proprio carico condanne penali che comportino la perdita o la sospensione
della capacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione;
1) Che non sussistono a proprio carico cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui
all'art.67 del D.lgvo 159/2011 e ss.mm.ii.
m) di non avere liti pendenti, in sede giudiziale, nei confronti del Comune;
n) di non essere interdetto, inabilitato o fallito e non avere in corso procedure per la
dichiarazione dì uno di tali stati;
o) di essere informato, ai sensi e per gli effetti dì cui all'articolo 13 del D.lgs. n° 196/2003, che
ì dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente
nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
D ( barrare solo in caso di parlecipazione congiunta) che il rappresentante e mandatario che sarà
unico referente nei confronti del Comune di Pozzallo per tutto quello che riguarda la gara e i
rapporti conseguenti è il Sig.
Nato a _
(Prov. dì
)
II ______________^__ residente a
(Prov. di
)
Via
n. _
Codice fiscale
lì
IL DICHIARANTE
(Umbro e firma leggibile dei dichiarante)
ALLEGARE FOTOCOPIA DOCUMENTO DI IDENTITÀ ' IN CORSO DI VALIDITÀ ' DEL DICHIARANTE
N.B.Nel caso di partecipazione congiunta, tale dichiarazione deve essere prodotta da ciascun soggetto
partecipante. Firmare ogni pagina dell'istanza
12
MODELLO "OFFERTA DITTE"
Marca da
bollo
€16,00
Al Sig. Sindaco
del Comune di di Pozzallo
Piazza Municipio 1
97016 Pozzallo (RG)
OGGETTO:
ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DELL'IMMOBILE COMUNALE
DENOMINATO "MERCATO ORTOFRUTTICOLO". 2° ESPERIMENTO DI
GARA
II sottoscritto
nato il...
a
residente a
(Prov. di
(Prov. di .. .)via
C.F
)
n. .
in qualità dì titolare, ovvero, legale rappresentante
(precisare la carica)
della Ditta
con sede legale in
(Prov. di
via
) - c.a.p
n
Codice
fiscale:
Partita IVA:
In relazione all'asta di cui all'oggetto,
DICHIARA/NO ED OFFRE/NO
quanto segue ai fini dell'aggiudicazione della procedura concorsuale
PREZZO OFFERTO: €
,
( in cifre]
Diconsi
( in lettere )
.....li
IL/I DICHIARANTE/I
(timbro e firma leggibile del dichiarante)
Nel caso di partecipazione congiunta, tale dichiarazione deve essere sottoscritta da ciascun
soggetto componente
13
MODELLO "OFFERTA PERSONE FISICHE"
Marca da
bollo
€ 16,00
Ai Sig. Sindaco
del Comune di di Pozzallo
Piazza Municipio I
97016 Pozzallo ( RG)
OGGETTO: ASTA PUBBLICA
PER LA VENDITA DELL'IMMOBILE COMUNALE
DENOMINATO "MERCATO ORTOFRUTTICOLO - 2° ESPERIMENTO DI
GARA
II sottoscritto
nato il
a
residente a
(Prov. di
(Prov. di .. .)via
)
n. .
C.F
Recapito telefonico
Fax
In relazione all'asta di cui all'oggetto,
DICHIARA/NO ED OFFRE/NO
quanto segue ai fini dell'aggiudicazione della procedura concorsuale
PREZZO OFFERTO: €
,
( in cifre)
Diconsi
( In lettere )
....,lì.,
IL/1 DICHIARANTE/I
( timbro e firma leggibile de! dichiararne)
Nel caso di partecipazione congiurila, tale dichiarazione deve essere sottoscrìtta da ciascun
soggetto componente
14
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
4 678 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content