close

Enter

Log in using OpenID

COMPONENTI SPECIALI

embedDownload
Protocollo Columbus Bridge™
Componentistica Columbus Bridge™
Curvomax™
Tissuemax™
TissueCam™ Pilastri per saldatura
Cam StructSURE® barre personalizzate in titanio
129
APPENDICE
130
131
132
133
134
135
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
VITI E
INSERITORI
COMPONENTI
SPECIALI
PROTESI
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
COMPONENTI SPECIALI
BASI
SCIENTIFICHE
IMPIANTI
RIGENERAZIONE
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
PROTESI
VITI E
INSERITORI
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
APPENDICE
Columbus Bridge™
COLUMBUS BRIDGE™ PROTOCOL
PER IL TRATTAMENTO A CARICO IMMEDIATO DEI MASCELLARI EDENTULI
(Con Pilastro Low Profile)
Tecnica riabilitativa implantoprotesica con un protocollo
chirurgico, protesico e di laboratorio codificato.
Protesizzazione a carico immediato funzionale delle
arcate edentule entro 24/48 ore.
Protesi fissa avvitata con sottostruttura metallica passivata
con tecnica dell’incollaggio.
La correzione dell’inclinazione degli impianti si effettua
con i pilastri Low Profile™ di 17° e 30°.
Il protocollo può essere applicato nelle arcate edentule,
o rese edentule in fase chirurgica, anche in presenza di
creste atrofiche.
La disposizione inclinata degli impianti permette di evitare
strutture anatomiche come il nervo alveolare inferiore, i
recessi del seno mascellare e le cavità nasali.
La riabilitazione Columbus Bridge™ consente di inserire
impianti lunghi in osso residuo evitando innesti ossei in
pazienti con creste atrofiche.
L’inclinazione degli impianti permette di realizzare un
ideale poligono d’appoggio che ottimizza il supporto
protesico.
L’emergenza distale della parte coronale dell’impianto posteriore permette di evitare o ridurre i cantilever
protesici.
Vengono posizionati quattro impianti nell’arcata superiore
o inferiore inclinandoli in modo da inserirli nell’osso
residuo del paziente. Nell’arcata inferiore la parte coronale
dell’impianto posteriore viene distalizzata verso il ramo
della mandibola in modo da oltrepassare l’emergenza
del canale mandibolare; nell’arcata superiore gli impianti
posteriori vengono inclinati parallelamente alla parete
anteriore del seno in modo da emergere nella regione
molare.
130
Columbus Bridge™
COLUMBUS BRIDGE™
COMPONENTISTICA
Coping pick-up
*
*
Cappette per centrica
Basso 9 mm
(fornito con vite)
Alto 14 mm
(fornito con vite)
TLV503
VCE 503/9
Analogo
**
CCV107
LPCLA
SET PER
RIPOSIZIONAMENTO
Low Profile™
*
Driver
RASA3
Driver
esagonale
PROTESI
CCV503
Low Profile™
PAD00
Cilindro in titanio con cappetta
calcinabile per incollaggio
Chiave di posizionamento pilastri
Low Profile™ (fornita con vite)
CTV503
RASH3N
Viti di ritenzione In titanio
Cilindro
calcinabile
Per Pilastro Low Profile™
(forniti con vite)
Driver
Driver
esagonale
PHD03N2
In oro
Per Pilastro
Low Profile™
*
LPCTSH
LPCGSH
In titanio
In oro
UNIHT
UNIHG
MC503/1
Per impianto Certain
(forniti con vite)
MC603
Per impianto
con esagono esterno
(forniti con vite)
**
MC107/1
Per Pilastro
Low Profile™
*
Per impianto
**
*
Da avvitare su pilastro
Low Profile™
Per impianto
LPCCC2
UNAB2C
**
COMPONENTI
SPECIALI
Per impianto
(fornito con vite)
Drivers
Da avvitare sulla testa dell’impianto
con esagono esterno
131
VITI E
INSERITORI
Per Pilastro
Low Profile™
(fornito con vite)
SET PER PASSIVAZIONE
CON TECNICA
DELL’INCOLLAGGIO
Alta 9 mm
VCE 503/6
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
*
Media 6 mm
LPCHC
APPENDICE
Cilindro per condizionamento tessuti
Bassa 4 mm
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
TCV503
BASI
SCIENTIFICHE
IMPIANTI
RIGENERAZIONE
VITI E
INSERITORI
Pilastro di guarigione Curvomax Certain
Piattaforma 3,4 mm
Pilastro di guarigione Curvomax Certain
Piattaforma 4,1 mm
h. 1,0 mm
h. 2,0 mm
h. 3,0 mm
h. 1,0 mm
h. 2,0 mm
h. 3,0 mm
ICPG341
ICPG342
ICPG343
ICPG411
ICPG412
ICPG413
Pilastro Curvomax Certain
Piattaforma 3,4 mm
Pilastro Curvomax Certain
Piattaforma 4,1 mm
h. 1,0 mm
h. 2,0 mm
h. 3,0 mm
h. 1,0 mm
h. 2,0 mm
h. 3,0 mm
ICV341
ICV342
ICV343
ICV411
ICV412
ICV413
Pilastro angolato (15°) Curvomax Certain
Piattaforma 3,4 mm
Pilastro angolato (15°) Curvomax Certain
Piattaforma 4,1 mm
h. 1,0 mm
h. 2,0 mm
h. 1,0 mm
h. 2,0 mm
ICVA341
ICVA342
ICVA411
ICVA412
Coping da impronta Curvomax Certain
Piattaforma 3,4 mm
Coping da impronta Curvomax Certain
Piattaforma 4,1 mm
ICCI34
ICCI41
ICCIV Vite per coping da impronta Curvomax
132
disponibile e una maggiore quantità di tessuto permetterà
di ridurre al minimo la possibilità di recessioni dei livelli
gengivali.
La stabilità dei tessuti molli, a cui concorre in modo
importante il profilo del pilastro Curvomax, è di
fondamentale importanza per il mantenimento del risultato
estetico ottenuto e per una buona salute dell'impianto. Ø 4,1
Ø 3,4
PROTESI
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
L'utilizzo del pilastro Curvomax consente di creare
una zona ottimale per lo sviluppo e il mantenimento dei
tessuti molli perimplantari.
Infatti, grazie al suo speciale disegno curvo, che riduce al
minimo gli ingombri del metallo, è possibile ottenere più
spazio perchè i tessuti possano svilupparsi al meglio.
Grazie al pilastro Curvomax la stabilizzazione dei tessuti
molli sarà migliore data la maggiore quantità di spazio
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
APPENDICE
novità
CURVOMAX™
TISSUEMAX™
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
Il design del pilastro per protesi a finire, unitamente alla
corretta gestione protesica dei tessuti molli e alle condizioni cliniche generali, può aumentare la stabilità dei tessuti molli prossimi al restauro protesico, riducendo l’incidenza della recessione gengivale intorno agli impianti.
ITM34
ITM40
Pilastro Tissuemax esagono esterno
Piattaforma 3,4 mm
Pilastro Tissuemax esagono esterno
Piattaforma 4,1 mm
TM34
TM40
COMPONENTI
SPECIALI
Pilastro Tissuemax Certain®
Piattaforma 4,1 mm
VITI E
INSERITORI
Pilastro Tissuemax Certain®
senza profilo di emergenza
Piattaforma 4,1 mm
ITMS40
Pilastro Tissuemax Certain® angolato 15°
Piattaforma 4,1 mm
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
ITMA4015
Pilastro Tissuemax Certain® angolato 25°
Piattaforma 4,1 mm
ITMA4025
vite per pilastro Tissuemax Certain®
vite per pilastro Tissuemax esagono esterno
IVTTM
VTTM
133
APPENDICE
Pilastro Tissuemax Certain®
Piattaforma 3,4 mm
PROTESI
Ø 4,1
Ø 3,4
BASI
SCIENTIFICHE
IMPIANTI
RIGENERAZIONE
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
PROTESI
TISSUECAM
TISSUECAM
Base per incollaggio
Base Certain diametro 3,4 mm
per incollaggio di elementi protesici
TICAM34
Base Certain diametro 4,1 mm
per incollaggio di elementi protesici
TICAM41
Soluzioni protesiche realizzabili
Abutment ibrido
L'abutment ibrido è un abutment realizzato
individualmente in LS2 oppure in Zirconia,
che viene incollato con la base TissueCam.
Forma, profilo di emergenza ed estetica di
questo pilastro possono essere adattati in
modo ideale alla situazione clinica.
Corona Abutment ibrido
APPENDICE
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
VITI E
INSERITORI
La corona abutment ibrida si distingue per
il fatto che unisce in un solo pezzo l'abutment e la corona monolitica. L'efficiente
soluzione 2-in-1 in disilicato di litio (LS2)
viene incollata direttamente alla base
TissueCam.
Immagini per gentile concessione del sig. Gianfranco Bartolini
Pilastro per saldatura
Pilastro da saldatura per esagono esterno,
rotante diametro 4,1 mm
134
WCA40
Cam StructSURE®
Grazie alla tecnologia Cam StructSURE® è oggi possibile
realizzare una gamma completa di soluzioni in titanio per
la protesi implantare avvitata, biocompatibili, resistenti ed
estremamente leggere.
Le competenze acquisite con la lavorazione del titanio
in ambito ortopedico permettono di realizzare strutture
completamente rifinite, pronte per la finalizzazione
estetica.
Dalle barre per overdenture, alle strutture per protesi
estetica, Biomet3i è grado di realizzare strutture
estremamente precise riducendo, nella maggior parte dei
casi, le fasi di lavorazione.
La gamma di soluzioni disponibili è assolutamente
completa, e permette di coprire ogni tipo di esigenza
relativa alla protesi su impianti avvitata.
La semplificazione delle procedure permette di ridurre i
tempi necessari alla realizzazione della travata protesica,
eliminando le imprecisioni.
FORME DI BARRE IN TITANIO PERSONALIZZATE DISPONIBILI:
STRUMENTARIO
CHIRURGICO
Cam StructSURE®
BARRE PERSONALIZZATE IN TITANIO
Design ibrido 2
Design ibrido 1
Barra Hader
VITI E
INSERITORI
Barra Canada
Dolder curva a U
DIDATTICA E
COMUNICAZIONE
Dolder ovale
Barra primaria
Combinazione di barra primaria
con Hader o Dolder
135
APPENDICE
Barra di avvolgimento
COMPONENTI
SPECIALI
PROTESI
Barra per soluzioni
estetiche
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
667 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content