close

Enter

Log in using OpenID

città di - Castelvetrano

embedDownload
CITTA' DI CASTELVETRANO
Provincia Regionale di Trapani
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE
del
O1 AGO. 2014
OGGETTO: lntitolazione largo a Luigi Veronelli. Modifica deliberazione
podestarile 0°257 del 3.09.1932.
L'anno duemilaquattord ici, il giorno t<m.D
del mese di
~oit'o
in Castelvetrano e
..
nella Sala delle adunanze, si è riunita la Giunta Comuna le convoca ne lle fonne d. legge.
Presiede l'adunanza il Sig.
Aw. Felice Junior Errarrte
nella sua qualità di
.
SINDACO
e sono rispettivamente presenti e assenti i seguenti sigg.:
Preso
ERRANTE Felice lunior
CALCARA Paolo
LOMBARDO Fraucesco
CASTELLANO Maria Rosa
CAMPAGNA Marco Salvatore
RIZZO Gi useppe
CENTONZE Antoni no
Sindaco
Assessore
Assessore
Assessore
Assessore
Assessore
Assessore
Ass.
)<
';<
y
-Y
x
)<
l<
Con la parteci pazione del Segretari o General e dotto Livio Elia Maggio. Il Presidente, constatato che gli intervenuli SOIlO in numero legale, dichiara aperta la riunione e inv ita a deliberare su ll 'oggetto sopraindicato. LA GIUNTA COMUNALE
Premesso che sulla proposta di deliberazione relativa all' oggetto: - il responsabile del servizio interessato, per quanto conceme la res ponsabilità tec nica ed in ord ine al la correttezza ed alla regolar ità amministrativa; - il responsabi le di Ragioneria, per quanto concerne la responsabilità contabile e la copertura finan ziaria; ai sensi degli artt. 53 e 55 della legge n° 14 2/9O-~ recepita con CR. nO48/91 , modi ficata con L.R. n.30/2000 hanno espresso parere FAVOREVOLE.
La Giunta
~Iunicipale
VISTA la nota, protocollo generale 0°26777 del 18.06.2014, con cui il Club Unesco Castelvetrano
Selinunte - Membro della Federazione Italiana dei Club Unesco e associato alla Federazione
Mondiale, con sede in Castelvetrano, nelta via V. Titone, 5, rappresentato dal Presidente, dr. N icolò
Miceli, propone l'intitoJazione di una piazza al giornalista e scrittore di fama internazionale, Luigi
Vcronelli, come riportato nella nota che si unisce al presente atto per farne parte integrante e
sostanz.laJe;
CONSIDERATO che Luigi Veronelli che fu ispiratore deUa cultura enogastronomica in Italia,
grande estimatore delle olive e dell'otio della cultivar tipica del nostro territorio la "Nocellara del
Bc!ìce", a cui ha dedicato ampio spazio nella sua rivista "Veronelli EV - Vini, cibi, intelligenze - e
che ha ispirato le De.Co. - Denominazioni COffilUlali - già deliberato da questa civica
Amministrazione;
VISTA la biografia di Luigi VeroneJli , unita al presente atto giuntale sotto la lettera "8";
CHE la civica Amministrazione, al fine di esprimere Wl doveroso riconosc imento al la memoria di
Luig i Veronelli , di cui il pross imo 29 novembre ne ricorre jJ decennale dalla morte, ritiene di
intitolare allo s tesso un ' area del centro storico cittadino, individuata nello primo tIatto della via
Giuseppe Garibaldi , meglio evidenziato nell'unita pla rlimctria che, contradd istinta da!la lettera "A",
si all ega al presente atto;
VISTA la deJiberazione podestarile n0257 del 3.09.1932 con cui veniva denominate nuove vie e
piazze del ComWlc di Casrel vetrano, fra cui la via Giuseppe Garibaldi ;
RITENUTO, pertanto, di accogliere la prefata richiesta e di intitolare , a modifica ed integrazione
della citata deliberazio ne podestarile, al filo sofo , pceta e padre della cu ltura eno gastronomica,
Luigi Veronelli , (N.1929 - M. 2004) il primo tratto della via G. Garibaldi che oggi, a se guito 'di un
intervento di riqualificazione che ha intereSsMo il cosiddetto " Sistema delle Piazze", è divenuto
uno spiazzo di congiunzione tra la piazza Carlo d'Aragona e Tagl iavia e la stessa via G. Garibaldi;
,
VISTA la normativa vigente tn materia c di seguito riportata:
Artt. I, 2 e 4, C011]J1la 2, della legge del 23/06/ 1927 n011 88; Decreto Ministero dell ' Interno del 25.09.1992; Circolare M.lAC.E. L. nO18 del 23.09.1992; ACCERTAT A la regolarità e la correttezza dell'azione amministrativa, secondo quanto previsto
dall ' art. 147 bis del D.Lgs. del 18.08.2000, n 267, cosi come modificato dall' art.3 del D.L.
n0174n 0I2;
Q
Ad unanimità di vo ti , espressi nelJe forme di legge;
DELIBERA
Per i motivi di cui in premessa:
l. INTITOLARE, a modi1ica ed integrazione della deliberazione podestarile, nO 257 dei
3.09.193 2, in deroga al disposto di cu i agli artt. 2 e 3 della legge del 23J06/1927 n011 88, al
filosofo, poeta e padre della cultura enogastronomica, Luigi Veronelli, nato Milano il 2
febbrai o 1926 e deceduto 29 nO'J'embre 2004, il primo tratto della via G. Garibaldi, indicato
nella planimetria che, indicata con la lettera " A", si unisce al presente atto ;
INVIARE copia della presente deli berazione alla Prefettura di Trapani per gli adempimenti
disciplinati dall 'aett. 1, 2 e 4 , comm a 2, dell a legge del 2310611 927 n" 11 88 e dal Decreto del
Ministero dell' Interno del 25.09. 1992;
3, fNCARICARE i Dirigenti dei Settori competenti, non appena pervenuto il parere fav orevole
dal la Prefettura di Trapani, a provvedere all'apposi zione della tabella viaria e a dare ampia
infonnazione della suddetta intitolazione a lutti i cittad ini e agli uffici pubblici che possano
averne interesse;
4. DARE ATTO che la presente deliberazione non comporta impegno di spesa, pertanto , si
prescinde dal parere reso dal Responsabile del Servizio Programmazione Finanzi ari a dell 'Ente.
2. Dichiarare con sep2:-é!t:] votazione unanime la presente
deliberaz:o:""iG l. E. <:':.; S~j":f;1 d(;Jr~r t. 12 II~ comma della
L. R. n. 44/9 1.
~
~
Club UNESCO Castelvetrano Selinunte Me
0 0Z CI\\J;~~l~\.'Il..
\ l Q l ~ li l~
bro dell~dwttNItta&fa dei CI b Unesco Al9isTÈ'r.~m'j('N'O'ndl le
H GIU 2014
Pme ...
2:61.11 . . ..
Ca!. ......... ".. CI. ............. Fast:.._......... . AI Sig. Sindaco
di Castelvetrano
Aw. Felice Errante
OGGETTO: Una piazza per Luigi Veronelli
In sinergia con la natura del territorio di Castelvetrano - Selinunte ricco
di eccellenze enogastronomiche, e a dare un'eco promozionale alle nostre
risorse
desideriamo proporLe
la intitolazione di una Piazza a Luigi Veronelli, filosofo e poeta del vivere con
gusto; creatore e padre riconosciuto della cultura enogastronomica in Italia;
giornalista e scrittore di fama internazionale, nonché estimatore delle olive e
dell' olio Nocellara del Belice, scomparso dieci anni fa, esattamente il 29
novembre del 2004.
Veronelli, la cui forte spinta culturale, etica e sociale della sua opera
viene oggi continuata dal sito on IIne Casa Veronelli, istituito nel 1997 da
Gian Arturo Rota, suo genero e stretto collaboratore, ha giornalisticamente
attenzionato con molto interesse, e in più occasioni, le olive e l'olio, risorsa
principe castelvetranese. Sulla sua rivista Veronelli EV - Vini, cibi, intelligenze
nO 84 del 2005, infatti, è stato pubblicato l'ultimo pezzo concordato ancora in
vita, a firma del giornalista enogastronomico, Attilio L. Vinci, esteso dalla
pagina 75 alla pagina 77, dal titolo Cultivar versatile: la Nocellara del
Belice è ottima sia a tavola sia franta.
Castelvetrano, che ha già deliberato le De. Co. ( Denominazioni Comunali)
ispirate da Luigi Veronelli ( ora in ampia fase di diffusione in tutt' Italia) decide
con l'intitolazione della Piazza, riconoscimento al grande ispiratore della cultura
enogastronomica, di inserirsi in quell' interessante percorso culturale,
gastronomico e turistico che Luigi Veronelli a modo suo amava sollecitare
professionalmente alla sua squadra di giornalisti con l'impegno di raccontare
l'immenso patrimonio gastronomico del Paese più bello del mondo.
La nostra Castelvetrano ha molto da far raccontare e da attrarre a beneficio,
oltre che dei fortunati fruitori, anche del nostro tessuto produttivo e sociale.
Per questo, in prospettiva dell' evento di valenza nazionale, al quale hanno già
aderito grandi nomi del giornalismo specializzato italiano, La invitiamo ad
avviare l'iter per la intitolazione della Piazza a LUIGI VERONELU filosofo,
poeta, padre della cultura enogastronomica.
n Presidente
e-mail: dubunescocvetranoselinunte
a
•
~Citfa:
CITTÀ DI
CASTEL VETRANO
SEUNUNTE
Provinda di Trapani /
Conservatorio delle Orfane in San Giacomo - Via Garib3fdi n" 18
91012 Castelvefraflf} (lP) - tel. 0924/909675 - 0914/9096$3 - "'x: 0924/9JZOlJ)
lO Settore
Affari Generali e
Programmazione delle Risorse Umane, Servizi Culturali e Sportivi U
lDn
]0 Servivo Sc'vi:j ~,dlJtnlli ~ .~i
Partir;} J. V.A 0019648 081 7
0xJice Fiscafe 8JOOllJ 081 "
Biografia Luigi Vcronclli
LI IG I \ "ERONE LLljl926-10(1.l)
N<lsce a Milano il "1 febbraio 1926.
Segue studi classici e di fil oso fia, insegna filosofia teoretica e nel 1956 diventa editore.
Pubblica testi di narrati va del '700 francese (A natole France, Marqui s de Sadc, Proudhon) e non
solo (Le Ghiotlornìe di Gabriele d'Annun zio, ad esempio) e di sport (sci), ollre a tre riviste, ciascuna
leader nel proprio campo: I Problemi del Socialismo (diretta da Lelio Basso), /I Pensiero (di fil osofia
neotrascendentalista, diretta da Giovanni Emanuele Bartè) e
ClISh'onomo (di letteratura
gastronom ica e di sua direzione).
Il successo di quest'ultima lo conferma nella sua attivit:à di gastronomo , suggellata dal decisivo
incontro con Luigi Carnacina, maitre di fama e bravura leggendarie. Si forma alla sua "scuola" e
collabora con lui per più di dieci anni.
n
[I Giorno, quotidiano, è la prima import ante testata, vi co ll abora dal 1962 al 1983.
Poi, molte altre collaborazioni (sia italiane - Panorama, Epoca, Amica, Capitai, La domenica del
corriere, Vini e Liquori, Week End, L'Espresso, Sorrisi e Canzoni TV, Corriere della Sera, Gazzetta
dello Sport, Class - sia straniere: Travel, americana; Decan ter, inglese; Gran Riserva ed Enciclopedia
elel Vino, spagnole; Carta CapitaI, brasiliana).
Lo stile, originale, polemico e provocatorio, lo porta quasi subito alla popo larità. Scrive mimerosi
volumi sia come autore singolo (l vini d'Italia, A11a l'icerw dei cibi perduti, f cemo Menu, fl vino
giusto, tra gli altri) sia con Luigi Carnacina (La grande cucina. Il Comacina, La cucina rustica
regionale,fondamentali per la codificazione della cucina italiana) e con Giann.j Brera (La pacciada) .
La televisione ne aumenta La fama:
dal 1970 al L977, di grande ascolto, A ICNola alle 7. sul primo canale; nel 1979, il Viaggio
Sentimentale nel/'ltalia dei Vini , serve al lancio del terzo canale telev isivo e rea lizza
l' aggio rnamento, di denuncia, del la viticoltura italiana; La meridiana. 1982, e Il bel mangiare, 1986,
al lre trasmissioni di successo.
Compi e scudi e ricerche approfonditi sui problemi dell'ellologia e della gaslrononùa. Ne nascono: Il
Verone/li (la prima compl eta enc iclopedia sul vino), i Vignaioli Sfor:ici (la stori a delle famiglie che
hanno reso gra nde jJ vino italiano) e i vari Calalogbi (Vini d'lIalia, Vini del Mondo, Spumami &
Champagnes, Acquevili).
Nel 1983 crea L 'Elichella, periodico, "vera e propria guida aJ la vita material e", attraverso l' incomro
estetico con le "cose" - non solo gastronomiche - de lla vita di ogni giorno. L'ha diretto sino a1 1994.
E' stato direttore anche di Vini & Liquori, de 11 Sommelier 1!oliano e di Ex Vinis.
Protocollo Generale nO
Si ri sponde a protocollo n°
/Jii"lj.:cn lc'
del
del
I Protocollo di Settore
nO
del
-' Doli Puolo lv'mule E-muil pnata [email protected]]\·crrano.tp.it PEC: [email protected] lraJlo.tp.it
Flln2i0l1orio: DOH.ssa Maria ,!,forici E-mail: mmorici @comune.castelvctr:lno.tp.itPEC: [email protected].::.casteJvetrano_lp.it
P<ffi.e
CITrA DI
l OSettore Affari Generali e Programmazione delle Risorse Umane, Servizi Culturali e Sportivi CASTEL VETRANO
SELINUNTE
Provincia di Trapani /
Conservatorio del/e Orfane in San Giacomo - Via Ganbaldi n" 18
91022 G:lstefve//ano (TP) - tel. 0914/909675 - 0924/909683 - fòx: 0924/9]2003
CodiCe Fiscale 81001210811/
~C!.!Ff
~Pane
2° Servizio Snvo ~uln.NJIi ~JpOrlM
PtJrtita J. V,A. 0029648 081 7
E' stato, tra l'altro: l'esperto/consulente de Conoscere il vino, opera a dispense edita da Fabbri; e de I migliori
vini
d'Italia,
collana
edita
da
Hobby
&
Work; fondatore e a lungo membro della Giuria, del Premio Letterario Ù"ltemazionale Naruno Risit d'Aur; [' ispiratore, nel 1993, del Primo Congresso Mondiale degli Scrittori del Vino. Tante e tante le battaglie a difesa della civiltà contadina, dei piccoli produttori, della qualità, della terra, dell'individu o. Ha scritto molti ssimo: Vivere
è
comunicare;
comumcare
è
Vlvere. E' mancato jl 29 novembre 2004, dopo una lW1ga, eccezionale carriera, durata quasi cinquant'anni e sempre al vertice. ( Bio~mlla
tro.!1I1 dal sito "Casa Veronalll" )
., ".V'.;
Protoco llo Genera le nO
Si risponde a protocollo n°
DirigeI/l(>
del
I ProlOcollo di Settore
nO
del
del
Dùlf J~G1.(,l(} NalOl,> E-/1W./I: [email protected] l'EC: [email protected]<aelvelrarto.lp. i(
FUIIZiQ#for iQ: Dmt.$SO Mario Moric; E-ma/{:
[email protected],casa:elvcnano,tp.itPEC: [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 173 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content