close

Enter

Log in using OpenID

CANTIERI NEL MUT - Cassa Edile di Terni

embedDownload
 CASSA EDILE TERNI Denunce MUT da OTTOBRE 2013 – Note operative utente CANTIERI NEL MUT ‐ Procedura di Inserimento Cantiere e Variazione dati Come indicato nella nostra circolare del 24/09/2013, l’inserimento libero dei cantieri all’interno del sistema MUT come fino ad ora accaduto, sarà possibile solo fino alle denunce MUT del mese di Settembre 2013. L’inserimento dei cantieri nel MUT tramite DNL avviene nell’apposita area SICEWEB del nostro sito (accedendo con le stesse credenziali del MUT). Per l’inserimento della DNL e per l’ottenimento delle credenziali di accesso rimandiamo alle istruzioni precedentemente rilasciate e disponibili nell’area SICEWEB del nostro sito www.cassaedileterni.it . Dalle denunce MUT del mese di Ottobre 2013 l’elenco anagrafico dei cantieri non sarà più liberamente compilabile dall’Impresa/Consulente, ma sarà redatto sulla base delle denunce di nuovo lavoro (DNL) telematiche pervenute. L’unico campo modificabile della scheda cantiere sarà quello per segnalare la “cessazione”, ovvero la chiusura del cantiere. L’ “imponibile inps” del cantiere, già dalle denunce del mese di Agosto 2013 non è più obbligatorio, infatti è stato reso non compilabile. Nella fase di passaggio a questa nuova procedura, è possibile che nel MUT vi siano: 1)
2)
3)
4)
cantieri aperti che non risultino (caricati con DNL oppure precedentemente cessati) cantieri cessati che ancora vengono proposti cantieri doppi o proposti più volte con descrizioni diverse cantieri con dati incompleti Analizziamo la procedura da seguire nei casi sopra elencati. 1) CANTIERI APERTI CHE NON RISULTINO NEL MUT CASO DI COMPILAZIONE IMPRESA APPALTATRICE I cantieri inseriti tramite DNL sono consultabili e selezionabili tramite la funzione “Aggiungi Cantiere” all’interno della sezione cantieri del MUT. Pagina 1 di 6 CASSA EDILE TERNI Denunce MUT da OTTOBRE 2013 – Note operative utente Qualora manchino uno o più cantieri aperti è necessario che l’impresa Appaltatrice/Affidataria Principale o il suo Consulente, invii celermente la DNL (anche se i lavori sono già iniziati). Appena la Cassa Edile provvederà a codificare il cantiere sarà possibile aggiungerlo nell’elenco cantieri sempre tramite la funzione “Aggiungi Cantiere”. ATTENZIONE: al fine di evitare duplicazioni di cantieri è necessario che sia l’impresa Appaltatrice/Affidataria Principale (edile con dipendenti), o il suo consulente, ad inserire la DNL relativa al cantiere, indicando eventuali subappaltatori, comunicando poi a questi ultimi il codice univo del cantiere per poterlo utilizzare nel MUT o eseguire eventuali dnl integrative. Dalla versione MUT 2.2.5 rilasciata il 28/05/2014 è possibile utilizzare le funzionalità previste nel menù “Cantieri” sia per accedere alla gestione SICEWEB mentre si sta compilando una denuncia telematica che per eseguire lo scarico di tutti i nuovi cantieri inseriti con dnl. Nel Menu Cantieri sono state raggruppate le funzionalità relative alla consultazione, controllo e aggiornamento/scarico dei Cantieri codificati nell’Archivio Cantieri on‐line (tramite invio e codifica da parte della Cassa Edile o Gestione DNL) . Le funzioni attive sono: ‐ Consulta Cantieri on‐line: Vengono visualizzati i Cantieri codificati presenti nell’Archivio Cantieri del Servizio MUT ‐ Consulta Congruità Cantieri on‐line: Viene richiamata la Gestione on‐line della Congruità dei Cantieri della ditta. ‐ Aggiorna Cantieri in Denuncia da archivio on‐line: Questa funzione riaggiorna (riscarica) i Cantieri presenti in denuncia aggiornandoli, se codificati e trovati, dall’Archivio Cantieri del Servizio MUT. ‐ Verifica nuovi Cantieri da Osservatorio DNL: questa mostra gli eventuali Cantieri che risultano attivi per il periodo di denuncia e non dichiarati in denuncia. L’Utente può selezionare e scaricare i cantieri che desidera inserire nella denuncia corrente. ‐ Scarica nuovi Cantieri da Osservatorio DNL: questa funzione scarica gli eventuali Cantieri che risultano attivi per il periodo di denuncia e non dichiarati in denuncia, inserendoli nella denuncia corrente. ‐ Gestione DNL Cantieri Impresa: questa richiama l’Applicazione On‐Line di Gestione della DNL eseguendo l’accesso con le credenziali inserite nel Client MUT. Pagina 2 di 6 CASSA EDILE TERNI Denunce MUT da OTTOBRE 2013 – Note operative utente Nel Menù “Scheda” sono disponibili invece le seguenti funzionalità ‐ Aggiorna Cantiere da Osservatorio: Questa funzione riaggiorna (riscarica) il Cantiere selezionato in denuncia , dall’Archivio Cantieri on‐line del Servizio MUT. ‐ Gestione DNL Cantiere: questa richiama l’Applicazione On‐Line di Gestione della DNL eseguendo l’accesso con le credenziali inserite nel Client MUT posizionandosi sul Cantiere selezionato in denuncia. CASO DI COMPILAZIONE SUBAPPALTATORE Dalla versione MUT 2.2.5 del 28/05/2014 non è necessario essere in possesso del codice univoco del cantiere. Se l’Impresa appaltatrice ha compilato nella dnl la sezione dei subappaltatori il cantiere si visualizza semplicemente cliccando su “Aggiungi cantiere”. Nel programma di compilazione MUT è possibile eseguire una ricerca del cantiere, codificato presso altra Cassa Edile, cliccando su “Aggiungi cantiere” ed inserire i valori: “tipo lavoro, codice fiscale Committente/Appaltatore, Provincia del cantiere, Codice Identificativo Cantiere MUT”, cliccare poi su cerca ed aggiungere il cantiere. 2 Compilare i campi 3 1 Pagina 3 di 6 CASSA EDILE TERNI Denunce MUT da OTTOBRE 2013 – Note operative utente PRECISAZIONI: i cantieri proposti in “Aggiungi cantiere” e “Compila da on‐line” sono quelli “attivi” in base alla “data inizio lavori” e “data presunta fine lavori” indicati nella DNL. Pertanto se il cantiere non risulta per errata esposizione di tali campi nella DNL è necessario, tramite SICEWEB o le funzionalità MUT, inserire una DNL INTEGRATIVA per rettificare tali date. Dopo questa operazione il cantiere sarà nuovamente visualizzabile in “Compila da on‐line” . 2) CANTIERI CESSATI PROPOSTI NELLA LISTA CANTIERI In questa prima fase è possibile che nella scheda Cantieri del MUT, siano proposti dei cantieri che nella realtà Impresa sono cessati. Per sistemarli è sufficiente indicare nella propria denuncia MUT la “Situazione Cantiere” 4‐Cessazione, “Giorno” 1. In tal modo, nella denuncia MUT del mese successivo, questi cantieri non verranno più proposti. Se il cantiere è SOSPESO deve essere indicato 3‐Sospensione con l’indicazione del giorno; in tal caso il cantiere continuerà ad essere proposto anche nei mesi successivi fino alla chiusura cantiere. Per i cantieri codificati con DNL ricordiamo di prestare attenzione alle date “data inizio lavori” e “data presunta fine lavori” , in quanto saranno determinanti nella presenza o meno del cantiere nel MUT (vedi PRECISAZIONI a pagina 2). Pagina 4 di 6 CASSA EDILE TERNI Denunce MUT da OTTOBRE 2013 – Note operative utente 3) CANTIERI DOPPI O PROPOSTI PIU’ VOLTE CON DESCRIZIONI DIVERSE Quando si verifica questa casistica, l’impresa deve segnalarlo tramite fax o e‐mail alla Cassa Edile indicando il codice univoco cantiere corretto e quello da eliminare. Si richiede particolare attenzione nella segnalazione di tali modifiche, accertandosi che sia una effettiva duplicazione e non invece una corretta indicazione di diversi appalti siti nello stesso luogo per i quali, in futuro, andranno richiesti Certificati di Congruità diversi. 4) CANTIERI CON DATI INCOMPLETI Per i soli cantieri già esistenti e non inseriti con DNL, è possibile integrare o apportare variazioni comunicandole alla Cassa Edile con l’apposita modulistica disponibile nell’area “Imprese‐Modulistica e Denunce” del nostro sito, modello “MODULO RICHIESTA VARIAZIONE CANTIERE SUL MUT”. E’ possibile anche integrare i dati dei cantieri inseriti con DNL, mediante la DNL INTEGRATIVA in SICEWEB. Dopo tale operazione da “Compila da on‐line” è possibile selezionare il cantiere con i dati integrati e riportare tale modifiche nel cantiere MUT. IMPORTAZIONE NELLA PROCEDURA PAGHE DEI CANTIERI CODIFICATI CON DNL Per i Consulenti e le Imprese che eseguono l’importazione dei dati dal programma paghe è possibile scaricare i cantieri codificati mediante DNL in SICEWEB, per importarli sul proprio gestionale tramite la funzione MUT “SCARICA ELENCO CANTIERI IMPRESE”. Terminata l’elaborazione dei cedolini, importando il file da paghe a MUT verranno caricati i soli cantieri che trovano corrispondenza tra codice univoco cantiere CNCE importato nel software paghe ed il codice univoco cantiere CNCE all’interno del MUT. I cantieri privi di tale codifica non saranno più importati. Pagina 5 di 6 CASSA EDILE TERNI Denunce MUT da OTTOBRE 2013 – Note operative utente Dalla versione mut 2.2.5 del 25/05/2014 è stata implementata la funzione Importa denunce da file paghe. La funzione di Importazione delle denunce da file paghe esegue la Verifica dei Cantieri presenti nel file paghe “associabili” ai Cantieri della ditta. Nel caso in cui alcuni cantieri non vengano agganciati ai cantieri della denuncia per la mancata corrispondenza dei codici identificativi (codice cantiere Cassa Edile o codice Univoco cantiere MUT), è possibile “associare esplicitamente” il cantiere non riconosciuto ad un cantiere della denuncia, tramite il link “associa”. Nel caso in cui il Cantiere da ricercare non sia già presente nella denuncia predisposta dalla Cassa Edile è possibile Selezionare il Cantiere tramite la Ricerca dei Cantieri On‐line codificati e validi per il periodo di denuncia. Per ricercare dall’Anagrafica dei Cantieri On‐line il cantiere da associare premere il pulsante “Scegli da on‐
line”, verrà visualizzato l’elenco dei Cantieri codificati che risultano attivi nel periodo di denuncia. Selezionare dall’elenco il Cantiere al quale si intende associare il Cantiere “Paghe” da importare premere il pulsante “Seleziona”. Confermando la scelta si indica al programma MUT che il Cantiere Paghe dovrà essere associato al Cantiere selezionato. Dopo tale associazione In fase di importazione il Cantiere con codice CNCE associato verrà scaricato e inserito in denuncia come nuovo, i lavoratori che nel file Paghe risultano riferiti al cantiere Paghe originali, verranno associati al Cantiere CNCE…. scaricato dall’Archvio on‐line. Pagina 6 di 6 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
736 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content