close

Enter

Log in using OpenID

Company Profile 2014 - Gruppo MultiMedica

embedDownload
4
Anno 2014
GRUPPO MULTIMEDICA
SANITA’ AL FUTURO
www.multimedica.it
COMPANY PROFILE
Chi siamo
Il Gruppo MultiMedica (www.multimedica.it) ha quasi 30 anni di esperienza nel mondo della sanità italiana ed è
attualmente composto da un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), 3 ospedali, un centro
ambulatoriale multi specialistico, un centro di Medicina di Laboratorio – MultiLab, un Polo Scientifico e Tecnologico
dedicato alla Ricerca nell’area life-science e un Centro di Ricerca – Bio-Ker - che svolge attività di ricerca e sviluppo nel
campo delle proteine ricombinanti terapeutiche e dei farmaci biosimili.
Infine, Fondazione MultiMedica ONLUS si occupa di promuovere e sostenere la Ricerca scientifica e la formazione
professionale e culturale in ambito sanitario.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS):
Sesto S. Giovanni (MI) - Via Milanese, 300
Ospedali:
Milano – San Giuseppe, via S. Vittore, 12
Castellanza (VA) - V.le Piemonte, 70
Limbiate (MI) - Via Fratelli Bandiera, 3
Centri di Ricerca
Milano - Polo Scientifico e Tecnologico, Via Fantoli, 16/15
Cagliari – Bioker, Loc. Piscinamanna 09010 Pula
Napoli – Bio-Ker, Istituto di Genetica e Biofisica e
Dipartimento di Neuroscienze dell’Università Federico II
Centro Ambulatoriale multi specialistico:
Milano: Via San Barnaba, 29
Fondazione MultiMedica ONLUS
Milano - Via Fantoli, 16/15
Tutte le strutture ospedaliere del Gruppo e il centro Ambulatoriale di via San Barnaba sono accreditati dalla Regione
Lombardia, ovvero ogni cittadino può accedere a tutti i nostri servizi utilizzando la convenzione con il Sistema Sanitario
Nazionale.
La nostra Mission
La nostra Missione è assicurare non solo servizi sanitari ma Salute, intesa come miglioramento della qualità di vita della
popolazione.
Per questo, siamo impegnati da anni in progetti di ricerca, prevenzione, formazione e promozione di una cultura che
valorizzi la Salute, vista come diritto/dovere di ogni cittadino.
Esempi concreti di questo nostro operare sono:
- gli Open Day organizzati nei diversi Ospedali MultiMedica da numerose Unità Operative che hanno visitato nel corso del
2013 ben 160 persone gratuitamente
- Affetti Collaterali, dedicato a migliorare la qualità di vita e di cura dei pazienti senologici e delle loro famiglie nel
Comune di Castellanza
- Campus La Mano del Bambino a Milano: una giornata di festa e informazione dedicata ai bambini che hanno problemi
con le loro manine e alle loro famiglie organizzata dall’Unità Operativa di Chirurgia della mano e dall’Associazione la
Mano del Bambino
- I Mercoledì della salute, serate a tema medico/scientifico per i cittadini milanesi tenute in Ospedale San Giuseppe in
collaborazione con la Farmacia dei Padri Fatebenefratelli
La nostra è una struttura “aperta”:
• al territorio in un rapporto di collaborazione con le strutture pubbliche e le Università
• ai Medici di Famiglia perché possano utilizzare i servizi e le professionalità presenti al nostro interno oltre alle
informazioni e aggiornamenti
• ai parenti perché possano dare assistenza ai loro familiari
2
Le principali tappe di MultiMedica
I “numeri” del Gruppo MultiMedica
•
•
•
•
•
•
100.000 mq di superficie
823 posti letto, 20 culle e 60 posti tecnici di Dialisi
213 ambulatori
18 sale operatorie
1 Pronto Soccorso e 1 DEA - Dipartimento di Emergenza/Urgenza e Accettazione (Ospedale San Giuseppe e IRCCS
di Sesto S. Giovanni)
2.273 persone impiegate tra dipendenti e consulenti in campo medico e scientifico
I servizi erogati nel 2013
• 27.669 pazienti dimessi, per un totale di 161.742 giornate di degenza
• 11.210 interventi chirurgici ordinari
• 5.660 interventi in Day Surgery
• 11.452 interventi chirurgici ambulatoriali
La Formazione 2013
- 150 eventi accreditati da MultiMedica
- 24.452 ore di formazione interna e 13.307 ore di formazione esterna
- 10.286 crediti ECM assegnati
La collaborazione con le Università e il mondo accademico
L’Università degli Studi di Milano – Bicocca e il Gruppo MultiMedica hanno siglato un accordo nel 2008 con l’obiettivo
di collaborare e promuovere programmi comuni negli ambiti della ricerca scientifica e tecnologica e dell’alta formazione.
La cooperazione riguarda il settore cardiovascolare e delle tecnologie biomediche avanzate, con progetti dedicati alla
genetica delle malattie cardiovascolari, alla farmaco-genomica e all’obesità.
Nel corso del 2010 è stato attivato un Corso di Laurea in Infermieristica e a dicembre 2013 abbiamo festeggiato i primi
laureati.
L’ Università degli Studi di Milano e l’Ospedale San Giuseppe sono legati da una convenzione, rinnovata e ampliata
dal Gruppo MultiMedica nella primavera del 2010, grazie alla quale l’Ospedale di via S. Vittore è Polo Didattico
Universitario per la Facoltà di Medicina della Statale di Milano. Nel 2012 è stato attivato anche il Corso di Laurea in
Infermieristica.
3
La struttura societaria
Da un punto di vista societario, il Gruppo MultiMedica comprende diversi presidi ospedalieri e un ambulatorio multi
specialistico raggruppati in un’unica società (MultiMedica S.p.A). Il fatturato del Gruppo nel 2013 è stato di € 197,4
milioni.
Gli investimenti sono stati € 3,6 mil. finalizzati soprattutto a proseguire le opere di ristrutturazione dell’Ospedale San
Giuseppe e all’aggiornamento della tecnologia nelle diverse strutture sanitarie del Gruppo.
Le eccellenze
Il Dipartimento Cardiovascolare è uno dei settori d’elezione del Gruppo MultiMedica ed è dotato di 5 sale angiografiche
(Emodinamica, Elettrofisiologia, Angiografia periferica) che ci consentono di effettuare complessi interventi sia di
Cardiologia che di Radiologia Interventistica.
La presenza di una TAC Somatom 128 con tecnologia 3D (per applicazioni sia cliniche che di ricerca cardiovascolare) e
un Ecocardiogramma Color-doppler Tridimensionale di ultimissima generazione pongono il Dipartimento Cardiovascolare
ai massimi livelli di cura e il costante interscambio con la nostra Ricerca di base consente all’Istituto di Ricovero e Cura a
Carattere Scientifico di essere molto attivo nell’ambito della Ricerca translazionale, in particolare per quanto riguarda le
tematiche dello Scompenso cardiaco e del Diabete
Il nostro Dipartimento Oncologico può contare su 3 diversi approcci: la chirurgia, l’oncologia medica, la Radioterapia e
la Brachiterapia affinché, chi si rivolge ai nostri medici possa contare su un reale approccio multidisciplinare, altamente
specializzato, ma che al contempo non perde mai di vista l’importanza della relazione umana col paziente e i suoi
familiari. Nel 2009 questo Dipartimento è stato ulteriormente potenziato con l’introduzione di una IORT (radioterapia
intraoperatoria per l’irradiazione della parte direttamente durante l’intervento chirurgico) e nella primavera del 2011
l’IRCCS di Sesto ha terminato i lavori per la realizzazione di un nuovo padiglione dedicato esclusivamente alla
Radioterapia (con 2 ulteriori acceleratori lineari e una TAC simulatore) e all’ampliamento del servizio di Medicina
Nucleare che attualmente dispone non solo delle più moderne attrezzature per indagare l’aspetto morfo-funzionale di un
organo o di un apparato, ma anche di 2 PET-CT la cui accuratezza di indagine trova ampio utilizzo nella diagnostica
cardiologica, neurologica e soprattutto oncologica.
Dal 2010 le strutture ospedaliere del Gruppo e la Fondazione MultiMedica sono accreditate al Sistema QuESTIO,
(Quality Evaluation in Science and Technology for Innovation Opportunity), strumento ideato da Regione Lombardia
per "mappare" la realtà dei Centri di Ricerca e Trasferimento Tecnologico (CRTT).
La nostra Ricerca Scientifica
A partire dal 2002 in MultiMedica si è sviluppata un’attività di ricerca al fine di:
9 Sostenere e sviluppare progetti di ricerca clinica e di base in grado di prevenire, alleviare o curare pazienti afferenti
alle nostre strutture.
9 Creare sinergie multidisciplinari tra le diverse aree specialistiche della MultiMedica in un’ottica di gestione globale
integrata dei singoli progetti.
9 Integrare il rapporto tra la ricerca di base e la clinica trasferendo i risultati degli studi al letto del malato.
9 Favorire nuove idee e applicazioni creative nelle varie discipline mediche della Struttura.
9 Educare e formare studenti, tecnici di laboratorio, infermieri, biologi e medici, fornendo strumenti per un’educazione
continua.
Queste attività dal 2004 in poi sono state integrate con quelle del Polo Scientifico e Tecnologico MultiMedica, che si
sviluppa su un’area di circa 10.000 metri quadri nella zona Est di Milano, occupati da laboratori diagnostici e di ricerca,
piattaforme tecnologiche, supporti logistici e amministrativi.
Nel 2013 all’interno del Gruppo erano presenti 168 professionisti impegnati, a diverso titolo e in diversa misura, nell’attività
di Ricerca che ha prodotto 223 pubblicazioni per un totale di 884 punti di IFN (Impact Factor Normalizzato), di
cui 613 riferibili alla sola area di Ricerca cardiovascolare dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico
di Sesto S. Giovanni. (MI)
Le Linee di Ricerca dell’IRCCS di Sesto e del Polo Scientifico e Tecnologico MultiMedica sono:
1. Insufficienza cardiaca e aritmie
2. Cellule staminali, progenitori e cellule endoteliali, tissue engineering: fisiologia, patologia e nuovi approcci
terapeutici
4
3. Ipertensione arteriosa, nefropatie di interesse cardiovascolare e vasculopatie
4. Aterosclerosi ed invecchiamento cerebrovascolare
5. Aspetti cardiovascolari correlati con il diabete e sue complicanze, obesità e malattie metaboliche
.
Finanziamenti alla Ricerca 2013
Per l'anno 2013 il Gruppo MultiMedica ha ricevuto dal Ministero della Salute € 1.764.507,08 come finanziamento alla
Ricerca Corrente.
Nello stesso anno il volume totale dei finanziamenti ottenuti per progetti di ricerca non ministeriali da Enti Pubblici e Privati
o da Fondazioni è pari a € 1.799.000 a cui si aggiungono i finanziamenti ottenuti da privati per progetti di ricerca pari a €
1.561.597.
Negli anni, la capacità dell’IRCCS MultiMedica di inserirsi in rete con Istituti ed Enti di ricerca pubblici e privati si è
notevolmente sviluppata grazie alla partecipazione a progetti di ricerca multicentrico.
Oltre alle collaborazioni “storiche” con Università e Centri di Ricerca sia nazionali che internazionali con i quali il nostro
Istituto aveva già avviato rapporti di lavoro, nel corso del 2011 sono stati formalizzati un accordo tra l’IRCCS di Sesto S.G.
e l’Istituto Mario Negri di Milano e il CNR – Dipartimento di Medicina per lo svolgimento di progetti di ricerca e programmi
di formazione.
Nel corso del 2012 sono stati potenziati trial, studi e protocolli clinici a testimonianza di una sempre maggiore integrazione
tra ricerca di base e ricerca clinica. Tra questi ultimi spiccano per dimensione e particolare interesse, due studi che
saranno attuati a partire dal 2013: NETVASC, network di studio per le malattie vascolari in Lombardia con 8 centri
regionali coinvolti e DIAPASON, studio osservazionale prospettico per la diagnosi precoce della malattia diabetica che
coinvolge attivamente numerosi medici di medicina generale direttamente coinvolti nel reclutamento dei pazienti.
Sono attualmente attivi 71 trial clinici con 4.313 pazienti reclutati.
5
Gli Ospedali e IRCCS del Gruppo MultiMedica www.multimedica.it
Centro Unico di Prenotazione (CUP) 02.86.87.88.89; per Solventi, Fondi e Assicurazioni 02.999.61.999
Le strutture ospedaliere e i laboratori del Gruppo hanno ottenuto importanti riconoscimenti quali la certificazione UNI EN
ISO 9001:2008 e tutte le nostre strutture ospedaliere aderiscono al programma regionale di miglioramento della
qualità e sicurezza del paziente, che prevede l'applicazione di un rigoroso numero di requisiti e la loro analisi con
specifici indicatori, oltre alla gestione con piani di miglioramento aziendale integrati.
Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS)
Sesto S. Giovanni (MI), Via Milanese, 300 – Centralino: 02 24209.1
Mq. 21.500; 161 posti letto, 29 posti tecnici di Dialisi, 67 ambulatori, 7 sale operatorie
Questa è una struttura multispecialistica ad indirizzo chirurgico, riconosciuta Istituto di Ricovero e Cura a Carattere
Scientifico per la disciplina di malattie del Sistema cardiovascolare. In questo settore operano primari di fama
internazionale, sostenuti da équipe altamente qualificate e supportate da tecnologie particolarmente avanzate. Dotata di
un Pronto Soccorso DEA, in meno di 20 metri si raggiungono tutte le risorse critiche, strettamente collegate tra loro:
diagnostica per immagini, emodinamica, blocco operatorio, unità coronarica, terapia intensiva. Grazie a ciò la struttura è
Membro della Rete di Emergenza Urgenza cardiologica di Regione Lombardia, nonché centro di eccellenza per la
Chirurgia della Mano. Nell’inverno 2010 è stato inaugurato il nuovo padiglione che ospita la nuova Radioterapia, con 2
acceleratori lineari, e il Nuovo Servizio di Medicina Nucleare, nonché ampie aule dedicate alla didattica universitaria del
corso di Laurea in Infermieristica.
Ospedale San Giuseppe
Milano, via S. Vittore, 12 ; Centralino 02-85991
Mq. 30.000, 343 posti letto, 20 culle, 90 ambulatori, 5 sale operatorie e 2 sale parto
Sito nel centro di Milano, l’Ospedale San Giuseppe venne fondato dalla Provincia Religiosa Lombardo Veneta dell’Ordine
Ospedaliero di San Giovanni di Dio - Fatebenefratelli nel 1874. Nell’ottobre 2009 il Gruppo MultiMedica ne ha acquisito la
gestione e ne ha assunto la direzione e il coordinamento. Polo universitario dell’Università degli studi di Milano,
l’Ospedale San Giuseppe sta diventando, grazie al progetto di rilancio previsto dal Gruppo MM una struttura
ospedaliera focalizzata sull’urgenza, capace di sfruttare al meglio gli spazi, risorse tecnologiche e competenze
professionali a disposizione; infatti, anch’esso è centro di eccellenza e punto di riferimento urgenze di Chirurgia della
Mano per Regione Lombardia, oltre ad avere una nuova Unità Operativa di Neurologia con posti tecnici di Stroke Unit, per
il trattamento mirato di Ictus. Per garantire una maggiore flessibilità di risposta alle richieste di salute del territorio ed
efficienza dei processi di accoglienza e cura, l'ospedale è organizzato in tre dipartimenti: medico, chirurgico e maternoinfantile.
Istituto di Cura MultiMedica
Castellanza (VA), V.le Piemonte, 70; Centralino 0331-393111
Mq. 22.000; 248 posti letto, 19 posti tecnici di Dialisi, 41 ambulatori, 6 sale operatorie
L’ospedale MultiMedica di Castellanza è stata oggetto di costanti rinnovamenti e investimenti mirati a renderlo un punto di
riferimento per il territorio sia per l’area cardiovascolare, sia oncologica, oggetto di numerosi investimenti in tecnologie
diagnostiche e curative: dalla Radioterapia con successiva introduzione della Brachiterapia, fino all'entrata in funzione
della IORT (Intra Operative Radiotherapy) a inizio 2009. Nello stesso anno è stato siglato un accordo internazionale con
l’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) della Svizzera Italiana che prevede la realizzazione di progetti di cura e ricerca
congiunti. Nella primavera 2011 sono stati inaugurati la nuova Terapia Intensiva Post Operatoria, la BCA (Chirurgia a
Bassa Complessità Operativa ed Assistenziale) per la chirurgia ambulatoriale e i nuovi ampi locali del servizio di
endoscopia.
Istituto di Cura MultiMedica
Limbiate (MI), Via Fratelli Bandiera, 3; Centralino 02-9966041
71 posti letto, 15 ambulatori
Questo struttura del Gruppo è il più antico dei satelliti MultiMedica, meglio conosciuta come Villa Bianca. Immersa nel
Parco delle Groane, dista solo 14 km da Milano e vanta una tradizione ospedaliera di più di 50 anni. E’ specializzato
nella riabilitazione intensiva anche per le patologie più complesse come i politraumi, gli esiti da coma, le gravi lesioni
cerebrovascolari o le malattie neurodegenerative quali la Sclerosi Multipla. Eccellenza riconosciuta anche per la
riabilitazione ortopedica, che utilizza tecniche di rieducazione cognitivo-posturale volte a far riacquisire al paziente un
6
corretto schema corporeo contenendo le sindromi da sovraccarico dovute a un uso scorretto dell’arto o segmento
operato.
Il Polo Scientifico e Tecnologico MultiMedica
via Fantoli, 16/15 – Milano
Centralino 02-554061
10.000 mq.
Nell’ottica strategica di un costante investimento nella ricerca scientifica, alla fine del 2005 il nostro Gruppo ha realizzato il
PST, Polo Scientifico Tecnologico, che associa, sulla base delle direttive europee, la Ricerca pubblica e quella privata. Il
Polo prevede la collaborazione tra il Gruppo MultiMedica e il Consiglio Nazionale delle Ricerche - CNR, il Centro di
eccellenza dell’Università di Milano CISI – Centro Interdisciplinare di Studi bio-molecolari e applicazioni industriali – e la
società BioRep, grazie alla quale il Polo ospita la più grande Banca europea di materiale biologico per la ricerca.
Orientamento interdisciplinare
Contribuire al progresso della scienza medica: è questo il traguardo di grande valore che da subito si è posto il PST e che
nella pratica si traduce nella volontà di favorire e migliorare i processi di diagnosi, cura e riabilitazione oggi esistenti,
sviluppando nuovi prodotti, processi e servizi nel settore biomedico e biotecnologico, e contribuendo al passaggio dalla
medicina curativa a quella predittiva.
Tutto questo con un orientamento interdisciplinare, che concentra cioè l’intervento dei diversi qualificati partner.
In particolare, all’interno del Polo MultiMedica si occupa di Ricerca “translazionale”, vale a dire quell’attività che prevede
un rapido trasferimento dei risultati di laboratorio alla pratica clinica per un beneficio rapido del paziente.
MultiLab - La Diagnostica di Laboratorio del Gruppo MultiMedica
MultiLab è il Centro di Diagnostica del gruppo MultiMedica che comprende la Medicina di Laboratorio e l’Anatomia
Patologica. Le due unità si articolano in diversi settori: Allergologia, Autoimmunità, Chimica clinica, Ematologia e
Coagulazione, Microbiologia, Ricerche cliniche, Sierologia, Tossicologia, Istologia, Citologia, Biologia molecolare,
Immunoistochimica. Il suo obiettivo è di eseguire test ad elevato valore aggiunto, spesso non disponibili in enti pubblici e/o
privati e di contribuire allo sviluppo di quelli routinari, caratterizzandoli per elevati standard qualitativi, economicità e
rapidità di esecuzione, in grado di soddisfare le molteplici esigenze cliniche di predittività, prevenzione, diagnosi,
monitoraggio e sorveglianza terapeutica secondo criteri gestionali di efficienza, efficacia e sicurezza.
MultiLab si avvale di tecnologie avanzate con processi di lavorazione robotizzati, che consentono l’esecuzione di grandi
volumi di analisi non solo per le strutture del gruppo ma anche per altri laboratori di piccole e medie dimensioni o per
strutture ospedaliere esterne.
MultiLab è in grado di eseguire test sia in ambito dell’Anatomia Patologica che di Laboratorio che consentono terapie
personalizzate in linea con i più elevati standard qualitativi. In particolare sono a disposizione numerosi test a supporto
della patologia cardiovascolare e dell’oncologia in grado di rispondere alle richieste di una moderna medicina
traslazionale.
Bio-Ker
via Fantoli, 16/15 – Milano
Sedi operative:
Parco Tecnologico "Sardegna Ricerche" - Pula (CA) - Centralino 070 92433001
Istituto di Genetica e Biofisica e Dipartimento di Neuroscienze dell’Università Federico II - Napoli
Nel 2009 le competenze di Ricerca del gruppo sono ampliate grazie all’integrazione di BioKer. La strategia di questo
centro di ricerche è applicare le più recenti conoscenze e scoperte scientifiche alla terapia delle malattie tumorali e delle
disfunzioni endocrine, mediante lo sviluppo nuove biomolecole, farmaci biosimilari e “biobetter”.
Bio-Ker è presente nella realtà delle proteine terapeutiche operando nello sviluppo di composti biosimilari e di biofarmaci
originali (es. anticorpi monoclinali e frammenti di anticorpo. mutanti di proteine, proteine di fusione, proteine coniugate,
vaccini a DNA., ecc.). Lo sviluppo dei biofarmaci è condotto dalla ingegnerizzazione del gene fino alla fermentazione, alla
purificazione della proteina, alla sua caratterizzazione analitica, alla farmaco-tossicologica sull'animale, alla formulazione
farmaceutica e alla sperimentazione clinica.
7
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
256 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content