close

Enter

Log in using OpenID

Ambito_G-Tra_lago_e_montagna - Comunità Alto Garda e Ledro

embedDownload
g
ambito strategico
tra laghi e montagna
i progetti di riconnessione tra Garda, il Ponale e Ledro e
i paesaggi montani di Tremalzo
Documento Preliminare
al Piano Territoriale della
Comunità dell’Alto Garda e Ledro
Comunità Alto Garda e Ledro
Via Rosmini,5b-38066 Riva del Garda (TN)
[email protected]
[email protected]
Presidente della Comunità
Salvador Valandro
Assessore all’Urbanistica
Arch. Mauro Malfer
Prof. Arch. Alberto Cecchetto
incaricato della stesura del Documento
Preliminare al PTC
Ufficio di Piano
arch. Gianfranco Zolin
Supporto tecnico
arch. Giorgio Campolongo
Thomas Franzinelli
Collaboratori:
Arch. Mariavittoria Bosi
Arch. Simone Brigolin
Claudia Solari
Cristian Rossi
Mobilità:Netmobility
ing. Francesco Seneci
ing. Francesco Avesani
Analisi statistiche:
dott. Enrico Bramerini
Gli “Ambiti Strategici” sono ad integrazione del
Documento Preliminare, prodromo alla stesura del Piano
Territoriale della Comunità dell’Alto Garda e Ledro.I 7
ambiti strategici sono individuati nella planimetria pag.
108 del Documento Preliminare.
Si definiscono in quanto porzioni del territorio di interesse
comunitario che sono delle priorità strategiche per il PTC.
Gli Ambiti Strategici hanno le seguenti caratteristiche:
• hanno spesso sviluppo e valenza intercomunale, i
loro confini possono superare gli ambiti amministrativi
dei singoli Comuni;
• affrontano tematiche, aspetti, normative complesse,
che innescano varie questioni che il PTC non può
tenere tra loro separate: configurazione urbana
ed edilizia, riqualificazione di manufatti e aree già
urbanizzate nel rispetto e valorizzazione delle risorse
e valenze paesagistiche e ambientali, interventi sulle
infrastrutture esistenti e di progetto.
All’interno dei 7 ambiti strategici sono poi individuati 27
progetti mirati di interesse comunitario che sono illustrati
nei fascicoli “Progetti Mirati” .
I Progetti Mirati sono dei progetti urbani tematici, che
affrontano ognuno una questione specifica e delimitata,
che trova però una propria identità e senso all’interno della
complessiva strategia dell’Ambito Strategico di riferimento.
Ogni Progetto Mirato definisce un perimetro di intento, delle
attività e funzioni da prevedere, scelte e criteri progettuali
per l’attuazione degli stessi.
La proposta del Documento Preliminare al Piano Territoriale
della Comunnità dell’Alto Garda e ledro, prevede che
gli ambiti strategici possono essere considerati stralci
(art.25bis) se al loro interno vengono trattai in modo
esaustivo, previo accordo con la Provincia, i contenuti
essenziali e gli obiettivi indicati dall’art.21 L.p.1/2008
Cecchetto&Associati
Arch. Marco Bernardello
Arch. Gabriel Laghi
Arch. Anna Valandro
ambito strategico
tra laghi e montagna
i progetti di riconnessione dal Ponale tra Garda e Ledro e i paesaggi
montani di Tremalzo
lago di Toblino
Pietramurata
Tione di Trento
g
Cavedine
Drena
Dro
Arco
Tenno
Bezzecca
Mori
Riva
Tiarno di sopra
Nago
Molina di Ledro
Torbole
Storo
monte Baldo
parco dell’Alto
Garda Bresciano
Limone sul Garda
Malcesine
Rovereto
ambito strategico
urban scape
stato attuale
legenda
Pradibo
ndo
comunità alto Garda e Ledro
limiti amministrativi comunali
Ten
no
laghi e corsi d’acqua
aree PRG
Campi
ncei
Co
insediamenti storici
aree agricole pup
aree per la residenza
aree produttive
a
zze
Be c
aree commerciali
aree per attività estrattive
Mezzo
attrezzature turistiche
o
lag
Riva
attrezzature a servizio della collettività
lago di Ledro
aree per il tempo libero
aree per la mobilità
aree per impianti infrastrutturali
Porto P
Lim
one
sul
Ga
rda
onale
Lenzumo
g
parco del
gorg d’abiss
Bezzecca
Tiarno di sotto
Pi
Tiarno di sopra
Alta via del Garda
land art di Ledro
Tremalzo
I perimetri sono indicativi
Parco Alto Garda
tra laghi
e montagna
pista da fondo
rifugio pernici
L’ambito riguarda la fascia che parte da Porto
Ponale e arriva a Molina di Ledro, l’area del lago
di Ledro, le aree aree di Concei, e le aree verso
Tiarno.
I progetti partono considerando alcune questioni di fondamentale importanza, quali la
pedonalizzazione all’interno dei centri urbani,
che grazie alla realizzazione del bypass viabilistico di Molina pone le basi per estendere la
pedonalizzazione dell’abitato di Molina e individuare un’area di interscambio localizzata all’interno dell’attuale area produttiva,
il completamento dei percorsi pedonali e ciclabili lungo il lago, la valorizzazione dei paesaggi
dell’area di Tremalzo e la riorganizazione e
l’eventuale riutilizzo delle strutture produttive
artigianali sparse nei vari comuni.
Alta via del Garda
ieve di Ledro
lago di Ledro
hub di Molina
Pur
centro visitatori del parco
Biacesa di Ledro
Porto Ponale
g1 Centro turistico in quota a
Tremalzo
g2 il parco naturale dell’Alto
Garda
g3 il lungo lago di Ledro
g4 Porta di accesso Ovest, tra il
porto Ponale ed il lago di Ledro
g5 la razionalizzazione delle aree
produttive di Ledro
progetti mirati
torrente Assat
Lenzumo
pista da fondo
sentieri immersi nel
paesaggio e collegamenti
pedonali da potenziare
area sportiva da valorizzare
e potenziare
Locca
Bezzecca
g
P
parco del
gorg d’abiss
completamento dei
percorsi pedonali e ciclabili
lungo il Lago, collegando
anche i piccoli centri urbani,
quali Mezzolago, Pur, Molina
di Ledro, Pieve di Ledro
Pieve di Ledro
P
Tiarno di sotto
P
nuovo accesso
area artigianale
attrezzature sportive,
area ex seminario da
valorizzare e riorganizzare
P
Tiarno di sopra
Bochet de caset
centro avifauna
Pur
land art di Ledro
Malga Tiarno
g1
rifugio Garibaldi
Villaggio Tremalzo
Malga Bezzecca
Centro Turistico in
quota a Tremalzo
la riqualificazione di
Tremalzo
Rifugio Guella, Malga Tiarno
Malga Pegol
Rifugio Bezzecca
•
•
Riqualificazione di Tremalzo
Integrazione Reti Riserve
Alpi Ledrensi
recupero degli stabilimenti sciistici dismessi e riqualificazione
di edifici e malghe dismesse
Realizzazione centro cross-country di Tremalzo per la
pratica dello sci da fondo e la
montain bike
*N.B.: i tracciati relativi al piano della mobilità, inseriti all’interno dei fascicoli “Ambiti strategici” hanno valore indicativo e non
definitivo. La versione aggiornata è allegata alla pagina 126-127 con il titolo“Viabilità di progetto”
Alta via del Garda
trekking in quota
malga dromae
ciclabile Riva-Limone
Mezzolago
P
recupero dei centri storici
Molina di Ledro
P
P
recupero ex
Gardesana
occidentale
e strada del
Ponale
hub di Molina
bypass viabilistico pone le
basi per estendere la
pedonalizzazione
dell’abitato di Molina ed
individuare un’area di
interscambio localizzata
all’interno dell’attuale area
produttiva
bivacco Arcioni
falesie, parete free climbing
Biacesa
Ripristino
Porto Ponale
P
P
Legos centro visitatori
parco Alto Garda
sentiero botanico
Prè di Ledro
percorsi ciclabili
piste immerse nel
paesaggio ma collegate ai
principali assi urbani e ai
nodi di interscambio
piste ciclabili
linee trasporto pubblico
g2
il parco naturale
dell’Alto Garda
il completamento del
parco naturale, la creazione di servizi di supporto
•
•
da rete delle riserve a parco
completamento del parco Alto
Garda
g5
la razionalizzazione
delle aree porduttive di
Ledro
il potenziamento dei
percorsi ciclopedonali
verso la pista da fondo e
il lago di Tenno
•
•
individuazione e valorizzazione
impianti industriali in dismissione
collegamento ciclopedonale
fra i centri abitati della valle fino
alla pista da fondo
g3
il lungo lago di Ledro
i percorsi e le
attrezzature
•
•
completamento dei tratti pedonali lungo il lago di Ledro
valorizzazione dei luoghi attrattivi esistenti, strutture alberghiere, museo, attività culturali
all’interno del sistema pedonale
g4
Porta di accesso ovest,
tra il porto Ponale ed il
Lago di Ledro
il recupero dei
tracciati della ex Gardesana Occidentale,ex strada
del Ponale, ripristino e
recupero del Porto Panale
•
•
•
•
realizzazione del bypass viabilistico di Molina per estendere il centro pedonale di Molina di Ledro
ripristinoe progettazione dei sentieri ciclopedonali che collegano
Riva e Limone
Riqualificazione e messa in sicurezza del sentiero Ponale
Realizzazione percorso botanico
Porto Ponale-Molina di Ledro
la
po
va
/A
m
Ri
le
bi
ci
cl
a
st
a
pi
Lago d’Ampola
Torrente Palvico
Canyoning
Rio Nero
Canyoning
Malga Tiar
centro visit
Rifugi
Malga Pecol
Bragone
Ippotrakking
Malga Bezz
Malga di Caset
Malga Giv
Bochet de Caset
centro avifaunistico
rno
tatori
Malga Tremalzo
io Garibaldi
zecca
Villaggio Tremalzo
Monte Tremalzo
Rifugio Guella
Malga Tiarno
Rifugio Garda
Corno Maragna
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
10 615 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content