close

Enter

Log in using OpenID

Calcio I migliori della settimana

embedDownload
IV
.CALCIO
I migliori
della settimana
...
Mercoledì 16
Aprile 2014
La Voce
TOP 11 Il 4-4-2 esalta anche i talentuosi laterali Vertuani e Visentini
Akim e Fratti, spettacolo
Applausi a mister Beppe Conti. Graham Bell difensore implacabile
Alessandro Garbo
ROVIGO - Tre indizi che
fanno una prova. Mister
Conti, il laterale Vertuani e bomber Fratti tutti
insieme appassionatamente in Top 11. L’Union
Vis è finalmente sbarcata in Promozione e merita uno speciale riconoscimento nella formazione della settimana.
Come schema optiamo
per un classico 4-4-2.
Il tecnico del momento è
Beppe Conti. Il ferrarese
ha inculcato i valori del
gruppo e della disciplina
tattica, l’Union Vis ha
comandato il campionato di Prima categoria
dalla decima giornata e
ora si gode la Promozione.
Tra i pali c’è Cappellozza, che riesce a respingere il penalty del San Pio
X, peccato per la ribattuta vincente.
Zambello ormai segna
più rigori di Balotelli, il
difensore ne realizza al-
Fratti dell’Union Vis
tri due che illudono la
Fiessese, riacciuffata poi
dal Cavarzere.
Quando l’attacco è latitante, ci pensa Graham
Bell a togliere le castagne del fuoco: la sua
inzuccata fa male al Salara e mantiene il Crespino Gv in vetta alla
Seconda.
Tre punti d’oro per la
Villanovese in chiave
salvezza, applausi a Cavallaro che indovina
una traiettoria perfetta e
lascia di sasso il portiere
della Tagliolese.
Completa la linea arretrata Mantovani, promettente classe ’96 dello
Scardovari, lanciato nella mischia da Maistrello,
e autore di una buona
prova con la Vigolimenese.
A centrocampo in cabina
di regia spazio a Dalla
Via del Rovigo, in rete
contro il Campodarsego
e sempre puntuale nelle
chiusure, e al folletto Libralon (Medio Polesine), che punisce due volte il Polesella.
Sogno play off più vivo
che mai per l’Altopolesine che batte nuovamente la capolista Dolo, decisiva la rete di Visentini
in stato di grazia in questo 2014.
Sull’altra fascia Vertuani, giocatore simbolo
della Promozione, partecipa alla festa Vis timbrando il provvisorio 31.
In attacco c’è un altro
esponente dell’Union, si
tratta di Fratti che non
fa sconti e realizza un’altra doppietta.
Il Badia continua a crederci e demolisce la San
Vigilio, super Akim colpisce due volte e i biancazzurri sognano il clamoroso ribaltone in vetta a 180’ dalla fine.
TOP 11 TERZA CATEGORIA Lo “Special One” Andrea Zeri della Nuova Audace in panchina
Bottin para-rigori e tridente d’assalto
Monica Cavallari
ROVIGO - Questa settimana
è d'obbligo affidare la panchina della Top 11 allo 'Special
One' altopolesano: Andrea
Zeri della Nuova Audace. Il
mister grazie a un gruppo di
ragazzi straordinari, con due
giornate d'anticipo si è aggiudicato la medaglia d'oro e
saluta la Terza categoria battendo per 4-2 il Bosaro.
In porta Bottin del San Martino che para abilmente un
rigore nel finale del derby con
il Beverare e per il team di
Turolla sfumano le possibilità di provare a pareggiare.
In centro alla difesa, amalgamiamo esperienza e gioventù: Malagutti della Ficarolese e Cespuglio del Duomo.
Entrambi si sono messi in
luce nella sfida con due formazioni quotate come VIlladose e Zona Marina, dimostrando di esser in grado di
guidare egregiamente il reparto arretrato. Nel ruolo di
esterni, l'immancabile Giolo
del Pontecchio che riesce a
siglare due gol fotocopia e
apre le danze del gol per il
pokerissimo con la Lendinarese e Pizzo del Villadose.
Quest'ultimo allo scadere
nella mischia in area trova la
via per il 2-2 e regala un punto
fondamentale ai Dogi.
Il centrocampo è al sicuro con
Castellan della Nuova Audace Bagnolo che riesce a dispu-
tare gare perfette per tutta la
stagione e le sue giocate da
categoria superiore sono state sicuramente un valore aggiunto nella marcia trionfale
della regina. Ad aiutarlo,
Zerlottin del Bergantino e
Mancini del Roverdicrè che
percorrono chilometri con il
pallone pur di raccogliere
frutti preziosi con i loro compagni di squadra.
In attacco Salvagno del Rosolina, Gibbin dello Zona Marina e Tosi del Ca' Emo. Il marines ancora una volta non
sfugge all'appuntamento
con la sfera e da fuori area
schianta il pallone sotto l'incrocio dei pali. Il gialloblù
Gibbin torna al gol dopo un
periodo di astinenza ed è fondamentale per aggiudicarsi
la matematica disputa dei
play off. Sfortunato invece,
Tosi del Ca' Emo. Nell'ultima
di campionato il bomber argentorosso supera sempre i
due diretti marcatori e realizza una doppietta apparsa ai
più regolare, ma il direttore
di gara gli nega la gioia in
entrambe le occasioni.
UISP OVER 35 Battuto il team di Gaibanella 0-3
Vecchie Glorie da record
TAGLIO DI PO - Continua la marcia irrefrenabile delle Vecchie Glorie Tagliolesi, unica squadra prima ed imbattuta dei quattro gironi del campionato Uisp Over 35
Ferrara, che lunedì sera in trasferta a Gaibanella ha superato la formazione dell’Fm Impianti Elettrici per 3-0.
Nonostante un organico molto rimaneggiato a causa di assenze ed
infortuni che ha costretto mister
Rosestolato al turnover, la squadra di Taglio di Po si è dimostrata
da subito molto solida ed è stata
Fm Imp. Elettrici - V.G. Tagliolesi
0-3
Fm Impianti Elettrici: Brunelli, Evangelisti, Bianchi, Fortini, Francia, Ferrari N., Spagnoli, Bocchi,
Ferrari D., Fantoni, Savelli. A disp.: Guarini, Pastorello, Benini, Rimessi, Patimo, Bellio, Mascellani.
All.: Mascellani M.
Vecchie Glorie Tagliolesi: Fusetti, Girotto (20’pt Marchesin), Giribuola, Vitulo, Tiozzo, Pietropolli,
Fonsato, Boscolo, Bertucci (20’st Trombini N.), Lazzarin M., Trombini G. All. Rosestolato D.
Reti: 20’pt Bertucci (V), 15’st Trombini G. (V), 30’st Lazzarin M. (V)
brava a placare il ritmo dei locali
nei minuti iniziali. Al 20’ le Vecchie Glorie passano in vantaggio:
grande apertura di Giacomo
Trombini per Bertucci che si coordina e con un gran sinistro all’in-
crocio firma lo 0-1.
Nella ripresa, al quarto d’ora le
Vecchie Glorie raddoppiano: calcio d’angolo battuto a centro area e
Giacomo Trombini in tuffo anticipa tutti e mette in rete. Allo scade-
Le Vecchie Glorie Tagliolesi ancora imbattute nel campionato Uisp
re c’è tempo anche per la terza rete
delle Vecchie Glorie con Matteo
Lazzarin che dopo un furibondo
batti e ribatti in area riesce a ribadire in gol per il definitivo 0-3.
Dopo la sosta per le festività pa-
squali, la squadra del presidente
Rossano Bertucci scenderà in
campo lunedì 28 in casa contro il
fanalino di coda Bar Flavia Runco.
D. A.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
718 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content