close

Enter

Log in using OpenID

Bando - Istituto Comprensivo Statale Giotto Cipolla

embedDownload
Istituto Comprensivo Statale - “ G i o t t o - C i p o l l a ”
V ia Giot to, 41 –
901 45 PAL ERM O
091/22.53.33 – f ax 091/977.00.67 –
E– m ai l: p ai c 8am00q @ i s t ru z i o ne . it – Pec : p ai c 8am00q @ p e c . i s t ru zi o n e .i t
Si t o i n t er n et : www.i c g i o tt o c i p o ll a . i t
Con l’Europa, investiamo nel vostro futuro
PROGRAMMAZIONE FONDI STRUTTURALI 2007/2013 – PON, Fondo Sociale Europeo,
“Competenze per lo sviluppo” 2007 IT 05 1 PO 007 FSE - Annualità 2013-14 –
Bando 2373 del 26.02.2013 Piani integrati 2013
OBIETTIVO E CODICE PROGETTO:
C Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani C-1-FSE-2013-2855
Azione: C 1 Interventi per lo sviluppo delle competenze chiave
CUP : B76G13003140007
Prot.n.2494/A24
Palermo, 28.03.2014
OGGETTO: Riapertura termini bando di Reclutamento ESPERTI ESTERNI con incarico
occasionale di prestazione d’opera per la realizzazione del PON “Competenze per lo sviluppo”
finanziato con il Fondo Sociale Europeo - Obiettivo Convergenza - Migliorare i livelli di
conoscenza e competenza dei giovani - 2007 IT 05 1 PO 007 FSE- Annualità 2013- A.S.201314, Azione C1 - PON C1-FSE-2013-2855
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Nell’ambito delle attività previste dalla Programmazione dei Fondi Strutturali 2007/2013 –
Programma Operativo Nazionale “Competenze per lo Sviluppo” finanziato con il Fondo Sociale
Europeo:

Visto

Visto


Visto
Vista

Vista


Visto
Visto
Visto
Viste

Visti

Visti


l’avviso prot. n. AOODGAI/ 2373 del 26/02/2013 concernente il Programma
Operativo Nazionale, annualità 2013-14;
il Piano Integrato deliberato dagli OO.CC. in data 14.05.2013 (C.D.delibera n.8),
e 16.01.2014 (C.d.I. delibera n.47) per l’inserimento nel P.A.;
il Piano dell’Offerta Formativa relativo all’a.s. 2013-14;
la Nota del Ministero della Pubblica Istruzione – Direzione Generale per gli Affari
Internazionali – UFF. IV, Prot. n. AOODGAI 13474 del 23.12.2013 che rappresenta
la formale autorizzazione all’avvio delle attività previste dal Piano Integrato sopra
indicato;
la Nota Prot. n. AOODGAI 13540 del 30.12.2013 con la quale viene autorizzato il
Piano Integrato dell’Istituto;
il D.L. 165/2001 e successive modifiche e integrazioni;
il D.L. 150/2009;
il D.I. 44/2001 recepito con L.895/2001 dalla Regione Sicilia;
le “disposizioni e istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi
Strutturali Europei 2007/2013;
i criteri di selezione proposti dal Collegio dei Docenti in data 06.02.14 e deliberati
dal Consiglio di Istituto in data 18.02.14;
gli artt.33 e 40 del D.I. 44/01;

Considerato che nelle riunioni del GOP del 27 e del 28/03/2014 si è constatato che, a causa
delle rinunce pervenute a questa Istituzione Scolastica e delle incompatibilità riscontrate in sede
di colloquio con gli aspiranti in graduatoria, le candidature non risultano sufficienti a coprire gli
incarichi di tutti i laboratori di Inglese di Scuola Primaria, si rende necessario riaprire i termini
di scadenza del Bando per la presentazione delle domande relative ai Progetti Pon Azione C1
Inglese Scuola Primaria;

Considerato che il Piano prevede l’attivazione dei Progetti indicati di seguito:
Progetti
Inglese
Inglese
Inglese
Scuola
Primaria
Primaria
Primaria
ore
30 (*)
30 (*)
30 (*)
(*) Si precisa che per i suddetti laboratori 10 ore saranno svolte in orario antimeridiano e 20 in orario
pomeridiano.
RIAPRE I TERMINI PER IL SEGUENTE BANDO PER
il reclutamento del seguente personale esperto:
 N.1 ESPERTO PER 30 ORE: Azione C1: Corso di Inglese rivolto agli alunni di
Scuola Primaria
Figura richiesta: Esperto di inglese (1)
Titolo richiesto: (2)
 N.1 ESPERTO PER 30 ORE: Azione C1: Corso di Inglese rivolto agli alunni di
Scuola Primaria
Figura richiesta: Esperto di inglese (1)
Titolo richiesto: (2)
 N.1 ESPERTO PER 30 ORE: Azione C1: Corso di Inglese rivolto agli alunni di
Scuola Primaria
Figura richiesta: Esperto di inglese (1)
Titolo richiesto: (2)
(1)
Sarà data la priorità agli esperti “madrelingua” con i criteri di cui al successivo
art.3 ultimo comma.
Si intendono per madrelingua, come indicato nella Circolare Ministeriale n.
AOODGAI 10304 del 26.06.2012, pag.13, i “cittadini stranieri o italiani che per
derivazione familiare o vissuto linguistico abbiano le competenze linguistiche
ricettive e produttive tali da garantire la piena padronanza della lingua
straniera oggetto del percorso formativo” e che siano dunque in possesso dei
titoli di cui alla seguente nota (2) punto a)
(2)
a) per i docenti madrelingua :
- laurea conseguita nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del percorso
formativo; o
diploma di scuola secondaria superiore conseguito nel Paese straniero la
cui lingua è oggetto del percorso formativo e di laurea anche conseguita
in Italia.
b) per i docenti non madrelingua :
- laurea in lingue straniere conseguita in Italia (Il certificato deve indicare le
lingue studiate e la relativa durata);
- certificazione abilitante all’insegnamento della lingua oggetto del percorso
formativo.
Art. 1
Requisiti per l’ammissione alla selezione
Per l’attribuzione dell’incarico è richiesto, oltre ai titoli di acceso obbligatori sopra indicati, il
possesso dei seguenti requisiti:
1.
2.
3.
4.
5.
Titoli generali per l’accesso al pubblico impiego
Titolo di studio idoneo alla prestazione richiesta;
Altri Titoli culturali specifici;
Esperienze specifiche riconducibili all’oggetto della prestazione;
Competenze informatiche.
Art. 2
Termini e modalità per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione
Per partecipare gli aspiranti devono presentare apposita domanda in busta chiusa, come da modello
allegato, in carta semplice, indirizzata al Dirigente Scolastico dell’I.C.S. “Giotto-Cipolla”, via
Giotto, 41 – 90145 Palermo (PA) – con l’indicazione del progetto cui si intende concorrere e
riportando, sull’esterno della busta, la dicitura: Selezione Esperti Esterni P.O.N - “COMPETENZE
PER LO SVILUPPO” – 2007-2013 – LABORATORIO DI ________________________________
PON C-1-FSE-2013-2855.
La domanda potrà essere inviata a mezzo raccomandata o consegnata a mano. Potrà essere inviata
anche per posta certificata all’indirizzo P.E.C. dell’istituto [email protected] ru zione.it ,
con le stesse scadenze e con gli stessi allegati e dovrà pervenire al protocollo della scuola entro e
non oltre le ore 12:00 del giorno 07.04.2014, a pena d’esclusione.
Per le istanze spedite tramite posta, non farà fede il timbro postale.
Non si terrà conto, in nessun caso, delle istanze pervenute oltre il termine fissato.
Si precisa che le domande dovranno essere presentate dai singoli esperti. Non saranno dunque prese
in considerazione richieste inoltrate da enti, associazioni, scuole o aziende, nell’interesse proprio o
di terzi.
Alla domanda dovranno essere allegati, pena esclusione :
12345-
curriculum vitae, preferibilmente in formato europeo.
scheda allegato A.
dichiarazione trattamento dati.
copia documento di riconoscimento personale in corso di validità.
progetto esecutivo.
Non saranno prese in considerazione le domande non firmate anche in uno solo degli
allegati, comprese quelle inviate tramite P.E.C., o prive delle dichiarazioni richieste.
L’adesione al bando comporta la presentazione di un progetto esecutivo, da cui si evincano
metodi, strategie, modalità di valutazione e tempi di attuazione, strutturato secondo le indicazioni
metodologiche dell’allegato VI della circolare prot. AOODGAI/749 del 6/02/2009 del MIUR
“Indicazioni ed orientamenti per gli Obiettivi ed Azioni del F.S.E.”.
Art. 3
Selezione delle domande
La selezione delle domande verrà effettuata dal Gruppo Operativo del Piano Integrato che
provvederà a valutare i curricula secondo i criteri di seguito indicati:
Punteggi da attribuire:
 Laurea specifica vecchio <100
ordinamento o magistrale
da 100 a 105
da 106 a 110
110 e lode
 Laurea specifica triennale
 Altra Laurea non specifica
<100
da 100 a 105
da 106 a 110
110 e lode
punti 2
punti 4
punti 6
punti 8
punti 1
punti 2
punti 3
punti 4
punti 2
TITOLI POSSEDUTI
(max. punti 25)
 Dottorato di ricerca rispetto
alla laurea specifica
punti 1,50 per ogni dottorato fino
a punti 3
 Master di 1° e/o 2° livello
attinente l’area tematica di
riferimento
punti 1 per ogni master
fino a punti 2
 Corsi di formazione attinenti
il progetto
punti 0,50 per ogni corso di
almeno 20 ore fino a 2 punti
 Competenze informatiche
certificate
punti 0,50 per competenza
certificata fino a punti 2
 ECDL
punti 2
 Esperienze pregresse in
qualità di docente in corsi
congruenti con il percorso
punti 2 per ogni percorso non
inferiore a 30 ore fino a 20 punti
 Esperienze pregresse in
qualità di docente in corsi
PON/POR congruenti con
il percorso
punti 3 per ogni percorso non
inferiore a 30 ore fino ad un
massimo di 30 punti
 Pubblicazioni specifiche sui
contenuti richiesti
punti 0,50 per ogni pubblicazione
fino ad un massimo di 5 punti
 Completezza del percorso
fino a punti 10
 Presenza di strategie e
metodi sulla base degli
obiettivi previsti dal piano
fino a punti 10
ESPERIENZE LAVORATIVE
(max. punti 50)
PUBBLICAZIONI
(max. punti 5)
ADEGUATEZZA DEL
PROGETTO ESECUTIVO
RISPETTO AGLI
INDICATORI
(max. punti 20)
Gli esperti esterni destinatari degli avvisi dovranno avere una competenza informatica che
dovrà essere chiaramente espressa nel curriculum, perché saranno tenuti ad aggiornare
periodicamente sulla piattaforma P.O.N. l’area dedicata alla documentazione delle attività svolte.
A parità di punteggio sarà privilegiata la pregressa collaborazione con l’Istituzione
Scolastica in progetti analoghi a quelli oggetto della selezione, positivamente esitati.
Il Gruppo Operativo di Piano potrà richiedere la presentazione in originale della
documentazione autocertificata.
Al termine della selezione il Gruppo Operativo di Piano redige per ciascun progetto una
graduatoria provvisoria che verrà pubblicata all’albo informatico dell’Istituzione Scolastica.
Gli interessati possono presentare reclamo al Dirigente Scolastico entro 3 (tre) giorni dalla
data di affissione.
Gli incarichi saranno attribuiti anche in presenza di una sola candidatura sempre che essa
risulti rispondente a quanto richiesto dal presente bando.
Potrà essere previsto un colloquio per i candidati collocati nei primi tre posti in graduatoria.
Ove il GOP decidesse di attivare le procedure di colloquio, avrà a disposizione ulteriori 50 punti.
In ogni caso sarà data priorità agli esperti “madrelingua” così come definiti in precedenza.
Pertanto, le domande di eventuali aspiranti non “madrelingua” saranno valutate solo in
assenza di esperti “madrelingua”.
Rapporto tra scuola ed esperti
 Oneri ed obblighi dell’esperto
Gli esperti esterni selezionati, oltre alle attività di docenza, sono tenuti a:
1. Programmare il lavoro e le attività inerenti il modulo che gli sarà affidato predisponendo il
materiale didattico necessario.
2. Partecipare negli orari stabiliti dall’Istituzione Scolastica, ad eventuali incontri predisposti dal
Gruppo Operativo del Piano Integrato e propedeutici alla realizzazione delle attività.
3. Valutare in riferimento al proprio modulo e in collaborazione con il referente per la valutazione
le competenze in ingresso dei corsisti.
4. Attuare, insieme al tutor del percorso formativo di riferimento, il piano progettuale,
apportando le eventuali modifiche non sostanziali che dovessero rendersi necessarie allo
svolgimento del piano stesso.
5. Mettere in atto strategie di insegnamento adeguate alle competenze accertate.
6. Predisporre i materiali per la valutazione dei corsisti.
7. Fornire al referente della valutazione del piano (Valutatore) e al GOP tutti gli elementi utili alla
documentazione del piano.
8. Monitorare il processo di apprendimento in collaborazione con il referente per la valutazione
con forme di valutazione oggettiva in itinere.
9. Collaborare alla valutazione finale delle competenze acquisite.
10. Svolgere l’incarico secondo il calendario approntato dal D.S. o dal GOP.
11. Collaborare con il GOP, il tutor e il referente per la valutazione.
12. accedere alla piattaforma informatica ed inserire i dati di propria pertinenza come previsto
dalle linee guida del PON, nonché garantire quant’altro previsto dalle Disposizioni ed Istruzioni
per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei 2007/2013 per
l’incarico di Esperto Esterno.
13. redigere relazione conclusiva sulle attività progettuali.
Le attività avranno inizio a partire dal mese di Aprile 2014 in orario pomeridiano secondo
un calendario concordato col Dirigente Scolastico, notificato agli interessati ed affisso all’albo
dell’Istituto.
La conclusione delle attività è prevista entro il mese di Maggio 2014.
Il compenso onnicomprensivo spettante per l’attività di cui trattasi, sulla base di quanto
previsto nelle disposizioni richiamate nella circolare prot.AOODGAI/749 del 6/02/2009, pari ad
€60,00 orari lordi comprensivi di oneri a carico della scuola, verrà corrisposto, in proporzione alle
ore di attività effettivamente svolte, al termine del progetto, in seguito alla presentazione di apposita
relazione, con le modalità che la S.V. vorrà indicare. Il pagamento avverrà compatibilmente con le
disponibilità di bilancio e con l’effettiva erogazione alla scuola dei fondi comunitari, dietro
presentazione di regolare fattura o altro documento valido ai fini fiscali.
Il venir meno, successivamente all’affidamento o comunque durante l’esecuzione del
servizio, dei requisiti prescritti nel bando, determina la risoluzione anticipata del rapporto, salva ed
impregiudicata ogni pretesa risarcitoria dell’Amministrazione.
Causano, altresì, la risoluzione anticipata del rapporto gravi inadempienze dell’aggiudicatario
che l’Amministrazione rilevi con espressa diffida.
Costituirà in ogni caso motivo di risoluzione espressa, salvo il diritto al risarcimento del
danno, il verificarsi anche di una soltanto delle seguenti situazioni:
1) Non veridicità delle dichiarazioni fornite ai fini della partecipazione al bando ed alla fase
contrattuale;
2) Violazione dell’obbligo di riservatezza;
3) Mancanza, anche sopravvenuta in fase successiva all’affidamento dei servizi, dei requisiti
minimi di ammissibilità indicati nel bando;
4) Frode o grave negligenza nell’esecuzione degli obblighi e delle contrattuali.
5) Riduzione a 10 alunni del gruppo dei partecipanti.
Gli esperti esterni nominati saranno soggetti a controllo e valutazione del rendimento
formativo mediante monitoraggio in itinere; una determinazione negativa, motivata e comunicata
all’interessato o ripetute assenze e rinvii dell’intervento potranno essere causa di immediata
risoluzione del contratto con esclusione da tutte le attività formative.
Per esigenze organizzative, inoltre, gli esperti esterni designati non potranno discostarsi dal
calendario delle lezioni precedentemente concordato se non per eccezionali e motivate esigenze,
pena l’immediata risoluzione del contratto d’opera intellettuale stipulato.
La risoluzione espressa prevista nel precedente paragrafo diventerà efficace in conseguenza
della comunicazione che l’amministrazione darà per iscritto all’aggiudicatario.
Per il soggetto esterno dipendente da altre Amministrazioni, rappresenta vincolo amministrativo
l’autorizzazione ad assumere l’incarico da parte dell’Ente o Amministrazione di appartenenza, pena
impossibilità di conferimento dell’incarico.
Art. 5
Disposizioni Finali
Ai sensi del D.L. 196 del 30.06.2003 la Scuola si impegna al trattamento dei dati personali
dichiarati solo per fini istituzionali e necessari per la gestione giuridica del presente bando.
Le disposizioni contenute nel presente bando hanno, a tutti gli effetti, norma regolamentare e
contrattuale.
Per quanto non previsto si fa espresso riferimento alla vigente normativa nazionale e comunitaria.
Il presente avviso è pubblicato all’albo informatico della Scuola, sul sito internet della stessa ed
inviato, per la pubblicazione nei rispettivi albi, a tutte le scuole della provincia di Palermo nonché
all’UST di Palermo per la pubblicazione sul proprio sito.
Art.6
Osservanza delle procedure del bando
Il mancato rispetto delle clausole riportate nel presente bando non darà luogo all’inserimento nelle
graduatorie degli aspiranti.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Prof.ssa Rosa Cartella)
MODELLO DI DOMANDA
Al Dirigente Scolastico
dell’I.C.S. “Giotto-Cipolla”
PALERMO
Il/La sottoscritto/a ________________________________ nato/a __________________
Il ___________________ codice fiscale ______________________________________
residente a ________________________________ Via _________________________
c.a.p.______________ recapito telefonico fisso ________________________
Recapito telefonico cellulare ________________________
Indirizzo e-mail _________________________________________
Docente di __________________________ presso codesta scuola, in possesso dei titoli
richiesti per la partecipazione al bando
CHIEDE
di partecipare alla selezione pubblica per titoli, per la stipula di un contratto per lo svolgimento
di attività nell’ambito del progetto PON C-1-FSE-2013-2855 (1)
O
Esperto Esterno per attività nel progetto di Inglese per la Scuola Primaria:
DICHIARA
di essere in possesso della cittadinanza: _____________________
di essere iscritto nelle liste elettorali del comune di: _____________________
Di essere in possesso dei requisiti, per l’ammissione al pubblico impiego,ovvero:
1.Possedere la cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti
all’Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 07/02/1994 n. 174.
Ai fini dell’accesso ai posti Della Pubblica Amministrazione, i cittadini degli Stati membri
dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti:
a. Godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
b. Essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri
requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
c. Avere adeguata conoscenza della lingua italiana (possono accedere agli impieghi nella
Pubblica Amministrazione anche coloro che sono dalla legge equiparati ai cittadini dello
Stato);
2. Avere età non inferiore ad anni 18;
3. Godere dei diritti politici;
4. Non aver riportato condanne penali e non essere stato interdetto o sottoposto a misure che
escludono,secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso enti locali;
5. Non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stato dichiarato decaduto da un
impiego statale, ai sensi dell’art.127 1° comma lettera d) del Testo Unico delle disposizioni
concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 1 0/01/57 n. 3;
6.Possedere idoneità fisica all’impiego. (E’ fatta salva la tutela per i portatori di handicap di cui
alla legge 104/1992);
7.Essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva (per i concorrenti di sesso
maschile);
Dichiara infine di aver preso visione del bando.
Il/la sottoscritto/a allega alla presente domanda:
- curriculum vitae in formato Europeo
- scheda allegata “A” compilata
- dichiarazione trattamento dati
- fotocopia documento d’identità
- progetto esecutivo.
Data ____________
(1) Lo stesso esperto può indicare diversi progetti.
FIRMA
Scheda allegato “A”
Richiedente: _________________________________________________
Obiettivo C/Azione C1 - Codice nazionale progetto: C-1-FSE-2013-2855 “Interventi per lo sviluppo delle
competenze chiave”.
1 )Titoli posseduti
a) ____________________________________
b) ____________________________________
c) ____________________________________
d) ____________________________________
2) Esperienze Lavorative
a) ____________________________________
b) ____________________________________
c) ____________________________________
d) ____________________________________
3) Pubblicazioni
a) ____________________________________
b) ____________________________________
c) ____________________________________
d) ____________________________________
e) ____________________________________
f) ____________________________________
Riservato alla Commissione
Totale____
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Totale ___________
Totale____
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Totale ___________
Totale____
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Punti _____________
Totale ___________
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Punti ____
Totale generale
Si dichiara che i titoli elencati in sintesi trovano riscontro nel curriculum allegato.
Palermo ______________________
Firma ____________________
Riservato alla Commissione
Adeguatezza del Progetto rispetto agli indicatori:
completezza del percorso
Punti______________
Totale ___________
Presenze strategie e metodi
Punti ______________
Totale ___________
Informativa agli interessati
(ai sensi dell’articolo 13 del D. Lgs. n. 196/2003)
Ai sensi dell’articolo 13 del Testo Unico (D. Lgs. 196/2003) l’I.C.S. “Giotto-Cipolla” La informa che, per
quanto riguarda la tutela della privacy, ha predisposto il Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS), in
cui sono riportate le misure adottate e le istruzioni impartite ai soggetti incaricati del trattamento, al fine di
garantire la tutela della riservatezza dei dati.
Lei, in quanto interessato dai trattamenti effettuati presso questa Istituzione scolastica, ha il diritto di essere
informato sulle caratteristiche del trattamento dei Suoi dati e sui diritti che la legge Le riconosce.
Pertanto, i dati conferiti saranno raccolti e trattati secondo quanto di seguito riportato:
A) La natura relativa al conferimento dei dati è necessaria per le seguenti finalità strettamente
correlate alla instaurazione e prosecuzione del rapporto: 1. Adempimento di obblighi fiscali e
contabili; 2. Adempimento degli obblighi contrattuali; 3. Amministrazione di contratti; 4. Gestione del
contenzioso, inadempimenti contrattuali, diffide, arbitrati, controversie giudiziarie.
B) Il trattamento dei dati personali, forniti da Lei direttamente o comunque acquisiti, avverrà
presso la sede dell’Istituto, nel rispetto dei principi di necessità e pertinenza. In particolare i dati
verranno trattati con le seguenti modalità: 1. Registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo; 2.
Registrazione ed elaborazione su supporto magnetico; 3. Organizzazione degli archivi in forma
automatizzata e non automatizzata, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità.
C) I dati richiesti al Fornitore sono strettamente funzionali all’instaurazione e prosecuzione del rapporto,
pertanto le conseguenze di un eventuale rifiuto comporteranno l’impossibilità di codesta Scuola
di instaurare e proseguire il rapporto.
D) I dati, qualora ciò sia strumentale al perseguimento delle finalità indicate al punto A, potranno
essere comunicati a Forze Armate, Uffici Giudiziari, Altre Amministrazioni Pubbliche (qualora ciò sia
previsto dalla legge), studi professionali e di consulenza.
E) Titolare del Trattamento è nella persona del Dirigente Scolastico, la Prof.ssa Rosa Cartella, con sede
in Palermo, via Giotto, 41
Responsabile del trattamento interno alla Scuola Secondaria di I grado è il Sig. Antonino Greco;
F) La informiamo altresì che Lei potrà esercitare i diritti, di cui all’art. 7 del Testo Unico in materia di
trattamento di dati personali, presentando istanza alla segreteria o al Responsabile del Trattamento,
richiedendo l’apposito modulo.
In particolare la legge, in qualità di interessato, Le consente di:
accedere alle informazioni che la riguardano e conoscere le finalità e le modalità del trattamento, nonché la
logica dello stesso;
chiedere la cancellazione, il blocco o la trasformazione in forma anonima dei dati trattati in violazione della
legge;
opporsi al trattamento per motivi legittimi;
chiedere l’aggiornamento, la rettificazione o, qualora ne abbia interesse, l’integrazione dei dati trattati.
Il Titolare del Trattamento: Prof.ssa Rosa Cartella
DICHIARAZIONE DELL’INTERESSATO. Informato delle caratteristiche del trattamento dei dati e rilevato
che lo stesso è effettuato nella piena osservanza del Codice in materia di protezione dei dati personali di cui
al D. Leg.vo 196/2003, esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali, anche quelli sensibili,
compresa la loro comunicazione a terzi.
Firma leggibile dell’interessato ________________
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
8
File Size
1 073 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content