close

Enter

Log in using OpenID

Delibera [PDF - 5,14 MB]

embedDownload
m
~
COMUNE di NOCI
PROVINCIA di BARI
VERBALE DI DELIBERAZIONE
DEL CONSIGLIO COMUNALE
N. 12 DEL 24 MARZO 2014
REGOLAMENTO PER L'AFFIDAMENTO
ESTERNI - APPROVAZIONE.
DEGLI
INCARICHI
AGLI AVVOCATI
L'anno duemilaquattordici
il giorno ventiquattro del mese di marzo, alle ore 18,05, nella Sala elle
Adunanze sita
nella
Sede Comunale di Noci, il Consiglio Comunale si è riunito in sessione
straordinaria, seduta di prima convocazione, convocato con nota del 19.3.2014 prot. n. 4922 previo
recapito di avviso scritto a tutti i Consiglieri.
Presiede il sig. Stanislao MOREA - Presidente del Consiglio
Partecipa
il Segretario Generale avv. Giuseppe Salvatore ALEMANNO
Risultano
presenti
N.O'ORO
ed assenti
COGNOME
i seguenti
E NOME
Consiglieri:
RESENTE ASSENTE IN·O'ORO.
COGNOME
RESENTE ASSENTE
E NOME
9
1
iCONFORTI Paolo
1
9
2
~OBIANCO Angela
2
10
3
~ENTILE Francesco Angelo
3
11
4
P'APRILE Giuseppe
4
12
!,-OCOROTONDO Antonio
5
PARCHITELLI Lucia
5
13
~EZZAPESA Fortunato
6
NOTARNICOLA Fabrizio
6
14
l'-IPPOLIS Mariano
7
15
MOREA Stanislao
8
16
COLONNA Orazio
7
8
LlPPOLIS Vittorio
MASTROPASQUA Giuseppe
In totale sono presenti
N. 15 Consiglieri
su n.16
MARTELLOTT A Anna
1
INEGRO Paolo
10
DE MARCO Vincenzo
assegnati
11
12
13
14
15
al Comune. E 'presente
il Sindaco
dotto Domenico NISI (16).
Intervengono
con funzione
referente gli
Assessori:
Gentile Fusillo Clementina,
Gentile Giovanni
Marino, Notarnicola Giuseppe, Piantone Pietro e D'Onghia Paolo.
Il Presidente, constatata
legale, trattandosi
oggetto.
la validità
della seduta,
di seduta di prima convocazione,
essendo
i Consiglieri
intervenuti
dichiara aperta la trattazione
in numero
dell'argomento
in
Relaziona in ordine all'argomento il Sindaco dotto Domenico Nisi.
Successivamente
si registrano gli interventi dei consiglieri Parchitelli e Lobianco.
Interviene il cons. Colonna il quale chiede alcuni chiarimenti relativamente agli articoli n.2, n.4, n.S,
,
(
n.6 e n. 9 del Regolamento.
Escono i cons. Gentile Francesco e Conforti Paolo.
Presenti n. 13 cons. + Sindaco (14)
Successivamente
si registrano
gli interventi dei cons.
Mastropasqua,
Parchitelli, Colonna,
Lobianco, Martellotta, Colonna, Sindaco e Colonna.
Escono i cons. De Marco Vincenzo e Lippolis Vittorio.
Presenti n. 11 cons. + Sindaco (12)
Successivamente
si registrano gli interventi del Sindaco e dei cons. Lobianco e Parchitelli.
Gli interventi, se pur omessi dal corpo della presente deliberazione,sono
integralmente contenuti
nel verbale di adunanza, cui si fa espresso rinvio per la loro puntuale conoscenza.
IL CONSIGLIO COMUNALE
UDITIgli interventi come riportati nel verbale di adunanza;
PREMESSO che il Comune di Noci è parte convenuta o attore in numerosi giudizi per i
quali è necessaria la costituzione dell'Ente a tutela dei propri interessi;
CHE nell' organico del Comune non è presente alcuna figura di avvocato preposto
all'Ufficio Legale, per cui gli incarichi di difesa degli interessi dell'Ente dinanzi all'Autorità
Giudiziaria civile, penale, tT-ibutariae amministrativa vengono affidati a liberi professionisti esterni;
CHE recenti pronunce della Corte dei Conti in sede consultiva e di controllo riconducono la
tipologia degli incarichi affidati ad un libero professionista estraneo all' Amministrazione alla
fattispecie dell'appalto di servizi di cui all'allegato 2B del D.Lgs. n.l63/2006;
CHE in conformità allo Statuto comunale ed ai principi di trasparenza, concorrenza,
economicità ed efficienza a cui deve ispirarsi l'azione della Pubblica Amministrazione, si rende
necessario approvare il Regolamento degli incarichi conferiti a professionisti esterni al Comune di
Noci per la rappresentanza e la difesa in giudizio da parte dell'Ente;
VISTA la Deliberazione della Giunta Comunale n.46 del 16.03.2012 avente ad oggetto
"Atto di indirizzo per l'affidamento degli incarichi legali", con la quale sono state approvate le linee
guida da osservare nelle more dell'approvazione del "Regolamento per l'affidamento degli incarichi
legali" di competenza del Consiglio comunale;
RITENUTO, pertanto, di approvare il Regolamento per l'affidamento degli incarichi legali
allegato, precisando comunque che l'Amministrazione riserva a sè stessa la facoltà di conferire gli
incarichi legali nella piena autonomina e discrezionalità, con facoltà di valutare di volta in volta
l'opportunità dell'affidamento dell'incarico anche a professionisti non inseriti nella short lit't degli
avvocati, secondo i casi, la delicatezza e la complessità della materia;
DATO ATTO che la Cofumissione consiliare Affari Generali, nella seduta del 17.03.2014,
ha esaminato la bozza di Regolamento, come da verbale in atti;
VISTI gli arti. 20 e 21 del D.Lgs. n. 163/2006;
VISTO il D.Lgs. )8.08.2000 n.267;
VISTO il seguente
D.Lgs. n.267/00 e s.m.i.;
parere reso sulla proposta di deliberazione, ai sensi dell'art.49, l°, del
Parere di regolarità tecnica reso dal Responsabile del Settore AA.GG.:
Favorevole, non comporta impegno di spesa. F.to:dott.ssa Intini
Con voti favorevoli n.9 e n.3 astenuti (Colonna, Lobianco e D'Aprile), resi per alzata di
mano;
DELIBERA
Per tutto quanto in narrativa premesso e che qui si intende integralmente riportato:
1. di approvare il "Regolamento per l'affidamento degli incarichi legali" disciplinante le
modalità per l'affidamento di incarichi legali, per la difesa e la rappresentanza in giudizio
del Comune di Noci, come da testo allegato alla presente che si compone di n. Il articoli e
che forma parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;
2. di stabilire che al predetto Regolamento sarà data ampia diffusione nell'ambito della
comunità locale, in particolare, attraverso la pubblicazione all'Albo Pretorio on line sul sito
web istituzionale;'
3. di precisare che il presente atto non comporta alcun impegno di spesa a carico del bilancio
comunale;
4. di demandare al responsabile del Settore AA.GG. l'adozione dei provvedimenti conseguenti
all'approvazione del presente atto;
•
j
~
~
COMUNE di NOCI
PROVINCIA di BARI
REGOLAMENTO
PER GLI INCARICHI AGLI AVVOCATI ESTERNI
Approvato dal Consiglio Comunale con Deliberazione n.
12
del
24 MARZO 201 4
~
~
COMUNE di NOCI
.
PROVINCIA di BARI
REGOLAMENTO
PER GLI INCARICHI AGLI AVVOCATI ESTERNI
Art. 1 - Disciplina della materia e ammissibilità incarichi
1. Il presente regolamento disciplina il conferimento degli incarichi agli avvocati esterni
all'amministrazione, come previsto dall'art. 20 e art.2l del D. Lgs n.163/2006 (Allegato IlB, Categoria
21, Servizi Legali), ogni qualvolta il Comune è costretto a ricorrervi peF resistere o promuovere liti per
la tutela dei propri diritti, ragioni ed interessi.
2. Il Responsabile del Settore Affari Generali, acquisite per iscritto le relazioni da parte dei vari
Responsabili dei Settori/Servizi interessati, secondo le loro competenze, dopo aver accuratamente
valutato ed istruito la pratica ed evidenziato le ragioni dell 'Ente, propone alla Giunta Comunale in
ordine all'opportunità ed all'interesse per l'Ente di resistere avverso domanda giudiziarie o alla
promozione di domande giudiziarie; la Giunta Comunale nel deliberare di resistere alle liti o di
promuoverle, nomina il difensore dell 'Ente.
3. Si possono conferire incarichi legali, osservando lo stesso procedi~nto,
anche per questioni
stragiudiziali.
4. Sono vietate le liti temerarie.
5. Il Comune per la sua difesa deve rivolgersi ad avvocati di dimostrata competenza ed esperienza
professionale nella materia di diritto oggetto del contenzioso cui l'incarico professionale si riferisce.
6. Gli avvocati devono essere individuati nell'apposito elenco, come definito nel successivo art.2, nel
rispetto dei principi di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza,
proporzionalità.
Art. 2 - Elenco degli avvoc~!iesterni
1. Per l'affidamento degli incarichi professionali agli avvocati è istituito un apposito elenco aperto dei
seguenti soggetti, esercenti l'attività di assistenza e di patrocinio dinanzi a tutte le Magistrature iscritti
nell'Albo Professionale degli Avvocati ed alla Cassa di Previdenza Forense:
I. liberi professionisti singoli;
II. studi legali associati (ex legge 23/11/1939 n.1815);
III. raggruppamenti temporanei di professionisti;
IV. società tra professionisti (art. 1Odella L.n.183/2011:),
.
Saranno iscritti i soggetti che avranno presentato domanda entro trenta giorni dalla dat.a dI
pubblicazione all'Albo Pretorio dell'avviso pubblico diramato a seguito dell 'adozione della delIbera
consiliare di approvazione del presente regolamento.
2. All'interno dell'elenco i professionisti verranno suddivisi all'interno della sezione prescelta al
momento della domanda qui di seguito specificate.
L'elenco è costituito dalle seguenti sezioni:
• Civile;
• Amministrativa;
• Tributaria;
• Penale
Lavoro
• Recupero crediti
3. L'iscrizione ha luogo su domanda dei soggetti descritti al punto 2) del presente articolo.
Alla domanda di iscrizione deve essere unita la seguente documentazione:
A. Indicazione delle sezioni, non più di due, in cui il soggetto desidera essere inserito;
B. Autocertificazione resa con le modalità di cui al DPR 445/2000 attestante l'iscrizione
all' Albo Professionale degli Avvocati ed alla Cassa di Previdenza Forense; la non sussistenza
di cause ostative, a norma di legge, a contrattare con la Pubblica Amministrazione;
C. Al momento della presentazione della domanda il professionista dovra' dichiarare di non
avere in corso incarichi di assistenza e rappresentanza legale o processuale in controversie
giudiziali contro il Comune di Noci,
D. Indicazione della Posta Elettronica Certificata;
E. Curriculum professionali con indicazione dei settori di specializzazione;
F. Copia della polizza assicurativa per rischi derivanti dall' esercizio dell'attività professionale.
G. Fotocopia di valido documento di identità;
H. Disciplinare affidamento incarichi sottoscritto per presa visione e accettazione;
I. Il professionista dovrà dichiarare inoltre:
- di riconoscere ed accettare che l'iscrizione nell'elenco non comporta alcun diritto ad essere
affidatari di incarichi da parte del Comune di Noci né, tantomeno, il diritto ad ottenere alcuna
remunerazlOne;
4. La domanda deve contenere l'espressa dichiarazione di presa conoscenza e di accettazione del
presente regolamento.
5. La formazione, la tenuta e l'aggiornamento dell'Elenco sono curati dal Responsabile del Settore
Affari Generali.
6. La pubblicazione della delibera consiliare di approvazione del presente regolamento comporterà
l'automatica decadenza di qualsivoglia elenco preesistente.
7. L'avvenuta iscrizione nell'Elenco o il suo motivato diniego è comunicata dal Responsabile del
Settore Affari Generali ai soggetti interessati.
8. I soggetti iscritti potranno presentare in ogni tempo aggiornamento del loro curriculum.
Art. 3 - Requisiti per l'iscrizione nell'elenco
1. Possono essere iscritti nell'elenco degli avvocati esterni i soggetti, definiti nell'art.2, che siano iscritti
all'Albo professionale, alla data di presentazione della domanda e siano in possesso di apposita polizza
assicurativa per rischi derivanti dall'esercizio dell' attività professionale.
Art. 4 - Affidamento degli incarichi agli iscritti nell'Elenco
1. La competenza alla costituzione in giudizio è della Giunta Comunale.
2. Al Sindaco compete in via esclusiva il potere di conferire la procura alle liti al difensore.
3. La Giunta Comunale, ricevute ed esaminate le proposte di delibere da parte del Responsabile del
Settore Affari Generali, corredate dalle relazioni dei vari Responsabili dei Settori/Serviz~ per la
costituzione in giudizio ovvero per resistere alle liti, delibera se costituirsi in giudizio e conferisce
mandato al Responsabile del Sett9re Affari Generali ad individuare il professionista da officiarsi sulla
base delle indicazioni del presente regolamento. Il Responsabile nella scelta del difensore all'interno
della sezione individuata per materia di cui all'art. 2 punto 3 dovrà seguire un criterio di rotazione.
4. Il Responsabile, nella scelta del difensore deve scrupolosamente attenersi ai seguenti criteri:
- iscrizione all' Albo Professionale degli Avvocati da almeno tre anni, per cause di valore da €
30.000,01 e fino ad €.60.000,00;
- iscrizione all'Albo P{ofessionale da almeno cinque anni, per cause di valore oltre €.60.000,00 o di
valore indeterminabile;
- corrispondenza della tipologia dell'incarico alle sezioni in cui il soggetto è iscritto;
-- casi di evidente consequenzialità e complementarietà con altri incarichi aventi lo stesso oggetto.
5. L'atto di incarico deve contenere succinta motivazione connessa ai criteri suesposti.
6. Nel momento in cui il professionista accetta l'incarico deve rilasciare apposita dichiarazione
sull'inesistenza di conflitto di interessi in ordine all'incarico affidato, in relazione a quanto disposto dal
Codice deontologico forense e di possedere e conservare i requisiti del1'art.3 del presente regolamento
per tutta la durata del rapporto professionale instaurato e di non avere in corso incarichi di assistenza e
rappresentanza legale o processuale in controversie giudiziali contro il Comune di Noci e che non ne
assumerà per tutta la durata dell'incarico.
7. E' obbligo del soggetto incaricato:
- aggiornare costantemente l'Ente sulle attività inerenti l'incarico allegando la relativa
documentazione;
- predisporre l'eventuale atto di transazione se consigliato, ove ritenuto utile e vantaggioso per
il Comune;
.'
8. Gli incarichi devono essere regolati da un apposito contratto di patrocinio da redigere a cura del
Responsabile del Settore Affari Generali, in applicazione dei criteri tutti fissati nel presente
regolamento.
9. I soggetti iscritti nell'elenco degli avvocati esterni non possono acquisire e tenere più di tre incarichi
contemporaneamente.
lO. Non possono essere dati nuovi incarichi ai soggetti, iscritti nell'elenco degli avvocati esterni, che
non abbiano assolto con puntualità e diligenza pregressi incarichi legali loro affidati.
Il. Non possono essere dati di norma incarichi congiunti a più soggetti, salvo i casi in cui la natura
della controversia sia di parcticolare complessità o implichi la necessità di conoscenze specifiche in
rami diversi del diritto; in tal caso l'atto dovrà essere adeguatamente motivato sotto l'aspetto di tale
necessità. In ogni caso, anche se incaricati due soggetti diversi, il compenso sarà dovuto nella misura
spettante ad un solo soggetto; il compenso sarà corrisposto in misura del 50% per ciascuno soggetto,
salvo diversa percentuale di ripartizione da comunicarsi da parte dei soggetti in apposita dichiarazione
a firma congiunta.
Art. 5 - Criteri di determinazione dei compensi.
l .. L'Ufficio contenzioso, previa apposita deliberazione di Giunta Comunale di autorizzazione alla
resistenza in giudizio, provvederà a conferire gli incarichi legali, i quali in funzione della complessità
della lite, non potranno essere superiori come importo economico al valore minimo di liquidazione
.,
previsto dalle tabelle dei compensi professionali degli avvocati maggiorato del 20% soltanto per le
controversie di valore pari o inferiori a 52.000,00 euro.
2. Gli incarichi devono essere regolati dal' contratto di patrocinio e deve sempre prevedere:
- l'indicazione del valore della causa, secondo le norme civilistiche;
- determinazione del compenso' spettante al soggetto di cui all'art.2, che non potranno eccedere gli
importi di cui sopra.
3. I compensi massimi individuati nel comma 2 sono da intendersi al netto dell'I.Y.A. e degli oneri
previsti per legge (C.P.A.) e comprensivi della ritenuta d'acconto. I suddetti compensi sono al netto
delle spese non imponibili, effettivamente sostenute (contributo unificato, diritti di cancelleria, bolli).
4. In caso di esito vittorioso di qualsiasi lite attiva o passiva, compresi i procedimenti speciali,
esecutivi, ecc...,con condanna alle spese di parte avversa saranno corrisposti ai soggetti di cui all'art.2 le
somme e le competenze di giudizio liquidate dal Giudice in favore del Comune, detratte le spese dello
stesso.
Art. 6 - Registro degli incarichi
1. Presso l'Ufficio Contenzioso del Settore Affari Generali è istituito con decorrenza dal 30° giorno
dalla pubblicazione della delibera consiliare di approvazione del presente regolamento nell'Albo
Pretorio, un Registro degli Incarichi, nel quale devono essere annotati dal Responsabile del Settore
Affari Generali i seguenti dati:
A. singoli incarichi legali ogni qualvolta vengano conferiti;
B. l'esito dei giudizi in termini di vittorie o di soccombenze, transazione o abbandono;
C. i corrispondenti oneri finanziari per spese di propria difesa;
D. spese corrisposte alla controparte a titolo di rivalsa per soccombenza;
E. spese recuperate dalla controparte a titolo rivalsa per soccombenza deJla stessa.
Art. 7 - Cancellazione dall'elenco
1. Il Responsabile del Settore Affari Generali dispone la cancellazione dall'Elenco dei soggetti di cui
all'art.2 che:
A. abbiano perso i requisiti per l'iscrizione;
B. abbiano, senza giustificato motivo, rinunciato ad un incarico;
C. non abbiano assolto con puntualità e diligenza agli incarichi loro affidati;
D. siano, comunque, res}i1!;msabili
di gravi inadempienze.
2. L'incarico professionale conferito può essere motivatamente revocato con delibera di Giunta
Comunale.
Art. 8 - Pubblicità
1. Il Comune rende nota l'istituzione dell'Elenco e la possibilità di richiederne l'iscrizione ai sensi del
presente regolamento mediante le più opportune forme di pubblicità, quale avviso pubblico nell' Albo
Pretorio on line.
2. L'Elenco dei professionisti ed il Registro degli incarichi sono pubblici.
Art. 9 - Contratto di Patrocinio
1. La sottoscrizione del contratto profess,ionale è condizione essenziale per l'erogazione delle spese e
del compenso ai soggetti di cui all'art.2.
2. In mancanza del contratto ogni. diritto economico del Professionista resterà sospeso, salvo che la
mancata sottoscrizione sia imputabile all'Ente. In ogni caso, saranno validi ed efficaci tra le parti i
criteri di determinazione dei compensi di cui all'art. 5 che precede.
Art. lO - Norme di rinvio
l. Per quanto non disciplinato dal presente regolamento si rinvia alla normativa vigente in materia e
al codice deontologico forense.
Art. 11- Entrata in vigore
1. Il presente regolamento entrerà in vigore dopo trenta giorni dalla pubblicazione della relativa
delibera di approvazione nell' Albo Pretori o on line.
2. Con l'entrata in vigore, il presente regolamento sostituirà ogni pre~edente normativa comunale in
materia.
3. La delibera di approvazione del presente regolamento abroga e revoca espressamente ogni
precedente regolamentazione in materia, i cui effetti permangono esclusivamente per gli incarichi
conferiti prima dell' entrata in vigore del presente regolamento.
Di quanto sopra si è redatto
sottoscritto come segue:
il presente
v.erbale che, previa
IL PRESIDENTE
F.to: Morea
IL SINDACO
F.to:Nisi
lettura
e conferma
viene
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to: Alemanno
.
Il sottoscritto Segretario su analoga attestazione del messo comunale
attesta che il presente
.
atto è stato affisso in data odierna all' Albo Pretorio on-Iine del Comune, consultabile sul sito
istituzionale
www.comune.noci.ba.iI.~e.vi.
rimarrà
per quindici
giorni consecutivi
dal
di al
l'-.J MI" Lu\4
<,',
)
Noci lì'------
Il sottoscritto Segretario
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to: avv. Alemanno
Generale attesta che la presente deliberazione:
•
è stata dichiarata
D.Lgs. n.267/00)
immediatamente
eseguibile
ai sensi dell'art.
134, 4° comma, del
•
è divenuta esecutiva in data
perchè decorsi lO (dieci) giorni dalla
pubblicazione, ai sensi dell' 134, 3° comma, del D.Lgs. n.267/00.
,-
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to: avv. Alemanno
Si attesta che la presente.è copia conforme all'originale
Noci lì
e si compone di n.
IL SEGRETARIO
GENERALE
fogli.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
5 265 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content