close

Enter

Log in using OpenID

depliant scout universitari

embedDownload
Il gruppo scout Clan Universitario “Il Mosaico” nasce nel 1995
all’interno della Cappella della Sapienza Università di Roma, con la
collaborazione dei padri gesuiti. Inizialmente, si tratta semplicemente di
una comunità di scout, studenti universitari, che si incontra per
confrontarsi su alcune tematiche riguardanti il mondo dell’Università e
per condividere un cammino di fede.
Contatti:
Per gli studenti universitari, l’Università diventa spesso una vera e propria
città dove trascorrere gran parte della giornata anche al di fuori delle ore
delle lezioni: i pasti, lo studio, gli incontri, il tempo libero. Questa
dimensione “territoriale” viene vissuta in particolare dagli studenti
fuorisede che, lontani dai loro luoghi originari e dalle loro abitudini,
ricercano un nuovo ambiente di vita quotidiana, capace di accoglierli e
renderli parte attiva di una realtà sociale, quella universitaria, nella maggior
parte dei casi completamente nuova.
www.roma-scoutuniversitari.it - [email protected]
Salvatore Rimmaudo - cell. 335-8330422 - [email protected]
Maria Cristina Boccardi - cell. 328-2667987 - [email protected]
Ci sono gruppi universitari anche a:
BOLOGNA - [email protected]
Mirko Serafini - cell. 340-2304216
Caterina Melappioni - cell. 349-1343107
MILANO - http://milano.scoutuniversitari.org/
Eleonora Valleriani – cell . 349-6084995 - [email protected]
PARMA - http://parmascoutuniversitari.blogspot.com
Francesca Marullo – cell. 347-9724830 - [email protected]
PADOVA - http://universiclan.blogspot.com/
Massimo Casarini – cell. 348-2200870 - [email protected]
TORINO - www.to110.it - [email protected]
Marco Faraldi
La vita da fuorisede, infatti, incide fortemente sulla crescita dei ragazzi,
mettendo alla prova le loro capacità di autonomia, di condivisione di vita con
gli altri, di gestione del tempo e del denaro. Incide anche dal punto di vista
psicologico, perché essi si ritrovano improvvisamente senza quei riferimenti
che guidavano il loro comportamento a casa (il gruppo scout, la parrocchia,
l’assistente ecclesiastico, la famiglia, gli amici, la squadra sportiva). Inoltre,
in queste condizioni diventa spesso complicato per i ragazzi, sia inserirsi in
un gruppo scout locale, con cui faticherebbero a vivere i momenti forti
dell’anno (Route estiva/di Pasqua/di Natale), sia mantenere contatti
continuativi con quello originario.
La presenza dei gruppi scout universitari rappresenta, per questi ragazzi,
un punto di riferimento fisso che li aiuta a mantenere una coerenza con gli
ideali vissuti a casa ed offre opportunità di scambio, di crescita e di amicizia
con altri ragazzi che vivono la loro stessa condizione.
In questo contesto si colloca lo scautismo universitario, presente a Roma,
Bologna, Parma, Padova, Milano e Torino. Per essere completo, questo
percorso non può prescindere dal proporre agli studenti un approccio
diverso allo studio, al vivere l’università in pienezza.
CHI SIAMO
Il “Clan Universitario” di Roma è
il gruppo degli scout universitari
di Roma,
regolarmente censito
nell’Agesci e si compone di due
comunità: il Clan ed il Co.Co.
(Comunità di Coordinamento).
Il Clan accoglie sia rover e scolte studenti fuorisede dai 19 ai 22 anni in
cammino per la Partenza, sia ragazzi che si accostano per la prima volta
all’esperienza scout.
Il Co.Co. è composto invece dai ragazzi più grandi. È una comunità in cui
coesiste la realtà degli studenti e di coloro che entrano nel mondo del lavoro.
Un’età difficile per lo scout, un’età in cui spesso ci si trova sballottati fra
numerosi impegni e ci si trova a scegliere addirittura se restare o uscire
dall’associazione.
Vocazione del gruppo è l’accoglienza dei nuovi membri, siano essi già
scout oppure semplicemente studenti fuorisede che per la prima volta si
affacciano al mondo dello scautismo e che, condividendo l’obiettivo di
“essere utile nella società”, cercano un valido aiuto per indirizzare al meglio il
proprio agire all’interno dell’Università.
La storia del nostro gruppo è caratterizzata sin dalla nascita dall'appartenenza
alla Cappella dell’Università “Sapienza” che in questi anni è diventata sempre
più forte e irrinunciabile, anche con la presenza costante nel gruppo di padri
gesuiti come Assistenti Ecclesiastici: la spiritualità ignaziana e lo stile dei
Padri Gesuiti hanno caratterizzato di fatto il percorso di fede del gruppo.
COSA FACCIAMO
Il Clan universitario “Il Mosaico” si propone di affrontare un
cammino significativo di approfondimento della condizione universitaria.
Le attività svolte si inseriscono all’interno di un progetto educativo più
ampio che mira al raggiungimento della maturità del ragazzo, secondo la
metodologia scout. Le uscite, i campi estivi, i capitoli, il servizio, il
cammino di fede, sono tutti strumenti che consentono al ragazzo di
diventare un “Buon cittadino”, come ripeteva B.P.
Il Co.Co. è fondato sull’adesione dei suoi soci adulti al Patto Associativo
dell’Agesci e ha tra i suoi obiettivi specifici:
• elaborare e gestire il Progetto Educativo;
• approfondire i problemi educativi;
• promuovere la formazione permanente;
• promuovere l’inserimento e la presenza costante dell’Associazione
nell’ambiente universitario.
La realtà dello scautismo universitario si è rafforzata, negli ultimi anni,
grazie alla nascita del Coordinamento Nazionale, formato dai Capi di tutti i
Gruppi Universitari Italiani. È un prezioso luogo di confronto e di sostegno
reciproco, per lo sviluppo strutturato e uniformato di questa esperienza e
tramite diretto con il livello nazionale dell’Associazione, oltre che cuore
organizzativo dei Campi nazionali, eventi annuali che offrono ai ragazzi
un'occasione stimolante di crescita e di confronto con altri studenti
universitari scout.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
465 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content