close

Enter

Log in using OpenID

clicca per il file in pdf

embedDownload
LA SICILIA
MERCOLEDÌ 20 AGOSTO 2014
le
DOMANI
OGGI
ME
PA
PA
TP
TP
AG
RG
TEMPERATURE
OGGI
Minima
AG
CL
CT
EN
ME
PA
RG
SR
TP
CT
EN
CL
SR
Massima
20
17
24
16
22
26
19
23
24
35
33
33
32
37
35
34
36
31
RG
Minima
AG
CL
CT
EN
ME
PA
RG
SR
TP
CT
EN
AG
TEMPERATURE
DOMANI
CL
21
19
26
18
23
24
21
24
23
SR
NORD: Ultimi rovesci o qualche temporale
sulla Lombardia poi più diffusi in giornata,
anche forti la sera sulle aree centroorientali. Meglio su Liguria, ovest Piemonte
e su Emilia Romagna.
CENTRO: Alta pressione prevalente
ovunque salvo un po' di nubi sparse e
qualche addensamento con brevi rovesci
su nord Toscana e nord Marche.
Temperature calde, estive con massime tra
28 e 32˚.
SUD: Bel tempo e sole prevalente ovunque
salvo poche nubi sparse di tipo alto e
innocue. Temperature calde, estive con
massime sui 33/35˚ in pianura.
sul Triveneto, specie sul Friuli Venezia
Giulia e sui rilievi. Ampio soleggiamento
altrove salvo addensamenti locali.
Temperature diurne a 24/28˚.
CENTRO: Più nubi sulle aree appenniniche e
adriatiche con addensamenti e qualche
rovescio o temporale tra Umbria, Marche e
nord Abruzzo. Bel tempo altrove.
Temperature tra 27 e 31˚.
SUD: Bel tempo anticiclonico anche su
tutte le nostre regioni con cieli in
prevalenza sereni o poco nuvolosi salvo
occasionali addensamenti tra Lucania e
Campania. Molto caldo con 33/35˚.
Min Max
Massima
36
35
33
33
38
35
36
37
30
N
18
Alghero
21
Ancona
16
Aosta
Bari Palese 21
17
Bologna
15
Bolzano
22
Cagliari
Campobasso 16
18
Cuneo
32
28
22
34
28
26
32
29
22
Min Max
Firenze
Genova
Imperia
L'Aquila
Milano
Mondovì
Napoli
Perugia
Pescara
18
20
19
13
17
17
20
15
20
29
25
29
27
24
21
34
28
31
Min Max
20
Pisa
16
Potenza
21
R.Calabria
Roma Ciamp. 19
Roma Fiumic. 18
S.M. di Leuca 23
17
Torino
18
Trieste
17
Venezia
25
28
36
32
31
31
23
26
25
consumatori
La vignetta
Ariete 21 marzo - 20 aprile
Non perdete la testa, valutate e conoscete
meglio l’ambito lavorativo, la rivalità con
un collega potrebbe farvi perdere di vista i
vostri obiettivi. Meglio il lavoro di gruppo.
Toro 21 aprile - 20 maggio
Siete pronti a dare un taglio a cose turbolente. E’ il momento giusto per voltare pagina e ricominciare tutto con entusiasmo.
Un vostro parente vi chiede aiuto
N
Min Max
22 30 Chicago
Algeri
Amsterdam 10 15 Copenaghen
18 36 Francoforte
Atene
26 31 Ginevra
Bangkok
19 29 Helsinki
Belgrado
9 19 Hong Kong
Berlino
8 16 Il Cairo
Bruxelles
16 29 Lisbona
Bucarest
Buenos Aires 15 24 Londra
fornito a tutti i passeggeri.
Il soggetto a cui spetta garantire assistenza è la società di gestione dell’aeroporto, ma non vengono meno gli obblighi delle compagnie aeree che, sostanzialmente, devono fare da tramite tra il
passeggero e il gestore per garantire il
trasporto nelle migliori condizioni. Il
passeggero deve comunicare al vettore
aereo le sue esigenze in tempo utile e comunque non oltre 48 ore prima della
partenza. È bene rispettare tale termine
anche se, nell’ipotesi di mancata o tardiva comunicazione, il gestore è tenuto a
compiere ogni sforzo ragionevole per
offrire l’assistenza. Il vettore aereo e il gestore aeroportuale devono garantire il
70
19
77
40
34
14
13
89
53
89
49
servizio, secondo le rispettive competenze, senza alcun pagamento aggiuntivo. Il passeggero ha l’obbligo di presentarsi alla registrazione all’ora stabilita e
comunicata per iscritto dalla compagnia
aerea e qualora non vi sia comunicazione almeno un’ora prima della partenza;
oppure due ore prima ad uno dei punti
designati all’interno dell’aerea aeroportuale. Nel caso in cui le sedie a rotelle, le
altre attrezzature per la mobilità o i dispositivi di assistenza vengano persi o
danneggiati durante il passaggio in aeroporto o il trasporto a bordo dell’aereo, al
passeggero è dovuto il risarcimento.
69
68
38
5
61
52
67
62
35
51
86
83
6
90
47
67
74
33
38
50
13
29
47
33
4
64
85
1
38
35
10
37
77
Min Max
19 28 Madrid
12 18 Monaco
9 19 Mosca
17 18 New York
14 15 Oslo
25 28 Parigi
22 38 Stoccolma
15 27 Vienna
8 18 Zurigo
Min Max
16 31
12 16
13 27
20 26
12 18
10 19
12 16
14 22
12 18
32 15 30 62 63 67 74
13
Numero Jolly
81 Numero Superstar 9
22.400.000,00
31 Jackpot: t
n.
vincite
categoria
Euro
52
nessun
6
11 nessun 5+1
5
5
39.996,65
43
417
4
486,06
3
23,35
77 17.239
QUOTE SUPERSTAR
33 n. vincite
categoria
Euro
5 stella
56 nessun
4 stella 48.606,00
1
3 stella
89
2.335,00
82 1.304
2 stella
100,00
1 stella
10,00
22 10.217
0 stella
24.548
5,00
La ripresa dei rapporti inizia proprio oggi. In
ufficio sarebbe meglio prendersi un attimo
di respiro e pensare a chiedere, se possibile
qualche altro giorno di riposo.
Cancro 22 giugno - 22 luglio
Più impulsivi del solito, cercate di mantenere i nervi saldi, soprattutto nel lavoro. Parlate pure con un vostro amico o parente del
vostro problema, troverete comprensione e consigli o.
Sentite il bisogno di sport all’aria aperta. Ne
avete bisogno per estrinsecare le energie in
eccesso. Con un po’ di fantasia e tanto risparmio risolverete un problema economico.
Vergine 23 agosto - 22 settembre
E’ arrivato il momento di fare i conti. Mettete l’orgoglio da parte, prendete coraggio,
parlate dei vostri dubbi e del vostro stato
d’animo, servirà a mettere fine al turbinio della mente.
Bilancia 23 settembre - 22 ottobre
Non nascondete i vostri veri sentimenti per
ripicca. Dichiaratevi senza falsi pudori e tutto si risolve bene. Nella professione, i cambiamenti possono essere un toccasana, se possibile.
Scorpione 23 ottobre - 22 novembre
Sentite di cedere ad una forte attrazione, ma prima
di perdere la testa riflettete ancora per un secondo.
In ambito lavorativo, la rivalità con un collega avvelena l’aria. Puntate su atteggiamenti diversi e più concilianti.
Presidente Confconsumatori Sicilia
Sagittario 23 novembre - 21dicembre
gli sbarchi in Sicilia
NUOVO PIANO SANITARIO REGIONALE PER I MIGRANTI
A Palermo è stato presentato
il “Piano di contingenza sanitaria regionale in risposta all’emergenza sbarchi di migranti in Sicilia”; all’incontro
hanno partecipato i rappresentanti di tutte le Aziende
sanitarie, ospedaliere e dei
Policlinici universitari siciliano. Hanno relazionato l’assessore regionale alla Salute
Lucia Borsellino; Francesco
Buongiorno (Ufficio di Gabinetto con delega alle Migra-
zioni) e Sebastiano Lio (responsabile Servizio Isole Minori).
La distribuzione geografica
degli arrivi in tutta la Sicilia
pone un nuovo scenario, dovuto principalmente a due
fattori: alla chiusura temporanea del centro di Lampedusa in Contrada Imbriacola
e all’operazione di soccorso
navale “ Mare Nostrum”.
“Questo nuovo scenario sottolinea l’assessore - richie-
de un adeguamento della risposta sanitaria alla nuova
realtà del fenomeno migratorio, sottoponendo l’intero sistema sanitario regionale ad
uno sforzo aggiuntivo per
adeguare l’organizzazione sanitaria per garantire un’adeguata protezione della salute
dei migranti, degli operatori
anche volontari e della popolazione residente. I migranti
oltre ad essere ospitati nelle
strutture governative, ormai
sature, vengono anche ospitati in centri di accoglienza
straordinaria (Cas) individuati di volta in volta. Le Asp territoriali, oltre a garantire il
coordinamento del triage sanitario e la prima assistenza
all’arrivo, devono assicurare
l’assistenza sanitaria di base e
l’eventuale assistenza ospedaliera. Nel caso di un intervento sanitario urgente si
procederà con ricovero in
idonea struttura di cura.
l’intervento
Occasione d’oro per una svolta significativa
nella vostra vita. E’ il momento giusto per ricominciare tutto con entusiasmo. Qualcuno
vi chiede aiuto per risolvere una situazione delicata.
Capricorno 22 dicembre - 20 gennaio
Il partner vi chiede sicurezza e comprensione, stategli vicino e aiutate a risolvere la
questione che lo preoccupa: non tarderà a
ritrovare il buonumore. Nel lavoro continuate così.
Acquario 21 gennaio - 19 febbraio
‘1Una nuova linfa nel rapporto sentimentale.
In ufficio sarebbe meglio prendersi un attimo
di respiro ed essere più sorridenti. Gli astri favoriscono i viaggi e spostamenti di fine settimana.
Pesci 20 febbraio - 20 marzo
Cercate di mantenere i nervi saldi. Parlate
pure con un amico del vostro problema di
cuore. Qualcuno si farà vivo e vi sorprenderà
con un significativo cambiamento.
All’età di 89 anni si è spenta serenamente
LA FRITTATA RIVOLTATA DEL MANCATO UTILIZZO DEI FONDI DELL’UE
L’Italia è davvero un Paese senza memoria. E’ bastato che “La Repubblica”
commentasse la lettera della Commissione Ue dello scorso mese di luglio, in
risposta alla proposta del governo italiano sull’utilizzo dei fondi strutturali 20142020 spedita il 22.4.2014, con cui Bruxelles ha contestato l’inesistenza di una
strategia in materia da parte del Bel Paese, che immediatamente scoppiasse una
polemica su uno scandalo di antica e
collaudata deficienza della Pa italiana.
Eppure la stessa notizia era già stata pubblicata dai mass media in precedenza
senza suscitare effetto alcuno.
E allora perché adesso è scoppiato il
caso? Al punto da spingere Renzi a mobilitarsi il 14 agosto in un tour nel suo solito stile tutto di corsa, frasi ad effetto e
zero proposte? Perché stavolta erano
stati pubblicati analiticamente i punti
delicati della lettera dell’Ue e il governo
ne usciva a pezzi, specie perché era il secondo sollecito in materia. Un fatto che
evidenziava l’inesistenza di qualsivoglia
cambiamento, che il Premier, abituato a
scaricare su altri i limiti e le deficienze
della sua per nulla innovativa strategia di
governo, non poteva tollerare.
E così Renzi è venuto al Sud ed è rimasto una manciata di minuti a ogni tappa,
unicamente per dire che è il Mezzogiorno che non sa spendere e che fino a
quando non ci riuscirà, lo Stato non avrà
nulla da fare. Una vera operazione ipocrita alla luce dell’accentramento dei ruoli
di comando e gestione dei fondi europei
a carico del serioso sottosegretario alla
presidenza Del Rio, secondo cui “tutto va
bene madama la Marchesa” e con
Bruxelles sarebbe già stato tutto chiarito.
Ed invece pare che le cose non stiano
così. Infatti, a tutt’oggi nessuna delle
cause alla base del mancato o scorretto
utilizzo dei fondi Ue risulta intercettata e
rimossa. Non a caso ho presentato lo
scorso anno una articolata denuncia alla Procura della repubblica presso la Corte d’Appello di Roma e presso la Corte dei
Gemelli 21 maggio - 21 giugno
Leone 23 luglio - 22 agosto
5 13 14 19 34 35 38 40 51 52
53 61 62 67 68 69 70 77 83 89
NUMERO ORO
70
CARMELO CALÌ
OROSCOPO di Anna Maria Neri
Fonte iLMeteo.it
martedì 19 agosto 2014
ASSISTENZA E GARANZIE AI VIAGGIATORI DISABILI
Le persone disabili e quelle con mobilità
ridotta, anche nel trasporto aereo, sono
state purtroppo oggetto in passato di
palesi discriminazioni o disservizi. In
questi giorni di spostamenti è bene
quindi ricordare il regolamento comunitario non sufficientemente conosciuto, che ha introdotto, con una normativa specifica, alcuni importanti diritti.
Ne può usufruire qualsiasi persona la
cui mobilità sia ridotta, nell’uso del trasporto, a causa di qualsiasi disabilità fisica (sensoriale o locomotoria, permanente o temporanea), disabilità o handicap mentale, o per ragioni di età, e la cui
condizione richieda un’attenzione adeguata e un adattamento del servizio
TEMPERATURE
MONDIALI IERI
ME
DOMANI
NORD: Rovesci inizialmente più intensi
TEMPERATURE
ITALIA IERI
OGGI
Conti, perché nella mancata utilizzazione dei fondi Ue c’è molto di più che una
semplice vicenda di mal governo e cattiva amministrazione, bensì un vero attentato alla vita e al futuro del Mezzogiorno
e, conseguentemente, dell’intero Paese.
Anche perché occorre sempre tenere
presente che i fondi Ue non basta spenderli, ma è fondamentale farlo per le finalità cui sono destinati e cioè per realizzare politiche di coesione capaci di eliminare i gap strutturali dei territori con
deficit di sviluppo, e metterli nelle condizioni di competere in termini di attrazione di investimenti e per favorire crescita e occupazione. Orbene la storia antica e recente dei fondi Ue in Italia racconta che mai un solo euro è stato finalizzato alla realizzazione dei veri obbiettivi per cui i Fondi strutturali Europei
erano stati concessi.
Il presidente Crocetta nel patetico tentativo di alleggerire le proprie responsabilità, ha tentato di dare una lettura in
positivo, parlando di significativo mi-
glioramento delle percentuali di spesa. In
ciò sperando che nessuno si rendesse
conto del danno enorme subito dall’Isola, la cui dotazione finanziaria originaria
dei fondi era di ben 6.500 milioni di euro che è stata ridotta, con l’assenso di
Crocetta, a 4.360 milioni, con un perdita
del 33%. I fondi Ue come i cannoni di
Mussolini, servono ad ogni governo per
enumerare le risorse disponibili per il
Sud, sempre le stesse, e mai erogate.
Nel Ddl “Sblocca Italia” figurano opere per il Sud da finanziarsi con i fondi Ue
già inseriti nell’ultima rimodulazione
dell’ex Ministro Trigilia, lasciata quasi
del tutto inevasa, tranne che per alcune
voci, come quella dello stanziamento
di un miliardo per finanziare i cantieri di
lavoro dei comuni. In altre parole l’esatto contrario delle politiche di coesione.
Così come le strategie dell’ex Ministro
Barca, che non ha trovato di meglio da
fare che stornare buona parte dei Poin
cultura e turismo, concessi dall’Ue solo
al Sud d’Italia per avviare strategie inno-
polemiche nel Regno Unito
PRODOTTI ISRAELIANI BOICOTTATI
LONDRA. Non si placa la polemica nel Regno Unito dopo che un supermercato di
Londra ha ritirato i prodotti Kosher come richiesto da alcuni gruppi in segno di
protesta contro l’operazione militare israeliana a Gaza. «Così il conflitto lo portiamo nelle nostre strade», hanno reagito alcuni rappresentanti della comunità ebraica nel tentativo di arginare episodi di boicottaggio che, a loro avviso, mettono a
repentaglio la pacifica convivenza tra comunità.
In una dichiarazione congiunta Daily Telegraph, la “Board of Deputies of British Jews” (organo eche rappresenta la comunità ebraica locale) e il Jewish Leadership Council (Jlc), hanno sottolineato che «quelli che stanno dietro questa campagna con le loro azioni rischiano di importare nel Regno Unito il conflitto mediorientale generando divisioni». Quindi l’appello ai responsabili degli esercizi commerciali affinché prendano le distanze da questo tipo di boicottaggi, perché
«passerebbe il messaggio che la violenza e l’intimidazione funzionano».
La vicenda chiama in ballo anche i sindacati che, pur riconoscendo il «rispetto
della libertà di protestare pacificamente», spiegano che «nessun lavoratore dovrebbe essere messo nelle condizioni di subire abusi o violenze sul posto di lavoro».
RUBRICHE .33
vative nei settori più congeniali alle vocazioni dei territori interessati, per finanziare progetti per “anziani non autosufficienti” e “giovani”. Ma se cacciare
politici e burocrati inetti è certamente
una priorità, oltre che un atto di giustizia non più procrastinabile, ciò che occorre veramente è un radicale cambiamento di metodo di governo, che Renzi
annuncia solo a parole. Non a caso la
Commissione Ue nella lettera di luglio,
contesta al governo l’assenza di “strategia di specializzazione intelligente” e
cioè in “burocratese” l’assenza di un
piano di sviluppo per il Paese e, conseguentemente, per il Sud. Inoltre contesta l’incapacità della classe politica e
soprattutto burocratica a intestarsi azioni di sviluppo e l’assenza, finora, di qualsivoglia provvedimento capace di intaccare i meccanismi perversi dei “burosauri” che vanificano ogni buona intenzione di rilancio economico.
Inoltre Bruxelles non a caso rileva il
deficit dell’Italia in tutti gli ambiti che
contano per il rilancio economico, come
nell’Innovazione, nella Competitività,
nell’Istruzione e nella Cultura. Se il governo non scioglierà subito questi nodi
rivoluzionando la gestione delle risorse
pubbliche, non anteporrà una visione
sistemica all’assegnazione delle risorse,
non introdurrà dei misuratori per verificare a posteriori la validità delle spese e
delle scelte effettuate, se non tenterà di
colpevolizzare strumentalmente i meridionali e, soprattutto, se non rimuoverà
senza eccezione alcuna, tutti coloro che
per decenni hanno determinato questo
disastro epocale, fra sette anni correremo ancora una volta al riparo dei “progetti sponda” e registreremo gli stessi
risultati negativi degli ultimi sette anni,
nel corso dei quali il mancato utilizzo dei
Fondi Ue non ha fatto argine alle devastazioni di una crisi che nel Sud ha distrutto 600.000 posti di lavoro e bruciato 47,7 miliardi di Pil.
ON. NICOLA BONO
GRAZIELLA GUARDO
ved. CAPONNETTO
ne danno il triste annuncio l’adorata
figlia Carmelina, i parenti e gli amici.
I funerali saranno celebrati mercoledì
20 alle ore 11.00 nella Parrocchia Sacro
Cuore- Barriera.
Catania, 19 agosto 2014
La famiglia Indelicato è vicina alla professoressa Carmelina Caponnetto nel
dolore per la perdita della adorata
mamma
GRAZIELLA GUARDO
Catania, 19 agosto 2014
VALERIA RUMOLINO
in TORRESI
Resterai sempre nei nostri cuori.
Santi, Loredana, Roberta e Andrea.
Catania, 19 agosto 2014
- Marco e Claudia
- Enrico e Fernanda
- Claudio e Angela
sono vicini a Valentina e familiari tutti
per la dipartita dell’amato congiunto
DOTT.
CORRADO ANCARANI
Catania, 19 agosto 2014
E’ venuto a mancare
CARMELO NINFA
Chef
La famiglia ne dà il triste annuncio.
I funerali saranno celebrati oggi 20
alle ore 9.30 nella chiesa S. Maria delle
Grazie.
Catania, 19 agosto 2014
Profondamente addolorati per la scomparsa dell’indimenticabile e amatissima
zia DINA
RINGRAZIAMENTO
La famiglia ringrazia tutti coloro che
hanno partecipato al proprio dolore per
la perdita di
ERMINIO CARDÌ
Catania, 20 agosto 2014
TRIGESIMO
Ad un mese dalla scomparsa di
ALFIO TORRISI
ci uniamo al dolore dei figli Emanuela,
Aurelio e alla famiglia tutta.
Lillo, Stefania e Caterina Grillo.
Catania, 19 agosto 2014
La famiglia Lo ricorda con amore a
quanti Lo conobbero.
Lina Scalisi e Leandra D’Antone profondamente commosse partecipano al
dolore dei familiari per la scomparsa di
XII ANNIVERSARIO
Catania, 20 agosto 2014
MARIO CENTORRINO
collega e amico.
Catania, 19 agosto 2014
La Direzione e la Redazione de La Sicilia
sono vicini ai familiari di
MARIO CENTORRINO
e ne ricordano la signorilità e l’acuta
capacità di analisi.
Catania, 19 agosto 2014
Mario Ciancio Sanfilippo ricorda l’autorevolezza di
MARIO CENTORRINO
memore della Sua prestigiosa collaborazione con “La Sicilia” ed esprime le
proprie condoglianze ai familiari.
Catania, 19 agosto 2014
SANTO MUSUMECI
La famiglia Lo ricorda con immutato
affetto.
S. Messa oggi ore 19,00 chiesa S. Maria
di Gesù.
Catania, 20 agosto 2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
263 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content