close

Enter

Log in using OpenID

Appalti pubblici - Giurisprudenza

embedDownload
Elenco dei relatori
Avv. Daniela Anselmi
Anselmi & Associati Law Lab
Prof. Avv. Maurizio Cafagno
Ordinario di Diritto Amministrativo
Università dell’Insubria
Bettini Formigaro Pericu Studio Legale
Avv. Arturo Cancrini
Studio Legale Associato Cancrini Piselli
Appalti pubblici
I recenti aggiornamenti
alla normativa di settore
Milano, 14 maggio 2014
Roma, 28 maggio 2014
Le informazioni sulla gara,
l’avvalimento e la qualificazione
Milano, 15 maggio 2014
Roma, 29 maggio 2014
Gli adempimenti AVCPass
per stazioni appaltanti e operatori
Milano, 16 maggio 2014
Roma, 30 maggio 2014
Avv. Stefano Ciulli
Studio Legale Associato Biondi Ciulli Profeti
Prof. Avv. Gian Domenico Comporti
Ordinario di Diritto Amministrativo
Università di Siena
Studio Legale Associato Comporti
Avv. Michele Cozzio
Dott. Alessandro Obino
Segreteria di Coordinamento
Osservatorio Servizi Informatici
e delle Telecomunicazioni
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Avv. Antonio Papi Rossi
Studio Legale Amministrativisti Associati
Dott. Michele Pizziconi
Funzionario
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
Cons. Umberto Realfonzo
Consigliere IV Sezione
Consiglio di Stato
Osservatorio di Diritto Comunitario e Nazionale
sugli Appalti Pubblici
Università di Trento
Avv. Aldo Russo
Prof. Avv. Sergio Foà
Associato di Diritto Amministrativo
Università di Torino
Responsabile Ufficio Appalti - Gare Telematiche
Direzione Stazione Unica Appaltante
Provincia di Napoli
Pres. Claudio Galtieri
Cons. Stefano Toschei
Presidente
Sezione Giurisdizionale per la Lombardia
Corte dei Conti
Viceprefetto Stefano Gambacurta
Ministero dell’Interno
Studio Legale Scala
Dott. Giancarlo Sorrentino
Magistrato
TAR Lazio
Dott. Stefano Venturi
Segretario Generale
Comune di Peschiera del Garda
Avv. Domenico Ielo
Responsabile Dipartimento Diritto Amministrativo
Bonelli Erede Pappalardo Studio Legale
Avv. Salvatore La Porta
Milano, Grand Hotel et de Milan
Roma, St. Regis Grand Hotel
Professore Aggregato di Diritto Pubblico
Università di Milano Bicocca
Bonelli Erede Pappalardo Studio Legale
Cons. Paolo Lotti
Optime Srl
Formazione, Studi e Ricerche
Tel. 011.0204111
Fax 011.5539113
Corso Vittorio Emanuele II, 68
10121 Torino
www.optime.it - [email protected]
Consigliere V Sezione
Consiglio di Stato
Prof. Avv. Fabio Merusi
Emerito di Diritto Amministrativo
Università di Pisa
Studio Legale Associato Merusi Toscano
Early booking
entro il 14 aprile 2014
-20
%
Programma dei lavori
Prima giornata
Milano, mercoledì 14 maggio 2014
Roma, mercoledì 28 maggio 2014
I RECENTI AGGIORNAMENTI
ALLA NORMATIVA DI SETTORE
Le fonti della contrattualistica pubblica
Il rapporto tra fonti nazionali e fonti europee
L’impianto attuale del Codice dei contratti pubblici e del
Regolamento di attuazione
I bandi tipo
La Commissione UE e la Corte di Giustizia tra esigenze di controllo
e obiettivi di efficienza
Gli aspetti di maggiore impatto delle nuove Direttive UE in materia di appalti
Prof. Avv. Maurizio Cafagno - edizione di Milano
Università dell’Insubria
Prof. Avv. Fabio Merusi - edizione di Roma
Università di Pisa
L’ambito di applicazione soggettivo del Codice dei contratti pubblici e l’estensione alle società a partecipazione
pubblica
Avv. Daniela Anselmi
I reati indice di tentativo di infiltrazione mafiosa (ad es. la turbata libertà degli incanti e del procedimento per la scelta del contraente)
La scomparsa delle “informative atipiche” e gli effetti delle informazioni antimafia sul contratto di appalto
Le possibili evoluzioni del quadro normativo
Viceprefetto Stefano Gambacurta
Ministero dell’Interno
La possibilità di pagamento diretto a subappaltatori, cottimisti, mandanti, società eventualmente costituite per l’esecuzione unitaria dei lavori dopo l’art. 13, c. 10 del D. L.
n. 145/2013 “Destinazione Italia”
La ratio dell’innovazione normativa che ha modificato l’art. 118
del D. Lgs. n. 163/2006
I mutamenti dei rapporti economici e delle posizioni contrattuali
nella filiera dell’appalto
Il ruolo della stazione appaltante e l’obbligo di pubblicità
La crisi aziendale dell’affidatario e la prosecuzione dei lavori
Il concordato in continuità e la possibilità di pagare i soggetti che
eseguono materialmente i lavori
Avv. Arturo Cancrini
Studio Legale Associato Cancrini Piselli
Il sindacato giurisdizionale e in materia di appalti e le alternative esperibili
La Sent. CdS, sez. IV, 27/1/2014 n. 355 e l’inerenza al merito dell’azione amministrativa della scelta del criterio di aggiudicazione,
con conseguente limitata sindacabilità del giudice amministrativo
L’art. 133 del Codice del processo amministrativo e la concentrazione delle tutele in capo al giudice amministrativo
La competenza del giudice ordinario sul contratto e (incidentalmente) sulla procedura di gara alla luce dell’ordinanza S.S.U.U.
Cass. n. 5446/2012
Il procedimento per la soluzione delle controversie davanti
all’AVCP alla luce del nuovo Regolamento del 24/2/2014
Consiglio di Stato
Università di Torino
Anselmi & Associati Law Lab
L’individuazione della procedura di affidamento e la
scelta del criterio di aggiudicazione
Cons. Paolo Lotti - edizione di Milano
Cons. Stefano Toschei - edizione di Roma
TAR Lazio
Prof. Avv. Sergio Foà - edizione di Milano
Prof. Avv. Gian Domenico Comporti - edizione di Roma
Università di Siena
Il responsabile del procedimento
Gli elementi differenziali tra RUP, Responsabile per la verifica dei
requisiti nel sistema AVCPass e Responsabile del procedimento di
cui alla L. n. 241/1990
Il RUP negli appalti di lavori e in quelli di forniture e servizi
I requisiti professionali la delegabilità delle funzioni e i compiti di
supporto tecnico
I rapporti tra il RUP e la Commissione aggiudicatrice
Il responsabile del procedimento nelle gare in economia
Il RUP nel contenzioso
I profili di responsabilità e l’ obbligo di rendiconto
L’obbligo di astensione per conflitto di interessi alla luce dell’art. 1,
comma 41 della L. n. 190/2012
Pres. Claudio Galtieri
Corte dei Conti
La normativa antimafia e le gare di appalto
La comunicazione antimafia
L’informazione antimafia e il soggetto competente al relativo rilascio
Seconda giornata
Milano, giovedì 15 maggio 2014
Roma, giovedì 29 maggio 2014
LE INFORMAZIONI SULLA GARA, LA CONCORRENZA,
L’AVVALIMENTO E LA QUALIFICAZIONE
La pubblicità delle informazioni sulle gare e la conoscibilità
delle informazioni attraverso i siti web istituzionali
Il riordino degli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni (art. 1, cc. 16, 32, 35, L. n. 190/2012; art. 37, D. Lgs.
n. 33/2013)
La pubblicità delle scelte sugli inviti alle procedure negoziate
I rapporti con il Codice degli appalti e la necessità di una previsione autonoma
Gli effetti della violazione delle norme sulla pubblicità e le tutele
per i contraenti privati
L’obbligo di predisposizione del sito web
Il responsabile del sito e il suo inquadramento nell’organizzazione dell’ente
I tempi e le modalità degli adempimenti (Deliberazione AVCP
n. 26/2013; Comunicato Presidente AVCP del 13/6/2013; art. 26,
c. 1, D. L. n. 69/2013)
I riscontri applicativi
Avv. Michele Cozzio
Università di Trento
Dott. Stefano Venturi
Comune di Peschiera del Garda
Gli obblighi di segnalazione delle stazioni appaltanti
all’AVCP
La trasmissione dei dati dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, dei settori ordinari e speciali ai sensi della normativa vigente
Il documento AVCP del 16/1/2014 contenente le FAQ sugli
adempimenti di cui all’art. 1, comma 32, della L. n.190/2012
La genesi e le funzioni di CIG e Smart CIG
L’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (AUSA)
Le comunicazioni finalizzate all’inserimento di notizie sugli operatori economici nel casellario informatico e i nuovi modelli da
utilizzare per segnalare all’Autorità fatti determinanti l’aggiornamento del casellario informatico (GU n. 28 del 4 febbraio 2014)
Dott. Alessandro Obino
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
La pubblicità e la trasparenza nelle operazioni di gara
L’origine comunitaria del principio
Le applicazioni del principio nell’ordinamento interno
L’apertura delle buste e le fasi di valutazione
Le possibilità e i limiti del c.d. “soccorso istruttorio” (CdS, A.P. n. 9/2014)
Prof. Avv. Salvatore La Porta - edizione di Milano
Università di Milano Bicocca
Avv. Domenico Ielo - edizione di Roma
Bonelli Erede Pappalardo Studio Legale
Il confronto concorrenziale nelle procedure di acquisto
tramite CONSIP o altre centrali di committenza
Dott. Giancarlo Sorrentino
Provincia di Napoli
I comportamenti anomali potenzialmente indicativi di
alterazioni del confronto concorrenziale e la potestà sanzionatoria dell’AGCM
Il vademecum AGCM del 18 settembre 2013
La catalogazione degli “indicatori di anomalia” e gli approfondimenti in materia dell’OECD
Le sanzioni irrogabili dall’AGCM e le strategie di difesa dei concorrenti
Avv. Antonio Papi Rossi
Studio Legale Amministrativisti Associati
L’istituto dell’avvalimento negli appalti pubblici alla luce
dei più recenti sviluppi giurisprudenziali
La Sentenza della Corte di Giustizia UE - Sez. V - Causa C-94/12
-10 ottobre 2013 sull’illegittimità del divieto di avvalimento plurimo
Le prime applicazioni dell’interpretazione del giudice europeo in
sede interna e la Sentenza CdS, sez. V, n. 5874/2013 sull’utilizzo
dell’avvalimento per la dimostrazione del possesso del capitale
sociale richiesto dal bando di gara
I chiarimenti contenuti nella Determinazione AVCP n. 1/2014
L’effettività dell’avvalimento (anche alla luce di TAR CampaniaSalerno, Sentenza n. 54/2014)
Cons. Umberto Realfonzo
Consiglio di Stato
La questione della qualificazione relativamente alle categorie a qualificazione obbligatoria e alle categorie c.d.
super specialistiche
Il parere Adunanza Commissione speciale CdS n. 3014/2013
Il D.P.R. 30 ottobre 2013 di accoglimento del ricorso straordinario
promosso dall’associazione delle imprese generali
L’art. 3, c. 9 D.L. n. 151/2013 sull’ultrattività “a tempo definito” delle norme sulla qualificazione delle SIOS e le vicende conseguenti
alla mancata conversione in legge
La riapertura, da parte dell’AVCP, della consultazione degli operatori sui bandi tipo per i lavori pubblici alla luce degli sviluppi
giurisprudenziali e normativi
Avv. Aldo Russo - edizione di Milano
Studio Legale Scala
Avv. Stefano Ciulli - edizione di Roma
Studio Legale Associato Biondi Ciulli Profeti
Terza giornata
Milano, venerdì 16 maggio 2014
Roma, venerdì 30 maggio 2014
ADEMPIMENTI AVCPASS PER STAZIONI APPALTANTI
E OPERATORI
La conferma del PassOE
L’associazione dei requisiti al PassOE del singolo concorrente
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Dott. Michele Pizziconi
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
La fase di comprova dei requisiti
Il sorteggio del concorrente oggetto della verifica
La richiesta di comprova dei requisiti del sorteggiato
La gestione della verifica da parte del sistema
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Dott. Michele Pizziconi
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
La fase dell’aggiudicazione della gara
La richiesta di comprova dei requisiti dell’aggiudicatario
L’associazione dei requisiti da verificare al PassOE dell’aggiudicatario
La verifica dei requisiti
La definizione della graduatoria
L’aggiudicazione e la chiusura del fascicolo
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Perché partecipare
• per effettuare il periodico, necessario aggiornamento
delle proprie competenze nel settore delle gare e della
contrattualistica pubblica, alla luce delle continue innovazioni
che lo investono,
• per ricevere, da autorevoli studiosi e qualificati operatori del
settore provenienti da una pluralità di ambiti (accademico,
istituzionale, professionale), prospettazioni analitiche e
approfondite di temi di cruciale importanza per la corretta
gestione delle procedure a evidenza pubblica, per le stazioni
appaltanti, e per la regolare effettuazione degli adempimenti
di partecipazione, per i concorrenti,
• per acquisire utili indicazioni operative sulle più rilevanti
tendenze in atto nel sistema appalti, dalle novità introdotte
dal legislatore sulla possibilità di pagamento diretto ai
subappaltatori al venir meno, per effetto della più recente
giurisprudenza comunitaria, del divieto di avvalimento plurimo,
e per prepararsi all’impatto sui procedimenti di gara di ulteriori
fattori di trasformazione, quali l’AVCPass e le nuove direttive
appalti,
Dott. Michele Pizziconi
• per condividere problematiche specifiche connesse alla
propria attività,
L’esame dei primi riscontri operativi nelle esperienze degli
operatori
• per presentare domande e quesiti di specifico interesse.
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Dott. Michele Pizziconi
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
L’istituzione della Banca Dati sui Contratti Pubblici e il
punto sull’operatività del sistema AVCPass
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Dott. Michele Pizziconi
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
La fase della partecipazione alla gara
La pubblicazione del bando da parte della stazione appaltante
La creazione del PassOE da parte dell’operatore economico
La presentazione, da parte dell’operatore economico, dell’offerta contenente il PassOE
Ing. Accursio Pippo Oliveri
Studio Oliveri
Dott. Michele Pizziconi
Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici
La fase dell’acquisizione dell’offerta
L’apertura della busta e la verifica del PassOE
Coordinatore e responsabile dell’evento
Dott. Andrea Sorba
Optime
I partecipanti potranno, nei giorni che precedono l’evento, anticipare on line ai docenti quesiti e temi di dibattito.
Nel corso dell’intervento formativo saranno inoltre previste numerose opportunità di dibattito al fine di favorire l’interazione tra
partecipanti e docenti, incentivare l’analisi di casi pratici e problematiche operative.
Iscriviti alla newsletter
www.optime.it
Note organizzative e condizioni
Luogo e data dell’evento
Sede dell’evento
Luogo e data dell’evento
Sede dell’evento Milano, 14 - 15 - 16 maggio 2014
Grand Hotel et de Milan
Via Manzoni, 29 - Milano
Roma, 28 - 29 - 30 maggio 2014
St. Regis Grand Hotel
Via V. E. Orlando, 3 - Roma
Orario dei lavori
9.00 - 13.00 14.30 - 18.00
Quota di partecipazione
una giornata: € 980 + Iva
due giornate: € 1850 + Iva
tre giornate: € 2500 + Iva
La quota di partecipazione include la consegna del materiale didattico in
formato elettronico, la partecipazione alle colazioni di lavoro e ai coffee
breaks, la possibilità di accedere all’area riservata del sito internet e di
usufruire dei servizi on line.
Early booking
Alle preiscrizioni che saranno formalizzate entro il 14 aprile 2014 sarà riservata
una riduzione del 20% sulla quota di iscrizione.
Formazione finanziata
La quota di partecipazione all’iniziativa può essere completamente rimborsata
tramite voucher promossi dai Fondi Paritetici Interprofessionali. Optime offre
la completa e gratuita gestione delle spese di progettazione, monitoraggio
e rendiconto.
Progetto Giovani Eccellenze
L’adesione all’evento formativo permette di iscrivere una seconda risorsa che
non abbia compiuto il 35° anno di età e proveniente dalla stessa organizzazione
con una riduzione del 30% sulla seconda quota di partecipazione.
Modalità di iscrizione
L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento del modulo
di iscrizione integralmente compilato. Il numero dei posti disponibili è limitato
e la priorità d’iscrizione è determinata dalla data di ricezione del modulo. Si
consiglia pertanto di effettuare una preiscrizione telefonica per verificare la
disponibilità.
Modalità di pagamento
La quota di partecipazione deve essere versata prima dell’effettuazione
dell’intervento formativo tramite bonifico bancario intestato a:
Optime Srl, Corso Vittorio Emanuele II, 68 ‑ 10121 Torino
c/o Banco Popolare Società Cooperativa
IBAN IT 78 Y 05034 01012 000000001359
Diritto di recesso e modalità di disdetta
Il recesso dovrà essere comunicato in forma scritta almeno sette giorni prima
della data di inizio dell’evento formativo (escluso il sabato e la domenica).
Qualora la disdetta pervenga oltre tale termine o qualora si verifichi di fatto
con la mancata presenza al corso, la quota di partecipazione sarà addebitata
per intero e sarà inviato al partecipante il materiale didattico. In qualunque
momento l’azienda o lo studio potranno comunque sostituire il partecipante,
comunicando il nuovo nominativo alla Segreteria organizzativa.
Crediti formativi
È stata presentata domanda di accreditamento dell’iniziativa ai diversi Ordini
Professionali. Per verificare lo stato degli accreditamenti consultare l’area del
sito internet www.optime.it dedicata all’evento.
Segreteria organizzativa
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa
al numero telefonico 011.0204111 oppure inviare un messaggio di posta
elettronica all’indirizzo [email protected]
Registro delle Imprese di Torino - Capitale sociale Euro 50.000,00 i.v.
P. IVA 09966310014
Modulo di iscrizione
L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento da parte di Optime Srl,
del presente modulo di iscrizione - da inviare via fax al numero 011.5539113 o via email
all’indirizzo [email protected] - integralmente compilato e sottoscritto per accettazione.
La Segreteria Organizzativa provvederà a inviare conferma dell’avvenuta iscrizione.
Dati relativi all’evento
La normativa vigente e i recenti aggiornamenti
Le informazioni sulla gara, l’avvalimento e la qualificazione Gli adempimenti AVCPass per stazioni appaltanti e operatori Milano
Milano
Milano
Roma
Roma
Roma
Dati relativi al partecipante
Nome
Cognome
Azienda/Studio/Ente
Funzione aziendale/Professione
E mail
Telefono
Fax
Dati integrativi per l’accreditamento dei professionisti
Ordine/Distretto
Luogo e data di nascita
C. F.
Dati per eventuale partecipante under 35
Nome
Cognome
Funzione aziendale/Professione
E mail
Dati per la fatturazione
Intestatario fattura
Indirizzo
Città
CAP
Provincia
P. Iva
C. F.
Per informazioni contattare
Referente
Telefono
Fax
Data e Firma
Ai sensi dell’art. 1341 c.c. si approvano espressamente le condizioni
di partecipazione riportate sul sito www.optime.it con particolare
riferimento alle modalità di disdetta e alle variazioni di programma.
Data e Firma
Informativa Privacy
I dati forniti a Optime Srl sono raccolti e trattati, con modalità anche informatiche, esclusivamente per evadere la Sua richiesta di
partecipazione all’intervento formativo e svolgere le attività a ciò connesse. I dati potranno essere trattati, per conto di Optime
Srl, da dipendenti e collaboratori incaricati di svolgere specifici servizi necessari all’esecuzione delle Sue richieste. Il conferimento
dei suoi dati, pur essendo facoltativo, si rende necessario per l’esecuzione del servizio richiesto. Solo in caso di Sua autorizzazione
i dati saranno conservati e trattati da Optime Srl per effettuare l’invio di materiale informativo relativo a prossime iniziative di
Optime Srl. Lei potrà esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/2003 (accesso, integrazione, correzione, opposizione,
cancellazione) inviando una richiesta scritta a Optime Srl con sede in Torino, Corso Vittorio Emanuele II, 68, tel. 011.0204111,
fax 011.5539113. Letta l’informativa, acconsente all’utilizzo dei dati inseriti nel presente modulo per l’invio del materiale informativo?
SI
Data e Firma
NO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
828 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content