close

Enter

Log in using OpenID

Cronaca del Veneto

embedDownload
58.000 Spedizioni
Cronaca del Veneto.com
Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza
MARTEDI’ 21 GENNAIO 2014 - NUMERO 1173 ANNO 06 - QUOTIDIANO ON-LINE, VIAFAX E IN EDICOLA - Direttore Responsabile: ACHILLE
OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n° 41356 del 20/01/1997 - Editori ONLINE SRL - Via Leoncino, 15 - 37121 Verona - Telefono 0 4 5 5 9 2 4 3 2 0 4 5 8 0 3 2 2 8 0 - F a x 0 4 5 8 0 2 0 8 1 2 - E - m a i l : r e d a z i o n e @ t v v e n e t o . c o m - St a m p a i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o . c o m / i t / n e t / o r g
FAMIGLIE E PRESTITI
NEL 2013 FRENA LA RICHIESTA
SUPERMERCATI SIGMA
AL VIA LA
RIVOLUZIONE DIGITALE
Confermandosi retailer attento
all’innovazione intelligente, Sigma, protagonista della distribuzione organizzata con oltre 2.400
punti di vendita e una market
share del 4,3%, ha avviato l’installazione di 544 totem multimediali
in 525 negozi sparsi su tutto il territorio nazionale (31 in Veneto).
Attraverso il totem multimediale,
strategicamente collocato all’ingresso dei punti di vendita, il consumatore sceglie i prodotti preferiti, stampa i buoni e così ha la
possibilità di personalizzare la
sua offerta promozionale. “L’introduzione dei totem multimediali
- ha affermato Stefano Trentini,
Responsabile Marketing Sigma - è
un passaggio molto significativo
della nostra strategia di sviluppo e
testimonia il salto di qualità che
Sigma intende fare”.
Stefano Trentini
OK
-1,8% PER I MUTUI, -2,1% PER I PRESTITI FINALIZZATI E 2,6% PER QUELLI PERSONALI. I DATI EMERGONO DAL
BAROMETRO CRIF CHE ANALIZZA LE DOMANDE. NELLA
SPACCATURA PER PROVINCE SPICCA BELLUNO (+18,2%)
Anche nel corso del 2013 il quadro congiunturale in Italia si è
mostrato ancora fragile e incerto, con il credito retail che conseguentemente si è caratterizzato per una forte prudenza che
ha influenzato sia la domanda
delle famiglie sia l’offerta da
parte degli Istituti di credito. Lo
rileva il Barometro CRIF che
analizza l’andamento delle
domande di mutui e prestiti contribuite dagli istituti di credito in
EURISC. Entrando maggiormente nel dettaglio, per quanto
riguarda il Veneto dall’analisi di
CRIF emerge che la contrazione del numero di domande di
mutuo nel corso del 2013 è
stata pari a -1,8%, quindi meglio
della performance nazionale
che ha fatto segnare un -3,6%,
mentre l’importo medio richiesto
si è attestato a 126.229 Euro, in
calo del -8,2% (contro una più
contenuta flessione del -6,7%
del totale Italia, pari a 127.329
Euro). Nella spaccatura per province spiccano Belluno, che in
controtendenza ha fatto se gnare una crescita del +18,2%,
Giovanni Lopez
Il Vicenza Calcio con una prova superba espugna
Carrara. Un 4 a 2 finale che permette alla formazione berica di salire al sesto posto in classifica.
Simone Capecchi
seguita da un più modesto
+2,1% registrato a Verona, uniche due in regione a caratterizzarsi per un segno positivo nelle
richieste di mutuo. All’estremo
opposto, invece, si colloca
Padova, con un -6,2% rispetto al
2012. Relativamente ai prestiti,
invece, il Barometro CRIF mette
in evidenza come il Veneto nel
2013 abbia fatto segnare una
contrazione complessiva del 2,1% nella domanda di prestiti
finalizzati e del -2,6% per quelli
personali, con una miglior tenuta rispetto al dato nazionale.
Unico caso tra tutte le province
del veneto, Belluno mostra un
incremento sia nel numero di
richieste di prestiti finalizzati
(+15,6%) sia per quelli personali
(+4,8%). La contrazione più consistente, al contrario, è quella
registrata a Padova (-5,3%) per i
prestiti finalizzati e a Verona (5,4%) per quelli personali. In termini di importo medio, infine,
relativamente ai prestiti finalizzati il record spetta nuovamente a
Belluno, con 5.145 Euro (e un
incremento del +3,5% rispetto al
2012), e a Venezia per i prestiti
personali, con 11.038 Euro (ma 3,7% rispetto al 2012). “L’andamento delle richieste di credito
rappresenta un indicatore di straordinaria importanza per tastare
tempestivamente il polso alle
famiglie e valutare il loro livello di
fiducia nei confronti del futuro e
la propensione ad impegnarsi
nell’investimento per la casa o
per l’acquisto di beni durevoli o
di costo più elevato” - ha commentato Simone Ca pecchi,
Direttore Sales & Marketing di
CRIF.
Giovanni Cecchetto
Inizia un nuovo corso alla Banca Popolare di
Marostica. Il presidente uscente Giovanni
Cecchetto non è stato confermato.
GUARDA IL SITO CRONACADELVENETO.COM E SEGUICI SU
KO
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO MARTEDI’ 21 GENNAIO 2014 - 2
Cronaca di Padova
L’ESU PATAVINA SI CONFERMA
ENTE
DAI
RISULTATI
ECCELLENTI
Nonostante una gestione complessa dovuta al grande
numero di studenti, l’Esu è sempre un punto di riferimento
L’assessore regionale all’istruzione, Elena Donazzan, ha partecipato all’illustrazione della gestione dei servizi dell’Esu di Padova.
Il commissario e il direttore dell’Ente, Rocco Bordin e Stefano
Ferrarese, hanno parlato di una
gestione complessa dovuta al
gran numero di studenti che usufruiscono dei servizi, che ha dato
comunque risultati soddisfacenti
sul piano degli investimenti, realizzati grazie alle risorse regionali
e nazionali, consentendo di
potenziare la residenzialità.
“L’Esu di Padova - ha sottolineato Donazzan - riesce a dare ottimi servizi con minimi costi, tanto
Elena Donazzan
da essere punto di riferimento
per il diritto allo studio a livello
nazionale ed internazionale.
Basti pensare che è possibile
consumare un buon pranzo
completo spendendo solo 5,70
“Il Veneto e la Cina: opportunità per l'agroalimentare
veneto sul mercato cinese”
è il titolo di un convegno
che Confindustria Vicenza,
in collaborazione con Regione Veneto, Fondazione
Italia-Cina e il Raggrup pamento Industria Agro alimentare di Confindustria
Veneto, ha organizzato questa mattina a Vicenza, nella
sede di Palazzo Bonin Longare. Apriranno i lavori
Marco Zuccato presidente
Sezione Alimentare di
Confindustria Vicenza, Raffaele Boscaini Presidente di
Confin dustria Agro alimen tare Veneto e Franco Manzato assessore regionale
all’Agricoltura.
SECONDA SERATA
PER “CINEZAN”
Secondo
appuntamento,
questa sera alle 20.45 con
“CineZan”, rassegna cinematografica organizzata dal
Comitato Zan Sindaco. Tre
proiezioni, ad ingresso gratuito, di opere di stretta
attualità che uniscono all’indubbio valore artistico un’attenta analisi politica, economica e sociale per capire
dove stiamo andando. Al
Cinema Lux di via Felice
Cavallotti sarà possibile
assistere, alla presenza del
regista, al film “Indebito”
(Documentario, Italia, 2013)
di Andrea Segre. Alla proiezione sarà presente il regista. Nel corso della serata
interverrà anche Alessandro
Zan, candidato alle Primarie
del Centro Sinistra del 2 febbraio 2014.
Cronaca di Vicenza
Cronaca di Vicenza
EXPORT TRA
VENETO E CINA
euro: come un panino in autostrada”. Gli Esu veneti aderiranno a breve alla rete Andisu degli
Enti per il diritto allo studio per
accedere alla rete europea per la
loro caratteristica di approccio
innovativo nei servizi e nella concezione di diritto allo studio. “I 200
studenti europei ed extra europei
che nel 2012 avevano chiesto
servizi all’Esu - ha rilevato l’assessore regionale - nel 2013
sono diventati 900, segno di una
qualità attrattiva dell’offerta patavina. Tanti parlano di fuga di cervelli italiani, noi qui dimostriamo di
saper attrarre con i nostri servizi
gli studenti stranieri”.
Cronaca di Padova
BIBLIOTECHE: “RIMODULARE
TUTTI
GLI
ORARI
DEL
SERVIZIO”
Il vicesindaco Jacopo Bulgarini d'Elci sta affrontando le
criticità che stanno mettendo a rischio le 6 biblioteche
“La situazione non è facile poiché la riduzione di personale e
l'impossibilità di sostituirlo compromette la garanzia di apertura delle sedi bibliotecarie
decentrate come avvenuto fino
ad ora. Stiamo lavorando per
consentire ai cittadini di poter
frequentare dei luoghi importanti per la crescita culturale in
particolar modo dei più giovani
che si approcciano al mondo
della lettura ma anche degli
adulti”. Il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo
Bulgarini d'Elci sta affrontan-
Jacopo Bulgarini D’Elci
do, insieme al presidente della
Biblioteca Bertoliana Giuseppe
Pupillo, le difficoltà che stanno
mettendo a rischio la sopravvivenza delle sei biblioteche
situate nei quartieri. “Il personale, da tempo in situazione di
sofferenza, ci ha sempre dato
la piena disponibilità consentendo quindi di mantenere in
vita le sei sedi garantendo
l'apertura come da orario previsto - ha proseguito Bulgarini
d'Elci - purtroppo negli ultimi
tempi la situazione è peggiorata a seguito della riduzione del
personale per pensionamento
e per malattia, considerando
che non ci è possibile procedere ad integrazioni con figure
adeguatamente preparate”.
WWW.TVVENETO.COM
LA TELEVISIONE
ONLINE CHE PORTA IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO MARTEDI’ 21 GENNAIO 2014 - 3
Cronaca di Verona
Cronaca di Verona
CONOSCERE EURASIA:
CATULLO: NEL 2013 CONCLUSA DIECI FILM PER
RACCONTARE LA RUSSIA
LA
MISSION
RISTRUTTURAZIONE
Ridotte le perdite e avviata la progettualità per lo sviluppo
delll’intero sistema, che si implementerà entro quest’anno
Per Catullo Spa (società di
gestione degli aeroporti di
Verona e Brescia) il 2013 ha
visto la conclusione del radicale programma di ristrutturazione, grazie al quale sono state
drasticamente ridotte le perdite, e l’avvio della progettualità
per lo sviluppo, che si implementerà nel 2014. Aeroporto di
Verona: nuovi voli per Berlino,
Amburgo, Ginevra, Zurigo,
oltre a Colonia, Amsterdam e
Dublino. Forte ripresa del traffico charter, con la riapertura dei
voli per l’Egitto a fine anno.
Aeroporto di Brescia: concluso
Paolo Arena
il collaudo tecnico amministrativo del nuovo magazzino cargo
e avviata la progettazione per il
potenziamento della pista di
volo. Cresce del 19% il cargo
nel secondo semestre. “Il con-
solidamento del conto economico, la definizione di una
visione strategica di medio
periodo condivisa dagli Azionisti e la risoluzione di alcune
problematiche (come il controllo del traffico aereo a Verona)
che ne limitavano le potenzialità - ha dichiarato il presidente
Paolo Arena - hanno consentito alla società di presentarsi al
mercato e sondarlo alla ricerca
di un partner industriale e finanziario con cui intraprendere il
percorso di sviluppo, sollecitando più manifestazioni d’interesse”.
Cronaca di Verona
LOTTA ALLA DROSOPHILA SUZUKII
PRONTE
DUE
NUOVE
SOSTANZE
Il presidente di Coldiretti Claudio Valente: “Un importante
passo avanti quello di Coldiretti che ha individuato le sostanze”
Giorni contati per la Drosophila
Suzukii. Contro il moscerino killer, che sta diventando una vera
e propria emergenza fitosanitaria, Coldiretti ha, infatti, chiesto al
Ministero della Salute, al Ministero delle Politiche agricole e
al Ministero dell'Ambiente l'uso
eccezionale di due nuove
sostanze attive. Tale richiesta è
stata fatta per l’uso di emergenza
(art. 53 del reg. CE 1107/2009)
per un periodo di 120 giorni di
specifici prodotti fitosanitari: Exirel
a base di cyazypyr su ciliegie per
il periodo 1° maggio - 30 agosto
2014, piccoli frutti, 15 luglio - 15
Claudio Valente
ottobre e fragola per il periodo 15
maggio -15 settembre 2014. Per
il prodotto Radiant 250 WG e
Delegate 120SC a base di spinetoram la richiesta riguarda
ciliegie e pesco per il periodo 1°
maggio – 30 agosto 2014, piccoli frutti (mirtillo, lampone, ribes e
fragola) 15 luglio – 15 ottobre,
vite 1° agosto – 30 novembre
2014. “Un importante passo
avanti quello di Coldiretti - spiega
Claudio Valente, presidente di
Coldiretti - che in mancanza di
molecole efficaci contro il moscerino killer, ha individuato, dopo
attenti studi e analisi di mercato,
nei mesi scorsi due nuove
sostanze attive che possono
contrastare efficacemente la presenza dell’insetto: cyazypyr DuPont e spinetoram della Dow
AgroSciences.
Dieci film, ogni lunedì dal 20
gennaio al 24 marzo, per
raccontare la cultura russa
attraverso lo sguardo di
registi che propongono un
viaggio alla scoperta degli
aspetti più interessanti e
curiosi della Russia. Torna
per il quinto anno l’appuntamento con il cinema russo,
la rassegna organizzata
nella chiesa di Santa Maria
in Chiavica (ore 20.30,
ingresso gratuito) dall’Associazione Conoscere Eurasia in collaborazione con il
Consolato Onorario della
Federazione Russa di
Verona, la Fondazione “Russkij Mir” e Ros Sotrud nichestvo. “Questa quin ta
edizione nasce in un momento di grande fervore nei
rapporti tra l’Italia e la
Russia” - ha detto il curatore
artistico della rassegna Ugo
Brusa porco. “La culturaconclude il presidente dell’Associazione Conoscere
Eurasia, Antonio Fallico- è
ancora una volta un elemento aggregante e di crescita
che rafforza i rapporti tra
Italia e Russia dando anima
e poesia ad altri scambi,
quelli economici, che seppur indispensabili, da soli
non rappresentano l’identità
di un Paese”.
Antonio Fallico
WWW.TVVENETO.COM
LA TELEVISIONE
ONLINE CHE PORTA IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO MARTEDI’ 21 GENNAIO 2014 - 4
Cronaca di Venezia
IL VENETO PER IL CREDITO DI ESERCIZIO
ALLE
AZIENDE
DEL
SETTORE
PRIMARIO
Il provvedimento è finalizzato ad assicurare alle aziende la necessaria
liquidità per poter affrontare questo periodo di grave crisi economica
La Giunta veneta ha impegnato
circa 2,6 milioni complessivi per
finanziare il credito di esercizio a
favore delle imprese agricole. “Il
provvedimento è finalizzato ad
assicurare alle aziende del primario - ha spiegato l’assessore
Franco Manzato - la necessaria
liquidità per poter affrontare questo periodo di crisi economica e
finanziaria, che si fa sentire ancora pesantemente e pesa di più in
un settore dove il guadagno derivante dalla vendita del prodotto è
spesso posticipato nel tempo o
concentrato in brevi periodi, mentre le spese di funzionamento e
di produzione sono necessarie
Franco Manzato
lungo l’intero arco dell’anno.
Riusciamo ad attivare questo tipo
di iniziativa perché il Veneto si è
dato una specifica legge anticrisi
ancora nel 2009, alle prime avvisaglie del tracollo finanziario che
ha investito le economie mondia-
Cronaca di Treviso
LOTTA ALLA
CONTRAFFAZIONE
Borse, camicie, maglioni, giubbotti griffati, perfetti ma falsi,
sono stati sequestrati dalla
Guardia di Finanza, impegnata
nei giorni di saldi a ispezionare
negozi e bancarelle del coneglianese. 500 articoli "abilmente
contraffatti" sono stati posti
sotto sequestro dalle Fiamme
Gialle. Mentre il commerciante
che deteneva la merce è stato
denunciato.
Le false griffe
li”. L’intervento regionale consiste
in un contributo fino al cento per
cento degli interessi corrisposti
dall’impresa alla banca, fino ad
un massimo di 2.500 euro.
Spetta ad Avepa la gestione tecnica, finanziaria ed amministrativa della partita, compresa la predisposizione della modulistica e
la definizione delle procedure di
istruttoria e di liquidazione dei
benefici. Tra gli effetti più evidenti
e preoccupanti determinati dalla
crisi economico finanziaria è da
registrare la consistente contrazione dei volumi di capitale liquido disponibile per gli investimenti
e le anticipazioni alle imprese,
che hanno portato ad una stretta
negli impieghi creditizi e ad una
contestuale richiesta di maggiori
garanzie per l’erogazione da
parte degli Istituti erogatori. I meccanismi che contraddistinguono il
mercato del credito creano inoltre
una oggettiva situazione di svantaggio alle imprese agricole
rispetto a quelle attive negli altri
settori che quindi scontano maggiori difficoltà nell'accesso e costi
più alti per la provvista del danaro. Il sostegno all’esercizio serve
ad agevolare la gestione delle
imprese agricole sulle operazioni
di credito a breve effettuate dalle
banche.
Cronaca di Treviso
ECCO IL NUOVO PORTALE PER
LE BIBLIOTECHE DEL VENETO
Grazie al nuovo portale è a disposizione di tutti un modo veloce
per trovare documenti, fare ricerche, conoscere i servizi
All’indirizzo http://www.binp.regione.veneto.it è attivo BinP Biblioteche in Polo, il Portale
web delle biblioteche che aderiscono al Polo SBN della Regione del Veneto. SBN (Servizio
Bibliotecario Nazionale) è la più
grande rete di biblioteche in
Italia. Grazie al nuovo portale è a
disposizione di tutti un modo
veloce e semplice per trovare
documenti, fare ricerche, conoscere servizi ed eventi delle
biblioteche. “Anche quest’attività
- ha sottolineato il vicepresidente
e assessore alla cultura Marino
Marino Zorzato
Zorzato - rientra fra le azioni di
valorizzazione del patrimonio
librario delle biblioteche sviluppando una logica di rete di servi-
zi e informazioni”. Il Polo del
Veneto, di cui è titolare e gestore
la Regione, è il secondo Polo
bibliotecario nazionale per
dimensioni. Le biblioteche che
aderisconoe sono distribuite sul
territorio all'interno delle province
di Treviso, Belluno, Venezia,
Vicenza, Verona, Padova e condividono lo stesso catalogo e
software per gestire i servizi. Chi
si iscrive presso una di queste
biblioteche ottiene gratuitamente
una tessera valida anche per
tutte le altre ed ha diritto ad usufruire di molteplici servizi.
WWW.TVVENETO.COM
LA TELEVISIONE
ONLINE CHE PORTA IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO
Cronaca del Veneto
9UOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO MARTEDI’ 21 GENNAIO 2014 - 5
Cronaca di Belluno
Cronaca di Belluno
CONSULTAZIONI
PIANO ENERGETICO
Si terrà oggi pomeriggio alle
17.00, presso Villa De Manzoni
ai Patt di Sedico un incontro nel
corso del quale sarà illustrato e
discusso il Piano Energetico
Regionale. “Questa fase di consultazione - ha detto l’assessore regionale Massimo Giorgetti consentirà a tutti i soggetti interessati di dire la loro sul tema
dell’energia nel Veneto. L’obiettivo è di favorire il massimo
coinvolgimento di quelli che
saranno gli attori e i responsabili dell’attuazione del Piano”.
Massimo Giorgetti
MONDIALI DI SCI 2019: ALBERTO
TOMBA VOLTO NUOVO DI CORTINA
L’ex campione di sci sarà il nuovo testimonial della candidatura
della Regina delle Alpi alla competizione mondiale del 2019
Il volto più conosciuto dello sci
italiano sarà il testimonial di
Cortina 2019. Alberto Tomba
ha sciolto la riserva proprio nei
giorni della Coppa del Mondo,
quando a Cortina si raccoglie il
mondo Fis: “Sono felice di
essere il volto della candidatura di Cortina d'Ampezzo, perché credo che si meriti di ospitare un evento di sci internazionale come i Mondiali. Sarebbe
una grande conquista per
l'Italia intera e metterò il mio
entusiasmo e la mia esperienza al servizio del Comitato
Organizzatore”. Non è la prima
volta che il campione amato e
Alberto Tomba
conosciuto in tutta Italia anche
da coloro che non sono appassionati di sport invernali esprime il suo sostegno per la candidatura di Cortina. “E’ stato un
impegno di lungo corso” - ha
spiegato Tomba. “Un evento di
questa importanza non si
improvvisa e ho visto, negli
anni, la Comunità e il Comitato
di Cortina impegnarsi e crescere preparandosi al grande
momento. Nel 2017 abbiamo
sfiorato il successo. Il 2019 sarà l’anno di Cortina e io sarò al
suo fianco come lo sono stato
nei tanti anni di impegno e preparazione”. Entusiasmo alla
notizia è stato espresso dal presidente della Federazione italiana Sport invernali Flavio Roda:
“Con Alberto al nostro fianco un
altro tassello della candidatura
di Cortina è andato a posto”.
Cronaca di Rovigo
LA SANITÀ ENTRA A PIENO TITOLO NELLE
POLITICHE DI GENERE DELLA REGIONE
E’ andato in scena al Museo Grandi Fiumi il convegno “L’endocrinologia in
rosa. La donna e gli ormoni nelle varie fasi della vita” organizzato dall’Ulss 18
“Anche la sanità, attraverso un
percorso via via sempre più
evoluto, è entrata a pieno titolo nelle politiche di genere,
che sono un fiore all’occhiello
della nostra regione”. Lo ha
detto l’assessore regionale
alle politiche di genere Isi
Coppola partecipando al convegno “L’endocrinologia in
rosa. La donna e gli ormoni
nelle varie fasi della vita” al
Museo dei Grandi Fiumi a
Rovigo. L’iniziativa si è svolta
sotto la direzione scientifica di
Michela Armigliato, responsa-
Maria Luisa Coppola
bile dell’ambulatorio di endocrinologia dell’Ulss 18 e dirigente di medicina interna
all’Ospedale S. Maria della
Misericordia di Rovigo, e di
Emilio Ramazzina, direttore
del Dipartimento Medico
dell’Ulss 18. L’assessore Coppola ha evidenziato l’innovatività del convegno e la grande
partecipazione, “segno - ha
aggiunto - dell’attenzione che
c’è oggi su un tema come
quello della medicina di genere”. Ha poi delineato quanto la
Regione ha fatto in materia di
prevenzione con particolare
attenzione per l’universo femminile. “Con le linee guida
adottate in questo campo - ha
detto l’assessore Coppola siamo in trincea dal 1996 e
grazie ad un’esperienza maturato nell’arco di quasi un ventennio la partecipazione dei
cittadini veneti è superiore agli
standard nazionali”. Nel corso
del 2012, circa 1,2 milioni tra
donne e uomini hanno aderito
agli screening oncologici promossi dalla Regione. In particolare. a quelli relativi al tumore al seno e al collo dell’utero
per le donne e a quello per il
tumore al colon per donne e
uomini.
WWW.TVVENETO.COM
LA TELEVISIONE
ONLINE CHE PORTA IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO
Cronaca del Veneto
QUOTIDIANO ON.LINE DEL VENETO MARTEDI’ 21 GENNAIO 2014 - 6
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 497 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content