close

Enter

Log in using OpenID

agenda - Elettromondo

embedDownload
agenda
fiere & mostre
13-16 marzo, Novara
ELETTRICA
30 marzo - 4 aprile, Francoforte (D)
LIGHT + BUILDING
Rassegna biennale di impiantistica, punto di incontro dei professionisti
del settore: produttori, progettisti, impiantisti. Risparmio energetico,
energie alternative, domotica, mobilità, smart technology, ma anche automazione, illuminazione, climatizzazione, sicurezza: il gruppo Comoli
Ferrari ha preparato la settima edizione di una manifestazione che è ormai
diventata un classico nel settore impiantistico, che si presenta con oltre
150 espositori e occupa una superficie di oltre 10.000 m2 dove gli operatori del settore e gli utilizzatori potranno trovare le tecnologie più innovative e confrontarsi con i più prestigiosi esperti. La formula è collaudata e
propone importanti convegni organizzati con enti e associazioni di settore
e incontri tecnici in collaborazione con i maggiori produttori italiani e internazionali. Per maggiori informazioni: Comoli Ferrari & C. - Tel. 0321 4401
Fax 0321 499006 – [email protected] - www.elettricanovara.it.
“Explore technology for life, la migliore energia è quella che non viene consumata”, questo il motto dell’edizione 2014 di Light + Building, fiera leader
a livello mondiale dell’illuminazione e dell’edilizia intelligente. Circa 2.300
aziende presenteranno le loro novità per i settori illuminazione, elettrotecnica, domotica e automazione degli edifici così come software per l’edilizia.
Per la prima volta verrà allestita un’area aggiuntiva dedicata ai sistemi a
Led e all’illuminazione tecnica. La ricca offerta è caratterizzata da una dinamica evoluzione delle tecnologie Led e Oled. È stata ulteriormente sviluppata e ampliata l’offerta di soluzioni sia per la produzione di energia da
fonti energetiche rinnovabili all’interno e all’esterno degli edifici, sia per il
suo stoccaggio. Altro tema importante le possibilità ancora inutilizzate di risparmiare energia. A questo proposito verranno presentate innovazioni e
soluzioni in grado di ridurre il consumo energetico di un edificio mediante
l’impiego di tecnologie intelligenti, incrementando al contempo il comfort
abitativo. Per ulteriori informazioni: Messe Frankfurt – Tel. 02 8807781 www.messefrankfurt.com - www.light-building.com
18-21 marzo, Rho (MI)
MCE-MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT
Manifestazione leader nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, si presenta con un’ampia offerta espositiva in tutti e quattro i macro comparti: Caldo, Freddo, Acqua e Energia. Prodotti e soluzioni innovative nei settori del riscaldamento, del condizionamento dell’aria, della refrigerazione, del valvolame, della componentistica,
della tecnica sanitaria, del trattamento dell’acqua e delle energie rinnovabili. Global Comfort Technology è il concept dell’edizione 2014, che vuole
mettere in evidenza il particolare che va a comporre la totalità e sintetizza
efficacemente il complesso universo di Mce, in cui ogni settore diventa un
tassello che si integra con gli altri, riuscendo così a interpretare al meglio
l’evoluzione. C’è un filo conduttore che unisce tutto il mondo dell’impiantistica: l’efficienza energetica. Efficienza energetica e integrazione, fra edificio e impianto e fra edificio e città. Per maggiori informazioni: Reed Exhibitions Italia – Tel. 02 4351701 – Fax 02 3314348 – www.mcexpocomfort.it
11-13 aprile, Padova
ELETTROMONDO
Giunto alla sua terza edizione, si propone come l’evento fieristico di riferimento per il Triveneto, dedicato all’elettricità, che rispetto alla prima edizione, occuperà uno spazio espositivo ancora più ampio. Appuntamento per
installatori, progettisti e professionisti che, nei giorni della manifestazione,
potranno valutare e scegliere le migliori proposte sul mercato dal punto di vista elettrico, dell’efficienza energetica, della domotica, della componentistica, della sicurezza, dell’automazione industriale, della climatizzazione e del
riscaldamento. L’aggiornamento professionale e normativo e gli approfondimenti in termini di nuovi prodotti e tecnologie rappresenteranno l’elemento
centrale della manifestazione e saranno sviluppati attraverso una ricca sezione convegnistica. Per maggiori informazioni: www.eventoelettromondo.it
corsi & aggiornamenti
ASSIL
Per maggiori informazioni: Tel. 02 97373352 – [email protected] www.assil.it
Futura edizione EN 60598 (N7)
Obiettivo del corso è fornire una panoramica delle principali novità previste
dalla futura edizione della norma di sicurezza per gli apparecchi di illuminazione, con particolare attenzione alle modifiche introdotte per tenere conto
della tecnologia Led e del rischio fotobiologico. Destinatari: tecnici e progettisti, esperti delle aziende del settore. Principali argomenti trattati: revisione
sezione cavi; modifiche ai vani di prova per gli apparecchi ad incasso; requisiti di fissaggio dei sistemi di controllo della temperatura per alimentatori
per lampade a fluorescenza a scarica; limiti di accessibilità per circuiti Selv;
isolamento delle interfacce di controllo e isolamento dei circuiti; metodo di
verifica delle prove IP per apparecchi sospesi; prescrizioni per sorgenti luminose non sostituibili o non direttamente sostituibili dall’utilizzatore finale;
dispositivi di protezione contro le sovratensioni transitorie; prescrizioni per
indipendenze di proiezione; requisiti per apparecchi Led forniti senza unità
di alimentazione.
MILANO, 20 marzo
POLITECNICO DI MILANO
Per maggiori informazioni: Dr. Andrea Siniscalco - Tel. 02 23995696 -
4
[email protected] - www.luce.polimi.it
Lighting Design negli spazi della accoglienza
Due iniziative dedicate all’illuminazione degli spazi dell’accoglienza organizzate dal Lab. Luce del Politecnico di Milano: un corso di aggiornamento (svoltosi il 26 febbraio) e un workshop. Il workshop si rivolge a progettisti e tecnici aziendali, laureati e non laureati che vogliono acquisire principi e metodologie per la progettazione della luce nell’ambito degli spazi
dell’accoglienza, mediante lo sviluppo di un progetto su un caso studio.
MILANO, dal 6 al 28 marzo
ASSOCIAZIONE KNX ITALIA
Per maggiori informazioni: Tel. 02 34533044 - Fax 02 34533140
[email protected]
Corso introduttivo alla tecnologia Knx
Vengono illustrati i principi di base della tecnologia Knx.
MILANO, 14-15 maggio; 16-17 luglio; 22-23 ottobre;
10-11 dicembre
Corso Certificato Base
Vengono illustrati nel dettaglio i principi di base della tecnologia Knx con
diversi esempi pratici applicativi.
MILANO, 7-11 aprile; 9-13 giugno; 22-26 settembre;
10-14 novembre
attualità elettrotecnica - marzo 2014 - numero 2
attualità
ro prodotti, in termini di sicurezza
funzionale e ottenere il Marchio di certificazione di UL (Functional Safety Listing). Siemens
AG ha ottenuto il marchio di certificazione della sicurezza funzionale per il
convertitore di frequenza (di grado IP65) Sinamics G110D. I vantaggi offerti
dal convertitore di Siemens includono il design a basso profilo, il robusto involucro in metallo e la possibilità di posizionamento vicino al motore e connettori standard. I test effettuati da UL per la sicurezza funzionale riguardano la valutazione della conformità di un prodotto alle norme e agli standard
applicabili in tema di affidabilità e di efficacia dei sistemi di sicurezza tecnici. Nello specifico, UL sottopone a severe prove di laboratorio i parametri di
input del dispositivo e stabilisce se la reazione soddisfa i termini delle specifiche. Nelle procedure di verifica vengono incluse anche le valutazioni del
software, dell’hardware, dei fattori ambientali e del processo alla base del ciclo di vita relativo alla sicurezza funzionale. In Germania, la collaborazione
tra Siemens e UL risale ormai ad alcuni decenni fa. Da anni, infatti, Siemens
si avvale del supporto di UL per le attività di valutazione, verifica e certificazione dei propri prodotti per l’immissione sul mercato nordamericano, soprattutto in materia di sicurezza elettrica di incendi e scosse elettriche. UL è
in grado di offrire una gamma completa di servizi per i produttori a sostegno
di ogni fase del ciclo di vita di un prodotto: dalle prove di laboratorio sulle
nuove tecnologie, alla facilitazione della penetrazione nel mercato globale.
Elettromondo l’approfondimento
tecnico-normativo del Cei
a
Ad affiancare la parte espositiva di Elettromondo, in programma dall’11 al 13
aprile alla Fiera di Padova, ci sarà un’interessante area dedicata ai visitatori
che vogliano saperne di più in materia legislativa e normativa.
L’area sarà gestita dal Cei, il Comitato Elettrotecnico Italiano, e vedrà la presenza di due esperti che, gratuitamente saranno a disposizione per tutta la
durata della manifestazione per rispondere alle domande e alle curiosità sugli aspetti tecnico-legislativi che ruotano attorno al settore elettrico. L’iniziativa va ad aggiungersi alla già ricca offerta di workshop organizzati dalle
aziende espositrici. La manifestazione, dopo la tappa di Pesaro nell’aprile
del 2013, torna a Padova per la sua terza edizione e vedrà la presenza di circa 130 aziende italiane ed internazionali, una vetrina dei marchi più conosciuti e affermati del comparto elettrico. Elettromondo rappresenta ancora
una volta l’appuntamento imperdibile per installatori, progettisti e professionisti che, nei giorni della manifestazione, potranno valutare e scegliere le migliori proposte sul mercato dal punto di vista elettrico, dell’efficienza energetica, della domotica, della componentistica, della sicurezza, dell’automazione industriale e del trattamento dell’aria. Elettromondo occuperà uno spazio
espositivo ancora più ampio rispetto alla prima edizione, il Padiglione 7, di
oltre 10.000 m2, modernamente attrezzato e funzionale alle esigenze di visitatori ed espositori. Un ampliamento necessario a soddisfare le numerose richieste di partecipazione e che conferma ulteriormente la manifestazione
come uno degli eventi di maggior interesse per i professionisti del nord-est.
progettare le
smart city
Si è svolta lo scorso dicembre presso la sede di Anie Confindustria la XII
Giornata della Ricerca. “Progettare le Smart City: fornitori di tecnologie e
stakeholder a confronto per costruire le città del futuro” il titolo scelto per
l’incontro, che ha visto la partecipazione non solo delle aziende Anie,
8
portatrici delle più innovative tecnologie, ma anche dei rappresentanti
della PA nazionale e locale, interessati all’implementazione di progetti
Smart City. Obiettivo della Giornata è stato quello di portare all’attenzione del pubblico e delle istituzioni il ruolo centrale che le tecnologie prodotte dalle imprese elettroniche ed elettrotecniche possono ricoprire in
questa grande trasformazione. Benché non esista una definizione univoca del concetto di ‘smart city’, infatti, è indubbio che il comune denominatore di ogni sua interpretazione sia la prevalente componente tecnologica. La costruzione di uno spazio digitale integrato, basato su piattaforme tecnologiche avanzate, è solo il primo passo per la realizzazione di
una ‘città intelligente’. Occorre infatti un’elevata trasversalità nell’applicazione delle nuove tecnologie ad ambiti molto diversificati, rinnovando
così le infrastrutture esistenti. L’industria dell’elettronica ed elettrotecnica
può allora dare un contributo imprescindibile in questo processo: energia e building, trasporti e mobilità, sicurezza e automazione, sono solo alcuni dei settori chiave in cui le aziende Anie operano. Le imprese aderenti alla Federazione, che nel corso della Giornata hanno avuto l’occasione
di illustrare la portata innovativa del loro lavoro, hanno dimostrato che è ormai tempo di smettere di discutere circa ciò che potrebbe essere fatto per
la realizzazione della Smart City e di iniziare a concretizzarla, anche attraverso interventi che possono sembrare minori, ma che in realtà costituiscono comunque un passo in avanti verso la città del futuro.
rifiuti elettronici: vademecum
Ecolight per smaltirli bene
Dove mettere i Raee? Ecolight, consorzio nazionale che si occupa della gestione dei rifiuti elettronici e delle pile, propone un vademecum con tre semplici regole per smaltire correttamente i Raee preservando così l’ambiente:
• portarli in una delle 3.648 isole ecologiche attrezzate per la raccolta differenziata dei Raee. Il rifiuto elettronico dovrà essere messo nel cassone
giusto: R1 per i frigoriferi; R2 per le lavatrici e i forni; R3 per i televisori e i
monitor; R4 per i piccoli elettrodomestici e l’elettronica di consumo; R5 per
le sorgenti luminose neon e a risparmio energetico;
• nel caso di acquisto di una nuova apparecchiatura in sostituzione di una
equivalente non più funzionante, è possibile lasciare quella vecchia direttamente in negozio al momento dell’acquisto. Secondo quanto previsto
dal DM 65/2010 “Uno contro Uno”, il conferimento è gratuito per il consumatore, semplicemente compilando una scheda di consegna. Il ritiro gratuito è previsto anche con la consegna al domicilio della nuova apparecchiatura elettronica;
• le imprese e i liberi professionisti, possono affidarsi al servizio di raccolta di Ecolight contattando direttamente il consorzio. Il servizio Fai Spazio è
dedicato alla gestione dei rifiuti professionali e viene svolto su tutto il territorio nazionale e per ogni tipo di quantitativo.
A queste tre possibilità, Ecolight ne aggiunge una quarta. Nella zona di
Bologna è attiva la sperimentazione del progetto europeo Identis Weee
realizzato dalla multiutility Hera, da Ecolight e dalla fondazione spagnola
Ecolum. I cassonetti intelligenti RaeeShop sono stati posizionati ai parchi
commerciali di Meraville e Navile di Bologna e al Leroy Merlin di Casalecchio di Reno (BO). Accedendo con la tessera sanitaria o la tessera Hera
è possibile conferire gratuitamente i propri Raee di piccole dimensioni.
attualità elettrotecnica - marzo 2014 - numero 2
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
521 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content