close

Enter

Log in using OpenID

Bollettino ufficiale della Regione Liguria n.9 del 26 febbraio 2014

embedDownload
Mercoledì 26 Febbraio 2014
Anno XLV N. 9
REPUBBLICA ITALIANA
Direzione, Amministrazione: Tel. 010 54.851
Redazione: Tel. 010 5485663 - 4974 - Fax 010 5485531
Abbonamenti e Spedizioni: Tel. 010 5485363
Internet: www.regione.liguria.it
E-mail: [email protected]
E-mail: [email protected]
PARTE QUARTA
Genova - Via Fieschi 15
CONDIZIONI DI VENDITA: Ogni fascicolo € 2,00. “La vendita è effettuata esclusivamente in Genova presso la Libreria GiuridicaGalleria E. Martino 9.”
CONDIZIONI DI ABBONAMENTO: Con decorrenza annuale:
Canone globale: € 160,00 - Parte I: € 40,00 - Parte II: € 80,00 - Parte III: € 40,00 - Parte IV: € 35,00 - Sconto alle librerie: 10% - È
esclusa la fatturazione. I Supplementi Straordinari (Leggi finanziarie, Ruolo nominativo S.S.n., ...) non sono compresi nei normali
canoni di abbonamento, il singolo prezzo viene stabilito dall’Ufficio di Presidenza; degli atti in essi contenuti ne viene data notizia
sul corrispondente fascicolo ordinario. Il costo dei fascicoli arretrati è il doppio del prezzo di copertina. I fascicoli esauriti sono prodotti in fotocopia il cui prezzo è di € 0,13 per facciata. I fascicoli non recapitati devono essere richiesti entro 30 giorni.
CONDIZIONI DI PUBBLICAZIONE E TARIFFE: Tutti gli annunzi e avvisi dei quali si richiede la pubblicazione sul B.U.R.L. devono
essere prodotti in originale, redatti in carta da bollo nei casi previsti dal D.p.r. 26.10.1972 n. 642 e s.m., con allegate due fotocopie,
firmati dalla persona responsabile che richiede la pubblicazione, con l’indicazione della qualifica o carica sociale. Il costo della
pubblicazione è a carico della Regione quando la pubblicazione è prevista da leggi e regolamenti regionali - Alle richieste di
pubblicazione onerosa deve essere allegata la ricevuta del versamento sul c/c postale dell’importo dovuto, secondo le TARIFFE
vigenti: diritto fisso di intestazione € 5,00 - Testo € 2,00 per ciascuna linea di scrittura (massimo 65 battute) o frazione, compresa la
firma dattiloscritta. Sconto del 10% sui testi anticipati per posta elettronica.
TERMINI DI PUBBLICAZIONE: Si pubblica di regola il mercoledì, se coincidente con festività, il primo giorno successivo non
festivo. Gli annunzi, avvisi e bandi di concorso da pubblicarsi entro i termini stabiliti devono pervenire alla Redazione del B.U.R.L.
Via Fieschi 15 - 16121 Genova, entro le ore 12 dei due mercoledì precedenti 1’uscita del Bollettino, la scadenza indicata deve essere di almeno 15 giorni dalla data di pubblicazione, pena la mancata pubblicazione.
CONDIZIONI DI PAGAMENTO: Il pagamento degli abbonamenti e delle inserzioni deve avvenire esclusivamente mediante
versamento sul c/c postale N.00459164 intestato al Bollettino Ufficiale Regione Liguria, Via Fieschi,15 - 16121 Genova indicando a
tergo del certificato di allibramento, la causale del versamento. L’Amministrazione non risponde dei ritardi causati dalla omissione
di tale indicazione.
Poligrafica Ruggiero s.r.l. - Nucleo Industriale AVELLINO
Pianodardine
Pubblicazione settimanale - “Poste Italiane S.p.A. - Spedizioni in A.P. - 70% - DBC Avellino - n. 181/2005
PARTE QUARTA
Atti di cui all’art. 4 della Legge Regionale 24 Dicembre 2004 n. 32
SOMMARIO
PRIMA SEZIONE
BANDI DI CONCORSO
ASL N. 1 - IMPERIESE
Collaboratore Professionale - Assistente Sociale- cat. D - n. 1 posto
(graduatoria).
pag. 4
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 2
IRCCS AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SAN MARTINO
- IST ISTITUTO NAZIONALE PER LA RICERCA SUL CANCRO GENOVA
Revoca provvedimenti relativi a indizione e riapertura dei termini
di Incarico quinquennale di Direttore di Struttura Complessa Area della Medicina e delle Specialità Mediche - disciplina medicina interna (U.O. Medicina Generale) , già pubblicati sul B.U. 52 del
27/12/2007 e n. 18 del 05/05/2010.
pag. 4
AVVISI
PROVINCIA DI GENOVA
Deposito atti relativi a Conferenza dei Servizi per l’approvazione
del progetto relativo di rifacimento del ponte sul Torrente Sturla
in Comune di Carasco sulla S.P. n. 225 della Fontanabuona.
pag. 5
COMUNE DI CASTIGLIONE CHIAVARESE
Deposito atti relativi a Conferenza dei Servizi volta all’approvazione della Variante al P.R.G. inerente la realizzazione di un fabbricato residenziale unifamiliare da attuarsi in frazione Casali su terreno del Comune.
pag. 5
COMUNE DI GENOVA
Deposito atti relativi ad Accordo di programma fra la Regione
Liguria, Comune di Genova, A.S.L. n. 3 genovese e A.R.T.E. della
Provincia di genova per la riqualificazione urbana dell’area ex
ospedale psichiatrico di Quarto a Genova in Via G. Maggio 6 nel
Municipio IX Levante con connessa variante urbanistica al vigente P.U.C. che prevede l’inserimento di un ambito speciale di riqualificazione urbana, e contestuale modifica al progetto preliminare
di P.U.C..
pag. 6
Deposito atti relativi a Conferenza dei Servizi per l’approvazione
di un nuovo edificio monofamiliare ad uso residenziale in Via
Superiore Torrazza, in conformità al progetto rubricato presso lo
S.U.E. al n. 8312/2011, con contestuale modifica in itinere del progetto preliminare di P.U.C..
pag. 7
Deposito atti relativi a Conferenza dei Servizi per l’approvazione
di una modifica in itinere al Progetto Preliminare del P.U.C. e al
contestuale rilascio di nuovo titolo abitativo relativo al progetto di
edificio residenziale unifamiliare in località Serino, Municipio IV
Valbisagno.
pag. 8
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 3
COMUNE DI SANTO STEFANO DI MAGRA
Deposito atti relativi all’approvazione progetto preliminare - definitivo dell’opera di ‘’Adeguamento geometrico di Via Ugo La Malfa al
Codice della Strada’’. Contestuale variante al P.U.C. (P.U. n.
pag. 9
44/UU1213).
Deposito atti relativi all’approvazione progetto di demolizione di edificio incongruo e sua ricostruzione in area limitrofa, variante di intepag. 9
resse locale (P.U. n. 40/UU0113).
BLU AMBIENTE S.R.L. - VADO LIGURE (SV)
Avvio della procedura di verifica di assoggettamento alla Valutazione
d’Impatto Ambientale relativa all’ampliamento impianto di trattamento di rifiuti pericolosi e non pericolosi, ubicato in Vado Ligure,
pag. 10
Via Ciocchi 2/E.
FABBRICA ENERGIE RINNOVABILI ALTERNATIVE S.R.L. - MILANO
Avvio di Autorizzazione Unica alla costruzione ed all’esercizio di
impianto di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile (eolica) costituito da n. 5 aerogeneratori, denominato ‘’Popein’’ di potenza elettrica di picco pari a 10000 kW e delle opere connesse, nel
pag. 10
Comune di Isola del Cantone (Ge).
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 4
PRIMA SEZIONE
BANDI DI CONCORSO
AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 1 IMPERIESE
Pubblicazione ex articolo 18 Decreto del Presidente della Repubblica 220/2001 della graduatoria del
seguente concorso pubblico:
Provvedimento numero 55 del 30.01.2014 – Concorso Pubblico, a tempo indeterminato (per titoli ed esami), per numero 1 posto di Collaboratore Professionale – Assistente Sociale, Categoria D:
N.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
Cognome
SPOTORNO
SARTORE
RANDO
CAVALETTI
BERGAMASCO
MARULLO
CABANO
BERTAZZO
MEDA
SALDO
COLZI
RICCI
FERRARO
BOE
FAMELLO
Nome
Maria Teresa
Sara
Adriana
Elisa
Elisa
Silvia
Francesca
Ambra
Chiara
Roberta
Ilaria
Francesca
Flavia
Martina
Elisa
Punti
82,00
68,60
65,10
64,70
63,78
61,90
61,60
60,70
60,40
59,74
58,80
58,41
55,50
55,10
53,40
IL DIRETTORE GENERALE
Prof. Mario Cotellessa
IRCCS AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SAN MARTINO – IST
ISTITUTO NAZIONALE PER LA RICERCA SUL CANCRO
LARGO ROSANNA BENZI, 10 16132 GENOVA
In esecuzione della deliberazione n. 60 del 22/01/2014 sono state revocate le deliberazioni n. 2626 del
26/10/2007 e n. 409 del 31/03/2010 relative all’indizione ed alla riapertura dei termini dell’avviso pubblico per l’affidamento di incarico quinquennale, a rapporto di lavoro esclusivo, di Dirigente medico Direttore di struttura complessa – area della medicina e delle specialità mediche – disciplina:
Medicina Interna (U.O. Medicina Generale) già pubblicati rispettivamente su BUR n. 52 del
27/12/2007 e n. 18 del 05/05/2010.
IL DIRETTORE U.O. SVILUPPO RISORSE UMANE
Dott.ssa Claudia Storace
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 5
AVVISI
PROVINCIA DI GENOVA
Conferenza dei Servizi per l’approvazione del progetto relativo di rifacimento del ponte sul
Torrente Sturla in comune di Carasco sulla S.P. n. 225 della Fontanabuona. Provvedimento finale di conclusione del procedimento ai sensi dell’art. 59 della Legge Regionale n. 36/1997 e s.m.i..
Visto l’art. 59, comma 4, della Legge Regione Liguria . 36 del 04.09.1997 e s.m.i.
SI RENDE NOTO
1 che con provvedimento del Dirigente della Direzione LL.PP. e Manutenzioni n. 253/7174 del
23.01.2014 è stato dato atto della conclusione del procedimento di cui all’oggetto e dell’approvazione del
progetto relativo al “rifacimento del ponte sul Torrente Sturla in Comune di Carasco sulla S.P. n. 225
della Fontanbuona;
2 che il progetto di cui sopra unitamente agli atti della Conferenza dei Servizi sono depositati a libera visione del pubblico presso la Provincia di Genova – Direzione Lavori Pubblici e Manutenzioni Largo F. Cattanei, 3, Genova - in orario di apertura al pubblico.
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ing. Pietro Bellina
COMUNE DI CASTIGLIONE CHIAVARESE
Provincia di Genova
AREA TECNICA EDILIZIA PRIVATA ED URBANISTICA
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Conferenza di Servizi ai sensi dell’art. 59 della L.R. 36 del 04.09.1997, come modificata con la
L.R. 19/2002, volta all’approvazione della Variante al Piano Regolatore Generale inerente la realizzazione di un fabbricato residenziale unifamiliare da attuarsi in frazione Casali sul terreno
distinto al NCT al F. 11, mapp. 722 di questo Comune.
AVVISA
Che in data 21/10/2013 presso il Comune di Castiglione Chiavarese si è tenuta la conferenza dei servizi
in seduta deliberante relativa all’intervento in oggetto indicato, e che è stato emanato il provvedimento
finale di conclusione del procedimento n. 1294 del 17/01/2014, con il quale l’amministrazione comunale ha approvato il progetto delle opere edilizie citate in oggetto comportanti variante al P.R.G..
Che a decorrere dal 26/02/2014 e sino al 26/03/2014 gli atti ed elaborati approvati nel corso della suddetta conferenza, nonché il relativo verbale, e le determinazioni assunte dalle amministrazioni a vario titolo partecipanti, saranno depositati, a libera visione del pubblico, presso l’ufficio tecnico nell’orario d’ufficio, previa divulgazione del presente avviso sul burl, albo pretorio e luoghi pubblici di affissione.
Castiglione Chiavarese, 10.02.2014
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Geom. Gabriele Carozzo
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 6
COMUNE DI GENOVA
DIREZIONE URBANISTICA SUE E GRANDI PROGETTI
Accordo di Programma ai sensi dell’art. 58 della l.r. 36/97 e s.m. fra la Regione Liguria,
Comune di Genova, Azienda Sanitaria Locale n. 3 genovese e Azienda Regionale Territoriale per
l’Edilizia della Provincia di Genova per la riqualificazione urbana dell’area ex ospedale psichiatrico di Quarto a Genova in Via G. Maggio 6 nel Municipio IX Levante con connessa variante urbanistica al vigente P.U.C. che prevede l’inserimento di un ambito speciale di riqualificazione urbana, e con contestuale modifica al progetto preliminare di P.U.C., adottato con D.C.C. n. 92/2011
con l’introduzione di una specifica norma speciale.
Visto l’art. 58 della Legge Regionale n. 36 del 04/09/1997 e s. m. e i.;
Vista la Deliberazione di Consiglio Comunale n. 48 del 23/07/2013;
Visti i verbali delle sedute di Conferenza di Servizi svoltesi in data 06/09/2013, 18/11/2013 e
27/11/2013.
Preso atto che in merito all’Accordo di Programma le Amministrazioni ed Enti sottoscrittori hanno
assunto i seguenti atti:
- Regione Liguria, Deliberazione della Giunta Regionale n. 1393 del 08/11/2013;
- Comune di Genova, Deliberazione Giunta Comunale n. 274 del 21/11/2013;
- Azienda Sanitaria Locale N. 3 “Genovese”, Deliberazione 673 del 25/11/2013;
- A.R.T.E. - Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia della Provincia di Genova, Decreto n. 28863
del 27/11/2013.
Visto il Provvedimento Dirigenziale della Direzione Pianificazione Generale e di Bacino Prot.
Generale N. 0120577/2013 – atto n. 5374 - con il quale la Provincia di Genova ha disposto che sia data
efficacia all’approvazione della variante al vigente Piano Urbanistico Comunale di Genova adottata ai
sensi dell’art. 44 della L.R. n. 36/1997 con D.C.C. n. 48 del 23/07/2013 e D.G.C. n. 274 del 21/11/2013, inerente l’introduzione di un nuovo Ambito Speciale di Riqualificazione Urbana n. 77 “Ex Ospedale
Psichiatrico di Quarto” e sottesa all’Accordo di Programma di che trattasi.
Preso atto dei pareri espressi dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della
Liguria - Servizio Tutela Beni Culturali - con nota prot. 8932 del 26/11/2013 e dalla Soprintendenza per
i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria - con nota prot. 31094 del 24/10/2013;
SI RENDE NOTO
1 che in data 29 novembre 2013 è stato sottoscritto il citato Accordo di Programma, perfezionato con
firma digitale in data successiva;
2 che i contenuti dell’Accordo di Programma hanno sostituito le previsioni urbanistiche del vigente
P.U.C. e del Progetto Preliminare di P.U.C. adottato con D.C.C. n. 92/2011;
3 che a decorrere dal 26 febbraio 2014 copia degli atti relativi al procedimento saranno depositati a
libera visione del pubblico presso il Settore Urbanistica in Via di Francia, 1 - Ufficio Cartografico,
nei giorni di lunedì, martedì e giovedì, con orario 9,00 - 12,00 e consultabili sul sito web del Comune
di Genova.
Genova, 10.02.2014
IL DIRETTORE
Arch. Silvia Capurro
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Anno XLV - N. 9
Parte IV 26.02.2014 - pag. 7
COMUNE DI GENOVA
DIREZIONE URBANISTICA, S.U.E. E GRANDI PROGETTI
SETTORE URBANISTICA
CDS 14/13 Conferenza di Servizi ex art. 59 L.R. 36/97 e s.m. per l’approvazione di un nuovo edificio monofamiliare ad uso residenziale in Via Superiore Torrazza, in conformità al progetto
rubricato presso lo S.U.E. al n. 8312/2011, con contestuale modifica in itinere del progetto preliminare di P.U.C. - adottato con D.C.C. n. 92/2011 - in applicazione di quanto previsto dall’art. ARPA-2 delle norme di conformità del Progetto Preliminare di P.U.C. stesso.
Visto l'art. 59 comma 4 della Legge Regionale n. 36/1997;
SI RENDE NOTO
- che il Comune di Genova con D.C.C. 63/2013, ha espresso il preventivo assenso per promuovere, con
procedura di Conferenza di Servizi ex art. 59 della L.R. 36/97, l’approvazione di un nuovo edificio monofamiliare ad uso residenziale in Via Superiore Torrazza, in conformità al progetto rubricato presso lo
S.U.E. al n. 8312/2011, con contestuale modifica in itinere del progetto preliminare di P.U.C. - adottato
con D.C.C. n. 92/2011 - in applicazione di quanto previsto dall’art. AR-PA-2 delle norme di conformità
del Progetto Preliminare di P.U.C. stesso;
- che in data 9/10/2013 si è svolta la seduta referente della Conferenza di Servizi;
- che con D.G.C. n. 309 del 5/12/2013 il Comune di Genova ha dato atto della mancata presentazione
di osservazioni a seguito dell’avviso di deposito degli atti, predisposto ai sensi dell’art. 59 comma 2 lett.
b della L.R. n. 36/97 e s.m.i. esprimendo parere favorevole al progetto edilizio connesso;
- che la Provincia di Genova con nota prot. n. 126800 del 12/12/2013 non ha rilevato elementi tali da
addivenire all’eventuale annullamento degli atti del Comune in merito alla modifica all’adottato Progetto
Preliminare del PUC 2011 soprattutto in considerazione della coerenza del progetto presentato con la
disciplina del PUC vigente, rispetto al quale l’intervento risulterebbe comunque assentibile e realizzabile;
- che in data 13 dicembre 2013 la Conferenza di Servizi ha approvato il progetto del nuovo edificio
monofamiliare ad uso residenziale in Via Superiore Torrazza, in conformità a quello rubricato presso lo
S.U.E. al n. 8312/2011, con contestuale modifica in itinere del progetto preliminare di P.U.C. - adottato
con D.C.C. n. 92/2011 - in applicazione di quanto previsto dall’art. AR-PA-2 delle norme di conformità
del Progetto Preliminare di P.U.C. stesso;
- che con Determinazione Dirigenziale n. 2014-118.18.0-4 in data 22 gennaio 2014 è stata adottata la
Determinazione di Conclusione del Procedimento ai sensi dell’art. 14 ter comma 6 bis della L. 241/90;
- che a decorrere dal 26 febbraio 2014 gli atti relativi al procedimento saranno depositati a libera
visione del pubblico presso il Settore Urbanistica in Via di Francia, 1 - Ufficio Cartografico.
Genova, 28.01.2014
IL DIRIGENTE RESPONSABILE
Arch. Ferdinando De Fornari
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 8
COMUNE DI GENOVA
DIREZIONE URBANISTICA, S.U.E. E GRANDI PROGETTI
SETTORE URBANISTICA
CDS 15/13 Conferenza di Servizi ex art. 59 della L.R. 36/97 e s.m. per l’approvazione di una
modifica in itinere al Progetto Preliminare del P.U.C. adottato con D.C.C. n. 92/2011 finalizzata al
recepimento della variante puntuale al Piano di Bacino del Torrente Bisagno approvata dalla
Provincia di Genova con D.G.P. n° 148/2012 e al contestuale rilascio di nuovo titolo abilitativo
relativo al progetto di edificio residenziale unifamiliare in località Serino, Municipio IV
Valbisagno, rubricato presso lo Sportello Unico dell’Edilizia al n° 3828/2011.
Visto l'art. 59 comma 4 della Legge Regionale n. 36/1997;
SI RENDE NOTO
- che il Comune di Genova con D.C.C. 61/2013, ha espresso il preventivo assenso per promuovere, con
procedura di Conferenza di Servizi ex art. 59 della L.R. 36/97, una modifica in itinere del Progetto preliminare di P.U.C. adottato con D.C.C. n.92/2011 riferita, in particolare, alla disciplina di tutela idrogeologica al fine di recepire sia i contenuti della variante puntuale al Piano di Bacino del torrente Bisagno
approvata dalla Provincia di Genova con D.G.P. n. 98/2012, sia i contenuti del progetto edilizio rubricato al n. 3828/2011 di un edificio residenziale unifamiliare in località Serino, Municipio IV Valbisagno,
così come autorizzato dallo S.U.E. con Provvedimento n. 875/2011;
- che in data 9/10/2013 si è svolta la seduta referente della Conferenza di Servizi;
- che con D.G.C. n. 310 del 5/12/2013 il Comune di Genova ha dato atto della mancata presentazione
di osservazioni a seguito dell’avviso di deposito degli atti, predisposto ai sensi dell’art. 59 comma 2 lett.
b della L.R. n. 36/97 e s.m.i. esprimendo parere favorevole al progetto edilizio connesso oggetto di un
nuovo titolo abilitativo;
- che la Provincia di Genova con nota prot. n. 126769 del 12/12/2013 non ha rilevato elementi tali da
addivenire all’eventuale annullamento degli atti del Comune trattandosi del puntuale adeguamento al
vigente Piano di Bacino del torrente Bisagno, cosi come modificato ed approvato con la D.G.P. n.
148/2012, anche in considerazione della coerenza del progetto presentato con la disciplina del P.U.C.
vigente, rispetto al quale l’intervento risulterebbe comunque assentibile e realizzabile;
- che in data 13/12/2013 la Conferenza di Servizi ha approvato la modifica in itinere al Progetto
Preliminare del P.U.C. finalizzata al recepimento della variante puntuale al Piano di Bacino del Torrente
Bisagno approvata dalla Provincia di Genova con D.G.P. n° 148/2012 con contestuale rilascio di nuovo
titolo abilitativo relativo al progetto di edificio residenziale unifamiliare in località Serino, rubricato
presso lo S.U.E. al n° 3828/2011 di cui alla CDS 15/13;
- che con Determinazione Dirigenziale n. 2013/118.18.0./94 in data 18/12/2013 è stata adottata la
Determinazione di Conclusione del Procedimento ai sensi dell’art. 14 ter comma 6 bis della L. 241/90;
- che a decorrere dal 26 febbraio 2014 gli atti relativi al procedimento saranno depositati a libera
visione del pubblico presso il Settore Urbanistica in Via di Francia, 1 - Ufficio Cartografico.
Genova, 28.01.2014
IL DIRIGENTE RESPONSABILE
Arch. Ferdinando De Fornari
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 9
COMUNE DI SANTO STEFANO DI MAGRA
Provincia di La Spezia
AREA TECNICA
SERVIZIO URBANISTICA
Avviso pubblico: approvazione progetto preliminare – definitivo dell’opera di “Adeguamento
geometrico di via Ugo La Malfa al Codice della Strada”. Contestuale variante al P.U.C. ai sensi dell’art. 44 della L.R. 36/1997. Procedura prevista dall’art. 59 della L. R. 36/1997” (P.U. n°
44/UU1213).
IL RESPONSABILE DELL’AREA
Visto l’art. 59 comma 2 lett. b) e c) della L.R. 36/97 e s.m.i.,
RENDE NOTO
che la delibera di C.C. n° 103 del 30.11.2013 ad oggetto “Approvazione progetto preliminare – definitivo dell’opera di “Adeguamento geometrico Via Ugo La Malfa al Codice della Strada”. Contestuale
variante al P.U.C. ai sensi dell’art. 44 della L.R. 36/1997, utilizzando il procedimento ex art. 59 c.1 L.R.
36/1997.” unitamente al progetto stesso ed al Verbale di Conferenza di Servizi in seduta referente conclusasi in data 10.02.2014, sono depositati c/o l’Ufficio Lavori Pubblici a libera visione del pubblico per
giorni 30 consecutivi decorrenti dal 26.02.2014 ai fini di consentire osservazioni e/o opposizioni, nello
stesso periodo, formulate da chiunque abbia interesse.
Santo Stefano di Magra, 10.02.2014
il responsabile dell’area
Arch. Federico Ricco
COMUNE DI SANTO STEFANO DI MAGRA
Provincia di La Spezia
AREA TECNICA
SERVIZIO URBANISTICA
Avviso pubblico: Progetto di demolizione de edificio incongruo censito al fg. 11 mapp. 692-528
e sua ricostruzione in area limitrofa censita al fg. 11 mapp. 414 variante di interesse locale contemplata dall’art. 6 comma 4 della L.R. 49/2009 (P.U. n° 40/UU0113).
IL RESPONSABILE DELL’AREA
Visto l’art. 59 comma 2 lett. b) e c) della L.R. 36/97 e s.m.i.
RENDE NOTO
che la delibera di C.C. n° 70 del 24.07.2013 ad oggetto “Progetto di demolizione de edificio incongruo
censito al fg. 11 mapp. 692-528 e sua ricostruzione in area limitrofa censita al fg. 11 mapp. 414 variante di interesse locale contemplata dall’art. 6 comma 4 della L.R. 49/2009 (P.U. n° 40/UU0113). Preventivo
assenso alla conferenza dei servizi ai sensi dell’art. 59 della L.U.R. 36/97” unitamente al progetto stesso
ed al Verbale di Conferenza di Servizi in seduta referente conclusasi in data 05.02.2014, sono depositati
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 10
c/o l’Ufficio Edilizia a libera visione del pubblico per giorni 15 consecutivi decorrenti dal 26.02.2014 ai
fini di consentire osservazioni e/o opposizioni, nello stesso periodo, formulate da chiunque abbia interesse.
Santo Stefano di Magra, 06.02.2014
il responsabile dell’area
Arch. Federico Ricco
BLU AMBIENTE S.R.L.
VIA PIAVE, 33 B 17
VADO LIGURE (SV)
Avviso dell’avvio della procedura di verifica di assoggettamento alla Valutazione d’Impatto
Ambientale relativa all’ampliamento impianto di trattamento di rifiuti pericolosi e non pericolosi.
Istanza per procedura di verifica di screening ambientale ai sensi dell’art. 10 della L.R. 38/98 e del
Dlgs 152/2006, finalizzata all’ampliamento dell’ attività esistente, con nuovo impianto di
trattamento/recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi, ubicato in Vado Ligure Via Ciocchi 2/E.
La documentazione del progetto è depositata presso il Settore Valutazione Impatto Ambientale, Aria
e Clima - Via D’Annunzio 111 Genova – per la pubblica consultazione e per la presentazione di eventuali opposizioni e/o osservazioni, per 45 giorni dalla pubblicazione del presente avviso.
Vado Ligure, 12.02.2014
IL RICHIEDENTE
Else Bracali
FABBRICA ENERGIE RINNOVABILI ALTERNATIVE S.R.L.
PIAZZA CAVOUR N. 7
20121 MILANO
Avviso pubblico ai sensi dell’articolo 29, comma 5 della L.R. n. 16/2008 e ss.mm.ii.
Autorizzazione Unica alla costruzione ed all’esercizio di impianto di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile (eolica).
In data 27 agosto 2013 è stato avviato il procedimento di Autorizzazione Unica, ai sensi del D. Lgs.
387/2003, del D.M. 10.09.2010, del D. Lgs. 28/2011 e della L.R. n. 22/2007 e ss.mm.ii., per la costruzione
e l’esercizio di un impianto eolico costituito da n. 5 aerogeneratori, denominato “Popein” di potenza elettrica di picco pari a 10000 kW e delle opere connesse, nel Comune di Isola del Cantone (GE).
Proponente Fabbrica Energie Rinnovabili Alternative S.r.l., con sede legale in Milano (MI), Piazza
Cavour n. 7 e sede amministrativa in Milano (MI), via Antonio da Recanate n. 1 c.a.p. 20124.
Amministrazione competente al rilascio dell’autorizzazione unica: Provincia di Genova – Direzione
Ambiente, Ambiti Naturali e Trasporti – Servizio Energia, Aria e Rumore - Largo F. Cattanei, 3 – 16149
GENOVA.
Responsabile del procedimento di autorizzazione unica: Dott.ssa Cecilia Brescianini, Dirigente
del Servizio Energia, Aria e Rumore.
Decorrenza del procedimento di autorizzazione unica: dalla presentazione dell’istanza
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 11
(27.08.2013), il procedimento si dovrà concludere entro 90 giorni, al netto dei periodi di sospensione
procedimentale per l’espletamento del procedimento di VIA/screening, VAS e per la presentazione di
eventuali documenti integrativi.
E’ prevista variante alla strumentazione urbanistica e territoriale (piano urbanistico comunale e
PTCP).
Ufficio e modalità per prendere visione degli atti: della documentazione relativa al progetto si può
prendere visione su appuntamento presso Provincia di Genova - Direzione Ambiente, Ambiti Nat. e
Trasporti – Servizio Energia, Aria e Rumore - Largo F. Cattanei 3 – 16149 Genova (tel. 010 54 99 802 /
803 / 795 / 646).
Opposizioni e/o osservazioni: potranno essere presentate dall’avente interesse per iscritto al suddetto ufficio provinciale entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso.
Il presente avviso viene pubblicato su BURL e sui siti internet di Regione Liguria e Provincia di
Genova.
Milano, 03.02.2014
FABBRICA ENERGIE RINNOVABILI ALTERNATIVE S.R.L
Cesare Fera
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 12
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 13
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 14
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Parte IV 26.02.2014 - pag. 15
Anno XLV - N. 9
BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA
Direttore responsabile: Augusto Pessina
Parte IV 26.02.2014 - pag. 16
Pubblicato dalla Presidenza del Consiglio Regionale
Autorizzazione del Tribunale di Genova n. 22 del 16/7/1976
(legge regionale 24 dicembre 2004, n. 32)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
855 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content