close

Enter

Log in using OpenID

1° LIVELLO 2° LIVELLO www.fisar.org 1° LIVELLO

embedDownload
®
FEDERAZIONE
ITALIANA
SOMMELIER
ALBERGATORI
RISTORATORI
LIVELLO
www.fisar.org
1° LIVELLO 1°
TITOLO
ARGOMENTI
VINI IN DEGUSTAZIONE
TEMPI
ORE NOTE
1 - I liv
Fisiologia dei sensi
e Analisi sensoriale
Vista, olfatto, gusto, tatto;
uso delle soluzioni idrate,
e banco dei profumi
Vedi foglio integrativo allegato 1 matt./pom.
6
2 - I Liv
Viticoltura e Vinificazione
Viticoltura: solo storia,ciclo vitale
e biologico; interazione vite terroir
e ambiente, cenni su vite e sistemi
di allevamento. Dall'uva al vino:
vinif. Uve rosse e bianche
1 matt./pom.
6
3 - I Liv
Vini spumanti e vini passiti
Tecniche di spumantizzazione
Metodi di elaboraz. uve passite
Principali vini passiti
1 matt./pom.
6
4 - I Liv
Vini fortificati - aromatizzati
Descrizione dei principali vini
appartenenti a queste categorie
1 matt./pom.
6
5 - I Liv
Distillati e birra
Principali distillati; cenni sui metodi
di elaborazione della birra; tipologie
1 matt./pom.
6
6 - Liv
Le funzioni del sommelier.
Cenni di legislazione
test finale
Principali aspetti legislativi legati
al vino / test finale
1 matt./pom.
6
da valutare
conoscenze
36
2° LIVELLO
TITOLO
ARGOMENTO
VINI IN DEGUSTAZIONE TEMPI
ORE NOTE
7 - II Liv
Piemonte, Liguria,
Valle d’Aosta, Lombardia
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
8 - II Liv
Trentino A/A, Veneto,
Friuli,Emilia Romagna
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
9 - II Liv
Toscana, Marche, Umbria,
Abruzzo, Lazio e Molise
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
10 - II Liv Puglia, Campania, Calabria,
Sicilia e Sardegna
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
11 - II Liv Francia Est
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
12 - II Liv Francia Ovest
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
13 - II Liv Spagna, Portogallo, Germania, Saranno trattate le realtà vinicole
Austria, Svizzera, Paesi dell'Est principali di ogni Regione
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
14 - II Liv America, Africa e Oceania
Almeno 5 vini importanti scelti 1 matt./pom.
fra le regioni trattate
6
Saranno trattate le realtà vinicole
principali di ogni Regione
48
5 ore di lezione
teorica e 1
ora per la
degustazione
®
®
LEZIONE
15 - III Liv
LEZIONE
FEDERAZIONE
ITALIANA
SOMMELIER
FEDERAZIONE
ALBERGATORI
IR T
I SA
T OLRIAAT N
O RAI
SOMMELIER
ALBERGATORI
TITOLO
RISTORATORI
3°
LIVELLO
www.fisar.org
3° LIVELLO
3° LIVELLO www.fisar.org
ARGOMENTO
TEMPI
ORE
vedi foglio integrativo
VINI IN DEG.NE
allegato
1 matt/pom.
TEMPI
6
ORE
vedi foglio integrativo
allegato
1 matt/pom.
6
1 matt/pom.
6
16 - III Liv
Principi generali
ARGOMENTO
tecnica dell’abbinamento
applicazione
delle regole
Principi generali
esemplificazione
dell’abbinamento: successione tecnica dell’abbinamento
con
casi pratici
dei vini e dei cibi
applicazione
delle regole
esemplificazione
Antipasti e primi Piatti
esemplificazione
con
casi pratici con casi pratici
16
17 -- III
III Liv
Liv
Antipasti
Le carni e primi Piatti
esemplificazione
esemplificazione con
con casi
casi pratici
pratici
11 matt/pom.
matt/pom.
66
17 - III Liv
18 - III Liv
Le carni
I Pesci
esemplificazione con casi pratici
esemplificazione con casi pratici
1 matt/pom.
1 matt/pom.
6
6
18 - III Liv
19 - III Liv
I Pesci
Salumi e formaggi
esemplificazione con casi pratici
esemplificazione con casi pratici
1 matt/pom.
1 matt/pom.
6
6
19 - III Liv
20 - III Liv
Salumi e formaggi
I dolci
esemplificazione con casi pratici
esemplificazione con casi pratici
1 matt/pom.
1 matt/pom.
6
6
20 - III Liv
21 - III Liv
I dolci
La cucina regionale,
extra europea
la cucina extra europea
eLailcucina
tartufo extra europea
esemplificazione con casi pratici
esemplificazione con casi pratici
1 matt/pom.
1 matt/pom.
6
6
esemplificazione con casi pratici
1 matt/pom.
42
6
15 - III Liv
21 - III Liv
Metodologia
TITOLO
dell’abbinamento: successione
dei
vini e dei cibi
Metodologia
VINI IN DEG.NE
42
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
211 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content